Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quattro nuove classi da testare per PF2

Articolo di Morrus del 06 Novembre
Sono ora disponibili da scaricare e testare le classi dell'investigatore, dell'oracolo, dell'intrepido e del fattucchiere, che saranno poi inserite nella Advanced Player's Guide prevista per Luglio prossimo. Questo playtest durerà per meno di un mese, fino al 02 Dicembre.

L'investigatore è un personaggio astuto e abile nel muoversi negli ambienti urbani, che si prende in carico dei casi per trovare indizi e risolvere misteri. Questa classe si lega a degli aspetti del gioco che non sono molto approfonditi nel Core Rulebook, quindi il playtest serve per vedere se il loro approccio alla risoluzione dei misteri risulta soddisfacente anche mantenendo le regole del gioco in generale flessibili.
L'oracolo controlla dei poteri divini incanalando dei concetti universali, lancia dei potenti incantesimi di rivelazione che hanno un costo per il suo corpo e agiscono come una maledizione nociva. Vogliamo assicurarci che gli effetti della maledizione siano divertenti e intriganti senza sbilanciare però la classe rispetto ad altri personaggi. Per questo playtest abbiamo reso disponibili solo alcuni misteri, ma ce ne saranno altri nella versione finale.
L'intrepido è l'agile e scattante maestro del campo di battaglia, che si muove con gesta acrobatiche tra i nemici e che può raggiungere uno stato di sensi acuiti utile per infliggere devastanti colpi letali. Vi faremo testare un sistema che incoraggia l'ottenere Eleganza, ovvero uno stato di abbagliante stile e agilità che consente agli intrepidi di usare capacità più potenti. La versione del playtest enfatizza alcune nuove regole specifiche per questa classe di modo che possano essere testate a fondo, ma la versione finale potrebbe ottenere alcuni dei talenti da arma del guerriero adatti ad uno stile da duellante.
Il fattucchiere serve una misteriosa entità che funge da patrono, lanciando incantesimi e fatture imparate grazie ad un potente famiglio. Si tratta della classe da incantatore più flessibile che abbiamo introdotto, dato che vi permette di costruire il vostro percorso non solo scegliendo dei talenti, ma anche le lezioni che si possono imparare dal proprio famiglio. Vogliamo assicurarci che queste opzioni funzionino al meglio sia meccanicamente che narrativamente in tutte e tre le tradizioni da incantatore a cui i fattucchieri hanno accesso.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/playtest-four-new-pathfinder-2e-classes.668402/
Read more...

Anteprima Eberron: Rising from the Last War #2: Il Sommario

NewbieDM sul suo account Twitter ha pubblicato l'immagine che ritrae il Sommario di Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale cartaceo dedicato ad Eberron in uscita il 19 Novembre 2019 (potete trovare qui e qui maggiori informazioni sul supplemento). NewbieDM sul suo account Twitter ha rivelato anche numerose altre anteprime di Eberron: Rising from the Last War: se vi interessano, potete cercarle tra le immagini della sezione "Contenuti" della sua pagina Twitter (controllate a partire dalla data del 14 Novembre e proseguite la ricerca tra le immagini pubblicate nei giorni precedenti).
Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine del Sommario (per ingrandirla cliccate su di essa):

Read more...

I Draghi Gemmati stanno per arrivare in D&D 5e

In occasione della recente puntata di Spoiler & Swag, Natahn Stewart e Kate Welch della WotC hanno rivelato che il 21 Novembre verrà rilasciato un nuovo Set di Dadi speciale realizzato per festeggiare il 5° Anniversario dell'uscita di D&D 5e e il 45° Anniversario dall'uscita di D&D in generale. Questo set, che avrà un costo di 299,99 dollari (fra poco capirete perché) e sarà limitato a un massimo di 1974 copie, conterrà undici dadi in alluminio con i numeri colorati di blu, tra cui sarà presente un d20 con incastonato un piccolo zaffiro (questa gemma è stata scelta dalla WotC in quanto di solito essa è usata per commemorare il 5° e il 45° anniversario di un avvenimento). La vera sorpresa all'interno di questo set, però, è il fatto che esso contiene le statistiche del primo Drago Gemmato di D&D 5e, ovvero il Drago di Zaffiro.
Per chi tra voi non lo sapesse, i Draghi Gemmati costituiscono la terza categoria di draghi presenti in D&D, assieme ai Draghi Cromatici e ai Draghi Metallici. A differenza dei Draghi Cromatici (che sono malvagi) e di quelli Metallici (che sono buoni), i Draghi Gemmati sono neutrali.
La presentazione del Drago Zaffiro all'interno di questo set speciale, dunque, segna l'ingresso dei Draghi Gemmati nella 5a Edizione di D&D. Non sarà necessario, tuttavia, acquistare questo set di dadi per poter utilizzare il Drago Zaffiro nelle vostre campagne. Nathan Stewart, infatti, ha dichiarato che esso (e, chi lo sa, magari anche gli altri Draghi Cromatici, NdRedattore) sarà reso accessibile a tutti, ma si dovrà aspettare l'inizio del 2020.
E' possibile, quindi, che all'inizio del 2020 uscirà un nuovo supplemento in cui saranno presenti i Draghi Gemmati.
Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.
 




Fonti:
https://www.enworld.org/threads/299-d-d-anniversary-sapphire-dice.668498/
https://www.enworld.org/threads/d-d-gem-dragons-are-officially-back.668530/
Read more...

Mettere in Piedi una Campagna nei Reami

Articolo di Ed Greenwood del 11 Ottobre 2019
Giocare ad avventure one shot, così come fare binge-watching di una bella mini-serie televisiva, può essere divertente, ma prima o poi qualsiasi giocatore di GDR vorrà provare una campagna, una serie di avventure interconnesse in cui la posta in gioco - e si spera anche le ricompense - possano essere più alti. Più tempo trascorso insieme agli amici, facendo di più e più a lungo. Molte campagne finiscono per esaurire il carburante e svanire, ma altre vanno avanti letteralmente per decenni costruendo, si spera, ricordi piacevoli (e cos'altro è la vita, se non una collezione di ricordi? Quindi cosa stiamo realmente facendo mentre viviamo le nostre vite? Stiamo costruendo una collezione di ricordi!) delle serate trascorse con gli amici attorno a un tavolo da gioco.

Il che, dato che il luogo dove realmente vivo sono i Reami, mi porta al come impostare e gestire una campagna nei Forgotten Realms.
Non esiste un modo giusto o un modo sbagliato di giocare a D&D o di fare il DM o di condurre una campagna, ma vi voglio illustrare come l'ho fatto io e, soprattutto, perché.
Primo, per risparmiare tempo e confusione, creavo dei personaggi pregenerati, comprensivi di background, i quali erano tutti giovani che cercavano la loro fortuna e lasciavano le loro case, tutte situate nella stessa comunità, per la prima volta nella vita. Questo ci permetteva di saltare i momenti confusionari in cui bisognava capire quali fossero tutte le capacità da scegliere, e soprattutto mi permetteva di costruire "abilità di vita quotidiana" e un passato per ogni personaggio. Lasciavo che i giocatori potessero scegliere tra il doppio del numero di personaggi necessari (per offrire loro maggiori scelte di classe, razza, genere e background), e spesso il gruppo di PG includeva un personaggio di riserva, gestito da me come DM fino a quando era necessario: ogni volta che un PG moriva o diventava incosciente, quel giocatore usava la riserva per il resto della sessione, invece di essere escluso dal gioco.
Ed il passato di quei personaggi dava ai giocatori situazioni problematiche per i loro personaggi (come la reputazione della famiglia, faide in corso e debiti) che potevano essere sfruttate o ignorate, a seconda di come andava il gioco.
(Man mano che il gioco andava avanti, alcuni giocatori sicuramente avrebbero voluto provare altre classi, ed io mi ero già preparato sin dal principio per mandare i PG iniziali in pensione invece di farli morire gloriosamente o altro. Molti PG in pensione potevano in caso uscire dal pensionamento per fungere da rinforzi temporanei oppure potevano mettere in piedi esercizi commerciali consolidati o creare una famiglia, dalle cui fila potevano poi essere selezionati i PG futuri.)
Secondo, avevo fornito loro un piccolo Compendio del Giocatore: un breve riassunto di ciò che sapevano riguardo ciò che li circondava, completo di mappe ridicolmente incomplete (ovvero una piccola area conosciuta circondata da frecce che indicavano cose come: "Thay molto lontano in questa direzione" e simili) dei Reami con tanto di Hic Sunt Dracones. Questa era la loro "conoscenza comune iniziale", e sì, avevamo una Sessione Zero in cui tutti potevano tranquillamente esporre le loro domande e trascrivere le mie risposte ai loro quesiti che sorgevano dalla lettura del Compendio. I loro personaggi avrebbero anche potuto essere dei ragazzi innocenti, ingenui e con gli occhi spalancati dalla meraviglia che si avventuravano in un mondo grande e spaventoso ... ma "sapevano quello che sapevano" e i giocatori potevano usarlo come solida base da cui iniziare.
Terzo, avevo incoraggiato i giocatori a parlare immedesimandosi nei loro personaggi, tranne quando si interagiva tra giocatore e giocatore: "Mi passi quel d12, per favore?" O "Passami le patatine" o tra giocatore e DM: "Ho vissuto qui tutti la mia vita; ho mai visto questa persona / quel distintivo prima d'ora? ”.E avevo fatto estendere la cosa, a partire dall'inizio della prima sessione di gioco, ai "consigli di guerra" , in cui i PG discutevano su dove sarebbero andati e cosa avrebbero cercato di fare rimanendo sempre nel personaggio. Volevo che prendessero l'abitudine di scegliere il loro destino, così come fanno degli eroi che cambiano il mondo rispetto a dei ragazzi che reagiscono solo a ciò che il mondo fa capitare loro.
Sì, questo significava che dovevo dettagliare il mondo in tutte le direzioni (nelle immediate vicinanze, almeno) e avere varie avventure pronte all'uso, indipendentemente dai luoghi e dalle attività che avrebbero scelto, ma avevo già questo mondo vasto e complesso, che doveva solo essere rifinito con dei dettagli locali. (Questo, oltre alla necessità di rispondere a tutte le domande dei miei giocatori per anni e anni, è il motivo per cui avete dei Reami così profondamente dettagliati.)
Eppure tutta quella mole di lavoro valeva la pena di essere fatta, perché i giocatori, attraverso i loro personaggi, avevano la possibilità di scegliere.
Anche nella campagna "casalinga" dei Reami, dopo decenni di gioco, ho sempre incoraggiato questi "consigli di guerra" fatti rimanendo nel personaggio, momenti in cui i PG discutevano su dove andare e cosa fare, in modo che si sentissero padroni dei loro destini, non tirapiedi che venivano spinti di qua e di là da un potente Dungeon Master divino (o, peggio ancora, da un DM che si comportava in modo tale da sembrare l'avversario dei giocatori).
La vita è una serie di scelte morali, in fondo lo sappiamo tutti; organizzate le cose intorno al vostro tavolo da gioco in modo da dare ai vostri giocatori scelte morali da compiere tramite i loro personaggi, e le avventure AVRANNO PIÙ IMPORTANZA per loro, e quindi saranno più significative, successi ben più importanti del semplice "ammazza il mostro, arraffa il tesoro, via col prossimo dungeon."
Quarto, mi assicuravo che i giocatori avessero una serie di avventure tra cui scegliere, tra cui qualche bel massacro per sfogare le frustrazioni della vita reale e un mistero o due (perché tutti amano i misteri; sono seducenti, possono davvero interessanti se il mistero non deve essere risolto per ottenere la sopravvivenza o la libertà). Comprese alcune scelte che sembrassero facili rispetto ad avventure tipo "combatti il Grande Signore Oscuro."
Per le mie mini-campagne da biblioteche (giocate nelle biblioteche pubbliche in cui lavoravo, gestendo dei programmi per adolescenti, un pomeriggio alla settimana per 13 settimane consecutive), non avevo il tempo per lasciare che i personaggi dei giocatori vagassero in giro e scegliessero la loro prima avventura, quindi ho risolto con l'idea dei contratti di avventura. Il gruppo di avventurieri avrebbe iniziato a giocare nel Cormyr, avendo appena ottenuto un atto reale, che imponeva loro una condizione per la concessione dello stesso, che era l'unico modo legale in cui i PG potevano andare in giro armati nel paese. Questa era una missione primaria quindi, prima di cercare avventure in modo indipendente per conto vostro, voi, la nascente Compagnia dell'Unicorno o la Spada Azzurra o la Lama Luminosa, dovete completare prima questa missione (eliminare quei fastidiosi briganti o guidare i goblin fuori dalle colline attorno a quella valle di confine). Un compito del genere costringeva il gruppo di PG ad esplorare caverne o una rovina che i loro bersagli stavano usando come tana, ed ecco che un'avventura per rompere il ghiaccio era in corso...e poteva essere impostata per mostrare chiaramente una via verso diverse altre avventure, dando ai giocatori le loro prime scelte reali.
E gli avventurieri di successo, nella vita reale e nel gioco, cosa fanno? Cercano di ottenere il meglio dalle loro scelte.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/getting-a-realms-campaign-up-and-running.667087/
Read more...

Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus è il prossimo manuale per D&D 5e in italiano

La Asmodee Italia ha aggiornato la pagina delle sue prossime uscite e ha rivelato quale sarà il prossimo manuale in arrivo per D&D 5e in lingua italiana: si tratta di Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus (Baldurs Gate: Descent into Avernus), l'avventura nella quale i giocatori non solo potranno visitare la famosa città di Baldur's Gate, ma anche intraprendere con i loro personaggi una discesa nel primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus.
Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus, che è stato di recente protagonista di un evento ufficiale organizzato dalla WotC presso il Lucca Comics & Games 2019, è previsto per Gennaio 2020. E' importante tenere presente, tuttavia, che questa è al momento una data solo indicativa: in caso di imprevisti è possibile che la data possa slittare. Avremo maggiori informazioni sulla data di uscita definitiva quando saremo più vicini al momento della pubblicazione.
Se cercate maggiori informazioni su Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus, potete leggere la recensione del manuale, gli articoli di anteprima e quelli di approfondimento che abbiamo pubblicato negli ultimi mesi:
❚ Recensione di Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus
❚ Baldur's Gate: Descent into Avernus è la prossima avventura per D&D 5e
❚ Anteprima #1: Le stat della Infernal War Machine
❚ Anteprima #2: La mappa dell'Avernus e altre immagini
❚ Anteprima #3: Sommario e inizio Capitolo 1
❚ Diamo uno sguardo ai mostri dell'Averno
❚ Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus - Come vendere la propria anima guadagnandoci
❚ Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus - I nostri Oggetti Magici infernali preferiti
Qui di seguito, invece, potete trovare la descrizione ufficiale pubblicata sul sito di Asmodee Italia:
Dungeons & Dragons - Discesa nell'Avernus
Benvenuti a Baldur’s Gate, una città dove l’ambizione, la corruzione e l’omicidio dilagano. Avete appena iniziato la vostra carriera da avventurieri, ma restate subito coinvolti in un complotto che vi condurrà dalle ombre di Baldur’s Gate alle prime linee della Guerra Sanguinosa! Avrete abbastanza fegato da ritorcere le macchine da guerra infernali e i nefandi contratti contro l’arcidiavolessa Zariel e le sue diaboliche legioni? Riuscirete a tornare a casa sani e salvi quando sul vostro cammino vi attendono le sterminate forze del male dei Nove Inferi?
Lingua: italiano
Data di uscita: gennaio 2020


Read more...
Bomba

Capitolo Sedici – Cuori malevoli al chiaro di luna

Recommended Posts

Oceiros

«Ahimé, sfortunatamente non ho dietro niente di una certa entità: ho solamente un piccolo schizzo fatto per noia del principe Derbel.» disse facendo spallucce, mentre il corvo effettivamente si faceva un poco più gonfio, come a farsi orgoglioso.
«Vi lascio alla vostra conversazione un poco...persale. Milord e miladies, i miei più profondi rispetti.» disse facendo un cenno di inchino profondo, allargando le braccia ed abbassando allo stesso tempo la testa, per poi iniziare a fare i primi passi indietro senza alzare lo sguardo. Tre passi e poi si volse, per andare verso gli Ivarstill, facendo un profondo inchino a tutti.

«E' un onore conoscervi, milord e milady...» facendo di nuovo un inchino ed offrendosi per fare il baciamano a lady Marie Antoniette, togliendosi la maschera dal volto solo per effettuarle nel modo migliore il baciamano, ovviamente senza sfiorarle. «...lieto di conoscervi e di conoscere l'eroina che ha salvato il Principe Derbel da quell'infausta avventura dettata da chissà che elfico sortilegio. Sono fiero di potervi conoscere...dal vivo, milady.»

Si volse poi verso il padre di Marie Antoniette, avvicinandosi leggermente, sentendo le parole di Derbel su Velleri. «Oh, curioso che si sia palesato, considerando le azioni del figlio...» disse portandosi la mano al mento.

@Master

Spoiler

Diplomazia +13+7=20 ( bonus Clint con modifica dovuto al mio carisma già presente nella precedente somma)

Bluff +15+7=22 ( bonus Clint con modifica dovuto al mio carisma già presente nella precedente somma)

Percepire intenzione +13 grazie alla maschera. Porto particolare attenzione a cosa lord Ivarstill su Velleri.

Cerco di rimanere nell'aura di Clint per sfruttare il suo bonus.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Celeste in quel momento avrebbe voluto strangolare, picchiare, fustigare l'appena giunto Tanner il quale aveva appena dato alla compagna dell'elocatrice della poco di buono, infastidendo peraltro il Barone. Se non fosse stato per il calcetto gracilino sul piede del nanelfo da parte della tiefling, giustamente infastidita Celeste avrebbe rilasciato un destro portante il 100% della sua forza lasciando un bel "Impatto Profondo" sul volto del suo "compagno d'armi". Tale impulso divenne più forte con l'uscita di scena del suddetto il quale perculò con nonchalance il Barone di Valleverde. Dovevo ricordare a tutti la regola numero uno! LA DANNATISSIMA REGOLA NUMERO UNO! Mai dire qualcosa di spiacevole con colui col quale vuoi avere una conversazione. Eroe ti sembra così difficile? Quella regola te l'ho insegnata io, signorinella. A Trull servirebbe un ripasso... Uh! Potrei dare ripetizioni di buone maniere! Celeste immaginati che bello! Potrei far conoscere a tutti le mie 92 regole comportamentali! Con annesse pure le espansioni che sto ancora elaborando! Se tu ne seguissi più di mezza sarebbe una cosa da fare immediatamente... Oh Divini... Celeste semplicemente fulminò con lo sguardo l'ex nano con gli occhi completamente azzurri, senza iride e senza sclera. Per poi guardare, con gli occhi tornati alla normalità, Seline. Cerca di non esagerare, va bene? Disse per poi seguire per qualche istante l'allontanarsi dell'abissale... Si stava dirigendo proprio dal... Ehy! Celeste concentrati. Oh sì, scusa... 

Tornò a sorridere alla coppia Mavrocordat. Sarei molto curiosa di poter frequentare una delle vostre accademie per potermi migliorare. Con l'arma bianca me la cavo abbastanza. Affermò dando un ciucco con due dita all'impugnatura di Cuore Nero. Mentre con la magia, per quanto la mia sia... Acquisita. Spontanea ed indirizzata sul riforzo fisico e sul superare i miei limiti, ho studiato a lungo le leggi della fisica per poterla modellare secondo le mie necessità... Grazie al mio studio sono riuscita ad ottenere la capacità di teletrasportarmi e di decelerare, in maniera ancora irrisoria, la mia percezione di tempo... Però vorrei ottenere più risultati per, bhe... Fare del bene, se possibile. Disse sorridendogli solarmente. La pace però si sta via via accorciando... La guerra proveniente dal Katai potrebbe incorrere anche qui nel Continente Occidentale. Io spero vivamente di no, ma le notizie che giungono non portano speranza... Voi siete preoccupati di cio? Chiese inclinando leggermente la testa. Ehm... Ecco sono sicura che Derbel sarebbe più che volenteroso di discutere con voi per un eventuale aiuto da parte di Glantria a Valleverde. Disse con una certa speranza.

Dopodiché, seppur sapesse benissimo cosa fosse in atto quella sera chiese... Ehm come mai? A me sembra che ci sia una bellissima atmosfera e che si stiano divertendo tutti. C'è qualcosa che dovrei sapere? Disse con fare ingenuo... 

