Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un nuovo supplemento per il Cypher System in uscita

All'inizio di Settembre la Monte Cook Games ha rilasciato una nuova ambientazione per il suo Cypher System: si tratta di We Are All Mad Here, un modulo pensato per giocare e immergersi nelle fiabe e nelle leggende con cui siamo cresciuti. Scopriamo assieme le sue particolarità.

Read more...

Guida al Combattimento Narrativo per D&D 5E

Sly Flourish ci consiglia come giocare senza l'uso di una mappa quadrettata e di miniature con la sua guida al combattimento narrativo nel "Teatro della Mente" per D&D 5E.

Read more...
By senhull

Non Preparare Trame

Per preparare le sessioni è meglio concentrarsi sul creare delle situazioni da presentare ai giocatori. Preparare delle trame delineate e specifiche è controproduttivo.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Return to Planet Apocalypse

Sandy Petersen, già autore del famosissimo gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu e designer degli altrettanto mitici Doom e Doom 2, torna con un nuovo setting horror per la 5E

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #3 - Tatuaggi Magici

Continua la scoperta di nuove anteprime sulla prossima espansione meccanica di D&D 5e, nascoste dalla WotC in una mappa online di Icewind Dale.

Read more...

Capitolo 2. Scambio di Identità


Recommended Posts


  • Replies 88
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Dieter Halb Octo Dieter sussurró a Octo, mentre perdeva tempo arrotolandosi le maniche (e controllando di avere le armi a portata di mano). Si accostó poi al cugino: "Maus, unisciti a

Andimus L'ex servitore si irrigidì all'ordine impartito dalla guardia, le vecchie abitudini all'obbedienza dure a morire. Tuttavia, ispirato dall'intraprendenza dei suoi nuovi compagni di vi

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera] Mentre Gruttag controllava la carrozza, Maus si mosse per scaricare i bagagli ma venne subito fermato dai roadwarden "Vi

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - tarda mattina [pioggia - metà primavera]

La strada per Altdorf era costituita da uno sterrato abbastanza ampio da permettere il passaggio di due carri in senso di marcia opposto: attraversando la Drakwald Forest gli alberi, resi frondosi dalla primavera ormai avanzata, in molti punti costituivano una barriera ai suoi lati.

Verso la fine della mattinata la pioggia iniziò a piovere copiosa.

@Dentro la carrozza

Spoiler

 

Mentre il giovane Ernst si ritraeva per evitare l'acqua, Philippe si sporse a guardare il cielo "Pare che pioverà ancora a lungo" disse "e questo è male. Le creature che affollano i boschi con la pioggia si fanno coraggiose e vengono lungo la strada". Istintivamente Marie toccò la spada mentre Janna guardava fuori preoccupata

Fu Lady von Shoppendorf a intervenire "Ditemi Lulù. cosa vi porta a viaggiare?"

 


@Sopra la carrozza

Spoiler

L'acqua incessante fece svegliare i due coachmen che dopo un momento di disorientamento si misero a sedere. Mentre Gunnar vomitava Hultz si rivolse a Dieter: "Ehi, ma dove siamo. E cosa ci fate voi sulla nostra cassetta?" urlò

 

Link to post
Share on other sites

Lulu Lamour 

Spoiler

Credo l'ambizione disse la giovane dopo averci pensato un pochino, Delberz era piccola e angusta e cominciavo a sentirmi soffocare, era arrivato il momento giusto per partire.
E voi? Cosa vi porta su queste strade polverose e, oggi, fangose?

 

Edited by shadizar
Link to post
Share on other sites

Gruttag

Sotto la pioggia

Spoiler

"Ehi! Vi stiamo facendo un favore. La megera qua dentro stava per chiedere alla sua cagna da guardia di darvi una bella strigliata e attaccarvi dietro al carro. Invece vi siete fatti una bella dormita, risparmiati una frustata e guadagnato comunque la vostra paga. Ora, se hai la mente abbastanza lucida, tira fuori l'arnese e fammi vedere se spari diritto, che se invece ti urini addosso sarà meglio che Dieter guidi il carro un altro po', e tu te ne resti a cuccia a smaltire la sbornia come un bravo bambino."

Spoiler

Intimidire: 32

 

 

Link to post
Share on other sites

Andimus

Sul tettuccio

Spoiler

Cominciò a piovere, ed Andimus si strinse nei vestiti, tirando su il cappuccio.

