Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Disordini a Phlan [Capitolo 1]


Ricky Vee
 Share

Recommended Posts

See'An Tralam (Mezz'elfo paladino dell'Ordine)

Un pensiero osceno mi attraversa la mente e sogghigno lievemente. Se avessero scoperto qualcosa di importante penso che lo avrebbero detto ai Sokol, in qualche modo, probabilmente avevano qualche idea bislacca per la testa. Essere interessati in argomenti religiosi è certamente qualcosa da ammirare, non v'è dubbio su ciò, bisogna vedere cosa ne faceva di questi suoi interessi. Ad ogni modo, se non si trova la chiave per quei cassetti dovremmo usare la forza, non credo che nessuno di noi sia esperto nell'arte dello scassinamento.

Link to comment
Share on other sites


Gilthead Kiirnodel (elfo della luna - mago - arpisti)

"Sì ma vedete di forzare il cassetto procurando meno danni possibile alla scrivania." intimo cortesemente agli altri attorno alla scrivania.

"Non appena avremo finito qui, vorrei che ci mostrasse la zona abbandonata." dico pacatamente alla servitù, un velo di preoccupazione ad adombrare il mio viso.

Spoiler

"Credo di aver capito tutta la faccenda. Speriamo solo che non sia troppo tardi. Preghiamo che non si siano cacciati in guai ben più grossi di loro e che si siano portati delle scorte d'acqua e cibo." penso preoccupato

 

Edited by Pyros88
Link to comment
Share on other sites

Zyn. 

La ricerca della conoscenza è un nobile scopo, ma a volte può portare in luoghi pericolosi. Probabilmente Igan e Grim avranno fatto una scoperta che li ha spinti a curiosare dove non avrebbero dovuto. La zona abbandonata è un ottimo punto di partenza per provare a cercarli.  Dico, lanciando uno sguardo d' intesa a GIlthead.

Link to comment
Share on other sites

MASTER - Shandra

Dopo aver fatto un cenno con la testa, in segno di approvazione alla richiesta di cercare di non fare troppi danni alla scrivania, la domestica risponde alla domanda di Gilthead, con un'espressione un po' intimorita.
Se volete posso garantirvi l'accesso all'area abbandonata, anche se e' piuttosto grande. Noi la dividiamo soprattutto in area est e area ovest e che io sappia ultimamente il giovane Igan passava molto tempo nella Torre Est. Percio' non saprei, magari potreste iniziare da li'.
In ogni caso abbiamo tutte le chiavi e possiamo garantirvi l'accesso ad entrambe, ma per favore non chiedeteci di seguirvi la' dentro.

Link to comment
Share on other sites

MASTER

Forse perche' molto probabilmente ci sono sparite sette persone che sono molto piu' abili di me nel difendersi, il tutto mentre un fantasma se ne va in giro liberamente per la casa? No, signori, io ci tengo a ribadire la mia fedelta' alla famiglia Sokol, ma ho gia' fatto un grande sforzo a rimanere nella fortezza. La' dentro non ci voglio mettere piede.
La risposta della signora e' a meta' tra il sarcastico e la sorpresa per aver ricevuto una domanda del genere.

Edited by Ricky Vee
Link to comment
Share on other sites

See'An Tralam (Mezz'elfo paladino dell'Ordine)

Certamente, capisco molto bene la situazione, per adesso ci occuperemo rapidamente dei cassetti, poi andremo verso l'ala abbandonata. Mi rivolgo ai miei compagni. Chi vuole farsi avanti? Io temo non essere adatto ad un lavoro tanto delicato e di precisione.

Link to comment
Share on other sites

Idrial Urimyar (High Elf, Fighter)

Potremmo rompere solo il pezzo di cassetto con la serratura... Lasciano intatto il restante 90%...

Più che altro non penso ci sia qualcuno qui che si diletti nello scassinare serrature... Quindi un po' di forza bruta sarà necessaria...

Con il mio arco posso fare poco... Ma se mi date un altro tipo di arnese, vedrò di aprirlo io... al massimo ripagherò i danni extra.

Link to comment
Share on other sites

Gilthead Kiirnodel (elfo della luna - mago - arpisti)

"Proviamo a sfondare la serratura" dico avvicinandomi alla scrivania, per poi sfilare il mio pugnale lungo e sottile e piantando la lama nella serratura. "Ecco ora serve che qualcuno gli dia un colpo deciso sul pomolo e lo usi come un cuneo." spiego mentre tengo il pugnale in posizione per l'elsa.

Link to comment
Share on other sites

MASTER

I cassetti della scrivania sono molto semplici e per forzarli non ci vuole molto impegno, neanche per gente come voi che non e' molto esperta nell'ambito.

