Vai al contenuto

Nocciolupo

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    232
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    1

Nocciolupo ha vinto il 8 Gennaio

I contenuti di Nocciolupo hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Nocciolupo

  • Rango
    Anziano
  • Compleanno 17/04/1991

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Genova

Visitatori recenti del profilo

381 visualizzazioni del profilo
  1. Ambientazione Briciole di creatività

    In Dune l'avevano risolta con gli avanzamenti della tecnologia degli scudi personali, che se colpiti da un'arma laser provocavano una detonazione sia dello scudo che del raggio dell'arma (quindi morivano entrambi)
  2. Ambientazione Un mondo senza polvere da sparo

    Direi più che la rivoluzione industriale è figlia della rivoluzione agricola e non di quella militare. Ma qui stiamo andando OT.
  3. Ambientazione Un mondo senza polvere da sparo

    Io immaginavo l'utilizzo massivo dei dirigibili (mancando una valida contraerea), magari muniti di bombe incendiarie (perché no, fuoco grego), magari con a bordo squadre di uomini d'arme.
  4. Ambientazione Un mondo senza polvere da sparo

    No certo, però in questa ambientazione c'è stata la rivoluzione industriale, e di conseguenza la guerra è diventata totale, però, con mezzi ancora "primitivi" e poco performanti come spade e balestre.
  5. Idea che avevo letto tempo fa (non ricordo dove) e che secondo me può diventare qualcosa di interessante. Il mondo è una versione alternativa del nostro che ha seguito esattamente gli stessi avvenimenti tranne per uno: non esiste (e non esisterà) la polvere da sparo. Da qui si possono creare numerose ucronie (ad esempio gli europei si sarebbero imposti anche senza la polvere da sparo), ma la mia preferita in assoluto è la seconda guerra mondiale con spade ed armature.
  6. Ambientazione Briciole di creatività

    In realtà è esattamente la fonte che mi aveva ispirato.
  7. Ambientazione Briciole di creatività

    Se si volesse rendere il mondo dungeon un lugo veramente surreale (e probabilmente artificiale) ad ogni livello potrebbero cambiare anche caratteristiche e/o leggi fisiche come la gravità, lo scorrere del tempo ed eventuali leggi magiche.
  8. DnD 5e I Racconto dei Briganti - TdG

    IAN NK667 DM
  9. Azioni HR combattere con due armi

    Si viene aggiunto ad ogni attacco "By 11th level, you are soffused with righteus might that all your melee attack carry divine power with them. Whenever you hit a creature with a melee weapon, the creature takes an extra 1d8 radiant damage.", e come giustamente ha detto prima @savaborg vale anche per ranger con hunter's mark, chierici, barbari in ira e tutti quei personaggi che riescono ad aggiungere un danno fisso ad ogni attacco. Quindi ti consiglio di pensarci bene prima di aggiungere un secondo attacco che potrebbe stravolgere la matematica alla base del gioco.
  10. DnD 5e I Racconto dei Briganti - TdG

    IAN NK667 "Anche una persona pensante, ma davvero?" Reggo lo sguardo del kon ghedak "Se davvero pensi chemi lasceranno andare per buona condotta, o che prima o poi mi restituiscano la libertà allora non hai veramente capito per chi stai lavorando. Quanto al resto, ho solo detto le cose come stanno, ma se preferite raccontarvi delle favolette su come le cose vadano bene, fate pure, se è quella la realtà che preferite."
  11. Azioni HR combattere con due armi

    Occhio però che aggiungere un ulteriore attacco extra potrebbe sbilanciare notevolmente il gioco. Prendi per esempio il paladino: all'undicesimo livello con improved divine smite ottiene 1d8 danni extra ad ogni attacco, quindi incluso un eventuale attacco con l'arma secondaria, regalargliene un secondo credo sia troppo forte. Se pensi che il dual wielding sia poco performante il mio suggerimento è semplicemente quello di rimuovere l'azione bonus, cioè quando si usa l'azione di attacco con due armi si fa un attacco extra senza usare l'azione bonus.
  12. Meccaniche Costo appropriato per tecniche marziali

    Secondo me dei metodi da te citati il migliore è quello dei dadi vita. Ha senso che l'utilizzo di tecniche "speciali" affatichi il personaggio e come giustamente hai detto tu penso che il perdere punti ferita porti a scoraggiarne l'uso, i dadi vita invece sono più spendibili ad un prezzo minore, più usi queste tecniche più il tuo personaggio sarà stanco al prossimo riposo breve e quindi recupererà meno energia = pf. Unica nota, forse dovresti limitarne l'uso tra uno short rest e l'altro per evitare l'effetto nova, dopotutto un personaggio di 15° livello ha 15 dadi vita a disposizione.
  13. DnD 5e I Racconto dei Briganti - TdG

    IAN NK667 Dopo aver ascoltato le parole degli altri, mi metto a ridere, una risata grassa e fragorosa che sostanzialmente avevo trattenuto per tutta la serata. Faccio fatica a fermarmi e mi asciugo le lacrime dagli occhi con la mano. "Scusatemi..." È difficile rimanere seri "No, sul serio, voglio dire, davvero? Se questa è la guida della città, allora penso che tra una settimana Benaxlem sarà rasa al suolo." Fisso Jelal dritto negli occhi "Siete deboli e divisi, i vostri leader si nascondono dietro belle parole e abiti sfarzosi, ma quando bucheranno le mura moriranno come tutti gli altri." Scrollo le spalle "Comunque non è un mio problema, sono un priogioniero, no?"
  14. Confronto I dolori di un giovane giocatore

    Mi trvo d'accordo più o meno con quanto detto, in più aggiungo un paio di cose: - Edifici, costruzioni o luoghi la cui disposizione, natura ed "architettura" non avrebbero nessun senso (esempio stazione spaziale con l'hangar che si affaccia sui dormitori) sono cose che personalmente trovo molto fastidiose e che a mio avviso uccidono l'immersione del gioco rendendo l'ambiente finto. - I master che devono aprire ogni volta il manuale per cercare la regola specifica per gestire quella determinata azione. Va bene essere attinenti alle regole, ma non si può uccidere la narrazione del gioco ogni volta per vedere cosa dice il manuale.
  15. DnD 5e Miaxma - Il Racconto dei Briganti [TdS]

    Ha senso: direi che Jelal e Tarik sono i più indicati a prendere la "leadeship".
×