Jump to content

Demian

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    2,067
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    13

Everything posted by Demian

  1. Bellino, peccato che non sia completo al 100% Ad esempio mancano i golem inferiori (Muffa, Spazzatura, Carta, Latta, Cera e Legno) ed i famigli costrutti (copper asp, crystal cat, erudite owl, glass dragonfly, mercurial spider, razor hawk e salvage rat). Tutti questi li trovi sul Dagon Magazine #341. Naturalmente sono cose economiche adatte ai livelli bassi.
  2. Bisogna fare attenzione alle build basate sul vop, è facile perderlo e una volta perso non lo si riguadagna. Se si gioca in modo da non perderlo è comunque fortemente limitante nelle possibilità d'interpretazione del giocatore, ed un facile ostacolo a ciò che vogliono fare gli altri membri del gruppo. In ogni caso prevedo che comporterà problemi.
  3. esiste già un gdr d20 ispirato a harry potter, si chiama redhurst academy of magic (non so se qualcuno ne ha già parlato, non ho letto tutto). quando avrò più tempo posterò qualcosa di più accurato
  4. per un blaster puro ci sarebbe anche il mago combattente, ma occhio che fa solo quello. Mi permetto di modificare in: Binder 1 - Warlock - Hellfire
  5. In pathfinder ci sono i ratfolk, potresti adattarli dalla srd
  6. Nota - %2$s Ragazzi, vi ricordo che entro le 24 ore si può usare la funzione "modifica messaggio" per editare i propri post, i doppi post consecutivi non sono graditi.
  7. Temo che finché non sarà uscita (e finché non sarà stata testata a dovere), una vera risposta alla tua domanda non potrà venire.
  8. In realtà Pathfinder ci ha anche regalato esempi di Aasimar che vivevano con disagio la loro condizione di esseri di stirpe divina, e che a causa della bigotteria dei genitori, con relative castigazioni nei rapporti sociali, hanno finito per schierarsi dalla parte del male (vedere Nualia Tobyn). Comunque, Tia2591, se sei interessata (o interessato) ad approfondire l'aspetto di Aasimar, un'occhiata al manuale Blood of Angels potrebbe esserti molto utile.
  9. Non hai scritto quanti PV avrebbe il tessuto tumorale
  10. mi par di capire che dalle nostre parti si sarà comunque esclusi dai d&d epics.
  11. in che senso esisterà ad agosto? il playtest andrà avanti fino a dicembre
  12. Se vuoi qualcosa che sia in base D20 e somigli a BESM, c'è Silver Age Sentinels D20. Basi del D20, ha le meccaniche di BESM ma, anziché ispirarsi ai manga, s'ispira ai fumetti dei supereroi americani. (notare che, come BESM, anche Silver Age Sentinels esiste anche in versione non D20). Per il resto ci sono quelli classici: Mutants & Masterminds (di quello c'è proprio molta roba), DC Adventures eccetera. Altri in base D20 potrebbero essere Aberrant e Blood & Vigilance, ma non te li consiglio. Blood & Vigilance perché è un po' limitato a livello di materiale, quindi potresti ritrovarti a dover inventare qualcosa per conto tuo. Aberrant ha un regolamento per un gioco alquanto low powered rispetto agli altri, e soprattutto con origini ben precise dei poteri, una specie di strana energia il cui utilizzo, se abusato, provoca orribili mutazioni trasformando pc ed npc in delle specie di mostri. Non è brutto come concetto, ma a mio parere serve bene allo scopo prefisso in quell'ambientazione, e non a generiche storie di supereroi. EDIT: Un altro che conosco è Marvel Universe, ma non ti posso dire molto su di esso
  13. Davvero sei convinto che i manuali debbano costare di più perché l'ambientazione è Faerun? Anche tralasciando il discorso dei gusti (a me Faerun non piace), mi pare una teoria infondata.