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Clint sorrise di rimando alla domanda di Calixtria: "Temo né l'una, né l'altra, cugina. L'espressione del mio sangue draconico non è così rigogliosa e manifesta come in entrambe voi e le mie... capacità... si esprimono in forme affatto curiose. Ma credo che avremo modo di parlarne. Ovviamente, nel caso specifico, il vostro occhio non erra, né mi sarei atteso altrimenti: sapete, era mia speranza quella di non far sfigurare i Draconis, nella mia inesperienza, perciò ho teso ad una più efficace... prima impressione! Mi auguro di non avere ecceduto...".

In effetti, se i passi iniziali nel mondo dorato della corte erano stati non troppo incerti, si prospettavano già, invece, numerosi gli argomenti di discussione. Clint, realisticamente, aveva temuto - e non certo auspicato - un progetto matrimoniale di quella natura fin da quando aveva svolto le ricerche sulla natura della famiglia Draconis assieme a lady Vrice.

Ma non pensava che suo zio avrebbe agito con tanta celerità. Tuttavia, la cosa aveva senso, nell'ottica di una stirpe legata ad un determinato, seppur sempre discutibile, agire e sotto la prospettiva di un regnante ultracinquantenne... Clint si limitò ad abbozzare, preparato com'era alla possibilità della notizia. 

Chinó quindi nuovamente il capo, ripetendo il baciamano alla cugina, conscio di non potere, in tale frangente, agire diversamente. 

"Vi ruberó il primo ballo, cugina, allora. Se mi concederete questo onore, ovviamente!

E sarò oltremodo fortunato, in ciò; nonché invidiato, a giudicare dagli sguardi degli astanti...".

DM

Spoiler

Se siamo già al momento di un ballo: Intrattenere (Danza) +21.

Chiaramente, un ballo sarebbe anche un momento per poter interagire con la cugina. 

Nel caso avvenga di già, ti lascio una traccia di conversazione. 

"Ditemi, cugina, ve ne prego: vi ho forse delusa? Aspiravate ad altro? Voi, che siete così fieramente e magnificamente draconica?".

L'adepto osservò poi nuovamente il duca, conducendolo un poco in disparte: "E ditemi, zio, se potete... il vostro desiderio di conferire con il principe Derbel, prevede forse un...". Clint fece una breve pausa, per riprendere con un tono decisamente molto più basso: "...ampliamento dinastico? Le vostre figlie sono due, entrambe splendide ed in età da marito. Parlatemi dunque di Vixenia, affinché io possa cantarne le doti al principe, dovesse egli decidere di prestare orecchie alle mie parole. 

Parlatemi solo di ella, perché di Calixtria desidero, invero, scoprire da me. 

Ma non solo di mia cugina vi domando, zio. Gentilmente, vi chiedo, infatti, se possibile, di raccontarmi anche... altro. Stasera, qui, vedo il nostro signore ed ospite, il Re. Ancora non mi è stato possibile nemmeno avvicinarlo, né mai, prima d'ora ho potuto persino vederlo: quali sono i rapporti dei Draconis con la famiglia Mac-Tir? Presumo che come stirpe di antico e duraturo sangue il legame sia stretto... o forse erro? Alla apparenza, sembra uomo retto e saggio, però chi sono io per poterlo giudicare così?

E, ditemi, che so bene essere questi alcuni dati fondamentali, di chi potete fidarvi e da chi dovete maggiormente guardarvi, tra le altre dinastie di Garnia? Poc'anzi, dicevate a me ed Oceiros che alcuni individui già prestavano attenzione a noi: devo forse stare in allerta? Perdonate la franchezza, zio, ma anche se ho trascorso la maggior parte del mio tempo tra i libri e qualche avventura, ho comunque qualche contezza del mondo cortese e dei suoi sottili giochi. Ma non delle specifiche dinamiche locali. Mancanza, questa, a cui ambisco celermente sopperire...".

DM

Spoiler

Per capire la natura da "drago" delle cugine: Conoscenze (Arcane) +15 o (Locali) +13, in base al fatto che siamo considerate Umanoidi o Draghesse.

Clint, mentre parla, cerca di tenere la "guardia alta": Ascoltare ed Osservare +14 (nei limiti del possibile) e Percezione Cieca 6 m.

 

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Le regole della buona società

Seguirò il vostro intuito, lady Nicolette. Forse potremmo raggiungere un risultato interessante... Ahimè, il principe è troppo generoso nelle sue parole: sono solo un viaggiatore che cerca di rendersi utile come meglio può. In più, conosco ancora poco di questa nazione. In particolare, le vostre cerimonie e danze mi sono ancora in parte sconosciute. Potrei avere l'ardire di chiedervi di farmi da compagna di ballo, lady Ivarstill? Danzare con una nobile e splendida dama come voi sarebbe un grande privilegio per me... Principe Derbel, cosa ne dite? Una stella splendente di beltà, ma gentile al punto di concedere un ballo ad un umile girovago come me, non sarebbe una donna di virtù più unica che rara? Disse Liang, sorridendo ed ammiccando al principe. Con un leggero inchino tese la mano verso lady Ivarstill, in attesa della sua replica.

xDM

Spoiler

Nel caso che la giovine accetti, durante il ballo Liang cercherà di parlarle di Derbel, accennando alla sua difficile situazione sentimentale e politica... e magari dando qualche velato indizio su un possibile pericolo per la sua incolumità, in modo da permettere a Nicolette di studiare le reazioni della giovine. Non so se siano necessarie prove, dimmi tu.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x tutti coloro che hanno richiesto delle prove

Spoiler

Trull

Percepire Intenzioni +10+2=12

Oceiros

Diplomazia +20+14=34

Raggirare +22+7=29

Percepire Intenzioni +13+17=30

Clint

Conoscenze Arcane +15+20=35

Otto Bistefani, signore di Brughioro rispose il pasciuto nobilotto In verità la festa non è male, ma le porzioni lanciò lo sguardo verso i tavoli dei buffet e le porzioni offerte dai camerieri in livrea che giravano tra gli invitati Insomma, mi sarei aspettato un po' di più. E' mai stato a Brughioro, sir Tanner? Da noi i granai sono sempre colmi, i campi sembrano distese dorate e le taverne sono sempre piene di birra Otto Bistefani sbuffò Le persone consumano cibo per tutta la vita, ignorare tale bisogno vuol dire andare contro le necessità del proprio animo. Anche il più valoroso dei guerrieri ha bisogno del suo giusto ristoro, specie in tempo di guerra. Per fortuna dalla nascita della Lega non abbiamo dovuto più preoccuparci dei nostri vicini e abbiamo anche potuto avviare una poderosa produzione dolciaria l'argomento sembrò stimolare Lord Bistefani, che descrisse a Trull le meraviglie culinarie del suo regno. All'elfo non parve di cogliere in egli delle oscure trame.

Sebastian Mavrocordat scosse la testa, infastidito Non sono spaventato commentò Però dice bene, Glantria può essere un'alleata potente. E per questo, corrispondendo con la gentile contessina Sophia, abbiamo parlato di un possibile matrimonio tra Derbel e Alexandra. Ella è una donna di alto lignaggio e grande conoscenza. Non credo vi sia una scelta migliore qui nella Lega di Ilitar.

Suvvia, fratello commentò Alexandra con dolcezza Come chiunque anche io ho i miei difetti si avvicinò a Celeste con fare complice Ad esempio ho una terribile paura dei ragni bisbigliò all'elocatrice per poi annuire Non temo pericoli fisici in questa sala, ovviamente, ma lady Celeste faccia attenzione alla casata Draconis. Constantin sembra un tipo a posto, ma le figlie? Cosa dovremmo pensare di draghi neri e verdi in tempi come questi?

Quando il tiefling di nome Mordecai udì le parole di Seline, le sue sopracciglia si aggrottarono appena e qualche secondo passò prima della sua risposta Il Continente Occidentale è un luogo ampio e meraviglioso, Seline disse Ho incontrato e conosciuto molte persone, diverse hanno visto le proprie vite influenzate dalle mie azioni. Molte di queste sono perite a seguito di esse precisò, gli occhi che fissarono la maschera dietro la quale la tiefling si trovava Ho vissuto e continuo a vivere una vita piena di emozioni ed erotismo per uno scopo che ho abbracciato una vita fa il suo sguardo passò quindi sul corpo della tiefling, per poi riposarsi laddove si trovava il suo volto Se più tardi i tuoi passi ti conducono fuori dalle sale della festa, tra i bui corridoi del palazzo, puoi trovarmi nella mia stanza si avvicinò per sussurrare la posizione della stessa alla giovane Porta la tua amica, Celeste, con te. Vi assicuro che troverete emozioni ed erotismo, Seline. Poco ma sicuro detto ciò si diresse verso l'area riservata di re Augustus. Non ebbe bisogno di presentarsi, le guardie lo lasciarono passare senza alcun problema.

Forse furono le rassicurazioni ricevute su Zhuge, forse fu merito delle cortesie da salotto di Oceiros, che compì un baciamano impeccabile o forse fu altro. Tuttavia il registro di Marie Antoinette sembrò cambiare di molto nei confronti dei suoi tre interlocutori Ho solo fatto ciò che era giusto per il bene di Glantria disse con una nuova voce dolce e cordiale, rivolta ad Oceiros, salvo trasalire alla proposta di Zhuge Io... un lieve rossore colorò gli zigomi della Ivarstill mentre Zhuge parlò. Derbel sembrò cogliere le parole del mago della fenice di giada Assolutamente, virtù rare e gradite aggiungerei rispose il principe di Firedrakes. Al termine di quello scambio la Ivarstill si schiarì la voce Immagino di poterle concedere l'onore per il prossimo ballo disse Bel colpo, Liang! commentò Nicolette

Ma se Zhuge sembrava aver compito il suo dovere, Oceiros non potè mancare di notare il fastidio di Jean-Philippe Ivarstill alla vista di Zaccaria Velleri. Non commentò, sebbene il sacerdote-ur potè ben notare una vena pulsare sul collo del capofamiglia. Luis Renard, dal canto suo, sembrava particolarmente imbarazzato.

