Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un annuncio ufficiale riguardo il canone di Dungeons & Dragons 5E

Dopo le dichiarazioni di Jeremy Crawford sul canone di Dungeons & Dragons i D&D Studios hanno rilasciato un post pubblicato sul loro blog in merito a ciò che viene considerato canonico per il gioco.

Read more...

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

dividere un gruppo


Arhiman
 Share

Recommended Posts

Ciao, faccio da intermediario ad un mio amico che voleva masterizzare una sessione con un idea sua...

avete presente yu degli spettri, l'assalto alla torre delle quattro bestie sacre? ecco l'idea era quella... per chi non c'è l'ha presente ora spiego

in sostanza è un dungeon classico diverse stanze tematiche che risalgono una torre, la differenza è che ogni combattimento è fatto solo da un membro del gruppo, 1v1 con un mostro (credo saranno elite), e il gruppo puo solo sostituire un combattente sconfitto ma non intromettersi...

mi serve un modo per imporre al gruppo una decisone cosi o una scusa o motivazione... help ^^ questa volta sono a secco di idee

piu che altro mi serve una linea di comportamento o delle regole piu che l'ambientazione o i nemici che sceglierà poi lui...

grazie in anticipo a tutti ^^

Link to comment
Share on other sites


Ciao! :)

Beh, ci possono essere diversi modi.

Il primo che mi viene in mente è "narrativo": se provano ad affrontare il mostro in gruppo, il mostro non reagirà e sarà invulnerabile. O se reagirà, puoi creare una sorta di "incontro-enigma" (fa molto videogioco, ma visto che a me non dispiace te la butto lì :)): fai un round di combattimento senza lasciar intendere nulla, poi, all'improvviso, il mostro dice una qualche frase "ambigua" che fa capire il suo intento...a seguire, il gruppo ha una sorta di allucinazione di massa: vedono i loro stessi cadaveri, ma manca il personaggio che deve affrontare il mostro.

Un'immagine così è anche molto "horror" e può prestarsi bene per il combattimento di un pg arcano o divino...

Chiaramente per ogni stanza muterei l'enigma, così da far comprendere mediante l'indovinello stesso CHI è il personaggio coinvolto...Così con la scusa, rendi il tutto un pò meno scorrevole e più ostico.

Un'altra idea può essere far giocare una scena che rappresenta in qualche modo le paure o gli incubi più nascosti del personaggio, così a turno, si sentiranno coinvolti nelle stanze che lo riguardano, fino allo scontro con il mostrone, che incarna proprio quegli aspetti.

In questo modo non hai bisogno di molto sforzo: i pg capiranno mano a mano cosa fare...Nessuno oserebbe sfidare le paure di qualcun altro (visto che non dovrebbe neanche riuscire a toccarle, se ci provasse).

Altra idea ancora, può essere quella di un unico enigma che divide il gruppo: tipo bivio a X vie (dove X è il numero dei giocatori) e davanti un indovinello o comunque una scelta da compiere...Ognuno entra in una stanza e affronta il nemico che ritiene più opportuno.

Poi boh...Ce ne possono essere tante...Sentiamo anche gli altri. ;)

EDIT: sicuramente il mostro non dovrebbe essere Elite. E' già troppo per un gruppo, se bilanciato male. :) Direi che dovresti creare dei PNG ad hoc: lo scontro scheda VS scheda funziona fino a un certo punto, come dice steppenwolf, visto che molti poteri contemplano la presenza di altri mostri...Dovresti ispirarti ai poteri dei mostri SOLO e creare da "0" un vero e proprio boss (riducendo significativamente i PX).

In termini tecnico-narrativi, poi, tenterei di ricreare il feeling del PG nelle abilità del nemico, così da far sentire il peso di una sorta di "nemesi"...Crea poteri ambigui e toccanti, dettagliando più gli effetti descrittivi che l'aspetto tecnico, facilmente intuibile e calcolabile con le tabelle aggiornate.

CIAU!

