Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Jaquayare i Dungeon - Appendice II: Jaquayare in Scala Ridotta

Finora abbiamo visto le tecniche di jaquayamento applicate ad enormi complessi di dungeon fantasy, ma cosa succerebbe se le applicassimo a strutture moderne di poche stanze?

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Shintiara: La Crociata del Tempo

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter vi presenta uno speciale su una innovativa ambientazione per D&D 5E realizzata da un autore italiano: Giovanni Maurizio Ali Pola.

Read more...

I romanzi di D&D arrivano in edicola

Alcuni famosi romanzi legati al gioco di ruolo più famoso del mondo sbarcano in tutte le edicole: eccovi tutti i dettagli.

Read more...

Lignaggi Gotici

La WotC ha rilasciato gli Arcani Rivelati di Gennaio 2021, nel quale possiamo trovare tre nuove Razze per D&D 5e basate sul tema dell'orrore gotico.

Read more...

Weis e Hickman annunciano ufficialmente 3 nuovi romanzi su Dragonlance

Margaret Weis e Tracy Hickman, i creatori originali di Dragonlance, hanno annunciato ufficialmente l'arrivo di tre nuovi romanzi basati sulla celebre ambientazione di D&D.

Read more...
  1. What's new in this club
  2. Durante il viaggio in barca sia Mara che Vimak ascoltano in silenzio i versi recitati da Jil. Entrambi si complimentano per la composizione ed il goliath annuisce semplicemente rispondendo con: Grazie, parole molto profonde. [... dentro la capanna] Mara si guarda intorno infreddolita. E con il broncio. Che interessante questa stamberga, davvero molto interessante. Oh andiamo Malik, non puoi pensare che gli Dei siano li a guardarti tutto il tempo. Non sei così importante. La spadaccina allora si muove sbuffando per la casa fatiscente per vedere il suo stato. E se qualcuno ha dimentica
  3. La canzone di Jil si innalza per tutto il lago e riecheggia sull'acqua, andando a unirsi e sfumare nei colori dell'aurora e sul lucente ghiaccio che vi circonda. C'è un silenzio innaturale poi, come se tutto il mondo stesse ascoltando quelle parole e quella voce, silenzio rotto solo da piccoli pezzi di ghiaccio che impattano contro le barche mentre aggirate gli scogli per raggiungere l'isola. Infreddoliti nonostante gli abiti pesanti, mettete piede sul terreno roccioso e raggiungete la grossa casa attualmente abbandonata. La neve si è depositata sul tetto e su tutto l'ingresso, ma una gro
  4. Jilowyn Darrox torna a remare, mentre io non muovo un dito e converso con Mara e Vimak come se fossimo seduti alla locanda. Ci vediamo all'isola. Vimak, sei stato straordinario! Hai calmato il mostro con le parole, non ho mai visto niente di simile. La navigazione ci richiede ancora qualche minuto e io mi giro dall'altra parte, guardando il punto dove è scomparso il mostro allontanarsi da noi. Il lago è uno scenario suggestivo e le parole mi salgono alle labbra in un attimo. Sul lago, ora Bremen, non devi tremare Odi i barcaioli tornare a pescare Il mostro non vedi, le
  5. Vimak saluta la creatura prima che sparisca Addio amico. Quindi resta ancora accucciato ad osservare le increspature sull'acqua causate dall'inabissamento. Resta lì fermo finché il mare non si calma allora si rialza e guarda Mara e gli altri. La spadaccina gli batte una mano sulla spalla muscolosa. Ben fatto, ehi non sapevo avessi questa predilezione. Anche io come Malik pensavo di avrebbe mangiati. Ora potremmo dire alla gente di Bremen che il fatto è sistemato, almeno finché non troviamo questo Ravisin. Potremmo aggiungerlo alla nostra ricerca. Mara allora si volta a parlare a Jil e Dar
  6. Le parole di Vimak si depositano sull'acqua ora placida del lago, come la neve che sta cadendo lenta nel riflesso dell'aurora. Il fiato si condensa in nuvole e nessun rumore, nemmeno un uccello, infrange il silenzio. Il mostro fa per rispondere, si volta di nuovo come una bestia inferocita verso Darrox, poi si ferma osservando negli occhi di Vimak. La sua tenacia. La sua intenzione. Sì. Barche comunque non buone. Ravisin viaggiato per altre città, Ravisin conosce. Io mangiare pesci e attendere, ma non dire. Se Ravisin è, voi non dire di me. Io rimanere risvegliato. Senza dire
