Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...
Alatar

Hoard Of The Dragon Queen - TdG

Recommended Posts

Akmahel itz Van Dir  (umano - guerriero)

Mio piccolo amico vorrei proprio conoscere un ricco o un povero a cui l'oro lucente non serva, possiamo pure stare a prenderci in giro dicendo che i nostri intenti sono spinti dell'onore, ma siamo realisti, non è per niente così, è il vile e dolce denaro che ci fa mangiare e divertire sorrido maliziosamente comunque lasciate che mi presenti il mio nome è Akmael itz Van Dir e a quanto pare avremo un lungo viaggio davanti a noi mi alzo e faccio un teatrale inchino sfoggiando un sorriso a trentadue denti e perlappunto visto che il viaggio sarà assai lungo direi di approfittare di tutti i lussi che Mastro Calish ha da offrire, sperando che includano anche qualche bella fanciulla, del resto come ha detto il "Mercante" è già tutto pagato non vorremmo mica sprecare questo suo dolce favore? concludo con l'ennesimo sorriso e facendo l'occhiolino 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mentre siete intorno al tavolo a bere e mangiare facendo le dovute presentazioni, la porta dalla quale era uscito Il Mercante si riapre. Appare Calish nel suo lungo vestito nero, fa un inchino e dice: Ecco un dono per voi messeri. Con un altro inchino si sposta a lato della porta; sei figure entrano nella stanza. Indossano un mantello di seta nera che nasconde il viso e il corpo. Una di esse è più bassa delle altre. Con passo lento ma sicuro si pongono di fianco a voi, la più piccola a fianco dello gnomo, e al segno dell’oste si tolgono i cappucci. Alla luce delle candele si rivelano sei ragazze di una bellezza mirabile, tale che un pittore non riuscirà mai a  dipingerne l’essenza su una tela. Esse vi guardano negli occhi e vi tendono la mano per invitarvi a seguirle. Non parlano, i gesti dei loro corpi anche se coperti e la luce dei loro visi sono meglio di tutte le parole del mondo.

@tutti

Spoiler

Per chi volesse potrei fare un tiro percentuale sulla "prestazione" dei vostri PG😜 Un piccola home made rule per rendere il gioco più divertente...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paves

Mi lascio incantare dai movimenti melodici della donna che mi sfiora la mano e mi lascio condurre ovunque lei mi voglia portare ma non prima di aver buttato giù un altro bicchiere di vino.
Davvero un bel dono da Il Mercante. Potrei cominciare a farci l'abitudine a lavorare per lui. 
Osservo la ragazza con occhi maliziosi cercando di andare oltre la sua veste e rimango a bocca aperta dalla incantevole bellezza del suo viso.

 

Spoiler

Tiro di percentuale :P


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Charir 

Andiamo ad approfondire questa conoscenza

penso mentre mi incammino dietro la ragazza, cercando di dare al mio sorriso compiaciuto un aspetto meno minaccioso

Spoiler

Vai col tiro percentuale, se va male posso dare la colpa alle scaglie XD

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shamash (draconide guerriero aspirante paladino)

Il nostro assolcatore tramite Calish ci fa un inaspettato regalo quando quest'ultimo appare con al seguito sei figure incappucciate. All'inizio non capisco e mi preoccupo pensando ad una qualche imboscata, istintivamente metto mano all'impugnatura di una delle mie asce senza scompormi troppo. Poi quando la situazione è più chiara, mi calmo.

Le ragazze chiamate ad allietarci la notte sono di una bellezza notevole ed oggettiva che pure un draconide come me percepisce nonostante la trovi aliena ai propri gusti, ma le uniche femmine che mi accendono il desiderio sono quelle della mia razza, le altre sono troppo diverse per provocare in me qualcosa più di un semplice piacere visivo. Inoltre pagare per giacere con una donna non soddisfa affatto il mio ego ed il mio istinto predatorio, non c'è alcuna gloria nel pagare una donna per farti sentire di averla conquistata e senza dimostrare in alcun modo la propria virilità e di essere stato scelto.

