Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

E' uscito Tomb of Annihilation

Da oggi, 19 Settembre 2017, è ufficialmente uscita in tutti i negozi la nuova Storyline di D&D, Tomb of Annihilation. Ambientata nella misteriosa e selvaggia penisola di Chult, abitata da donasauri e da altre straordinarie creature, quest'avventura metterà i PG a confronto con una terribile maledizione, capace di far tornare in vita i morti.  Maggiori informazioni su Tomb of Annihilation le potrete trovare nell'articolo che abbiamo scritto il Giugno scorso.
Livelli: Avventura per livelli 1-11.
Prezzo: $49.95.
 
Leggi tutto...

Adesso su Kickstarter #7: Shadow of the Demon Lord, Edizione Italiana

Shadow of the Demon Lord è un gioco di ruolo dark fantasy creato nel 2015 da Robert J. Schwalb. La Wyrd Edizioni ha appena lanciato una campagna Kickstarter per finanziare la creazione di un Boxed Set in italiano.
Shadow of the Demon Lord ha riscosso un notevole successo internazionale. Il gioco è ambientato in un mondo fantasy giunto ai suoi ultimi giorni. Gli eventi che stanno facendo precipitare il mondo verso l’apocalisse sono causati dal Signore dei Demoni (il "Demon Lord" del titolo) - un essere semidivino che attraverso la sua influenza sta corrompendo il mondo. Il tempo e lo spazio si stanno sgretolando, disastri e calamità minacciano la civiltà, e demoni e mostri infestano la terra. Le influenze di Warhammer sono evidenti nelle tinte decisamente fosche dell’ambientazione: si sconfina spesso nell’horror (pensate al Book of Vile Darkness per D&D 3.0), e il gioco tocca anche temi “per adulti”.
A livello di meccaniche, SotDL è un gioco di impostazione tradizionale, non molto innovativo e non eccessivamente complesso in termini di regole: uno degli obiettivi di Schwalb era quello di creare un gioco facile da imparare. La meccanica di base è piuttosto semplice e familiare: tiro di 1d20 a cui si aggiunge un modificatore, cercando di superare un numero target. La presenza di fattori vantaggiosi e svantaggiosi viene espressa da banes e boons, una meccanica che ricorda per certi versi il Vantaggio/Svantaggio di D&D 5e in quanto a eleganza e versatilità. In pratica, per ogni circostanza che impone uno svantaggio si tira 1d6; il singolo risultato più alto si sottrae al tiro del d20. Allo stesso modo, ogni circostanza che impone un vantaggio porta al tiro di 1d6 extra; il singolo risultato più alto tra tutti i d6 tirati si somma al tiro del d20.
Il gioco offre numerose possibilità per quanto riguarda la creazione del personaggio. I personaggi appartengono a una delle diverse razze disponibili (stirpi): umani, nani, goblin, orchi, changeling e una razza di esseri meccanici (clockwork). Ogni razza ha un ampio set di tabelle contenenti spunti per il background, la personalità o l’aspetto del personaggio.
I personaggi iniziano al livello 0, con una “professione” che non fornisce bonus meccanici; se sopravvivono e raggiungono il livello 1, si guadagnano l’accesso ad uno dei “novice paths”, paragonabili alle quattro classi canoniche di D&D (Warrior, Rogue, Magician, Priest). Salendo di livello, i personaggi ottengono l’accesso ad altri paths (expert e master) che conferiscono diversi set di poteri o specializzazioni. Nel complesso, le opzioni per la creazione dei personaggi sono davvero molte.
Il combattimento si svolge a turni; nel complesso è simile a D&D, ma con alcune interessanti variazioni - per esempio, i personaggi possono scegliere tra giocare un “turno veloce” o un “turno lento. I primi permettono ai personaggi di agire rapidamente, potendo però effettuare solo una azione oppure un movimento, ma non entrambi; i turni lenti permettono ai personaggi di agire e muoversi, ma al costo di agire dopo i personaggi che hanno scelto un turno veloce.
Ulteriori informazioni sul sistema di gioco si trovano qui.
Mr Schwalb è ben noto nel mondo dei giochi di ruolo. Ha lavorato a lungo con la Green Ronin, partecipando alla scrittura di diversi prodotti per il d20 system; è stato uno degli autori di Warhammer Fantasy Roleplay, e il principale designer per A Song of Ice and Fire Roleplaying Game. Ha inoltre alle spalle una collaborazione di lunga data con la Wizards of the Coast, nel corso della quale ha partecipato alla scrittura di diversi manuali per la terza edizione di D&D. Più recentemente, ha fatto parte del design team che ha dato alla luce D&D 5e.
La Wyrd Edizioni è invece una casa editrice italiana nata nel 2003, che ha curato la traduzione italiana di giochi di ruolo piuttosto noti a livello internazionale (Numenera, The Strange, Mouse Guard, 13th Age, Dragonero GdR) - è molto nota per i Boxed Set di ottima qualità e ricchi di materiali di gioco.
Il Kickstarter ha un target di €4,000. L'edizione italiana di SotDL verrà comunque pubblicata, indipendentemente dall'esito del Kickstarter - l’obiettivo della campagna è quello di finanziare la creazione di un Boxed Set, che verrà creato in 3 versioni, due delle quali saranno edizioni limitate e non disponibili dopo la conclusione del Kickstarter, contenenti materiale aggiuntivo. Il pledge minimo per l’edizione Base è di €50 (il prezzo per il pubblico sarà probabilmente 59,99), che dovrebbe essere disponibile già a Novembre, in occasione del Lucca Comics. Con questo pledge ci si aggiudica il Boxed Set oltre che i PDF di tutti i manuali. Per le edizioni limitate, che partono dai 90 euro, la consegna è stimata per Dicembre.
Link:
La campagna Kickstarter
Schwalb Entertainment
Wyrd Edizioni