Dopo averli aperti, notate che sono pieni di scartoffie. Sembra che qui vengano conservati tutti i documenti riguardanti le navi in transito, la contabilita' e altri affari di famiglia. L'unica cosa un po' particolare sono alcuni schizzi che probabilmente sono stati fatti dallo stesso Igan. Sembra che su ciascuno di essi sia disegnato un tempio.

Link to comment
Share on other sites

See'An Tralam (Mezz'elfo paladino dell'Ordine)

Prendo gli schizzi e li guardo attentamente. Igan era per caso un artista dilettante o qualcosa del genere? Questi templi potrebbero essere molto interressanti, magari riesco pure a riconoscerne qualcuno. Sollevo un foglio sopra la mia testa e mi metto ad osservarlo, girandolo varie volte per vedere il disegno da varie angolazione.

DM

Spoiler

Prova di Religione +1 per capire se riconosco un tempio tra quelli rappresentati negli schizzi oppure se capisco a quale divinità siano dedicati

 

Link to comment
Share on other sites

MASTER - Shandra

La domestica ci pensa un attimo, poi risponde con un tono che pero' rimane dubbioso.
Uhm... Che io sappia no. Igan e' un tipo tranquillo e passa molto tempo da solo, ma che io mi ricordi non ha mai parlato di religioni o di fede. O almeno, non oltre a quella che puo' considerarsi una conversazione normale.

 

@Allerkole e @Pippomaster92

Spoiler

Ci arrivate quasi subito.

Sui muri del tempio sono stati raffigurati alcuni scudi con sopra disegnati una bilancia e un martello.
Le vostre conoscenze non lasciano dubbi, si tratta dell'inconfondibile simbolo di Tyr, Dio della Giustizia.

@Leonardo98

Spoiler

Purtroppo non riesci a capire di che tipo di tempio si tratti, ma sembra che i tuoi compagni ci siano arrivati prima di te.

@Pyros88

Spoiler

Mentre tutti si concentrano sui disegni del tempio tu, da buon mago, torni a dare un'occhiata ai libri.
Per quanto riguarda il primo, la lingua e' per te quasi incomprensibile. Da alcune parole e dai disegni, riesci a comprendere che la pagina a cui l'hai trovato aperto parla di alcuni culti nella zona del Mar della Luna che venerano demoni. Ipotizzi che si tratti di culti molto antichi e scomparsi da chissa' quanto tempo, perche' la maggior parte di questi nomi non l'hai mai neanche sentita o letta in precedenza.
Il secondo libro invece e' aperto ad una pagina in cui si spiega come proteggersi da eventuali maledizioni. Leggendo alcune righe ti rendi conto che si tratta di cose assurde, sembra tutto basato su storielle popolari e non su conoscenze concrete.

 

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Similar Content

    • By korhil
      Buonasera.
      Un gruppo di ragazzi ha creato un metodo per giocare che si plasma perfettamente per chiunque. 
      Un ambientazione fatta ad hoc e sessioni ogni sera su prenotazione. Serate anche da 4 sessioni contemporaneamente.
      Io ci sono dentro da poco ed è veramente fatto bene. Adatto a chi per piacere o necessità vuole giocare online.
      Si chiama "Il regno di wagham". 
      Se volete chiedete pure a me o iscrivetevi direttamente.
      Il pirata Jack
       
    • By Ian Morgenvelt
      La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E. 
      Com'era stato anticipato in precedenza, il terzo prodotto previsto dalla Wizard of the Coast per quest'anno sarà Strixhaven: A Curriculum of Chaos, un manuale che, come Mythic Odysseys of Theros e Guildmasters' Guide to Ravnica, presenterà uno dei piani di Magic agli appassionati di Dungeons&Dragons. Durante il D&D Live, evento online svoltosi il 16 e il 17 Luglio, sono state rilasciate alcune anticipazioni su questo prodotto, ora disponibile per il preordine e previsto in uscita per il 16 Novembre. Il manuale sarà dotato di una copertina standard e una alt-cover, che potete vedere di seguito: 

      La copertina base del manuale

      La copertina alternativa del manuale
      E' inoltre stata resa disponibile sul sito della WotC la descrizione ufficiale del prodotto, che potete trovare tradotta qui sotto: 
      Jeremy Crawford e Amanda Hamon, che hanno collaborato nel creare questo prodotto, hanno poi rilasciato ulteriori anticipazioni sulle meccaniche incluse nel manuale, che permetteranno ai giocatori di provare a giocare delle campagne incentrate sulla vita di uno studente universitario (in un mondo fantasy, ovviamente): 






      Visualizza articolo completo
    • By Lucane
      La data per l'uscita del più recente modulo d'avventura per D&D 5a Edizione è  stata fissata per il 21 Settembre, ed è ora disponibile per il pre-ordine al prezzo di 49.95$. Come di consueto per i più recenti manuali firmati WoTC, l'avventura sarà disponibile con due copertine: la prima è quella standard, la seconda è una alt-cover che sarà in vendita solo presso i negozi specializzati. Potete confrontare le due copertine qui sotto.

