Jump to content

About This Club

Un grande male, quattro insospettabili eroi ed un anatra di legno
  1. What's new in this club
  2. Calibano - Druido Umano Quartiere Centrale - Tramonto In natura esiste una contraddizione tanto dolorosa quanto consolante. I predatori uccidono senza odio, non provano rabbia nei confronti della creatura che si accingono ad ammazzare. Le azioni sono governate da comportamenti automatici e non sono frutto ne di apprendimento ne di scelta personale. Con questo meccanismo primordiale il mio corpo risponde all’odore del sangue che stava impregnando l’aria. I muscoli si rendono improvvisamente. I cuore inizia ad aumentare il suo ritmo in trepida attesa dell’atto finale. Tutto into
  3. ☽ ♫ Cassandra ♬ ☾ Bardo - Umano Scheda Personaggio Quartiere centrale - tramonto. Scatto in direzione del pugnale. Veloce. Devo prenderlo e fuggire, incamminarmi altrove, lasciarmi abbracciare dalle ombre. L'oscurità mia complice onde evitare d'esser riconosciuta da eventuali testimoni non previsti. Svelta, tiro sù il cappuccio e mi riparo dietro al primo angolo. Rimango immobile, fisso la bestia. "Che abbia intenzione di divorarlo?" la domanda sorge spontanea nella mia mente. Certo, non posso negare ne sarei divertita ma...il rischio d'esser notati ad ora è
  4. Regulus, Ingannatore (Umano) Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - tramonto. Con la mandestra apro la porta ed a passo deciso esco all'esterno della Locanda. Mi fermo per qualche istante mentre con la sinistra sollevo il cappuccio a del mantello in modo da coprirmi il capo ed una parte del volto. "Questa volta ci sono andato davvero vicino.. dannazione..." penso mentre inspiro a pieni polmoni l'aria serale. "Tuttavia non posso che seere soddisfatto di come me la sono cavata.." sorrido mentre continuo a pensare "Infilarsi in situazioni sempre più complesse.. Non ho mai capito
  5. @CIANAGLIA Reulus Rahl Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - tramonto. Tutti sono increduli. A parte te ovviamente. La tua magia è subdola ed ingannevole ed il capitano non può opporsi. Il suo assenso fra l'altro, rende credibile ogni tua mossa successiva e precedente, tanto che anche la spada giurata che si era mossa contro di te si morde la lingua. Quando esci nell'aria fresca, il rumore ovattato della locanda é solo un ricordo. Un sospiro che si consuma con la voce del proprietario mentre lo arrestano. La grigia pietra della cittá eterna ti accoglie ed anche il fra
  6. ☽ ♫ Cassandra ♬ ☾ Scheda Personaggio Quartiere Centrale - Tramonto Rimango stupita dalla reazione dei due. Ero quasi certa avrebbero optato per un allontanamento, spaventati dall'incombente pericolo, o quanto meno si sarebbero rivolti alla bestia, e a lei soltanto. Il lupoide sembra stare mirando all'assassino, quindi almeno uno di loro non sarebbe stato un problema per la sottoscritta, per ora. Il secondo, d'altro canto, eccolo estrarre un pugnale ricurvo. Dannazione. A vederlo sembra di pregiata fattura, non di certo un'arma che chiunque potrebbe permettersi.
