Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Theros è diventato legale per il DMs Guild

A partire dal 2 Giugno la WotC ha reso disponibile la versione digitale del nuovo supplemento per D&D 5e Mythic Odysseys of Theros - di cui vi abbiamo parlato più approfonditamente qui, qui e qui - sui servizi online quali D&D Beyond, Roll20 e Fantasy Grounds (vi ricordiamo, però, che la versione cartacea del manuale uscirà il 21 Luglio 2020 a causa del coronavirus). In occasione dell'uscita digitale, dunque, la WotC ha deciso di aggiungere Theros alle ambientazioni considerate legali sul Dms Guild: questo significa che, da ora in poi, potrete acquistare o pubblicare materiale collegato a Theros sullo store ufficiale della Wizards.
Sul DMs Guild sono già presenti diversi materiali collegati a questa nuova ambientazione basata sul tema dell'Antica Grecia, come Mask of Theros (un'avventura per PG di livello 1-11) e The Gray Merchant of Asphodel (supplemento che raccoglie più di 100 oggetti magici legati a Theros e numerosi spunti d'avventura), oppure materiali che riutilizzano alcune nuove meccaniche introdotte per la prima volta in Mythic Odysseys of Theros, come Mythic Encounters (supplemento che riutilizza la regola degli Incontri Mitici di Theros per rendere Mitici numerosi mostri tipici dei Forgotten Realms, oltre a fornire alcune nuove opzioni per i PG).
Qui di seguito potete trovare tutto il materiale su Theros pubblicato fin ora (tenete presente che nuovo materiale verrà ovviamente aggiunto nel tempo):
https://www.dmsguild.com/browse.php?filters=45469_0_0_0_45937_0_0_0
Se, invece, siete voi stessi appassionati di game design, vi dilettate nella creazione di regole, avventure o altro materiale di supporto al gioco e avete il desiderio di pubblicare materiale basato su Theros per D&D 5e in modo da poterlo vendere ad altri, ora potrete farlo sul DMs Guild (ma solo sul DMs Guild, l'unico Store dove è possibile vendere materiale basato sulle proprietà intellettuali della WotC).
Prima di pubblicare materiale sul DMs Guild, comunque, è importante leggere tutte le informazioni ufficiali sul DMs Guild e sulle regole per il suo utilizzo, in modo da non rischiare d'incorrere in problemi di tipo legale.
Read more...

Un nuovo trailer per Baldur's Gate III

Articolo di J.R. Zambrano del 30 Maggio
I Larian Studios, sviluppatori del franchise di Divinity Sin, ma soprattutto per quello che riguarda le novità di oggi, gli sviluppatori dell'imminente Baldur’s Gate III, hanno rilasciato un nuovo "video promozionale" per il loro prossimo gioco. Il nuovo trailer ci mostra molti contenuti nonostante duri solo per un breve lasso di tempo. Potete guardarlo qui sotto e poi unirvi a noi per dare uno sguardo più attento.
 
Nel trailer potete vedere alcuni esempi del mondo interattivo che i creatori della Larian hanno imbastito. Vediamo un arciere che prende la mira con attenzione e spara verso una folla di nemici, solo per poi rovesciare una statua dal suo piedistallo e farla cadere sopra i nemici in modo da infiggere un danno enorme.

E i fan degli elfi alati hanno sicuramente qualcosa per cui guardare al futuro con ottimismo ed interesse. C'è un'anteprima di uno di essi verso la fine del video promozionale.

Questo è solo un breve assaggio del tutto, anche se dovrete aspettare il 06 giugno per la prossima grande rivelazione... ma arriverà presto, quindi ritornate a controllare le novità.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-check-out-baldurs-gate-iiis-new-trailer.html
Read more...

Cosa possiamo imparare da Aang e She-Ra

Articolo di Maeghan Colleran del 21 Maggio
E' stata una settima fantastica per gli appassionati di animazione: Netflix ha fatto uscire in prima visione la stagione finale di She-Ra e le Principesse Guerriere e ha reso disponibili tutti e tre i libri (ovvero stagioni) di Avatar: La Leggenda di Aang. Entrambi questi show sono stati molto popolari e acclamati dal pubblico, generando moltissime discussioni nei social media che hanno riempito le mie pagine per giorni, ma non posso biasimarli per il loro entusiasmo. Ho aspettato con il fiato sospeso che un mio amico finisse She-Ra per discuterne assieme e Avatar è stato considerato un capolavoro in fatto di storytelling sin dall'uscita del suo finale nel 2008.
Ma che cosa ci possono offrire queste serie oltre a ore di ottimo intrattenimento? Sia She-Ra che Avatar: La Leggenda di Aang sono per molti versi delle perfette guide per capire come raccontare delle storie pregnanti e significative con un gruppo... oppure per viverne voi stessi una. Diamo un'occhiata a quelle lezioni che reputo più importanti tra le numerose presentate e che provo a porvi come obiettivo nelle mie giocate.

Lezione 1: Integrate il Background dei Personaggi con la Trama di Fondo
In questo caso consideriamo i tre/quattro personaggi principali di queste serie come PG e il resto del cast come PNG.
I personaggi principali sono stati creati e portati in vita da persone che hanno inventato dei background sfaccettati, delle storie, degli obiettivi e dei difetti. Una delle cose più soddisfacenti che può succedere da giocatore, dopo aver speso tempo su un personaggio e aver dato al vostro DM qualche paragrafo di storia e descrizione, è vedere il passato del proprio PG integrato nella campagna, portato ad una risoluzione o in qualche modo collegato con la trama. Non è necessario, ovviamente. Un DM potrebbe semplicemente raccontare la sua storia e lasciare che i personaggi trovino il loro posto al suo interno: è un metodo altrettanto valido.
Ma se volete che i vostri giocatori amino la vostra avventura trovate dei modi per mettere al centro della vostra storia la loro identità e ciò che sapete sui loro personaggi. Mano a mano che si sviluppa la trama di Avatar, Katara si deve confrontare con la sua discendenza e con la sua storia nella Tribù dell'Acqua del Nord, sia quando ha difficoltà ad addestrarsi come dominatrice dell'acqua, sia quando affronta i traumi legati alla morte dei suoi genitori. Queste parti della sua personalità, il passato tragico e la sua ambizione, diventano una parte fondamentale dello sviluppo del personaggio e giocano un ruolo importante all'interno della trama principale. Nello schema di un'intera campagna, questi brevi momenti di introspezione e crescita richiederanno qualche sessione dedicata e inserita tramite agganci di trama gestiti dal DM, ma il risultato verrà certamente gradito dai giocatori.

Lezione 2: Inserire la Diversità Nelle Vostre Partire Non Deve Essere Sbandierato
Avatar e She-Ra hanno un cast incredibilmente vario, che incorpora una moltitudine di razze e culture, così come personaggi LGBT. Tutti questi personaggi sono inseriti nella serie in modo che la loro identità non sia mai un peso per gli altri personaggi o che non sembri una forzatura di trama. Esistono in questi mondi fantastici semplicemente perché esistono nel mondo reale e, di conseguenza, possono esistere anche nelle vostre campagne.
Il trucco, in questo caso, è che non c'è un trucco. Se un personaggio ha una caratteristica che lo definisce descrivetela, se ne ha un'altra significativa nominatela. Teo in Avatar è affetto da una disabilità fisica e, sebbene ci venga descritta la sua storia e questa sia riconosciuta da tutti, viene considerato dagli altri personaggi e dagli spettatori soprattutto per le invenzioni di famiglia e per la sua abilità nel pilotare il suo deltaplano. In She-Ra, Double Trouble usa esclusivamente dei pronomi neutri per riferirsi a sé stesso e non solo questo fatto non viene mai menzionato, ma gli altri personaggi si adattano di conseguenza senza battere ciglio. La parte più complessa per farlo nella maniera corretta è capire che non deve essere qualcosa di "pesante".

Lezione 3: E' Divertente?
Siamo onesti: è impossibile che Sokka riesca a viaggiare con tre dominatori armato solo di un boomerang e un buon senso dell'umorismo. Fortunatamente il mondo dell'animazione, così come i GdR, non deve avere i piedi ben saldi nella realtà. La cosa più importante da chiedersi prima di mettere in campo delle dinamiche di gruppo particolari o delle classi poco efficienti è "Sarà divertente?" La dominazione del sangue e del metallo sembrano delle strane abilità fuori dai canoni che i giocatori hanno ottenuto combinando le capacità principali dei propri personaggi con una spiegazione convincente, mentre She-Ra ci presenta una combinazione a dir poco non ortodossa: Warlock/Paladini/Alieni. Eppure queste cose funzionano e, soprattutto, sono divertenti.
Ho incontrato pochi DM che non fossero disposti ad accettare le varie proposte dei giocatori (almeno fino a che non rompevano il gioco), ma penso che ognuno di noi possa nominarne almeno uno. Il dire di sì ai propri giocatori e lavorare con loro per sviluppare le loro decisioni al posto di metterle da parte è ciò che differenzia un DM discreto e una giocata divertente dai DM e dalle giocate migliori.