"Portate i miei ringraziamenti al Mercante per il gentile dono, ma non giaccio con femmine delle altre razze e nemmeno se non sono io a conquistarle." dico pacatamente a Calish, senza lasciarmi trasportare dalla ragazza che si è diretta da me e che cerca di sedurmi con le sue movenze e carezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Akmahel itz Van Dir  (umano - guerriero)

Osservo con enfasi lo splendido regalo  che dinnanzi a me è pronto a deliziarmi, allungo la mano in direzione della ragazza che mi si affianca e faccio scorrere l'indice della mia mano lungo la colonna vertebrale della fanciulla fino a scendere sul suo dolce fondoschiena. Faccio per alzarmi e seguire la fanciulla quando le parole di uno dei tre draconidi mi fa fermare, un largo sorriso si dipinge sul mio volto, mi volto in direzione della ragazza appena rifiutata dal guerriero con il sangue di drago ed eseguo un inchino accompagnato da un bacia mano Mio dolce splendore visto che il mio aitante compagno ha rifiutato un così dolce fiore primaverile, e visto che non mi sembra corretto che un dono di così rara bellezza sia reso vano, sono più che disponibile a lasciarmi condurre da entrambe voi ragazze affermo con tono sensuale e terminando con un malizioso sorriso in direzione delle due ragazze

Spoiler

Pronto a sostenere il doppio tiro percentuale in questo caso :)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Balasar

osservo la ragazza che si trova davanti a me, sarebbe la prima volta che faccio qualcosa con una donna di qualsiasi specie, quando ero soldato non avevo tempo per questi piaceri, ma ora che sono un girovago, tanto vale provare no? la seguo."ti seguo, fai strada"

Spoiler

e vada con il tiro percentuale :joy:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorlen Ramobianco

Chi sono queste figure?... L'apparizione di quelle sagome totalmente coperte mi fa mettere sul chi va la, in un primo momento penso ad una trappola, un'imboscata di qualche tipo, ma poi quando possiamo vedere i volti e i corpi prima nascosti da quei veli, un piacevole stupore prende il posto delle preoccupazioni.

Un dono del mercante, per un attimo rimango basito, quasi incredulo, la ragazza gnomica è stupenda una delle più belle che abbia mai conosciuto.Una voce mi dice di lasciar perdere, che sia la mia coscienza che mi parla? ma poi come una storia che si ripete, una taverna, un paio di bicchieri di troppo, la città, tutto torna, come già altre volte in passato. Visibilmente imbarazzato sorrido compiaciuto, non ci penso più e mi lascio andare ad un complimento forse banale, ma sincero, sei bellissima, come ti chiami?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le ragazze prendono per mano chi accetta di essere condotto. Samash parla con la ragazza vicino a lui. Lei si discosta dal draconide con un elegante gesto fatto con il capo e si avvicina ad Akmahel. Anche Vorlen parla con la ragazza vicino a lui. Lentamente uscite dalla stanza facendovi guidare verso la meta che solo le ragazze conoscono. Tutti, tranne Samash.

@Brenno

Spoiler

La ragazza ti sussurra all’orecchio mentre camminate seguendo gli altri: mi chiamo Sira. Seguimi. E lo dice con una voce alla quale è difficile resistere. La segui lungo il corridoio che porta fino alla sua stanza. Odi la risacca del mare e percepisci un profumo di salsedine misto all'intenso aroma di sottobosco. E i due profumi si alternano a seconda di dove vi spostate nella stanza. Sira ti accoglie con modi molto gentili. Una vasca da bagno calda è pronta, piena di schiuma che emana l'aroma di sottobosco. Ti invita ad immergerti. E da quel momento il sublime si unisce all'eterno. L'invisibile diventa visibile, il tempo si mischia con lo spazio facendo nascere una quarta dimensione. I sensi sono rivolti all'infinito e dall'infinito fanno ritorno anche se vorrebbero unirsi all'eterno. Verso l'una di notte Sira va verso un tavolino di legno di noce, si versa da bere e te ne offre. Un liquore limpido come l'acqua e aromatico come miele e rosa insieme. 

Il mio nome è Sira, non dimenticarlo. Si avvolge nella sua mantella nera e si dirige verso la porta. Ti guarda e con un gesto elegante e delicato pone il suo dito indice sulle labbra come per dire "silenzio". Esce.

95% 😱
 

@Pyros88

Spoiler

Si avvicina Calish: mio ospite mi dispiace che il dono non sia ti vostro gusto. Se mi permette vedrò di riparare in un altro modo. Se nel frattempo vuole scendere nella sala grande ho riservato un tavolo per tutti voi. La notte è ancora lunga e, come si dice da queste parti “I saggi usano le notti per scrivere, gli avventurieri per vivere”.