  7. Regulus, Ingannatore (Umano) Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - tramonto. "Eccoci... Le guardie del Conte.. Sporco bastardo.." un lieve sorriso si apre sul mio volto, sorriso che però provo a nascondere mentre la mia mente continua a lavorare il più velocemente possibile per togliersi da questa spinosa situazione "sicuramente qualcuno pagherà per questo. Le informazioni erano una trappola, ed in quanto tale, approntata per eliminarmi." <<Perchè voi cosa diamine avreste gridato eh..??>> Rispondo arrogantemente di rimando alla guardia della cortigiana. Mi os
  8. Calibano - Druido umano Quartiere centrale - Tramonto Unq volta avvicinatomi, mi rendo conto di aver compiuto un errore di valutazione. I vestiti di ottima fattura di quelli che a prima vista sembravano dei semplici balordi mi fanno pensare di avere di fronte uomini di alto rango o, addirittura, nobili. Uccidere o anche solo ferire un nobile avrebbe potuto avere delle conseguenze terribili - penso. Oltre questo, l’atteggiamento sprezzante e la risata divertita della ragazza non fanno l’impressione di una fanciulla in difficoltà. Questo tuttavia non ha importanza, in quanto impro
  9. @CIANAGLIA Reulus Rahl Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - tramonto. << E perché la donna stava gridando che stavate cercando di ucciderla? >> Una delle guardie armate della cortigiana fa l'ennesimo passo verso di te, mettendosi fra il tuo foglio ed il locandiere sul quale stai cercando di far ricadere la colpa. Catcaceo dal canto suo avvampa di rabbia gridando a sua volta la sua discolpa. << Ad ogni modo sarò felice di andare ad informare direttamente il Conte Elettore dell'accaduto e verificare la vostra storia. >> Ed ecco qu
  10. ☽ ♫ Cassandra ♬ ☾ Scheda Personaggio Quartiere centrale - Tramonto Non faccio in tempo a valutare il da farsi in questo contesto così ambiguo che ad un tratto odo un ringhio, poco lontano da me. Mi volto di scatto nella direzione di provenienza di quel suono raggelante e noto quello che parrebbe un lupoide, dalla stazza atipica. Sembrerebbe puntare a loro e loro soltanto. Che situazione bizzarra, come se già non fosse una stranezza il comportamento di quegli uomini, quasi ossessionati dalla mia persona. Eseguo un balzo indietro, la mia risata scoppia inaspettata. "Se
  11. Calibano Quartiere centrale - Tramonto Sarebbe un azzardo immischiarsi in una situazione del genere. Potrei venire scoperto e potrei compromettere la missione principale. Ma, d'altro canto, non posso ignorare il pericolo che sta correndo la fanciulla. Oltre questo, quegli uomini sembrano solo dei balordi e credo che sarà facile spaventarli. Certamente non in questa forma. Mi lancio dal tetto della casa richiamando le energie dei venti della magia trasmutando nuovamente il mio corpo. Atterro con un tonfo pesante emergendo dalle ombre del vicolo come un enorme cane-lupo dal
  12. Regulus, Ingannatore (Umano) Osservo la donna mentre lentamente, o almeno così a me sembra, cambia espressione del volto. Quando ella inizia ad urlare afferro il bastone con la mandestra e mi alzo dal tavolo per tentare di aiutarla. <<Presto, presto! Un medicus! Chiamate un medicus..>> Le mie parole, dapprima urlate, si smorzano all'ultimo quando mi rendo conto che Marie è morta. La mia mente vaga per qualche istante a cercarne la causa, completamente sordo a qualsivoglia altro movimento della sala intorno a me. "Come è possibile... sono sicuro di aver fatto le cose per b
  13. @CIANAGLIA Regulus Rahl Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - Tramonto. Termini la frase riguardo il vino con disinvoltura di chi sa il fatto suo, forte delle informazioni che hai appreso nella lettera. E con la stessa disinvoltura vai a parlare del cervo che stai sporzionando con mano esperta. Continui ad incantare, preparandoti al brindisi e ripesando agli affari della donna di cui hai rimembranze. Il tuo scavare nella memoria ti impedisce di accorgerti di cosa stia succedendo in tempo e quando lo fai è troppo tardi. L'espressione della donna davanti a te ti allarm
