Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Guida per torturare i vostri amati avventurieri: nello stile di Rick and Morty

Articolo di Dan Telfer del 05 Novembre
Heilà avventurieri, e Wubba Lubba (e penso che conosciate questo tormentone, è in giro ormai da un bel po' no?).
Come forse già sapete ho scritto un paio di articoli sul prossimo boxed set in arrivo per il gioco di ruolo più famoso del mondo, intitolato Dungeons and Dragons vs. Rick e Morty, e a questo punto ho persino avuto l'opportunità di giocarlo come Dungeon Master. Penso che i fan di entrambi i franchise lo adoreranno e, si spera, andrà veramente a ruba come una certa salsa per le McNugget ormai fuori produzione.

Mentre giocavo con questo set da Dungeon Master, mi sono accorto di una cosa in particolare. In passato ho giocato molte partite divertenti a D&D e con i giocatori abbiamo spesso scherzato sul fatto che io fossi o meno una forza onnipotente ed antagonistica nel gioco, ma in questo caso Rick Sanchez è una forza indiscutibilmente ostile e quasi onnipotente, che trascina la sua famiglia attraverso una serie di situazioni letteralmente infernali. Quindi aggiungere questo tono e stile ad una partita implica prepararsi a delle sessioni veramente antagonistiche.
Quindi nell'interesse di tutti voi colleghi nerd che vi divertite un sacco a tormentare durante le partite le vostre persone care del mondo reale, ho deciso di condividere qualche consiglio SENZA SPOILER su come rendere gestibili le vostre tendenze malvagie in stile Rick, e dunque vi mostrerò quello che ho.
La Bontà Che Si Cela Nel Profondo

Avrete alcune ovvie opportunità come Dungeon Master per forzare, schernire e sminuire i vostri cari. La scelta più ovvia è quella di interpretare un dio malvagio, che guarda questi eroi come ingenue pedine per le quali ha un disprezzo infinito.
Ma ricordiamoci anche che Rick Sanchez è una specie di co-protagonista con Morty e, nonostante abbia visto sofferenza e solitudine nel corso di una infinita distesa di tempo e spazio, deve occasionalmente essere qualcuno con cui potersi "identificare" e quindi possedere una certa fragilità umana. In altre parole, la forza ultraterrena simile a un dio che guida questi personaggi ha empatia per essi ed è nella propria essenza una forza benigna.
Questo non è un esempio preso direttamente dall'avventura, ma immaginiamo per ipotesi che un personaggio che assomiglia tantissimo a Jerry, il genero tira e molla, finisca impalato su degli spuntoni di ferro e stia supplicando di essere aiutato. La scelta più ovvia, presumendo che il Dungeon Master sia la voce diretta di Rick, è di prendere in giro Jerry su quanto assomigli ad una fetta di groviera.
Tuttavia, Rick prova anche pena per Jerry, e più che deriderlo quando è in preda al dolore, gli farebbe un cupo monologo sulle conseguenze delle sue scelte.
Inoltre, un Rick onnipresente e incorporeo non parlerebbe nemmeno direttamente con Jerry a meno che lui non abbia fatto un tiro con CD 10 su Intelligenza (Religione), quindi fate in modo che Jerry si genufletta al vostro altare, per modo di dire.
Questo È L'Orrore Da Cui Vi Ho Protetti
É anche possibile che ci siano visioni di sventura e cattivi presagi da cui qualcuno come Rick difficilmente si farebbe spaventare o sorprendere, ma che sicuramente terrorizzerebbero un fragile avventuriero. Questo è un momento eccellente per i Dungeon Master per improvvisare un po', perché dal punto di vista di Rick questi orrori si nascondevano sotto gli occhi dei personaggi da tutta loro vita senza che loro si accorgessero di nulla ed il fato, se non direttamente la mano protettiva di Rick, fino adesso è stato semplicemente troppo clemente nel fargli passare liscia la loro inaccortezza.
Quando trappole e mostri incombono in grande quantità e le loro minacce di violenza promettono la fine delle vite di coloro che Rick ama, sarebbe carino da parte sua controbattere dicendo che tutte queste paure e preoccupazioni se le sono andate a cercare. Del resto, sono loro che sono scesi giù per una scalinata buia per entrare nel dungeon, cos'altro si aspettavano?
Cioè, quando mai una scalinata buia ha mai portato a qualcosa di divertente? Tutti sanno che i regali di Natale sono nascosti in soffitta e non in cantina. In cantina non ci sono nient'altro che predatori antropomorfi e sogni infranti. È ora di affrontare direttamente la realtà e farsi crescere i cosiddetti.
Un Dungeon Master che incanali Rick non si diletterebbe nel descrivere questi orrori. Descriverebbe invece nel dettaglio le metafore che essi rappresentano, le scelte sbagliate rese manifeste, lo stupido viaggio per andare in un parco acquatico pubblico il cui unico risultato è trovarsi, nel bel mezzo dello scivolo ad acqua, con dei cerotti abbandonati e pieni di malattie che vi si attaccano alle cosce come delle lamprede non morte.
La Morte: Un Momento Di Apprendimento

Questo è Dungeons and Dragons, dopo tutto, e qualunque sia il legame che questi eroi possano sviluppare tra di loro, c'è un'alta probabilità che prima o poi la matematica dei punti ferita smetta di favorirli e uno di loro debba essere riportato in vita, o semplicemente riapparire in qualche modo grazie all'antica scuola di magia di "vogliamo che continui a giocare con noi, quindi ecco un personaggio uguale al precedente".
Un dio crudele e indifferente potrebbe farsi beffe della situazione, ma cari Dungeon Master, non pensate a questa come ad un'opportunità per augurare la morte ai vostri amici. Queste morti sono un'occasione per riflettere su una vita trascorsa male davanti ad una sfera di cristallo interdimensionale, osservando storie inutili che si svolgono su piani di nessuna importanza, quando invece avrebbero potuto pensare di effettuare un tiro di Intelligenza (Indagare) su quella botola prima di afferrarla disperatamente come se fosse un'innocua tetta aliena.
Perché quando i personaggi muoiono, incontrano il loro creatore, e dato che il creatore di questo gioco non è letteralmente nella stanza, sarete la cosa più vicina che potranno vedere. E potrete divertirvi col meta-gioco e far loro presente questa cruda realtà nella vostra migliore e roca imitazione di Rick. Sta a voi decidere se farli riapparire nella stanza accanto, tornando in vita come Super Mario ma con un braccio solo, o praticamente identici a prima ma con un nome più umiliante. E ricordare loro che queste scelte sono nelle vostre mani significa essere comprensivi, in un certo qual modo.
Ma la cosa più importante è che direzioniate i vostri tossici rutti divini lontano da loro. Perché puzzano veramente di brutto.
Link all'articolo originale: https://www.dndbeyond.com/posts/656-a-guide-to-torturing-players-you-love-rick-and
Read more...

Quattro nuove classi da testare per PF2

Articolo di Morrus del 06 Novembre
Sono ora disponibili da scaricare e testare le classi dell'investigatore, dell'oracolo, dell'intrepido e del fattucchiere, che saranno poi inserite nella Advanced Player's Guide prevista per Luglio prossimo. Questo playtest durerà per meno di un mese, fino al 02 Dicembre.

L'investigatore è un personaggio astuto e abile nel muoversi negli ambienti urbani, che si prende in carico dei casi per trovare indizi e risolvere misteri. Questa classe si lega a degli aspetti del gioco che non sono molto approfonditi nel Core Rulebook, quindi il playtest serve per vedere se il loro approccio alla risoluzione dei misteri risulta soddisfacente anche mantenendo le regole del gioco in generale flessibili.
L'oracolo controlla dei poteri divini incanalando dei concetti universali, lancia dei potenti incantesimi di rivelazione che hanno un costo per il suo corpo e agiscono come una maledizione nociva. Vogliamo assicurarci che gli effetti della maledizione siano divertenti e intriganti senza sbilanciare però la classe rispetto ad altri personaggi. Per questo playtest abbiamo reso disponibili solo alcuni misteri, ma ce ne saranno altri nella versione finale.
L'intrepido è l'agile e scattante maestro del campo di battaglia, che si muove con gesta acrobatiche tra i nemici e che può raggiungere uno stato di sensi acuiti utile per infliggere devastanti colpi letali. Vi faremo testare un sistema che incoraggia l'ottenere Eleganza, ovvero uno stato di abbagliante stile e agilità che consente agli intrepidi di usare capacità più potenti. La versione del playtest enfatizza alcune nuove regole specifiche per questa classe di modo che possano essere testate a fondo, ma la versione finale potrebbe ottenere alcuni dei talenti da arma del guerriero adatti ad uno stile da duellante.
Il fattucchiere serve una misteriosa entità che funge da patrono, lanciando incantesimi e fatture imparate grazie ad un potente famiglio. Si tratta della classe da incantatore più flessibile che abbiamo introdotto, dato che vi permette di costruire il vostro percorso non solo scegliendo dei talenti, ma anche le lezioni che si possono imparare dal proprio famiglio. Vogliamo assicurarci che queste opzioni funzionino al meglio sia meccanicamente che narrativamente in tutte e tre le tradizioni da incantatore a cui i fattucchieri hanno accesso.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/playtest-four-new-pathfinder-2e-classes.668402/
Read more...