  7. Jilowyn Mi metto a ridere. Alla faccia del cagnolino! Io farei comunque un controllo sull'isola. Il most... Mi interrompo, perché non mi piace chiamarlo in questo modo. Il nostro nuovo amico ha detto che non gli interessa se sbarchiamo. Ma voi potete tornare a riva, io e Darrox vogliamo proseguire. Darrox borbotta. E chi ha detto che voglio andarci? Gli lancio un'occhiata melliflua. Io, l'ho detto.
  8. Vimak annuisce al mostro mantenendo un'espressione seria. Grazie, ricorda, intelligenza è dono. Sei libero di scegliere. Scegliere di aiutare Bremen. Possiamo essere amici, comprendi? Noi cercheremo Ravisin, faremo in modo che non possa toglierti il dono mentre tu lasci stare le barche. Ti va bene accordo? Mara resta a fissare il mostro qualche istante poi fa spallucce, capendo che il bizzarro mostro parlante dice il vero. Ah! Niente imprese gloriose per oggi. Si rivolge a Jil e Darrox sull'altra barca mentre fa cenno a Malik di non importunarla. Senti un pò ti abbiamo pagato per un giorn
  9. Il mostro del lago fa colare acqua dalle fauci mezze aperte mentre passa da uno all'altro, e poi sembra farsi più piccolo, più spaventato. Ravisin via. Arrivato da posto che non so. Andato in posto che non so. Ravisin toglie mio risveglio, barche non più su lago. Pescatori di Bremen soffrire. All'accenno dell'isola da parte di Jil però il mostro scuote la testa. Isola non di mio interesse. Io solo soffrire gente di Bremen. Ravisin chiaro. Risvegliato. Se non fare, risvegliato non più. Intelligente. Decido. Posso lasciare andare. Voi tornare, noi come prima. Malik annuisce
  10. Jilowyn Darrox scuote la testa, mentre il dolore se ne va. Mi scocca un'occhiata in tralice, come se volesse staccarmi la testa dal collo, ma non me ne importa. Mi giro verso il mostro, congiungo le mani e faccio un inchino di scuse, sperando che capisca. Scusami per averti attaccato, mi dispiace! Noi siamo qua perché gli abitanti hanno paura per le loro barche. Escono al largo per pescare e tu le affondi. Dobbiamo trovare una soluzione, insieme. Una cosa mi è chiara. Il druido, o chiunque sia Ravisin, gli ha dato l'intelligenza per minacciarlo di riprendersela e costringerlo a
  11. Vimak corruccia la fronte mentre ascolta le parole del mostro. Intelligente, ma non distingue la morale. Chi è Ravisin? Stregone? Oppure seguace di Antichi Dei? Lui ha fatto sortilegio donando intelligenza a creatura. Auril. Ancora una volta indichi una direzione, Dama del Gelo. Quale destino si cela alla fine del sentiero? Tu intelligente ora. Le creature intelligenti non combattono se posso risolvere le cose con parole. Parola è dono. Il goliath resta in silenzio qualche attimo sperando che la creatura comprenda il significato di quello che dice. Poi prosegue. Far soffrire è s
  12. La creatura continua a ruotare la testa, tenendo d'occhio ognuno di voi. Ormai il suo sguardo intelligente è palese a ognuno di voi, una cosa piuttosto inquietante su quel muso irto di denti. Attaccare barche è. Ravisin ordinato, in nome della Dama del Gelo. Io aiutare. Io togliere barche a persone di Bremen, così persone di Bremen sofferenza avere. Sbatte le pinne sull'acqua e guarda verso i fuochi, poi torna a fissarvi. Mangiare pesci e nuotare, ero. Poi Ravisin dato me parola. E intelligenza. Se non aiutare Ravisin, intelligenza non più. E' incerto su come proseguire, q
  13. Jilowyn Appena lo sento parlare, ritiro subito lo stocco, incerta. Allargo le braccia cercando di mostrarmi inoffensiva, anche se la faccia del mostro mi mette i brividi. Poi la creatura azzanna Darrox, che gonfia i muscoli respingendo in parte il colpo. La faccia del nano diventa una maschera di rabbia e di odio. Fermati, Darrox! Basta combattere! Darrox non mi ascolta. Solleva il martello, lo rotea... e poi crolla su un ginocchio, spingendosi una mano nella tempia. Lo sento grugnire per il dolore. Ostinato, tenta di rimettersi in piedi e di sollevare di nuovo il martello.