@tutti tranne Pyros88

Spoiler

Le ragazze vi guidano fuori dalla porta per un lungo corridoio dove ci sono molte porte lungo una delle due pareti. Ognuna di loro si ferma con uno di voi davanti ad una delle tante porte aprendole e facendovi cenno di entrare. Akmahel è accompagnato da due ragazze. La notte trascorre tra i piaceri più sublimi che da molto tempo non assaporavate. Verso la una di notte le ragazze se ne vanno non prima di aver acceso un incenso dal profumo di sandalo, una corteccia di un albero esotico, che riempie la stanza di una fragranza dolce e aspra al tempo stesso.

 

@Voignar 

Spoiler

La notte trascorre bene tra le volute di fumo di incenso e sublime piacere. Il fuoco del camino acceso emana nella stanza un dolce tepore. Le lenzuola di seta morbide e profumate vi avvolgono come per celare dietro un velo il sublime contatto con il cielo. Mai piacere fu più dolce.  Verso la una di notte la fanciulla se ne va lasciandoti con queste parole: si diceva in giro che i draconici fossero malvagi. Cambierò queste voci. 

72% 😜

@Andreakil

Spoiler

La stanza profuma di gelsomino. Noti con piacere una vasca da bagno piena di acqua calda. La ragazza ti toglie dolcemente i vestiti impolverati dai lunghi viaggi. Per ore vivi in una dimensione di sogno dove tutto ha i confini indefiniti e il tempo sembra obbedire a leggi che non sono di questo tempo e di questo spazio. Verso l'una di notte la ragazza ti lascia sussurrando: quando vorrai tornare chiedi di me, Lyra. Ti aspetterò. Ti da un bacio e fluente come une senza primaverile esce dalla stanza.

95%😱

@LORECRACK

Spoiler

La ragazza ti fa accomodare nella sua stanza. Ci sono candele nella molte nicchie scavate nei muri. Si avvicina ad un caminetto dentro le braci sono ancora rosse e getta sopra una corteccia che sprigiona un dolce e acre profumo di arancio. Poi ti fa cenno di seguirla verso al letto a baldacchino con delle tende di seta che scendono tutt'intorno. Il tempo e lo spazio assumono forme non note. Le statue raffiguranti sirene e amazzoni, poste lungo i muri sembrano prendere vita e si uniscono alla passione sprigionata dai corpi uniti. Verso la una di notte la ragazza si alza dal lette, si avvolge nella vestaglia nera e si avvicina alla porta. Ti guarda: i suoi occhi verdi contornati da sopracciglia perfette e lunghi capelli neri come l'ebano, ti entrano nell'anima. Uno sguardo felice ma allo stesso tempo malinconico, riconoscente e insieme determinato. Questo momento dura un tempo non misurabile per spegnersi con il rumore della porta che si chiude alle sue spalle.

76%😜

@Gaspa

Spoiler

Le due ragazze ti accompagnano dentro una stanza dai paramenti azzurri. Solo la luce di un camino illumina il lussuoso arredo. Al centro della stanza domina un grande letto con lenzuola di seta e molti cuscini. Il profumo di ibisco inebria le anime presenti in quel luogo. Le ragazze ti invitano ad un tavolino dove ti fanno assaggiare del miele così dolce che tu non avevi mai provato. E da quel momento le sensazioni sono impossibili a descriversi. I ricordi si mischiano alla realtà e la realtà assume forme di sogno fino a raggiungere forme d'estasi. Verso la una le ragazze di avvolgono nei loro mantelli scuri e si avvicinano alla porta della stanza: ricordati, dice una ragazza mentre l'atra ti guarda con i suoi occhi neri come perle. E il suo sguardo è più eloquente di mille parole. Aprono la porta e silenziose escono lasciando nella stanza silenzio e profumo di rosa.

75%😜

 

Edited by Alatar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Samash (draconide guerriero aspirante paladino)

Spoiler

"Ed i saggi avventurieri la notte dormono per essere in forze il giorno seguente." aggiungo io con tono risoluto ma non duro. "Comunque non c'è problema Signor Calish, pochi conosco la nostra razza e come vede alcuni di noi hanno imparato a gradire fanciulle fragili e dalla pelle liscia come quelle." spiego al locandiere pacatamente.

