Jump to content

Ji ji

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    3,752
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    39

Ji ji last won the day on September 18 2019

Ji ji had the most liked content!

Community Reputation

732 Leviatano

About Ji ji

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 07/12/1979

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    UK
  • GdR preferiti
    Gurps, Polaris
  • Occupazione
    manager
  • Interessi
    scienza, arte e sport

Recent Profile Visitors

2,269 profile views
  1. Per quello che mi riguarda Guerre Stellari sono tre film a cavallo degli anni '70 e '80. Capolavori involontari che hanno fatto sognare due generazioni. Dico "involontari" perché l'alchimia che li ha resi così perfetti non fu studiata a tavolino, è avvenuta così, spontaneamente. Senza nulla togliere a chi li ha creati, è un caso in cui il risultato è molto, molto più della somma della parti. Una sorta di miracolo. Il resto non è Guerre Stellari. Sarebbe stato stupefacente se la seconda trilogia avesse conservato e riproposto la magia della prima: i miracoli non arrivano su ordinazione. Ma si poteva sperare in qualcosa di buono. Invece midiclorian, Jar Jar Binks, piattume, insulsaggine, caricature involontarie. Purtroppo la seconda trilogia fu mediocre e - peggio - colpevole di lesa maestà perché imbruttiva la storia di fondo e banalizzava i personaggi. Cioè, seriamente: Lord Fener e l'idiota belloccio Hayden. Acqua e olio. Ho rivisto tante volte i film originali, negli ultimi vent'anni, e quando vedo Lord Fener, non è stato minimamente scalfito dalle brutture seguenti. Nemmeno sforzandomi riesco a immaginare che la seconda trilogia sia in qualche modo parte della storia vera. Rimbalza via. La terza trilogia è stata molto peggiore e a maggior ragione inaccostabile all'originale. Non è mediocre, è pessima. Oltre a essere priva - com'era da aspettarsi - dell'alchimia di cui sopra, è proprio bruttissima di per sé. Aboracciata, dilettantesca, spesso ridicola. Un collage di cose a caso e attori insipidi e scene dimenticabili. Bon, alla fine bastava la prima frase che ho scritto. Per quello che mi riguarda Guerre Stellari sono tre film a cavallo degli anni '70 e '80. Mi è pure venuta voglia di riguardarli per l'ennesima volta: la magia sarà lì, immutata, come sempre.
  2. Beh, di discussioni sofisticate ne ho lette molte negli anni. Però ho letto anche cose tipo "Ciao ragazi come faccio ha fare un personaggio ke vince?Ho letto che ce una build se farei l'incanatrix sono fortissimo mi scrivete una build di venti livello? ps no monaco perche il DM dice ke è sgravo.Fa 2s10 danni coi pugni nelle mani 😲"
  3. Tralasciando le RAW, mi domando: cosa succede quando guardo un sole invisibile? 1. mi acceca. Allora lo vedo e non è invisibile. Quello che mi acceca è luce fortissima, ovvero quello che vediamo. Il senso della vista è in effetti la sensibilità alla luce. 2. non mi acceca. La luce è invisibile e allora in effetti non illumina. Una terza opzione è difficile da proporre. L'unica possibilità sarebbe che la luce ti acceca ma tu non la vedi, ovvero c'è un fenomeno che interviente dopo l'organo di senso ma prima della percezione, quindi si parla di un effetto mentale. In D&D però l'invisibilità non è un effetto mentale. Ergo le possibilità sono tutte chiarite. O si segue la via RAW, insensata e arbitraria ma precisa. O si segue la logica e si decide che l'oggetto luminoso invisibile non fa luce, dato che l'invisibilità è in effetti la capacità di mostrare la luce dietro di sé. Oppure si segue la strada dell'invisibilità come effetto di influenza mentale. Le opzioni due e tre sono naturalmente HR.
  4. Il chierico è la mia classe preferita e non ho mai avuto questo problema della cassetta del pronto soccorso. Perché ho giocato sempre chierici di Wee Jas.
  5. Sì sì, queste cose capitano sempre a "un amico" eh? 😉 😁
  6. Ciao Grecel, benvenuta su DL! 👍
  7. Ciao Cristian, benvenuto su DL 🙂
  8. Perché punire il male si può applicare a un attacco in mischia, e imposizione delle mani su una creatura non morta è un attacco in mischia.
  9. Considerato il testo parola per parola hai senz'altro ragione. D'altronde l'attacco di contatto sacro e soprannaturale che però viene dato fortissimo tipo schiaffo del soldato dato da Don Camillo e quindi fa più danni fa un po' ridere 😄 Per punire il male invece mi sembra ci siano pochi dubbi, si può applicare.
  10. Da regole: - un attacco di contatto ha critico 20/x2 (Complete Arcane) - un bonus ai danni fisso, espresso quindi come "+x" invece di "+xd6", si moltiplica in caso di critico (danno bonus vs danno extra) E' invece una questione aperta se si possa applicare Attacco Poderoso e bonus di forza agli attacchi di contatto in mischia. Di sicuro si applica il bonus di forza al TxC, oppure il bonus di destrezza con Arma Accurata. Anni fa ci furono dibattiti infuocati sul bonus ai danni, legati a Wraith Strike, Deep Impact e Eldritch Glaive. IMHO le RAW implicano che si possano sommare, ma anche gli argomenti contrari hanno senso.
  11. Divinazione. Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare.
  12. Ten tricks to play DnD after graduation (number seven will blow your mind!). Che articolo senza capo né coda ci proporra Zambrano la prossima volta?
  13. Non vedo Attacco Poderoso 😄 Poi metteri uno o due Scacciare Extra per carburare Law/Protection Devotion.
  14. Non ho mai giocato alle edizioni 4 e 5 e non ho seguito molto la loro storia. Quindi chiedo: davvero hanno salvato D&D? Per quel che ricordo, la terza edizione ha anch'essa salvato D&D, conquistando la stragrande maggioranza dei giocatori di BECMI e AD&D. Complici anche il successo della trilogia di Peter Jackson e la diffusione degli RPG virtuali. Magari sono stati step necessari a continuare e aumentare il successo di D&D, a loro volta aiutati da nuovi fenomeni culturali.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.