Link to comment
Share on other sites

mmmh l'unico combattimento che abbiamo giocato col nostro gruppo 1vs1 era destinato ad essere perso, ed era per far capire ai personaggi (ed ai giocatori) l'importanza del gruppo. in pratica, l'incontro era contro lo stesso tipo di creatura, e, ogni volta che un giocatore andava a terra, tutti i giocatori perdevano punti vita pari al loro stesso impulso curativo (in pratica, dopo il secondo morto siamo morti tutti). poi abbiamo affrontato la creatura tutti assieme, e l'abbiamo sconfitta. è stato davvero epico, soprattutto il fatto degli impulsi curativi, a rappresentare come un singolo giocatore fuori gioco possa abbattere tutto il gruppo, e che non esistono giocatori solitari, ma gruppi di giocatori..

non so se c'entra qualcosa con questa discussione, ma mi ha fatto tornare in mente questa idea, spero di essere stato d'aiuto!

Link to comment
Share on other sites

grazie a db e aleph per gli ottimi consigli ^^

aleph cmq è vero in parte quello che dici, ovviamente l'incontro andrà livellato e assolutamente non esagerato, ma gia in passato con il mio barbaro ho retto degli scontri 1v2 e anche 1v3 (in questo caso i mostri erano troppo deboli) ma cmq è fattibile, calcola che il nostro party sono solo assalitori o controllori (da quello questa idea), e ovviamente un mostro elite spaccherebbe i crani xD

Link to comment
Share on other sites

altrimenti la puoi mettere come in hunterXhunter, ovvero mescolare incontri veri e propri contro png a incontri basati su astuzia o prove. inoltre dovresti fare in modo che i pg possano scegliere chi di loro deve affrontare ogni scontro. in tal modo molto dipenderà dalla loro intelligenza/astuzia.

ad esempio:

stanza 1: png orco con una grossa ascia, lancia una sfida. uno del gruppo deve raccogliere la sfida e affrontarlo. ci sono diverse possibilità:

-il guerriero prova a combattere puntando sulla propria resistenza, sperando di durare più del nemico

-il ladro prova ad usare il terreno per nascondersi e attaccare indistrubato

-il mago sa che non può battere il mostro con la forza, quindi gioca d'astuzia. potrà dire che essendo lo sfidato ha diritto di scegliere l'arma o il tipo di sfida (ma questo porta a una certa libertà data ai giocatori...troppa, e potresti non essere in grado di gestirli)

comunque concordo con Aleph e Steppenwolf, non dovrebbe essere un tipo di scontro troppo sfruttato l'1VS1. dovrebbe essere narrativo-introduttivo, oppure con scopi secondari.

ad esempio nell'ultima campagna (e appena mi libero delle lezioni posterò qualcosa) ho affrontato un altro pg in 1 vs 1 per convincerlo ad unirsi al gruppo...ma è stato un caso pressochè unico (tra l'altro, condottiero vs guardiano...si accettano scommesse)

Link to comment
Share on other sites

più che altro, secondo me un 1vs1 dovrebbe essere non tanto un incontro "standard" quanto un incontro necessario per qualcosa ai fini della storia. magari anche ruolato, senza dadi, oppure con regole un po' cambiate per renderlo più abbordabile.

Link to comment
Share on other sites

Bhe cmq l'idea è di un combattimento atipico non di uno standard, e come dicevo i giocatori sono solo assalitori e due controllori e quindi in grado di cavarsela da soli, per di più non parlo di un 1v1 contro un png o un giocatore ma contro un mostro non elite, secondo me sara anche piu facile del previsto, poi io lo dovrò affrontare con un barbaro sangue furioso e non mi preoccupo troppo magari chi gioca con l'invocatore avra piu problemi, ma non è un modo per sterminare un gruppo solo un combattimento diverso....

Link to comment
Share on other sites

dipende dal mostro...intanto i mostri di stesso livello hanno molti pf. poi hanno i ricaricabili, auree, molte più resistenze e immunità dei pg normali. una grande fetta quando sanguina o recupera pf o diventa più forte. alcuni poi hanno attacchi atti a bloccare in qualche modo un singolo nemico...hanno più risorse di un pg. magari sono meno adattabili e possono fare meno cose, ma le sanno fare bene. spesso sono costruiti per essre combattuti da più nemici (le resistenze, che ne so, al fuoco sono un esempio. se hai uno stregone che sputa fucoco hai dei problemi, mentre un guerriero con una spada se ne infischia della resistenza)

Link to comment
Share on other sites

innanzi tutto grazie delle risposte mi state chiarendo tanti dubbi ^^.