 
Leggi tutto...

Esper Genesis Basic Rules è disponibile gratuitamente

Vi avevamo già parlato di Esper Genesis già qualche tempo fa. Creato da Rich Lescouflair (Lead Designer), Brian Dalrymple (Graphic Deisigner, Layout) ed Eric Wiener (Producer), si tratta di una rivisitazione in chiave Fantascientifica della 5a Edizione di D&D. In attesa di veder rilasciati i 3 Manuali Base completi (l'Esper Genesis Core Book, il Sylrayne Threats Database - una sorta di Manuale dei Mostri - e il Master Technician's Guidebook), ancora in fase di lavorazione, è possibile scaricare gratuitamente il PDF della versione Basic del gioco, una sorta di equivalente del Basic D&D rilasciato dalla WotC tempo fa. In parole povere, Esper Genesis Basic Rules contiene una serie di regole essenziali, grazie alle quali potrete giocare a epiche campagne fantascientifiche senza avere bisogno di altri manuali.
Potete scaricare Esper Genesis Basic Rules sul sito DriveThruRPG (è necessario essersi iscritti al sito):
http://www.drivethrurpg.com/product/220027/Esper-Genesis-Basic-Rules
All'interno di Esper Genesis Basic Rules troverete:
5 Razze giocabili appartenenti al Sylrayne Arc, il raggruppamento di pianeti che costituisce l'ambientazione del gioco. 4 Classi Base utilizzabili per giocare dal 1° al 10° livello: l'Ingegnere, il Melder (un esperto di poteri Esper), lo Specialista e il Guerriero; ogni Classe dispone di almeno 2 Sottoclassi. 5 Background (+1 Variante) pensati per campagne di genere Fantascientifico. Una lista di nuove Abilità. Equipaggiamento di stampo fantascientifico. Una breve lista di Talenti e di Tecniche Esper (Esper Talents and Technics, l'equivalente degli Incantesimi di D&D), ovvero i poteri grazie ai quali è possibile distorcere il tempo, lo spazio e la materia. Regole Base del gioco, utili per creare i propri PG, combattere e andare all'avventura. Regole sul movimento e sul combattimento a Gravità Zero (insomma, mentre ci si trova nel vuoto dello spazio). Regole Base sui Veicoli Planetari (biciclette, auto, aerei, auto volanti, ecc.) Regole sul viaggio spaziale, Regole Base per la creazione delle Astronavi, Regole Base per il Combattimento tra Astronavi, più una breve lista di Astronavi già pronte all'uso. Una breve descrizione dei Crucibles (misteriosi corpi celesti disseminati nello spazio, dai quali trae origine il potere degli Esper e da cui si estrae la materia con la quale si da energia ai dispositivi tecnologici) e del Silrayne Arc. Una lista di creature aliene e di avversari con cui i PG potranno scontrarsi.
Per ulteriori informazioni su Esper Genesis, potete consultare il sito ufficiale espergenesis.com.
Leggi tutto...
  • Accedi per seguirlo  

