Vai al contenuto

Derù

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.684
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    5

Derù ha vinto il 30 Maggio

I contenuti di Derù hanno ricevuto più mi piace di tutti!

3 ti seguono

Informazioni su Derù

  • Rango
    Antico
  • Compleanno 23/10/1981

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

853 visualizzazioni del profilo
  1. Dubbi da DM

    Dipende troppo dall'ambientazione: eberron per dire ha elementi steampunk in tutto il mondo mentre il faerun è ad altissimo livello di magia e di potere quindi non sorprende che ci siano decime di PNG epici in giro. Sono tutte cose da tenere in conto quando si vanno a definire grossi avvenimenti in una campagna perché per esempio un drago con GS 12 che minaccia una città non è molto credibile se lì di fianco ci vive un arcimago epico che lo potrebbe polverizzare o sottomettere con un solo incantesimo
  2. DnD 5e L'albero sul Mulino

    Lo gnomo va silenzioso nell'altra stanza per recuperare l'oro lasciato incustodito pochi minuti prima per poi ritornare dagli altri che stanno controllando la porta per vedere se presenti qualche trappola. Abbastanza fiduciosi che la porta sia sicura, insieme a Manfred spalancano l'ultima porta del piano per controllare al suo interno ed un altro odore di marcio pervade le narici di tutti: quelle che avete davanti sino chiaramente le cucine e la dispensa della nave. Sulla parte sud sono presenti i fuochi ed i forni a legna, mentre sulla parete ad ovest è pieno di scatole su una scaffalatura che arriva al soffitto. La maggior parte delle scatole sono scoperchiate ed il loro contenuto è sparso sul pavimento a marcire: frutta, verdura e qualche legume. Tutto completamente marcio ed il puzzo è misto a quello di decomposizione che proviene dai cadaveri di 3 gnomi presenti nella stanza. Due hanno delle semplici divise ed un'armatura in cuoio mentre il terzo sembra avesse una divisa da alto ufficiale, un cappello a tesa larga ed un'armatura più pesante e curata nei dettagli, dalle fibbie alle incisioni sul pettorale. A terra tre spade corte sembrano essere un chiaro indizio che i tre siano morti combattendo e le lacerazioni in più parti del corpo rafforzano questa idea. Il contenuto delle casse di cibo pare non sia stato toccato, tranne per due sole che sono completamente vuote. Le scritte sulle casse in gnomico descrivono il contenuto delle dispense e Manfred capisce subito che quelle.vuote contenevano carne secca sotto sale
  3. DnD 5e L'albero sul Mulino

    @auguste
  4. DnD 5e L'albero sul Mulino

    Manfred si prende qualche minuto per perquisire a fondo la stanza mentre controllate le ultime casse, ma vi rendete conto che lo scenario è simile a quello della stiva: i corpi nelle casse sono tutti abitanti di Sòmuer e sembrano in catalessi senza rispondere a stimoli esterni. Manfred tra il deluso ed il sollevato dice che sono ci sono nè trappole, nè tesori nascosti, solo stoviglie di nessun valore Resta solo una porta di fronte all'ultima che avete aperto e le scale per andare sul ponte di comando, quindi le soluzioni si stanno man mano assottigliando e la situazione non sembra comunque più chiara di quella che era una mezz'ora fa...
  5. DnD 5e L'albero sul Mulino

    Holmes valutando l'errore di mira del suo precedente raggio, aggiusta il tiro e questa volta riesce a centrarlo in pieno petto quando la creatura inizia ad uscire dalla cassa di legno. Lumdaer e Manfred si parano dinnanzi al non morto affrontandolo con le loro armi in pugno per concedergli l'eterno riposo e lo trafiggono al cuore e alla gola dalla quale parte un copioso zampillo di sangue prima che la creatura cada pesantemente a terra. Incredibilmente lo zombie di rialza come se non fosse stato appena trafitto a morte dalle lame, ma Auguste stringe in pugno il suo simbolo sacro chiedendo un intervento divino che si manifesta come una fiamma incolore e luminosa come il sole che consuma il non morto riducendolo in polvere mentre emette un ultimo agghiacciante verso gutturale
  6. DnD 5e --SOLE NERO-- (Tdg)

    Telemnar Quindi il covo dei banditi risbuca a casa Sterlin eh...mi immagino già la faccia di Lord Nasher quando lo verrà a sapere... Con un lieve sorriso ascolto le parole del maestro di cerimonie che non sembra il più sveglio tra gli uomini comandati dal lord. Immagino quanti altri stallieri si presenteranno con armi e armature - penso tra me e me prima di provare a sussurrare agli altri: Pensate sia il caso di portare Lord Sterline da lord Nasher con l'inganno o facciamo finta di nulla e andiamo via?
  7. Dubbi da DM

    Se non conosci bene le ambientazioni secondi me è meglio lasciar perdere e piazzare quelle miniere in un'ambientazione originale. Dici che il mondo si chiama X, il regno Y, lo definisco a grandi linee e ci metti dentro le miniere...poi man mano lo sviluppi in base a come lo vuoi: low/high magic, steampunk, postapocalittico o come vuoi
  8. DnD 3e Il mercante di Dawnstar - topic di servizio (2)

    Mettici in un sacco nero, dacci due bastonate, teletrasporta il sacco da krogan e aspetta che lo aprano...parte la scena di un film di Bud spencer
  9. Lathandhel Sembra che gli orchi siano meno duri di quanto pensassi: mi sposto per coprire i membri più vulnerabili del gruppo sfidando apertamente la coppia di orchi che mi si para davanti puntando la mia lama contro di loro mentre attacco a testa bassa con una serie di fendenti
  10. Personaggio Consigli druido evocatore

    Il bug penso sia quello in grassetto...
  11. L'avevo letta pure io, penso se ne parli dove dice dei marchi, quindi sezione paladino e/o guerriero
  12. ho scritto di proposito "se non hanno subito altri marchi" perchè non sapevo come li avessi numerati e sapevo solo le coordinate
  13. DnD 3e [Dalamar78] - Eroi - La Mazza di Orcus

    Valery Più che altro siamo venuti ad avvisarti che andremo comunque alla consegna, ma se ti fa più piacere pensa che ti stiamo chiedendo il permesso - penso tra me e me mentre annuisco alle parole del nano che espone la questione a Nicole
  14. DnD 5e L'albero sul Mulino

    @Thorgar
  15. DnD 5e L'albero sul Mulino

    Non appena le tavole iniziano a cedere, Manfred affonda lo stocco con forza all'interno della cassa ed un profondo verso gutturale fa capire che quello che ha infilzato con l'arma non abbia apprezzato troppo il trattamento dello gnomo che repentinamente si allontana per guadagnare una posizione sicura. Ancora più furiosa, la creatura all'interno finisce di aprire la cassa e si alza in piedi rivelandosi per quello che è, o meglio che era: un uomo dai lineamenti sfigurati e con brandelli di carne che penzolano dal suo corpo e fanno ben capire da dove provenisse il tanfo immondo. Il suo sguardo è come perso nel vuoto mentre si alza lentamente e viene sfiorato da un raggio nero come la notte partito dalle dita di Holmes, ma un'esplosione di bianca luce causata da Auguste richiama l'attenzione dell'essere che si avvicina a lui minaccioso
×