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Charir 

Spoiler

Steso tra le coperte, del tutto appagato dalla nottata e confortato dalle parole della ragazza, prima che se ne vada provo ad attaccare discorso Se puoi restare un poco, mi permetti di farti qualche domanda? Chi è l'uomo che ti ha pagato per questa notte? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Balasar

Spoiler

La notte la passo molto piacevolmente, non ho mai provato emozioni così grandi, quando la ragazza sta per andarsene la fermo e le dico "grazie per la magnifica nottata, e sono felice che non ti sei fatta spaventare dal mio aspetto" quando la ragazza esce chiudo gli occhi e dormo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorlen Ramobianco

Spoiler

La giornata è stata lunga, ma si è conclusa con una bella sorpresa, saluto Sira baciandola e accarezzandola dolcemente, l'ultimo brindisi fatto insieme a lei, è il classico ultimo bicchiere che ti fa spegnere la luce, sono davvero distrutto. Dopo averla accompagnata alla porta, stanco, ma sereno, ho giusto il tempo di riordinare alla bene meglio la stanza e le mie cose, per poi stendermi nel letto placidamente. Le palpebre si chiudono, e le ultime cose che mi pare di ricordare sono le forme di Sira e i vari profumi che pervadono l'aria.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paves
 

Spoiler

Senza dubbio una delle notti più belle che abbia mai passato. 
Dopo che Lyra esce dalla stanza rimango nella piscina immerso nell'acqua e dal profumo di Lei e del gelsomino.
Comincio a fischiare il classico motivetto che ho in testa. Sono rilassato.
Lascio che gli dei del sonno mi prendano e mi addormento con un lieve sorriso sul viso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Akmahel itz Van Dir  (umano - guerriero)

@ DM

Spoiler

Da quando ho abbandonato la mia terra natia ho passato numerosi notti simili a questa, eppure questa risulta una di quelle notti di cui non posso scordare facilmente, una di quelle notti in cui una piccola parte di me se na va seguendo le due ragazze che si accingono ad  abbandonare la stanza, meravigliose creature del piacere e della perversione. Accompagno le ultime parole della ragazza con un silenzioso sorriso, non voglio rompere questa misteriosa atmosfera con stupide domande, che in cuor mio so già  che non troverò serena risposta.

Ormai solo nella stanza, nudo, mi avvio verso il tavolino, mangio ciò che rimane della frutta e del miele, lasciando la mia mente libera da ogni superfluo pensiero, finito il soave pasto raccolgo i miei indumenti ed esco dalla stanza alla ricerca dei bagni, dove posso immergere il mio corpo in acqua bollente per scogliere la tensione dei muscoli che preme ancora il mio corpo dopo il lungo viaggio. Lascio scorrere così immerso le poche ore che mi sperano dalla partenza.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Pyros88

Spoiler

L'oste annuisce. Come il signore desidera. Ti conduce in una stanza sontuosa tutta blu e argento di varie sfumature. Un camino acceso ti da il benvenuto. Vedi che ogni cosa è fatta per mettere a prorio agio l'ospite. Una vasca da bagno è già colma di acqua calda. L'oste fa un cenno con il capo in segno di saluto. Alle tre verranno a bussare. Ed esce dalla stanza.

@Voignar

Spoiler

Rivolgi la parola alla ragazza. Ella si gira verso di te e mette il dito sulle labbra in segno di silenzio. Senti una frase detta sottovoce: mi dispiace... esce dalla stanza con un espressine malinconia ma determinata. L'utimo suo sguardo e tutto per te.

@tutti

Alle tre del mattino venite svegliati da un leggero bussare.

Spoiler

Se nessuno deve far altro, alle quattro siete tutti pronti per partire.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Charir

Odio i misteri, li odio dal profondo del cuore penso sbuffando prima di addormentarmi. La mattina mi sveglia qualcuno che bussa, e quando comprendo l'orario digrigno i denti per trattenere le parole, neanche all'abbazia ci svegliavamo alle tre.

ad ogni modo, mi alzo e raccatto le mie cose, controllando non manchi nulla, poi vado al punto convenuto per iniziare il nostro viaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorlen Ramobianco

Sento bussare alla porta, è il segno che è giunto il momento di partire. La nottata mi lascia un leggero mal di testa, e la consapevolezza che quello che è successo qua dentro rimarrà un segreto, immagino che sarà così anche per gli altri.

