Vai al contenuto

Crees

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    603
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    2

Crees ha vinto il 18 Maggio

I contenuti di Crees hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Crees

  • Rango
    Maestro
  • Compleanno 06/02/1988

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • GdR preferiti
    D&d, Pathfinder, Warhammer
  • Occupazione
    Chef
  • Interessi
    Grappling, surf, free solo, cani e cucina.
  • Biografia
    Sono un giovane cuoco giramondo, malato di sport, amante dei cani e con una gran passione per i gdr.

Visitatori recenti del profilo

1.002 visualizzazioni del profilo
  1. Crees

    Confronto e gestione

    @Marco NdC Riguardo l’attacco. “ Lo senti muovere e contorcersi fortunatamente bloccato a terra, mentre dalle mani trafitte ed immobilizzate, spuntoni di carne sinuosi come serpenti si allungano verso i soldati che valorosamente stanno rischiando la vita per darti manforte. Sei gia' stata testimone in quale orribile modo questa progenie del caos rigenera' dalle ...” Hai usato la tua mossa di classe per bloccare quell’attacco contro i soldati, che si e’ quindi rivolto verso di te. Più darti modifico per farti una descrizione più dettagliata del come. Per quanto riguarda il successo parziale, contavo di semplificarti la cosa per l’intervento di Will, ma hai ragione, modifico anche quello.
  2. Celeborn, elfo druido Osservo il possibile alleato con gli occhi intrisi del mio mistico legame, che anche in forma animale, caratterizzano distintamente il mio essere, quando sento la grutturale voce di un orco provenire dall’ingresso principale. Attendo, spostando la mia attenzione dall’assassino che mi sfila davanti per risalire verso la botola del piano superiore, agli orchi accampati di sotto. Guardo le loro armature, le loro armi, gli oggetti sparsi per la sala, in cerca di qualsiasi cosa mi posssa essere utile per pianificare come intervenire.
  3. Crees

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    @Marco NdC @luisfromitaly Khalya, Will, Inverno, Ciclo quinto, giorno 24, Porto Paladina, la tua voce e' una pugnalata per le orecchie del mostro, come lo e' stata per tutto lo scontro. La Luce ti investe di un autorita' insindacabile, anche per quell'ignobile creatura, che ritorce il proprio attacco contro di te, benche' il suo tentativo sia goffo e disperato, alimentato dall'atavica paura dell'oblio che perdere un altra pietra gli scatena. I fumi ed il fuoco intanto non hanno dato tregua, ma la tua stoica resistenza ed il provvidenziale arrivo di Will che ti sommerge con un getto d'acqua, ti permettono di prendere un attimo di respiro. Le fiamme intorno a te spengono, lasciando carne macilenta e carbonizzata in bella vista, agile terreno per permetterti di arrivare all'ultima gemma. Nonostante l'incredibile scontro, riesci ad avvertire i versi di stupore o gli improvvisi silenzi degli umani che ti osservano mutare, Druido. Ma fai bene a non tenerne conto, perche' hai fatto cio' di cui c'era bisogno. Il golem soffre sotto il tuo peso, e Khalya non puo' che ringraziare per la doccia salata. Nella volonta' di aiutarla non hai pero' tenuto conto delle fiamme che hai attraversato. Esse hanno bruciato la tua carne in piu' punti e senti il sangue che fuoriesce lentamente. Che fate? @Comics Hunter Eloar, Inverno, Ciclo quinto, giorno 24, Guarnigione della capitale. Il cavaliere discende una piccola scalinata, per poi oltrepassare una porta che da' sul lato esterno della guarnigione, quello che guarda a nord, proprio dove una stalla di legno ospita una parte dei cavalli che vi hanno portato fino alla capitale. Fra quelli c'e' anche il tuo. ( Parlamene). Sembra non essersi accorto di essere seguito, e nei cromatismi luminosi dei primi raggi solari che fendono il buio lo vedi dirigersi verso un imponente equino da guerra bianco come la neve. Sui drappi che discendono ai lati della sella vedi disegnata una rosa ed una luna. Il simbolo del Capitolo delle Rose Bianche. (Hai mai avuto contatti con i paladini di Yvet Lorne?) Quando sale in groppa al cavallo puoi vederne il volto. Una ragazza di una bellezza angelica con una treccia di lisci capelli che ricade ordinatamente su una delle spalle e due occhi che brillano di una rara forza indomita e di una manifesta preoccupazione. Che cosa fai?
  4. Celeborn, elfo Druido Scuoto la testa chiedendomi come sono sopravvissuti fino ad adesso. Non sanno chi sia quello che sta scalando che già si stanno lanciando contro il nemico. Li lascio andare, come un padre con i figli che devono camminare con le proprie gambe. Forse il nano troverà una degna fine e Thali un po’ di buon senso. Muto nuovamente, in un corvo questa volta, slanciandomi in alto fino ad arrivare alla finestra da dove prima avevo silenziosamente osservato gli orchi. Al momento giusto sarei intervenuto .
  5. Crees