Anteprima Eberron: Rising from the Last War #2: Il Sommario

NewbieDM sul suo account Twitter ha pubblicato l'immagine che ritrae il Sommario di Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale cartaceo dedicato ad Eberron in uscita il 19 Novembre 2019 (potete trovare qui e qui maggiori informazioni sul supplemento). NewbieDM sul suo account Twitter ha rivelato anche numerose altre anteprime di Eberron: Rising from the Last War: se vi interessano, potete cercarle tra le immagini della sezione "Contenuti" della sua pagina Twitter (controllate a partire dalla data del 14 Novembre e proseguite la ricerca tra le immagini pubblicate nei giorni precedenti).
Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine del Sommario (per ingrandirla cliccate su di essa):

Read more...

I Draghi Gemmati stanno per arrivare in D&D 5e

In occasione della recente puntata di Spoiler & Swag, Natahn Stewart e Kate Welch della WotC hanno rivelato che il 21 Novembre verrà rilasciato un nuovo Set di Dadi speciale realizzato per festeggiare il 5° Anniversario dell'uscita di D&D 5e e il 45° Anniversario dall'uscita di D&D in generale. Questo set, che avrà un costo di 299,99 dollari (fra poco capirete perché) e sarà limitato a un massimo di 1974 copie, conterrà undici dadi in alluminio con i numeri colorati di blu, tra cui sarà presente un d20 con incastonato un piccolo zaffiro (questa gemma è stata scelta dalla WotC in quanto di solito essa è usata per commemorare il 5° e il 45° anniversario di un avvenimento). La vera sorpresa all'interno di questo set, però, è il fatto che esso contiene le statistiche del primo Drago Gemmato di D&D 5e, ovvero il Drago di Zaffiro.
Per chi tra voi non lo sapesse, i Draghi Gemmati costituiscono la terza categoria di draghi presenti in D&D, assieme ai Draghi Cromatici e ai Draghi Metallici. A differenza dei Draghi Cromatici (che sono malvagi) e di quelli Metallici (che sono buoni), i Draghi Gemmati sono neutrali.
La presentazione del Drago Zaffiro all'interno di questo set speciale, dunque, segna l'ingresso dei Draghi Gemmati nella 5a Edizione di D&D. Non sarà necessario, tuttavia, acquistare questo set di dadi per poter utilizzare il Drago Zaffiro nelle vostre campagne. Nathan Stewart, infatti, ha dichiarato che esso (e, chi lo sa, magari anche gli altri Draghi Cromatici, NdRedattore) sarà reso accessibile a tutti, ma si dovrà aspettare l'inizio del 2020.
E' possibile, quindi, che all'inizio del 2020 uscirà un nuovo supplemento in cui saranno presenti i Draghi Gemmati.
Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.
 




Fonti:
https://www.enworld.org/threads/299-d-d-anniversary-sapphire-dice.668498/
https://www.enworld.org/threads/d-d-gem-dragons-are-officially-back.668530/
Read more...

Mettere in Piedi una Campagna nei Reami

Articolo di Ed Greenwood del 11 Ottobre 2019
Giocare ad avventure one shot, così come fare binge-watching di una bella mini-serie televisiva, può essere divertente, ma prima o poi qualsiasi giocatore di GDR vorrà provare una campagna, una serie di avventure interconnesse in cui la posta in gioco - e si spera anche le ricompense - possano essere più alti. Più tempo trascorso insieme agli amici, facendo di più e più a lungo. Molte campagne finiscono per esaurire il carburante e svanire, ma altre vanno avanti letteralmente per decenni costruendo, si spera, ricordi piacevoli (e cos'altro è la vita, se non una collezione di ricordi? Quindi cosa stiamo realmente facendo mentre viviamo le nostre vite? Stiamo costruendo una collezione di ricordi!) delle serate trascorse con gli amici attorno a un tavolo da gioco.

Il che, dato che il luogo dove realmente vivo sono i Reami, mi porta al come impostare e gestire una campagna nei Forgotten Realms.
Non esiste un modo giusto o un modo sbagliato di giocare a D&D o di fare il DM o di condurre una campagna, ma vi voglio illustrare come l'ho fatto io e, soprattutto, perché.
Primo, per risparmiare tempo e confusione, creavo dei personaggi pregenerati, comprensivi di background, i quali erano tutti giovani che cercavano la loro fortuna e lasciavano le loro case, tutte situate nella stessa comunità, per la prima volta nella vita. Questo ci permetteva di saltare i momenti confusionari in cui bisognava capire quali fossero tutte le capacità da scegliere, e soprattutto mi permetteva di costruire "abilità di vita quotidiana" e un passato per ogni personaggio. Lasciavo che i giocatori potessero scegliere tra il doppio del numero di personaggi necessari (per offrire loro maggiori scelte di classe, razza, genere e background), e spesso il gruppo di PG includeva un personaggio di riserva, gestito da me come DM fino a quando era necessario: ogni volta che un PG moriva o diventava incosciente, quel giocatore usava la riserva per il resto della sessione, invece di essere escluso dal gioco.
Ed il passato di quei personaggi dava ai giocatori situazioni problematiche per i loro personaggi (come la reputazione della famiglia, faide in corso e debiti) che potevano essere sfruttate o ignorate, a seconda di come andava il gioco.
(Man mano che il gioco andava avanti, alcuni giocatori sicuramente avrebbero voluto provare altre classi, ed io mi ero già preparato sin dal principio per mandare i PG iniziali in pensione invece di farli morire gloriosamente o altro. Molti PG in pensione potevano in caso uscire dal pensionamento per fungere da rinforzi temporanei oppure potevano mettere in piedi esercizi commerciali consolidati o creare una famiglia, dalle cui fila potevano poi essere selezionati i PG futuri.)
Secondo, avevo fornito loro un piccolo Compendio del Giocatore: un breve riassunto di ciò che sapevano riguardo ciò che li circondava, completo di mappe ridicolmente incomplete (ovvero una piccola area conosciuta circondata da frecce che indicavano cose come: "Thay molto lontano in questa direzione" e simili) dei Reami con tanto di Hic Sunt Dracones. Questa era la loro "conoscenza comune iniziale", e sì, avevamo una Sessione Zero in cui tutti potevano tranquillamente esporre le loro domande e trascrivere le mie risposte ai loro quesiti che sorgevano dalla lettura del Compendio. I loro personaggi avrebbero anche potuto essere dei ragazzi innocenti, ingenui e con gli occhi spalancati dalla meraviglia che si avventuravano in un mondo grande e spaventoso ... ma "sapevano quello che sapevano" e i giocatori potevano usarlo come solida base da cui iniziare.
Terzo, avevo incoraggiato i giocatori a parlare immedesimandosi nei loro personaggi, tranne quando si interagiva tra giocatore e giocatore: "Mi passi quel d12, per favore?" O "Passami le patatine" o tra giocatore e DM: "Ho vissuto qui tutti la mia vita; ho mai visto questa persona / quel distintivo prima d'ora? ”.E avevo fatto estendere la cosa, a partire dall'inizio della prima sessione di gioco, ai "consigli di guerra" , in cui i PG discutevano su dove sarebbero andati e cosa avrebbero cercato di fare rimanendo sempre nel personaggio. Volevo che prendessero l'abitudine di scegliere il loro destino, così come fanno degli eroi che cambiano il mondo rispetto a dei ragazzi che reagiscono solo a ciò che il mondo fa capitare loro.
Sì, questo significava che dovevo dettagliare il mondo in tutte le direzioni (nelle immediate vicinanze, almeno) e avere varie avventure pronte all'uso, indipendentemente dai luoghi e dalle attività che avrebbero scelto, ma avevo già questo mondo vasto e complesso, che doveva solo essere rifinito con dei dettagli locali. (Questo, oltre alla necessità di rispondere a tutte le domande dei miei giocatori per anni e anni, è il motivo per cui avete dei Reami così profondamente dettagliati.)
Eppure tutta quella mole di lavoro valeva la pena di essere fatta, perché i giocatori, attraverso i loro personaggi, avevano la possibilità di scegliere.
Anche nella campagna "casalinga" dei Reami, dopo decenni di gioco, ho sempre incoraggiato questi "consigli di guerra" fatti rimanendo nel personaggio, momenti in cui i PG discutevano su dove andare e cosa fare, in modo che si sentissero padroni dei loro destini, non tirapiedi che venivano spinti di qua e di là da un potente Dungeon Master divino (o, peggio ancora, da un DM che si comportava in modo tale da sembrare l'avversario dei giocatori).
La vita è una serie di scelte morali, in fondo lo sappiamo tutti; organizzate le cose intorno al vostro tavolo da gioco in modo da dare ai vostri giocatori scelte morali da compiere tramite i loro personaggi, e le avventure AVRANNO PIÙ IMPORTANZA per loro, e quindi saranno più significative, successi ben più importanti del semplice "ammazza il mostro, arraffa il tesoro, via col prossimo dungeon."
Quarto, mi assicuravo che i giocatori avessero una serie di avventure tra cui scegliere, tra cui qualche bel massacro per sfogare le frustrazioni della vita reale e un mistero o due (perché tutti amano i misteri; sono seducenti, possono davvero interessanti se il mistero non deve essere risolto per ottenere la sopravvivenza o la libertà). Comprese alcune scelte che sembrassero facili rispetto ad avventure tipo "combatti il Grande Signore Oscuro."
Per le mie mini-campagne da biblioteche (giocate nelle biblioteche pubbliche in cui lavoravo, gestendo dei programmi per adolescenti, un pomeriggio alla settimana per 13 settimane consecutive), non avevo il tempo per lasciare che i personaggi dei giocatori vagassero in giro e scegliessero la loro prima avventura, quindi ho risolto con l'idea dei contratti di avventura. Il gruppo di avventurieri avrebbe iniziato a giocare nel Cormyr, avendo appena ottenuto un atto reale, che imponeva loro una condizione per la concessione dello stesso, che era l'unico modo legale in cui i PG potevano andare in giro armati nel paese. Questa era una missione primaria quindi, prima di cercare avventure in modo indipendente per conto vostro, voi, la nascente Compagnia dell'Unicorno o la Spada Azzurra o la Lama Luminosa, dovete completare prima questa missione (eliminare quei fastidiosi briganti o guidare i goblin fuori dalle colline attorno a quella valle di confine). Un compito del genere costringeva il gruppo di PG ad esplorare caverne o una rovina che i loro bersagli stavano usando come tana, ed ecco che un'avventura per rompere il ghiaccio era in corso...e poteva essere impostata per mostrare chiaramente una via verso diverse altre avventure, dando ai giocatori le loro prime scelte reali.
E gli avventurieri di successo, nella vita reale e nel gioco, cosa fanno? Cercano di ottenere il meglio dalle loro scelte.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/getting-a-realms-campaign-up-and-running.667087/
Read more...
Bomba

