Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

About This Club

Una Grande Alleanza contro il piú Oscuro dei Mali

  1. What's new in this club
  2. Ripeto, sui ritmi per me non ci sono problemi. Il progetto non lo abbandono. Anche perché ormai è una sfida con me stesso… portare a termine almeno un PbF. Costi quel che costi 😄 L’unica “difficoltà” è che tra una giocata e l'altra bisogna un po’ ripassare i vari post, per ricordarsi del popò di carne la fuoco che è stata messa. Tra nomi, fatti, città, etc., ce n'è di roba... In effetti uno schemino con i PNG non sarebbe affatto male P.S.: Stasera cercherò già di postare. Lo dico per chi potrebbe ninjare o essere ninjato
  3. @Marco NdC @Cuppo @Voignar @Casa Ragazzi ho appena parlato con uno dei miei capi, ed ufficialmente dalla prossima settimana torno ad avere due giorni di festa e pure una mezza giornata. Quindi riusciró realmente ad alzare il ritmo ed aprire magari un altra sezione con i vostri personaggi ed i png incontrati per una consultazione veloce e qualche immagine per arricchire il contesto. Questo é un progetto a cui tengo particolarmente, quindi vi chiedo di portare un pó di pazienza che tiriamo fuori una bella avventura. @Menog Tu posta pure con calma quando ti senti meglio, non cé fretta. Anche se la narrazione passa alla giornata successiva, ti recupero con qualche post in piú mirato alla tua parte.
  4. @Marco NdC Leyrold @Cuppo Johann @Casa Clovis Padiglione dei Mercanti Innegabile che la magia che permea le strade del Borgo, sia arrivata serpeggiando anche fra le tende di quella tendopoli multiculturale, contagiando con il suo mistico e profetico zampino gli incontri e gli avvenimenti. La parola di una cameriera, la storia di una spada di fuoco, un cavaliere errante, due maghi , una donna guerriera, un mezz'orco ed un intrepido bardo per raccontare il tutto. Glover si mostra ancora nella sua ingenua giovinezza, sia quando spiega che non puó per nessuna ragione far vedere la spada a nessuno, sia quando si alza impettito per salutare il nuovo venuto. Il coraggio liquido lo porta anche ad ammettere che il temperamento del suo Signore non lo rende il piú abile dei diplomatici e che un uomo e che farebbe comodo un conoscitore della cultura orchesca. Mentre la situazione al tavolo vicino si calma sorprendentemente, ele minacce per nulla velate non scatenano un putiferio, voi tre marionette del destino avete modo di brindare e consolidare la vostra conoscenza. La notte avanza e presto si avvicina l'ora per cui sarebbe saggio tornare ai propri giacigli, visto l'importante giorno di domani. Che fate? @Voignar Iterius Le tue parole fanno effetto. Vedi un ombra di consapevolezza balenare fra gli occhi degli astanti, che si rendono conto di chi hanno davanti e di cosa potrebbero essere capaci. Un attimo di esitazione che si spegne, quando prosegui con le minacce. I soldati che hai davanti, almeno quelli piú anziani, sono sopravvissuti a scontri che farebbero impallidire un morto e se hanno lasciato qualcosa, oltre all'idea di farsi una famiglia ed una fattoria, é la paura della morte. D'altro canto per te non sono altro che cani ammaestrati che non si muoverebbero senza un ordine diretto del loro padrone, che é dal comportamento e dagli sguardi che cattura é sicuramente la donna davanti a te. (discernere) << Dretus, un luogo esotico. Non proprio adatto a me od ai miei compagni, non andiamo molto d'accordo con chi ha bisogno di qualche trucchetto per stare in piedi. >> Sophia mette una mano sulla spalla di Vertius avvicinandosi ad entrambi e parlando a bassa voce. << Tornate in cittá . A nessuno piacciono i maghi. >>, si stacca per poi riavvicinarsi in modo plateale come se avesse dimenticato di proposito di aggiungere un ultima virgola. << Se minacci nuovamente me od uno della compagnia, ti strappo le palle e ti mostro un nuovo modo di usare quei pali di cui vi vantate tanto. >> . La donna si siede, facendo calmare cosí la situazione. Che l'abbia mostrato o meno, non se la sentiva di mettersi nei guai con la delegazione di Dretus il giorno antecedente ad un evento cosí importante. Tirare in ballo l'Arcimago é stato un buon espediente. << Hai visto che occhi, e che labbra!!>> Vertius riesce a sorprenderti nuovamente. Tornate al vostro tavolo, che improvvisamente si é ritrovato isolato. La guerriera non mentiva, a nessuno piacciono i maghi. Che cosa fai?
