Jump to content

About This Club

Dopo eruzioni vulcaniche, attacchi di orchi e attacchi dall'Underdark, Lord Dagult Neverember sta cercando di gestire tutto per riportare la speranza a Neverwinter. Purtroppo la città continua a subire attacchi di pirati contro le navi mercantili in ingresso e uscita dalla città, causando il fallimento di diversi affari e togliendo il rifornimento di importanti scorte di cibo e militari, agitando la popolazione. In più, uno strano vascello si è schiantato sull'isola di Gundarlun, portando il suo sovrano a richiedere aiuto all'Alleanza dei Lord....
  1. What's new in this club
  2. Martino Umano Monaco In taverna Giunto nel luogo più sbagliato per concludere la serata, vedo Sabrina che ha già incominciato a bere senza aspettarmi si sarà molto risentita per quello che è successo prima...so io cosa le serve per dimenticarlo....mmh...forse è meglio di no pero'...domani abbiamo una missione importante...ma io combatto meglio da ubriaco, anche questo è vero... un grosso cruccio attanaglia la mia mente e per diversi secondi ho una lotta interiore sul da farsi ma sì da, una sola bottiglia e poi tutti a letto giunto a questa risoluzione, mi avvicino verso il bancone arrivo subito io, giusto il tempo di fare un ragguaglio a Sabrina e andiamo tutti a nanna dico agli altri per poi rivolgermi all'oste Hey! a Gundarlun ho provato un vino che era portentoso, non mi ricordo il nome...ma era veramente dinamite! faccio estasiato anche qui a Waterdeep fate degli alcolici degni di questo nome o è vero quello che si dice sull'isola? Che i vostri distillati sanno di piscio? continuo con tono di sfida dammi la cosa più forte che avete e vediamo se potrò confermare o ribaltare completamente i miei pregiudizi
  3. Jon The Fish Lobhand, druido umano Esco dal palazzo con più domande di quante ne avessi all'ingresso. Quando poi vedo Sabrina ballare sui tavoli, mi adombro ulteriormente. "Sarà meglio riposare... Domani avremo una giornata, come dire... Interessante."
  4. Martino Umano Monaco Deluso dal rifiuto di lady silverhand, rimango zitto, mesto. Non che abbia qualcosa da chiedere, il suo discorso non fa una grinza. Prima di congedarci, prendo per un'ultima volta parola Vi ringrazio lord per le vostre parole intrise di saggezza faccio mentre m'inchino le cose da fare sono tante e il tempo non è dalla nostra parte vedrai, non è finita qui mia cara lady silverhand, presto sarai mia e pensando ciò aspetto di vedere se i miei compagni hanno altro d'aggiungere
  5. Sabrina viene scortata fuori senza usare la forza. L'ultima cosa che dice Lady Laeral prima che esca è Nessuno ti ha accusato di mentire. Un sovrano è come un genitore, un suddito come un figlio. Bisogna saper ascoltare e bisogna saper tenere a freno la lingua, quando serve. Passano diversi secondi di silenzio, poi riprende con contegno glaciale. Non verrà arrestata, solo mandata fuori. Non siate intimoriti. Tenta di sorridere caldamente, nonostante l'ira precedente. Parla pure liberamente, ora. Dice al timido non-più-halfling Martino, poi estrae un piccolo fazzoletto dall'abito e lo porge a Jon Non pensare che non abbia ascoltato le tue parole. E neanche le sue. Nel frattempo, nei corridoi del palazzo, Sabrina viene scortata all'esterno. Silvermane, appoggiato alla parete in attesa, la nota con un occhio aperto e si avvicina, notando le guardie che la scortano. Mi ero raccomandato di una cosa sola. Dice contrariato, uscendo fuori con lei, scuotendo la testa. Tutti
  6. Sabrina in Ashnor guardo le guardie e non faccio molto per non farmi prendere, riguardo dritta i lord svelati e non e dico ad alta voce ahh è così che trattate chi da forestiero si fida delle autorità? chi spontaneamente porta informazioni preziose? Solo perché con una parola non poteva esprimere tutto quello che aveva dentro? Che razza di sovrano è colei che punisce chi aiuta? ve ne pentirete! tornerete a chiedermi scusa quando una delle tre città verrà attaccata e voi avete ignorato le parole dell'unica che ha avuto il coraggio di fare la cosa giusta invece di abbassare la testa ed ubbidire come una pecora! poi mi rivolgo alle guardie e voi lasciatemi prima che qualcuno si faccia male! Se non sono gradita me ne andrò con le mie gambe!