Capitolo Sedici – Cuori malevoli al chiaro di luna

Recommended Posts

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

L'albina uscì dalla stanza con l'alterego demoniaco della propria compagna. Per quanto Mordecai avesse commesso delle scelte che Celeste non avrebbe mai fatto, fu in un certo senso colpita e stupita dall'individuo. Ne iniziava a comprendere le scelte e le ragioni. Lasciò quella stanza con una sgradevole sensazione di incompiuto... Sentiva di aver bisogno di più risposte ed allo stesso modo, seppur per ragioni diverse, Eroe la quale si crucciava ancora del destino subito di Eberron e di come poterlo prevenire per Arth... Sempre che sia minacciata dalla stessa forza. 

Le parole della succube riportarono alla realtà le due figure pensierose... Gli occhi azzurri fissarono in maniera inespressiva quel volto che passeggiava con lei per i corridoi... Così Seline ha lasciato fare a lei... La cosa ti cambia in qualche modo? Non so... Mi sento leggermente sollevata sì... Ma non credo sia un bene che mi senta così. Mi... Dispiace... Allora... Sarei dovuta andare io, allora... La voce era completamente neutra. Ma non devi sentirti costretta da me Evelynn... Non posso obbligarti a nulla. La Borealis rimase perplessa, non riuscendo bene a capacitarsi di come le opinioni delle due personalità potessero essere così discordanti sulla figura del padre. Lui... È molto, molto di più di quello che può mostrare in apparenza. Ha deciso di separarsi da voi per il vostro bene, per via di un organizzazione alla quale ha deciso di fare parte. Si chiama Ordine Sinaptico... Forse il nome non ti dirà nulla, come a me del resto... Però si tratta del misterioso triangolo nero col quale abbiamo avuto a che fare. Sembra che questo ordine ci supporti nell'ombra contro i draghi. Quando però gli ho chiesto se era collegato all'Occhio Elementale credo ha eluso la mia domanda o non ha risposto direttamente... Ci hanno tenuto d'occhio per anni... A me... A te... Ed a Bjorn. A nostra insaputa. Ho visto nei suoi occhi il desiderio di riallacciare un po' il rapporto con voi... E sono sicura vorrebbe conoscere i bambini, sempre che voi siate d'accordo. Mi ha dato anche qualche informazione riguardo a ciò che sta accadendo sta sera. 

 

I passi delle due donne le condussero presso il corridoio dove si erano abbandonati con Terzo, tuttavia a riceverle fu il principe assieme al resto degli altri... Terzo è sparito? Chiese con preoccupazione. Le successive parole della stregona su ciò che aveva scoperto tramite... Quell'atto le fecero uscire senza pensare dalle labbra... Uh... Deludente... Fu al termine di quella sua stessa involontaria affermazione che l'elocatrice per cercare di sviare diede due colpi di tosse per poi prendere subito parola prima di Oceiros e Clint. Mordecai mi ha rivelato diverse cose. Principalmente mi ha raccontato del quadro generale ed attuale della politica della Lega di Ilitar. La possibile scomparsa del Re Augustus sarebbe principalmente sotto la bocca degli Irvastill, poiché i primi in linea di successione. Lui ipotizza giustamente che una scomparsa prematura del Re causerebbe una guerra civile all'interno della Lega, guerra che non deve in alcun modo scoppiare, non con uno scontro col Katai alla porte per l'intero Continente Occidentale. Mi ha rivelato che esistono dissapori tra le famiglie Irvastill e Velleri, così come un conflitto di interessi tra i Mavrocordat ed i Draconis per conquistare i territori di Brughioro... Inoltre mi ha fatto presente che la famiglia Benckerdoff ha rancori contro l'attuale famiglia reale per non aver mai concesso matrimoni tra i vari eredi. Celeste si portò la mano sulla guancia sinistra, grattandosela con dito indice... Infine mi ha detto un altro paio di cose... I Mavrocordat sono ormai ridotti al lastrisco... Hanno grosse difficoltà economiche, tanto da essere stati corrotti dal cugino Asharon per garantire il loro silenzio sulle attività... Immorali... Che commette. I Draconis, invece, a parere mio celano qualcosa di più preoccupante, ma è solo una sensazione. Ultimamente stanno inviando molte missive nella Savana... Luogo nel quale è stata avvista una dragonessa blu. Tyrigaryanthilax. Per tutti i Divini è impossibile da pronunciare... Se non dovesse trattarsi di una coincidenza dietro l'attentato al Re potrebbe esserci l'operato della Xorvintaal. Concluse per poi guardare Clint... Con un certo sconforto. 

Ma l'espressione dell'albina si riaccese dopo le parole dell'adepto. Un'espressione che dall'incredulità passò alla confusione... Poi al sentimento che stava perseguitando l'albina in questa nuova spedizione... Rabbia. Visibilmente i denti della ragazza digrignavano... Lo sguardo era perso in mezzo al vuoto, con le iridi che tremanti passarono a coprire ogni traccia degli occhi. Completamente azzurri. Da ambo le braccia le striature contenenti il devastante potere della sua magia comparvero sulla pelle sua candida, mentre le mani si muovemano tremanti a pugni serrati. Ha FaTtO qUeStO aD ArIaBeL?!?! LA MIA ARIABEL! Celeste calmati! Ti prego cerca di... Dentro la stanza bianca Eroe era spaventata... Spaventata dell'effetto che la sua stessa presenza stava andando a cambiare gli atteggiamenti dell'albina.

La ragazza dal sangue nero guardò furente il principe... Come funziona un duello nella Lega di Ilitar? Voglio sfidare Marie Antoniette Irvastill. 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

” Dalle cucine niente da riferire. Quando ci sarà un attacco, non verrà di la', ne sono certo.”

Trull dichiarò la sua intenzione di indagare sulla scomparsa di Terzo, e poi, in secondo luogo, anche sulla scomparsa del monile di diamanti. Aveva la sensazione che tutto fosse collegato... come anelli di una catena, quando uno tira l'altro e alla fine tirano su il secchio. Doveva trovare il secchio...

Edited by PietroD
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Indizi

Il mago della Fenice di Giada si affrettò a raggiungere i compagni. La stanza di Sebastian Mavrocordat non nascondeva altro che questi, disse mostrando l'anello e il fodero, vi dicono qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Yunisha non ebbe aggiornamenti da dare a Seline Mi spiace, padrona, ma qui in sala vedo solo nobili commentò Devo tenermi molto nascosta o credo mi servirebbero assieme alle tartine!