Lezione 4: Mettete Della Comicità Nelle Scene Serie e Viceversa
Mentre sto scrivendo questo pezzo sto guardando la scena di Avatar dove Aang vede, per la prima volta dall'inizio del suo sonno criogenico, il tempio dell'aria, trovandolo completamente vuoto. E' una parte indubbiamente pesante per la storia, che lascia i personaggi con delle cicatrici nell'animo, ma l'episodio era divertente fino a cinque minuti prima e sono sicura che sentiremo una nuova battuta nel giro di qualche minuto. Molte scene di She-Ra vengono spese con L'Orda e, sebbene siano gli antagonisti della storia, molti di loro sono anche delle persone gentili e gradevoli, che amano farsi degli amici e divertirsi spensieratamente. Il DM potrebbe spendere un paio di minuti per descrivere una scena dedicata ad un PNG e il suo rapporto con i nemici e comunque regalare un momento di divertimento al gruppo.
Le scene serie nei giochi di ruolo da tavolo sono impagabili, sono spesso quelle centrali per la trama e tutti sanno che una storia senza conseguenze, situazioni pressanti o senza pericoli per i giocatori è noiosa. Ma poche persone sono in grado di giocare rimanendo seri tutto il tempo senza che per loro il gioco finisca col diventare una sorta di triste lavoro. Capire quando scherzare, quando essere seri e quando inserire del divertimento nella serietà è una abilità degna di essere affinata e perfezionata.
Avete finito She-Ra? State riguardando Avatar su Netflix? Quali aspetti delle loro storie pensate che siano migliori per aiutare i DM e le storie cooperative, come i GdR? Fatecelo sapere nei commenti!
Buone avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/what-avatar-the-last-airbender-and-she-ra-can-teach-you-about-gming-rpgs-and-cooperative-storytelling.html
Read more...
By aza

Maestri d’Arme – Jari il Cacciatore di Mostri

Dopo l'uscita della serie TV di The Witcher, dedicata a Geralt di Rivia, il noto Strigo cacciatore di mostri, grande utente di alchimia sulla quale abbiamo già fatto questo precedente articolo.
Per l’occasione, abbiamo deciso di intervistare Jari Lanzoni, (qui il suo sito), schermidore e appassionato di fantasy nonché di… lotta ai mostri!
Ciao Jari, dicci chi sei e quali sono le tue esperienze in ambito di scherma e fantasy

Direi uno strano amalgama di tante cose: direi principalmente un padre e un marito, poi un lettore, uno scrittore e un appassionato di combattimento storico. Al momento lavoro nel settore del turismo dopo aver cambiato una dozzina di mansioni e posti di lavoro, dal becchino al grafico, una necessaria flessibilità assai tipica di questo periodo che però mi ha permesso di mettere da parte una serie di competenze trasversali.
Mi sono interessato alla scherma storica una ventina di anni fa, entrando in contatto con alcuni gruppi e assistendo ad un paio di seminari; nel 2002 ho conosciuto il metodo della Sala d’Arme Achille Marozzo, caratterizzato da un approccio rigoroso alle fonti e una forte purezza nella ricerca delle nostre tradizioni Marziali. In particolare, la Sala d’Arme Achille Marozzo si è sempre distinta per la scelta di pubblicare i risultati dei propri studi e contribuire alla diffusione della Scherma Storica.
Dopo un paio d’anni di corso sono passato da allievo ad Aiuto-Istruttore dei corsi basi seguendo poi tutte le fasi per diventare docente. Al di là della mia esperienza come Istruttore ho avuto modo di pubblicare due manuali inerenti la scherma storica: “La Lancia, La Spada, la Daga” dedicato alla scherma medievale e “Il Combattimento Storico da Strada” dove approfondisco le più strane situazioni avvenute in duello e in battaglia.
Direi che la mia esperienza con il fantasy nasce sia dalla grandissima passione per la lettura che per i giochi di ruolo, commistionando le due cose per divertimento personale. Ho pubblicato alcuni romanzi, tra lo storico e il fantasy, nel mio ultimo lavoro “La Scherma del Cacciatore di Mostri” (quì il link) ho voluto immaginare il ritrovamento di un trattato di scherma rinascimentale, a lungo occultato, dedicato non al duello contro altri schermidori ma contro gli Innaturi, esseri scaturiti da favole e leggende. L’Autore doveva necessariamente essere allievo di un Trattatista che conoscevo bene per poterne ricalcare le tecniche di combattimento: ecco quindi il bolognese Johanni della Viverna, divenuto Maestro d’Arme sotto la guidae del celebre Giovanni Dalle Agocchie.
Parliamo di mostri: ogni creatura richiede le sue armi e le sue tecniche. Facci degli esempi…
Avendo indicato il rigore per le fonti storiche come un attributo qualitativo, credo sia lecito non inventare nulla ma, appunto, citare qualcuno più autorevole di me.
Il primo esempio che mi viene in mente è tratto da “Guerrino detto il Meschino” un eroe popolare del Basso Medioevo, nato dalla penna di Andrea da Barberino nel 1473. Si tratta di un guerriero che si è fatto da sé, ignora di possedere nobili natali e ha deciso di farsi strada nella vita apprendendo l’arte della spada. Tra le innumerevoli avventure (di cui consiglio la lettura) si trova anche lui a dover affrontare un Innaturo. E’ descritto come un “gran verme” ma in seguito si apprende che doveva avere due o quattro zampe artigliate.

Prossimo al combattimento, Guerrino fa qualcosa di assolutamente naturale per chi è ormai un veterano del combattimento: valuta una Strategia. Il pensiero di ogni Schermidore deve essere Fluido. Non carica con il cavallo e la lancia in resta, azione potente ma inutile contro un avversario estremamente rapido e dal corpo serpentino. Guai se schivasse la lancia e, in un batter d’occhio, fosse padrone dello scontro. Spada e scudo sono e restano i compagni ottimali per difendere e offendere con perizia, specie un essere di manifesta forza. Si tratta di una coppia d’arme che denota anche prudenza, Guerrino ancora non conosce appieno tutte le risorse del nemico.
Di nuovo un cambio di strategia, necessario vista l’abilità del nemico. Al Guerrino è bastato pochissimo per valutare le capacità dell’Innaturo rispetto alla scelta delle armi. Lasciata spada e scudo rotella, armi troppo lente e facilmente afferrabili, afferra il pugnale che ogni cavaliere porta con sé (forse la celebre misericordiae) e, giunto a stretto contatto, colpisce dove le scaglie si sono allargate per il movimento del corpo, affondando l’arma corta in un punto vitale dell’avversario.