    Anteprima Sword Coast Adventurer's Guide #2 - Sommario

    Il secondo traguardo della raccolta fondi Extra Life è stato raggiunto e, dunque, i designer hanno rilasciato la 2a Anteprima del manuale Sword Coast Adventurer's Guide (in uscita a Novembre): questa volta si tratta del Sommario, attraverso il quale è possibile notare i contenuti che verranno rilasciati nel manuale.

    Qui potete vedere l'anteprima in versione PDF:

    http://media.wizards.com/2015/downloads/dnd/SCAG_ToC_2k33.pdf


    attachment.php?s=d062aa67a5dc0853ba39351


    Accedi per seguirlo  


    Feedback utente


    Si sa se il prezzo sarà ridotto, dato che ha meno pagine dei manuali base?

    Modificato da Nathaniel Joseph Claw

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Si sa il prezzo sarà ridotto, dato che ha meno pagine dei manuali base?

    Il prezzo di listino è 39.95 $ (ma su Amazon, ad esempio, il pre-order è già a sceso 27.70 $).

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Di questo supplemento sono particolarmente interessato a conoscere i vari nuovi Background. Naturalmente le Sottoclassi sono le regole più attese, ma i Background elencati in questo indice m'incuriosiscono parecchio.

    Avete il link di amazon?

    Sull'Amazon italiano non mi sembra sia presente per il momento, così come sull'Amazon tedesco. E' presente sull'Amazon francese e sull'Amazon americano. Per trovare questo supplemento, digita "Wizards RPG Team" sulla ricerca di Amazon. Sword Coast Adventurer's Guide dovrebbe essere il primo della lista.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Il preorder è da amazon.com che non spedisce in italian, almeno da quel che ricordo...

    Per il manuale è l'ennesima delusione per me... per quanto io non ami i FR l'unico manuale in 1 anno di pochissime pagine in generale e una "30ina" di regole di espansione (a cui va tolta la fuffa delle regole stesse) dimostra quando si stiano interessando poco a quello che chiedono gli utenti...

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Il preorder è da amazon.com che non spedisce in italian, almeno da quel che ricordo...

    Per il manuale è l'ennesima delusione per me... per quanto io non ami i FR l'unico manuale in 1 anno di pochissime pagine in generale e una "30ina" di regole di espansione (a cui va tolta la fuffa delle regole stesse) dimostra quando si stiano interessando poco a quello che chiedono gli utenti...

    Non voglio andare OT, ma secondo me il sondaggio del mese scorso non l'hanno fatto a caso.

    Riguardo alle regole di questo supplemento, vedremo. Ricordo, però, che più di un anno fa già i designer avevano fatto sapere che  - almeno nell'intenzione iniziale -  i supplementi di questa edizione sarebbero stati fluffa mischiata a regole (e non solo regole o quasi tutto regole, come nelle precedenti edizioni). Inoltre i designer hanno fatto sapere che in questo supplemento ci saranno anche regole per nuove Razze/Sottorazze, quindi anche alcune pagine del capitolo sulle Razze sono probabilmente da annoverare fra quelle contenenti regole.

