Vai al contenuto

Ji ji

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    3.408
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    37

Ji ji ha vinto il 12 Aprile 2016

I contenuti di Ji ji hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Ji ji

  • Rango
    Maestro
  • Compleanno 12/07/1979

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    UK
  • GdR preferiti
    Gurps, Polaris
  • Occupazione
    manager
  • Interessi
    scienza, arte e sport

Visitatori recenti del profilo

1.463 visualizzazioni del profilo
  1. Ji ji

    Altro GdR Miglior Sistema per avventure Sci-Fi ?

    Secondo me il Cypher System ha dei bug troppo grandi per dare un’esperienza di gioco soddisfacente. È poco funzionale per il genere di riferimento, il weird sci-fi, e totalmente inadatto alla fantascienza classica.
  2. Ji ji

    Ambientazione La Mezzaluna Argentea

    In D&D il concetto di coscienza che esiste staccata dal corpo è ben stabilito. È molto platonico e cartesiano: anima/mente/spirito sono poco dipendenti dal corpo fisico e si possono staccare senza cambiamenti significativi. I tuoi alieni della mezzaluna possono allora essersi uploadati nel sistema dell’astronave e i loro corpi sono morti. Magari lo hanno fatto come misura estrema dopo il crash, perché i corpi fisici erano troppo danneggiati. Meglio ancora, il processo non è stato volontario. Magari stavano in upload per gestire l’astronave mentre i corpi erano in stasi ma i sarcofagi criogenici hanno fatto la schermata blu, oppure c’è stato un virus che li ha staccati dal corpo mentre erano interfacciati ai sistemi di controllo. Ora sono moooolto desiderosi di acquisire dei nuovi corpi, chissà di chi saranno questi nuovi corpaccioni? O magari solo alcuni vogliono rubare corpi nuovi, poi c’è un’altra fazione più eticamente sostenibile che li avversa. I PG potrebbero entrare nel sistema per qualche motivo, vivendo in un mondo virtuale con diverse regole per questa parte dell’avventura. Ci sono molti motivi per tentarlo. E visto che ci piace il romanticismo, perché non creare una situazione in cui un PG possa eventualmente innamorarsi di un’entità aliena, prima di capire che essa ha un’esistenza virtuale? Magari non è nemmeno possibile che queste coscienze virtuali si trasferiscano davvero in un corpo fisico, nonostante la convinzione... tragedy ensues! O magari possono farlo davvero - e allora come procurare un corpo alla nostra dolce principessa intrappolata nel sistema? Senza rubarlo a qualcun altro. Per la clonazione: nei racconti dell’Eriophora di Peter Watts, c’è un’astronave che perorre l’universo per miliardi di anni, e i suoi occupanti vivono per brevi periodi separati da centinaia di milioni di anni in stasi. A un certo punto il sistema di controllo dell’astronave, un’AI soprannominata “the chimp” (non è molto sveglia), genera un nuovo membro dell’equipaggio con il materiale genetico apposito; ma nonostante la spessa schermatura della nave di basalto, nei miliardi di anni la minima quantit`a di radiazioni penetrata ha corrotto leggermente i geni, e il nuovo membro è meno che perfetto. Ecco, magari le nostre coscienze uploadate hanno provato a generare nuovi corpi ma i geni erano corrotti, così hanno la scelta tra restare in upload in attesa di corpi buoni da possedere, o downloadarsi in questi organismi mutati. Mostruosi, ovvio, bisogna decidere se lo siano in modo evidente o siano solo corrotti internamente (con tutte le conseguenze neuroetiche del caso).
  3. Ji ji

    Personaggio Aiuto build per il mio primo Warblade

    Senz’altro. È una questione di priorità, credo. A me non importa molto che il PG arrivi per forza a castare di nono entro il livello x, se un’altra build mi piace di più. Altrimenti faccio un druido planar shepherd oppure un mago incantatrix: sono ancora più forti. Un Warblade/caster/JPM ha incantesimi, manovre, Bab quasi completo. Per me è enormemente più interessante da giocare di qualsiasi gish senza manovre, anche con incantesimi di livello un poco inferiore. Il ToB è uno dei manuali più divertenti. Però è questione di gusti.
  4. Ji ji

