Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: "Le Quattro Fasi della Magia - Parte 2"

Eccoci con la seconda parte dell'approfondimento sulla magia di Lew Pulshiper e i suoi risvolti nel mondo di gioco. Voi come gestite i vari approcci alla magia da parte di chi popola i vostri mondi?

Read more...

Curon: Cosa Nascondi sotto la Superficie?

Vi presento i miei pareri a caldo sulla quarta Serie TV completamente italiana targata Netflix, ambientata nei suggestivi paesaggi del Trentino Alto Adige: Curon.

Read more...

Abuso di potere


Recommended Posts


capita spesso..che il master abusi del proprio potere...a volte diventa necessario...altre volte invece è solo un modo per dimostrare di essere superiore a tutti... cosa che ritengo molto sbagliata... in quanto il master deve essere solo colui che conduce il giuoco e interpreta i png..... cmq a me non è mai capitato.... forse se mi è capitato che il master abusasse del suo potere però in modo non eccessivo...... cmq la ritengo una cosa che disturba solamente il gioco ed infastidisce i Pg..........:cry: ciao gente...

Link to comment
Share on other sites

Non i è mai capitato che non sapendo come farvi uscire di scena, il master abbia commesso un abuso di potere???:banghead:

Come fa un master ad abusare del suo potere se è lui che lo determina?

Potrebbe fare uccidere un PG del gruppo da un assassino epico, e i giocatori non potrebbero dirgli..."eh ma era impossibile fermarlo"

Ciò che dice il master è legge, o meglio il master è la legge

Il fatto che poi sia consigliabile che il master non agisca così è un altro discorso

E comunque, credo un buon master non abbia bisogno di questi sotterfugi per eliminare un PG, al massimo può tendere delle trappole mortali, ma comunque evitabili

Link to comment
Share on other sites

io penso che quello che tu dici è solo una lamentela portata dai pg che hanno preso una decisione sbagliata e ci sono rimasti secchi....alla fine il master nn ha nessun motivo a far secchi i proprio pg...la cosa più bella è quando i pg portano a termine la missione che tu hai preparato per loro...quindi nn è che poi abbia molto senso quello che dici..poi nn so..

Link to comment
Share on other sites

Uff sempre a lamentarti. :-o

Forse visto che t ha masterizzato Fabio, ci sono buone probabilità che sia vero. :cool: Purtroppo sai che se vuoi riuscire a fregare Fabio devi avere l' ausilio della magia altrimenti, lo sai meglio di me come va a finire. Purtroppo se un master abusa del suo potere poco puoi farci o accetti le sue decisioni, o glielo fai notare oppure utilizzi mezzi illeciti. :cool:

Link to comment
Share on other sites

non ho capito bene cosa si intenda per abuso di potere, ma cmq se il master "abusa" del suo potere vuol proprio dire ceh no ha capito nulla del gioco di ruolo, ed è meglio che giochi a tekken ( o a munchkin:cool: )

l unica soluzione è trovarne un altro;-)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

forse intende che il DM li ha trascinati a "forza" (magari con interventi al linite dell'assurdo) fuori da una situazione che lui non aveva previsto.

se intendi questo mi è capitato ed è una delle cose più fastidiose che ci siano...soprattutto quando sono le stesse leggi della fisica a rivoltarsi contro di te :-p

se non è così.....spiegati meglio :-p

bye bye......:-D

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa per essermi spiegato male, ora riportero un esempio per farmi capire.

Proprio ieri ci siamo trovati a giocare in una sessione di D&d, a un certo punto io mi trovo ad affrontare degli essei nati nel regno delle ombre, del tutto simili a dei draghi con l'eccezione che non avendo un elevata inteligenza non sono in grado di utilizzare incantesimi arcani (ideati da un altro master).

Vera e propria carne da macello e quindi non hanno creato troppa difficolta ad un barbaro di livelli epici come me.

Il master vedendo che non sarebbe mai riuscito a battermi ha cosi deciso di abusare del suo potere e con un morso della bestia mi ha intrappolato tra le sue fauci per le gambe provocandomi danni irrisori grazie alla buona riduzione del danno e allo scarso morso.

Dal momento che ero intrappolato per le gambe e che quindi avevo la possibilità di usare le mani ho deciso di colpirlo alla testa.

Il colpo finisce bene procurando al drago ferite mortali ed io sono praticamente incolume, dopo un pò che la situazione sembrava finita bene per mè e che io ho gia deciso di attaccare il prossimo avversario, il master pensa che se ne uccido un altro non restera nulla per gli altri e quindi mi chiede di fare un tiro salvezza sulla tempra, che con un 35 fallisco miseramente.

Poi mi annuncia che il colpo che io ho sferrato alla testa del drago ha avuto i suoi effetti anche sulle mie gambe mozzandone di netto una dal momento che io mi trovavo con esse al interno dellla sua bocca, così facendo io rimango svenuto per tutto il resto della sessione e senza una gamba.