…e se una normale lama non bastasse? Cosa propone il manuale di “magico”?
Quando ho iniziato la stesura del manuale ho ripensato all’esperienza de “Il Combattimento Storico da Strada” e di tutte le strane soluzioni che propone (lanci di cappe, di sostanze, accecamenti, false cadute etc etc…), ho anche riflettuto sul fatto che uno schermidore non si sarebbe affidato solo alla lama. L’idea di inserire la magia però non mi convinceva, forse per la vecchia dicotomia Guerriero-Mago di Dungeons & Dragons che mi porto dietro da trent’anni esatti.
Come sempre mi sono affidato alle fonti storiche, cercando qualsiasi soluzione Alchemica che però derivasse da un vero trattato storico e che un lettore curioso potesse consultare. Ecco quindi “Opera” di Alchimia di Giovanbattista Birelli, il “Magiae naturalis sive de miraculis rerum naturalium” di Giovanni Battista della Porta, ho attinto a piene mani dai “De’ capricci medicinali” di Leonardo fioravanti e altri testi ancora.
Sarebbe stato più facile inventare di sana pianta una serie di soluzioni fantasiose, più spettacolaristiche e meno “rustiche”, ma credo sia anche affascinante “lavorare” imponendosi regole e “paletti” da non superare.
Curiosamente, o forse no, è stata la Ricerca Storica che ha portato in evidenza il Fantastico e il Magico. Allo stesso modo, quasi tutti i mostri del libro provengono da testi storici o da trattati, primo fra tutti il “Compendio dell’arte essorcistica” di Girolamo Menghi. Questo assieme di risorse aumenta le abilità del Cacciatore di Mostri, li conferisce una serie di soluzioni per limitare le forze nemiche, ma anche per celare la propria identità e stordire eventuali testimoni al pari di un “Man in Black” rinascimentale.
Occorre fare un esempio di come si applichino certe sostanze.
Mi viene in mente il caso delle Streghe che presidiano pozzi o piccoli stagni. Si tratta dello spauracchio che le madri utilizzavano tempo fa per spaventare i bambini: se si fossero avvicinati troppo al pozzo il mostro li avrebbe presi e portati via. Uno stratagemma pedagogico rurale per chi deve lavorare duramente la terra tenendosi vicino i bambini, che di certo all’epoca non avevano un asilo o altre strutture in cui stare.
La Marabecca siciliana, come la Jenny Dentiverdi inglese, la Bourda emiliano-romagnola o la Janara di Benevento, attende in prossimità di una cisterna. In questo caso il buon Johanni della Viverna avrebbe pronta una buona ronca dall’asta lunga, ottima per colpire a buona distanza, ma si sarebbe ben guardato da scendere nell’elemento di elezione dell’Innaturo. Ecco quindi una buona “mistura che arda sott’acqua” dal trattato di Alchimia Giovanni Battista della Porta, quando questa sorta di fuoco greco avrà incendiato parte dello specchio d’acqua la Strega dovrà salire in superficie per fuggire le fiamme, senza sapere che la via di scampo le è stata accuratamente preparata. A questo punto ci si affiderà all’abilità dello Schermidore con la ronca per ripulire la zona dal minaccioso Innaturo…
Certo, tutto questo darsi da fare può attirare l’attenzione di testimoni, ma sempre il Birelli offre una soluzione con un composto “A far che le persone facilmente escano di sentimento, che paiano pazzi”, e così anche se raccontano ciò che hanno visto alla Loggia della Mercanzia, in Piazza Maggiore o agli uomini del Bargello nessuno gli crederà.
La serie di The Witcher sta per uscire: dai filmati del gioco e le scene di combattimento della serie già uscite, cosa possiamo dire dello stile di combattimento dello Strigo, riferito agli stili storici e ai mostri che egli affronta?
Devo premettere che di The Witcher io so pochissimo. Ricordo di aver installato il gioco, visto l’animazione iniziale con l’amico che me lo regalò e aver giocato tipo 5-10 minuti notando positivamente che permetteva di cambiare la guardia del personaggio. Di lì a poco nacque mia figlia e addio Strigi, Streghe e altro, dovevo gettarmi nella battaglia delle notti insonni, affrontare orde di rigurgiti e debellare pannolini. Non ho ancora letto i romanzi e quando me lo segnalarono dopo l’uscita del libro mi scoprii estremamente ignorante.
Rispetto ai bellissimi filmati che ho visto online, lo stile scelto per Geralt di Rivia consiste in colpi ampi, grandi “caricamenti” con l’arma alzata fin sopra la testa e lame che proseguono il movimento fino a terra. Il corpo ruota completamente esponendo la schiena all’avversario, spesso vortica per eseguire una sequenza di colpi continui, in alcuni casi per aumentare la potenza d’impatto Geralt esegue attacchi dopo un balzo per aggiungere spinta e peso del colpo alla forza cinetica del taglio. Il tutto contro mostri grandi e grossi, e quindi bersagli ben definiti su cui sferrare Colpi Finiti, ossia a piena potenza e senza possibilità di cambiare il percorso dell’arma. Quando deve affrontare gli uomini non mancano calci, pugni e spallate per alternare le azioni della spada, oltre a del sano combattimento corpo a corpo e un buon utilizzo del pugnale con colpi di punta alla gola o sotto l’ascella, quindi in un punto non protetto.
Tutto questo corrisponde alle necessità di spettacolarizzazione del prodotto ludico, in cui lo spettatore deve poter godere dell’intera dinamica dell’arma, essere copartecipe del movimento e della potenza dei colpi. Rispetto a queste logiche consiglio “the Game” di Baricco, che descrive in maniera perfetta il rapporto che si sviluppa tra lo strumento ludico e il corpo del giocatore.
La Scherma Storica, ovviamente, è qualcosa di completamente diverso: non si espone mai la schiena all’avversario, non si tentano “scivolamenti” o spallate, niente pugni e calci perché occorre sempre gestire la distanza rispetto all’avversario. I colpi devono essere misurati: i caricamenti inutili sono da escludere, nel momento in cui si va a sollevare le braccia per aumentare la potenza d’impatto un avversario può colpire proprio gli arti, inoltre colpi troppo telefonati fanno esporre a contro-tecniche brevi e rapide, spesso proprio alla mano di chi sferra il taglio che di per sé ha il vantaggio della potenza ma lo svantaggio della lentezza. Ogni tanto Geralt ha infatti il buonsenso di infilare una punta rapida nella gola o nel petto degli avversari. C’è anche da dire che le finte, che richiedono falsi colpi e non Colpi Finiti, sono alla base della scherma e potrebbero non essere ben comprese dallo spettatore all’interno di un combattimento concitato
In un vero combattimento si predilige l’economia di energie, i mezzi colpi, gli arretramenti e gli scarti laterali, le finte etc etc… non è così lineare come in The Witcher, in Berserk, nella serie Gundam Iron Blooded Orphans o nei vari film di Star Wars. E tuttavia lo stile di questo tipo di prodotti, così come è stato per l’ottima scherma rievocativa dei re-enactors, non è da disprezzare in quanto contribuisce fortemente alla narrazione, alla trasposizione dello spettatore all’interno della dinamica di combattimento. Si “racconta” del personaggio anche attraverso il suo corpo e il suo modo di combattere, se ne avverte la tensione, si accusano i colpi che subisce e si gode della raggiunta vittoria.
Aggiungo un dettaglio, e forse una profezia.
Sono certo che prima o poi salteranno fuori corsi di “Scherma Witcher” o “Scherma Strigoi” (o con altri nomi onde evitare problemi di copyright) come è accaduto per la Scherma Jedi che si sta affermando come disciplina in ogni parte del mondo. Premetto che un qualsiasi schermidore storico, con almeno un paio d’anni di esperienza di combattimento, non avrebbe problemi a vincere un confronto con questo tipo di appassionati, ma non è assolutamente questo il punto.
Credo che qualsiasi Storia (perché è quella la leva fondamentale!) faccia uscire di casa un ragazzo o una ragazza, staccandolo da una console o dallo smartphone, in modo che stia con altri ragazzi, gli permetta di fare movimento fisico e intraprendere un percorso anche minimamente marziale, non possa che essere una cosa positiva. Fosse pure volteggiare in salto con la spada dello Strigo (ma perché la tiene sulla schiena?) o ruzzolare con una spada laser. E magari andarsi a bere una birra insieme dopo gli allenamenti! Chiaramente, un vero percorso di scherma storica sarebbe consigliabile, anche per suscitare maggior passione per lo studio, la storia e la cultura. Tuttavia non va assolutamente sottovalutato il valore umano e sociale che un qualsiasi corso di Scherma per Cacciatori di Mostri può avere.
Sorge però un interrogativo: chi sarebbe il ”Maestro” di questi corsi? Chi diventerebbe il riferimento sportivo, ma anche morale, di questi ragazzi forse troppo manipolabili? Magari un furbetto che vuole fare del denaro, meglio se con la barba imbiancata, i modi dell’uomo vissuto e il carisma del mentore misterioso. Non ci sarebbe nulla di strano visto il proliferare di Maestri improvvisati e Guru della Scherma Storica di oltre vent’anni fa, quando questa disciplina e la rievocazione storica muovevano assieme i primi passi, con tutte le conseguenti e disastrose ricadute. E questo è forse l’unico elemento preoccupante dei futuri corsi da Strigo o AmmazzaDraghi. Per diventare Istruttori di scherma storica o moderna ci sono dei percorsi, è richiesto rigore, anche morale, la capacità di trasmettere correttezza e non furbizia, controllo e non violenza.
L’attributo necessario, forse, andrebbe ricercato nell’ossatura di figure eroiche come Geralt. Se la Storia genera una disciplina, allora la direttiva morale del Personaggio può far comprendere il tipo di Maestro da cercare.
Grazie ancora per l’intervista. Trovate qui il sito di Jari con le sue opere. E voi lettori, se vi è piaciuto l’articolo date un’occhiata anche a quelli qui sotto
❚ 5 falsi miti sulla spada medievale
❚ Affondo vs fendente – La fisica in 7 punti – Battle Science III
❚ 5 errori sulle armature in Dungeons & Dragons
Articolo originale: http://www.profmarrelli.it/2019/12/18/jari-lanzoni-cacciatore-mostri-witcher/

Se questo articolo ti è piaciuto, segui il prof. Marrelli su facebook e su ludomedia.  
Read more...

5 Criminali da Catturare

Articolo di J.R. Zambrano del 21 Maggio
I criminali sono codardi e superstiziosi, ma possono essere degli ottimi ostacoli, avversari, e persino possibili alleati per avventure di tutti gli allineamenti. Che nascondano un cuore d'oro commettendo crimini per ragioni altruistiche, o usino le loro attività criminose per un guadagno personale (a discapito della società), qui troviamo cinque criminali che saranno una buona aggiunta a qualsiasi partita.
Il Ladro di Gioielli

Crenth Teablossom è un halfling che apprezza le cose più raffinate nella vita. Crenth è un professionista consumato, un ladro di gioielli orgoglioso della sua abilità di sedurre le sue potenziali vittime e farle flirtare col pericolo e il furto, di solito il suo furto dei loro gioielli. Crenth non fa discriminazioni per quel che riguarda i suoi bersagli: sesso, età, persino la specie non sembrano contare per lui, solo che la vittima sia ricca e in possesso di gemme uniche. Di solito le sue storie romantiche finiscono in disastro, ma Crenth è ossessionato dalla sfida di riuscire in un'impresa, e potrebbe aiutare gli eroi che a loro volta vogliano aiutarlo nella sua ricerca della prossima gemma leggendaria.
O potrebbe comparire per complicare la situazione attirando attenzioni indesiderate o rubando il gioiello di un PNG da cui i giocatori hanno bisogno di qualcosa. Questo darà loro un compito semplice da completare, riportare il gioiello rubato per avere ciò di cui necessitano.
Il Capo della Banda

Jenny la Sorridente è una Dragonide cresciuta nei quartieri poveri di una grande città portuale. Da giovane era una lottatrice famosa negli incontri clandestini sulle banchine, e successivamente ha usato i suoi muscoli e la sua considerevole astuzia per prendere il controllo delle Manticore, una banda con le mani in pasta ovunque: dalle estorsioni al contrabbando fino alle minacce occasionali. Jenny sa che la sua è una banda di duri e spesso questo procura loro lavori extra come scagnozzi, ma, per quel che riguarda il porto, non c'è nessuno più tosto o che ne sappia più di Jenny la Sorridente.
Potrà dimostrare di essere un contatto utile, o potrebbe anche mettersi sulle tracce degli avventurieri che stanno causando problemi nel suo porto. Gli avventurieri potrebbero doversi scontrare con alcuni dei suoi uomini prima che Jenny arrivi e gli dimostri come ha guadagnato il suo soprannome.
L'Esattore delle Tasse

Orvald Tiberius Veng è un umano che lavora per il Magistrato locale ed ha il compito, teoricamente, di raccogliere le tasse da coloro che devono dare la loro giusta quota ai governanti della città. Ma Veng non si comporta equamente con tutti e tende a riscuotere i soldi solo da coloro che non possono permettersi di dargli una mazzetta per chiudere un occhio. Ciò significa che raccoglie le tasse solo dei poveri e degli indifesi, e quando non possono pagare ci sono sempre le segrete del Magistrato locale ad aspettarli. Naturalmente Veng ha in pugno il Magistrato e finché l'argento continua a scorrere nessuno di importante si farà avanti per fare qualcosa riguardo le attività di Veng.
Il Borsaiolo

Surlo Roth non ha mai avuto un colpo di fortuna in vita sua. Quando distribuirono i destini, quello di Surlo andò perso nella posta a languire in qualche ufficio per le lettere dimenticate e alla fine fu rispedito al destinatario. Surlo è una ladra esperta, possiede le mani più leste che abbiate mai visto, ma non riesce a controllarsi. Quando si annoia le sue mani cominciano a prudere, e quando ciò accade non si sa mai da chi proverà a rubare. Una volta rubò l'amuleto dell'Alto Sacerdote di Pelor e fu maledetta a risplendere come il sole per i tre giorni successivi. Un'altra volta rubò il pugnale preferito del Maestro della Gilda dei ladri. C'è una ragione se non è mai durata più di una settimana, due al massimo, in una gilda.
Se ruberà dai PG, non si può sapere in quale guaio si caccerà. O magari ha rubato qualcosa ed ha bisogno del loro aiuto per rimetterla a posto prima che qualcuno se ne accorga.
L'Ombra