  14. Personalmente rimango perplesso sulla scelta del formato. Pubblicare i pdf vuol dire tagliare i costi dell'editoria e ridurre il prezzo del prodotto dalla metà ai tre quarti (basandomi sui manuali da me acquistati). Così i collezionisti potranno prendersi i loro bei manuali cartacei costosi, e gli altri potranno risparmiare oppure prendere più manuali, una cosa che si può anche vedere come la possibilità di gestire al meglio le proprie capacità di spesa. Tagliando fuori i pdf di fatto si vuol obbligare il cliente a pagare di più, una cosa che proprio non mi va giu. Non dico che non potrei spendere quei soldi nei manuali (come fatto notare da altri vengono venduti prodotti ludici più costosi), dico che la scelta commerciale di escludere il formato pdf è, a mio parere, una manovra scorretta nei confronti dei clienti, cui si preclude una possibilità di risparmio che altri offrono. Per quel che mi riguarda, se vogliono rifilarmi solo il cartaceo per avere da me più soldi, non vedranno il becco di un quattrino. Non perché mi manchino i soldi per l'acquisto, ma perché al giorno d'oggi ci sono metodi di pubblicazione più efficaci ed economici della stampa cartacea, e non adottarli per proprio tornaconto è, a mio parere, una manovra squallida. Il tutto senza alcun intento di flame, ho parlato dei miei gusti in fatto di vendita, liberissimi di non concordare.
  15. Rispondo rapidamente alle valutazioni causa tempo, poi col prossimo post pubblico una modifica. Drimos: Precise Strike fa danno in base al livello da Swashbuckler, inoltre limita la scelta dell'arma ed è negato se si usano scudi, anche nel caso di una eventuale dip non penso sarebbe poi così ottimale, che ne pensi? Parry e Riposte effettivamente sono troppo in basso, li avanzerò di qualche livello. Sulla capacità di livello 20 (Crippling Critical), è esattamente la capacità di livello 10 della CdP Duelist di Pathfinder, con l'aggiunta dei Danni a Costituzione che vogliono rispecchiare in parte Wounding Critical, capacità dello Swashbuckler. I danni sanguinanti hanno lasciato perplesso anche me, e pure essi sono scritti tal quali la capacità del Duelist di livello 10. Comunque, stavo già pensando di aggiungere l'opzione di cura per arrestare i danni da sanguinamento, e di dilazionare le opzioni aggiuntive da critico in modo da rendere i "vari" critical più variegati. Ithiliond: 1: Le capacità sono esattamente le stesse dello Swashbuckler, con in aggiunta quelle del Duelist, le uniche che ho aggiunto sono Divine Luck e Lucky Day, oltre ad Improved Luck. Lucky è la capacità del Rodomonte, io ho semplicemente aumentato gli utilizzi giornalieri (prima era una volta al giorno). Forse ne ho messe troppe, ma volevo una classe che fosse riconoscibile come swashbuckler e come duelist, unendo una classe ed una cdp che sarebbero completamente ridondanti. 2: Ti do ragione sull'eccessiva presenza di capacità che danno bonus, ma in effetti non saprei come altrimenti fare. Molte di esse sono già presenti nello swashbuckler originario, quelle che ho aggiunto io sono dilazionate per non dare tutte in una volta delle capacità che sarebbero altrimenti, a mio avviso, troppo sgrave (canny defense avrebbe un incremento a livello, io l'ho limitato ad ogni 2 liveli, ed è praticamente l'unica su cui ho messo mano in modo notevole). Per quanto riguarda l'introduzione di capacità del tutto nuove, magari potrei pensarci sviluppando archetipi della classe base, ma il punto di partenza volevo fosse proprio un aggiornamento del vecchio swashbuckler già esistente. L'idea di dare qualcosa simile a cometary collision mi piace, ci sto pensando e sicuramente modificherò parry per aggiungere questa opzione, seppur un po' più debole del talento vero e proprio. oppure potrei dare cometary collision come talento bonus, ci sto pensando. 3: Mi sono chiesto anch'io se dargli o no il bonus d'intelligenza ai danni. Penso che la risposta migliore sarebbe di toglierlo se si usano solo classi normali, e di lasciarlo qualora ci siano classi come il warblade o come qualcuno dei "picchiatori potenziati" di pathfinder (summone synthesist, aegis). In effetti ci sto ancora pensando. chacho2: Si, non ho cambiato nulla che non abbia scritto, sia come punti vita che come abilità (naturalmente lo farei aggironando a pathfinder, dove le abilità cambiano proprio). Su insightful strike, in effetti in 3.5 sarebbe una buona opzione. in pathfinder sono in pochi ad essere immuni ai critici, quindi dovrei vedere. L'idea di ridistribuire canny defense in effetti mi piace, farò come mi consigli. Grace è una capacità sia del duelist che dello swashbuckler, ed è praticamente identica nella classe e nella cdp, ma in effetti non convince molto neanche me, quindi penso che seguirò il tuo consiglio. Improved reaction: ho rispecchiato molto l'abilità originale, variando soltanto i livelli a cui viene data, ma in effetti spalmarla di più potrebbe non essere male.