L'idea cmq era di mettere 6 mostri diversi pensati apposta per un personaggio e poi a discrezione dei pg si sceglieranno loro un nemico da affrontare, quindi tirando le conoscenze lo stregone del fuoco (usando il tuo esempio) spero non sceglierà il diavolo con le resistenze (spero :lol:), poi non so se voi usate il monster vault ma noi non c'è l'abbiamo e mi sembra che un mostro normale di livello pari abbia si, piu punti vita, ma non credo piu poteri o risorse di un personaggio di pari livello (utilita, incontro, giornalieri, oggetti)... poi sono come al solito mie opinioni ( che sono molto malleabili) e sono molto curioso di sapere le vostre opinioni ^^

Link to comment
Share on other sites

innanzi tutto grazie delle risposte mi state chiarendo tanti dubbi ^^.

L'idea cmq era di mettere 6 mostri diversi pensati apposta per un personaggio e poi a discrezione dei pg si sceglieranno loro un nemico da affrontare, quindi tirando le conoscenze lo stregone del fuoco (usando il tuo esempio) spero non sceglierà il diavolo con le resistenze (spero :lol:), poi non so se voi usate il monster vault ma noi non c'è l'abbiamo e mi sembra che un mostro normale di livello pari abbia si, piu punti vita, ma non credo piu poteri o risorse di un personaggio di pari livello (utilita, incontro, giornalieri, oggetti)... poi sono come al solito mie opinioni ( che sono molto malleabili) e sono molto curioso di sapere le vostre opinioni ^^

Ciao, io sceglierei i mostri in base alle idee che mi vengono per evitarli senza combattere, mi spiego :)

Per ogni mostro, inventerei anche un modo unico per evitarlo o sconfiggerlo senza menare fendenti, ogni pg avrebbe un modo unico per riuscirci e soprattutto, spetterebbe a lui decidere se attaccarlo o se provare un modo diverso.

La stanza deve essere quindi addobbata "alla bisogna" per permettere al pg sia di prendere tempo che di elaborare un piano.

E' sicuramente più difficile per il master, però l'avventura prenderebbe un gusto tutto particolare :)

ciao

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao due idee..

Se i PG scelgono il mostro, allora potresti puntare all'appetibilità dello scontro.

Per esempio, un mostro viene evitato o sconfitto usando la testa, il PG prende PX, se invece viene sconfitto a mazzate, il PG prende un suo oggetto magico speciale(ma non i PX, per differenziare le due scelte).

I mostri e i loro oggetti magici devono essere visibili fin da prima (una storia scritta in una pergamena narra dei mostri, oppure un diario di avventuriero, oppure un fantasma di vecchio avventuriero che narra loro una storia, ecc) e devono essere appetibili a seconda della classe (esempio stupido: un potente bastone magico..che potrebbe far gola al mago del gruppo. Il mago del gruppo tendenzialmente sceglierà quello scontro, poiché gli altri mostri hanno spade, scudi, armature, ecc).

Seconda idea, i mostri sono repliche dei PG, non tanto come scheda (così eviti di impazzire a gestire 1000 opzioni) ma come aspetto fisico. Ogni PG deve sconfiggere se stesso.

Le brutte copie incarnano i peggiori difetti dei PG estremizzandoli, usa un pò di fantasia per creare le varianti e i poteri "unici" :)

ciao

Link to comment
Share on other sites

credo che alla fine si farà come dicevi tu,

una stanza con sei porte ognuna differita da una runa diversa, simboli di antichi eroi morti da tempo, su un leggio un vecchio diario sepolto dalla polvere svetta al centro della stanza, le pagine di antica pergamena si disintegrano al solo tocco, narrano gesta di grandi figure del passato, creature che hanno lasciato una traccia nella storia del paese, eminenti generali, incantatori di singolare possanza, guerrieri spietati e molti altri.

Nelle circa 40 pagine finali del libro, le uniche leggibili, sei individui attraggono la vostra attenzione. I loro simboli, le loro araldiche sono le stesse impresse col fuoco su ognuna delle porte della stanza.

Una risata spettrale rimbomba nei vostri diaframmi, una voce sepolcrale come ossa che fregano tra loro eccheggia nelle vostre menti

"patetici.... chi vi da il diritto di presentarvi alla Fortezza del calice, siete solo carne, mossa da desideri terreni, nulla se divisa dal gregge che vi protegge.....

volete avvicinarvi anche solo un po al potere di un dio?.... benissimo allora i vostri destini si separano qui, ognuno di voi sfiderà un araldo dei tempi antichi....

chi vivrà allora vedrà la disperazione degli arroganti.... chi si ritirerà conoscerà solo la delusione dei vigliacchi.....

