Vai al contenuto

Marco NdC

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    607
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Marco NdC

  • Rango
    Maestro
  • Compleanno 18/05/1991

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • GdR preferiti
    Dungeon & Dragon, Dungeon World, Cani nella Vigna, e altro...

Visitatori recenti del profilo

526 visualizzazioni del profilo
  1. Marco NdC

    Confronto e gestione

    @Creesho dimenticato di specificarlo in spoiler: I danni subiti da Khalya sono due. Il primo l'ho subito "spontaneamente" per attivare Difendere. Sono dimezzati sia gli effetti/danni (presumendo che i soldati fossero sgherri, e anche col massimo danno/effetto, se dimezzato si rendesse plausibile il prosieguo dell'azione) Il secondo danno è per il 7 in Taglia e Spacca. Non ho speso l'ultima presa di Difendere perché se il danno è meno di 3, non aveva senso.
  2. Marco NdC

    Confronto e gestione

    È un argomento gettonato su Reddit, e forse ne abbiamo già parlato. I topic sono qualcosa del genere: gli orsi fanno stragi peggio di terminator, perché Dilaniare = Instakill. Help!! Il che ci può stare, intendiamoci. Ricordiamo: gli animali fanno parte del mondo di gioco, e il mondo di gioco lo decide il GM. Per cui non serve scomodare Piero Angela per sapere le mosse dell'orso. Se il GM dice che nel suo mondo gli orsi sparano raggi laser dalle unghie, beh, allora sono davvero peggio di terminator. Detto ciò, le mosse dell'animale sono qualcosa che in natura sa fare per istinto. Diciamo che in questo mondo gli orsi siano piuttosto standard. Quindi ok, l'orso non ha i raggi laser ma sa come dilaniare senza problemi una pecora al pascolo. In natura lo fa tutti i giorni. Diciamo che anche un umano sprovveduto, che si è perso nei boschi, sarebbe un facile spuntino. Ma un soldato in armatura e spada? Si direbbe una difficoltà aggiuntiva, ergo Sfidare il Pericolo. Il pericolo va dal non riuscire a dilaniarlo senza essere infilzati, al non riuscire nemmeno a toccarlo. Insomma, il GM sa quanto sono tosti gli orsi e quanto lo sia quel soldato in particolare. Mossa del GM: Spiega le conseguenze o il prezzo da pagare e chiedi di nuovo. Ma non sarebbe nemmeno necessario. Sta al giocatore trovare una narrazione plausibile, in cui l'orso abbia la meglio su un soldato in guardia. Non basta dire: uso la mossa dilaniare. Vale per tutte le mosse, ma per le prese del druido si tende a sorvolare... solo perché non si tirano i dadi? Gira e rigira, è sempre colpa di D&D xD Poi qua andiamo proprio sull'interpretativo, che non è una brutta parola. Non in DW almeno. Leggo: "Acquisici qualunque capacità o debolezza innata di questa forma: artigli, ali, branchie, respirare acqua invece che aria" Ok, c'è un elenco di caratteristiche fisiche... ma c'è anche scritto "QUALUNQUE capacità o debolezza innata". Chi le decide? Esatto, il GM E se una debolezza dell'orso fosse che non attacca una creatura a terra ed immobile? E se invece istintivamente inseguisse qualcuno che se la da a gambe terrorizzato? Potrebbe starci uno Sfidare +SAG. Mmh... Insomma, ci si può sbizzarrire, ma il discorso è sempre lo stesso: finché è plausibile/narrabile, non va contro fiction/regole, e rende il gioco più interessante... perché no? Appunto: perché no? Ovviamente è sempre il GM ad assegnare le mosse
  3. Marco NdC