  5. Vai sereno, tanto io come avrete immaginato sono bloccato a lavoro, fra turisti, ferie dei dipendenti e via dicendo. Oggi arriva il post comunque, se non lo finisco stamani, stasera dopo il lavoro. Buona giornata
  6. Avviso che Sabato 15 e Domenica 23 sarò in viaggio e non garantisco di riuscire a postare!
  7. Leyrold è onesto… almeno in quella circostanza 😄 Ossia è fedele a Lord Volking, non vuole creargli grane, e vuole presentargli Clovis in veste di intermediario tra umani e orchi. Prima ovviamente deve accertarsi che lo straniero non racconti balle solo per imbucarsi dentro le mura, oppure, peggio, al congresso. Come giocatore sono più interessato all’evoluzione politica/bellica delle vicende, piuttosto che impelagarmi in una faccenda di contrabbando di pietre. Per ora spingo il gioco in quella direzione. Ma voi sentitevi liberi di spingere dove preferite 🙂
  8. Scusate ragazzi, sono da giorni fermo con la febbre. spero di riprendermi presto
  9. Ok, quella scena interessa anche me, che se butta male devo rubare il lasciapassare dell'amico di iterius! 😁 Ps non capisco cosa voglia leyrold con tutte quelle domande! Mi sto facendo l'idea che voglia una fetta della torta! 😁😁
  10. Johann sta volutamente tergiversando in attesa di vedere come reagirà Sophia: se dovesse fare una mossa errata, sarà pronto ad approfittarne per metterla in cattiva luce 😁
  11. @Casa Visto la scena parallela Maghi VS Doppio Soldo, direi di non andare troppo avanti con la conversazione. Non vorrei che parlassimo indifferentemente, mentre al tavolo affianco se le danno di santa ragione 😄 Aspetto anche di sapere fino a che punto sia vera l’affermazione “Felix lo conoscono tutti”. Se lo conosco davvero, ti proporrei qualcosa di alternativo... --- Le mosse funzionano ad innesco. L’innesco può esserci o meno, secondo la tua narrazione. È tipo: quando racconti questo -> allora succede questo. Parlamentare ha l’innesco: Quando hai qualche modo per far leva su un personaggio del GM e lo manipoli -> allora tira + CAR (etc., etc.) La tua narrazione su ciò che dici a Sophia, sostanzialmente minacciandola, potrebbe innescare Parlamentare. Dico “potrebbe” perché ti sei un po’ buttato ad indovinare. Cioè hai immaginato cosa potrebbe far leva su Sophia (le minacce), al fine di manipolarla (fargli fare quello che vuoi). Teoricamente le mosse si possono “concatenare” ad libitum. Il GM interviene solo quando “i PG falliscono i tiri, quando le regole lo richiedono, e quando i giocatori ti guardano per sapere che succede” (Il GM -> Fare il GM di Dungeon World: Una Struttura) In questo caso hai narrato finché non hai “guardato” al GM per sapere come avrebbe reagito Sophia.
  12. In linea generale si, però tu descrivi quello che vuoi fare, e poi vediamo quali mosse eventualmente s'innescano. Puoi anche mettermi i tiri in spoiler, se non servono non li uso.
  13. Domanda forse sciocca: si possono “concatenare” le mosse? Mi spiego: nel tdg sto parlando con la mercenaria, credo si possa attivare Parlamentare, ma aspetto conferma @Crees, posso comunque usare un incantesimo, magari per dar maggior peso alle mie parole?