Le labbra di Calixtria, avvolte nel rossetto nero, si storsero leggermente alla risposta di Clint sulla sua magia. Tuttavia i modi dell'adepto furono in grado di mutare quella appena accennata reazione in un sorriso di apprezzamento Nessun eccesso, Clint. E lascia che te lo dica, parli come un diplomatico di grande esperienza per essere cresciuto nella polvere fece un passo verso Clint, passando la sua mano sinistra, quella avvolta in lucide scaglie color smeraldo e terminante in lunghe unghie laccate di nero, sul viso dell'adepto. Il tocco era caldo, un dettaglio che permise a Clint di inquadrare la sua natura con precisione. Ella era una Discepola dei Draghi Onore per il ballo concesso, cugino. Appena ripartiranno le danze potrai mostrarmi se il tuo corpo è agile come la tua lingua Vixenia distolse per un attimo lo sguardo, imbarazzata, per poi sorridere al cugino.

L'interazione tra i due promessi sposi sembrò mettere di buon umore Constantin, che fermò un paggetto per prendere due calici di vino rosso, uno dei quali fu offerto a Clint Bevi, nipote. La notte è giovane, ma carica di aspettative disse. Quando il neo Draconis manifestò le sue supposizioni, il capofamiglia annuì lentamente Te l'ha chiesto Derbel? domandò fissando il nipote Ad ogni modo sì, come lui ben sa. Vixenia manca del mordente di Calixtria e il suo sangue non coagula quasi per niente disse a bassa voce, quando notò che le due erano intente a parlottare tra di loro Ma è una ragazza eccezionale: si interessa di arte ed è una discreta pittrice, inoltre è una talentuosa trasmutatrice e come Calixtria il suo soffio è capace di liquefare un bue nel giro di pochi secondi. Magari quest'ultima parte non è proprio necessario ricordarla al principe commentò Credo comunque possa dare dei figli relativamente sani a Derbel e, se siamo davvero fortunati, potrebbero anche esibire del sangue draconico. Potrebbe tornare molto utile in futuro, anche se confido comunque che per allora tu e Calixtria abbiate già generato molti figli, magari cominciando da un maschio. Mi piacerebbe diventare nonno, preferibilmente prima di tirare le cuoia sorrise sotto i baffi

Augustus è mio cugino di secondo grado spiegò Constantin Per... beh, le nostre genalogie sono un po' complicate, come avrai notato. E' un buon regnante, anche se non mi piace la considerazione preferenziale che dà agli Ivarstill. Jean-Philippe sta solo aspettando che Augustus tiri le cuoia per mettere le mani su Garnia. E Marie Antoinette è una ragazza viziata e crudele come poche. Quanto ai Mavrocordat... un tempo quei guerrafondai erano potenti, certo, ma senza una guerra finiranno per cadere in rovina. Valleverde è stata sfruttata male dai loro nonni e ora i nipoti ne pagheranno le conseguenze.

Da un palchetto sopraelevato, una piccola banda musicale in livrea cominciò ad aumentare il volume della musica da camera, ponendo le basi per l'inizio di un ballo all'interno della sala. Il principe Derbel fece in modo di informare gli eroi circa ciò che stava per accadere Saggio Oceiros bisbigliò il principe al sacerdote-ur, mentre diversi invitati alla festa cominciavano scambiarsi inviti Mi consigli lei, a chi dovrei chiedere il primo ballo? domandò.

x tutti

Spoiler

Sta per iniziare un ballo. I pg possono invitare chi desiderano (purchè accetti) all'interno dello stesso, con l'occasione di parlare in privato con la persona in questione. Essa verrà gestita come una prova di Diplomazia a sé stante, ma effettuata utilizzando il modificatore di Intrattenere (danza) del personaggio. Attualmente Clint è “prenotato” con Calixtria Draconis e Zhuge con Marie Antoinette Ivarstill. Essi possono sfruttare il turno per parlare ancora con chi desiderano prima dell'inizio ufficiale del ballo. Coloro che non hanno un partner possono invece utilizzare il tempo a disposizione per chiedere a un ospite già presentato o tentare la sorte con uno degli altri invitati sconosciuti, che presenterò al momento del ballo (si può comunque definire un "target" di ricerca). Non è obbligatorio presentare ora il modificatore alla prova, vi dirò io quando serve.

Chi non decide di partecipare può decidere di continuare una conversazione con un altro dei non partecipanti.

Checkpoint nella notte tra il 5 e il 6 aprile

 

Edited by Bomba

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

"Non date troppo merito alla mia oratoria, cugina, perché non lo merita. Ma apprezzo la gentilezza! E spero, invero, di tenere almeno una misurata decenza nel ballo, sebbene io sia passato dalla polvere del contado a quella delle biblioteche, senza soluzione di continuità. Conto che sarete una giudice permissiva come vi siete dimostrata finora, mia signora!", si schermí Clint, prima di accettare il brindisi con lo zio. 

"So anche ascoltare, zio. Quando mi ricordo di non parlare", rispose (senza dare una reale risposta) l'adepto al duca, riguardo una indagine di Derbel su Vixenia. "Non sono un consigliere politico o matrimoniale del Principe, però le vostre parole di prima erano abbastanza chiare, zio, ed il sovrano di Glantria è certamente uno straordinario esempio delle difficoltà politiche di questi tempi, lette in chiave dinastica".

La conversazione prosegui in maniera sufficientemente chiarificatrice e sembrò ribadire nell'adepto la convinzione che Constantin fosse un buon uomo, seppur un po' troppo legato ad una ossessione per la famiglia.

E che famiglia. 

Clint si annotó gli elementi derivati dal dialogo, iniziando a formulare un piano di azione. E di indagine. 

Puntualmente interrotto sul nascere dalle prime note da ballo dell'orchestra. 

Clint si scusò allora con lo zio, recandosi dalle cugine: "Vixenia, cugina, vi domando perdono, ma sono costretto a sottrarvi vostra sorella. Si tratta di un incomodo temporaneo, però. Sebbene io conti di riuscire a condividere una danza anche con voi, più tardi (con il permesso di Calixtria, ovviamente). Mi auguro che non mi farete sfigurare troppo e che portiate nei miei confronti quella pazienza che risalta nel vostro sguardo!

Calixtria, mia signora, è per me il momento di riscuotere una preziosa promessa ottenuta poc'anzi. Spero solo che la vostra grazia e bellezza distolgano l'attenzione dei presenti dalla mia scarsa familiarità a queste musiche! Sulla vostra clemenza conto già, invece", concluse Clint con un inchino, porgendo la mano destra aperta a coppa per invitare formalmente la cugina. 

Edited by Ghal Maraz
Tolte un po' di oscene ripetizioni ed aggiunto un pezzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Il nanelfo non potè che esultare *E vai! Uno in meno di cui preoccuparsi! Questo è buono come il pane... forse addirittura come il pandoro!!!*
Decise di dargli corda ancora un po', anche perché era una sorta di calderone in cui rosolare a fuoco lento, quella conversazione, evitandogli di bruciacchiarsi sulle braci del ballo.
Finché fosse rimasto lì, forse si sarebbe cotto a puntino, ma non si sarebbe stufato, né avrebbe scottato gli altri.

"Signore di Brughioro, avete tutta la mia attenzione... ed anche quella della mia pancia. Si sta allargando già solo ad ascoltarvi per farsi capanna di tutte le bontà che mi descrivete. Dalle mie parti, la cucina è un'arte che si declina in modo molto diverso dal vostro, e la curiosità, e la fame, mi spinge a chiedervi ospitalità per il futuro, se mai dovessi avere la fortuna di uscire vivo dalle prossime missioni e diventare un pensionato che guarda le gare di gastronomia. Mia madre è una maga del 'riso, patate e cozze', ne avete mai sentito parlare? Certo un piatto che sarebbe difficile commercializzare, frutto di una tradizione ma anche dell'educazione del palato a certi sapori. Se non l'avete mai provato, vi invito a presentarvi a mio nome ad Huruk-Rast, e chiedere di Delila dei Forgiacciaio, per un assaggio."

Continuando la conversazione su questo tono, Trull cominciò a sentirsi più tranquillo, ma contemporaneamente un po' inutile per gli scopi della missione. Però...
Forse bastava cambiare di una briciola la ricetta. Forse, mettendo un po' di sale nel discorso, poteva farlo lievitare come un soufflé per raggiungere invece il nocciolo del problema. Sperò di non fare l'errore di aprire il forno troppo presto, che rischiava di sgonfiare tutto, invece. In quel uomo c'era il potenziale per cavare informazioni utili come il succo da una melograna... un acino alla volta.

"Sa, mi trovavo a riflettere che in questa sala ci sono i migliori ingredienti. La 'creme de la creme', come direbbe qualcuno, della nobiltà dei regni di Glantria. Eppure, qualcuno di questi ingredienti deve essere marcio, perché se ne sente l'olezzo. Se lei dovesse preparare una torta nuziale, e l'ingrediente centrale fosse il principe Derbel, con quale ingrediente lo combinerebbe? Quali invece riterrebbe meno adatti del fiele ad accoppiarsi con la nobile sapidità dei reali di Firedrakes?"

Edited by PietroD
  • Like 1
  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Uh... Stare attenti ai Draconis, in effetti potrebbe dire il vero. Celeste non saprei dirti... Per quanto cordiale e carina c'è qualcosa che non mi convince. E cioè? In che senso? Uh... Non saprei... Mi sembra un po' viscida. 

Uh... Cercherò di fare attenzione... Grazie per avermi avvisata. Disse  annuendo alla sorella del Barone di Valleverde...

Non ci volle molto perché la musica al galà cominciò cominciasse a vivacizzarsi. Eroe!! È il momento! Eff... Va bene, ma non dimenticarti il motivo del perché siamo qui. Eh bhe... Divertiti. Vogliate scusami nobile Sebastian e nobile  Alexandra, ma adesso devo congedarmi... Vi auguro una buona festa. Concluse sorridendo. 