    Confronto e gestione

    @luisfromitaly riguardo il tuo: Discernere Realtà non ha come requisito un tempo specifico, ma un'azione che renda plausibile l'arrivare a certe conclusioni. Se vuoi scoprire un passaggio segreto, probabilmente dovrai spendere del tempo a cercare un qualche meccanismo nascosto chissà dove. In questo caso non basta dare un'occhiata e basta... sennò che passaggio segreto sarebbe? Per capire se uno è invulnerabile... beh, per me l'azione che rende plausibile il dedurlo, potrebbe essere dargli un colpo (meno di un secondo). Ad ogni modo, due cose: 1) Non puoi porre domande dirette con Discernere Realtà. Certo, puoi raccontare cosa vorrebbe scoprire il tuo PG, ma alla fine chiederai, ad esempio: Cosa qua è utile per me? E non è detto che la cosa utile che ti dirà il GM sia quella che vuole sapere il PG. Il che è un bene, perché magari ti stavi preoccupando della cosa sbagliata. 2) Se anche la mossa richiedesse molto tempo, farla in meno tempo, nei limiti del plausibile, significa solo che stai aggiungendo una difficoltà che la mossa non prevede. Dunque Sfidare il Pericolo. Declamare Conoscenze è invece più "chirurgico" Trigger: "Quando consulti la tua conoscenza accumulata a proposito di qualcosa" Qualsiasi cosa, sia generica che specifica. Es.: Cosa ne so sulle vulnerabilità dei golem di sangue? Poi ci sarebbe anche da dire sulle mosse del druido in forma animale, che forse stanno sfuggendo un po' di mano... Ma non mi dilungo per ora
  4. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Secondo me vanno bene entrambe, nel senso che in fiction (vado a memoria) non si è stabilito né che il golem sia "lento", né che sia "veloce". Puoi chiedere al GM di descriverti ciò che vedi, e comportarti di conseguenza. Non serve un Discernere Realtà finché sono cose evidenti. Tieni presente che se vedi il golem muoversi lentamente, non si stabilisce in fiction che sia lento... magari è lento nel momento in cui ti è stato descritto Altro discorso invece è se si determina che sia lento con un Discernere Realtà o Declamare Conoscenze. Su ciò che sta accadendo negli altri capanni possiamo fare solo congetture.
  5. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Il golem è un personaggio del GM. Queste cose le stabilisce lui, così come stabilisce tutto il mondo di gioco. Cmq, non avendo specificato molto quando è entrato in scena, immagino che @Creeslasci un certo margine di libertà, sempre in considerazione dell'essere fan dei personaggi, ma anche del "pensare pericoloso". Di nuovo, finché il tuo PG fa qualcosa di fico contro un avversario interessante, e rende la storia avvincente, non credo ci siano problemi. Puoi sempre tirare Rivelare Conoscenze, oppure scoprire di volta in volta in-game. Finché una cosa non è stabilita in fiction, allora può essere tutto ed il contrario di tutto. Es.: Infilzi il golem pensando che sia un ammasso di carne flaccida, fai 6- e scopri l'esatto contrario (mossa del GM: Rivela una Verità Sgradita)
  6. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Per qualche motivo non mi faceva modificare il post. Ne ho fatto uno ex-novo. @Creespuoi unire i due mex e cancellare quello di sopra se vuoi.
  7. Marco NdC

