Jump to content

Nocciolupo

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    314
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Nocciolupo last won the day on January 8 2017

Nocciolupo had the most liked content!

Community Reputation

149 Grifone

About Nocciolupo

  • Rank
    Profeta
  • Birthday 04/17/1991

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Genova

Recent Profile Visitors

968 profile views
  1. Come detto dagli altri parlane al tuo DM, io una volta giocai un paladino degli antichi solo come concept meccanico, ma che come personaggio era lo studente di una scuola di magia che bossava le lezioni e fumava polvere di fata, non proprio il classico "paladino dall'armatura scintillante". Magari anche per il tuo DM le classi sono solo pacchetti di abilità. Magari qualcun'altro vorrà giocare un ladro che perà è membro di un ordine sacro e si definisce un "paladino". Se comunque non dovesse vederla così, giuramenti come vendetta, oathbreaker e conquista non sono proprio da buono per forza.
  2. Una foresta di quelle dimensioni genera enormi quantità di ossigeno (pensate alla tera del Giurassico), e questo unito alla pressione delle "profondità della foresta" potrebbe creare delle creature immense che popolano gli abissi del pianeta. Magari alcuni gruppi di umani o altre razze si sono adattati a questo tipo di ambiente, scavando gli alberi per ricreare ambienti più o meno pressurizzati ed usando delle piante come filtri dell'aria per poter respirare (tipo Nausicaa della Valle del Vento.) Questi umani vivono in mezzo alle creature giganti occupando la stessa nicchia ecologica che nel nostro mondo è occupata dagli insetti.
  3. Questa mi ispira veramente un sacco, e gli artwork sembrano spettacolari 😄
  4. Al 3° livello se scegli come patto quello della lama puoi applicare il bonus di carisma anche alle armi a due mani.
  5. Fino a che non ho visto il nuovo logo della 5E non ero sicuro che non si trattasse invece di materiale per la 2E.
  6. Da un paio di anni (cioè da quando ho comprato il manuale di M&M italiano) mi gira in testa un'idea. Se M&M è un sostanzioso remodel del motore 3E, secondo voi sarebbe possibile un M&M che si basi sul motore 5E? Diciamo una versione un poì più snella e leggera?
  7. Certamente, non lo consiglierei però mai a neofiti o giocatori che hanno bisogno di binari che li guidino nella creazione del personaggio, la scelta di abilità, poteri e talenti può essere veramente soverchiante. M&M funziona al meglio quando si crea il personaggio avendo già qualcosa in mente, che spesso è praticamente l'opposto del processo in d&d et simila.
  8. Si è molto più bilanciato di qualsiasi edizione di D&D (anche della 5 se è per questo), oltre ad avere la stessa pool di punti uguale per tutti per compare abilità e poteri dell'eroe ci sono dei limiti matematici che non possono essere superati: ora non ho il manuale sottomano ma mi pare che ad esempio la somma del bonus d'attacco e del proprio valore di danno non possa superare il doppio del proprio power level, quindi si può avere il personaggio che picchia forte ma è impreciso, o quello preciso ma che fa poco danno, ma non entrambi. Detto questo giocare a M&M è fattibilissimo ed imho tirerebbe fuori personaggi molto più interessanti ed originali dello standard d&d, magari con cose come personaggi con un potere "tematico" tipo Seven Deadly Sins o One Piece (quello che può controllare il fuoco, quello superforte, quello che parla con gli animali). Se non erro esisteva anche una versione ufficiale per usare il regolamento in chiave fantasy, mi pare si chiamasse Wizards & Warlords o qualcosa del genere.