  14. Regulus, Ingannatore (Umano) <<Le vostre parole mi lusingano Mia Signora.. anche se, un poco ci speravo>> verbio in risposta alla definizione di "amici" di lei. Verso con delicatezza il Falernum nel bicchiere di lei e poco dopo ne verso anche nel mio, quindi poggio la caraffa e sollevo nuovamente lo sguardo sul di lei volto <<Noto che avete molto più che un ottimo gusto...>> forzo nuovamente un sorriso prima di proseguire <<Ora state bevendo del Falernum, una bevanda molto speziata con mandorla...>> bevo un sorso dal bicchiere <<... zenzero...>
  15. @BeastfromtheEast Calibano Quartiere centrale - Tramonto La tua forma è agile, snella. I tuoi passi felpati si muovono con la grazia e la sicurezza che solo un felino possiede. Anche se fragile e piccolo come un gatto. Con pochi ed eleganti passi salti sul tetto della dimora difronte. Un edificio elegante, in pietra grigia come quelli accanto. Dalle sue tegole incastrate ad arte osservi la locanda. Finestre aperte ad ogni piano, qualche piccola grata alle fondamenta che forse permette il passaggio delle acque o l'areazione dei magazzini o della cucina. Di modi per entrar
  16. Calibano Quartiere centrale - Tramonto Dopo essermi calato sopra la testa il cappuccio per coprire le mie fattezze osservo di sottecchi i pochi passanti. L'ottima fattura delle mie vesti, anche se logore, sarebbe stata sufficiente per rendermi riconoscibile, ma è lo stemma dell'ordine finemente ricamato sul mio pesante mantello verde scuro, un albero di ciliegio, che avrebbe tolto ogni dubbio. Sorrido leggermente alla mia stupidità. Continuo a camminare mentre il mio corpo si trasforma. Una folta peluria nera inizia a ricoprirmi il corpo, denti aguzzi e fini come aghi mi cres
  17. @Seleyes Cassandra Strada, quartiere centrale - Tramonto << Perché? perché voi siete la cosa più bella che io abbia mai visto. Il vostro modo di cantare deve essere per me e me soltanto. E quel violino poi, produce le note più perfette che siano mai state suonate. Non potete negarmelo. >> sbotta il primo che interroghi senza apparente bisogno di altre pressioni. L'altro che stava cercando di estrarre qualcosa si blocca guardandoti. << Promettete di essere mia e nessun sangue verrà versato, neanche una goccia. Mai più. Vi costruirò un palazzo per farvi suo
  18. Regulus, Ingannatore (Umano) Rimango in attesa per qualche attimo. Il bastone è poggiato al tavolo sul mio lato destro e, mentre i miei occhi si muovono per scrutare la sala, la mandestra gioca con il pomolo decorato. "devo ricordarmi di dare qualche moneta aggiuntiva al vecchio Cactaceo. Con così poco preavviso è comunque riuscito a sistemarmi bene..." il pensiero vaga per qualche attimo verso l'oste per poi tornare vigile quando Maria giunge a tavolo. Un sorriso si apre sul mio volto mentre mi alzo per farla accomodare "Eccola.." Mi risiedo di fronte a lei ed ascolto le sue parole
  19. ☽ ♫ Cassandra ♬ ☾ Scheda Personaggio La vista del sangue non mi tocca in alcun modo particolare, la violenza in questo caso non suscita altro che sdegno, in quanto gratuita. Avevo chiesto, garbatamente, un comportamento consono, e invece eccoci qua. Fisso con espressione impassibile il volto di quel soggetto così violento. Non aveva riflettuto nemmeno un secondo prima di togliere la vita al suo rivale di trattativa...chi poteva garantire non avrebbe esercitato azioni similari anche nei miei riguardi? O quanto meno, non ci avrebbe provato? Noto un altro di quei figur