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    Khalya, paladina di Yvet Lorne Dal polverone e fracasso di travi ed assi, emerge un’enorme bestia. Riprendo il respiro interrotto: dal monociglio riconosco essere il buon Druido. ‘Grande Will!’, replico con un inchino al suo barrito. ‘Grande… in tutti i sensi!’, quasi sorrido prima di accorgermi che è presto per cantar vittoria: Una colonna di un rosso necrotizzato, si innalza gorgogliando, tremolando ed infine torreggiando. Assume dei tratti amorfi e cangianti, eccetto per il volto, fissato in un abominevole urlo muto. È un golem! La mia mente vaga… Lei, la sua aquila nera, il suo armamentario di lame celate – perlopiù d’argento o altri metalli insoliti – e le sue innumerevoli cicatrici. Misteriosa e silenziosa veniva sempre nei bui meriggi invernali. Lei, la Cacciatrice Val Hennet. L’unica non consacrata a cui era permesso entrare nel Tempio di Alabastro. L’unica a cui era permesso nascondere il volto e vestire di nero. Avevo dodici anni quando tenne cattedra la prima volta su Creature e Manifestazioni Occulte. Sostituiva la paladina che, per le sue ricerche, trovò un orribile quanto glorioso martirio nelle lande del nord. ‘Val Hennet…’, scandisco il suo nome mentalmente, mentre osservo il golem muovere i suoi primi passi impacciati ‘…cosa faresti in questa situazione?’ Non mi stupirebbe vederla a Castelfranco in occasione del Gran Torneo. ‘Proteggimi o Madre: letale è il pericolo che sto per affrontare’, chino il capo accettando la sua benedizione. {{Edit}} …ma non è il golem a lasciarmi basita. Al mio ordine di non muoversi, un manipolo di soldati e cacciatori di streghe decidono inspiegabilmente di attaccarmi. O forse una spiegazione c’è. Che ben venga, se questo è il modo in cui i traditori decidono di venire allo scoperto. Un’ultima occhiata al pachiderma: ‘Amico mio, dovrai occuparti tu del golem…’ Mi restituisce un secondo barrito, che questa volta suona più come un urlo di battaglia. «Presto. Aggirate e sorprendete i quattro cacciatori. Sono degli impostori. Hanno le armi puntate su di me, e sul corpo a corpo sarete in vantaggio», ordino ai soldati rimasti fedeli alla mia autorità. Ben sei di loro si dividono sui due lati, con una manovra a tenaglia. Altri tre invece mi sono già addosso, offrendomi però momentanea copertura contro i quadrelli. «Arnald resta dietro di me!», dico al giovane ufficiale con fare protettivo. Attutisco e devio il primo fendente con la destra, mentre con un sonoro colpo di scudo respingo l’attaccante contro quell’altro in carica. Lo scontro è violentissimo e li manda entrambi gambe all’aria. Poi, dopo un lungo scambio di colpi, con un ultimo guizzo anticipo il terzo, affondandogli la lama nella petto. La sento tranciare muscoli ossa ed organi interni. Per ultimo sopraggiunge il comandante, con la sua luccicante quanto ingombrante uniforme. Il mio sguardo di condanna è implacabile: «Quando ti avrò gettato nel fiume, sarà la tua stessa armatura a sprofondarti nell’oblio e a farti da bara!». Vedo il puro terrore nei suoi occhi… mentre i primi due attaccanti, ancora intontiti si appoggiano l’un l’altro per rialzarsi. «Voi due state giù se non volete saggiare la mia lama come il vostro amico…», indicandogli l’altro riverso a terra, nel suo stesso sangue. Quasi mi fa tenerezza il vederli tremare come delle foglie. «E ora a noi…», verso il comandante. La mia spada pulsa di una luce rossa come l’ira che traspare dal mio sguardo…
  8. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Forse conviene aspettare il mio post. Magari dopo la situazione sarà più definita... ma a sto' punto non posso ignorare i soldati. Di certo Will avrà visto il golem. Un nemico sicuro ce l'ha
  9. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Ah, ecco... sembrava che qualcosa non tornasse... Quindi il fail è per lo Sfidare e tutti mi attaccano, ma ancora qualcosa non mi è chiaro. Dunque... - 9 soldati + 4 balestrieri + 1 ufficiale mi attaccano? - Di questi 9 soldati, 6 ci supportano + altri 2 funzionari portuali, quindi non tutti i soldati mi attaccano ma solo 3 su 9? - 9 soldati + 4 balestrieri + 1 ufficiale mi attaccano (fazione A), mentre altri 6 soldati + 2 funzionari (fazione B.) ci supporta? Non mi è chiaro poi se il tiro Io Sono la Legge sia stato annullato e perché. Se non è stato annullato, su chi ha avuto effetto? Devo saperlo perché avrei un bonus di +1 contro di lui. Riedito dalla Benedizione in poi? Fin lì mi sembra coerente con la fiction.
  10. Marco NdC