    Personaggio Aiuto build per il mio primo Warblade

    Per le notifiche devi cliccare sul pulsante “Notify me of replies” alla base della finestra che si apre quando rispondi. Se vuoi far un gish, perché non un Warblade/Mago/Jade Phoenix Mage? Il LI lo perdi con qualsiasi classe base se fai un gish, ma con il Warblade ti diverti mediamente più che con un guerriero. Altrettanto buono, anzi ultrasbroccato, è il Warblade/Chierico/Ruby Knight Vindicator.
  5. Ji ji

    Personaggio Aiuto build per il mio primo Warblade

    Attento alla mitologica sinergia su Int del Warblade. I bonus sono decenti, ma vale pena di arenarsi su questa caratteristica per averli? No: tutti i Warblade sono potenti e versatili, pure quelli stupidi. Un Warblade puro è già una scelta ottima, e l’unica per cui valga davvero la pena puntare su Int. Anche di più se prendi il talento Faerie Misteries Initiate. Ma se lo prendi probabilmente sei un elfo, ergo vorrai essere Warblade 10/Eternal Blade 10. Se skippi Int e metti qualche punto in Sag, ecco il Warblade Warmind. Macello. Oppure sempre con Sag fai un Warblade 10/Swordsage 10, una bestia in combattimento e un piccolo coltellino svizzero fuori. Warblade Ladro? Ammazzi tutti quando non stai ladrando. Se prendi la variante del ladro di UA con i talenti da guerriero invece dell’attacco furtivo ammazzerai tutti al quadrato, quando non stai ladrando. Sono tutte opzioni estremamamente performanti, varie, e incisive anche fuori dalle botte.
  6. Ji ji

    DnD tutte le edizioni Lord Soth, chi era costui

    Il discorso sulla punizione divina funzionerebbe mooolto meglio se gli autori fossero stati in grado di rendere il tormento e la tragedia. Soth invece è un malvagio supercool; tutti i lettori vorrebbero essere dannati come lui e nel frattempo spaccare cu|i e spandere figacciosità pseudotragica. È più tragico Deadpool.
  7. Ji ji

    Meccaniche Inventare creatura fai da te

    L’idea è pessima: andrà a finire che il giocatore assembla una creatura sulla base delle combinazioni possibili, invece che “la forma che più gli piace”. sarebbe meglio che lui semplicemente immagini la creatura e poi ne discutiate insieme. Se qualcosa non va, proponigli delle opzioni per limitarne il potere fino a raggiungere il giusto compromesso.
  8. Ji ji

    DnD tutte le edizioni Lord Soth, chi era costui

    Non conoscevo la storia di Lord Soth dopo la morte di Kitiara nella Torre dell’Alta Magia. Insulsissima, hanno rovinato una delle poche storie riuscite dei romanzi di Dragonlance. Mah.
  9. Ji ji

    Altro GdR Miglior Sistema per avventure Sci-Fi ?

    A me piace molto The Sprawl, che è un reskin di Apocalypse World nel più classico stile cyberpunk. Un grande classico è GURPS, che ha (tra terza e quarta edizione) varie espansioni fantascientifiche. Space, Biotech, Cyberpunk, Psionic Powers, Travellers eccetera. C’è qualsiasi cosa la fantascienza abbia prodotto, poi sta a te decidere cosa vuoi usare. Se vuoi un’ambientazione completa e molto amata c’è appunto Travellers.
  10. Non ho mai inteso dire che i sistemi di valutazione euristici siano negativi, bensì che il loro uso (istintivo) in contesti inadatti porta a conclusioni errate.
  11. Ji ji