Il principe scosse la testa alle domande di Zhuge circa gli oggetti che egli aveva trovato Il fodero è magico precisò Nicolette. Il sovrano di Firedrakes, d'altronde, ascoltò con crescente sgomento le rivelazioni degli eroi Il vostro operato ha portato ben più chiarezza di quanto non potessi sperare disse Derbel Sapevamo che gli Ivarstill avevano mosso del danaro, e il mio sospetto era che esso potesse essere destinato come compenso e sostegno agli assassini presenti questa sera. Ma la verità, per quanto orrenda, sembra dimostrare altrimenti valutò torcendosi le mani Da quello che mi dite direi che possiamo escludere gli Ivarstill dalla lista dei possibili indiziati. In un'altra situazione avrei detto che Marie sarebbe potuta essere... il principe scosse la testa, sospirando Ciò che mi dici, Clint, mi sconvolge. Sapevo che Marie era strana, anche quando eravamo piccoli una volta vi fu un incidente... il principe sembrò perso nei ricordi Ma noi dobbiamo pensare al presente. E, diamine, terrò bene a mente ciò di cui mi avete reso partecipe il principe ascoltò preoccupato il proposito della Borealis Non sei un mio cavaliere, Celeste, e non posso costringerti ad obbedirmi, ma ti raccomando attenzione. Marie Antoinette è considerata uno dei più grandi talenti della scherma moderna nella Lega di Ilitar ammonì Non dubito che accetterebbe una tua sfida e, come parte lesa, avresti diritto a scegliere te l'arma. Poi dipende se vorresti che lo scontro fosse al primo o all'ultimo sangue Derbel deglutì Posso dirti tutte le regole, se avrai pazienza di ascoltarmi.

Derbel si voltò verso le sue guardie del corpo Cercate Terzo. Muovetevi solo in gruppi di almeno tre e tenete gli occhi aperti! quindi verso gli eroi So che mi potrei fidare di voi per cercarlo, ma mi servite in sala il principe fece cenno di seguirlo.

Draconis o Mavrocordat: una di queste due case complotta per uccidere Augustus spiegò, percorrendo il corridoio in direzione della sala illuminata, da cui proveniva il chiacchericcio degli ospiti State dipanando parte del marcio che gira tra questa nobiltà, ma dovrete stare attenti perchè ci sono altre pedine in gioco Raggiunta la soglia, lo sguardo che poteva di nuovo posarsi sul salone in cui i nobili in maschera (o senza) conversavano tra di loro, il principe indicò alcune personalità La marchesa Hertha Benckerdoff disse indicando una donna di mezz'età, dal fisico prorompente capace di competere con quello del conte Bistefani (la donna era già in vantaggio per tre menti a due), il seno talmente prosperoso da sfidare il bustino blu cobalto indossato da quel donnone, abbinato alla gonna a campana. I capelli tenuti insieme in una acconciatura elaborata, la donna ridacchiava sventolandosi il viso con un ventaglio in tinta con il suo vestito.

Hertha Benckerdoff

Spoiler

Immagine non disponibile, la marchesa è talmente grassa che un suo solo ritratto pesa troppi chili(byte)

E là una personalità dalla Savana il principe indicò una delle figure più insolite presenti in quella stanza: un felinide! Nella loro tribù lo chiamano portavoce, ma è praticamente il corrispondente di un ambasciatore. Si chiama Ja'Zhar il felinide aveva un corto pelo grigio ed era avvolto da una lunga tunica color sabbia con cappuccio, che gli rivelava solo il viso.

Ja'Zhar

Spoiler

image.png.3338e458f07cb1b193dabf020d606e21.png

Come il gruppo ebbe modo di notare, l'atmosfera sembrava essersi sciolta rispetto all'inizio, tanto che i vari gruppi di nobili sembravano aver intavolato discusioni a quattrocchi, favorite dalla presenza di buon vino e di un buffet il cui catering avrebbe potuto far invidia ai pasti a casa Tanner a Huruk-Rast. Jean-Philippe Ivarstill stava chiacchierando a tu per tu con Constantin Draconis, lo zio di Clint, mentre Calixtria e Vixenia si scambiavano sottovoce commenti (la maggior parte dati da Calixtria con Vixenia tenuta ad ascoltare ed annuire) mentre osservavano a distanza Luis Renard Ivarstill e Sebastian Mavrocordat, impegnati in una chiacchierata vicino al buffet. Marie Antoinette Ivarstill e Alexandra Mavrocordat sembravano aver passato la fase delle parole, osservandosi in cagnesco a distanza, mentre alta era l'allegria tra Otto Bistefani e la marchesa Benckerdoff, che monopolizzavano l'afflusso di stuzzichini e bevande verso il loro indirizzo. Zaccaria Velleri ascoltava accigliato lo gnomo Wylvin Hourglass mentre, non molto distante, sua figlia ascoltava con espressione ben più assorta i commenti sulle varie curiosità che Ja'Zhar portava alla sua attenzione. Le guardie appartenenti ai vari corpi personali delle famiglie, riconoscibili per le maschere a guisa degli animali riportati negli stemmi, giravano fosche e silenziose a distanza di riguardo dai propri regnanti. Re Augustus Mac-Tir osservava la situazione dall'alto, nella sua posizione sopraelevata sul soppiano rialzato le cui scale erano sempre tenute d'occhio dalle proprie guardie di palazzo, le quali avevano concesso il permesso di passare unicamente a Mordecai, al momento però assente Attenzione alle parole disse il principe Non credo nessuno si offenderà se volete parlare con una persona in particolare, ma il suo compagno potrebbe volersi tenere in ascolto! Derbel si appoggiò a una colonna, presto osservato dalle tre donne il cui destino si era incrociato con quello del principe Ahem tossicchiò il principe Potrebbe esserci un altro ballo, prossimamente. Che... che cosa dovrei fare? Mi sento osservato...

x tutti

Spoiler

Attuali gruppi presenti:

-Jean-Philippe Ivarstill e Constantin Draconis
-Luis Renard Ivarstill e Sebastian Mavrocordat
-Marie Antoinette Ivarstill
-Alexandra Mavrocordat
-Calixtria e Vixenia Draconis
-Otto Bistefani e Hertha Benckerdoff
-Zaccaria Velleri e Wylvin Hourglass
-Ivarianna Velleri e Ja'Zhar
-Derbel Von Gebsatell
Checkpoint nella notte tra il 15 e il 16 aprile

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Consigli adeguati

Con il vostro permesso, andrei a parlare con lady Mavrocordat. In quanto al ballo... Potreste invitare ad una danza lady Benckerdoff, sarebbe un gesto di rispetto e diplomazia e vi farebbe la possibilità di prendere tempo. Allontanatosi dal gruppo, Liang si prese qualche momento per esaminare il fodero che aveva prelevato dalla stanza di Sebastian Mavrocordat, prima di nasconderlo e di rientrare in sala. Buonasera mia signora, non credo ci abbiano presentati: il mio nome é Zhuge Liang, arcanista girovago. É un onore per me conoscervi, lady Mavrocordat, sapendo ciò che la vostra stirpe ha fatto per aiutare gli incantatori di questa nazione. Liang attese risposta, prima di sondare il terreno. Con espressione meno allegra del solito disse che bella serata é questa, purtroppo rabbuiata da funesti presagi: corre infatti voce sia ordita una congiura ai danni di qualcuno tra i presenti... Cosa ne pensate, milady?

xDM

Spoiler

Esaminare il fodero:

Conosc. Arcana: +21

Sapienza magica: +24

Percepire intenzioni, sia Liang che Nicolette.

Liang= +0

 

Edited by Nightmarechild
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

<<Non è detto che gli Ivarstill siamo fuori da ogni dubbio. Jean potrebbe essere invero colpevole qualora scoprissimo che è invischiato con Paradiso Velleri.>> disse mentre mostrava la lettera trovate in camera sua. 

Osservò la reazione di Derbel alle parole di Clint protetto dalla sua maschera, il viso quindi in buona parte coperto. 

Sospirò un poco, anche se era evidente dalla mimica corporea che era curioso del fatto accaduto quando erano ancora piccoli, ma non chiese per il momento.

<<Ecco, cose come sfide o quant’altro sono da evitarsi. Ad ogni costo. Già è sparito Terzo, ed è un problema, aggiungere altra attenzione su di noi ( che già siamo attrazioni della serata), non porterà a nulla di buono. Anche e soprattutto a chi si vuole vendicare...>> disse diretto a Celeste.