  14. Iterius Quando uno è una testa di c***o, o lo è fino in fondo o no. E giustamente Vertius ha deciso di ignorare tutto ciò che gli accade attorno per concentrarsi sull’unica donna intenzionata a picchiarlo della locanda; mi sforzo di tenere sotto controllo i compari della donna (discernere realtà), pur senza guardarli in modo diretto, in modo da non farmi sorprendere. Fisso negli occhi la donna, ben sapendo le possibili conseguenze di cosa sto per dire; con voce calma e pacata, ed un sorriso sadico sulle labbra, dico con tono minaccioso, giocherellando distrattamente con un anello che porto al dito Siamo due maghi di Dretus, membri dell’ambasceria del nostro regno. Non siamo interessati a creare o a farci creare problemi. Non intendo folgorarvi, evocare demoni o trasformarvi in vermi. Ora, tutti voi, di sicuro, avete sentito le storie di cosa accade a chi aggredisce noi maghi di Dretus. Non sono belle, non sono piacevoli, ma sono vere. E prima che qualcuno pensi “faremo sparire i corpi”, io vi inviterei a farvi qualche domanda: l’arcimago, che è in città, quanto ci metterà a rintracciarvi? E quanto si arrabbierà, per il tempo che gli avrete fatto perdere? E il resto dei regnanti, come reagiranno a sapere che l’alleanza che volevano realizzare, è andata in pezzi per colpa vostra? Quindi, signora, se i suoi amici si siedono, io gli offrirò una birra; se non lo fanno, spero che siano avvezzi alla sodomia, soffriranno meno quando verranno impalati
  15. Clovis (barbaro umano) esterno delle mura, padiglione dei mercanti, locanda "Ah ah ah" rido "felix lo conoscono tutti, ma non certo per i suoi principi morali: è un mercante!" Poi proseguo "mi ha contattato perché ha bisogno di un intermediario: ha comprato un carico di pietre preziose e ha bisogno di uno che entri nelle mura per andarle prendere" poi ribadisco: "ma come ti dicevo il mio futuro non è con i mercanti, mettimi in contatto con uno che conta e vedrai che non rimarrà deluso dai miei servigi. Quindi?" Chiedo lasciando intuire che è ora di tagliare corto e aspetto una risposta sul fatto che possa aiutarmi o meno.
  16. Se scrivi a mano i tag “spoiler” (tra parentesi quadre) la formattazione tende a sbarellare. Ti conviene usare il pulsantino con l’icona dell’occhio. Si trova sul form per l’inserimento di un nuovo post, affianco del pulsante della tabella, etc.. All’interno dell’area spoiler puoi metterci anche delle citazioni o nidificare con altri spoiler. Se vuoi fare un’altra area spoiler esterna, ti conviene sempre usare il pulsantino con l’occhio.
  17. Padiglione dei Mercanti Leyrold, Bardo (umano) L’idea di avere le spalle coperte da Johann e i suoi, mi rende più audace. In altre circostanze forse non mi sarei spinto con un “armadio a due ante” (posso definirti mezz’orco?) così, ad un passo dal mio naso. Lo ascolto con attenzione mentre sorseggio. (risp. precedente Affascinante e Onesto) «Personalmente non posso rimediarti un lasciapassare. È quel tipo di burocrazia che noi canaglie giramondo odiamo, ma che gli ufficiali impugnano fanaticamente per la sicurezza del paese. E Grigio Borgo è un paese così dannatamente sicuro, da permettersi di ospitare i regnanti del continente… senza che temano per una gola tagliata nottetempo. Ciò che posso fare è spendere la mia buona reputazione (mossa razziale del bardo: Umano). L’usanza è quella di dar ospitalità e ristoro a noi bardi peregrinanti. Portiamo conoscenza, buonumore e, per chi ci crede, qualcosa di più “sottile” con la nostra Arte… che sia di risveglio per le menti, di aiuto per chi è in difficoltà, di buon auspicio per gli amici, e di cattivo per i nemici (mossa Arte Arcana). Siamo considerati amici. E gli amici degli amici, in genere, sono ospitati altrettanto di buon grado. Quindi… questo mercante misterioso che ti ha chiesto un “favore”, sarebbe? (Considerando lo scopo della domanda “Di chi sei al servizio?”… se mi occulti il nome del mercante (Felix Brightwood) non sei del tutto onesto 😉 ) Il tuo sguardo è limpido. Se sarai onesto con me, domani siederai al tavolo con i potenti. Ed è quello che vuoi, lo vedo… E magari, chissà, scriverò una ballata sulla tua scalata al potere (legame: Sto scrivendo una ballata sulle avventure di Clovis). Anzi, non vedo l’ora di vederti in azione. La tua stazza promette bene. Quasi come la tua ambizione... Ma devo sapere che genere di “favore” dovresti fare a questo mercante misterioso. Non voglio e non posso deludere la fiducia che Lord Volking ha riposto su di me. Per il resto, se non potrò rimediarti un lasciapassare, un altro modo si troverà. Fidati: la creatività non mi manca.»