Arlin Drast è un kenku che vive secondo il principio: "se non ti vedono, non sei mai stato lì". Usa le sue considerevoli abilità di furtività e imitazione per infiltrarsi praticamente ovunque. Conosciuto tra i circoli della criminalità come la persona con cui parlare quando si vuole sapere qualcosa, Drast si è infiltrato anche nei luoghi considerati più sicuri e non c'è informazione che si salvi da lui. Può infiltrarsi ovunque, imitare chiunque, e ciò è quello che lo ha fatto finire nei guai questa volta.
È venuto a conoscenza di un complotto ai danni del duca, ed ora degli assassini lo vogliono morto. I PG possono aiutarlo, ma dovranno essere più furtivi dell'Ombra stessa.
Usate uno di questi PNG la prossima volta che avete bisogno di dare una sfumatura poliziesca ad una delle vostre partite. Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-five-criminals-in-need-of-catching.html
Read more...
Bomba

Capitolo Sedici – Cuori malevoli al chiaro di luna

Recommended Posts

Seline

Seguì una lunga occhiata in direzione di Celeste e un semplice sorrisetto di circostanza verso Zhuge, prima di poter finalmente posare i suoi occhi scarlatti sul padre Mordecai. Come una vera principessina, la tiefling portò le mani ai lati della gonna per sollevarla un poco e porre un leggero inchino del busto in avanti in segno di riverenza verso il proprio genitore.
Allora sarò lieta di danzare con voi..
Disse nel recitare la parte della brava figlia prediletta, di colei che ha ritrovato qualcosa cercato da tempo.
Sei sicuramente più importante di me all'interno di questa festa, una figura che ha una certa influenza su questa sala.. Potrei chiederti il favore di scegliere una musica adatta a questo nostro ballo? Qualcosa di lento, che ci permetta di conoscerci meglio, dopo tutto questo tempo..
Una breve pausa per attendere una sua risposta o un suo agire, prima di proseguire.
So benissimo che potremo parlarne in privato più tardi, ma.. Sono venti anni che aspettavo un momento simile e tu, a differenza di mia madre, sei la persona più adatta a farmi comprendere.
Passò successivamente ad avvicinarsi all'orecchio del maestro degli intrighi per proseguire nel suo dire.
Pare che i Mavrocordat abbiano diversi problemi economici, tanto da vendere diversi cimeli di famiglia. Sebastian provò a chiedere la mano della contessa Gebsatell, ma il suo rapimento fece saltare tutto. Probabilmente già lo sai, ma cosa sai del rapimento?
Inoltre anche Alexandra ha già provato a sposarsi con Luis Renard Ivarstill, ma quest'ultimo rifiutò... A quanto pare i soldi sono così importanti per questi nobili, mh?

Allontanò le labbra dall'orecchio di Mordecai per osservarlo meglio in volto.
Ma se ho preso dal mio adorato padre, dubito che questa cosa valga per te..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner, ovvero quando la sfortuna ti perseguita, vorresti affogare nell'alcool... ma sei astemio

Il nanelfo rimase immobile per qualche istante, sorpreso, ma non più di tanto, dalla reazione della Draconis cui aveva provato ad alleviare la noia della festa e togliere la tristezza dal viso. Era arrivato a levare il vestito che lo mascherava rivelando l'aspetto da elfo di quello che si dichiarava un 'già nano' di Huruk-Rast. 
Fece un inchino alla donna mentre si allontanava.

Si guardò intorno.

Si chiese per un momento se poteva utilmente andare a parlare con qualcuno, ma la marchesa aveva più di una ragione nell'affermare che nè come nano nè come elfo avrebbe avuto da valer qualcosa come investigatore... nè per la collana, nè per l'assassinio, nè per scoprire quale fosse il matrimonio più conveniente per il principe. La risposta sulle sue capacità era lampante negli occhi dei Draconis, puntati su di lui. E forse neanche erano quelli gli unici a guardarlo con riprovazione.
Un cavaliere di Firedrakes... doveva ricordarsi che per proteggere gli interessi dei Von Gebsatel, il primo dei modi era di non procurar danni od incidenti diplomatici. Finora si era mosso come un elefante in una cristalleria... dunque molto meglio star fermo e non muoversi.

Trovò quel che cercava.

Era inutile restare senza maschera anche solo un secondo di più.

Si spostò accanto ad una delle finestre, le cui tende aperte erano dello stesso bianco del suo mascheramento. Vi si piazzò vicino, poi tolse l'armatura e la mise dietro la tenda. Poi indossò la tela bianca traforata che costituiva il suo mascheramento. sperando di sparire a sufficienza dalla vista di chiunque. Per evitare di fare altri danni.

Spoiler

Hide (senza armatura): +2

Percepire intenzioni: +10


 

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x tutti, riepilogo delle prove richieste

Spoiler

Celeste Diplomazia +9+2-3-2+11=17

Zhuge Conoscenze (storia) +12+13=25

Zhuge Conoscenze (nobiltà e regalità) +12+8=20

Metatron Osservare +8+11=19

Oceiros Osservare +7+6=13

Clint Raggirare +63+7=70

Trull Nascondersi +2+8=10

Celeste e Zhuge furono accolti con non poca curiosità da parte dei Draconis E' un piacere fare la vostra conoscenza disse Vixenia con un sorriso, le mani in grembo mentre chinava il capo in segno di saluto Gli amici di mio nipote sono amici miei rispose Constantin, stuzzicandosi con le dita la punta di uno dei suoi folti baffi. Calixtria si limitò a un semplice cenno del capo.

La proposta di Celeste fu accolta dagli occhi spalancati del capofamiglia, il quale si concesse una risatina chioccia Lei, madamigella, vuole forse attentare alla famiglia Draconis esponendomi a una figuraccia sorrise Constantin sotto i baffi, allungando però la mano per prendere con delicatezza quella di Celeste E sia. Non mi assumo però rischi sulla sua incolumità, viste le mie scarse doti da ballerino. Calì, immagino potrai fare te gli onori di casa disse alla figlia, accennando alle domande del maestro degli intrighi di Firedrakes. Il Duca di Acquastrino accompagnò quindi l'elocatrice verso il centro della sala.

Rimasto solo con le gemelle, Calixtria si rivolse direttamente ad egli Ci sarebbe molto da raccontare sulla nostra famiglia, da secoli signori del territorio di Acquastrino. Per molti un territorio infido, ma ideale per difendersi dai pericoli del sud. Si dice che i nostri antenati avessero ereditato il sangue dei primi draghi, prima ancora che cromatici e metallici iniziassero a combattersi spiegò la maggiore Per questo nella nostra famiglia vi sono tratti sia dell'uno che dell'altro, come nel caso di me e mia sorella Vixenia scostò leggermente i capelli per mostrare la parte del suo corpo occupata da scaglie color nero E nostro cugino aggiunse Calixtria, accennando a Clint. Esso è simbolo del nostro retaggio e della nostra nobiltà Vixenia annuì Siamo anche imparentati con la famiglia di Re Augustus, che può vantare in essa parte di sangue di drago.

x Zhuge

Spoiler

Ciò che Calixtria si guardò bene dal dire, ma di cui Zhuge era a conoscenza, era il fatto che i Draconis avessero mostrato, nel corso della loro storia, difetti fisici e turbe mentali a volte anche gravi, con episodi di demenza o eccessi di violenza. Inoltre la questione del sangue di famiglia era particolarmente sentita, al punto che diverse generazioni avevano praticato l'incesto come forma di preservazione dei tratti draconici. Constantin Draconis aveva infatti sposato sua sorella, zia di Clint, generando da essa Calixtria e Vixenia.

Vixenia comunque era nel giusto: per quanto Jean-Philippe fosse il primo in linea di successione, dopo i suoi eredi era la famiglia Draconis la seconda in linea di successione per Garnia.

Lo sguardo di Alexandra Mavrocordat si fece inizialmente ostile nei confronti di Clint Draconis, ma quando egli dichiarò la sua volontà di liberare il principe da Marie Antoinette, il cipiglio si spianò del tutto e la nobildonna di Valleverde tornò sorridente. Un sorriso che certo il giovane adepto non trovò sul volto della Ivarstill, quando ella si vide privata del suo interlocutore Mi sembra una valida idea commentò il principe, ascoltata l'idea di Clint Comunque dopo il prossimo ballo farò in modo di farvi uscire discretamente dalla sala per tornare a svolgere le vostre indagini all'interno del palazzo spiegò. Il principe quindi si diresse verso i Mavrocordat.

Oceiros non ricevette inviti per ballare, tuttavia Metatron fece di meglio, puntando il becco in direzione dell'uscita della sala da cui loro stessi si erano defilati in precedenza. Il sacerdote-ur fece appena in tempo a distinguere il costume multicolore dell'arlecchino già visto in precedenza, la maschera nera a metà volto saldamente a celare l'identità. Il sacerdote-ur, peraltro, convenì con il suo corvo circa il fatto che entrambi avessero notato Trull nascosto dietro una delle tende, il cui rigonfiamento dovuto dalla presenza di colui che un tempo era nano risultava particolarmente riconoscibile.