<<Inoltre per le sfide si cita un motivo e dubito che si possa citare il furto di corrispondenza privata come tale ad una simile festa no? Niente colpi di testa, per favore.>>

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Sì... Voglio ascoltare, mio principe. Lei tanto non va da nessuna parte... Affermò l'elocatrice a Derbel, mentre rientrava nella salone principale dove si stava tenendo la festa. Pose rientrando la propria maschera, metà nera e metà bianca con decorazioni d'oro sul proprio volto, volendo celare il proprio sguardo a quegli avvoltoi presenti in sala. È da sola... Pensò fissando Marie Antoniette con sguardo truce... Celeste ragiona per un attimo. Non puoi sfidare apertamente qui una erede di un membro delle tre famiglie più importanti della Lega! Tu dici che non posso! Sta a vedere! Cos'è sta rabbia!?! Noi non siamo vendicatrici!! È una delle prime cose che ti ho insegnato!! E COSA VORRESTI FARE ALLORA?!? IGNORARE TUTTO? Ariabel non si meritava tutto ciò... Quella donna è crudele... Spregievole e senza scrupoli! E tu? TU! Mi chiedi di non intervenire?!?! Ma questo non è da te! E soprattutto non devi farti accecare dai sentimenti. Non ora che la vita di un uomo è in pericolo! Lei è un essere orribile e sono sicura pagherà per i suoi crimini prima o poi! Ma non è adesso il momento di agire... Se non ora... Quando? 

Oceiros intervenì salatamente all'iniziativa della ragazza dal sangue nero. Colpi di testa... Quindi dovrei starmene zitta dopo aver scoperto tutto questo? Davvero dovrei ignorare ciò che ha fatto? Io sono andata a trovare Ariabel in prigione! Ho visto i segni di quelle violenze... Lei era già stata incarcerata, colpevolizzata... Non vi era alcun bisogno di violentarla! Nessuno... Ho capito... Ho capito adesso perché ce l'hai così tanto con lei... Celeste è la stessa reazione che ti ha scatenato alle Colline contro i giganti! È pericolosa... Lo so che ti ricorda... Se lo sai allora sai già cosa pretendo! La mano destra della Borealis tremava... Fremeva... E non mi parlare di vendetta... Non tu Oceiros... Non mi fare una predica sulla vendetta dopo quello che hai commesso tu per amore... Celeste guardò furiosamente Oceiros dietro quella maschera... Per poi calmarsi lievemente... Si poggiò una mano sinistra sopra la maschera in posizione della fronte... Sospirando... Io... Non... Non volevo dire quello che ho detto... Scusami... Celeste... Renditi conto che sei pericolosa quando non ragioni... Non cominciare una seconda volta a ferire coloro a cui vuoi bene... Uhrg... Perdonatela... La voce dietro a quella maschera divenne improvvisamente empia... Non riesco a farla ragionare nemmeno io... Datemi una mano... Quella donna è un individuo capriccioso dotato di un potere decisionale immenso... Non voglio ucciderla... Non sono quel genere di persona... Ma voglio solo... Che capisca... 

Mio Principe perdoni la mia maleducazione.. Mi potrebbe almeno spiegare come funziona un duello? 

X DM

Spoiler

Celeste 36/38 mana 

Percezione Fissa 90 minuti rimasti. 

Appena rietrata in sala Celeste esegue una prova Osservare +17 con visione del vero. 

L'obiettivo dell'osservare sarebbe quello di identificare differenze nella sala derivante da magie di illusione e camuffamento ed individuare individui dotati di occultamento magico. Poi se c'è altro che potrebbe portare alla sua attenzione... 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

Rimase in silenzio alle parole di Celeste, ascoltandole tutte. 

Solo dopo si tolse la maschera e fu per ridere. 

<<Celeste, mia cara. Non mi pento di NIENTE di ciò che ho fatto per amore. Di NIENTE. >> disse col sorriso sulle labbra, scandendo le parole, anche se un bravo osservatore avrebbe sicuramente notato l’espressione degli occhi, seria e per niente sorridente.

<<Credi che anche io non sia andata a trovare Ariabel, la donna che mi ha salvato la vita? L'unica differenza é che rispetto a voi io...non parliamo, non conviene a nessuno e tantomeno ad Ariabel. >> disse alzando il dito, per poi inspirare un poco.

<< Il punto è un altro. Io ho ucciso e rubato, ma la colpa è caduta solo su di me:  ho abbandonato la mia vita per riportare in vita Alistrel, per averne anche solo la speranza. Ma non ho distrutto niente e nessuno a cui tenessi, ne ho scatenato una guerra ad un ballo nobiliare. Vuoi un duello? Trova un modo di fartelo dichiarare domani. Non stasera. NON STASERA. Salvare il mondo dallo Xorvintal è più importante di ogni cosa... perché se scoppia una guerra qui, ora, il Katai vincerà la guerra. E probabilmente ogni persona a te cara ne pagherà le dirette conseguenze>> si rimise la maschera, come a coprire un tono che da calmo si faceva un poco più accalorato.

<<Principe Derbel, ballate con la Ivarstill. Per quanto pessima, vi ama fin troppo per il suo bene e vi toglierete il pensiero che avveleni chiunque altro ballasse con voi prima di lei.>>

 

 

Edited by Zellos
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner: tremano tre menti, tramano tre amanti.

"Principe, mi corre l'obbligo di ricordarle che la famiglia Bistefani vanta fra le sue file una fanciulla in eta' da marito, diciassettenne. Se dovesse restare a corto di altre candidate, vi prego di considerare anche lei. Sicuramente, se la vedete in sala, potrebbe essere lei la vostra prossima compagna di ballo, per prendere tempo verso le dame delle tre casate maggiori. In ogni caso, si tratta di una famiglia pacifica, prospera, interessata alla panificazione ed al commercio. Non ho dubbi che possano aver fatto crescere la figlia secondo i principi della buona lievitaz... cioe', della buona educazione naturale, che garantisce un animo raffinato ed una coscienza integrale. E dati gli ottimi rapporti tra il capofamiglia Bistefani e il principe della numismatica con cui parlavo poco tempo fa in questa stessa sala, potrebbe saperne lei pure un sacco anche di filatelia."

Si congedo' quindi dal principe, lasciandolo nelle ambasce di prendere una decisione.
A favore dei compagni, aggiunse un dettaglio su quanto avvenuto in cucina. Principalmente per Clint.
"A proposito dello scandalo Velleri, pare che ci sia una domestica che ne sappia qualcosa... forse... pero' approfonditamente... ma senza riscontri. Ecco, io purtroppo... ecco... si', purtroppo... non sono stato in grado di sapere quale. Ma se tu ne approcciassi qualcuna... con i tuoi modi...". La mente di Trull marciva nel pantano di dubbi in cui l'aveva piazzato il sapere quanto aveva appena riferito, senza poter sapere altro.

Decise di darsi da fare su altri fronti, per smettere di pensarci. E per smettere di pensare anche ad Ariabel e a quello che aveva appena scoperto, poiche' passare a fil di catena lady Ivrastill non sarebbe andato a vantaggio degli orfani di Huruk-Rast. Visto che delle indagini sul mistero della scomparsa di Terzo il principe aveva incaricato altre Guardie del corpo, Trull si vide costretto a seguire l'altro filone d'indagine che si era prefisso, affrontando la mole della marchesa Hertha Benckerdoff, inevitabilmente in compagnia del conte Bistefani. Il nanelfo si avvicino', rumoroso come un fantasma in catene, alla nobile coppia.

"Ci reincontriamo conte, vorrei chiederle di concedermi di nuovo l'onore ed il piacere di pasteggiare e conversare in vostra compagnia. Lasci che mi presenti da solo alla marchesa." il nanelfo attiro' l'attenzione di un cameriere per prelevargli l'intero vassoio di tartine e congedarlo, poi si inchino' verso la maestosa donna ponendo il vassoio a favore del Conte e della Marchesa. "Il mio nome e' Trull Tanner, gia' nano di Huruk-Rast e Cavaliere di Firedrakes, al servizio della famiglia Von Gebsatel. Mi e' nota purtroppo la sventura accorsa al vostro prezioso monile, che certo per farsi notare doveva contare numerose pietre... considerando che doveva rivaleggiare con la vostra piena bellezza. Come nano, e come Cavaliere, mi farebbe infinito piacere poter recuperare i diamanti che avete smarrito, o vi sono stati sottratti. Volete raccontarmi delle circostanze in cui vi siete accorta di questa mancanza?" 
Notando il triplo mento della donna, si chiese se il monile non fosse semplicemente occultato inconsapevolmente fra quelle tempestose onde di carne, ma si disse che la marchesa doveva aver sicuramente verificato che una simile eventualita' non si fosse verificata.

Spoiler

Percepire intenzioni +10

Raccogliere informazioni +3

 

Edited by PietroD
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Da dietro quella maschera le labbra si mossero con tutta l'intenzione di rispondere aggressivamente... Ma Eroe, tuttavia, previse questa possibilità... NON TI AZZARDARE! Dentro quella stanza l'albina si sentì portare via di peso dalla magia della Quori e venire scagliata dal lato opposto della stanza... Sono stanca di queste tue str*nzate per sta sera. Questa sera ci penso io... Ora ti stai nell'angolo, in castigo a riflettere attentamente... Bambina... NON VOGLIO SENTIRE UNA PAROLA A RIGUARDO DI TUTTO CIÒ! Celeste osservò la compagna con enorme frustrazione... Tuttavia non disse nulla... Dobbiamo parlare, dopo... Ultimamente questa tua rabbia... Questo tuo egoismo si sta alimentando a dismisura... Vedi di riflettere attentamente sulla tua condotta. So benissimo che non sei così... Hai ancora tanto di imparare... Però adesso vedi di sbollire... Umiliata... Ecco come si sentiva... Dopo le parole di Eroe... Dopo quelle dell'uomo che aveva fatto nascere le sue due figlie... Le sue bambine... Si rannicchiò su stessa... Stringendosi con le braccia le gambe e posando la testa sulle ginocchia... Osservando l'operato della Quori. 

