Jump to content

AlexITA81

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    1.4k
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

7 Coboldo

About AlexITA81

Profile Information

  • GdR preferiti
    D&D, exalted, star wars d6

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Mara continua nella sua corsa verso le scale ignara che i cadaveri letteralmente si stanno rialzando. Vimak allora fa un passo avanti nella stanza per allarmare la sua compagna di viaggio. Mara! Il goliath non ci pensa due volte e si volta verso il resto del gruppo. Mostri lenti, posso occupare se correte a scale! Quindi scatta superando Darrox e Jil per arrivare quasi alle spalle del gruppo che sta accerchiando la spadaccina. Gli occhi del goliath splendono di potere e la sua voce si alza sopra ogni rumore, forte come quella di un Titano! Poi si piega e cala un pugno contro il terre
  2. Mara guarda Jil e sorride genuinamente. I chierici di Helm mi hanno insegnato a farlo, una sorta di sesto senso diciamo. Non saprei come spiegartelo, non sono brava come maestra. La spadaccina quindi scambia un gesto di intesa con Darrox. Sembra che in effetti nutra parecchio rispetto per il nano da quando lo ha visto combattere ed ha versato sangue assieme a lui. Io ci provo allora. Vimak fa un passo avanti e le porge la moneta con la luce magica di un tenue colore azzurro. Prendi. Mara la afferra con pollice e indice della mano sinistra, annuisce con decisione, prende un profondo r
  3. Quando non sente nulla provenire dai corpi, Mara avvisa il gruppo. Quei cadaveri non sono come l'Ogre. Riesco a sentirlo, se ve lo stavate domandando. Mara resta sulla porta per un po' esaminando la stanza e puntando la balestra da una parte all'altra. Vimak segue i suoi movimenti e cerca di illuminare dove sta guardando. Ad un tratto la spadaccina sbotta. Potrei correre fino alle scale, vedere se un altro bastardo duergar ci sta preparando una sorpresa per niente gradita.
  4. Mara segue Darrox dentro la stanza ma abbassa lentamente la balestra, stupita ed al contempo disgustata di ciò che vede. Feccia duergar! Ben gli sta se due di loro ora giacciono riversi a terra nel proprio sangue. Fosse per me farei penzolare il terzo da una corda. Vimak entra nella stanza dopo la spadaccina per illuminare con la luce magica. Lo spettacolo grottesco gli fa storcere le labbra. Questo è male. Forse giusto cosa noi fatto a duergar. Anche io spero loro non cammina, Jil. La spadaccina sputa per terra per togliersi il sapore di carne marcia che gli è entrato dalle nar
  5. Mara avanza al fianco di Darrox tenendo la balestra al fianco. Quando arrivano alla porta ed il nano avanza determinato, la spadaccina sorride e punta la balestra. Ti copro. Vimak resta più indietro sempre illuminando la via con la moneta. Si assicura che Jil ed Atenas siano dietro di lui. Abbiamo anche seconda chiave. Forse modo di Darrox sorprenderà nemico. Il goliath resta in attesa ...
  6. Mara inarca un sopracciglio e guarda Jil. Char... che? No mai sentito. Dovremmo chiedere a qualche erudito immagino. La spadaccina fa scivolare il cristallo dalla lama alla scrivania ed emette un sonoro fischio quando Darrox si presenta con il sacco d'oro. Questa inizia ad essere qualcosa come bottino. Unito al compenso per aver trovato quella lanterna magica. Vimak scuote la testa quando sente pronunciare quel nome "Chardalyn" non sapendo a cosa si riferisca. Spiacente. Eastheaven può essere meta ma prima noi ancora trovare Garret. Mara si inserisce nel discorso di Vimak. E rip
  7. Mara si addentra nella stanza seguita da Vimak che illumina tutto con la moneta. La spadaccina si guarda attorno osservando i vari oggetti. Bello schifo, ma d'altronde da una banda di banditi in una fortezza abbandonata non potevo aspettarmi granché. Si avvicina con calma alla scrivania e solleva un frammento del cristallo con la punta della spada per osservarlo. Ma quando Darrox fa spallucce anche Mara perde interesse. Se anche tu Darrox non conosci questa roccia possiamo prenderla e farla analizzare da qualche mercante. O da un artigiano. Magari è preziosa. E nella testa di Mara frulla