    E' più che certo che la WotC si stia muovendo in un modo davvero trooooooooooooooooooooooppo lento, oltre che suicida. Ma, ripeto, non credo che il sondaggio del mese scorso sia stato casuale. Aspettiamo di vederne i risultati fra qualche giorno (siamo già al nuovo mese, quindi fra non molto ci daranno il responso), dopodichè vedremo il feedback dell'utenza che reazioni provocherà nella strategia della WotC. Ricordiamo che il progetto di questo supplemento è nato probabilmente tra l'inverno e la primavera scorsi, ovvero in un epoca in cui alla WotC erano ancora sicuri della fattibilità di una certa pianificazione. Il sondaggio del mese scorso denota che alla WotC non sono più sicuri al 100% che quella strategia sia stata vincente.

    Nel frattempo, comunque un supplemento così secondo me è meglio di nessun supplemento.

    Modificato da SilentWolf

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Alcune scelte di design mi incuriosiscono e mi fanno pensare. 

    Prima di tutto la scelta di mettere gli elementi regolistici (background e sottoclassi) dopo quelli di ambientazione. Stravolge l'impostazione classica dei manuali di ambientazione e indica la mutata percezione di cosa sia più importante.

    La seconda è quella di scrivere tutto il manuale in modo che parli ai giocatori: è come se non volessero invadere il campo dei DM... Da approfondire.

    L'ultima è quella di incorporare le guide di conversione per Dragonlance, Greyhawk, Eberron e i mondi "fatti in casa": per quanto apprezzi la scelta di inserire queste guide, voglio capiroe cosa possano aver scritto in così poco spazio di davvero significativo.

    OT: non so quanto la politica di pubblicazione della WotC sia "suicida", fino ad ora pubblicando poco hanno fatto sì che il poco vendesse tanto. In alcuni casi davvero tanto tanto. E in loro difesa direi che nei piani c'era una Elemental Planes Player's Guide che il contractor non è riuscito a completare.

    Modificato da Dracomilan

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Io non vedo l'ora che esca. Ho sempre amato i Reami fin da quando ho cominciato a giocare a D&D e son impaziente di sfogliare questo nuovo manuale.

    Confermo che purtroppo Amazon.com spedisce negli USA e basta, ma quel prezzo sarebbe un bel risparmio e mi fa venir voglia di prenotarlo lo stesso da lì (fortunatamente ho amici in quel degli States) anche se questo significherebbe dover aspettare per poterlo avere tra le mie mani. Ora vedrò.

    Riguardo il contenuto a me non dispiace quello che ho letto. Sono davvero curioso per le sottoclassi che astutamente non hanno inserito con i nomi propri nella Table of Contents, e anche dai Background, in particolare Faction Agent, Far Traveler ed Urban Bounty Hunter.
    Ad ogni modo dall'elenco delle Sidebars è possibile intuire almeno alcune cose riguardanti le regole delle razze (variante nuova per tiefling e mezz'elfo, sottorazze rare per elfi, eventuale sottorazza Ghostwise per halfling, la plausibile presenza delle regole per giocare l'Aasimar) e anche qualcosa sulle sottoclassi (Bladesinger per il mago, sempre per lo stesso un'altra sottoclasse basata sui "sigilli"??... Lo swashbuckler per il ladro, ma questo mi pare fosse già stato annunciato).

    Io poi non sono affatto dispiaciuto dell'uscita di 1 manuale all'anno, almeno per ora. E sinceramente non capisco nemmeno tutta questa necessità continua di regole nuove ogni 4/6 mesi. Sarà semplicemente perché a me sta benissimo così, ma proprio non capisco la necessità.
    Non so il resto di voi, ma se io comincio una campagna poi in genere dura come minimo un anno (se è corta e noi siamo veloci) giocando al classico ritmo di 1 sessione a settimana, e se posso aver interesse ad introdurre regole nuove (razze, classi, background, oggetti, talenti, quellochevipare) ce l'ho più che altro tra una campagna e l'altra, decisamente non ho chissà quali brame di aggiungere sempre più roba nuova alla campagna già in corso.
    Vabbé, ovviamente si tratta di pensieri e modi di vedere le cose molto personali, e certo non voglio togliere nulla al parere altrui.