La Du'ulora portò una mano sulla spalla dell'occultista... Poi... Con voce empia... Grazie Oceiros... Da adesso, per tutta sta sera imperserò io Celeste... Ha bisogno di sbollirsi... E capire la situazione. Annuì alla successive parole dell'ex capo della gilda, come per supportarlo. Emh... Bhe... Chiedo scusa da parte sua... Disse chinando il busto. Non vi sarà bisogno di alcuna spiegazione mio Principe... Ci scusi del disagio. 

Eroe dopodiché, a meno che qualcuno dei presenti non l'avrebbe fermata... Si sarebbe diretta presso Ivarianna Velleri e Ja'Zhar. Non rivolse nulla ad Evelynn. Dopotutto non era realmente l'albina... Camminnò portando le mani dietro la schiena ed, una volta avvicinata ai due nobili, ondeggiò sulle punte e sui talloni dei piedi dopo essersi dedicata ad un inchino. È un piacere fare la vostra conoscenza. Il mio nome è Celeste e sono un'avventuriera girovaga. Ho sentito che nei territori delle Savana da qualche anno ci sono delle problematiche. Posso chiederle di preciso di cosa si tratta? Chiese rivolta al Felinide. Per caso a causa della dragonessa? 

X DM

Spoiler

Celeste 36/38 mana 

Percezione Fissa 90 minuti rimasti. 

Appena rietrata in sala Celeste esegue una prova Osservare +17 con visione del vero. 

L'obiettivo dell'osservare sarebbe quello di identificare differenze nella sala derivante da magie di illusione e camuffamento ed individuare individui dotati di occultamento magico. Poi se c'è altro che potrebbe portare alla sua attenzione... 

 

Spostamento presso Velleri Ivarianna e Ja'Zhar

Diplomazia +9 (di Clint per l'aura 18m se valida) - 3 = +5

Percezione Intenzioni +2 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner, la lettera scarlatta

Letta la missiva mostrata da Oceiros

Spoiler

Luis Renard, amore mio

Ti scrivo nell'ennesima notte di lunga veglia, quando l'ora è più buia e il cuore desina della tua presenza. Le tue missive, sempre troppo rare, sono per me come una boccata d'ossigeno mentre annego in un mare di sangue. Ma anche nei momenti più bui mi faccio forza pensando ai momenti passati insieme, le notti trascorse nel tuo caldo abbraccio. E' lì che cerco la forza di andare avanti, di sognare un futuro solo per noi due. Tuo padre potrà averci allontanati, ma sappi che smuoverò anche le montagne, se ciò ci permetterà di vivere la vita che ho sognato per noi due. Lei me l'ha promesso, se continuerò nei miei doveri verrà il giorno in cui saremo di nuovo insieme.

Ti chiedo di resistere ancora, vita mia

(la lettera non è firmata)

il nanelfo osservo' l'altro uomo, dubbioso. 
"Secondo me, e' invischiato con la piu' timida delle Draconis... ma io di femmine ci capisco poco. E quel LEI sarebbe la sorella dominante."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

"Ho preso in considerazione entrambe le ipotesi, amico mio", rispose Clint alla valutazione di Trull sulla lettera. 

"Quel riferimento al mare di sangue potrebbe, in effetti, essere indicativo della malattia di Vixenia e convengo, di conseguenza, sul poter ascrivere quel lei a Calixtria. Esso è stato il mio pensiero immediato e cercherò di convincere mia cugina, più tardi, a mettere per iscritto una frase per me, in modo da confrontare le grafie. 

D'altra parte, l'ipotesi di Oceiros non è così irrealistica, se consideriamo l'invecchiamento della carta - da lui rilevato - ed il fatto che Jean-Philippe ha poca considerazione per suo figlio, Luis Renard, nonché una specie di odio irrazionale per i Velleri. La famosa lei, in tal caso, potrebbe essere la Regina del Gelo...". Al che, l'adepto si interruppe un attimo, guardando con una sorta di senso di colpa Trull, non essendosi mai perdonato di aver tardato nel giungere alla sala del trono, quel giorno fatale di oltre sedici mesi prima. 

"Bene... Velleri con Vixenia e le cucine... mi annoto tutto... Ora, però, vediamo se la sorellina di Velleri stessa ha la lingua sciolta, magari... lei. O il gatto del Sud...", rimuginò a voce alta Clint, facendo per affiancarsi a Celeste. 

"Ah, sì, Principe... dovete ballare, ma potrebbe essere saggio scegliere di partire in sordina. Un ballo non a coppie fisse, scegliendo una dama "neutra", tipo una nobile minore o già impegnata, magari adducendo un motivo politico nella scelta: per esempio, onorare la corte di Garnia ballando con una zia del Re o un'altra parente... Comunque, poi dovete continuare a ballare; chiedete una quadriglia, in cui sareste assieme ad un'altra coppia, con cui vi intersechereste, ruotando la dama durante la danza. Dovreste cambiare la ballerina ad ogni ballo, evitando cose tipo il valzer. Non potete ancora esporvi".

Clint però non rimase ad aspettare la replica: Derbel era il principe e doveva iniziare a scegliere. 

L'adepto quindi si recò da Ivarianna e Ja'zhar, affiancandosi però brevemente a Celeste e sussurrandole nell'orecchio:

Spoiler

 "Eroe, mi fido del tuo controllo. Adesso non possiamo fare scene, rovinare la nostra copertura o mettere a rischio il Principe. Ma puoi dire a Celeste che Marie Antoinette la pagherà... la pagherà cara".

Clint poi si tolse momentaneamente la maschera,  portandola nella sinistra, nel fare un'ampia riverenza di fronte ad Ivarianna: "Mia signora, se posso permettermi, mi inchino alla vostra bellezza. Non ci conosciamo, ma io ho la buona sorte di conoscere il vostro nome. Il mio, invece, è Clint, lady Velleri.

Clint Draconis, per servirvi.

E a voi, portavoce dal lontano Sud, i miei omaggi, onorato signore della Savana. Le terre dei miei avi confinano con le vostre e, sebbene io sia un novellino della nobile arte diplomatica, mi auguro invero che i rapporti tra le nostre terre siano eccellenti! Se mai doveste avere bisogno di discutere questioni politiche o di confine, spero possiate trovare in me un interlocutore!".

Attesa l'eventuale risposta del felinide, Clint tornò poi a rivolgersi ad Ivarianna: "La musica ricomincia, lady Velleri... mi onorereste di un ballo? Desidererei danzare con voi.

E parlare, mia signora!

Io adoro parlare!".

DM

Spoiler

Diplomazia +50 e Percepire Intenzioni +13 sulla Velleri e sul gattone.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

<<Non preoccuparti...Eroe. In caso dopo tutta questa serata, io e Celeste parleremo davanti ad una cioccolata e dei dolcetti. O magari dei datteri.>>disse con un che di risata prima di inchinarsi verso i presenti e muoversi verso uno dei corridoi ed utilizzare una delle stanze laterali per lanciarsi un incantesimo da pergamena. 

Solo dopo tornò indietro, in sala, dirigendosi verso il padre di Paradiso Velleri e lo gnomo.

<<Salute a voi. Permettetemi di presentarmi: il mio nome è Oceiros, umile diplomatico della corte del Principe Derbel ad Huruk Rast, anche se adesso sono poco più di un occultista ed esperto di magia, oltre che artista. Lieto di fare la vostra conoscenza.>> disse, rimanendo per un poco ad ascoltare i discorsi dei due, intervenendo qualora fosse opportuno od annuendo qualora lo fosse. 

Dopo un poco di tempo iniziò a voltarsi come si rendesse conto di qualcosa o qualcuno, come uno spostamento, per almeno tre o quattro volte.

<<Oh cielo, ma è soltanto una mia impressione o Lord Ivarstill ogni tanto ci occhieggia? E dire che non mi pare di essere così appariscente.>> disse con una risata cristallina. 

@master

Spoiler

+15 a Bluff ( se sono in area Clint +22)

mi sono lanciato Divine Insight ( per un +8) ma non lo uso ancora.

