Jump to content

Nocciolupo

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    391
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Nocciolupo last won the day on January 8 2017

Nocciolupo had the most liked content!

Community Reputation

200 Basilisco

1 Follower

About Nocciolupo

  • Rank
    Anziano
  • Birthday 04/17/1991

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Genova

Recent Profile Visitors

1,438 profile views
  1. Credo si riferisca a quell'arcani rivealti dove c'erano le sottoclassi del guerriero con le manovre, che se non ricordo male era stato (giustamente) cestinato perché alla fin fine erano tutte varianti del battlemaster.
  2. Comunque credo sarebbe più intimorente Anthony Hopkins che mi gela fissandomi con il suo sguardo omicida che The Rock che mi minaccia di picchiarmi, e probabilmente se facessimo a botte io Anthony Hopkins lo batterei pure.
  3. Sarebbe stato veramente interessante come avrebbero sviluppato un sistema del genere. Senza averlo mai giocato io ho sempre trovato affascinante il sistema dei biclasse semiumani dell'advanced (sali in due classi contemporaneamente dividendo i px tra entrambe).
  4. A me è sempre piaciuta l'idea che personaggi ricchi e potenti come i classici avventurieri di livello medio alto assoldassero o avessero dei gregari per le loro missioni, come di fatto era nelle prime incarnazioni di d&d. La cosa che però vorrei trovasse una soluzione elegante è il dare loro una regola apposita (un po' come diceva prima @The Stroy stile oggetti magici) invece che considerarli delle creature in un combattimento. Per fare un esempio di cosa intendo: se il mio mago ha assoldato 5 guerrieri mercenari che lo aiutino ad esplorare la Tomba della Morte Atroce preferirei che invece che darmi gli statblock di 5 guards, con relative iniziative in combattimento, mi si desse una regola tipo le legendary action dei mostri che posso "spendere" per fagli fare qualcosa tipo prendere i danni al posto mio o attaccare, per dire le prime che mi sono venute in mente. Ho visto che il primo e più grande ostacolo e gregari e simili è il rallentamento che portano ai combattimenti aggiungendo azioni (e generalmente facendo aggiungere mostri dal DM per compensare, rallentando ulteriormente il gioco).
  5. Io ti consiglio di non utilizzare il mostro del lupo mannaro sul manuale dei mostri perché è parecchio sbianciato (l'immunità ai danni non magici su un pg è veramente potentissima), in compenso potresti pensare, se il master te lo permette, il barbaro del Path of the Beast presente su questo unhearted arcana https://media.wizards.com/2020/dnd/downloads/UA2020-Subclasses01.pdf, che di fatto è un barbaro che quando va in ira si trasforma in una bestia. Avresti la resistenza dell'ira per simulare la resistenza del lupo mannaro tanti attacchi con gli artigli e vantaggio alle prove di atletica in ira del barbaro per simulare i supersalti che dici (inoltre più avanti la sottoclasse da anche una velocità di scalare). Potresti anche pensare di usare lo shifter come razza presente su Eberron, rising from the last war, che è praticamente una specie di mezzo lupo mannaro. Una mia amica aveva giocato proprio li concept che dici tu facendo appunto uno shifter beasthide barbaro path of the beast e devo dire che era buona sia in combattimento che fuori, e rendeva veramente bene l'idea di un lupo mannaro (lei voleva che il suo personaggio si trasformasse in un lupo gigante, ma il concetto è lo stesso).
  6. In realtà per l'attacco furtivo devi utilizzare un'arma finesse, ma non necessariamente la proprietà, quindi un barbaro che usi il reckless attack con una spada corta, utilizzando il modifcatore di forza, otterrebbe la qualifica per il furtivo e potenzialmente anche il danno dell'ira.
  7. Può esserlo una volta, se ogni volta che c'è un combattimento si è obbligati a stare fermi delle settimane (e nel d&d standard vuol dire stare fermi sempre), le quest nel villaggio possono essere divertenti le prime volte, all'ennesima probabilmente i personaggi inizieranno a trovarle ripetitive o una distrazione dall'avventura stessa. Oppure visto che si tratta di stare fermi una settimana contro un incontro da qualche round diventano queste sotto-quest l'avventura vera e propria ed i dungeon il contorno che si fa ogni tanto. La mia opinione personale è che se non piace il sistema de pf di D&D si fa prima a cambiare gioco che a cambiare la regola, i punti ferita sono troppo radicati nel sistema e nella sua matematica per essere rimossi (questo include anche il cambiare le regole sui riposi). Rimanendo in tema 5E penso che già la regola facoltativa del Healers kit depandancy renda estremamente più dispendioso il riposo e quindi meno abusabile.
  8. Penso dipenda molto dallo stile dell'avventura, per esempio ho sempre trovato ridicolo il "lo scontro in questa stanza del dungeon è stato più difficile del previsto, dovremo aspettare 10 giorni prima di poter continuare ad esplorare" anche perché di fatto dire "avete riposato la notte, è mattina cosa fate?" a "siete stati una settimana nel villaggio a recuperare le forze cosa fate?" non cambia praticamente nulla, nella maggior parte dei casi i giocatori vorranno glissare su questa parte per poter tornare al gioco vero e proprio.
  9. Penso che anche il nano di montagna non ne abbia davvero bisogno.
  10. Penso che la soluzione più semplice sarebbe eliminarli direttamente oppure aumentare il valore di partenza della caratteristiche. Ad esempio se si utilizzasse la striga standard alzare di 1 ogni punteggio (un po' come fa l'umano standard).
  11. Io mi ero fermato al primo blocco di Ravnica, mi sa che mi perso un po' di fatti salienti xD
  12. L'idea è veramente interessante e sono il primo a sostenere che rappresentino meglio il mezzorco come razza "marziale" Relentless endurance e Savage attacks che il blando +2 For, +1 Cos, però eviterei di legare i nuovi aumenti di caratteristica alle classi, perché si sposterebbe semplicemente il problema da "Tutti i guerrieri sono mezzorchi" a "Tutti i guerrieri sono soldati".
  13. Tieni presente che il piano vendite di Magic spesso consiste nel riproporre le ambientazioni più di successo in diverse espansioni, per esempio Ravnica uscì in tre blocchi tra il 2005 ed il 2006, e poi di nuovo nel 2012-13, Theros nel 2013-14 e di nuovo adesso, quindi non si parla di espansioni "usa e getta" ma di alcuni tra i piani più amati e conosciuti del multiverso di Magic. Se continua questo trend non mi stupirebbe un possibile futuro manuale di D&D a tema Mirrodin.
  14. Io sono convinto che sia molto più sensato a quel punto utilizzare semplicemente l'aumento di caratteristica ed aumentare il bonus di costituzione.
  15. Incredibile come un talento mediocre come Tough sia così in alto come valutazione.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.