Gli artisti ingaggiati per l'accompagnamento musicale di quella serata aumentarono il ritmo, tanto che le prime coppie cominciarono a formarsi e lo spazio iniziò a crearsi al centro della sala. Un mormorio incuriosito accolse l'arrivo del maestro degli intrighi Mordecai, accompagnato da Seline Pensavo tu potessi aver già intuito i motivi della riservatezza di Luis Renard disse Diciamo che egli avrebbe rifiutato anche la contessina Sophia lo sguardo del tiefling si accigliò Credo che il rapimento sia qualcosa di cui tu sai meglio di me, avendovi preso parte. Con il rapimento di Sophia, il principe offrì la sua mano per l'avventuriero che l'avrebbe salvata. E per quanto non vi siano eredi felinidi, una tua amica si è sposata con lei Mordecai fece un cenno alla banda musicale, che cambiò leggermente il ritmo della musica, più o meno nello stesso tempo in cui Constantin Draconis giunse al centro della sala tenendo per mano Celeste. L'elocatrice avrebbe potuto avvertire la stretta del capostipite dei Draconis farsi più salda nel momento in cui il principe Derbel giunse in compagnia di Alexandra Mavrocordat, il cui incedere sembrava quello di una regina. E il ballo che ne seguì (condizionato forse da Mordecai?) concesse alle coppie presenti l'occasione migliore per parlare: esso era infatti un valzer lento la cui melodia aveva in sè dei toni malinconici, ma al contempo intimi.

x tutti

Spoiler

I pg impegnati a danzare con un png possono rivolgersi al partner durante la danza, indicando il loro modificatore alla prova di Intrattenere (danza)

I pg non impegnati a danzare possono rivolgersi a uno qualsiasi dei gruppi attualmente presenti al di fuori della pista da ballo

Attuali gruppi presenti:

-Calixtria e Vixenia Draconis
-Jean-Philippe, Luis Renard e Marie Antoinette Ivarstill
-Sebastian Mavrocordat
-Otto Bistefani e Ja'Zhar
-Zaccaria e Ivarianna Velleri
-Hertha Benckerdoff e Wylvin Hourglass

Checkpoint nella notte tra il 22 e il 23 aprile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Spoiler

*chi mi vuole sa dove trovarmi... e se mi parla cavoli suoi se poi si offende!* [Semicit. autobiografica].

Il nanelfo si rese conto di stare ulteriormente gettando discredito sulla corte di Firedrakes quando vide che da sotto la tenda spuntavano i suoi agili piedi elfici. Allora uscì allo scoperto e si mise seduto ad ammirare i ballerini. Ordinando nel contempo un Tamarindo, una bottiglia con due bicchieri, per chi avesse avuto voglia di sedersi accanto a lui e digerire grazie a quel succo i cibi della festa, che sentiva, in quel momento, renderlo particolarmente panciuto.

Spoiler

Intenzioni:+10

.

Edited by PietroD
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

'È che basta una folata di vento per rovinare uno spettacolo di giocolieria...', si trovò a pensare Clint mentre si spostava nuovamente dall'altra parte del salone. 

Tornando dalla sua famiglia. 

Prima che lo assalissero di accuse o domande, prevenne ogni mossa dei parenti, rivolgendosi in particolare a Vixenia: "Dovete scusarmi, cugina. Il nostro ballo è solo rimandato, non dimenticato. 

Dovevo prima assicurarmi che la famiglia Velleri fosse innocua. Uno dei loro ha cercato, in passato, di danneggiare un mio compagno. 

D'altra parte, vi starete chiedendo come mai il principe Derbel ha già ballato con lady Ivarstill prima ed ora è sceso in pista con lady Mavrocordat... Beh, per lo stesso motivo per cui mi ha assicurato che più tardi ballerá con voi, cugina: non ha importanza qual è la prima dama, ma quale sarà la prescelta. 

Ora, io promesse non posso farne, ma dopo aver saggiato con mano la vanesia crudeltà di Marie Antoinette ed il palese, disperato arrivismo di Alexandra, non potrà che essere positivamente colpito dai vostri modi cortesi, garbati e generosi, cugina. Modi che, sono certo, non cadranno su sorde orecchie con lui, un regnante famoso per avere sfidato un drago per amore nei confronti di una sorella delicata e di buon cuore".

Pillola indorata, forse? 

Clint poi si rivolse a Calixtria: "Sapete, vero, cugina cara, che Alexandra vorrebbe addirittura fare sposare suo fratello a Vixenia? Con la arzigogolata considerazione che le nostre casate sono in buoni rapporti, perché Acquastrino e Valleverde non condividono confini e, quindi, nemmeno delle rivalità...".

'Mi servono quante più informazioni possibili'.

DM

Spoiler

Diplomazia +52 (50 base, +4 perché i Draconis sono Dragonblood, -2 per il ballo di Derbel e Marie Antoinette) con Calixtria. +54 con Vixenia. 

Raggirare +59 (61 base, -2 malus del ballo) per convincere Calixtria che l'idea dell'ordine dei tre balli è sempre stata quella. +61 per Vixenia. 

Percepire Intenzioni +13.

 

Edited by Ghal Maraz
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Con Metatron ad occhieggiare con attenzione sull’arlecchino, attraverso attentamente la sala, curioso, avvicinandosi alle tende dietro cui si era nascosto il nanelfo.

<<Trull, mi faresti un favore? Potresti seguirmi un attimo? È una cosa da nulla.>> fece un inchino nei suoi confronti, prima di tornare a passo svelto dove aveva visto andare l’arlecchino, guardandosi intorno. 

@master

Spoiler

+8 corvo e +7 mio ad osservare, per vedere dov’é sparito l’arlecchino.

@PietroD

Spoiler

<<Io direi di pedinarlo, se sei d’accordo.>> disse spostandosi la maschera, per rivelare il sorriso furbo  

 

Edited by Zellos
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Il nanelfo stava ricomponendo l'armatura accanto a sé, per avere un compagno di bevute fittizio. Non si aspettava l'approssimarsi di Oceiros, ipotizzando sulle prime che anche lui gradisse un Tamarindo, ma nel momento stesso che questi accennò alla richiesta di un favore, Trull si alzò all'istante prendendo appena un sorso del digestivo.

“Lieto di sentire che potrei esserti utile.”

Lasciò bottiglia, bicchieri ed armatura al tavolo, e seguì l'uomo claudicante, chiedendosi se l'armatura vuota e da sola avrebbe rimorchiato più di lui.

Si mosse con Oceiros, al contempo curioso e rinfrancato dalla prospettiva di poter evitare per un po' gli sguardi di riprovazione dei nobili di Glantria.

Spoiler

“Seguire l'arlecchino, dici? Non sapevo fosse possibile, o opportuno, lasciare la sala senza l'autorizzazione del Principe. Ma se dici che non scateniamo incidenti diplomatici girando il castello da soli pur con nobili intenti, mi fido del tuo giudizio.”

Il nanelfo tese le orecchie a punta, e aguzzò lo sguardo in cerca di pezze a colori in forma di vestito.

Spoiler

Search: +5

Spot: +7

Listen: +3

Per l'inseguimento eventuale [senza armatura]:

AC: 12

Move silently: +2

Hide: +2

Climb: +9

Sixth sense about hidden portals

 

 

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Bene... Celeste senti ho bisogno che balli tu... Cosa? Perché? Non sta bene ballare con la maschera indosso, non trovi? Sai... Ti ricordo che questo è il mio corpo... Ed io che tu sei in castigo. Non trattatemi tutti quanti come una bambina... È umiliante... Dai su! Ci servono quelle informazioni. 

La ragazza dai capelli bianchi si fece accompagnare da Costantin presso la pista da ballo, potendo chiaramente percepire il suo fastidio nel vedere il principe accompagnare Alexandra, la quale sfoggiava un portamento altezzoso. Alché Celeste tolse la propria maschera lasciando vedere il suo volto al capostipite Draconis, per poi portare una mano sul mento di lui voltandogli il suo sguardo sull'albina stessa. Che succede? Non le piace ciò che ha di fronte? Avanti su... Mi aveva promesso una figuraccia per entrambi. Disse completamente scherzosa mostrando una risatina divertita, per poi sfoggiare il suo sorriso che la contraddistigueva... Seppur negli ultimi tempi era andato un po' perdendosi... 

(immagine)

Spoiler

Screenshot_2018-11-15-20-15-55-1-1.png.51e7403620e09da447584889bb90a703.png

Cerca di non inciampare sta volta... Non ci sarà Seline a sorreggerti. Ci provo. La Borealis portò la mano libera dalla presa al fianco di lui lasciandosi poi condurre dal lento. Clint non mi ha parlato molto di come vi siete ritrovati. Anzi non l'ha fatto... Immagino che debba essere stata una bella sorpresa. Iniziò semplicemente il discorso per rompere il ghiaccio... Poi fissandolo in volto, facendosi accompagnare dalle danze... Mi chiedevo... Non conosco molto bene Garnia, né tantomeno la famiglia reale. Cosa mi saprebbe dire di Re Augustus? Mi sembra molto riservato... Chiese fissando la balconata dove il re stava osservando la festa. Vediamo di chiarire la sua opinione. Chissà se sarà in grado di organizzare la Lega contro le forze provenienti dal Katai. La vostra famiglia cosa ne pensa della guerra in atto? Vi spaventa una possibile avanzata del Katai nel Continente Occidentale? Disse mostrando un'espressione curiosa. Dopo aver sentito la risposta virò l'argomento. Sbaglio o Acquastrino è il territorio più vicino alla Savana? Ho sentito che ci sono delle difficoltà in quei territori... La vostra famiglia come si è posta? Di tanto in tanto, quando il volteggiare del ballo lo avrebbe permesso, avrebbe buttato un occhio su Mordecai e, più precisamente Jackpit, controllandone gli spostamenti. 

X DM

Spoiler

Celeste 30/38 

18 Sag 14 Car

 

-Percezione Fissa (meno di 90 minuti rimasti)

-Affinità Animale Carisma Saggezza (meno di 9 minuti) 

 

#Prove

Intrattenere(danza) +11 (+9 Clint, +2 Affinità) 

Percepire Intenzioni +4 (2 + 2 Affinità) 

Osservare +19 (+17 +2 Affinità) 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Si mosse verso la sala in compagnia del padre, facendosi accompagnare con una stretta della mano sinistra, prima di roteare un poco su se stessa e portarsi di fronte a lui per prendere posizione al ballo. A differenza di prima, la stregona aveva gli occhi scarlatti puntati costantemente sul volto del padre e verso nessun altro, ascoltandone le parole e finendo con una risatina divertita.
Già, che sciocca.. Mi devo essere distratta, sai.. E' da tempo che ti cercavo..
Bugiarda..
Beh.. Se l'avessi saputo prima, sicuramente l'avrei cercato e tu lo volevi.. Quindi diciamo che è una mezza verità, mh?