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    Khalya, paladina di Yvet Lorne Dal polverone e fracasso di travi ed assi, emerge un’enorme bestia. Riprendo il respiro interrotto: dal monociglio riconosco essere il buon Druido. ‘Grande Will!’, replico con un inchino al suo barrito. ‘Grande… in tutti i sensi!’, quasi sorrido prima di accorgermi che è presto per cantar vittoria: Una colonna di un rosso necrotizzato, si innalza gorgogliando, tremolando ed infine torreggiando. Assume dei tratti amorfi e cangianti, eccetto per il volto, fissato in un abominevole urlo muto. È un golem! La mia mente vaga… Lei, la sua aquila nera, il suo armamentario di lame celate – perlopiù d’argento o altri metalli insoliti – e le sue innumerevoli cicatrici. Misteriosa e silenziosa veniva sempre nei bui meriggi invernali. Lei, la Cacciatrice Val Hennet. L’unica non consacrata a cui era permesso entrare nel Tempio di Alabastro. L’unica a cui era permesso nascondere il volto e vestire di nero. Avevo dodici anni quando tenne cattedra la prima volta su Creature e Manifestazioni Occulte. Sostituiva la paladina che, per le sue ricerche, trovò un orribile quanto glorioso martirio nelle lande del nord. ‘Val Hennet…’, scandisco il suo nome mentalmente, mentre osservo il golem muovere i suoi primi passi impacciati ‘…cosa faresti in questa situazione?’ Non mi stupirebbe vederla a Castelfranco in occasione del Gran Torneo. ‘Proteggimi o Madre: letale è il pericolo che sto per affrontare’, chino il capo accettando la sua benedizione. [EDIT IN PROGRESS...]
  11. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Avendo optato per Will con il "mostro" nel capanno e Khalya con i disordini fuori dal capanno, la paladina sarebbe un attimo impegnata... Tiro io i due tiri in questione (sembra che non possa più editare il mex. Cmq il link è quello sopra, la narrazione facoltativa è la "A" scritta in spoiler). 1° Tiro +CAR: Io Sono la Legge 4 6 +2(CAR) = 12; 2° Tiro +CAR: Sfidare il Pericolo 1 +3 +2(CAR) = 6 ohhhhh finalmente ho cannato un tiro Comunque almeno su uno Io Sono la Legge va a segno... vabbé, che la mossa prevede che mi possa menare lo stesso xD Vediamo quello che succede e se conviene saltare in groppa all'elefante EDIT: In realtà, pensandoci, lo Sfidare il Pericolo si dovrebbe tirare prima di Io Sono La Legge, quindi potrebbe anche capitarmi qualcosa che mi impedisca di farlo. @Crees dipende da te
  12. Marco NdC

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    Khalya, paladina di Yvet Lorne «Will, quanto vorrei epurare i quattro magazzini in questo stesso momento», sospiro mentre arretro di qualche passo dall’ammasso rivoltante «ma temo che dovranno cooperare un buon numero di specialisti.» Prego affinché templari e cacciatori arrivino presto, poi riprendo con un tono ancora più cupo: «Siamo sommersi da una calca di migliaia di persone, e non c’è spazio che non sia occupato da pile di casse, barili e bauli scaricati dalla navi. Le fiamme potrebbero divampare incontrollabili e fare un olocausto senza precedenti…» La poltiglia sussultante mi ricorda qualcosa sulle forze caotiche, che traggono linfa dal dolore inferto. Carni dilaniate, smembrate o altrimenti violate, vengono poi reinfuse con rinnovato orrore di quella stessa linfa. Gli schiamazzi dall’esterno mi distolgono da questi ragionamenti. Resto impietrita rievocando i recenti disordini degli elfi, ed il sangue che hanno versato. Sangue che impastato col fango, ho dovuto scrostare dai miei stessi stivali. «Temo che dovremmo dividerci ancora amico mio», dico provata al druido, mentre poggio una mano sulla sua spalla. «Bisogna tenere sotto controllo “la cosa” che si sta animando sotto i nostri occhi. Mentre qualcuno deve occuparsi dei tumulti all’esterno», mi volto in direzione dell’uscita. «Entrambi sono mostri che stanno crescendo, seppur prendendo forme diverse. Dobbiamo anticiparli prima che sia troppo tardi…»
  13. Marco NdC