  18. scusate, come si fa a mettere più spoiler in un unico post? nel mio post di gioco mi ha unito tutto il messaggio in un unico spoiler?
  19. Padiglione dei Mercanti Leyrold, Bardo (umano) Quando qualche ora fa mi sono affacciato dal mio alloggio, al calare della sera, ho sentito un certo brivido. Ho imparato a riconoscerlo, a seguirne la scia. Ed eccoci qui, pronti a vivere e a raccontare qualcosa di memorabile. Qualcosa che è lì lì per accadere. Lo sento. Vorrei solo che non fosse memorabile per la sua stupidità… «Ed è incredibile che l’elsa della “Fiammeggiante” non abbrustolisca i palmi di chi la impugna!» do manforte alla narrazione di Glover, caricandolo oltremodo. Il giovane scudiero si è guadagnata l’attenzione del suo pubblico. E' davvero uno spasso. Quasi mi fa tenerezza. Nel senso buono. So che il mondo si fa più duro con gli animi puri come il suo. Ma avrà il tempo di farsi la scorza… Alzo il boccale, incrocio lo sguardo dei miei amici… ed anche laggiù, verso il Cavaliere Errante, assorto tra i suoi con un piglio enigmatico. Il clangore dei boccali che incocciano è sempre un bel sentire. Ma non tutti stanno brindando. Una veterana del Doppio Soldo – credo si chiami Sophia – ha il suo bel ridire con due avventori vestiti di tutto punto. Lei è una bella stangona, ben armata, che sfoggia un temperamento fumantino. Se la caverà. Spero non troppo. Almeno per i due avventori di cui prima. Anche perché nel mentre li stanno “accogliendo in un abbraccio collettivo” il resto della compagnia… È questo quel qualcosa di memorabile che sta per accadere? «Forse sarebbe il caso di…» sto per dire a Johann. Ma lui mi ha già preceduto. Faccio per seguirlo, mentre si avvicina uno straniero davvero imponente (Clovis) Un vero gigante, dalla pelle orchesca (o quasi) ma dai lineamenti praticamente umani. Lo straniero parla saggiamente… e si informa saggiamente. L’ho beccato a parlottare con la cameriera (prec. Discernere “le cameriere che controllano le informazioni…”) e poi, guarda la combinazione, è venuto dritto dritto al nostro tavolo. Sa il fatto suo. Adesso voglio saperlo anch’io. «Il mio nome è Leyrold e sono un umile bardo giramondo» mi presento con un cenno del capo, e aggiungo: «Quel tipo di giramondo che va un po’ qui, un po’ là. Perlopiù a far danni… e a farsi poi perdonare per i danni. Per cui… occhio alle cameriere che solleticano le orecchie, e non solo… «Il signore che si è poc’anzi allontanato è il generale Johann. Amico di lunga data, nonché uno dei membri di spicco della delegazione da Iskal. Anche lui ne ha fatti di danni. Stavamo giustappunto ricordando la battaglia delle Lande infrante… «Il giovane scudiero di Lord Volking, invece ci teneva col fiato sospeso… con una storia di pirati! Glover? Coraggio, stringi la mano. Una stretta forte, da vero uomo! «Indubbiamente affasciante la cultura orchesca. Ho sempre cercato di carpire… come dire… la relazione tra lo spirito guerriero – se vogliamo chiamarlo così – e le fascinazioni che danno certi tipi di percussione, certi ritmi tribali. Ma non voglio tediarvi con questioni da menestrelli. Nemmeno la birra li renderebbe interessanti. «Parlando di spirito guerriero invece, il decantato Lord Volking lo incarna egregiamente. A pieno diritto viene menzionato come il “Lord Conquistatore”» strizzo l’occhio all’indirizzo del suo scudiero. «Suppongo che ciò lo renda