Jump to content

I dadi meno utilizzati


Riccio64

Recommended Posts

  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

12 ore fa, Riccio64 ha scritto:

Cos'è BECMI? per cosa lo utilizzavi?

Per risponderti, devo farti un veloce (e, probabilmente, non accurato al 100%) "corso" di storia delle edizioni di D&D: prima di tutto c'è stato l'OD&D (Original D&D), poi è venuto l'AD&D (Advanced D&D) 1° edizione, poi sono uscite varie edizioni di una versione semplificata di D&D... l'ultima (o, meglio, penultima) era il Becmi, acronimo dato dalle iniziali dei 5 manuali (Base, in scatola rossa, per pg di livello 1-3; Expert, in scatola verde, per pg di livello 4-14; Companion, in scatola blu, per pg di livello 15-25; Master, in scatola nera, per pg di livello 26-36; Immortal, in scatola dorata, per pg che erano ormai diventati divinità).
Contemporaneamente al Becmi, è uscito AD&D 2° edizione; poi sono uscire le edizioni 3/3.5/PF, la 4, e infine la 5, denominate solo D&D.

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, Lord Danarc ha scritto:

no, mai. cos'è?

Un dado che ha su ogni suo faccia un valore per ogni dado standard utilizzato in D&D. Per farmi capire meglio:una faccia del dado mostra un valore di un D4,un  valore di un D20,un valore di un D12,etc. tutti mostrati sulla stessa faccia

D_Total.jpg

forse è meglio se vedi l'immagine che ho linkato qui sopra.

Grazie della rapida spiegazione,MattoMatteo! Non sono mai stato molto addentro a D&D tanto da conoscere acronimi e sigle varie,però a questo punto,ci starebbe bene nel manuale del giocatore,un bel glossario per questi acronimi

Edited by Riccio64
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Riccio64 ha scritto:

Grazie della rapida spiegazione,MattoMatteo!

Figurati. 😉

Comunque credo che, tra i dadi "classici" da gdr (d4, d6, d8, d10, d12, d20), nelle varie edizioni di D&D il meno usato è sempre stato il d12.
Viceversa, il dado più usato in generale nei vari gdr credo che sia il d6.

 

Il d% o d100 può essere "realizzato" in 4 modi:

  1. Tirare 1d10 per due volte; il primo risultato rappresenta le decine, il secondo le unità (es.: 5 e 3 = 53)
  2. Tirare 2d10, di colori diversi, decidendo prima quale rappresenta le decine e quale le unità.
  3. Tirare 2d10, uno normale (numeri da 0 a 9) e uno "speciale" (numeri da 00 a 90); il dado normale rappresenta le unità, il dado speciale rappresenta le decine (60 e 5 = 65; 00 e 3 = 03; 00 e 0 = 100).
  4. Usare un dado a 100 facce... esistono (somigliano a palline da golf), ma costano molto, rotolano a lungo e sono difficili da leggere.

Personalmente credo che l'opzione migliore sia la 3.

 

Il d5, d3 e d2 possono essere facilmente "simulati" usando altri dadi:

  • d5 usando 1d10 diviso 2 (1-2=1, 3-4=2, 5-6=3, 7-8=4, 9-0=5).
  • d3 usando 1d6 diviso 2 (1-2=1, 3-4=2, 5-6=3).
  • d2 usando un qualsiasi dado (dispari = 1, pari = 2).

 

Dadi "strani" come il d24, il d 30, e altri, non li ho mai nè visti nè usati.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...