Si separò dai due per cercare la sua compagna, trovandola momentaneamente sola. Ehm... Ehy Seline va tutto bene? Hai trovato qualcosa da bere? Le chiese con guardandola bene in volto... Dopodiché si portò le mani sul vestito all'altezza delle cosce, stringendolo... Con volto basso e molto imbarazzato iniziò a muovere le labbra con incertezza, balbettando... E-ehm  e-cco Se-seline... C'è u-una cosa... Una cosa che vorrei chiederti da inizio serata... Bhe n-noi siamo qui ad un b-ballo no? Era effettivamente da molto tempo che Celeste non balbettava così... E sì... E-ecco... P-potrebbe essere un bel ricordo... P-probabilmente finirò per prestarti i piedi... O p-per inciampare... Però se noi... Se bhe... La ragazza dai capelli bianchi strinse ancora di più gli abiti per poi volgere il suo sguardo negli occhi scarlatti della compagna. Seline di Pescalia! Mi concederebbe l'onore di un ballo? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Giostrare con il toro d'argento

Liang sorrise sotto la sua maschera dorata. Indubbiamente una fanciulla di rara beltà e ancor più rara generosità. Vi sono grato, lady Ivarstill. Prendendo la palla al balzo, l'incantatore del Katai riprendese a parlare. Zaccaria Velleri, Il signore di Scogliera Argento. Ho sentito diverse cose sul suo conto, alcune veramente particolari. Mi chiedo come mai sia solo: dovrebbe avere due eredi, se non sbaglio... Lady Ivarianna e suo figlio, Paradiso Velleri... Anche sul suo conto ha sentito cose molto particolari, sinistri sussurri provenienti dal Nord... Lady Nicolette, vi prego di comunicare con Oceiros: egli dovrà cercare di estrarre tutte le informazioni possibili dagli uomini Ivarstill, mentre io distraggo la figlia. Divide et impera, questa è la chiave. Augurategli buona fortuna. ... Ma bando a questi discorsi tetri. Mia signora, ecco che l'orchestra inizia la suite: avviamoci alla pista da ballo. Prese gentilmente la mano di Marie Antoinette nella sua e, con garbo, le fece strada fino alla pista. Attenzione ora, mia lady Nicolette: molte vite potrebbero dipendere da questo ballo. Questa è una danza di sfida, un gioco di potere: la sfortunata Marie non sa che ci sono due avversari contro di lei stasera. Siate splendida come sempre lady Nicolette, e mostriamo a questa giovane orgogliosa chi sa veramente come si gioca e si danza.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Rimase ad osservare attentamente la figura del padre, mentre questo prendeva finalmente parola e riusciva a sentire il timbro della sua voce, ad osservare le sue gestualità, concedendo quasi una secondaria importanza al significato stesso delle frasi che vennero dette ed infine sussurrate all'orecchio della tiefling. Solo quando riuscì a fare una veloce mente locale, ecco che la sua natura iniziò ad entrare in contrasto.. Rabbia, malinconia, curiosità, speranza di una futura gioia.. Così tante sensazione che non riusciva ad elaborare all'interno di quella mente che divenne un caos mentale.
Neanche sa della tua esistenza Seline.. Neanche si ricorda di tua madre.. Forse è meglio che lasci perdere, forse.
No.. Se è mio padre, almeno voglio che sappia, non voglio futuri rimpianti.
Quindi andremo nella sua stanza privata?.. Interessante..

La proposta di Mordecai, difatti, portò la parte umana della stregona a provare una certa repulsione e un certo ribrezzo al solo pensiero di condividere una tale esperienza con il suo genitore, ma la sua parte demoniaca si sentì scaldata da quel sussurro.. Un breve attimo che terminò con l'abbassare velocemente lo sguardo verso il pavimento, prima di rispondere alle parole del maestro degli intrighi.
Vi raggiungerò più tardi allora, vorrei avere l'occasione di conoscervi meglio.
Disse semplicemente, continuando a mantenere la propria maschera ed osservandolo mentre si allontanava per raggiungere l'area privata e, attualmente, irraggiungibile per la tiefling. Così vicina e allo stesso tempo così lontana da una delle due figure che ha cercato sinora, sebbene il suo animo si sentisse un po' più alleggerito all'idea di potergli parlare più tardi e in tranquillità.

La musica iniziò ad abbracciare la sala da ballo e Seline tornò in direzione della festa in maschera, guardandosi un poco intorno alla ricerca degli obiettivi da controllare e donare un breve sguardo alla posizione che Yunisha aveva preso per osservare lo svolgersi della serata. Fu in quel momento che l'elocatrice tornò a pararsi davanti a lei.
Oh.. No, a quanto pare non ho trovato nulla da bere.. Ma forse è meglio così, vorrei evitare di fare ciò che ho fatto a Primarosa.. Sebbene non ricordi granchè.
Mormorò prima di tornare ad osservare la ragazza e tenere un'espressione confusa, almeno fino a quando non le rivela le sue intenzioni e fu in quel momento che la tiefling decise di portare una mano alla maschera e togliersela per mostrare il proprio volto con un leggero sorriso.
Non dovresti essere così impacciata nel chiedermi una cosa simile, ma..
Sollevò così la mano destra con il dorso rivolto verso l'alto.
Accetto il vostro invito, Celeste Borealis.
Aspettò la presa della ragazza per avvicinarsi così alla sala da ballo e cercare di distrarsi in quella danza con la propria compagnia. Lo sguardo si alternava tra il volto di lei e, quando poteva inquadrarla, la figura del padre in distanza insieme a re Augustus. Cercò di stare attenta ai propri passi, non essendo propriamente un'esperta di quel genere di feste.
Ricordati comunque ciò che dobbiamo fare.. Non voglio dire che non mi stia piacendo, ma penso che sia giusto dividersi e controllare gli altri membri delle famiglie.. Mh?
Disse per poi poggiare la testa sulla spalla della propria compagna, socchiudendo un poco gli occhi e cercando di sputare fuori quelle parole.. D'altronde dovevano condividere tutto e sapeva come Celeste ci teneva a quel particolare aspetto del loro rapporto.
Ascolta.. Mio padre è qui in questa sala. Sono abbastanza sicura che si tratti di Mordecai, dopo aver fatto il rituale al tempio di Boccob a Firedrakes. Più tardi cercherò di parlare in privato con lui.. Non sa che sono sua figlia e neanche si ricorda di mia madre, suppongo che la sua vita sia.. Differente da quella che mi aspettavo.
.. O forse no?.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Otto Bistefani ascoltò intrigato le parole di Trull, estraendo un fazzoletto e passandoselo sulle labbra Riso, cozze e patate... mai provato, ma ho già l'acquolina in bocca disse, per poi sollevare un grasso indice per richiamare l'attenzione di uno dei paggetti, che portava con sé un vassoio di tartine al salmone. Il Conte Bistefani, con un bisbiglio, chiese che gli venisse consegnato l'intero vassoio, che impugnò con sicurezza e del cui contenuto offrì parte anche al fu nano dei Forgiacciaio Beh, il marcio nella Lega di Ilitar non manca disse guardando i membri delle tre casate maggiori Ne parlavo poc'anzi con Wylvin, quello gnomo lì disse indicando uno gnomo dalle fluenti vesti gialle e blu, dai capelli e dalla barba grigi, che stava conversando allegramente con una nobildonna con una maschera da gatta color porpora Un membro della famiglia Hourglass, molto stimato nell'ambiente della numismatica

Wylvin Hourglass

Spoiler

image.thumb.jpeg.73a25cdadf73878e43c991c0c78884e8.jpeg

Le argomentazioni del Bistefani, comunque, furono presto riportate su ambiti più pratici e nobiliari Il principe Derbel cerca moglie? chiese, gli occhietti porcini che si dilatarono Ma sir Trull, perchè non l'ha detto subito? La mia piccola Isotta ha compiuto la settimana scorsa diciassette anni, è una ragazza dolcissima e di buon cuore, che ama i bambini. Potrebbero sposarsi loro due, no? E che amicizia imperitura scorra tra Brughioro e Glantria, dico io! Otto esibiva un sorriso enorme, in attesa della risposta di Trull, lo sguardo che scrutò la sala alla ricerca del Von Gebsatell.

Ci provo, Liang, ma sai che non ho un gran controllo della mia telepatia rispose mentalmente la voce di Nicolette, prima di contattare mentalmente Oceiros. Il sacerdote-ur ricevette il messaggio, sebbene Luis Renard Ivarstill sollevò la testa, guardandosi attorno confuso Accidenti! Credo mi abbia sentita confidò. L'erede degli Ivarstill venne però presto distratto dalle parole del padre, in risposta a Zhuge Sua figlia dovrebbe essere in giro disse, per poi sbuffare infastidito Eccola là disse Jean-Philippe, indicando con un cenno del capo una giovane nobildonna bionda sulla ventina, con luminosi occhi chiari e vestita con un grazioso abito giallo, impegnata a parlare con due anziane nobildonne Zaccaria farebbe meglio a tenere d'occhio la sua famiglia

Ivarianna Velleri

Spoiler

image.thumb.jpeg.220058243e22d20da893376e25bbfc7f.jpeg

Marie Antoinette Ivarstill strinse le spalle mentre scambiava alcune parole con il principe Derbel, per poi volgere lentamente lo sguardo verso Zhuge e porgergli la mano a Zhuge Andiamo si limitò a dire Sono pronta disse Nicolette Ma sono sempre stata una mediocre danzatrice, per quello non potrò consigliarti a dovere, Liang. In compenso cerca di scioglierle la lingua e vedrò di tracciare un profilo su di lei quindi, in uno sprazzo di teatralità Si va in scena!

Vixenia annuì in direzione di Clint, chinando il capo per poi rispondere al suo sguardo con le sue due iridi di colore diverso Non dovete chiedere perdono di nulla, cugino disse, le mani giunte Sarei onorata di poter ballare con voi dopo, se l'occasione lo permetterà il suo sguardo cercò quello di Calixtria, che si limitò a un cenno del capo. Vixenia rivolse un sorriso in direzione di Clint, convinta ora delle proprie parole.

Calixtra, che il giovane Draconis potè notare essere vestita come la sorella con un sontuoso abito nero e verde con un bustino stretto a valorizzare il suo fisico, rispose al gesto di Clint, porgendogli la sua draconica mano sinistra Andiamo, Clint caro i due si avviarono verso la pista dove stavano giungendo altri danzatori, sotto lo sguardo dei presenti che rimasero ai margini della sala. Tra di esse spiccava il principe Derbel, che si passò un dito sul colletto. Senza aver ricevuto consigli, il sovrano di Firedrakes non sembrava essersela sentita di chiedere a una delle dame di ballare.

Quando la musica si alzò di intensità, diventando una musica da ballo gli spettatori e i chiacchieroni ebbero di che divertirsi: Zhuge Liang fece il suo ingresso mano nella mano con Marie Antoinette Ivarstill, il cui incedere orgoglioso condusse entrambi al centro della danza, poco distanti da Clint e Calixtria Draconis.