  16. Buongiorno a tutti. Sto lavorando alla modifica di una classe di D&D 3.5 (lo Swashbuckler appunto, o Rodomonte), allo scopo di renderlo più performante e, magari, di aggiornarlo anche a Pathfinder. Siccome come concept il Duelist è molto simile (e del resto in 3.5 la CdP è pre esistente rispetto alla classe), ho unito i due redistribuendo le capacità di classe e modificandone alcune. La progressione è completa, mi servirebbero alcuni feedback su quanto finora sviluppato Swashbuckler.doc EDIT: Siccome ci ho lavorato un po' in fretta, e in condizioni psicofisiche non ottimali, possono esserci alcuni errori nelle terminologie (ad esempio danni penetranti al posto di perforanti ), ma nonostante ciò è a mio parere tutto già comprensibile, e sarà in ogni caso corretto in vista della stesura definitiva.
  17. Rispondendo al thread originale (Ithilliond): Nella mia esperienza, salvo casi estremi di sfruttamento di bug (accaduti abbastanza raramente, tipo 2 volte in tutto e con un'interpretazione errata delle regole), non ci sono mai stati grandi problemi, né tutta la contrapposizione di cui parli e che viene evidenziata dai post fra gli altri utenti. Suppongo di essere stato fortunato da questo punto di vista, dato che al momento posso ancora reputarlo un problema minore, nel senso che non si é fatto sentire più di tanto. Per il resto: La discussione mi ha suscitato un paio di dubbi i quali non sono ancora emersi nel discorso (se parlandone si va verso l'OT, cosa che non è mia intenzione, provvederò ad aprire un altro thread). Il primo è: Premessa: Alla base del gioco viene posta la possibilità di buildare ottimizzando, una meccanica di cui le CdP sono considerate parte fondamentale. E' stato scritto da più persone, e del resto anche io ne ero consapevole già da molto tempo. Dubbio: La possibilità di utilizzare CdP è riconosciuta come componente fondamentale del gioco e alcuni le vorrebbero ancor più liberalizzate, ma il manuale del dungeon master dice, a pagina 176: "Permettere ai PG di accedere alle classi di prestigio è una regola totalmente opzionale e viene sempre applicata a discrezione del DM. Si suggerisce di porre limiti severi alla disponibilità delle classi di prestigio in una campagna.". Dunque: Una componente fondamentale del gioco è, da regole, opzionale e sconsigliata. Liberalizzando le CdP e facendole usare senza restrizioni non si sta usando una variante sconsigliata del regolamento? (nessuna critica in questo, lo facevo anch'io perlopiù). Se si tratta di una variante sconsigliata, non è incoerente sostenere che è così che il gioco deve essere giocato? Se viceversa il regolamento mente dicendo che si tratta di una variante sconsigliata, ed essa è invece una delle maggiori feature del gioco, come si può avere fiducia nel resto del regolamento? Esempio: Spoiler: Da RAW questa combo di CdP è faiga, fa questo e quello... ... Da RAW questa combo di CdP non si dovrebbe utilizzare, perchè le CdP sono sconsigliate Insomma, mi pare che più o meno tutto il discorso del RAW vada a Vattelappesca (il paese delle Ombre Danzanti a quanto dice The Stroy ), e il gioco diventi un'unica, immensa HR. Nessuna critica in questo, anche io gioco senza penalizzare le CdP, ma non penso di star usando correttamente il regolamento. Dubbio numero 2: E' evidente che la possibilità di fare dipping sia ritenuta molto importante in 3.5. Da questo punto di vista, CdP che diano i loro benefici migliori ai livelli alti piuttosto che ai livelli bassi sarebbero da considerare frutto di cattivo game design? Dubbio numero 3 (da notarne la natura estremamente accessoria e soggettiva): Se l'obiettivo è la personalizzazione estrema senza tenere conto di classi o CdP, non sarebbe stato meglio un sistema a classi aperte, con un point buy per comprare le abilità desiderate senza limitazioni di sorta? Come detto, se da qui si va troppo fuori strada apro un altro thread e ci splitto il necessario.