  9. Ma scusa se si vuole dare un taglio più eroico alla storia perché non usare delle regole apposta per evitare la morte ma magari dando altri tipi di svantaggi. Non penso che Star Wars avrebbe fatto successo se Luke fosse morto al primo ingaggio con i trooper ancora su Tatooine, o se Leonida fosse morto al secondo giorno di scontro con i Persiani (o ancora prima quando affrontava il lupo) Quello che dici che la morte aiuta a rendere un personaggio eroico è vero, ma deve essere una morte inerente con la storia e lo sviluppo del personaggio. Un conto è far morire Boromir alle cascate di Rauros dopo che ha tentato di sottrarre l'anello di Frodo, un conto è farlo morire contro un orchetto random nelle miniere di Moria, in etrambi i casi il personaggio lascia la storia, ma direi che l'impronta che lascia è decisamente diversa. Allo stesso modo ci si può accordare con i giocatori in diversi modi: ad esempio contro avversari "minori" non si può morire, oppure che quando un personaggio dovrebbe morire gli si chiede se vuole effettimante che succeda così oppure subire altri tipi di svantaggi (essere rapito, menomato, perdere qualcosa di prezioso, far morire un png importante, ecc...)
  10. Parlane con i tuoi giocatori e potresti risolvere con un banalissimo retcon, della serie: "ragazzi non mi piacciono queste cose per i motivi X ed Y, e volevo cambiarle nel modo Z, vi va bene?" probabilmente ti diranno di si perché gli piace e si divertono. Se siete tutti d'accordo non vedo perché nel vostro gioco non potreste cambiare le cose come volete voi.
  11. Vista la quantità di relitti nella seconda mappa direi proprio per il supplemento a tema navale.
  12. Nella campagna che sto masterando ci siamo accordati per dare un taglio più eroico e l'ispirazione è lo strumento che utilizziamo a tal proposito. Le regole aggiunte sostanzialmente permetto 1) il cumulo dei punti ispirazione 2) ogni personaggio ha di base un punto ispirazione a sessione 3) si possono ottenere punti ispirazione temporanei ruolando bene o accettando penalità o svantaggi nella storia 4) si possono ottenere punti ispirazione permanenti completando gli obiettivi personali del personaggio 5) l'ispirazione si usa dopo aver visto il risultato del dado ma prima di sapere se è un successo o meno 6) la si può usare per aggiungere elementi alla storia o allo scenario 7) la si può bruciare permanentemente per salvarsi dalla morte (come in dark heresy), cosa che compensa il fatto che non usiamo le resurrezioni. Devo dire che solo queste semplici modifiche hanno decisamente cambiato il tono della campagna e che i giocatori sono molto più incoraggiati a seguire gli obiettivi dei propri personaggi (un giocatore ha ottenuto un punto ispirazione permanente facendo una romance con png che era in pratica l'amore della sua vita).
  13. Non sono mai stato un gran fan dei gregari (anche nella 3E preferivo di gran lunga i seguaci ai gregari), e questo sistema mi sembra inutilmente complesso quando si può tranuillamente ingaggiare i comodissimi PNG pregenerati nel manuale dei mostri. Questi gregari per quanto siano versioni depotenziate delle classi base hanno comunque tantissime capacità e aggiungono certamente complessità e lentezza al combattimento. Quindi la mia domanda è: se sono pensati per gruppi sotto organico perché non aggiungere invece un png con livelli di classe veri e propri o ancora meglio un png con scheda prefatta ed un sistema come quello sulla DMG per creare i mostri (in questo caso per farlo salire di livello). Se invece sono pensati come muscoli extra da assoldare, penso che un veteran insieme a 4 thug sia un'ottima compagnia di mercenari che può benissimo aiutare in combattimento, soprattutto vista la bounded accuracy e l'importanza della superiorità numerica nella 5E.
  14. Io generalmente collego direttamente il mio lettore mp3 alle casse e mi sono creato tutta una serie di cartelle, alcune sono adatte per la riproduzione casuale (come la cartella dei combattimenti "generici"), mentre altre contengono temi di luoghi, situazioni o persino personaggi. Specialmente ho notato che dare una soundtrack specifica ad un PNG aiuta molto a caratterizzarlo ed a renderlo memorabile (nel senso di farlo ricordare), ricordo una volta che al solo sentire il tema i personaggi esclamarono: "E' lui!"
  15. Attenzione però che nella quinta edizione non esiste un "bonus d'attacco" come poteva essere l'attacco base della 3e, qui sommi semplicemente competenza+caratteristica + eventuali bonus vari (come il +2 dello stile di combattimento tiro sull'arco).
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.