Non ci volle però molto prima che bisbigli attraversassero la sala, con molti occhi che scrutarono Celeste e Seline. Esse erano l'unica coppia di sole donne a partecipare a quel ballo, una situazione che sembrò suscitare dei mormorii e dei parlottii. Come le due ebbero modo di scoprire al termine dello stesso, non tutti a sud di Glantria sembravano accettare un'eccessiva intimità tra persone dello stesso sesso.

x tutti

Spoiler

Con l'eccezione di dove diversamente indicato, per il resto della serata Celeste e Seline subiscono un malus di -3 a tutte le prove di Diplomazia e Raggirare nei confronti della nobiltà della Lega di Ilitar.

I pg impegnati a danzare con un png possono rivolgersi al partner durante la danza, indicando il loro modificatore alla prova di Intrattenere (danza)

I pg non impegnati a danzare possono rivolgersi a uno qualsiasi dei gruppi attualmente presenti al di fuori della pista da ballo

Attuali gruppi presenti:

-Jean-Philippe e Luis Renard Ivarstill

-Sebastian e Alexandra Mavrocordat

-Constantin e Vixenia Draconis

-Otto Bistefani

-Zaccaria Velleri

-Wylvin Hourglass

-Ivarianna Velleri

Checkpoint nel pomeriggio di domenica 7 aprile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner con l'umano Bistefani

Il nanelfo aveva ora un nuovo obiettivo col quale discorrere, forse non avrebbe prodotto nulla di utile, ma per lo meno cominciava a sentirsi meno inutile.

Prima però doveva disinnescare il Bistefani, che all'idea delle nozze aveva cominciato a montarsi come la maionese. Era meglio frenare prima di farla impazzire.

“Molto cortese, da parte vostra, pensare di donare la propria figlia alla casata dei Von Gebsatel. Tuttavia, temo che abbiate infornato la torta mentre io invece stavo facendo ipotesi. Sa, le coppie ben assortite e prolifiche sono la mia passione, adoro i bambini e le famiglie felici, ed il principe Derbel è uno scapolo d'oro, senza promesse pendenti, quindi ipotizzarlo in cerca di sposa non é certo cosa peregrina. Però, non ho ancora capito se, come uomo e statista, sia il tipo di fragola che vuole accanto la dolcezza della panna montata o l'acidità dell'aceto balsamico...” si fermò a riflettere un istante, poi fece l'occhiolino al suo interlocutore “se arrivassi a scoprirlo, sarà mia premura farglielo sapere, così saprà se sia figlia è adatta alla parte.”

Fece un cortese inchino, salutando “Grazie per la squisita compagnia.” Ora era pronto per presentarsi allo gnomo.

 

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner con lo gnomo Hourglass.

Scegliere il momento ed il modo adatto per presentarsi allo gnomo non era facile, per il nanelfo. Vederlo in conversazione con una... femmina, dal momento che non poteva sapere altro di lei, lo lasciava ancora più in bilico.

Si avvicinò alla coppia, in modo plateale, a favore degli occhi di lei e leggermente alle spalle di lui, perché lei potesse decidere di sospendere la conversazione, se lo desiderava, prima del suo arrivo.

"Buonasera, signor Hourglass, e buonasera anche alla sua accompagnatrice mascherata, che mio malgrado non ho il piacere di riconoscere. Sono Trull Tanner, Cavaliere di Firedrakes e già nano di Huruk-Rast. Vi chiedo scusa se ho interrotto qualcosa, ma ho avuto l'ardire di presentarmi perché sono venuto a sapere che lei, Signor Hourglass, é una vera autorità nel campo del collezionismo, e mi piacerebbe scambiare qualche parola in merito a questa passione che ci accomuna."
Fece un inchino ai due, e nel rialzarsi si rivolse alla donna.
"Mi lasci dire, tuttavia, mylady, che la sua maschera ha i baffi felini più eleganti che io abbia mai veduto. Probabilmente sarebbero addirittura in grado di suscitare il verde sentimento dell'invidia del mio altrimenti algido, nonchè felinide amico, Tom Po, anch'egli eroe di Firedrakes e maestro della SACRA SCUOLA DI NANDO, e attualmente in missione in altri lidi."

Se avesse avuto la loro attenzione ed il loro permesso, Trull avrebbe fatto parlare lo gnomo delle sue collezioni, del piacere di rincorrere i pezzi più rari correndo tuttavia lo spiacevole rischio di incappare in elementi fasulli, tali da ingannare lo sguardo ed invalidare un'intera raccolta se non individuati per tempo. Da lì, a parlare della 'collezione' di nobili presenti in sala sarebbe stato solo un passo in più, ma l'avrebbe fatto solo se gli fosse divenuta nota l'identità della 'gatta' con cui lo gnomo si accompagnava, e se lei si fosse nel frattempo allontanata.

Quanto alla propria attività di collezionista... lo era stato davvero, in passato. Per ben otto mesi, tanto da essere nominato 'Collezionista dell'anno', sebbene la rivista avesse voluto adottare il termine di Gigolò. Collezionista di 'farfalle', naturalmente, col doppio scopo di non scandalizzare nessuno e di usare un termine da gentiluomo in un contesto tanto nobile.
Era stato costretto da sopravvenute necessità, con grande rammarico, a dismettere la collezione, ma conosceva l'ubicazione, si potrebbe dire la residenza, di ogni singolo pezzo della propria passata collezione, e appena possibile avrebbe 'riallacciato i rapporti' con i più rari di quei pezzi.

Spoiler

Quello di riallacciare i rapporti con le sue clienti, in verità, era un proposito reale. Ma l'avrebbe fatto soltanto quando, al suo accoglierle a braccia aperte, loro avrebbero risposto aprendo le gambe.
Il che rendeva la probabiltà di questo evento piuttosto scarsa, secondo le più rosee prospettive attuali.

Spoiler

Percepire intenzioni su entrambi, gnomo e 'gatta': +11

 

Edited by PietroD
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

'Battesimo del fuoco per battesimo del fuoco...', si trovò a pensare Clint, mentre si metteva in posizione. 

'Un valzer, ovviamente. Giusto per non farsi mancare nulla'.

Mano destra a stringere la sinistra, così peculiarmente a scaglie, della cugina. 

Mano mancina a condurre i movimenti di Calixtria, con dita distese, appena appoggiata sulla schiena di lei. Morbida, delicata. Braccio e palmo impegnati a condurre con decisione e cura. 

Il battere e levare della musica, un ritmo ad innescare passi cadenzati che iniziarono timidi, forse troppo impacciati, inesperti, fuori allenamento. 

Busto eretto, la giusta distanza. 

Uff, quante regole...

Clint si concesse qualche istante in silenzio. 

Calixtria era molto più a suo agio, in quella sala. Clint doveva tornare con la mente alle lezioni di ballo di Antoine e Claudette, presso ľAccademia dei Piccoli Orfani, per rispolverare un minimo di tecnica e coordinazione. Per fortuna che la magia aiutava anche in quel senso, lui prima ancora che i suoi compagni...

I secondi iniziali sfilarono via come trame di cachemire libere sul collo. Clint recuperò un poco di fiducia e lasciò che la compostezza venisse naturale. 

I volteggi sono il vero tesoro del valzer. 

Bellissimi, eleganti, impossibili. Il movimento dei piedi pestati. Evitato. 

Fino a quel momento, per fortuna, nessuno sbaglio, nessun callo schiacciato. 

"Forse è un domanda appena un poco indiretta ed indiscreta, cugina, ma... sapevate già del matrimonio? Cosa ne... pensate?", le questioni scomode vanno fatte senza troppi giri di parole, soprattutto quando si può contare sui giri di valzer. 

"Nel caso ve lo stiate chiedendo, io non lo sapevo. E non avevo alcuna ambizione dinastica, quando ho contattato vostro padre... in realtà, non l'ho nemmeno adesso. Oggi sono qui a seguito del Principe di Firedrakes. 

Non che possa lamentarmi, certo!

Ma voi... voi, cugina mia? Posso chiedervi cosa desiderate?

Com'è possibile, peraltro, che non abbiate avuto altre proposte, finora?

Siete nobile, potente, bella, fiera, intelligente, educata, ricca, di antica stirpe e, persino, imparentata col Re... davvero mai nessuno ha avuto il coraggio o la capacità di domandarvi in sposa? 

Mac-Tir è senza eredi e la famiglia Draconis è legata alla sua casa: mi sembra incredibile che nessuno, finora, abbia mai aspirato alla vostra affascinante perfezione, cugina... O ci sono fili sottesi sopra tutti noi, che io ancora non vedo, nella mia inesperienza?".

Indagare, adulare, chiedere, concedere, corteggiare, nascondersi. Una battaglia difficile, quella per la verità. 

Più difficile ancora, se solfeggiata su un ritmo ternario.

DM

Spoiler

Intrattenere (Danza) +21.

Se serve nuovamente: Percepire Intenzioni +8.

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Conoscendo la timidezza e la riservatezza della compagna, Celeste, per quanto fosse speranzosa, rimase piacevolmente stupita dalla risposta di Seline. Avvicinò delicatamente la sua mano destra a quella della compagna, prendendola col palmo rivolto verso l'alto. Dopodiché, con non poco imbarazzo, portò il dorso della mano della tiefling alle proprie labbra con molta premura... Immagino... Immagino si faccia così... Disse dopo il baciamano... Dopodiché trasse la compagna a se sempre tenendola per la mano e portandola presso la pista.

Si aprirono le danze... Inizialmente primi impedimenti si sentirono da parte di entrambe, momento nel quale una fetta della loro concentrazione veniva spesa per controllare il "gioco di gambe" incerto ed inesperto. Attenta... Nononono! Fiuuu... Per poco non le pestavi un piede... Perché dev'essere così difficile? Questo mi fa venire in mente un tuo ricordo passato... Il giorno in cui i tuoi genitori riuscirono a farti desistere dal farti entrare alla "Glantria's Got Talent" come ballerina. Ballerina e cantante... Avevo dieci anni insomma! Peggio.