quantomeno rispettato dai clan del Kurghish… ma ne convengo: la loro cultura, per quanto affascinante, e a dir poco foriera di eccessi, di contraddizioni. Almeno stando al comprendonio umano. Un buon mediatore come, da quanto ho capito, lei dovrebbe essere, cascherebbe come la senape sulle salsicce. C’è da dire che anche gli orchi hanno i loro grattacapi al confine ovest. Non credo che domani faranno troppo i gradassi. Ma meglio non rischiare. Se non ha un lasciapassare per Grigio Borgo, credo che un sistema lo si possa sempre trovare. (all. Caotico: Sprona qualcuno a compiere un'azione importante, non pianificata e decisiva.) Tuttavia domani… per ritagliarsi uno spazio tra i regnanti… credo che si debba seguire un iter più ufficiale. Posso mettere una buona parola con Lord Volking. Ma prima vorrei che si unisse ad un brindisi. Con tutto il rispetto, preferisco guardarlo bene negli occhi uno straniero, prima di presentarlo al mio signore. Sei d’accordo Glover? Brinderei alla buona riuscita del congresso, alla salute, e perché no, alle cameriere sussurranti che intrecciano i destini di noi avventori… a volte donandoci anche la gioia di una dubbia paternità!» rido di gusto. (Affascinante e Onesto rivolto a @Casa) Mentre sollevo il boccale, butto un altro occhio a Sophia e al suo comitato di accoglienza. Quella sfera proprio non vuole saperne di togliersi dal piano inclinato… Ma ammetto che una parte di me è anche curiosa di vedere come se la cavano i due che sta fronteggiando. Non sembrano affatto dei tipi comuni. Mappa ed elenco delle Città
  20. Johann (Guerriero Umano) Mi siedo sulla panca facendo spazio al giovane Glover e sistemandogli di fronte un grosso boccale di birra, facendo poi lo stesso per me e Leyrold. <<La Battaglia delle Lande Infrante!>> esclamo poi con occhi sognanti, come il neo sposino che ricorda la prima notte di nozze <<Che gran giornata quella! Quanto sarà passato, Leyrold? Tre..Quattro anni?>> Domando al bardo <<Sembra ieri..Che cosa vuoi che ti racconti, Glover? Di come io e i miei Fratelli ci siamo trovati nel bel mezzo del fronte nemico a mulinare talmente tanto gli Spadoni da sollevare, non solo i nostri avversari dai loro stivali, ma anche un'enorme quantità di sabbia e terra dal suolo? Sembrava di stare in mezzo ad una tempesta di sabbia, non è vero ragazzi? Forse ci sono dei brandelli di quei maledetti ancora lì che girano nei mulinelli!>> Incito i Fratelli ridendo e battendo il boccale sul legno del tavolo. <<In quanto a dove fosse e a cosa facesse Leyrold in quel momento, beh..lascio la parola a lui così potrà dirti in quale tenda e in compagnia di chi si fosse rintanato!>> Scherzo battendo una mano sulla spalla del bardo. Finisco il boccale e ascolto poi con vivo interesse il racconto di Glover sulla spada del suo Signore. Mentre penso se sia il caso di chiedere, magari allungando qualche moneta, se fosse per caso possibile impugnarla per qualche istante, noto Sophia parlare con due giovani e un paio dei Fratelli alzarsi dalla panca. Incuriosito, mi scuso con Leyrold e Glover e mi alzo anche io facendo qualche passo verso Sophia, ma senza intervenire ancora: voglio solo sentire meglio e vedere come se la cava. Nel frattempo, vedendo arrivare "l'amico degli orchi" mi blocco e cerco di tendere un orecchio anche alla conversazione tra lui e Glover..non si sa mai che la cosa possa tornarmi utile.