Osservò il cielo, cercando di capire la natura del temporale.

Spoiler

Per capire se si tratta di un temporale coi fiocchi o un pioggerellina destinata a finire 

Se serve, ti tiro Outdor Survival 38

Era intento a capire cosa aspettarsi per il viaggio, nella speranza di rendersi utile, quando si risvegliarono i cocchieri "ufficiali".

Il nano cercò di prenderli in contropiede, ma non gli era sembrato troppo convincente. 

Lentamente, si spostò verso i due uomini, pronto ad intervenire se le cose si fossero messe male.

Spoiler

Perception o Intuition entrambi a 40 (non saprei quale è indicato) per anticipare le mosse eventuali dei cocchieri.

 

 

Link to post
Share on other sites

Dieter Halb

Piano di sopra 

Spoiler

"Quello che dice lui"", Dieter confermò, indicando Guttrag. 

"E la tua carrozza non viaggia da sola, se il conducente è ubriaco, mi sa proprio; quindi: dov'è il problema, amico?".

 

Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - tarda mattina [pioggia - metà primavera]

@Dentro la carrozza

Spoiler

 

Mary fece subito per intervenire "Fatti i fatt..." ma vene interrotta dalla nobildonna. "Non c'è problema Mary" disse questa "io ho fatto la domanda, ed è lecito ricambiarla"

Poi rivoltasi a Lulù aggiunse "Raggiungo il mio... fidanzato. Per sposarci. Una cosa normale", mostrando un sorriso 

 

@Fuori

Spoiler

 

@Andimus

Spoiler

Andimus si trovò un po' spiazzato. Non immaginava la reazione che avrebbero potuto avere i due cocchieri

Hultz guardò Gunnar e poi fece passare lo sguardo su Gruttag

"Se volete lavorare per noi nessun problema. Con questa pioggia preferisco non essere in cassetta a prendere tutta l'acqua che ci viene incontro"

Poi allungatosi e presa la Blunderbuss aggiunse "Questa però la tengo io" sorridendo verso il nano.

 

 

Link to post
Share on other sites

Octo Tinten Tintenfischtentakeln 

fuori alla pioggia

Spoiler

Non appena le prime gocce d'acqua iniziarono a cadere Octo si decise di usare una delle più semplici magie a sua disposizione, in modo tale da proteggersi dalla piaggia.

Quando i due si svegliarono la situazione si scaldò velocemente ma tutto sommato era sotto controllo. 

fate spesso questa tratta? pensi che quel fucile ci servirà? Che tipo di briganti e creature ci sono lungo questa via? Ieri abbiamo incontrato tracce si sub umani ed in carretto ribaltato.

Chiedo alzando la voce per farmi sentire sotto la pioggia. 

Pensare ad un nemico comune era meglio che pensare ad altro.

 

Spoiler

Se serve provo a fare qualche check. Pensavo a charme o gossip o leadership.

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Gruttag

Fuori

Spoiler

"Patta così, allora." disse il nano, sottintendendo che avevano un accordo di massima, come minimo il costo del 'passaggio' sulla carrozza era pagato da quel lavoretto extra.

"Ti prego solo di fare attenzione con il tuo 'trombone'. Credo non sopporterei i proietti piantati nella schiena, ho idea che dia parecchio prurito."

 

Edited by PietroD
Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]

Octo aveva lanciato l'incanto e la pioggia ormai cadeva scivolando su di lui senza bagnarlo. Gli sguardi dei due coachmen cadevano spesso sul ragazzo, un misto di diffidenza e rigetto. Quando lui rivolse loro la parola, Gunnar rispose duro "Stai attento che non la usi su di te, se ti avvicini troppo" per poi zittirsi.


Il viaggio proseguì senza problemi finché verso mezzo giorno, sotto una pioggia che cadeva battente, Dieter fu costretto a fermare il carro. 

Davanti a loro la strada era occupata da una coach intraversata, con i cavalli stesi a terra, uno dei quali che ancora nitriva morente. Alcuni cadaveri era sparsi nel fango, mentre quattro roadwarden, le guardie che controllavano le strade dell'Impero, si aggiravano sul luogo dell'evento

Uno dei essi avanzò verso la coach. "Ehi voi, scendete e venite ad aiutarci" ordinò secco.