    Confronto e gestione

    Ho visto
  14. Marco NdC

    Confronto e gestione

    @Crees Ho aggiunto il passaggio: Per dare senso all'essermelo portato dietro. Nella fretta di arrivare al magazzino me lo ero proprio scordato. @luisfromitaly Scusa se porto sempre qui e là Will. L'intento è quello di muovere il gioco un po più rapidamente
  15. Marco NdC

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    Khalya, paladina di Yvet Lorne Ritrovo il druido con uno sguardo di sollievo, che subito però muta in sgomento. «Ancora quelle rune…» Non c’è un secondo da perdere. Torno velocemente sui miei passi tirando Will per un braccio, quasi ad assicurarmi di non perderlo ancora, come una madre col suo bimbo nella calca del mercato. Non è quello il momento di chiedergli perché al tatto sento la sua pelle fredda e coriacea… Di nuovo al gabbiotto dei funzionari portuali, salgo su una cassa svettando su innumerevoli teste tumultuose. «Silenzio!» Dall’espressione di qualcuno si evince la sorpresa di vedere una donna, la cui risolutezza contrasta insospettabilmente con il suo aspetto serafico. «Signori, i terribili fatti di questi giorni sono ancora in atto, e lo sono a pochi passi da noi.» Ora vedo sbiancare le stesse facce di prima. «Dovremo irrompere nei magazzini infestati. Sospendete momentaneamente ogni attività.» Gelo con lo sguardo chiunque sembra mugugnare per aver fatto la fila inutilmente. «Ho bisogno di quanti più uomini per evacuare la zona. Avvertite anche gendarmi, templari e cacciatori di streghe.» Dopo essere scesa dal “pulpito”: «Ufficiale Arnald Roux, le chiedo la cortesia di affiancarmi durante le operazioni.» Nel guadagnare l’uscita: «Will, gentilmente, facci strada.» Giunti a destinazione, lascio due uomini in divisa forzare il lucchetto di uno dei magazzini incriminati. Incrociando lo sguardo tentennante di uno: «Sì, sono sicura di quello che ho detto. Procediamo.» «Arnald», mi rivolgo verso il giovane ufficiale al mio seguito. Sembra avere il cuore in gola. «A chi appartengono questi magazzini e, ufficialmente, a che scopo sono adibiti?» Spalancata l’entrata, un tanfo di putrefazione investe i presenti. Nonostante gli ufficiali avessero evacuato molti metri dall’edificio, più di qualcuno si tura il naso anche dalla distanza. «Allontanatevi!» «Arnald, anche tu, ma tienimi sempre a portata di vista.» «Will, tu stammi vicino invece», chiedo gentilmente all’elfo, consapevole che essendo già stato sul posto, fosse sicuramente in grado reggerlo. Dopo una prima occhiata all'interno, la tentazione è quella di dar subito fuoco. Senza se, e senza ma. Tuttavia, nell’attesa che sopraggiungano templari o cacciatori, sguaino la mia arma e decido di indagare senza lasciare nulla al caso, avendo come uno strano presentimento. ‘Madre mia aiutami a discernere il male’ I pallidi raggi invernali che filtrano dall’entrata, concedono visibilità solo a pochi passi dalla sua soglia. Di nuovo chiedo aiuto... e la spada sembra ascoltarmi, diffondendo una luce bianca e purissima! Superando lo stupore di quel prodigio, la sposto qui e là, rovistando con la punta tra i cumuli in putrefazione, illuminando ogni anfratto, e avvicinandola ai simboli sui muri, per osservare come reagiscono alla purezza della sua luce…
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.