Intontiti da questa strana ma graffiante entità, sentite l'immenso calo di temperatura della stanza, le ragnatele congelate in cima alla volta, paiono arazzi di ghiaccio e l'unica fonte di luce nella stanza, prima illuminata di soffusa luce azzurra, sono i marchi, gli stemmi dei rettori di antichi fasti, a voi la scelta....

credo che la scena sarà cosi ^^ ora non mi resta che scegliere 6 nemici adatti ai miei giocatori e farne un breve bg (i mostri saranno modificati solo esteticamente per ricordare il bg del antica gloria della nazione)

ora se qualche buon anima mi da una mano con gli accostamenti sarebbe magnifico, mostro e magari stanza speciale o enigma per evitare l'avversario

il gruppo comprende:

1 invocatore (non so build) deva controllore liv 16

1 vendicatore elfo assalitore liv 15

1 mago da battaglia umano controllore liv 14

1 monaco stirpe del drago ghitzerai assalitore liv 14

1 druido sciamante elfo controllore liv 13

1 ranger ascia squartatrice mezzorco assalitore liv 13

ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato in precedenza, grazie mille era un bel casino per me organizzare tutto da solo, senza di voi avrei lasciato perdere l'idea

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Picca87
      Buonasera a tutti,mi chiamo Federico e da poco mi sono avvicinato al mondo di Dnd, il gioco mi ha sempre affascinato sin da ragazzino,ma ahimè non ho mai avuto l'opportunità di avere la scatola di gioco è un gruppo di amici con cui condividere questa esperienza, cerco un gruppo di giocatori zona Roma o Frosinone (se c'è qualcuno, poiche sono di un paese in provincia di Frosinone), ma non è un problema per me spostarmi (impegni permettendo) in zona Roma e provincia, per poter giocare ed imparare  questo fantastico Gioco, poi una volta formato sono interessato anche a partire online, ma resto comunque sia a disposizione per qualsiasi consiglio da parte vostra che siete esperti e preparati in materia,nel frattempo mi sto documentando il più possibile sul gioco e capire qual'è l'edizione da acquistare tra le diverse scatole,un saluto Federico 😊
    • By supremenerd88
      Sto riprendendo a giocare ai gdr ed avendo parlato un po' con i nuovi (vecchi) compagni di avventura si sta discutendo animatamente su quale GDR usare.
      Guardando un po' di video su youtube e leggendo qua e la, praticamente ogni "confronto" per i giochi della d20 system è:
      D&D 3.5 vs 5e D&D 3.5 vs Pathfinder D&D 5e vs Pathfinder Pathfinder vs Pathfinder 2e Personalmente D&D 4 mi piaceva! certo, era più un board game che un GDR ma veramente NULLA ti impediva di fare GDR, se non la capacità limitata degli incantatori (cosa che per altro non reputo così disdicevole e che comunque era facilmente bypassabile con delle pergamene/oggetti magici vari).
      Sembra che sia impensabile nel 2021 giocare a D&D 4... io personalmente non sono d'accordo e lo reputo estremamente godibile specie per quelle compagnie di giocatori occasionali che non vogliono per forza arrivare ad ottimizzare ogni singolo aspetto di un personaggio per poterlo giocare.
      Sono curioso di conoscere altri pareri! 😉
    • By Knefröd
      Come da titolo cerco tre o quattro giocatori per giocare a Dungeons and Dragons 4a edizione. Ho letto da poco i manuali e, nonostante sia considerato gioco controverso, l'ho trovato interessante, quindi mi piacerebbe provarlo.
      Vorrei ambientare la campagna nella Valle del Nentir, un setting leggero e personalizzabile presentato nella Guida del DM della 4a edizione. L'ambientazione lascia molti spazi bianchi che il gruppo può riempire con cose d'interesse per i giocatori ed il master. Pensavo di generare una sandbox in base ai personaggi presentati lasciando un po' di autorità creativa ai giocatori.
      Mi piacerebbe trovare giocatori proattivi ed interessati al gioco proposto. Sarebbe bello che i giocatori definissero un gruppo con degli obiettivi ed un concetto e che scrivessero dei brevi legami tra i propri giocatori. Per i background mi bastano un paio di righe: più che il passato del personaggio mi interessa quello che succede in gioco.
      La frequenza del PbF è 1 post al giorno salvo imprevisti. Peri manuali direi di rimanere sul PHB1 per semplicità ma accetto reskin meccanici di ogni genere. Per altre informazioni non esitate a chiedere!
      Ho già un giocatore interessato: @HamokRaion; inoltre taggo @Lucane, @SamPey, @Pentolino e @shadow66 con i quali mi sto trovando molto bene in un altro PbF, in caso fossero interessati.
    • By MasterX
      qualcuno di voi ha per caso qualche manuale in pdf di D&D 4.0 da condividere? mi interessa molto ed ero curioso di leggere i manuali per vedere, regole e mostri.
    • By Alonewolf87
      All'inizio di questo anno abbiamo dato l'addio definitivo a D&D 4E con la chiusura di D&D Insider.
       