Mi preparo e mi dirigo verso il posto in cui dobbiamo incontrarci per partire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle ore tre del mattino sentite bussare alla porta. Chi era addormentato si sveglia mentre chi era già sveglio può scendere a fare colazione.
Il tavolo è imbandito come fosse una cena sontuosa. Prosciutti crudi e cotti, salsicce, vino, succo di frutta alla mela, sidro. Latte appena munto, caffè, miele e marmellate; pane rustico con burro. Birra e un arrosto di manzo.
Dopo colazione, alle quattro puntuali scendete nel cortile interno della locanda dove vi aspetta il carro a cui dovete fare da scora. E’ un carro massiccio, fatto di legno di quercia con rinforzi di ferro battuto. Sarà lungo cinque metri. E’ trainato da quattro cavalli tenuti per le briglia da un uomo un po’ grassoccio e dalle guance belle rosee. 
Appena vi vede esclama: ecco i nostri eroi! Benvenuti, io sono Roseg. Si alza in piedi dalla cassetta e vi fa un grande inchino togliendosi il cappuccio che copre la sua testa pelata. 
Davanti al carro c’è un uomo avvolto in un mantello nero che riconoscete essere la guardia del mercante. Dietro al carro sono presenti quattro cavalieri vestiti con un giustacuore di cuoio borchiato, un lungo mantello, un elmo, una lunga spada al fianco, lo scudo appeso al cavallo insieme all’equipaggiamento.
Alle ore quattro e un quarto il carro incomincia a muoversi. L’uomo incappucciato dice rivolgendosi a voi: voi restate al fianco del carro, tre a destra e tre a sinistra. Detto questo sprona il cavallo al trotto precedendo la carovana.
Le massicce porte del cortile della locanda si aprono e abbandonate il luogo di piacere. È la mattina del 30 Eleint (settembre) 1386 del calendario di Harptos. È una fresca mattina di fine estate, dal cielo terso e l’aria frizzante.
Avete davanti a voi un giorno e mezzo di viaggio. Il cavaliere di testa fa avanti e indietro sulla strada per guardare sa la strada è libera da impedimenti. Le guardie a cavallo sembrano simpatiche. Quando vi fermate per pranzo vedete che nel carro c’è da bere e da mangiare per tutta la durata del viaggio. Sarà un viaggio confortevole. 
Alle ore venti sentite che Roseg si lamenta per la stanchezza. Siete circa a circa 5 ore di marcia prima dell’incrocio con la strada per Beregost. Il territorio a fianco della strada è pianeggiante con qualche albero sparuto qua e là. 

Edited by Alatar
Dialogo mancante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Charir

salito a cavallo, e ringraziando di non dover litigare con l'animale per il mio aspetto, eseguo quanto ci viene detto, prendendo posto vicino agli altri due draconici. trovare altri rappresentanti della propria razza è troppo insolito per perdere l'occasione, quindi cerco di attaccare subito bottone Piacere, signori, ci siamo già presentanti ieri sera, se non erro. Perdonate anche la curiosità, ma vedere altri due draconici è assai raro, posso domandarvi come siate arrivati a Candlekeep? Io ero lì per provare a consultare dei testi, ma chissà perché avevano paura bruciassi tutto aggiungo con un sorriso

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By Jael
      Ciao a tutti,
      Sono Jael di Carimate. Cerco un gruppo per giocare dal vivo, a DnD 5e.
      Non sono un veterano, ma neanche troppo novellino.
      Grazie in anticipo per le risposte!
       
    • By ilprincipedario
      Carissimi,
      mi chiamo Dario e arbitro una partita di D & D quinta edizione ambientata nella regione di Rappan Athuk, il leggendario dungeon delle tombe dove pare che si annidi il culto del principe dei demoni Orcus. Si tratta di una partita open table, cioè i personaggi e i giocatori si alternano e non esistono gruppi fissi. Alla fine della singola sessione il gruppo esce dal dungeon.
      Utilizziamo solo i manuali base con qualche limitazione che poi inserirò. La mortalità è piuttosto alta, soprattutto all'inizio, quando cioè si commettono errori di valutazione sulla difficoltà di un ostacolo o di una battaglia. Non è necessario essere attori oppure giocare parlando al posto del personaggio. Non è necessario un background profondo del personaggio: sta a voi far emergere il suo passato dalle azioni e dalle decisioni prese di volta in volta . E' necessario, invece, che il personaggio abbia le proprie idee, motivazioni e un carattere.
      Usiamo roll20 principalmente per le battaglie e per tirare dadi: non sono fornite mappe dettagliate che rientrano tra i compiti degli esploratori.
      Se siete interessati a candidarvi per giocare, lasciate pure un messaggio qui sotto.
       