Ecco cosa intendevo io per abuso di potere.:banghead: :banghead:

Link to comment
Share on other sites

Poi mi annuncia che il colpo che io ho sferrato alla testa del drago ha avuto i suoi effetti anche sulle mie gambe mozzandone di netto una dal momento che io mi trovavo con esse al interno dellla sua bocca, così facendo io rimango svenuto per tutto il resto della sessione e senza una gamba.

cioè, praticamente ti sei mozzato una gamba da solo? al limite della realtà.

che c'è da dire, che la scena in molti aspetti mi pare assurda ma evidentemente qui c'è un problema di fondo: se ne parla col DM e si chiarisce (magari è uno di quei DM che si innamora delle sue creature e odia vederle morire in un secondo).

a me cose così "gravi" non sono mai capitate; al massimo, come dicevo sopra, qualche legge di gravità che ti si rivolta contro: se ne è parlato e il DM ha capito che se qualcosa non va come aveva previsto non deve fare assolutamente in modo che lo diventi.

bye bye.....:-D

Link to comment
Share on other sites

Eri ai livelli epici e non avevi nulla per fartela ricrescere in meno di 6 secondi? Che vergogna e mancanza di preparazione! I compagni del tuo PG avrebbero come minimo dovuto mozzargli anche l'altra e costringerlo a tornare a casa camminando sui ginocchi per punizione.

Scherzi a parte sfortunatamente D&D è basato su alcune semplificazioni irrealistiche quindi è probabile che una povera bestiolina fatta d'ombra grande come un drago(!!) non sia in grado (scusate il gioco di parole non voluto) anche col tuo supporto di esercitare una forza tale su una tua gamba da staccartela di netto. Come minimo avrebbe dovuto avere Mozzare gambe migliorato.

Ovviamente le regole se ci sono vanno rispettate e mostri e giocatori hanno diritto a pari opportunità. Mi aspetto quindi di trovare, una volta finito di scrivere questo post 2d6-2 messaggi di altri che ne citano a svantaggio o a vantaggio (ma propendo per la seconda) del barbaro ormai monco in questione.

Link to comment
Share on other sites

Bel abuso di potere, complimenti. :-)

Sembra una classica situazione di inesperienza (non enorme) del DM, dove non si aspettava che tu macellassi i mostri cosi in fretta (e non aveva nient'altro da mandarvi contro, o, forse, i mostri dovevano indebollirvi, cosa che non è successo).

Tagliarsi la gamba ?

Posso capire con un colpo totalmente sbagliato (leggi "1" sul D20) e conseguenti tiri sfigati.

Ma con un colpo riuscito ?

Per favore.

Sei di livello epico, se non sai neanche dare una spadata in situazioni del genere, rasentiamo il ridicolo.

Link to comment
Share on other sites

costringerlo a tornare a casa camminando sui ginocchi per punizione.
Io cito solamente a vantaggio dell'ADC, dicendoti che si dice sulle ginocchia!

ADC Rulez! :cool:

Comunque un master cosi è più una fregatura che altro.

Meglio parlarne e trovare un accordo, altrimenti è una palla giocare cosi..e ora sei anche monco.

Link to comment
Share on other sites

anke io gioco in una campagna di D&D con un DM ingiusto(mio cugino) ke fa di tutto pur di farmi morire...guarda caso io sono sempre il secondo a passare(chierico)e scatta una trappo ke kolpisce me anke se dovrebbe colpire il primo di logica(ma NOOOO è una trappola ke va a scoppio ritardato):banghead: ma noi abbiamo preso precauzioni e abbiamo ingaggiato un ladro per scoprire le trappole e poi io mandavo al massacro le mie povere creature non-morte(esatto chierico malvagio ke sa anke curare)pero NO ancora non va e allora io mando le mie creature e si sente un clic...improvvisamente si chiudonole pareti intorno a noi e si materializza dal nulla un creatura creata dal DM ke fa gli effetti di un rugginofago(guarda caso il super corazzato in metallo[armatura demoniaca-spada worpal-ecc.]sono io)e oltra ad avere una fregaccia di vite mi distruggie anke tutto il mio bell'issimo equipaggiamento:banghead: :-(:banghead::-( ......HELP ME PLZ!!!:cry:

Link to comment
Share on other sites

HELP ME PLZ!!!:cry:

anche qui c'è poco da aiutare...c'è da discuterne in gruppo e, se non si trovano soluzioni, cambiare DM con un altro elemento del gruppo oppure trovarne un altro esterno.

purtroppo in 12 anni di GdR non ho ancora capito il perchè di questo tipo di accanimenti contro uno o più giocatori e spesso credo che siano DM che vogliano fare i giocatori e quindi finiscono con legarsi ai loro mostri, alle loro invenzioni (spesso asurde) e ai loro oggetti.

non riescono (o non vogliono) capire che DM e player sono due mondi totalemente diversi ma entrambi indispensabili per una bella campagna di D&D,e purtroppo un errore del DM solitamente sembra essere più grave dell'errore di un giocatore.

bye bye.....:-D

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa per essermi spiegato male, ora riportero un esempio per farmi capire.