  20. @BeastfromtheEast Calibano Quartiere centrale - Tramonto Atterri con passo leggero in un viuzza stretta che porta il nome di un fiore. Nessuno a fatto caso al tuo passaggio ed ora sei all'interno di quelle mura i cui abitanti credono inviolabili. Sciocchi. La stradina si getta in un grande viale di pietra che attraversa tutta la città. Hai potuto vedere dall'alto come esso tagli le due linee di mura, dal cancello principale fino all'imponente struttura che domani ospiterà il concilio. Affacciato su di esso abitazioni, uffici commerciali chiusi e locande. Puoi vedere l'insegna di
  21. Calibano - Druido umano Sopra la città fortezza - un’ora al tramonto Plano dolcemente sulla guglia della cattedrale che ai miei occhi appare come un mostro di pietra. Un’opera partorita dalla mente umana che suscita in me stupore per la sua grandezza e allo stesso tempo repulsione per quello che rappresenta, ovvero il tentativo dell’uomo di ergersi al di sopra del creatore supremo delle cose terrene: la natura. Riprendo la mia forma umana piegandomi per mantenere l’equilibrio come un vecchio Gargoyle mentre le mie vesti logorate dal lungo viaggio penzolano pigramente a mezz’ar
  22. @CIANAGLIA Regulus Rahl Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - Tramonto. La faccia normalmente rubiconda del proprietario della Stella d'inverno, Cactaceo Leviwisky , brillava più' che mai alle luci delle lanterne che pendevano dal soffitto con le travi a vista, sudata come una rude escrescenza di carni vive strette tra l'orlo delle vesti e del cappello. I suoi occhi lanciavano scintille, i baffi dalle punte unte di cera pizzicavano nell'aria ognuna delle parole lanciate dalla sua energica bocca verso quelli che all'apparenza si trattavano di guardie cittadine. C
  23. ☽ ♫ Cassandra ♬ ☾ Scheda Personaggio “Bene, bene, bene...un responso così rapido non ero riuscita a prevederlo nemmeno io. Che menti suggestionabili...deboli. Hanno ceduto subito, pare.” penso fra me e me, un sorriso compiaciuto affiora mentre li osservo incuriosita. “ Oh miei Signori ” intervengo verbalmente con timbro vellutato "...vi prego di non perder la lucidità compiendo gesti sgarbati. Riesco a cogliere il valore elevato d'ognuno anche solo posando su di voi lo sguardo.” avanzo con il tessere la mia tela, delicatamente, senza che se ne accorgano “ Possiate però conceder
  24. Regulus, Ingannatore (Umano) Scendendo le scale, fuorchè i tipici odori del luogo, inizio a sentire un ritmato suono a tratti più allegro a tratti meno. Sollevo quindi lo sguardo non appena poggio piede sul pianerottolo e, mentre la sala si apre innanzi a me, muovo le mie verdi iridi sulla giovine ragazza che si stà esibendo in centro sala. Noto un volto delicato ed una perizia notevole considerato quanto la sala sia presa dall'esibizione in corso e, beandomi di quella musica, sposto lo sguardo sui vari presenti mentre ripenso alle parole vergate sulla pergamena. Tuttavia la mia conc
  25. @CIANAGLIA Reulus Rahl Locanda "Stella d'inverno", quartiere centrale - Tramonto. Una serie di nomi della media nobilita ed alcuni funzionari delle varie ambasciate si aprono davanti a te, vergati con un bella ed elegante calligrafia sulla pergamena. Truffe, prostituzioni, gioco d'azzardo, incesti, ma quelli che catturano maggiormente la tua attenzione, sono tre. Quando scendi, ti ritrovi nel bel mezzo dell'esibizione di un giovane bardo. Una ragazza dall'aspetto delicato e che fra le mani tiene un oggetto meraviglioso. Un violino. La sala intera sembra rapita com
  26. Lumenia, Paladino - Umano Tempio, un'ora al tramonto. Immobile e silenziosa come una statua di sale, alle spalle della sua mentore. I colori, i profumi, tutto sembra distendere i tratti del viso che, seppur spigolosi, si rilassano in un'espressione serena. E' quasi il tramonto, la luce calda del sole lascia spazio a quella più algida della seconda luna. La sua attenzione è rivolta a Leodora, rimane quasi in apnea per non disturbare il suo momento di preghiera, ma è vigile e in allerta. Conosce il suo compito, la protezione di colei che per prima diverrà Arcidiacono. Lo sguardo si
  27.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.