  7. Martino Umano Monaco Durante i discorsi degli altri membri del gruppo mi perdo nei miei pensieri, le mie eroiche gesta le conosco già fin troppo bene, incomincio a fantasticare eh eh eh chissà che fiori piaceranno a lady Silverhand...sarà una tipa da taverna o da passeggiata romantica al crepuscolo... non riesco a dilungarmi oltre che vengo riportato di forza con i piedi per terra: stanno portando al gabbio Sabrina. Mi agito immediatamente, vorrei seguire Jon nello sproloquiare arringhe difensive a favore della mia amica ma ho troppa paura d'essere arrestato pure io. Mi limito ad alzare la mano per far capire che voglio parlare mentre saltello sul posto freneticamente nell'attesa che mi venga dato il permesso
  8. Jon The Fish Lobhand, druido umano "Mia lady! Mio Lord! Mia Ladylord! Per favore no!" Faccio un passo verso i lord, ma solo uno. Mi inginocchio chiudendo le mani in un gesto di preghiera. "Può sembrare insubordinata, ma non è colpa sua! Non può farne a meno! Non potete chiedere ad un pesce di arrampicarsi su un albero! Le conseguenze dello scambio di corpo sono possono diventare una colpa! Mostrate clemenza, mi occuperò io di Sabrina... Ashnor... Insomma di questa povera creatura! La terrò buona, se me lo consentite. Farò sì che non crei disturbo. Vero Sabrina? Starai con me? Facciamo i bravi?" Ho un flashback di quando parlavo con mio figlio, cercando di insegnargli le buone maniere, gli spiegavo come fare il bravo... Mi salgono le lacrime agli occhi, che si fanno rossi. Me li strofino con una manica, asciugando le lacrime e ricacciandole indietro, ma arrossando ancor di più gli occhi. "Per favore..." Non so a chi sto parlando. A Sabrina? Alla ladylord? A mio figlio?
  9. "Una parola!" tuona il mascherato con Jon, ma basta un'alzata di mano della Lady per zittirlo nuovamente, mentre lo guarda con un sorriso, annuendo. Con Sabrina...La cosa diventa estremamente più complicata. Riuscite chiaramente a percepire l'ira nonostante l'alterazione della voce, mentre esclama "Una parola...UNA! UNA PAROLA!" ma viene bellamente ignorato da Sabrina che mostra una incapacità congenita a seguire le regole. Lady Laeral Silverhand pare accigliata. Ascolta per intero il discorso, sicuramente meno sconclusionato del precedente, comprese le profezie, ma guarda Sabrina con malcelato fastidio. Dopo pochi interminabili secondi, la donna dice solo, con una calma glaciale "Mi spiace, ma mi hai costretta a ciò che sto per fare. Se c'è una cosa che non sopporto è la volontaria insubordinazione." Due guardie si presentano per prendere Sabrina di peso e portarla fuori. Tutti
  10. Sabrina in Ashnor Milady, miladylord, milord e tutti i lor signori io sono Sabrina, proveniente da un mondo lontano, ero sul più veloce veliero volante mai costruito, i nostri servizi erano alle volte a pagamento altre volte per diletto. Ma Non mi è chiaro sul come sono finità in questo corpo di un tale Ashnor, Marinaio particolarmente noioso a quanto mi è stato raccontato! guardo poi i lord e tutti gli altri Bene si ecco il mio nome è Sabrina! L'istinto di Aelech è sembre buono, spesso riesce anche ad acchiapare belle ragazze con il suo istinto sorrido sbieca al compagno che mi ha sfilato una tempo fa ma penso che oltre all'istinto ci siano altri fattori. La Mappa è stata recuperata in una base dei diavoli del mare, un galeone affondato ad una trentina di metri di profondità. Avevano rapito diverse persone, fra cui la famiglia del ragazzo. Un Mindflyer con una nave volante è atterrato in maniera scomposta sull'isola dove avevate mandato Ashnor, durante il viaggio di andata è successo qualcosa ed io sono finita nel suo corpo. Una tempesta mi dicono, ho dei ricordi confunsi di Ashnor, ma durante quella tempesta lui ha subito diversi incubi di attacchi catastrofici sia dal mare che da degli esseri strani volanti. Sull'isola abbiamo indagato fino a che non abbiamo trovato da un lato il relitto della nave volante, al suo interno una piscina termale con una entità senziente, forse era in connessione con il mindflyer o era l'anima della nave, non sono esperta. Questa nave è fatta di un materiale particolare, nel mio mondo, tale materiale è molto raro e pregiato e solo le navi migliori sono fatte interamente così. Abbiamo continuato a cercare nell'isola