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Per tutto il tempo di quelle spiegazioni e delucidazioni, gli occhi scarlatti della tiefling rimasero semplicemente fissi sulla figura di Celeste.. Ora che aveva scoperto il collegamento di Mordecai con quell'ordine, ora che aveva finalmente un contatto da avvicinare e che vedeva quello strumento non più come ciò che l'aveva fatta nascere, ma anche come un qualcosa che poteva farla crescere e avvicinare al suo obiettivo. Non disse molto a Celeste di tutte quelle sue ipotesi, ma la sua anima era completamente in fiamme e la sua essenza demoniaca gridava e scalciava per poter semplicemente tornare da Mordecai e farsi rivelare tutto, avvicinarsi a quel culto come non mai. La missione.. Quell'orribile missione con tanto di possibile stupido attentato è ciò che stava facendo spazientire la tiefling, a tal punto che avrebbe desiderato che avvenisse da un momento all'altro e si potesse direttamente bruciare il colpevole. Questione risolta che il re fosse sopravvissuto o meno, poco le interessava.. Almeno avrebbe avuto il tempo per tornare da Mordecai.

Ascoltò i discorsi di Celeste sul volersi vendicare di Marie Antoniette e di come cercarono di farla desistere, ma la stregona rimase ancora in disparte a quel discorso terminando con una semplice mano sul volto che scese con forza per rilasciare un sospiro incredibilmente scocciato.
Ballare.. Ballare.. Ballare..
Mormorò annoiata per cercare qualche possibile persona interessante tra quella folla di invitati. Ad ognuna di quelle persone dava una propria valutazione basata semplicemente su possibili discorsi interessanti e prestazioni sessuali. Lo sguardo parve terminare proprio sulla sua precedente conoscenza, almeno da parte della sua umanità, completamente da sola e presa ad osservare in cagnesco la Ivarstill. I passi della stregona cercarono proprio di avvicinarsi su di essa, terminando così nell'osservarla con attenzione e rivolgerle un sorrisetto da dietro quella maschera.
Scusate la mia.. Intromissione nel vostro gioco di sguardi, ma direi che qui l'aria si sta facendo un pochino tesa.
Disse la stregona, spostando lo sguardo su Marie Antoniette e riuscendo ad osservare una persona totalmente diversa dopo ciò che aveva passato in compagnia del vicedirettore della banca che gestiva i soldi della famiglia, tornando infine su Alexandra.
Dove si trova vostro fratello? Non penso di stargli molto simpatica, forse per qualcosa che ho detto..
Si passò l'indice sul mento, cercando di riflettere alle parole precedentemente usate con una certa ingenuità.
Ma dovete capire che non sono proprio la persona più adatta a questo genere di feste e di balli..  Sono adatta a ben altre mansioni. Mi siete sembrata una donna molto disponibile, molto tollerante e quindi mi chiedo se siete anche in grado di mettervi in gioco. A Firedrakes non è considerato così grave un ballo tra due donne, una relazione tra queste e non mi faccio problemi a farlo tra gli sguardi e i sussurri di coloro che non comprendono e che si escludano i piaceri della vita.
La mano destra verrebbe portata avanti per invitare Alexandra al ballo.
Inoltre avremo modo di parlare un po' di quell'antipatica di Marie, una piccola cosa in comune tra noi.
 

Spoiler

Raggirare +13 +9(Clint) -3 (Ballo con Celeste) = 19


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x tutti, riepilogo delle prove richieste

Spoiler

Per Zhuge, capire le proprietà magiche di un oggetto serve Identificare

Zhuge Percepire Intenzioni +0+12=12

Nicolette Percepire Intenzioni +10+18=28

Celeste Osservare +17+2=19

Celeste Diplomazia +9-3+11=17

Clint Diplomazia +50+13=63

Clint Percepire Intenzioni +13+1=14

Oceiros Raggirare +15+12=27

Seline Raggirare +13+9-3+3=22

Alexandra Mavrocordat distolse la sua attenzione da Marie Antoinette e fece un'educata riverenza all'indirizzo di Zhuge Lei lusinga me e la mia famiglia, messer Zhuge. Cerchiamo solo, da umile famiglia presente da generazioni in queste terre, di promuovere lo studio intensivo della magia la donna rimase in silenzio per qualche secondo dopo l'ultima affermazione del wu-jen Lei è un maestro degli intrighi, come Mordecai qua a corte. Io? la donna osservò la pista da ballo Penso che una umile nobilotta non debba sforzarsi troppo di capire gli intrighi e le congiure, limitandosi al proprio ruolo. Lei ha già invece dei sospetti? Nemici del suo principe o di mio fratello? chiese.

Prudenza, Liang disse Nicolette telepaticamente Questa Alexandra ha dei modi molto cortesi, ma penso sia molto più astuta di quanto ella stessa non creda... o non voglia far credere. Non è insolito in certe corti e vedi da te come sta già cercando di strapparti informazioni di bocca dicendo il meno possibile.

Quando Seline raggiunse i due, proponendo un ballo alla Mavrocordat, Alexandra si portò una mano alla bocca Non vorrei far ingelosire la sua deliziosa compagna Celeste, una ragazza squisita disse Pensa che il suo meraviglioso principe, Derbel il cui sguardo sarebbe capace di sciogliere l'iceberg più grande, mi giudicherebbe bene, se parlassi male di Marie Antoinette? A meno che lei, cavaliere, non abbia qualcosa di importante da confidarmi. Nel caso gli dèi mi portino la grazia di sposare il suo principe, ricorderei oltremodo la sua discrezione...

La marchesa Hertha Von Benckerdoff sollevò i menti all'arrivo di Trull, ma non rifiutò il vassoio offerto La mia bellezza? Avrebbe dovuto vedermi vent'anni fa, ero capace di far cadere ai miei piedi tutti gli uomini di corte Otto Bistefani strinse le labbra, come a trattenere le sue parole. La marchesa non parve notarlo, sebbene mantenne un tono piuttosto supponente nei confronti del fu nano Che cosa dovrei dire? Lo avevo indosso e a un certo punto mi sono accorta di non averlo più indosso! Suppongo sia finito da qualche parte nel giardino di palazzo, dove ero andata a prendere un po' di frescura nel pomeriggio. Quegli sciocchi servitori non sono stati in grado di trovarlo sbuffò infastidita

L'arrivo di Celeste prima, e di Clint poi, sembrò attirare l'attenzione sia di Ja'Zhar che di Ivarianna Velleri. La sorella di Paradiso Velleri rispose alla cortesia di Clint con una formale riverenza E' un onore per me poterla conoscere, Clint Draconis. Il mio nome è Ivarianna Velleri di Scogliera Argento la donna rivolse un sorriso al futuro sposo di Calixtria Sarò lieta di concederle il prossimo ballo Ja'Zhar si limitò a stringere un pugno con l'altra mano e fare un cenno del capo all'elocatrice e all'adepto dei draghi Ja'Zhar, portavoce del popolo dei felinidi rispose Le vostre prospere terre sono dunque a conoscenza della crisi che stiamo vivendo nel profondo Sud. Il Flagello Blu sta seminando il terrore nelle nostre terre, quando già la nostra continua guerra con gli gnoll non era sufficiente spiegò Ella è perfida, supportata dal potere delle tombe. Ella è morta, ma mai del tutto il felinide scosse la testa, rivolto a Clint Lei parla bene, ma già da tempo ho chiesto aiuto ad Acquastrino, senza che mi giunse risposta. Lei deve aiutarmi a capire, in mezzo a queste sale faccio fatica a capire chi è amico e chi è nemico

Zaccaria Velleri rivolse un cenno del capo a Oceiros, mentre il più cortese Wylvin Hourglass parve estasiata dal nuovo arrivo Oh, un altro appassionato di numismatica, magari! lo gnomo, a ragion del vero, offrì al sacerdote-ur l'occasione perfetta per rimanere in silenzio, sommerso dal mare di valutazioni e cenni storici sulle monete presenti all'interno della Lega di Ilitar “Bla... bla... bla...” disse lo gnomo Questa era una formula rituale che nell'antichità si diceva portare bene nel corso della forgiatura delle monete... quando Oceiros accennò alle inesistenti occhiate di lord Ivarstill, Zaccaria parve punto sul vivo Non oserà davvero? chiese con voce baritonale, le ossa della mano che scricchiolarono quando strinse il pugno destro. Mugugnò quando non vide il suo sguardo rivolto verso di lui Lo lasci perdere commentò rivolto al sacerdote-ur Egli è solo un'idiota capace di rovinare la vita altrui.

Rimasto solo, il principe Derbel rimase come stordito dopo la sequela di suggerimenti tutti diversi e contrastanti forniti dal gruppo che lo accompagnava, tanto che il principe occhieggiò una cameriera che portava su un vassoio diverse coppe di vino. Il proposito del sovrano di Firedrakes venne tuttavia interrotto da un lento crescendo della musica, che annunciava il ballo successivo, predetto in precedenza.

x tutti

Spoiler

Sta per iniziare un ballo. I pg possono invitare chi desiderano (purchè accetti) all'interno dello stesso, con l'occasione di parlare in privato con la persona in questione. Essa verrà gestita come una prova di Diplomazia a sé stante, ma effettuata utilizzando il modificatore di Intrattenere (danza) del personaggio. Attualmente Clint è “prenotato” con Ivarianna Velleri. Essi possono sfruttare il turno per parlare ancora con chi desiderano prima dell'inizio ufficiale del ballo. Coloro che non hanno un partner possono invece utilizzare il tempo a disposizione per chiedere a un ospite già presentato o tentare la sorte con uno degli altri invitati sconosciuti, che presenterò al momento del ballo (si può comunque definire un "target" di ricerca). Non è obbligatorio presentare ora il modificatore alla prova, vi dirò io quando serve.