Link to post
Share on other sites

Octo Tinten Tintenfischtentakeln 

Sotto la pioggia battente delle guardie gli intimarono di scendere, lo spettacolo di una carrozza rovesciata fece raggelare il sangue del giovane mago. Certo non aveva voglia di rispondere alle domande delle guardie, ma sapeva già che la sua curiosità l'avrebbe portato molto presto al centro della strada dove si era consumato l'incidente. 

rivolto ai compagni ed i cocchieri sul tetto espresse i suoi dubbi con un filo di voce potrebbero essere dei briganti travestiti?

per il momento decise di scendere dal tetto della carrozza e lascia andare avanti i due cocchieri ed i suoi compagni, lui si limitò ad avvisare i passeggeri di quanto era successo per poi avvicinarsi successivamente.

 Rivolto a quelli dentro la carrozza:

sembra che alla carrozza prima della nostra non sia andata così bene. Ci sono quattro roadwarden che sembrano aver bisogno di una mano. 

diede peso alle sue parole visto che era la prima volta che vedeva delle guardie all'opera, e le voci parlavano di guardie corrotte e poco presenti sulla strada. 

Spoiler

Non so se è possibile fare un check per capire le intenzioni o i particolari di queste guarire per avere una idea se sono dei truffatori.

Non ho intenzione di lasciare i nostri cocchieri sulla carrozza, se scendo aspetto ed aiuto che anche loro scendano. 

 

Link to post
Share on other sites

Andimus

Osservò con gli occhi sottili la scena. Ricordava ancora la scena vista qualche giorno prima, prima di arrivare alla locanda.

Non farò quella fine...

Pensò mentre si osservava attorno in cerca di pericoli, ma soprattutto osservando gli imperiali.

Spoiler

Vorrei tentare anche io un'intuizione sulle guardie e percezione tutto intorno la zona 

 

Edited by L_Oscuro
Link to post
Share on other sites

Dieter Halb

 

"Aiutarvi a fare cosa? Non vorrete mica spostarla a forza?", chiese Dieter, strizzando gli occhi, poco convinto. 

Solo sopra

Spoiler

 

Sapeva che molti dei "tutori dell'ordine" dell'Impero erano dei figli di buona donna, corrotti ed inaffidabili peggio di tombarolo.

Controlló quindi, prima di scendere, che le armi fossero al loro posto e sussurró a Hultz: "Tieni pronto quel tuo ammazzagalline, amico. Occhi ed orecchie aperti".

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Gruttag

Solo sopra

Spoiler

Bisbiglio' a Dieter "Se e' una trappola, qualcuno dovra' farla scattare." 

"Vengo io. Sono carpentiere, vi sapro' dire se non e' meglio farla a pezzi per toglierla dalla strada." 
Scese, tenendo con se' la sua lunga asta ed usandola come fosse un bastone fuori misura.
"Abbattete quel cavallo, intanto. I suoi nitriti da bestia ferita potrebbero attirare i predatori."

Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]


@Dieter

Spoiler

Il bravaccio osservò le guardie: tutte avevano le armi riposte, salvo una che stava ponendo fine alla vita del cavallo.


"Iniziate ad accatastare i cadaveri a bordo strada: non possiamo lasciarli lì. Attirerebbero bestie o peggio. Poi pensate ai cavalli. Daremo fuoco a tutto. Noi intanto controlliamo la carrozza" disse il roadwarden poi aggiungendo "Se trovate qualcosa di valore consegnatecelo. Dobbiamo fare in modo che arrivi alle loro famiglie.". A queste parole un altro soldato scoppiò sguaiatamente a ridere.

"Mi sa che ci tocca, se vogliamo passare" disse Hultz annuendo alle parole di Dieter, per poi scendere insieme a Gunnar.

@Dentro 

Spoiler

Mentre Marie si sporgeva ad osservare e il giovane Heidelman si schiacciava contro la parete per evitare di essere chiamato, Philippe si rivolse a Lulù "Noi resteremo qui. Al massimo andrò io, se serve: i giovani fiori come te non devono sporcarsi in queste cose."

I Roadwarden, ucciso il cavallo rimasto in vita, si misero subito a frugare la carrozza ed i bagagli legati sopra

@Octo

Spoiler

 

I soldati portavano le divise blu del Middenland, il gran ducato in cui i  compagni si trovavano. Non avevano macchie di sangue addosso e non parevano aver preso parte allo scontro.