  21. Clovis (barbaro umano) Esterno delle Mura, Padiglione dei Mercanti, Locanda dando retta ai consigli di Margherita mi dirigo verso Johann e Leyrold; c'era anche Glover con loro. Mi presento loro, in modo educato, come il più grande conoscitore della cultura orchesca e chiedo di presentarmi ai loro rispettivi signori evidenziando l'enorme beneficio diplomatico che potrei portare per il consiglio di domani. "il vostro signore è un valido combattente" dico rivolto a Glover dopo aver ascoltato le gesta raccontate "ma domani le armi dovranno tacere! sarà altrettanto abile con le parole? ma soprattutto sarà in grado di discernere le insidie che si nascondono dietro una trattativa con quelle bestie? [gli orchi]"
  22. @Casa Clovis Padiglione dei Mercanti La taverna all'aperto ti accoglie con le rime del bardo, con i fumi dei bracieri e la confusione dei soldati che festeggiano. Margherita, questo il nome della cameriera, si lascia rapire da te, e come potrebbe resisterti in fondo? Chi di quei rozzi avventori ha la tua forza o le tue ambizioni? Le dai quel che vuole, muscoli e soldi e lei ricambia versandoti generosamente da bere e sussurrandoti parole all'orecchio. Fra oscenitá maliziose c'é anche quello che vuoi sentire. In fondo Margherita ha le mani e le orecchie ovunque in quella tendopoli e non potevi chiedere a persona migliore.<< Molti dei Signori qua hanno dei permessi che gli permettono di accedere alla citta'. Ci sono quei due Lord che stavano per azzuffarsi ( si riferisce a Johann ed a Torvis ), loro gli hanno sicuramente sono a capo delle grosse compagnie mercenarie. Anche quei due giovani potrebbero averli, ( Iterius e Vertius), si vede che non sono come noi, vestiti cosí bene ed uno di loro é cosí bello da sembrare una statua. >> ridacchia, mentre si allontana per andare a fare il suo lavoro. Che cosa fai? @Marco NdC Leyrold @Voignar Iterius @Cuppo Johann Padiglione dei Mercanti Leyrold, Johann Ritrovarvi é fortuna, ma anche metodico segno del destino. Cosí come é sempre opera sua, anche se con il vostro aiuto, se evitate di far culminare quella serata con una scazzottata memorabile. La tensione scema, dal primo balzello del bardo, all'ultimo abbraccio del veterano, mentre il soldato di Torvis torna a sedersi ed il Cavaliere Errante vi saluta, o sarebbe meglio dire, vi congeda con un gesto della mano. Glover arriva trafelato, presentandosi al Veterano cercando di darsi un tono, in una caricatura di se stesso poco convincente, ma assolutamente divertente da guardare. Mentre vi avviate verso il tavolo, notate altri due personaggi alle prese con Sophia, in un siparietto che non ha molto da invidiare a quello che avete appena evitato. Vi sedete per il momento, lasciando che la situazione si evolva, mentre Glover insiste per sapere qualcosa della famosa battaglia delle Lande infrante ,di cui ha sentito cantare , e condividendo con voi alcune delle prodezze viste fare al suo signore, Lord Volking. << La sua spada é pesante, devi impugnarla con due mani per utilizzarla. Anche se ammetto che ho visto Lord Volking brandirla ad una mano in alcune occasioni. Il suo acciaio é color del fumo per tutte le volte che le fiamme l'hanno accarezzata, ma il suo taglio é sempre perfetto. Non l'abbiamo mai affilata, mai. Prende fuoco per incanto, pronunciando una formula, che solo il Lord conosce. Uno spettacolo incredibile. >> dice cercando d'impressionare il suo nuovo amico, mentre beve d'un fiato un boccale che forse non era nemmeno il suo. << Eravamo a largo di Croara, su di un vascello pirata che ci aveva abbordati. Il mio signore trafigge al petto uno di quei predoni del mare, per poi pronunciare l'incanto. Quello ha preso fuoco come un fuscello di legno. >> potrebbe continuare per ore. Che cosa fate? Iterius , Raggiungi il tuo compagno in tempo, prima che la donna si alzi e decida di metterlo a sedere sulla schiena. Eppure il pericolo non sembra essere passato. Ti accorgi di come lei abbia fatto un cenno con la mano ad alcuni dei suoi compagni, che in modo ben poco mimetico si stanno stringendo sulla vostra posizione. Vertius, che non sembra darti retta come vorresti, tergiversa alcuni momenti non dandoti modo di darti "alla fuga". Il suo essere un praticante arcano gli fa credere di essere intoccabile, quanto si sbaglia. << Aspettate, il tuo amico mi stava raccontando del lungo viaggio che ha fatto per trovarmi. Da dove é che venite? >> la donna, la cui voce é melodiosa