Vai al contenuto

Fog

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    2.862
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    3

Fog ha vinto il 4 Dicembre 2017

I contenuti di Fog hanno ricevuto più mi piace di tutti!

1 ti segue

Informazioni su Fog

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Padova

Visitatori recenti del profilo

1.411 visualizzazioni del profilo
  1. Fog

    Gli eroi di Koda TdS 2

    Dovrebbe avercele il nostro sacerdote guerriero se non ricordo male
  2. Non prendertela con me. È il volere del Padre! Comunque faccio una prova per capire cosa sia quello che vogliono ascoltare senza spendere volontà. Aspetto la risposta prima di postare nel tdg
  3. Fog

    Topic di Gioco: Adam Ambrose

    Adam Ambrose La cosa inizia a farsi interessante... Taci ora! Altrimenti ti farai sentire ed il mio momento non è ancora giunto. Come mio fratello prima di me, anch'io sto cercando i miei apostoli. Fisso i miei occhi grigi nei suoi. Percepisco qualcosa di speciale in te... Mi chiedo però se sarai degna di questo compito... Dimmi... Perché sei venuta qui?
  4. Fog

    Gli eroi di Koda [ tdg]

    Maeda Grazie per averla fatta abbassare. Mormoro all'orecchio del felinide prima di sferrargli tre fendenti sulla schiena mentre Sembonzakura sprigiona nell'aria l'elettricità del suo colpo
  5. Fog

    [TdG] Un Mondo di Cenere

    Padre Gehrman, Il Vecchio Si conosce l'autore di quel dipinto? E perché hanno iniziato a venerarlo?
  6. Fog

    Topic di Gioco: Adam Ambrose

    Adam Ambrose Voglio raccontarti una storia, ragazzina. Nell'antica Grecia, Zeus era sempre accompagnato da due suoi luogotenenti: Kratos e Bia. I due nomi significano rispettivamente "potere" e "violenza". Kratos era la voce di Zeus: riportava i suoi ordini, intimidiva i suoi avversari. Bia invece era la mano di Zeus: non parlava mai, in ogni opera teatrale veniva sempre rappresentata come muta. Bastava la sua sola presenza... E quando non era sufficiente, agiva. Sposto il peso in avanti appoggiando i gomiti sulla scrivania. Anche il Dio cristiano ha due figure simili al suo fianco: l'arcangelo Gabriele, colui che diffonde la parola, e l'arcangelo Michele, colui che impugna la spada. Dico indicando distrattamente il quadro alle mie spalle. E' vero anche che Dio ha avuto un altro araldo a diffondere la sua parola: Gesù, suo figlio. Ma chiediamoci dunque: se Gesù diffondeva la parola, chi impugna la spada? Ebbene io non sono un angelo. Io sono colui che impugna la spada. Io sono il secondogenito di Dio.
  7. Fog

    [TdG] Un Mondo di Cenere

    Padre Gehrman, Il Vecchio Affrontare la bestia?! Avrebbero dovuto vedere come abbiamo affrontato mamma vermone sotto terra per farsi un'idea di che valorosi condottieri siamo... Ah, già che ci siamo... Dico estraendo dallo zaino uno dei lingotti d'oro. Questo ha un qualche valore per loro?
  8. In effetti......... Ecco perché questi modi morbidi! Sei collusa!!!!! AL ROGOOOOO!!!!
  9. Di che colore ha i capelli la dolce locandiera? Dai che aggiungiamo un altro sospettato alla lista! @Ian Morgenvelt il prossimo passo è seguire e riadattare gli insegnamenti del caro vecchio erode. Passiamo casa per casa e rastrelliamo tutte le more
  10. Fog

    L'Isola - Gioco

    Ragnar Stilbjorn Non mi sarei mai aspettato di poter avere una cabina singola ma l'avrei gradito molto, qui dentro ciascuno potrebbe volermi tagliare la gola nel sonno. Non il miglior modo per iniziare un viaggio. Poso il mio scarno bagaglio sopra una delle amache cercando di prendere posto il più distante possibile dal drow di poco fa. Appena veniamo convocati raggiungo il ponte ed ascolto le parole del capitano. Non sono avvezzo agli usi di questo cosiddetto popolo "civile" ma so bene di non voler creare problemi e non voglio nemmeno averne. Appena finisce guardo cosa fanno le altre persone e cerco un modo per aiutarle a pulire il ponte
  11. Fog

    [TdG] Un Mondo di Cenere

    Padre Gehrman, Il Vecchio Guardo basito la città che mi circonda. Non avevo mai visto una cosa simile e mai avrei pensato di vederla. Veniamo condotti fino a quello che ipotizzo essere il capo di questo luogo ed alle sue spalle intravedo la vecchia che ci ha offerto ristoro mentre vagavamo nel pantano. Oh che piacere vedervi signora mia! Finalmente un volto noto che conosca la nostra lingua. Il viaggio è stato faticoso, grazie. Non siamo abituati a questo ambiente. Se non fosse stato per gli uomini che ci hanno trovato, probabilmente ora sarebbo già morti. Piuttosto... Cosa ci facciamo qui, come siamo arrivati e come siete arrivata voi, signora mia?
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.