I passi cercavano di accompagnare i passi di Mordecai, lasciando che fosse lui a dirigere e cercando di carpire i suoi movimenti, la sua bravura nel muoversi, un'aspettativa da parte di quella ragazza nei confronti di colui che le ha dato la vita.
Lo so che la nostra missione è importante, ma non posso fare a meno di pensarci.. Tu e io qui, dopo tutto questo tempo.. Celeste mi ha detto che sei stato costretto ad abbandonarmi e.. Sarei curiosa di sapere perchè.
Abbassò leggermente la voce.
C'entra l'ordine di cui fai parte?
Chiese, prima di sorridere leggermente.
In quel caso non ho paura, padre.. Anzi.. Vorrei riunirmi a te, vorrei averti accanto come una guida.
La presa delle mani si fece più salda su quelle del padre, avvicinando leggermente i corpi ed osservandolo meglio dal basso verso l'alto.
D'altronde me lo devi, da padre a figlia.. E io in cambio non ti deluderò, ma ho qualche domanda da farti su mia madre. Dove si trova adesso? Perchè le hai permesso di tenermi chiusa in quella.. stanza? Hai avuto modo di contattarmi in una qualche maniera in questi ultimi anni, sebbene per vie traverse.. Mi hai fatto dono di quella bella maschera che ho portato al ballo, d'altronde anche quella è opera di tu sai cosa, mh?
Il ballo proseguiva per poi fare in modo che la stregona poggiasse la testa sulla spalla del padre, tornando ad abbassare la voce in un sussurro.

Spoiler

E.. Perchè lui è interessato alla Xorvintaal?
Circa tre anni fa ha preso parte della mia anima, l'ha legata nel suo intimo spazio personale insieme ad una parassita umana.. Ho bisogno di riavere la mia anima e il mio corpo e di liberarmi di questa ospite indesiderata che alberga dentro di me.. Ho bisogno di sentirmi me stessa, esiste un modo padre mio? 

Continuava il ballo con il padre, prima di tornare ad osservarlo meglio in volto con un'espressione divertita.
Ad ogni modo.. I tuoi sospetti per stasera su chi si basano?
La mano destra della figlia cercò di passare velocemente sui capelli del padre per sistemarli un poco, con fare amorevole.
Non amo particolarmente la famiglia Draconis per quel poco che ho visto, ma anche i Mavrocordat potrebbero nascondere qualcosa.. Ho così tante voci nella mia testa.
Lo sguardo si fece un poco sensuale in quel momento.
A proposito.. Anche per te è la stessa cosa? Anche tu riesci a sentirle? Quando sussurrano quelle dolci tentazioni.

Spoiler

Intrattenere (Ballare) = 6 + 9(Clint) = +15 



 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Possibili moventi

Interessante, davvero interessante, si ritrovò a pensare Liang. Se il re morisse, gli Ivarstill si ritroverebbero ad essere eredi al trono... Ma una simile condizione li esporrebbe a gravi sospetti che, se venissero supportati anche da prove indiziarie o testimonianze, potrebbe portarli alla rovina... A vantaggio esclusivo dei Draconis, i seguenti in linea di successione. Lady Nicolette, all'erta, potremmo essere ad una svolta. Ditemi, nobili Calixtria e Vixenia, cosa ne pensate della situazione politica attuale? Dopotutto, pare che ad est le nazioni del Katai siano sotto il controllo dei draghi cromatici, mentre a sud la savana é minacciata dalle mire del Flagello Blu.  Solo a Nord la situazione è migliore, grazie all'influenza di Anzasivilar, la Signora Argentea. Sembra quasi che ogni nazione limitrofa sia direttamente o indirettamente guidata dalla stirpe draconica... A parte Firedrakes, ovviamente: io ed i miei compagni ci siamo assicurati la fine del Terrore Cremisi. Qual è il vostro parere, mie signore?

xDM

Spoiler

Liang cerca di capire le intenzioni e i sentimenti delle due giovani, aiutato da Nicolette

 

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Con Metatron pronto a riferire il suo messaggio a Celeste e tutti gli altri, si avvicinò al nanelfo.

<<Sei per caso senza armatura, non fai il solito sferragliare. L’arma però è vera? .>> chiese, prima di estrarre una pergamena dallo zaino e leggerla per lanciare un incantesimo. 

<<In caso  non mi ci vorrà granché a dire che volessi usufruire di un noto gigolò e delle sue doti in un posto appartato.>> disse sghignazzando un poco guardando il nanelfo.

@master

Spoiler

Mi lancio l’ultima pergamena di Divine insight per avere il +8 ad un tiro

+8 corvo ( nella sala da balla) e +7 mio ad osservare, per vedere se c’è qualcosa di strano o particolare e nel mio caso seguire l’arlecchino.

Muoversi silenziosamente +4 e Nascondersi +5

se beniamino sgamati da qualcuno, +15 a Bluff per mentire adducendo le mie voglie con un gigolò rinomato.

Diplomazia +13 e 100 monete di regalo per chi, sgamatoci, credesse alla mia menzogna precedente, per non far troppo clamore della cosa.

@Master e tutti

Le parole di Metatron, dette a Derbel e tutti gli altri.

Spoiler

<<Ho bisogno di tempo per dirvi una cosa. Soli.>>

Quando da soli

<<Trull ed il Padrone cercano un arlecchino che sta andando fuori dalle sale del ballo per i corridoi.>>

 

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x tutti, riepilogo delle prove richieste

Spoiler

Clint Diplomazia +52+1=53

Clint Raggirare +59+10=69

Metatron Osservare +8+13=21

Oceiros Osservare +7+7=14

Trull Osservare +7+16=23

Trull Ascoltare +3+18=21

Trull Muoversi Silenziosamente +2+4=6

Trull Nascondersi +2+1=3

Oceiros Muoversi Silenziosamente +4+12=16

Oceiros Nascondersi +5+7=12

Oceiros Raggirare +15+16=31

Oceiros Diplomazia +13+2(bonus mo)+11=26

Nicolette Percepire Intenzioni +10+12=22

Seline Intrattenere (danza) +6+9+3=18

Celeste Intrattenere (danza) +9+2+17=28

Celeste Percepire Intenzioni +4+2+16=22

Calixtria scrutò con attenzione il viso di Clint, mentre egli parlava, tuttavia Vixenia non parve offesa. Al contrario, ella sembrò mostrare una certa preoccupazione quando l'adepto parlò dei Velleri E' successo qualcosa di grave? Possa aiutarti in qualche modo, cugino? domandò. Lo sguardo della discepola dei draghi neri indugiò per un attimo sulla sala da ballo, per poi scuotere la testa Voi rendete onore al principe che vi ha accompagnato, cugino, ma non è necessario rendermi conto dell'ovvio la donna fece un mesto sorriso Sono la prima a sapere che non posso competere con donne del calibro di Alexandra e Marie Antoinette, se il principe preferisse una di loro sarebbe perfettamente naturale.

Calixtria la osservò storcendo un labbro, in segno di disgusto. Tuttavia non scaricò la sua invettiva su di lei, essendo interpellata da Clint Nostro padre non ha mai nemmeno preso in considerazione una simile idea... e non mi risulta nemmeno sia mai stata avanzata disse in tono spiccio E' vero, Valleverde e Acquastrino non hanno conflitti aperti, ma ciò non pone noi dei limiti. Abbiamo già parlato con la contessa Sophia e, balli concessi a quelle sciacquette a parte, mi pare che si fosse ben discusso del matrimonio tra Vixenia e Derbel, che potrà assicurare un ramo cadetto alla nostra famiglia Calixtria sorrise, facendo un passo verso Clint e appoggiandogli una mano sulla spalla sinistra Clint, mio caro, non vorrai negare ai nostri futuri figli la compagnia dei loro cuginetti, no? sorrise.

Non sorrise, invece, quando Zhuge cercò di carpire più informazioni possibili dalla famiglia. Lo sguardo tagliente di Calixtria fu accompagnata da una secca risposta “Nostro è il sangue dei puri” disse ripetendo il motto di famiglia I draghi un tempo erano un'unica famiglia come la nostra, queste sono solo baruffe alle quali noi sopravvivremo sempre disse I gemelli sono un evento raro commentò Nicolette Di solito ce ne è uno dominante e uno sottomesso, ma qui è un eufemismo. Calixtria mi fa venire i brividi, sembra molto attaccata alla famiglia, ma in maniera quasi morbosa... non sembra per niente infastidita dal fatto che Clint sia suo cugino Zhuge udì un deglutire telepatico Dovrei parlarci di più per capire meglio che tipo è, comunque... Vixenia invece è forse la persona umana che abbiamo incontrato stasera, per quanto non si direbbe al primo sguardo. E' dolce e modesta, per quanto sia evidente che ha enormi complessi di inferiorità per il suo aspetto e vive sotto il giogo di sua sorella.

Metatron informò il gruppo dell'assenza di Trull e Oceiros i quali, tuttavia, non si assentarono per molto: la strana coppia aveva sì imboccato il corridoio con l'intento di pedinare l'arlecchino. Tuttavia i due si resero conto presto di non essere la squadra di infiltrazione più efficace quando Trull fece cadere un piedistallo su cui era posato un raro vaso Bing. Il nano afferrò il vaso in tempo, ma nel farlo urtò una mensola su cui era posata una pregiata collezione di bicchieri di cristallo del nord che caddero. L'elfo, piroettando su sé stesso, fu in grado di afferrare anch'essi, sebbene il virtuosismo causò uno spostamento d'aria che fece sbatocchiare leggermente una finestra. Fu allora che il pedinato prese la via della fuga, seminando velocemente sacerdote-ur ed elfo. Di ritorno verso la sala, una guardia chiese loro il motivo di tale uscita di scena e la spiegazione di Oceiros fu accolta da una serie di conati, prima che venissero zittiti dalla preziosa ricompensa per il silenzio Fate come volete, basta che non lasciate macchie in giro... disse iniziando a contare la mazzetta.