Seline fu la prima a rompere il loro silenzio, oscurato dalla musica e dal chiasso degli invitati. L'elocatrice guardò la compagna annuendo leggermente... Sì certo! Dopo il nostro ballo pensavo di utilizzare il cristallo e cominciare a darmi un'occhiata in giro più approfondita... Ho sentito che è uscito spesso il cognome Velleri... Credo che potrei rivolgermi a loro... Disse continuando a piroettare lentamente con la sua compagna tra le braccia. Sentì il volto di Seline poggiarsi sulla propria spalla, facendo comparire sul proprio volto un sorriso dolce, materno e protettivo. Chissà come stanno le bambine? Proprio rimanendo in tema di genitori, la mezza succube si rivelò con l'albina. Tuo padre? Chiese per ottenere una seconda conferma... La ragazza dal sangue nero non aveva una grande opinione del padre della compagna. Almeno per quanto ne sapevano le due Mordecai aveva abbandonato sia la madre che la figlia. Alle successive parole dell'abissale la Borealis percepì il desiderio della compagna di... Sapere... Un colpo di fortuna allora... È una questione molto personale ed immagino tu preferisca affrontarlo da sola. Però semmai non te la sentissi od avessi bisogno di qualcosa, non esitare a chiamarmi, ok? 

Le danze proseguirono, col cuore della giovane dai capelli bianchi che batteva a mille per l'emozione... Eroe... Dammi una spinta. Rendiamolo un ricordo unico. Va bene. Gli occhi dell'elocatrice si illuminarono completamente e la magia cominciò a fluire energicamente all'interno di quell'esile corpo. Fece cenno alla compagna di voler condurre le danze. Celeste impersonò tra le due il ruolo dell'uomo, essendo (poco) più alta della compagna. Inoltre il suo desiderio di proteggerla e di farla sentire bene non potevano renderla adatta per condurre altro ruolo. Celeste portò la compagna dietro di sé, entrando, fortunatamente, nell'area di influenza del giovane Draconis. Uh! Un fremito, seguito da un sorrisetto colse la ragazza. Eroe voglio concentrarmi su di lei e sulla musica. Uhm... Avanti! 

Forse l'unione della spintarella di Eroe, dell'influenza di Clint e lo uno spiccato sentimento che provava per lei resero quel ballo meno pietoso di quanto ci si potesse aspettare. Nella mente della ragazza dai capelli bianchi non vi erano altri se non lei e la sua Seline, accompagnati dal ritmo della musica. Celeste condusse quel Valzer con la compagna, danzando e guidandola nel suo gioco. Cullandola e coccolandola mentre piroettavano prima assieme, poi l'una sotto le braccia dell'altra. Le note che le guidavano si susseguivano l'una dietro l'altra, fino a che non giunse la conclusione. L'albina sorresse Seline facendo passare il braccio destro dietro la schiena di lei, per poi chinarla delicatamente in basso... I lunghissimi capelli dell'elocatrice seguirono il movimento della compagna creando una sorta di "sipario" per i due volti l'uno davanti all'altro, nascondendoli alla vista altrui... Gli occhi celesti e scarlatti si intrecciarono. Eheheheh ridacchiò. Questo momento ce lo teniamo per noi... Concluse per poi donare un bacio sulle labbra della compagna. 

Le due si ricomposero... Non ci volle molto perché si accorse delle occhiatacce del pubblico... Strinse per qualche secondo il pugno... Per poi sospirare... Giustamente... Flurio era un Garniano. Non potevamo aspettarci diversamente. Disse seccata... 

X DM

Spoiler

Celeste 36/38 mana

Casto Affinità Animale Carisma (3 mana - 1 per il Torc of Power Preservation 4/5 vg) 

 

Intrattenere (danza) +11 (+9 aura di Clint entro 18m, +2 Affinità Animale Carisma) 

 

Edited by Organo84
Corretto qualche errore e ripetizione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Un passo e una parola

Una danza armoniosa ed una splendida accompagnatrice. Spero solo di non farvi sfigurare, lady Ivarstill. Disse Liang, mentre volteggiava sulla pista. La sua educazione sulla danza risaliva ad almeno tre volte prima e si sentiva alquanto arrugginito, sebbene l'esempio di Clint lo aiutasse ad inquadrare i movimenti. Ah, che serata interessante. Spero che riesca a distrarre un po' anche il principe Derbel... Sapete, con le preoccupazioni che ha dovuto affrontare ultimamente, la questione di Ariabel, la guerra imminente... E la questione della possibile sposa, una scelta resa difficile dalla concorrenza di varie grandi casate. Eppure, neanche stasera può essere del tutto sicuro: é corsa infatti voce di sinistre macchinazioni per questa serata... Persino ombre di assassinio... Purtroppo abbiamo potuto scoprire poco. Non riesco ad immaginare quanto sarebbe di sollievo ed aiuto al principe qualcuno in grado di riferire notizie in più...

Spoiler

Intrattenere danza: +8 (9 Clint, -1 punteggio carisma).

L' amo é in acqua, vediamo se Marie abbocca XD

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

<<Mio principe, fatevi desiderare, per adesso. E di attendete un poco, mentre vado dai Mavrocordat.>> disse facendo un inchino verso il suo sovrano, per poi dirigersi un attimo fuori dalle stanze principali, un poco distanziato da tutti e tutti. Il corvo rimase però nella sala, ad osservare verso Re Augustus Mac Tir.

Dopo aver intessuto un incantesimo, rimase un attimo ad osservare, invidioso, il ballo di Celeste e Seline. 

Notò gli sguardi e le occhiate. 

<<Oh beh, dopotutto Flurio è di qui...>> si ritrovò a mormorare a bassa voce, prima di passare accanto ad un cameriere e fargli cadere “incidentalmente” il vassoio, sbattendogli contro. 

<<Stai più attento!>> mormorò con voce spazientita e irritata. In verità si mise ad occhieggiare intorno per vedere se qualcuno fosse troppo impegnato a girarsi ad un forte rumore, troppo preso dalle sue trame.

@master 

Spoiler

Raggirare +15

Osservare 7+15= 22

Percepire Intenzioni +15

Si avvicinò ai Mavrocordat. <<Lord, Lady, onorato di fare la vostra conoscenza. La mia gioia nel conoscere un casato da una storia così gloriosa in guerra e nell’arcano. Dubito che possiate conoscermi, ma sono un occultista ed un appassionato delle arti arcane e divine. Lieto di fare la vostra conoscenza.  >> disse facendo un inchino elaborato. 

<<Una festa così ammetto di non averla vista più a nord, specialmente negli ultimi tempi. Re Mac-Tir è un ospite speciale, anche se un poco riservato, o sembra così soltanto ad un umile diplomatico?>>

@Master

Spoiler

Raggirare +15

Diplomazia +13

Percepire Intenzioni +15

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Annuisce alle prime parole dell'elocatrice, continuando a ballare insieme a lei e cercare di stare attenta ai propri passi, incurante dei brusii e dei sussurri altrui riguardo a quella situazione creatasi tra due donne.
Beh.. Se ci tieni a venire anche tu..
Disse semplicemente la tiefling, evitando di guardarla in volto, in una piccola richiesta d'aiuto nell'affrontare un incontro, talmente importante e difficile, da non sapere bene come affrontarlo e come lo stesso genitore potrebbe reagire alla notizia di avere una figlia e, addirittura, tre nipoti.. In fondo a quell'animo tormentato, si potrebbe dire che la paura maggiore sarebbe quell'aspettativa che potrebbe sbriciolarsi completamente e rendere vana tutta quella ricerca effettuata sinora.

QUalche altro passo in quella danza, prima di sentire l'elocatrice farsi più presente, più dominante e la stregona non ebbe nulla in contrario riguardo a quella scelta, riuscendo a vedere in quella ragazza colei che, almeno fisicamente, rappresentava la parte più forte e decisiva della coppia. Seguì i suoi passi, stando bene attenta a non compiere errori dove possibile, portando i suoi occhi scarlatti dal volto di lei ai suoi piedi per cercare di mantenere un certo equilibrio ed una certa fluidità nei movimenti. Un sorriso fu quello che Celeste poteva vedere sul volto della stregona, sentendosi protetta e desiderata come ha sempre voluto in fondo al suo cuore, sentendo quella sensazione che le è stata privata per molto tempo della sua vita, trovando un sentiero da seguire in mezzo a quella foresta di perdizione.. Una luce che la portava dalla sua amata e dai suoi tre figli. Un pensiero che volò in loro direzione, quel pensiero che la distrasse per ritrovarsi leggermente piegata indietro e sorretta dal braccio dell'elocatrice, portando un'espressione già più confusa e stupita, alquanto imbarazzata.
In quel momento il suo sguardo verso la ragazza si staccò, non amando particolarmente le effusioni di quel genere in pubblico, ma quando le labbra dell'elocatrice raggiunsero le sue, nascoste dal sipario di capelli bianchi, la tiefling non fece altro che ricambiare con dolcezza. Strinse con forza quella donna a sè e continuò a baciarla con maggiore passione, mentre la stessa coda si smuoveva sul pavimento della sala in preda al piacere del momento, un piacere che doveva controllare. Quando le labbra si separarono, l'elocatrice poteva vedere il volto della tiefling imbarazzato, ma allo stesso tempo con gli occhi che bruciavano di desiderio..
Ti amo.. Celeste Borealis..
Il corpo della tiefling si sollevò per poi andare a baciare il collo di lei, prima di tornare a guardarla.
Lo so che sono una persona complicata, ma sappi che non rimpiango un singolo momento in tua compagnia. Non pensare mai il contrario.. D'accordo?
Disse per poi accarezzarla la guancia destra, mentre i brusii e sussurri si fecero sempre più insistenti e, alle parole della compagna, non fece altro che scuotere la testa.
Non ti preoccupare, non li ascoltare. L'importante è che noi due siamo qua, insieme, giusto? E' una vita che ascolto sussurri del genere nei miei confronti, sono abituata e non mi interessano, soprattutto ora che ci sei tu. Possono dire ciò che vogliono, ma io sto bene così.. Che a loro piaccia o non piaccia.

Spoiler

Perform (Dance) +6+9(Clint) = +15

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x tutti, riepilogo delle prove richieste

Spoiler

Trull

Percepire Intenzioni +11+18=29

Clint

Intrattenere (danza) +21+1=22

Perecepire Intenzioni +8+12=20

Celeste

Intrattenere (danza) +11+1=12

Zhuge

Intrattenere (danza) +8+16=24

Percepire Intenzioni (Nicolette) +10+8=18

Oceiros

Osservare +22+7=29

Diplomazia +13+4=17

Percepire Intenzioni +15+3=18

Seline

Intrattenere (danza) +15+16=31

Celeste inciampò durante la danza, cadendo a terra e spaccandosi due incisivi superiori, con la corte che si sganasciò dalle risate puntando il dito contro la Borealis, derisa pubblicamente dal re, dai nobili e pure dai camerieri in livrea. Questo era quello che sarebbe potuto accadere se Seline non si fosse trovata con lei, sorreggendola con discrezione nel momento in cui la sua compagna mise un piede in fallo. Se tale gesto di salvataggio fu notato dagli spettatori, essi non lo diedero a notare. Il ballo tra le due si concluse in quella lieta intimità che si erano ritagliate.