e abbiamo trovato un'area abbandonata dove si era rigugiato il Mindflyer che stava facendo esperimenti sulle persone, in particolar modo l'ultima sua cavia era una bambina, la nipote di una megera che ci aveva chiesto di recuperarla. Abbiamo affrontato l'abominio e per un soffio ci è sfuggito, ma siamo riusciti a tenerli testa! Ha abbandonato l'isola, forse il piano materiale, o come si dice. Ha fatto illusioni sul fatto che stava facendo qualcosa di più grande. porgo la mappa questa è la mappa che abbiamo trovato, sembra essere uno schema di attacco in stile piratesco, ma non siamo riusciti a capire fino in fondo tutte le cose. Uno dei villaggi, dove risiedeva la megera, era finito sotto il controllo di dei cosi che divoravano i cervelli e forse del mindflyer, per colpa di uno scudo strano che permetteva al mindflyer di esercitare il suo potere. Abbiamo risolto anche quella questione annosa! Appena abbiamo risolto tutte queste belle tematiche sull'isola e salutato il concilio di barbari sovrani che lo gestisce siamo venuti qui in città. mi schiarisco la voce e chiedo Avreste del vino o del sidro per idratare la mia gola? aspetto qualche istante se mi viene dato qualcosa la ingollo velocemente e riempio nuovamente il bicchiere se no continuo con una voce più rauca Una volta in città, faccio una storia lunga e piacevole molto breve, la sorte vuole che entriamo in una strana taverna della città dove c'è una porta che spara profezie quando ci si avvicina! Ha sparato una profezia sia a me che a Jon. in modalità automa ripeto a pappagallo le profezie dette Nel mentre il mio caro amico e piacione Elfo aveva contatto il sergente che ci ha portato da voi! Abbiamo raccontato, bene o male tale storia anche a lui e secondo lui era importante condividerla con voi. E siamo qui da voi miei cari lord lady e ladylord.
  11. Jon The Fish Lobhand, druido umano "Io... Uhm..." Senza parlare troppo mi avvicino a Sabrina e la "convinvo" a darmi la mappa. Dopo una piccola baruffa, la prendo e la porgo alla Ladylord. "Ecco... Era nella nave dei diavoli di mare..." Mi trattengo a stento e solo all'ultimo momento di sputare a terra quando nomino quelle bestie immonde. "Ah... Jon. Mi chiamo Jon... Al vostro servizio." Aggiungo all'ultimo momento, per rispondere alla richiesta della Ladylord.
  12. La lady sta per rispondere a Aelech con un sorrisetto beffardo, quando anche Jon risponde. "Beh, magari dobbiamo ancora lavorare sulla comprensione ma stiamo migliorando già notevolmente. Intuito e Mappa, il che mi permette di dare anche un contesto a entrambi. L'elfo, più razionale, e l'uomo, più pragmatico. Hmmm...vediamo. Scusatemi, non ho neanche afferrato i vostri nomi, escluso...Beh..." solleva un sopracciglio, guardando Martino "Ad ogni modo. Istinto e Mappa. Una mappa che, secondo il vostro amico qui - indica Sabrina - indica dei punti di assalto, Waterdeep, Neverwinter e Baldur's gate. Perché?" chiede verso Sabrina "E dove l'avete trovata?" chiede a Jon.
  13. Jon The Fish Lobhand, druido umano Sono un uomo di mare, la risposta per me è scontata "Mappa..."
  14. Sabrina in Ash Allora appena arrivati in città eravamo carichissimi e siamo andati subito a cercare ... ah si beh forse non vuole la mia risposta, interrompo a metà la frase mentre aspetto che il cocco del mascherato risponda gnè gnè
  15. Lady Silverhand resta in silenzio alle parole di Aelech, anche se dal suo sguardo pare... Contrariata. Almeno finché l'elfo non accenna alla conchiglia. Il Lord Mascherato decide di lasciare l'interrogazione a lei. Avete parlato di Gundarlun e degli attacchi di Mind Flayers e Sahuagin sull'isola, il Re ha detto che avete affrontato con successo questi pericoli. Siete arrivati a Waterdeep in giornata, cosa vi ha fatto credere che stesse per arrivare un attacco imminente alla città? La figura mascherata vi consiglia, nella sua strana voce Non rispondete frettolosamente. Una sola parola.
  16. Jon The Fish Lobhand, druido umano Martino e Sabrina fanno... Martini e Sabrina. E che ci vogliamo fare. Ma giustamente la cosa fa incazzare i lord... la lady... la ladylord... Questi! Decidono di parlare prima con Aelech, e non posso dar loro torto. Poi però dicono che parleranno anche con me, e che gli devo dire a questi?
  17.  

×
×
  • Create New...