    Concordo comunque con @Dracomilan nel pensare che la politica di pubblicazione della wizard non sia per nulla suicida.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Non credo che la politica editoriale attuale sia suicida, ma deludente sì...

    Inoltre la mancanza di regole si sente per tutte quelle ambientazioni che non sono i FR, che a me stanno un po' sui...

    Eberron é ingiocabile senza artefice e senza una gestione decente dell'economia degli oggetti magici (l'UA presentato é ridicolo e ingiocabile)... Gli psionici per Eberron e DS (le mie preferite) lo stesso...

    Insomma non voglio regole ogni 3 giorni per avere l'ennesima variante di qualcosa già trito e ritrito ma non mi va giù avere un unico manualetto di ambientazione all'anno con 2 pagine in cui mi dici come adattare tutto alle altre ambientazioni, cosa che ovviamente non si può fare in così poco spazio

    Modificato da Crisc

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    @HITmonkey: L'anno scorso, tutti i miei manuali, li ho presi da Amazon.com e me li hanno spediti in Italia. ;) Fidati che si può. Più che altro, finisci a metterci 5€ di spedizione, quindi per "ammortizzare" ti converebbe ordinare anche un altro manuale... :P

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Il manuale è presente anche su Amazon.uk a 24 sterline (circa 32 euro), e può essere spedito in italia.

    Anche se devo ammettere che non sono ancora del tutto convinto di un prodotto che userà svariate pagine per ripeterci per l'ennesima volta il lore dei Reami Dimenticati...

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Il manuale è presente anche su Amazon.uk a 24 sterline (circa 32 euro), e può essere spedito in italia.

    Anche se devo ammettere che non sono ancora del tutto convinto di un prodotto che userà svariate pagine per ripeterci per l'ennesima volta il lore dei Reami Dimenticati...

    E come dimenticarseli? :D Comunque non credo lo comprerò, su Amazon.com costa meno, ok, ma la spedizione dall'America non mi è mai costata meno di venti dollari. Se ci fosse stato più materiale non legato ai Forgotten Realms, forse... Piuttosto comprerei Out of the Abyss, almeno c'è un lore che mi piace di più.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    OT: non so quanto la politica di pubblicazione della WotC sia "suicida", fino ad ora pubblicando poco hanno fatto sì che il poco vendesse tanto. In alcuni casi davvero tanto tanto. E in loro difesa direi che nei piani c'era una Elemental Planes Player's Guide che il contractor non è riuscito a completare.

    Se la politica editoriale continua così, risulterà sicuramente suicida.
    La questione del supplemento che - almeno inizialmente - doveva essere legato al Male Elementare è una attenuante, ma gli acquirenti difficilmente potranno portare pazienza a lungo. Basta andare a fare un giro sui forum, tra cui quelli inglesi,
    per notare come la frustrazione diretta verso la 5a Edizione stia aumentando.
    Altro segnale che si nota è un aumento significativo di Opzioni per Personaggi creati amatorialmente dai giocatori stessi. Se questa cosa, da un lato, è un ottimo segno di come la natura modulare della 5a Edizione sia stata ben recepita dal pubblico, dall'altro è un segno di come l'utenza senta sempre più il bisogno di regole che non arrivano per via ufficiale. E quando i giocatori finiscono con il sostituire la casa editrice come principali fornitori di regole non è un buon segnale, soprattutto se il Gdr è uscito da poco.

