Jump to content

Green Wolf

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    783
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Green Wolf last won the day on June 17 2014

Green Wolf had the most liked content!

Community Reputation

7 Coboldo

About Green Wolf

  • Rank
    Cavaliere
  • Birthday 03/17/1983

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Italia
  • GdR preferiti
    D&D

Recent Profile Visitors

480 profile views
  1. Jilowyn Resto sconvolta quando scopro che i caccia-mostri siamo noi. Ma... ma... siete impazziti? Volete affrontare un mostro marino con una barchetta? E poi io non so nuotare, cosa succede se si rovescia la barca? Le voci però hanno già circolato per tutta Bremen. La gente ci sorride, brinda a noi. Accettare sarebbe un'ottima occasione per dare il via a qualche attività fruttuosa. Il cuore mi romba in petto. Un'avventura vera, come quelle che mi racconta Darrox. Dei, che emozione, potrei scrivere una vera ballata... se sopravviviamo. Sospiro, trovandomi ormai in trappola. E va
  2. Darrox Buttarsi contro un mostro sconosciuto è da incoscienti, soprattutto in mezzo al mare. Ma in fin dei conti, non m'interessa granché, l'importante è liberarmi dalla noia degli ultimi giorni. Se ci troviamo nei guai, saprò cavarmela come ho sempre fatto. E magari è un'ottima occasione per liberarmi di Jil... Non puoi liberarti di lei. Provaci e scoprirai cos'è il vero dolore. La voce mi riecheggia in testa, soffocando ogni altro mio pensiero. Mi batto una mano sulla tempia per scacciarla e borbotto qualcosa ad alta voce. Poi sogghigno a Mara. Quando un soldato si affida a un
  3. Darrox Mi liscio la barca, scocciato. Un buco nell'acqua. Questo mezzosangue è utile come il naso di un goblin sulla mia faccia. D'accordo, amico, grazie per le informazioni. Scocco un'occhiata rapida alla sua barca, valutando se contiene qualcosa di prezioso a parte la puzza di pesce. Non vedo niente di utile, quindi torno dai miei nuovi compagni, incrociandoli a metà strada. Niente da fare, ci tocca accontentarci della carretta del nano. Ma mi ha spiegato che secondo le voci il mostro è bello grosso e con una lunga testa, e che soprattutto ama distruggere le barche. Forse è il
  4. Darrox Squadro il mezz'elfo con la mia faccia arcigna, come faccio sempre di fronte agli sconosciuti. Ho sempre l'impressione che mi nascondano qualcosa - soprattutto monete e gioielli. A parte gli spocchiosi nobili nell'alto dei loro dannati castelli, non si capisce mai quando la gente è ricca o finge di esserlo. Abbiamo sentito parlare di un mostro del lago. Li vedi i miei due amici là? Ecco, la ragazza è convinta che siano fandonie. Ma il nano pescatore aveva la chiglia spaccata in due. Esiste davvero un mostro? Metto un piede nel ghiaccio e impreco secco in nanico, poi conti
  5. Darrox Indico a Mara la figura che si trova più in là. Otto pezzi d'argento sono una miseria, ma meglio di niente. Prima di partire è meglio se chiediamo un secondo parere. Pescatore, facciamo qualche domanda, recuperiamo un'amica e poi torniamo qua da te. Mi porto verso la figura poco visibile, strizzando gli occhi per metterla a fuoco. La gloria non mi interessa granché, quelle stupidaggini sono per Jil, a me interessa il denaro sonante. Quando arrivo in vista dello sconosciuto, alzo una mano callosa. Ehi, amico, hai due minuti per scambiare due chiacchiere?
  6. Darrox Guardo il nano allontanarsi, poi mi grattò la testa pelata. Mi sa che non l'ha presa tanto bene. Forse prima di imbarcarci dovremo capire con quale mostro avremo a che fare. Picchietto le dita sulla facciata del grosso martello. Se è un pesce, schiacciarlo non sarà un problema, ma visto com'è ridotta la barca dubito che sia un testanocca...
  7. Darrox Mi liscio la barba, pensando. Cinque monete di bronzo? Non sarebbe male, se sapessi pescare... e se la pesca fosse divertente. A me piace mangiarlo, il pesce, non pescarlo. Quand'ero imbarcato sulla Dark Duchess, lasciavo fare il lavoro ai novellini. Sghignazzo, ricordando quei tempi. Loro pescavano, noi mangiavamo e poi lasciavamo loro gli avanzi. Mi rivolgo poi a Mara. Ho visto carrette peggiori portarmi su mari mossi dal vento e adesso c'è bel tempo. Secondo me possiamo accettare un passaggio. Quanto vuoi per uno strappo, amico? Una brezza leggera mi fa intirizzire le