Proprio ieri ci siamo trovati a giocare in una sessione di D&d, a un certo punto io mi trovo ad affrontare degli essei nati nel regno delle ombre, del tutto simili a dei draghi con l'eccezione che non avendo un elevata inteligenza non sono in grado di utilizzare incantesimi arcani (ideati da un altro master).

Vera e propria carne da macello e quindi non hanno creato troppa difficolta ad un barbaro di livelli epici come me.

Il master vedendo che non sarebbe mai riuscito a battermi ha cosi deciso di abusare del suo potere e con un morso della bestia mi ha intrappolato tra le sue fauci per le gambe provocandomi danni irrisori grazie alla buona riduzione del danno e allo scarso morso.

Dal momento che ero intrappolato per le gambe e che quindi avevo la possibilità di usare le mani ho deciso di colpirlo alla testa.

Il colpo finisce bene procurando al drago ferite mortali ed io sono praticamente incolume, dopo un pò che la situazione sembrava finita bene per mè e che io ho gia deciso di attaccare il prossimo avversario, il master pensa che se ne uccido un altro non restera nulla per gli altri e quindi mi chiede di fare un tiro salvezza sulla tempra, che con un 35 fallisco miseramente.

Poi mi annuncia che il colpo che io ho sferrato alla testa del drago ha avuto i suoi effetti anche sulle mie gambe mozzandone di netto una dal momento che io mi trovavo con esse al interno dellla sua bocca, così facendo io rimango svenuto per tutto il resto della sessione e senza una gamba.

Ecco cosa intendevo io per abuso di potere.:banghead: :banghead:

Senza alcun senso... da persone mature e civili, quali spero voi siate, avreste dovuto parlarne con calma in seconda sede e avresti dovuto dire al DM che queste "scene riprovevoli" non fanno altro che far sentire frustrati e impotenti i PG, il tutto a danno del gioco... dopo una seria discussione poi avresti dovuto ascoltare la risposta e tirare le varie conclusioni.

Se il DM crede di essere nel giusto solo per la sua posizione allora puoi tranquillamente dargli dell'incompetente e prendere tranquillamente e andartene o cambiare DM (ancora meglio).

Tutto questo è un mio parere...

-Codan-

Link to comment
Share on other sites

Il colpo finisce bene procurando al drago ferite mortali ed io sono praticamente incolume, dopo un pò che la situazione sembrava finita bene per mè e che io ho gia deciso di attaccare il prossimo avversario, il master pensa che se ne uccido un altro non restera nulla per gli altri e quindi mi chiede di fare un tiro salvezza sulla tempra, che con un 35 fallisco miseramente.

apparte la gamba mozzata che è una cosa abbastanza assurda, la cosa grave è ceh tutto è successo dopo che tu hai deciso di attacarne un altro, e tra l altro il master è intervenuto nettamente in ritardo...

ps: ci sono migliaia di soluzioni molto più crdeibili per fermare un pg;-) , ci vuole solo un po' di fantasia....

Link to comment
Share on other sites

Beh intanto il consiglio è di parlarne col master facendogli presente che queste cose (oltre ad essere ingiuste) fanno spesso perdere l'interesse verso lo spirito del gioco...

Le soluzioni per cercare di evitare gli "abusi di potere" possono essere varie, una (molto valida) è che il master dichiari prima del tiro la classe di difficoltà che si và a tentare, in questo modo si evitano tante scappatoie poco carine e il gioco resta molto più limpido... Io quando masterizzo dichiaro spesso e volentieri la difficoltà (non uso il d20 system ma il sistema è analogo) senza alcun problema e spesso spiego anche gli eventuali malus che stò applicando alla prova...

L'episodio dell'auto-ferita è in effetti beffardo... Ed è stato descritto dal master con un ritardo molto sospetto... Volendo interpretare la tua azione in quel modo io ti avrei concesso almeno un tiro col dado percentuale per stabilire se il colpo toccava effettivamente il corpo del PG o restava nell'area occupata dal nemico (Utilizzo i d6 anche su questi tiri di probabilità... Diciamo che avresti dovuto fare 1 su 1d6)...

Link to comment
Share on other sites

No, dato che quando il mio PG è uscito di scena eravamo di comune accordo...

Sono stati i miei compagni ad abbandonarlo in un bosco, il DM per una volta non aveva colpe...

Ho abusato troppo del mio ladro(egoista) che per salvarsi la pelle o per un pugno di MO avrebbe incolpato chiunque, soprattutto i suoi amici più cari:banghead:

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.