Al centro della sala, nel cuore del ballo, uno strano fenomeno stava avendo luogo: laddove in molti si sarebbero aspettati di vedere Celeste umiliata, derisa e crocifissa per le sue scarse doti di ballo, l'elocatrice mostrò invece di saper danzare con stile. Che ciò fosse dovuto all'assenza di Seline, che tendeva a mettere pressione alla sua compagna, o alla paziente maestria di Constantin Draconis, rimase da sapere E' stato Clint a contattarmi per primo disse Mi scrisse una bella lettera esponendomi i risultati di una ricerca, confutate da affermazioni che avvaloravano il fatto che fosse figlio di mio fratello sorrise, lasciandosi andare ad un sospiro Augustus? Sì, è una persona molto riservata... c'è da capirlo, è l'ultimo della sua famiglia e non ha ricevuto la benedizione di un erede. Anche io ebbi problemi all'inizio: Andraxes e Noxilvar, quelli che sarebbero stati i miei primi figli, morirono poco dopo la loro nascita, ma la pazienza è stata ricompensata dopo pochi anni dalla nascita delle due figlie più belle che potessi chiedere il lord di Acquastrino si schiarì la gola E' triste che i draghi si combattano tra di loro, ma chi siamo noi per intrometterci? La Xorvintaal è un evento tanto raro quanto irrefrenabile, come un fiume immenso. Se la guerra giungera nel Continente Occidentale, i draghi cromatici saranno chiamati a difendersi Constantin accompagnò Celeste nella loro danza Acquastrino è conscia dei problemi a sud, difficile ignorare il Flagello Blu. La nostra famiglia manterrà una posizione super partes, senza favorire palesemente l'una o l'altra fazione.

Se Celeste sembrò cavarsela, Seline sentì una insolita tensione. La tiefling, al cospetto del padre, sembrava meno concetrata del solito sul ballo, dovendosi affidare quasi del tutto al genitore per non compiere passi falsi Maschera? domandò No, non fui io responsabile degli oggetti che vi furono inviati a suo tempo. Certo vi è una certa ironia nel destino... commentò con un sorriso Se dovessi rispondere a tutte le tue domande, questo ballo durerebbe fino all'alba e forse oltre. Ma tu parli di ciò che credi di sapere, quando si tratta dell'Ordine Sinaptico. O per meglio dire una parte di te Mordecai accentuò queste ultime tre parole, guardandola negli occhi C'è una lotta in te, di cui non so vedere l'esito finale. Quanto a tua madre sospirò Le circostanze della tua nascita e della tua crescita richiedono una lunga spiegazione, che questo ballo o una breve chiacchierata non ci permetterebbero di coprire. Dovrai pazientare, tenendo la tua mente concentrata sull'obiettivo di questa notte fatta di intrigo e complotti il maestro degli intrighi sostenne la figlia durante un movimento particolarmente difficile Le mie opinioni sono bastate solo ad escludere un sospettato, non a risolvere l'enigma. E' chiaro che alla prossima occasione dovete concentrarvi sui Mavrocordat e i Draconis, cercare ogni singolo indizio uno di loro possa aver lasciato dietro di sé. Dovete essere in grado di tornare con il nome del colpevole e consigliare al vostro principe il matrimonio migliore. Egli è un inetto disse senza troppi giri di parole Ma una buona consorte potrebbe renderlo un regnante migliore, quello di cui avete bisogno per combattere ad armi pari questa guerra Mordecai sembrò infine in difficoltà, per la prima volta in quella sera, quando l'argomento divenne molto più intimo Parte di noi lotta come una bestia in gabbia, desiderosa di darsi ai puri e semplici desideri: uccidere, mangiare, scopare il tiefling diede una inflessione sinistra ad ognuna delle parole che sussurrò all'orecchio della figlia Ma parte di noi non è bestiale e può dominare questi istinti, sebbene a volte certi stimoli risveglino l'appetito anche della persona più decisa il tiefling mantenne una stretta delicata sulla figlia Non sei l'unica persona in lotta con sé stessa, Seline.

Il lento si concluse, accolto dagli applausi di cortesia dei presenti in sala e dal baciamano che il principe rivolse alla mano tesa da Alexandra Mavrocordat. Un gesto di cortesia che, sebbene da un lato sembrò portare il sereno sui volti dei nobili di Valleverde, dall'altro lato accolse sguardi aggrottati dagli Ivarstill e bieche occhiate dai Draconis, il cui sguardo dardeggiò dal principe a Clint. Tuttavia i nobili di Acquastrino non presero posizioni aperte, forse imboniti dalle parole di Clint.

Uno dopo l'altro, gli eroi di Firedrakes vennero convocati dal principe da una coppia di guardie del corpo, il segnale già usato per accompagnarli discretamente fuori dal salone principale in cui si stava svolgendo l'evento. Il principe fece per dire qualcosa, quando Sebastian Mavrocordat si fece avanti Derbel, carissimo, avrei piacere di parlare di affari... disse. A breve distanza, Jean-Philippe Ivarstill volse la testa di scatto in direzione della coppia. Le due guardie, che si presentarono come Vanderlei e Carnaby, accompagnarono discretamente il gruppo fuori dalla sala, attraverso un corridoio dal pavimento di marmo e le pareti tappezzati di quadri Non siamo riusciti a trovare Terzo disse Vanderlei, la voce tesa. Dopo una curva, fu Carnaby a prendere la parola L'accesso alle cucine è stato interdetto da chiunque, pare che il personale si sia lamentato di visitatori non attesi disse Ma altre novità particolari non ci sono, quindi potete agire tenendo a mente la vostra ultima spedizione. Possiamo arrischiarci a una mezz'ora al massimo di assenza prima che la vostra assenza venga notata.

Stava ora agli eroi decidere come muoversi.

X tutti

Spoiler

Con l'eccezione di dove diversamente indicato, questi sono i modificatori alle prove per i pg coinvolti in prove di Diplomazia o Raggirare nei confronti di:

-Membri della famiglia Ivarstill: bonus di +1

-Membri della famiglia Mavrocordat: bonus di +1

-Membri della famiglia Draconis (con l'eccezione di Vixenia): malus di -4

-Altri membri della nobiltà della Lega di Ilitar: bonus di +1

Clint Draconis è l'unico membro del gruppo a non subire il malus legato ai Draconis. I seguenti modificatori annullano e sostituiscono i precedenti.

Checkpoint nella notte tra il 23 e il 24 aprile per la decisione sulla destinazione. I pg possono dividersi in sottogruppi all'interno del palazzo reale, come al contempo sfruttare il tempo fino al checkpoint per parlarsi e accordarsi.

I punti del palazzo attualmente raggiungibili sono:

-Stanze degli ospiti Ivarstill

-Stanze degli ospiti Draconis

-Stanze degli ospiti Mavrocordat

-Giardino

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Il nanelfo non si aspettava la domanda di Oceiros sull'armatura, forse prima era riuscito a nascondersi meglio di quanto pensasse. Cercò di fare del suo meglio con quel poco di abilità utili ad un inseguimento che possedeva, ma fu inutile. Peggio, fu dannoso. Spiegò.

“Quando ancora ero giovane, ho scoperto a cornate di montone sul mio fondoschiena che non conviene essere udibili quando si cerca di essere invisibili. Poco fa ho levato l'armatura, tentando, beh... di svolgere il mio lavoro con un approccio più... silente e furtivo. Ho scelto questo costume da fantasma proprio perche mi consentiva di portarmi dietro l'arma e lasciare la corazza. Ma in questo momento, preferirei piuttosto trovarmi in montagna a prender cornate, che aver danneggiato in questo modo le tue indagini.” il volto avrebbe espresso palesemente un cordoglio degno di un funerale, se solo si fosse tolto il lenzuolo di dosso.

Pensò alla scia di dicerie che avrebbero scatenato, quando Oceiros effettivamente si giustificò in quel modo! ”Non è nemmeno errato quel che hai detto, ma spero comunque che questa voce non giunga mai ad Huruk-Rast.”

Giunse il via libera per continuare le indagini, e Trull optò per gli spazi verdi del giardino, sperando di essere inghiottito da qualche pianta carnivora o da un mutaforma in guisa di fontana. Avrebbe addotto a ragione primaria la sicurezza, a secondaria la ricerca della collana.

Trull indossò di nuovo l'armatura, almeno la corazza avrebbe avuto l'effetto psicologico di farlo sentire a suo agio.

Prima di separarsi dagli altri, decise di chiedere un ultima cosa ad Oceiros e solo a lui.

Spoiler

“Quando pensi che sarebbe il momento migliore per me, per dire al principe ed al re la mia opinione? E cioè che i mandanti dell'attentato sono Vixenia ed il suo amante segreto?  Vorrei evitare, soprattutto, di danneggiare Clint, in qualche modo.”

Udita la risposta di Oceiros, andò a rimuginarci sopra in giardino. Avrebbe chiesto ad eventuali giardinieri ed inservienti se avevano visto la marchesa, eventuali altri nel giardino, se avevano trovato la collana, se avevano visto l'arlecchino o Lord Velleri.

Alle guardie, invece, come era organizzata la sorveglianza, i turni, gli angoli deboli della sorveglianza, se avevano visto l'arlecchino o Lord Velleri.

Spoiler
Il 22/4/2019 alle 07:42, PietroD ha scritto:

Search: +5

Spot: +7

Listen: +3

Sixth sense about hidden portals

Percepire intenzioni: +10

Professione militare: +7

 

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

"Velocemente...", disse Clint ai compagni riuniti, "confermo che i Mavrocordant sono economicamente con l'acqua alla gola. Sappiamo inoltre che i Draconis si dichiarano neutrali e non interventisti rispetto alla Xorvintaal, mentre Paradiso Velleri è ancora vivo ed è diventato un signore della guerra per le schiere cromatiche del Katai.

I Mavrocordat potrebbero aver ricevuto un sostegno economico specificamente finalizzato o essersi ulteriormente esposti con la prospettiva immediata di un ritorno; i Draconis potrebbero stare mentendo ed appoggiare una delle fazioni, cioè i cromatici, se hanno la convinzione di una loro vittoria; qualora la teoria di Oceiros reggesse, persino gli Ivarstill potrebbero rientrare in gioco, paradossalmente, tramite Luis Renard...

Dobbiamo controllare i Draconis (la più sospetta parrebbe Calixtria) e, forse, i Mavrocordat con maggiore enfasi. 

Chi mi accompagna dai Draconis?".