    • By SilentWolf
      La WotC ha rilasciato il primo Arcani Rivelati di Agosto 2020, nel quale possiamo trovare due nuove Sottoclassi per D&D 5e.
      Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
      Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
      Questo è Materiale da Playtest
      Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
      arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
      Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
      Visualizza articolo completo
    • By SilentWolf
      Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
      Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
      Questo è Materiale da Playtest
      Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
      arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
      Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
    • By Steeve24
      Cammino del windigo
      Mi dissocio dal tema del cannibalismo che viene trattato nella descrizione della sottoclasse, ma visto che mi sono ispirato ad una leggenda indiana ho preso parti di questa per creacre questo archetipo e il cannibalismo era alla base della trasformazione nella leggenda
      I barbari che di questo cammino sono stati colpiti da un antica maledizione che li ha colpiti nel momenti incui hanno mangiato della carne umana, a questi barbari è rimasto bene poco di umano e pian piano si trasformano in un terrificante wendigo,i barbari di questo cammino sobo temuti da animali e persone per via della loro sete di sangue e per via della loro forza bestiale, spesso quest barbari vivono in foreste e boschi dove attaccano gli sventurati malcapitatiti che si sono persi. Essere attaccati da uno di questi barbari soprattutto se bella loro forma bestiale comporta una morte quasi certa
      Liv 3 Forma del windigo: Al livello 3 i barbari che seguono questo cammino vengonp afflitti dalla maledizione del windigo, quando uno di questi barbari entra in ira assume un aspetto mostruoso simile ad un gigantesco lupo antropomorfo, in questa forma ottiene +1 alla ca e +10 feet di movimento, ma diventa incapace di usare le sue armi e i suoi oggetti che vengono lasciati a terra in compenso può attaccare con gli artigli della sua forma bestiale: che conatano come colpi senz'arma nei quali il barbaro ha competenza e invece di infliggere il danno dei colpi senz'arma infliggono1d8 danni necrotici al 3, 1d10 al 6 e 1d12 al livello 10
      Liv 3: Vista del windigo: Il barbaro ottiene scurovisione per 10 ft e se gia la possedeva questa aumenta di 10 ft
      Liv 6 Aspetto raccapricciante: Al livello 6 l'aspetto del barbaro quando è in ira è talmente terrificabte che quasiasi chreatura entro 5ft da lui deve effettuare un ts su sag( cd 8+bonus competenza+forza) se non lo supera la creatura è spaventata dal barbaro fino alla fine del prossimo turno della creatura
      Liv 10 Sete di sangue: Al livello 10 la natura mostruosa del barbaro si ripercuote su di lui anche quando non è in ira: quando una creatura ferita viene attaccata dal barbaro questa subisce del danno necrotico extra pari al danno dell'ira del barbaro, questo danno si applica solo se il bardo non è in ira e si applica solo una volta a turno
      Liv 14 Capobraco dei wendigo: Al livello 14 l'aspetto bestiale del barbaro fa si che qualsiasi animale con gs inferiore a 2 abbia svantaggi conto ai tiri di attacco contro il barbaro, quando è in ira il gs degli animali che hanno svantaggio per  attaccarlo aumenta a 5, inoltre l'aspetto del barbaro è talmente terrificante che qualsiasi animale gli si avvicini si senta a disagio, gli animali con gs inferiore a 1 non possono attaccare il barbaro.Inoltre sempre a questo livello il barbaro, una volta per riposo lungo può usare un'azione quando è in ira per eseguire un ululato ed  evocare 4 lupi che contano anche come non morti questi quattro lupi aggiungono ai danni dei loro colpi il modificatore di ira del barbaro e hanno pf temporanei pari a metà dei livelli del barbaro arrotondati per difetto, questi lupi inoltre seguono i comandi telepatici del barbaro, i lupi diventano ostili se il barbaro esce dall'ira.
      Spero vi sia piaciuto questo archetipo e ditemi cosa ne pensate
      -Steeve24
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.