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    @Comics Hunter Eloar, Inverno, Ciclo quinto, giorno 24, Guarnigione della capitale. I tuoi passi sono silenziosi sulla pietra fredda del pavimento e quando ti sporgi oltre la soglia della stanza sorprendi un cavaliere allontanarsi nel lungo corridoio che conduce ai piani inferiori. La sua armatura riflette le baldanzose fiamme della torcia che tiene in mano, mentre il mantello grigio oscilla elegantemente seguendo il suo incidere incerto e coprendone le fattezze. Proprio come te, sembra essere ospite di quel luogo ed e' forse per quello che ha inavvertitamente aperto la porta del dormitorio. Che cosa fai?
  6. Celeborn, elfo druido, Ynys Môn.  Mi siedo accanto agli altri, mentre rampicanti verdi e legnosi si alzano dal terreno legandosi alle mie gambe e gli occhi traditori del mio simbiontico legame con la terra ardono della nuova linfa che la natura mi dona per sostentarmi. << L’ingresso e’ uno soltanto, sorvegliato da un paio di orchi. Ma non credo che nessuno di loro si aspetti un attacco dall’alto. Muterò nuovamente, ed una volta in cima, userò le corde per farvi salire. Uno di noi potrebbe rimanere a terra per attaccarli su due fronti se ci dovessero scoprire. >> parlo sicuro mentre estraggo dallo zaino le corde , facendo nodi equidistanti per facilitarne la salita, e racconto agli altri per filo e per segno cosa ho visto durante la ricognizione. << Mentre salgo darò un ulteriore occhiata per assicurarmi delle loro posizioni. >>
  7. Crees

    Cap.1, Un tempo di presagi.

    @Comics Hunter Eloar, Inverno, Ciclo quinto, giorno 24, Guarnigione della capitale. "Nevica sempre nei tuoi sogni. E c'e' nebbia. E fa freddo. Miasmi di potere entropico straziano i cieli a nord, ma non e' al cielo che sono rivolti i tuoi occhi. Una linea interminabile di uomini in armature dalle forme distorte, immobili come minacciose e titaniche statue di ere passate, si erge sulla collina davanti a te. Sotto di essa, orde di barbari nudi se non per osceni tatuaggi tribali, urlano in una lingua gutturale e straniera promesse di morte dirette a te, agli uomini che ti affiancano ed alle vostre famiglie. Un battito di palpebra ed il sogno cambia. Sei di nuovo sulle mura del castello che assaltasti quella volta. L'ascia conficcata nel fragile costato di un ragazzo che non avra' piu' di diciott'anni, il suo sangue sul tuo viso." Ti svegli di soprassalto nella grande camerata dove tu e gli altri soldati provenienti dal Forestern siete stati sistemati. E' mattino presto ed hai ancora qualche momento prima che il Tenente Blaine venga a consegnarvi gli ordini. Avete viaggiato a cavallo per giorni per arrivare in tempo prima del gran torneo, al quale il vostro signore, Il Primarca del Nord, Malgus Arl Hein non poteva esimersi dal presenziare. Lui come tutti gli altri primarchi, chiamati a rendere omaggio alla nuova stagione e all'imperatore. E' un evento importante per l'impero, celebra l'unione e la resistenza contro la corruzione del Caos. Fuori dalla finestra, il sole e' ancora lontano dallo sconfiggere la propria timidezza e solamente uno spento arancione si delinea oltre i tetti della sconfinata citta' di Castelfranco. La guarnigione dove ti trovi e' stata costruita a ridosso del lato nord del palazzo imperiale, forse l'edificio piu' imponente che tu abbia mai visto, lontano dall'architettura fredda e spartana a cui sei abituato. Mentre rifletti su quello che hai visto arrivando, il rumore della porta della stanza che si apre cattura la tua attenzione. Una flebile luce di candela proviene da oltre l'uscio, ma nessuno fa il suo ingresso. Che cosa fai?
  8. Crees

    Confronto e gestione

    Mi fa piacere che avete voglia di continuare, allora vediamo di sfruttare al meglio queste ferie che ho. Sento per un eventuale aggiunta
  9. Celeborn, elfo druido, Ynys Môn.  Nei miei occhi, che non hanno perso nulla della loro mistica luminescenza, un ombra amara. “Orchi nella vecchia torre”. Torno dal gruppo atterrando davanti loro e riprendendo la mia vera forma. << Una dozzina di orchi sono accampati dentro. Forse sono i sopravvissuti all’attacco del Drieder. Noi non siamo nelle condizioni di affrontarli, ma neanche di rimetterci in viaggio.>> squadro i miei malconci compagni. << Si stanno sistemando per la notte, forse potremmo avvantaggiarci di questo ed ucciderli mentre dormono, se credete di riuscire ad essere abbastanza furtivi. >>
  10. Crees

    Confronto e gestione

    @luisfromitaly ho un pastore tedesco di 47 kg . Sono apposto
  11. Crees

    Confronto e gestione

    Ragazzi, ho avuto settimane particolari. Ho concluso un lavoro, e preso accordi per un nuovo progetto nel nord della Germania. Traslocato. Preventivi vari, Fra cui una nuova macchina ed una nuova casa lontano da casa. Insomma un sacco da fare. Ora ho due mesi di ferie più o meno, quindi tempo per giocare volendo, ma credo sia il caso di finirla qua, non perché non mi vada in realtà , ma perché i miei numerosi ritardi hanno ammazzato da mo’ l’atmosfera della partita. Ditemi voi che pensate . Ad ogni modo grazie a tutti sia che continuiamo sia che no.
  12. Celeborn, elfo druido, Ynys Môn.  Scuoto la testa. L’elfo che mi accompagna ha la maturità emotiva di un goblin, penso mentre mi metto alla testa del gruppo. Il viaggio prosegue silenzioso, ognuno perso dietro le proprie lucubrazioni. Quando avvistiamo la torre esse ci sorprende con le sue luci inaspettate. << Restate qua>> esclamo prima di mutare nella forma di un piccolo uccello di bosco e volare intorno all’edeficio, posandomi sulle finestre per osservarne l’interno.
  13. Io fail non e ho fatti, e legami non credo di averne risolti però alle due domande di fine sessione. Il mostro affrontato: drider scoperto qualcosa del mondo: gli orchi si sono organizzati sotto un nuovo capo clan
  14. Anche per me si può procedere fino alla torre
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.