DM

Spoiler

Clint va negli appartamenti Draconis. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Per Trull

Spoiler

<<Per adesso abbiamo ben poche prove e un po’ troppe idee.

Ci ripenso, Vixenia avrebbe un amante segreto?! A vederla non sembra.>> disse pensieroso.

<<Difficile ci sia un modo alcuno per poter dirlo senza danneggiare Clint. Sempre che non lo faccia lui. Semmai spiegagli i tuoi dubbi e le tue scoperte ed andate insieme, così Clint sicuramente farebbe...diciamo bella figura?>>

<<Io andrò nei giardini, sperando di trovare Lord Velleri. Comunque, sembra che Luis Renard sia odiato dal padre per via della sua omosessualità. Pare comunque che Lord Velleri ne sappia di più e sembra che voglia sbottonarsi, visto che ho sparlato un poco della famiglia Ivarstill. >> fece un sospiro, prima di schioccarsi il collo. 

<<Qualora qualcuno mi seguisse sarei assai contento.>>

@Master

Spoiler

+8 osservare di Metatron, +7 Mio, per vedere cose strane in giardino.

Qualora ci sia da cercare, +10 ( dovuto al +8 del Divine Insight), qualora ci sia da parlare 

+15 bluff

+13 Diplomazia

+14 Percepire intenzioni

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Il ballo terminò con nessuna reale risposta per la tiefling, lasciata ancora in quell'oblio tranne quelle ultime parole del padre.. Quelle ultime parole che trasformarono lentamente il suo sorriso in un'espressione perplessa, guardinga, come se potesse in una qualche maniera scrutare nell'animo del padre, senza effettivamente riuscirci. Se portava la nomea di maestro degli intrighi, dopotutto, un motivo c'era e quella chiacchierata non la portò da nessuna parte, neanche a realizzare cosa effettivamente stava pensando suo padre. Un passo indietro un leggero inchino.
Allora attenderò la fine di questa serata, attenderò che tutto sia finito.. Allora dovrete raccontarmi.
Disse per poi risollevare lo sguardo su Mordecai e infine allontanarsi per raggiungere il principe Derbel e il resto della compagnia. Si parlava ancora delle tre famiglie e dei sospetti abbinati ad essi, mentre gli occhi scarlatti della tiefling balzavano su coloro che prendevano parola, finendo così per prendere la sua decisione.
Beh ho iniziato con i Mavrocordat..
Disse semplicemente, per quindi prendere un paio di passi e voltarsi in direzione di Celeste, osservandola solamente adesso per un breve e intenso momento.. In quell'espressione poteva leggere semplicemente una sola cosa: ira.
 

Spoiler

Come sempre Yunisha osserva la sala per comunicare con Seline
Osservare +10

Seline si dirige negli appartamenti Mavrocordat.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Di ritorno

Tornerò alle stanze dei Mavrocordat. Non avevo finito di esaminare la stanza di lady Alexandra ed ho qualcuno che può aiutarmi laggiù. Qualcuno vuole accompagnarmi? Disse Liang, sorridendo ai suoi compagni, prima di notare il movimento di Seline verso gli appartamenti dei nobili di Valleverde.

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Oh... Mi rincresce... Disse rivolta al lutto subito per via dei figli... Il ballo proseguì fino al suo termine, nel quale abbandonò Costantin con un inchino, un sorriso e... È stato un piacere conoscerla e mi piacerebbe avere modo di approfondire tale conoscenza, assieme a Clint ovviamente. Per i Divini... Cosa ho appena detto? È un mio amico e tengo a lui. 

L'elocatrice fece così per allontanatasi rimettendosi la maschera nera, bianca ed oro sul volto... L'espressione da sorridendente divenne infastidita, scocciata, sino a divenire fredda, senza emozione e con gli occhi completamente azzurri dopo il passaggio di controllo tra l'albina e la Du'ulora. Non ci ha detto praticamente nulla... Abbiamo fatto le domande sbagliate? Riflettiamo su ciò che ha detto... Loro hanno intenzione di rimanere neutrali alla Xorvintaal ed alle vicende della Savana? Loro non possono davvero farlo... Insomma... Se non prendessero parte allo schieramento e la Xorvitaal dovesse trionfare verrebbero soggiogati... Forse... Non è detto... Sono comunque di sangue mezzo cromatico... Andiamo a chiarire con gli altri... 

Una volta raggiunto il luogo di incontro la Quori si pose a braccia conserte... Ringraziò Vanderlei e Carnaby per le informazioni dategli per poi, con voce empia, rivolgersi agli altri... Ho dei sospetti a mia volta sui Draconis. Vorremmo, io e Celeste, accertarci di alcune cose che potremmo aver scorto... Ti accompagnerò io Clint. Spereremmo di trovare nelle loro stanze qualche indizio riguardante gli ultimi contatti che si sono scambiati coi territori della Savana. Da dietro quella maschera, il collo avrebbe lievemente spostato il volto in direzione di Seline, ritornando poi a guardare nuovamente l'adepto sino ad incamminarsi... Eroe... Non capisco cosa voglia... Che cosa sto facendo di sbagliato? Non ci pensare adesso, non è il momento. Ufff, maledette distrazioni... Inoltre credo ce l'abbia più con me che con te. Una cosa è certa... Sto cominciando a stancarmi. 

X DM

Spoiler

Celeste 30/38 mana 

-Percezione Fissa (prima erano 90, adesso quanti minuti sono rimasti???)

-Affinità Animale Carisma Saggezza (immagino l'effetto di 9 minuti sia terminato???) 

#Celeste va dai Draconis. 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Preso mentalmente nota del tempo a disposizione, il gruppo si divise dirigendosi verso i rispettivi obiettivi prescelti, i passi che risuonarono sordi sul freddo marmo di quello sfarzoso palazzo.

x Trull e Oceiros

Spoiler

Partendo dal presupposto che il giardino non poteva trovarsi al primo piano o a superiori, Oceiros e Trull non ebbero troppe difficoltà a trovare l'ingresso per gli ampi giardini reali, un ampia sezione di cortile interno che all'effettivo era un parco dal prato verde curato meticolosamente, gli olmi e i pioppi potati e controllati affinchè concedessero piccoli sentieri intervallati a grandi spazi su cui era possibile trovare ristoro e refrigerio dalle fontane in pietra a guisa di giovani angeli. Essi non erano i soli ad aver avuto l'idea di prendersi un attimo di riposo dall'ambiente chiuso in cui si svolgeva la festa da ballo: diversi funzionari di governo, nobilotti imparentati alla lontana con le famiglie che componevano la lega e giovani dame in cerca sfilavano discretamente tra i giardini. Figura forse più nota era Zaccaria Velleri, seduto nei pressi di una delle fontane, pipa alla bocca.

x Seline e Zhuge

Spoiler

Non avvezza alle infiltrazioni, avendo sempre preferito far saltare in aria qualunque cosa si frapponesse sul suo obiettivo, Seline riuscì a raggiungere in sordina un punto d'osservazione, scrutando da dietro un angolo il presidio posto alle stanze della famiglia Mavrocordat. Dietro la piantata figura della tiefling (alcuni l'avrebbero definita tracagnotta) apparve anche Zhuge, già presente in precedenza. Il fatto che oltre l'unica porta si potessero trovare gli appartamenti privati destinati a Sebastian e Alexandra fu dimostrato dalle guardie, un uomo e una giovane donna vestiti con giachi di maglia color bronzo sormontati da tabarri color terra su cui era disegnato il simbolo della famiglia Mavrocordat, un lupo nero. Entrambi i guardiani erano armati di semplici spade lunghe e sembravano chiacchierare del più e del meno Ma sei sicuro di stare bene? chiese la donna Hai una faccia...

L'uomo rispose in maniera atona Tutto bene, non c'è nulla da guardare.

La giovane guardia femminile sbottò Comunque ti dicevo, quando sono andata al giardino poi non ho trovato nessuno... Tarbon sarà bene che mi dia delle spiegazioni chiare il suo collega non disse nulla, limitandosi a mugugnare in segno di assenso.

x Clint e Celeste

Spoiler

Gli amanti preferiti di Seline scoprirono ben presto che gli alloggi della famiglia Draconis si trovava al primo piano, operazione che richiese particolare attenzione per evitare le pattuglie delle guardie di palazzo. Nonostante i rischi, comunque, i due furono in grado di non creare disordine e raggiungere un angolo riparato da cui avevano una buona vista sul loro obiettivo. La dimostrazione del fatto che gli appartamenti oltre quella porta fossero destinati ai Draconis stava nelle sue due guardie, due robusti uomini vestiti con armature di piastre su cui era stato dipinto il drago rosso, simbolo di Acquastrino, i cui colori dello stemma rimanenti erano presenti sui mantelli, azzurri dalle nappe verdi. Elmi a guisa di testa di drago completavano le difese dei due guardiani, armati di spade lunghe. I due erano in piedi, ai due lati dell'unico ingresso, splendidi nel loro vestiario e al contempo rigidi nel loro silenzioso picchetto.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 25 e il 26 aprile per le azioni dei pg volte a superare eventuali ostacoli o decidere eventuali linee di condotta. Si raccomanda di indicare eventuali modificatori ad abilità, incantesimi ed eventuali CD.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Mi staccai da Trull, avvicinandomi alla figura di Velleri e lasciando Metatron a svolazzare tranquillo e felice. 

Arrivato al cospetto dell’anziano nobile fece un pomposo inchino ed estrasse una ornata pipa, che lentamente iniziò a riempire di tabacco. 

<<Magnifica idea quella del giardino. Più fresco e meno appariscente. Oltre che meno pieno di cattive accompagnature.>> disse sghignazzando, mentre finit adì preparare la pipa se la accendeva e la facevano passare nell’ampia feritoia per la bocca. 

<<Se non erro, milord, avevamo una discussione in sospeso riguardante un certo nobiluomo che ha ben poco di nobile nell’animo o sbaglio?>>

Spoiler

+8 osservare di Metatron, +7 Mio, per vedere cose strane in giardino.

+15 bluff

+13 Diplomazia ( con +8 di Divine Insight diventa +21)

+14 Percepire intenzioni

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.