Chi non decide di partecipare può decidere di continuare una conversazione con un altro dei non partecipanti.

Checkpoint nella notte tra il 16 e il 17 aprile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Altro giro, altra partita

Liang sorrise. Gradisce danzare, lady Alexandra? Sarei onorato di calcare la pista con voi... E di parlare ancora in po'.

Le parole tra le note (in caso accetti di ballare)

Spoiler

Sapete, lady Alexandra, ho fatto un sogno: ho sognato di essere una donna. Una donna di nobile famiglia e di grande intelligenza, non inferiore in nulla ai migliori del regno. Ho sognato le difficoltà che una dama del genere dovrebbe affrontare in Garnia, una nazione dalle idee un po'... Antiquate. Nel mio sogno vedevo Glantria e Firedrakes, in cui il potere politico é affidato nelle capaci mani della sapiente Sophia, oltre che in quelle del fratello Derbel. Mi chiedo quale scelta potrebbe intraprendere una giovane volitiva e intraprendente, in casi del genere... Soprattutto con una guerra alle porte. Una guerra con una nazione che produceva i migliori guerrieri del mondo quando ancora in Garnia si combatteva con pietre e bastoni. Forse, mi dicevo, una dama così intelligente e capace potrebbe volere alleati, magari attraverso un matrimonio... Per esempio Firedrakes... Ma chissà cosa potrebbe dare in cambio, per spingere l'ago della bilancia verso la sua direzione ed impedire che si muova altrove... Liang diede un quasi impercettibile cenno in direzione della Ivarstill. Cosa pensate del mio sogno, milady?

 xDM

Spoiler

Intrattenere danza: +8 (-1 naturale, +9 Clint)

Percepire intenzioni Liang e Nicolette

Che il mentalismo inizi!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros

<<Davvero? Evidentemente tale padre, tale figlia...Dubito che qualcuno qui in sala non conosca le azioni di Marie Antoniette, ma mi trovate in fallo per le azioni del padre...per quanto a prima vista pare maltrattare persino il figlio...>> disse pensieroso, lisciandosi il mento porcellaneo della maschera, come fosse pensieroso.

<<Se però lord Ivarstill è davvero una mela sì marcia, vi chiedo di parlarmene, anche soltanto per meglio avvisare il mio signore, il principe Derbel. Potreste aiutarmi?>>

@master

Spoiler

+15 a Bluff ( o 22 se sono vicino a Clint)

o 13 a diplomazia ( o 20 se sono vicino a Clint)

Uso il +8 di Divine Insight ( 23 o 30 a bluff oppure 21 o 28 a diplomazia)

Percepire intenzioni +15 ( 10 + bonus maschera)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

"Per Bahamut... una dracolich? Il Flagello Blu è una draghessa non morta?", sbottó Clint, spaventato, all'udire le parole del felinide.

L'adepto prese a pensare, istintivamente, cercando di ricostruire le storie che aveva sentito sulla Wyrm della Savana, nella speranza di connettere i punti. 

Spoiler

Conoscenze (Arcane) +15, (Religioni) +13.

"Mi... rincresce apprendere che mio... zio... non abbia ancora potuto liberarsi di alcune forze di Acquastrino, per prestarvi soccorso, nobile Ja'Zhar. Ma vi assicuro che di me potete fidarvi: presenterò la vostra causa, personalmente, alla corte dei Draconis. 

E non esitate, ve ne prego, a condividere con me qualsiasi altra questione vi arrechi turbamento. Come vi dicevo poc'anzi, sono anch'io nuovo al balletto di queste corti e sto cercando una direzione, ma vi assicuro, almeno, il mio impegno. 

Chissà, mi domando, se la deliziosa lady Velleri saprà essermi da guida, nella mia inesperienza?", concluse quindi Clint, in un repentino cambio di discorso, dando la destra alla sua dama, a cui andava rinnovando l'invito per il ballo che stava per iniziare. 

DM

Spoiler

Su Ja'Zhar: Diplomazia +50.

Su Ivarianna: Raggirare +61.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Il nanelfo si trattenne a parlare ancora con i due nobili, insistendo con la donna.

”Se è persa, e non è stata trovata, allora temo potrò fare ben poco, ma non darei per escluso che le sia stata... sottratta con sveltezza di mano. Perciò mi sarebbe utile sapere se nella sua passeggiata in giardino ha parlato o incontrato qualcuno, o ha notato altre 'maschere' muoversi per quei sentieri.”

Ascoltò la risposta, poi lanciò un'occhiata a Derbel, vedendolo ancora indeciso. E si rivolse di nuovo ai due.

“Lasciate che faccia una semplice constatazione, per le orecchie di chi vuol intendere. Se io fossi genitore di fanciulla in età da marito, vedendo il mio signore così in ambasce nello scegliere la prossima dama per un ballo, non perderei l'occasione di presentargli proprio adesso mia figlia... così che all'iniziar del prossimo ballo appunto divenga la sua compagna... almeno per quel ballo. Così che la sua leggiadria abbia una chance di fare breccia durante i volteggi in sala.”

Il nanelfo ammiccò in maniera incerta, così che entrambi i suoi interlocutori potessero sembrare i destinatari di quell'occhiolino.

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Ma perché tutti sti gatti parlano per enigmi?!? Quanti felini abbiamo incontrato Celeste? Chiese all'albina in castigo nell'angolino della stanza bianca, la quale rimase rannicchiata. Tre... E su tre nessuno di loro parlava in maniera chiara... Non ho idea a cosa si riferisca... Ma suppongo parli di non-morti? Non ci abbiamo mai avuto a che fare noi... No... Non che ricordi... Sappiamo solo che esistono. Tipo Asharon che è un vampiro... Quindi un non-morto. Sei sicura? Ricordo che in Eberron i non morti più comuni erano ammassi di carne umana non pensante... Eghw... Raccapricciante... Se è così allora dovremmo andare nella Savana a sgominare questa pericolosa minaccia. Lo credo anche io. 

Eroe annuì al sussurro di Clint... Poi prese ad ascoltare nuovamente chi si parava di fronte. Una Dracolich? Non so cosa significhi di preciso... Quanto può essere pericolosa allora questa dragonessa? Chiese inizialmente all'adepto il quale sembrava saperne più di lei... Mi pare di capire che... La Du'ulora avrebbe rivolto una domanda al Ja'Zhar, se il suo sguardo non fosse caduto nuovamente sul principe... Accidenti andando avanti cosi non ricaveremo mai niente! Celeste lo so che non ti piacerà, ma per adesso ci serve che il principe sia sotto i riflettori delle altre casate. Vuoi proporgli quella sguattera?!? Cosa ti ho detto? Non voglio sentire nessun commento a riguardo! Pensa a quello che ti ha detto Oceiros. Non sta notte... Non con la Xorvitaal ed il Katai alle porte. Uhg! Spero inciampi... Vogliate scusarmi nobile ambasciatore, ma devo assentarmi presso il principe per qualche minuto. Posso reincontrarla più tardi per poter parlare con lei? 

La Quori si presentò nuovamente al principe Derbel, sempre indossando la sua maschera per celare i suoi occhi costantemente illuminati. Mio Principe che le prende? Non riesce a decidersi? Disse per poi avvicinarsi con le mani al colletto del suo abito, il quale era stato ripetutamente scomposto, per sistemarglielo. Per quanto io e Seline saremmo onorate di concederle un ballo non credo che le altre donne delle altre casate la prenderebbero bene. Scherzò portandosi entrambi i pugni sui fianchi... Le chiedo Mio Principe se può ascoltarmi... Non amo ciò che sto per dirle... Non dopo quanto scoperto... Ma, a differenza di Celeste, credo che dovrebbe concedere il primo ballo a Marie Antoniette Irvastill. Lei deve brillare sta sera! Non può rimanere in disparte. Inoltre, con questo singolo ballo non deve mica ufficializzare nulla. Semplicemente si deve mettere in gioco. Noi continueremo ad indagare... Nel caso non potessimo consigliarle diversamente in tempo, sappiamo già la condizione della famiglia Irvastill nella attuale vicenda, considerando inoltre il notevole potere politico della famiglia Irvastill rispetto alle altre due casate. Analitica come sempre... È necessario. Se non se la sente di andare da solo posso accompagnarla... Magari, Mio Principe, avere un volto amico che le è accanto può tranquillizzarla? 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.