    Homebrew Tevennec - Gioco di Ruolo

    A me non dispiace. Non posso dichiararmi entusiasta semplicemente perché è un sistema che non aggiunge nulla di davvero nuovo a sistemi di una trentina di anni fa. Però mi piace perché promette di essere davvero semplice e svelto nelle regole, permettendo un gioco focalizzato sugli eventi piuttosto che su meccaniche ingombranti. Mi lascia perplesso la mancanza di linee guida su autorità e responsabilità delle due diverse categorie di giocatori, ovvero chi dirige e chi interpreta i personaggi. È una cosa che causa problemi in gioco se il gruppo non è perfettamente affiatato.
  12. Questi sono i danni della propaganda anticlericale, purtroppo. Sei l’unico che parla di Cristianesimo vs Buddhismo, gli altri contributi sono tutti o sui parallelismi tra le due religioni o di commento ad alcuni fatti che sostieni. Ti preoccupi delle babbucce del papa e ignori il Buddha d’oro di Bangkok, oltre cinque tonnellate d’oro massiccio. Parli di complotti e torture e ignori il ruolo giocato dal buddhismo in duemila anni di guerre asiatiche. Hai semplicemente un’idea ottimistica del buddhismo e un’idea pessimistica del cristianesimo. Si tratta di un fenomeno percettivo ubiquitario che si chiama “bias di conferma”. Parti da una tesi a priori e scegli inconsapevolmente solo i dati che confermano la tesi, scartando quelli che la negano. Ci sono alcune domande che IMHO aiutano a riflettere su quale sia l’impatto sociale delle religioni. L’Asia ha avuto una storia più pacifica dell’Occidente? Gli asiatici hanno mediamente una vita spirituale più profonda degli occidentali? La libertà è maggiore in Asia?
  13. Vedo un bias all’inizio del tuo post. Sembra che tu abbia deciso a priori sulla validità o meno delle ricerche peer-reviewed, sulla base di un argomento induttivo: “le conclusioni non possono essere vere (perché ho deciso così) -> ergo ci deve essere qualcosa sotto (ricercatori prezzolati)”. Ci sono ricerche che usano il metodo delle scienze naturali, quindi fenomeni misurabili. Quella a cui sto pensando confronta rilevamenti di neuroimaging tra monaci di due diverse tradizioni - monaci buddhisti e monache cristiane. Come mai ti stupisce che i risultati siano simili? Sarebbe strano il contrario. Ti sei mai chiesto da dove venga la tradizione degli stiliti? Il romitaggio? La mortificazione del corpo? Quale fosse il suo scopo? Cosa facesse un eremita tutto il giorno? Non credere che l’agenda di un eremita cristiano e di uno yogi indiano siano molto differenti. In un caso la chiami preghiera, in un altro meditazione. In entrambi i casi è una pratica per abbandonarsi all’Assoluto. Il cristianesimo proviene da due saperi tradizionali: il sapere indoeuropeo e il sapere mediorientale. La triade cosmogonica indoeuropea è analoga per gli indù, i germani, i celti, i greci e i romani. Ma c’è molto di più. La metempsicosi è un concetto che si ritrova nel sapere ebraico, per esempio. Anche questo non deve stupire: la penisola araba culla della cultura semitica si affaccia sull’Oceano Indiano, è naturale che ci fossero profondi scambi culturali. Sembri assumere che il Buddha fosse depositario di pratiche uniche e elaborate nel corso di chissà quanti anni, eppure gli scambi commerciali e culturali tra India e Mediterrano esistono sin dall’origine della storia. Non sono a conoscenza di specifici effetti storici della meditazione buddhista, sarei lieto se mi spiegassi meglio.
  14. I benefici psicologici della preghiera sono analoghi a quelli della meditazione. Non comprendo cosa ci sia di decadente nel crstianesimo che sia invece vitale e sostenibile nel buddhismo. A parte ciò, sei sicuro che il buddhismo come lo immagini esistesse già ai tempi di Alessandro? Lui e Gautama sono più o meno contemporanei. La religione dominante in India è sempre stata il politeismo induista. Il buddhismo ha avuto una significativa diffusione nelle caste alte durante l’impero Maurya ma si parla di un secolo più tardi. Inoltre l’avventura “indiana” di Alessandro fu nella zona dell’Indo e non del Gange, insomma a est, lontano dalle zone dell’India dove il buddhismo si diffuse (prima di estinguersi ai tempi delle invasioni arabe).
  15. Ji ji

    Ambientazione Briciole di creatività

    A seconda dell’inclinazione dell’asse di rotazione, un pianeta può avere l’alternanza giorno-notte su tutta la sua superficie oppure può averla limitata a una stretta fascia sull’equatore. Se poi è una luna oppure fa farte di un sistema binario o ci sono nane brune nel sistema eccetera, giorni e stagioni possono essere ancora più insoliti.
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.