  8. Darrox Prima di uscire dalla locanda recupero la mia maglia pesante. Assicuro la piccola ascia al fianco e il giavellotto di sbieco sulla schiena, poi appoggio il grosso martello sulla spalla. Più che un viandante di passaggio, sembro appena uscito da una guerra. Posso anche stare a petto nudo dentro, dove c'è il fuoco, ma fuori si gela e io non sono un dannato nano di montagna. Vimak, invece, è ancora senza vestiti. Alto, grosso, resistente al freddo... adatto per la vita a Icewind Dale, se non si crepasse di noia. Per fortuna hanno ammazzato qualcuno, almeno c'è una novità. Re
  9. Jilowyn Scrollo le spalle. D'accordo, d'accordo. Ultimamente passo il tempo a dormire, mangiare e suonare. Un po' di novità mi farà bene. Mi alzo dal posto con un sorrisetto, sistemandomi il vestito e riavviandomi i capelli. Farò un po' di domande in giro, nessuno resiste al mio fascino. Darrox ironizza: Ti piacerebbe. Tutti parlano perché vogliono liberarsi di te il prima possibile. Ma taci, nano scorbutico! Mara, Vimak, provo a fare qualche ricerca su Sephek. Volete venire con me? Con un po' di fortuna potremmo anche scoprire l'ultima città che doveva fare i sacrifici...
  10. Darrox Ascolto con interesse il lungo discorso della nana. Un tempo doveva essere stata una donna interessante, chissà quanti uomini si è portata a letto... e quanti ha fregato con quella sua parlantina. Quando arriva al compenso, lancio anch'io un fischio. Per 25 monete d'oro venderei anche mia madre e i miei fratelli! Mi ci pago una settimana alla locanda. Mi metto a ridere, ma vedo che nessuno degli altri si unisce alla mia risata cinica e allora la smetto, tornando serio come sempre. Vimak mi piace: dritto al punto, di poche parole. Anche la guerriera, quella Mara, non sembr
  11. Jilowyn Mi rilasso e sorrido un po' imbarazzata. Ah, scusate, ho frainteso. Piacere, io sono Jilowyn Altaterra. Prendo posto, aspettando che gli altri si avvicinino e prendano una sedia. Intanto la presento: Madame Hin, detta RovinaTroll. Ha informazioni sull'assassino e vuole ingaggiarci. Storco il naso. Mi sembra una faccenda pericolosa, ha già colpito tre volte senza lasciare tracce... Ma ascoltare non costa niente. Darrox trascina il martello sul pavimento, facendo scricchiolare le assi e sollevando la polvere. Sposta una sedia in modo rumoroso e vi si siede con altrettanto
  12. Jilowyn Quella nana mi sta prendendo in giro oppure sta cercando di provocarmi. Sa chi sono. Forse sa da dove vengo? Uhm? rispondo a Mara, sovrappensiero. Preoccupata, sì. Un assassino a piede libero non è mai una bella cosa, dovremmo... Vedo la nana ridere e stringo gli occhi. Scusate, torno subito. Mi alzo dal tavolo, stizzita e mi avvicino al tavolo della nana, squadrandola dall'alto con le braccia rilassate sui fianchi ma lo sguardo irritato. Ci conosciamo per caso? Ho idea che vi stiate burlando di me, signora. ------------------------------------ Darrox Osse
  13. Jilowyn Prendo di nuovo il flauto e gesticolo con movimenti che sembrano quasi studiati. Ah no, il flauto è più un passatempo. A dire il vero sto cercando la mia strada. Ero una diplomatica, ma forse in effetti potrei darmi alla musica... Visto Darrox, apprezzano il mio talento! Darrox, che aveva preso la carne di cervo con le mani e si stava ingozzando, sbotta: Che perdita di tempo. Guarda là, invece. Mi dà un colpo sulla spalla e mi indica la nana. Aggrotto la fronte, poi chiedo a Mara e Vimak: Sapete chi è quella nana? Sono nuova del posto. Nel frattempo le mie orec
  14. Jilowyn Lancio un'occhiata critica alla donna, squadrandola da capo a piedi. Una guerriera spavalda, forse. Una abituata a vivere la giornata, non è una nobile spocchiosa. Con lei posso parlare senza usare paroloni, direi. Più difficile è decifrare il suo compagno. Forse non è raro incontrare un goliath, ma per me è una novità: non ne ho mai visto uno dal vivo. Appoggio il flauto sul tavolo e allungo una mano per farmela stringere, ridendo. Oh, ce ne sono sin troppe di canzoni su guerrieri e giganti, e non si sa mai quali corrispondano a verità. Io preferisco cantare la storia.
  15. Fuori campo: Jilowyn e Darrox Seduta al tavolo, in una posa composta, si trova una giovane ragazza che indossa un elegante vestito blu cobalto. Dal portamento sembrerebbe quasi una nobile, ma alcuni suoi gesti mostrano un accenno di ribellione. Infatti, mette sul tavolo il tè appena bevuto e capovolge la tazzina con un sorrisetto divertito. Nel posto vicino a lei si trova il nano più muscoloso che Icewind Dale abbia visto negli ultimi tempi. Le sue vene risaltano sulla pelle, è a petto nudo e ha il corpo pieno di tatuaggi fatti con il fuoco. La sua espressione arcigna e cupa è risalt
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.