  14. Mara tiene sotto tiro la creatura, mette il dito sul grilletto ed è pronta a tirare ... quando la sente parlare! Parla? Questa sì che è una cosa strana, strana davvero. La spadaccina allora abbassa la balestra e si raddrizza per fissare il mostro, sebbene ancora intimorita. Resta guardinga aspettandosi di essere attaccate, di non poterci ragionare. Ehi Jil! Metti il guinzaglio al tuo nano subito! Buttalo in acqua se serve! Mara quindi rivolge uno sguardo di intesa con Vimak. L'enorme goliath si china sulla barca, che ora brilla di una calda luce dorata, ed allunga una mano in un gest
  15. La bestia è sorpresa, ferma di fronte alla luce che si diffonde dalla barca. La sua espressione sembra quasi... Il colpo del nano arriva potente e sbatte indietro la testa della bestia mentre Jil cerca di colpirla, anche se l'impatto di Darrox la spinge indietro fuori dalla portata della barda! Dal canto suo, il mostro scatta in avanti per colpire Darrox, le fauci enormi che quasi si serrano sul suo avambraccio e strattonano, sbattendo il nano infuriato contro il parapetto della barca e spargendo il suo sangue sull'acqua del lago! Rotea con la testa, sibila e poi, con vostro sor
  16. Jilowyn La barca si illumina a giorno e resto per un attimo estasiata nel vedere la luce dorata brillare sul lago. Solo per un attimo, perché la mole del mostro mi riporta alla realtà. Appena la barca si avvicina all'Ariete Corpulento, estraggo lo stocco e cerco di conficcarlo nel lungo collo. Poi lo sento. La rabbia, il verso gutturale che esce dalla gola, lo scricchiolio delle ossa delle braccia e delle gambe, i denti che digrignano. La furia di Darrox. Il terrore mi coglie per un paio di secondi, i miei occhi si sgranano e il mio respiro si congela nei polmoni. Ormai lo conosco, l
  17. Improvvisamente il lago si illumina. Non è la luca di un piccolo fuoco, di una fiaccola o di una lanterna, no, è una luce statica e ferma, che avviluppa l'intera barca e che crea una zona quasi impossibile sul lago. Lo vedete molto bene ora, il collo lungo si attacca ad un corpo più grosso di una persona, e le cui pinne sbucano dai lati come una testuggine. Un colorito blu/azzurro copre l'intera pelle spessa, e i denti riflettono la luca magica di Vimak! Il mostro fa uno scatto all'indietro con la testa appena la luce lo abbaglia, e per un attimo sembra.. sorpreso.
  18. Mara sente il *CRAAACK!* del legno che va in frantumi e quando vede la testa del mostro e poche braccia a stento resiste alla tentazione di fuggire gettandosi in acqua. Vimak invece rimane stoico, osserva il mostro negli occhi, forse vuole carpirne le motivazioni. Non mangi umani. Perché attacchi? Ti piace restare nella tenebra. Tenebra. Allora il goliath ha un'idea e si china poggiando il palmo della mano sul fondo di legno di "Ariete Corpulento" mentre con l'altra stringe l'amuleto che ha al collo. Voi non spaventare, darò luce a tutta la barca. La voce di Vimak esplode in un tuono rec
  19. Mentre il mostro comincia ad avventarsi sulla barca, Darrox mette tutta la foga possibile nel remare e la Capra a Punta arriva come se fosse una vera capra inferocita, pronta a scornare! Nel mentre Jil invoca la sua magia che si abbatte sul mostro, che scuote la testa e urla la sua furia! Poi le fauci terribile della creatura si aggrappano al fianco della barca dove Malik, Vimak e Mara lo guardano terrorizzati, la strattona e strappa un intero pezzo di legno del bordo, facendola ondeggiare pericolosamente mentre gli schizzi d'acqua e le onde causate dal mostro entrano dentro! La barc