Clint, teso come una corda di violino, venne incoraggiato da Calixtria Non essere così rigido! disse in tono asciutto Vedi? Te la cavi benone... commentò quando l'adepto cominciò a lasciarsi andare al ritmo. La confidenza sulla pista da ballo, tra i due, divenne buona al punto che il giovane Draconis cercò conversazione con la cugina Ma certo che lo sapevo disse Papà ha rifiutato altre proposte, non voleva rischiare che il sangue si diluisse troppo ed ha ragione, a differenza di quella stupida di mia sorella e dei suoi sciocchi sentimentalismi Calixtria fissò Clint negli occhi, il tono di voce severo Forse non ti rendi conto che hai vinto alla giostra della vita, Clint. Sei entrato in una famiglia che è amica dei draghi dagli albori dell'umanità, comunque finirà la Xorvintaal noi rimarremo in piedi. L'unica differenza sarà nel colore dei vincitori. Oltre a ciò potrai sposarti e godere del mio corpo, proseguendo la nostra dinastia, viziato tra i lussi di Acquastrino la discepola dei draghi verdi passò una mano sulla schiena del suo promesso sposo Devo però riconoscerti che, per quanto poco del drago hai ereditato, non sei niente male. Ora, mio caro futuro maritino, vedi di fare il bene della famiglia e convinci il principe ad accordare il suo matrimonio quando il ballo si concluse, Calixtria gli rivolse un sorriso prima di tornare da suo padre.

Zhuge Liang aveva tessuto finora una tela, tuttavia ora cercava di far abboccare all'amo la sua preda. Questo insolito ragno pescatore tra le spie, tuttavia, si mosse con agilità sulla pista da ballo, facendo tesoro di ciò che osservava e imparava L'elfa non sarà più un problema si limitò a dire Marie Antoinette, tronfia nel suo sorriso compiaciuto, mentre si lasciava condurre dall'uomo del Katai. Un momento di allegria che mutò presto, alle parole seguenti di Liang, che ebbe la sensazione di sentirsi spezzare le falangi della mano sinistra dalla stretta della Ivarstill Concorrenza? chiese. L'accenno agli assassinii parve non sfiorare nemmeno le orecchie della Ivarstill, la cui presa si fece più salda durante il ballo Conosco Derbel fin da quando eravamo bambini disse accalorandosi E sono cresciuta con la promessa che ci saremmo sposati. Ora questo glielo dirò solo una volta, Zhuge Liang. Gli incidenti possono capitare e, se volete vivere una vita felice e senza rimorsi, avete tutta stanotte per consigliare Derbel circa la sua decisione finale. E sarà meglio che sia un buon consiglio! Marie Antoinette lasciò andare Zhuge al termine del ballo, salutandolo con un educato cenno del capo E' cotta commentò Nicolette Il fatto che abbia accennato alla sua infanzia mi fa pensare che sia sempre stata infatuata di Derbel. Non mi stupisce che abbia sfidato Ariabel a duello a suo tempo, ma ciò che mi preoccupa è il suo modo di fare... insomma, ti ha chiaramente minacciato! Non ho ancora abbastanza elementi per dirti se è il tipo di persona che potrebbe passare ai fatti, questo anche per il complotto di stasera. Tu che ne pensi? chiese di rimando.

Otto Bistefani guardò accigliato Trull allontanarsi, il quale raggiunse messer Hourglass. La donna vestita da gatto si concesse una risatina, coprendosi metà del viso con un ventaglio nero, prima di fare un inchino e lasciarli da soli a parlare Un collezionista? chiese interessato lo gnomo, sollevando le sopracciglia Anche lei di monete? domandò. Trull spiegò il suo mestiere, cosa che venne accolta da un colpo di tosse dello gnomo Beh, due campi un po' diversi... il suo decisamente, artistico, ecco disse imbarazzato Ma non la biasimo, siamo fatti tutti di carne quindi passando a sé stesso, Wylvin sembrò riacquistare un po' del suo controllo Sa, la numismatica nella Lega di Ilitar è una branca tra le più interessanti del Continente Occidentale, poiché la storia di guerre ha permesso la creazione di diversi conii. Le leghe usate sono quasi sempre le stesse, spesso e volentieri cambiava solo il motivo o la valuta presente in certe regioni. Oggi come oggi usamo le monete della Zecca di Arcoria, coniate con il volto di Re Augustus, ma come lei capirà ci saranno cambiamenti in futuro come ce ne sono stati in passato. E le monete sono un modo di percorrere la storia! Il ducato d'oro di Scogliera Argento, ad esempio, fu coniato per la celebrazione del primo figlio della regina Tristania Velleri tre secoli fa... lo gnomo pareva dimentico della festa e degli invitati. La lezione sembrava inorgoglirlo e prese a spiegare a Trull le diverse coniature, sistemi di diffusione e calcolo dei corretti pesi. L'elfo ebbe i suoi dubbi sul fatto che Hourglass potesse attentare alla vita del re, a meno che non decidesse di sfinirlo con una conferenza privata sulla numismatica.

Mi scusi, messere disse il cameriere urtato da Oceiros, imbarazzatissimo. Guardandosi attorno, Oceiros non sembrò notare nulla di particolare, con l'eccezione di una figura che passò tra un paio di invitati, un arlecchino che gli parve identico a quello incontrato quello stesso pomeriggio. Tuttavia fu poco più di un'apparizione, tanto che il sacerdote-ur non fu sicuro di aver visto bene.

Sebastian e Alexandra Mavrocordat accolsero con innocente curiosità l'arrivo di Oceiros, che sentì gli occhi di Alexandra puntare su di lui Non è una sensazione da diplomatico rispose Sebastian Augustus è sempre stato un po' riservato e l'età non lo ha migliorato. Due mesi fa, peraltro, il suo assaggiatore è morto avvelenato, cosa che lo ha messo particolarmente allerta. C'è chi guadagnerebbe molto dalla sua morte Sebastian scosse la testa Io dico che se la sua dinastia deve infine terminare per mancanza di eredi, che egli combatta fino all'ultimo.

Alexandra prese infine la parola Parlando di dinastie, gentil messere, lei accompagna il principe Derbel Von Gebsatell, un uomo di vedute che molti non condividono qua il suo sguardo spaziò verso la pista su cui si erano esibite Celeste e Seline Vorrei solo chiarire che, benchè la nostra famiglia sia parte della Lega di Ilitar, condividiamo la libertà di amare chiunque, senza distinzione di sesso, razza o religione. O, nel nostro caso, condizione economica se le occhiatacce avessero potuto incenerire, quella di Sebastian avrebbe ridotto la sorella in cenere.

Il principe Derbel cercò l'occasione per rivolgersi agli eroi A breve vi farò dare un segnale da una delle mie guardie del corpo disse il sovrano A quel punto potrete fare un primo giro esplorativo all'interno del palazzo, mentre io reggerò la situazione disse La mia guardia vi dirà se c'è qualche punto caldo in cui cominciare a fare domande.

x tutti

Spoiler

I pg possono rivolgersi a uno qualsiasi dei gruppi attualmente presenti al di fuori della pista da ballo

Attuali gruppi presenti:

-Derbel Von Gebsatell

-Jean-Philippe, Marie Antoinette e Luis Renard Ivarstill

-Sebastian e Alexandra Mavrocordat

-Constantin, Calixtria e Vixenia Draconis

-Otto Bistefani e Wylvin Hourglass

-Zaccaria e Ivarianna Velleri

Checkpoint nella notte tra l'8 e il 9 aprile con il termine di questa prima fase “dialogativa” e il passaggio all'esplorazione interna del palazzo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Un elegante inchino ed un sorriso di rimando. Clint concluse così quella sua prima danza da nobile, figlio estraneo di una società che pareva attirarlo e respingerlo, di volta in volta, senza soluzione di continuità. 

L'adepto lasciò che Calixtria si ricongiungesse col padre ed attese che si mettesse a parlare con lui. Ora le aveva dato alcuni argomenti di conversazione e, se aveva ben valutato il carattere della donna, quegli argomenti non sarebbero stati tenuti per un secondo tempo: il desiderio dei Draconis di perpetuare la stirpe, internamente e celermente, sembrava dominare i loro pensieri. 

Allora Clint mosse alla volta di Vixenia, accostandosi a lei e porgendole il braccio, in un gesto di formale intimità che avrebbe, presumibilmente, reso soddisfatti e tranquilli, allo stesso tempo, Constantin e Calixtria. 

"Passeggiamo, cugina: volete?", la incoraggiò Clint, con un leggero sorriso. 

"La musica sembra rimandare le danze a dopo, pertanto riscuoterò il mio ballo più tardi. Devo ammettere, però, che sono rimasto sorpreso dal non vedervi già in mezzo alle coppie: possibile che nessuno aspiri al vostro cuore, mia signora?

Sì, sì, vi anticipo... so già che sono intessuti intrecci matrimoniali, dietro le quinte di questo proscenio, eppure sono certo che anche altri gradirebbero condividere un momento di affollata solitudine con voi.

È sempre stato così, nelle corti, in fondo... e voi siete bella, elegante, colta, raffinata e dai modi gentili. So che vi dilettate di arte e che, allo stesso tempo, affinate altre maestrie.

Scusate, forse sono troppo indiscreto, ma, dacché ci siamo improvvisamente scoperti parenti e poiché ben presto, a quanto mi risulta, questa parentela verrà raddoppiata, sono curioso di conoscervi un minimo, così come già ho avuto occasione di conoscere il buon cuore di vostro padre e l'affascinante intelligenza di vostra sorella. 

Il tempo è sempre poco e, se posso permettermi, ho avuto l'impressione che la vicinanza a Calixtria vi spinga ad una maggiore discrezione. Spero quindi di non offendervi, con queste mie questioni, e se lo sto facendo, ve ne prego, ditemelo!".

DM

Spoiler

Lo scopo, sostanzialmente, è apparire affidabile e fare in modo, eventualmente, che si confidi. Qualsiasi elemento è utile, in questa fase delle indagini. 

Diplomazia +50, Percepire Intenzioni +8.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.