Parevano veri Roadwarden e sicuramente dall'atteggiamento confermavano le voci sentite sulla corruzione dilagante fra di loro

 

 

Link to post
Share on other sites

Octo Tinten Tintenfischtentakeln 

sembra che queste guardiastrade siano quello che sembrano e dicono di loro: gendarmi corrotti pronti a saccheggiare avvantaggiandosi dalle sfortune altrui. Un nervoso attanaglia la bocca dello stomaco, vorrei dire o fare qualcosa al suono della sonante risata, ma decido di rimanere vicino la nostra carrozza ad aspettare che la situazione si risolvi e lasciare che queste persone continuino con la loro attività.

Edited by Octopus83
Link to post
Share on other sites

Maus

scese dal tetto intenzionato a dare una mano, prima si sarebbero mossi da li meglio era. Fecd cenno alla cagnolina di rimanere sotto alla coperta evitandl la pioggia. Una volta a terra diede un'occhiata ad Octo 

"Non ne vale la pena amico, basso profilo, aiutiamo e ripartiamo velocemente" disse a bassa voce per non farsi sentire dalle guardie. 

"Dobbiamo cercare di rimetterla sulle ruote per spostarla, poi se volete potrete darle fuoco. Cerchiamo di togliere più peso possibile e poi, se proviamo tutti insieme, dovremmo riuscire a ribaltarla sulle ruote." disse avvicinandosi ed iniziando a tolgiere dal tetto tutti i bagagli che vi erano legati

 

Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]

Mentre Gruttag controllava la carrozza, Maus si mosse per scaricare i bagagli ma venne subito fermato dai roadwarden

"Vi ho detto di appilare i cadaveri, della mercanzia ci pensiamo noi: o devo pensare che tu voglia approfittartene per intascare qualcosa?" disse perentorio la guardia per poi aggiungere rivolto a Octo che con Dieter e Andimus erano rimasti sul carro "anche voi scansafatiche. Muovetevi!"

@Gruttag

Spoiler

Il nano osservò la carrozza. Non era esperto di mezzi da strada ma le ruote parevano fortemente segnate e secondo lui non avrebbe retto a muoversi ulteriormente

 

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Dieter Halb

"Scansafatiche? Perché dobbiamo sbrigarci a fare il vostro lavoro?", Dieter abbozzó un ghigno, prima di assumere un'espressione seria, la sua voce che risuonava abbastanza chiara da essere udibile anche all'interno del carro. Sapeva che stava rischiando, perciò voleva il supporto di tutti, soprattutto della guardia del corpo della nobildonna. 

"Io e gli altri non scendiamo, finché voi non vi decidete a fare le cose in maniera sensata: qui c'è della gente morta, quasi certamente ammazzata in malo modo, ed io non ho intenzione di rendere tutti noi dei facili bersagli.

Se voi volete che noi lavoriamo, benissimo, ma allora state in guardia che non arrivi nessuno. Quella gente lì sgozzata è finita così perché non aveva prestato la giusta attenzione. Ed io non voglio fare la loro fine. Meglio la prudenza della fretta!", aggiunse, cercando di toccare le corde giuste. 

Quei quattro stolti avidi ed incapaci erano certo dei cani sciolti, forse persino peggiori dei briganti, ma erano anche dei bastardi che tenevano alla loro inutile pellaccia. Ed un animale va toccato nel suo istinto più profondo, quello della sopravvivenza. 

Si sarebbero arrabbiati? Dieter stava giocando col fuoco, ma contava anche sulla intelligenza dei suoi compagni, certo più furbi di quei rognosi guardastrada.

Probabilmente non c'erano altri pericoli imminenti, ma il Bravaccio era ancora al mondo perché si era sempre preoccupato di avere le spalle parate. 

Edited by Ghal Maraz
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Andimus

L'ex servitore trasalì quando venne chiamato a gran voce dalle guardie dabbasso.

Era talmente intento a cercare di analizzare la situazione, che si era perso nelle sue lunghe, e ancora una volta inutili, elucubrazioni.

Stava scendendo rispondendo automaticamente all'ordine, abituato com'era al servizio, che stentò a credere alle sue orecchie: Dietr si stava rifiutando!

Giusto! Non sono più a palazzo, non devo obbedire a nessuno!

Si disse, ma scese comunque dalla carrozza: le abitudini sono dure a morire.

Attese comunque che la guardia rispondesse, prima di mettersi a lavoro.

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.