Vai al contenuto

Nocciolupo

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    241
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    1

Nocciolupo ha vinto il 8 Gennaio

I contenuti di Nocciolupo hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su Nocciolupo

  • Rango
    Anziano
  • Compleanno 17/04/1991

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Genova

Visitatori recenti del profilo

434 visualizzazioni del profilo
  1. Meccaniche Colpi critici

    A meno che il personaggio non sia un guerriero champion, quando si ottiene un risultato di 20 sul tiro di dado per colpire (di qualunque attacco, anche magico, rispetto ad altre edizioni)
  2. Stili di Gioco I master che graziano i loro pg

    Secondo me si poteva far morire il gruppo e continuare la storia con soluzioni più eleganti: magari vengono riportati in vita da un potente immondo che però ora possiede le loro anime, oppure un gruppo di altri avventurieri deve impegnarsi nell'ardua impresa di resuscitare gli eroi uccisi dal lich, o il lich stesso potrebbe averli rianimati come potenti servitori non morti, e i personaggi devono cercare un modo di spezzare la maledizione. Capisco che un total party kill possa portare ad attriti tra il master ed i giocatori, ma graziarli, soprattutto se la sono giocata male, toglie ogni parvenza di brivido ed imprevisto al gioco, trasformandolo in un videogioco dove salvi e ricarichi. Penso comunque che di queste cose bisognerebbe accordarsi fuori dal gioco.
  3. Meccaniche Diminuire le stat primarie

    Teoricamente una creatura affetta dal terzo livello di exhaustion ha svantaggio a tutti i tiri salvezza, il problema però è causare la condizione.
  4. DnD 5e Guida alle Classi di D&D 5E: Il Bardo

    Io ammetto che una volta condividevo in parte il pensiero di @Pyros88, la svolta per me è stata leggere le Argonautiche e vedere Orfeo (di fatto il capostipite dei bardi) assieme a gente del calibro di Eracle, Giasone, Castore e Polluce. Non solo non sfigura per niente, ma addirittura la sua musica risolve in maniera determinante un "incontro" (il suo canto sovrasta persino quello delle sirene.) Alla fine come viene descritto in dungeons and dragons il bardo usa soltanto una delle tante fonti di potere esistenti nel mondo, poi non molto diverso da quello che fanno maghi e chierici.
  5. DnD 5e "X Marks the Spot" - Che cos'è quest'avventura di Magic per D&D?

    Secondo voi è possibile che più avanti facciano uscire dei manuali dedicati al setting di MtG per la quinta edizione di d&d?
  6. Campagna Dungeon Master alternato

    Per esperienza personale te lo sconsiglio, lo feci tempo fa col mio gruppo e sebbene sia stato un sistema che è durato abbastanza tempo (circa un anno) decisamente posso dire che non ha funzionato granché bene, tra rotazioni di personaggi che comparivano/sparivano, trama che non aveva nessun senso ecc. Come già detto da @vorongren ci sarà sempre qualcuno più o meno bravo a fare il master così come ci sarà sempre chi avrà più o meno voglia di impegnarsi a fare la sessione. Secondo me un master "dedicato" e senza un proprio personaggio giocante aumenta enormemente la qualità della sessione.
  7. DnD 5e I Racconto dei Briganti - TdG

    IAN NK667 Con Jelal DM
  8. DnD 5e Miaxma - Il Racconto dei Briganti [TdS]

    Scusate, volevo dire Jelal, errore mio.
  9. DnD 5e Miaxma - Il Racconto dei Briganti [TdS]

    Io in questi mesi sono un po' preso con l'università, comunque direi che al momento Ian non ha altro da aggiungere e seguirà Rolan.
  10. Ambientazione Briciole di creatività

    In Dune l'avevano risolta con gli avanzamenti della tecnologia degli scudi personali, che se colpiti da un'arma laser provocavano una detonazione sia dello scudo che del raggio dell'arma (quindi morivano entrambi)
  11. Ambientazione Un mondo senza polvere da sparo

    Direi più che la rivoluzione industriale è figlia della rivoluzione agricola e non di quella militare. Ma qui stiamo andando OT.
  12. Ambientazione Un mondo senza polvere da sparo

    Io immaginavo l'utilizzo massivo dei dirigibili (mancando una valida contraerea), magari muniti di bombe incendiarie (perché no, fuoco grego), magari con a bordo squadre di uomini d'arme.
  13. Ambientazione Un mondo senza polvere da sparo

    No certo, però in questa ambientazione c'è stata la rivoluzione industriale, e di conseguenza la guerra è diventata totale, però, con mezzi ancora "primitivi" e poco performanti come spade e balestre.
  14. Idea che avevo letto tempo fa (non ricordo dove) e che secondo me può diventare qualcosa di interessante. Il mondo è una versione alternativa del nostro che ha seguito esattamente gli stessi avvenimenti tranne per uno: non esiste (e non esisterà) la polvere da sparo. Da qui si possono creare numerose ucronie (ad esempio gli europei si sarebbero imposti anche senza la polvere da sparo), ma la mia preferita in assoluto è la seconda guerra mondiale con spade ed armature.
  15. Ambientazione Briciole di creatività

    In realtà è esattamente la fonte che mi aveva ispirato.
×