      Articolo di J.R. Zambrano del 20 Dicembre 2019
      Il 01 Gennaio 2020 ha segnato la fine di un'era. Per molte ragioni visto che ha indicato la fine dei nuovi anni '10 e l'inizio di un periodo importante per la vita di tutti quanti, un periodo in cui le azioni di tutti noi saranno ancora più importanti che mai, ma non è di questo che sono qui a parlarvi. Il 01 Gennaio 2020 ha segnato anche la fine definitiva di D&D 4E.

      D&D 4E è una edizione su cui molte persone hanno delle opinioni forti. Per alcuni è ciò che D&D ha prodotto di meglio ed è un gioco che sarebbe dovuto rimanere più a lungo in circolazione, invece di fare spazio a quella versione diluita e per bambini che è D&D 5E. Per altri è la letterale incarnazione del male, strisciata fuori dalle profondità degli inferi per mangiarsi tutti i vostri snack e regalare i diritti di tutti i vostri cartoni preferiti dell'infanzia a Michael Bay. Per molti altri di noi D&D 4E è ciò che ha salvato D&D ed è direttamente responsabile per l'enorme successo di D&D 5E.
      Senza D&D 4E non avremmo avuto molte delle innovazioni che hanno reso D&D 5E la versione più popolare di D&D di sempre, nè potremmo goderci questa epoca d'oro ludica, che ora si sta diffondendo capillarmente anche grazie a podcast e show di giochi in diretta (cosa iniziata ai tempi di D&D 4E). Certo, D&D 4E è l'edizione che ha fatto abbandonare a molti giocatorii D&D, aprendo la strada al breve dominio di Pathfinder (e alla sua strada verso una Seconda Edizione), ma penso che sia un dato significativo riguardo alla qualità di un gioco il fatto che ci fossero ancora persone che si stavano iscrivendo a D&D Insider (il set di strumenti digitali obbligatorio per la 4E) ancora nel 2017. Stava ancora uscendo del nuovo materiale nove anni dopo l'uscita del gioco e tre anni dopo l'inizio della 5E.

      Per le persone là fuori che stavano ancora giocando a D&D 4E era evidentemente il tipo giusto di D&D per loro. Solo che dal 01 Gennaio anche l'ultimo mezzo di supporto ufficiale per la 4E è svanito, visto che sono stati chiusi i server di D&D Insider (anche detto DDI).
      Se non avete mai giocato a D&D 4E vi siete persi la gioia di consultare quattordici differenti manuali per creare un personaggio...a meno che non steste giocando a Pathfinder. In ogni caso DDI era un compendio digitale di tutte le risorse per la creazione dei personaggi. Includeva tutto ciò che vi poteva servire: razze, classi, poteri, oggetti magici e così via.
      DDI si basava anche sul (all'epoca in cui era stato lanciato) nuovo programma Microsoft Silverlight, destinato a durare a lungo. Ma così come per Java e Flash al giorno d'oggi le applicazioni basate su Silverlight stanno svanendo. E ora che Microsoft non supporta più Silverlight DDI è diventato inaccessibile.

      Se eravate uno dei coraggiosi che stavano ancora giocando alla 4E spero che siate riusciti a salvare i vostri personaggi esportandoli fuori da DDI prima della chiusura dell'applicazione.
      Che i trucchetti a volontà e i riposi brevi possano rimanere nelle vostre avventure ad imperitura memoria della 4E. Condividete con noi nei commenti le vostre riflessioni e ricordi di questa edizione.
      Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/12/dd-fourth-editions-final-farewell.html
      Visualizza articolo completo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.