ma imperiosa allo stesso tempo ti spiazza, mentre Vertius sorride credendo di aver fatto colpo e fa per rispondere. Sai che a non tutti, se non a nessuno, piacciono quelli del tuo ordine e del vostro giovane regno e non sarebbe bizzarro se fosse un motivo in piú per accelerare una situazione che sembra farsi spiacevole. Che cosa fate? @Menog Gantulga Borgo Grigio. La cittá si dirama sotto gli occhi del tuo animale. Cunicoli tentacolari che sfociano in vie grandi, sontuose ma sacrali come é giusto sia per una cittá santa. Tutto scavato nella grande montagna, sulla cui pietra é eretta ogni casa o strada. << Oh ragazzo. Intanto le presentazioni. Io sono Leopold di Castagrassa, lui Orace Lo Smilzo e quel barbuto lá é Porto. Siamo onesti uomini di affari, commercianti se vuoi, ma non solo, sia chiaro, non solo. >> La voce dell'uomo risuona fra le vie mentre vi arrampicate per una strada stretta e dagli alti profili delle case. << Stiamo andando ad incontrare un nostro amico, che ha alcune pietre da smerciare fuori dalla cittá. Hai visto tutta la tendopoli la fuori? Sarebbe impossibile per lui far uscire il carro, e cosí noi gli diamo una mano. Per questo ci servono braccia forti come le tue. Volevi entrare e noi ti abbiamo aiutato, un ottimo compromesso mi pare. >> Continua mentre arrivate davanti ad una piccola bottega apparentemente chiusa. Sull'insegna "Dirkwood Stone" si legge piuttosto chiaramente. Orace Lo Smilzo si mette a lavorare alla porta e dopo pochi attimi essa si apre, rivelando un ambiente immerso nell'oscuritá. << Il nostro contatto probabilmente dorme, abbiamo fatto tardi purtroppo, per colpa di quelle maledette guardie alla porta. Lo andiamo a svegliare, tu rimani qua e guarda che nessuno gli entri nella bottega, non sarebbe opportuno. >> ti dice Leopold, mentre gli altri se la ridono e lo seguono nell'edificio. La cittá si apre davanti a te. Puoi decidere di lasciare i tre personaggi ai loro affari, seguirli per capire qualcosa di loro, oppure fare come ti hanno detto e fare "il palo". Che cosa fai?
  23. Padiglione dei Mercanti Leyrold, Bardo (umano) «Scherzi? Le rime migliori mi vengono tra lo sbronzo e lo sbronzo fradicio» sdrammatizzo. «Non vedo l’ora che mi presenti al resto della Compagnia. Ma anch’io ho qualche mano da farti stringere… Glover dove sei?» Allontanarsi dal sottoposto di Torvis è senz’altro un’ottima idea (prec. Affascinante e Onesto). Teneva ancora i pugni troppo stretti per i miei gusti. Al tavolo del Doppio Soldo. «Glover, il generale Johann potrà sicuramente insegnarti qualche buon trucco con la spada. Anche la sua è molto speciale, sai? Johann, il nostro giovane amico, nonché scudiero personale di Lord Volking, detiene l’onore e l’onore di custodire la sua spada fiammeggiante. Scommetto che anche lui avrà in serbo qualche aneddoto che ci terrà col fiato sospeso…»
  24. Johann, Guerriero Umano Osservo l'uomo frapporsi tra me e il suo superiore. Tipico di Torvis.. Mantengo uno sguardo attento (Discernere Realtà) sia al tavolo del Cavaliere, sia al soldato, cercando di non lasciarmi sfuggire alcun dettaglio. Sento i miei Fratelli alzarsi e ciò mi rende più sicuro e sto quasi per scattare, quando sento la voce del bardo e lo riconosco. Leyrold. Avrei dovuto immaginare fosse lui. "Leyrold! Che piacere rivederti e soprattutto risentirti." Sorrido al bardo e lo stringo in un forte abbraccio "Il tempo passa, ma rimani sempre il miglior bardo del Continente" Il mio sguardo torna a Torvis e ai suoi uomini. Forse è caso di placare gli animi. "Non era mia intenzione offendere nessuno, anzi! Speravo di allietare i presenti con le tue gesta, Torvis..e perché no, ispirarli per i difficili giorni a venire!" Mi volto verso i miei Fratelli e faccio loro cenno di lasciar cadere la faccenda. C'è un tempo e un luogo per ogni cosa e una rissa ora potrebbe solo peggiorare la situazione. Non sarei di nessun aiuto a Thalia dalla prigione..ricordati Johann, non sei più un semplice mercenario. "Il vino è sempre un'ottima idea, Leyrold!" Rido, mentre batto una mano sulla sua spalla. "Solo il cielo sa quando potremmo avere altri momenti come questo in futuro!" Getto un'occhiata finale, verso Torvis, cercando di capire se anche lui è dello stesso avviso, poi mi volto nuovamente verso Leyrold. "Vuoi unirti a noi in onore dei vecchi tempi?" Chiedo indicando il tavolo a cui siamo seduti con i Fratelli.
  25.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.