  8. Vimak osserva la spessa porta dall'altra parte del corridoio, quindi fruga nella borsa e prende la chiave recuperata dalla sentinella duergar. La mostra a tutti. Chiave, forse giusta. Controllo anche questo morto. Con passo lento e cadenzato il goliath si avvicina al cadavere del duergar. Lo tratta con rispetto, girandolo lentamente e adagiandolo sulla schiena con le braccia incrociate al petto. Onore a te che hai difeso i tuoi ideali. Quindi cerca tra i suoi averi qualcosa che potrebbe essere utile al gruppo.
  9. Mara solleva un sopracciglio mentre ascolta il discorso di Darrox. Un Dio eh? Un sorriso divertito si fa largo sul suo giovane volto quando pensa di aver compreso - forse a modo suo - la metafora del nano. Sì, mi piace, decisamente mi piace. Grazie del consiglio Darrox! Mi impegnerò ad essere come un Dio quando impugno la spada così mi inebrierò della Gloria che ne consegue. Ed il mio nemico si piegherà o perirà! Con nuova baldanza sferra due ampi fendenti in aria misurando il peso della spada e la forza rimasta nel suo braccio. Completa il movimento in una posa statuaria con la punta del
  10. Mara sbuffa e scuote la mano indolenzita per il contraccolpo. Stavolta ho rischiato, fortuna che c'era Darrox. Devo sicuramente migliorare la mia abilità nella scherma. La spadaccina raccoglie la spada da terra e la appoggia sulla spalla coperta dall'armatura luccicante. Il volto di Darrox è una maschera di rabbia, tale che per un attimo persino Mara esita ad avvicinarsi - come un uomo esiterebbe ad avvicinarsi ad un lupo. Allora per sdrammatizzare si avvicina sorridendo al nano e gli da una sonora pacca sulla spalla massiccia. Ben fatto Darrox, gli hai dato il ben servito! Per un attimo
  11. Quando Mara vede che la furia del duergar si abbatte solo su Darrox, cambia subito posa di combattimento. Tiene la spada di fianco ad una sola mano e usa l'altra per bilanciarci. Questo non è un duello, infame di un duergar. E' praticamente una guerra e ti sei messo dalla parte sbagliata del fronte. Se vuoi capitolare puoi sempre alzare la bandiera bianca! La spadaccina sorride mentre cerca il momento giusto. Tra un affondo ed una schivata dei nani in mischia, legge l'attimo e si lancia in avanti tentando un colpo di punta al torace del nemico!
  12. Vimak osserva la battaglia cruenta in corpo a corpo e quando tutti sono dall'altra parte fa altrettanto, lasciando cadere nuovamente le grate dietro di sé con un tonfo. Quello ha detto nome, è capotribù? Si lascia cadere la moneta nel palmo e si posiziona dietro a Darrox e Mara, vicino a Jil. RovinaDelSole è nome privo di speranza. Voi in errore, noi porta giustizia per coloro che voi danneggiato! Il goliath allora allarga le braccia. La voce tuona in tutta la stanza mentre richiama ancora il potere innato nella sua anima ed una fiamma si sprigiona dal pavimento, proprio sotto il due
  13. Mara emette un sonoro fischio vedendo l'impresa di Vimak. A volte dimentico quanto sia forte quando vuole. Bravo Vimak, tienila ancora un po'. Quindi scatta sotto la grata scivolando elegantemente sul fianco fino dall'altra, dove lascia a terra la balestra e sguaina la spada - l'acciaio che brilla alla luce magica della moneta. Mi dai della codarda? Schifoso bastardo, tu che resti invisibile! Fammi vedere la tua brutta faccia così ci faccio sopra un ricamino a fil di spada. Mara si affianca a Darrox ed assume una guarda difensiva da duello, con la spada tenuta a due mani dritta di f
  14. Quando vede le grate cadere, Vimak prova un momento di terrore per il compagno rimasto bloccato dall'altra parte. No! Il goliath percorre in un lampo i metri che lo separano dalle aperture. Si mette la moneta tra i denti - per fare ancora luce - ed afferra le grate con entrambe le mani. I muscoli di tutto il corpo massiccio si gonfiano per lo sforzo mentre Vimak tenta di sollevarla! Arriviamo Darrox!
  15. Mara continua a tenere la balestra puntata di fronte a sé, spostando la mira da un'apertura all'altra in continuazione. Quel bastardo è invisibile e si trova proprio nell'altra stanza ... Darrox la supera come un toro e la spadaccina sorride all'idea del nano che colpisca il duergar in piena faccia con il suo martello. La luce di Vimak getta ombre ovunque. Infame codardo, come i tuoi fratelli sai solo nasconderti!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.