  20. Jilowyn Quando vedo il mostro riemergere verso gli altri miei due compagni, provo due emozioni contrastanti: noi siamo al sicuro, ma i miei nuovi amici stanno per morire. Il mio cuore batte all'impazzata, ma a stare con Darrox mi ha aiutato a non paralizzarmi in casi come questi. Afferro il rapier e mi pungo la punta dell'indice. Mentre sventolo il dito, facendo colare un piccolo rivolo di sangue, pronuncio delle parole in lingua arcana, concentrandomi sul mostro. ------------------------------------ Darrox La serie di bestemmie che pronuncio in nanico farebbe sbiancar
  21. Così cominciate a dirigervi verso l'isola disabitata, buia e pericolosa. State... state attenti agli scogli. Ce ne sono molti, navigate piano. Sì, lì credo ce ne siano pochi. C'è un posto dove potersi mettere con la barca. Vi avvicinate lentamente mentre la scogliera diventa sempre più grande. Ed è in quel momento che dietro di voi l'acqua comincia a incresparsi e l'essere sotto si muove a una velocità disarmante! Questa volta è l'Ariete Corpulento l'obiettivo, ma invece di apparire da sotto il mostro sembra non farsi troppi problemi ora. E' il momento di aggredire. DI mangiare
  22. Jilowyn Mi metto le mani a cono davanti alla faccia per farmi sentire più lontano. Sto muovendo le gambe per scacciare la tensione, mentre Darrox si sta già dirigendo verso l'isola. Darrox ha un coraggio da leone, per gli dei, vorrei essere come lui! Guardami invece, me la sto facendo sotto. Sì, sembrava anche a me un avvertimento. Andiamo sull'isola! Secondo me sta facendo la guardia a qualcosa o a qualcuno che si trova là. Mi rimetto a sedere e, con mani tremanti e mentre continuo a guardare la superficie del mare a occhi sbarrati, afferro il flauto di Pan e intono una melodi
  23. Vimak smette di remare e solleva il remo dall'acqua quando tutto tace. Niente. Si guarda attorno e scruta nella notte. Silenzio. Anche Mara fa lo stesso, solo che si rivolge stizzita a Malik. Taci! Fai silenzio! La spadaccina resta ancora diverso tempo in attesa del peggio. In attesa del mostro. Decisamente non voglio sentire quanto è fredda l'acqua. Ma non accade altro. Allora alza la voce per farsi sentire anche da Jil e Darrox sulla "Capra a punta". Ci attacca e se ne va. Una minaccia? Come a dirci "so che siete qui, andatevene" ... oppure è solo curioso? Intelligente e curioso.
  24. L'onda d'urto fa dondolare la barca di Mara e Vimak, che riescono a girarla per infrangere le onde e rimanere in piedi. Nel mentre, Jil quasi viene sbalzata fuori dalla Capra a Punto, ma Darrox riesce a tenere il controllo della piccola imbarcazione e a rimanere saldo, evitando che si capovolga! Purtroppo il mostro rientra subito sotto l'acqua scura, non permettendo all'Ariete Corpulento di vederne bene la sagoma. Il lago sembra tornato pacifico, sentite solo il forte respirare preoccupato di Malik e il tremore delle sue mani strette forte sul bordo della barca. E'... è reale?
  25. Mara sgrana gli occhi allibita. Dannato mostro, ci ha trovati in fretta! Per gli Dei è sotto di noi, reggetevi alla barca! La spadaccina quindi si aggrappa con tutte le forze al bordo della barca aspettandosi l'onda in arrivo. Finire in queste acque gelate sarebbe un modo triste di finire la propria esistenza. Devo sopravvivere a ogni costo. Vimak afferra saldamente il remo e sfrutta la propria forza per far ruotare la barca di modo da prendere l'onda con la prua e non rovesciarsi. Malik lo vedi? Se si allontana dobbiamo seguirlo.
  26. Jilowyn Mentre navighiamo, scruto Darrox con insistenza. Per la prima volta da chissà quanto tempo lo vedo tranquillo, quasi... felice. È un'espressione davvero strana su quel muso sempre corrucciato. Poi si accorge di me, la sua faccia diventa di nuovo scontrosa e mi dice: Che c'è? Continui a guardarmi, mi dà fastidio. Prendi un remo e dammi una mano a remare. Gli sorrido con ironia. E perché dovrei toglierti il piacere? Ti stai divertendo così tanto a remare. Immagino che ti ricordi i vecchi tempi in mare. A proposito, non mi hai mai raccontato come sei uscito vivo dalla Dark Duche
  27.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.