    E non stiamo parlando di regole particolari, ma molto spesso di versioni home made di regole provenienti da passate edizioni che la gente si aspetterebbe, normalmente almeno, di vedere rilasciate dalla WotC.... che, invece, stentano ad arrivare.
    La WotC, quindi, deve correre ai ripari, perchè i giocatori stanno sostituendo i designer. E questo non è per niente un buon segno.

     

    Io poi non sono affatto dispiaciuto dell'uscita di 1 manuale all'anno, almeno per ora. E sinceramente non capisco nemmeno tutta questa necessità continua di regole nuove ogni 4/6 mesi. Sarà semplicemente perché a me sta benissimo così, ma proprio non capisco la necessità.

    L'attuale politica editoriale della WotC - quella delle uscite lentissime - lascia soddisfatti chi ha trovato nei pochi manuali usciti subito ciò di cui ha bisogno per giocare. Questa politica editoriale, invece, sta lasciando insoddisfatti tutti coloro che attendono regole diverse per gicoare a cose diverse da quello che è presentato nei manuali fin ora usciti, come spiegato da Crisc.

    Certamente in giro ci sono giocatori che attendono nuovi manuali perchè hanno una costante fame di nuove opzioni da usare per le loro build. Ma non sono questi giocatori il vero problema per la WotC. Lo sono, piuttosto, quella massa di giocatori che necessitano anche di altro per riuscire a giocare nella 5a Edizione le Campagne che li divertirebbero davvero. Fino a che la WotC non rilascerà le regole che queste persone attendono, queste persone non saranno spinte a giocare alla 5a Edizione o si sentiranno estremamente limitate nel loro divertimento.

    Quindi rischiano di diventare acquirenti/giocatori persi.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    @Sly93 hai più che ragione, grazie!

    @Drimos tralasciando che possa interessarti o meno il manuale in questione, ho provato prima a chiudere l'ordine del singolo manuale da Amazon.com (mettendo il mio indirizzo italiano), e come spese di spedizione mi dava solo 8 $. Ordinandolo insieme ad Out of the Abyss invece 11-12 $ in totale. Rimane comunque meno caro che comprarlo altrove.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Andrò fuori dal coro, ma è il manuale che vorrei io. Molta fuffa (che dopo quello che secondo me è stata la brutta svolta della 4E serve a chiarire a che punto sono i reami oggi) e trenta pagine di regole. Trenta pagine possono essere molto, se consideriamo che apparentemente ci sono pochi incantesimi (solo cantrip), 12 background, mi sembrerebbe almeno una sottoclasse per classe e qualche sottorazza extra. Essendo tutte espansioni e varianti a regole già presenti nel manuale del giocatore lo spazio occupato dovrebbe essere, per l'appunto, poco. Possiamo discutere sul fatto che costi in effetti un po' troppo per il numero di pagine.

    Per quanto riguarda l'ordine, io a volte uso amazon.de, dove è già in preordine.

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    @HITmonkey: per curiosità, quanto ti veniva il totale? Dovrei fare anch'io lo stesso ordine, mi sa...!

    Solo SWCAG + Spese Spedizione erano 35,68 $.
    SWCAG + OftA + Spese Spedizione invece 70,67 $

    Il tutto scegliendo sempre le opzioni "Standard international shipping" e "Group my items into as few shipment as possible".

    EDIT: Ahahahahahah oddio che errore incredibile!!!! @Nathaniel Joseph Claw @Drimos Non ho la minima idea di come mi sia uscito... Edit Edit Edit Edit Edit.......
    (Beh, alla fine nemmeno SCAG è una sigla proprio bellissima!! )

    Modificato da HITmonkey

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Solo SWAG + Spese Spedizione erano 35,68 $.SWAG + OftA + Spese Spedizione invece 70,67 $

    Il tutto scegliendo sempre le opzioni "Standard international shipping" e "Group my items into as few shipment as possible".

    SOLO SWAG AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH.

    Scusate l'OT.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per commentare

    Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

    Crea un account

    Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

    Registra un nuovo account

    Accedi

    Hai già un account? Accedi qui.

    Accedi ora


×