  18. dubito aiuti ad ostacolare la limitazione della pirateria non pubblicare i pdf. il costo ridotto dei pdf forse sarebbe la soluzione migliore in tal senso. tanto, se anche non li fanno loro, qualcuno che scansiona i manuali e li mette in rete ci sarà sempre. Esempio, bestiario 4 di pathfinder. pdf 10 dollari, cartaceo 30-40 dollari, quale avrò mai comprato?
  19. Ma li vendono in pdf? Se la vendita è solo in manuali cartacei, col cavolo che gli compro qualcosa
  20. ci sono già molti thread che parlano di questo
  21. Dalla presentazione non si capisce molto sulla natura del prodotto, compresa la presentazione sui siti di vendita (per ora ho guardato drivethrurpg e rpgnow). Capisco che costa solo 5 dollari, ma non si potrebbe avere qualche dettaglio aggiuntivo?
  22. non sono oggetti meravigliosi, a parte l'elmo. la corazza di mithril con effetto haste ad ogni modo esiste, ma non mi ricordo dove si trovi
  23. quella non è l'unica cavolata. ad esempio, una dozzina di farmer è indicata come CR 6, ovvero dovrebbero far sprecare 1/4 delle risorse ad un gruppo di livello 6. non sono riusciti a farlo neanche con un gruppo di livello 1, il mio -.-" ci sono in effetti alcune inaccuratezze qui e la, ma è facile limarle per rendere il materiale utilizzabile. EDIT: si, penso che fra le due tabelle propenderei per la prima. elfi e nani non saprei, dipende come vengono gestiti in campagna, per una ad ispirazione tolkieniana come la tua la tabella va bene, in ambientazioni con ispirazioni differenti sarebbero probabilmente da rivedere un po'
  24. in genere si, con un ufficiale di 3° per ogni 10 di 1°. ma peculiarità storico-culturali possono variare questo stato di cose, sia nell'esercito che per altre figure sociali. il re ad esempio viene indicato come npc di livello 16, in regni molto piccoli questo sarebbe semplicemente assurdo. in quel caso quindi uso npc di livello inferiore applicandogli però i boon del king. i boon sono dei benefici che un npc può offrire a coloro che se lo ingraziano, come ricompensa per esser stato aiutato e simili, quindi la cosa ha senso e non sbilancia in alcun modo la campagna (per quanto il re di un piccolo regno abbia i boon pari a quelli di un grande imperatore, la sua influenza è comunque limitata al territorio ed alle risorse che controlla, quindi tutto è in proporzione). edit: adesso che ci penso, forse potrebbe interessarti anche l'npc codex, sempre di pathfinder. non fornisce informazioni specifiche sulle forze militari, ma può essere utile per fornire npc già pronti, combattenti compresi. questa dovrebbe essere una srd generica su ciò http://www.d20pfsrd.com/bestiary/npc-s
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.