      La copertina base dell'avventura

      La copertina variante dell'avventura
      Traduciamo qui per voi la descrizione ufficiale presente sulla pagina del prodotto sul sito della Wizards of the Coast.

      Il Signor Witch e il Signor Light



      Chris Perkins, autore dell'avventura, ha dichiarato che aspettava da 11 anni la possibilità di scrivere un'avventura ambientata nella Selva Fatata e durante un evento recente ha descritto il Circo Witchlight e la sua funzione: 
      ''Il Circo Witchlight naviga nel Piano Materiale, visitando un mondo dopo l'altro, toccando ogni mondo circa una volta ogni otto anni. È un meraviglioso, bizzarro circo fantasy, fortemente caratterizzato e darà ai personaggi un primo assaggio di come sarà il resto dell'avventura. Il circo è anche il luogo in cui i personaggi apprendono le 'regole' non scritte della Selva Fatata, fondamentalmente quello che serve loro sapere prima di andarci per sperare di avere successo.''
      L'autore ci dice anche che i playtester hanno molto gradito la parte dell'avventura ambientata nel Circo, tanto che avrebbero voluto prolungarla. Il circo presenta molte attrazioni ed è possibile usarlo in qualsiasi avventura come intermezzo di svago o per trascorrere una serata in allegria. 
      Riguardo alla mappa che è allegata all'avventura, Perkins fornisce ulteriori dettagli a proposito del suo funzionamento: la mappa raffigura infatti (oltre alla mappa vera e propria del circo, in stile parco divertimenti) due meridiane che hanno la funzione rispettivamente di tenere traccia del tempo che passa e dell'umore degli avventori del circo. In particolare ''i giocatori potranno, con le loro azioni, influenzare l'umore del circo, con relativi benefici e svantaggi''.
      Un'altro aspetto su cui Perkins si sofferma è il Dominio delle Delizie (Domain of Delight, traduzione non ufficiale, NdT), una porzione della Selva Fatata introdotta per la prima volta in questo modulo. A tal proposito Perkins ci spiega che:
      ''È la controparte nella Selva Fatata del Dominio del Terrore nella misura in cui il Dominio del Terrore è una sorta di frammento della Selva Oscura che è completamente circoscritto e da cui è difficile uscire. La Selva Fatata presenta un aspetto simile con questo Dominio delle Delizie, ad eccezione del fatto che invece di esserci un Signore Oscuro intrappolato dentro, c'è un Arci-Fata che lo governa. L'Arci-Fata ha il potere di scolpire e gestire il proprio dominio, e questa avventura presenta il Dominio della Delizia, qualcosa di mai visto nella storia di Dungeons&Dragons, qualcosa di innovativo.''
      Riguardo al fatto che tutti gli incontri si possono risolvere senza ricorrere al combattimento, ecco il parere dell'autore:
      ''È un'avventura da prendere a cuor leggero, e quello che abbiamo fatto è assicurarci che tutte le sfide si possano gestire senza combattere. Questo non significa che non potrete combattere, se lo vorrete, ci sono molti combattimenti se è quello che state cercando, ma ogni incontro ha una soluzione non violenta, o piuttosto una soluzione che non vi richiede di risolverla con spade e palle di fuoco. È più facile affrontare questa storia con un sorriso che con una spada!''



      Ad accompagnare questa uscita la WoTC ha creato anche un set di dadi dedicato chiamato The Witchlight Carnival, che include parecchio materiale specifico per questa avventura. Sarà distribuito a partire dal 21 Settembre al prezzo di 29.99$.
      Ecco cosa include questo set:
      11 dadi premium, decorati secondo il tema dell'avventura (due d20, un d12, due d10, un d8, quattro d6, un d4) una scatola rivestita di feltro, robusta, che si trasforma in due vassoi per lanciare i dadi. una bella mappa piegevole illustrata, a due facce dedicata ai giocatori con il Circo Witchlight da ul lato e una bella illustrazione dall'altro. 19 carte di riferimento a due facce, con la descrizione e l'illustrazione dei personaggi, delle creature, dei giochi e delle altre particolarità del circo.


    • By Lucane
      Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 
      La data per l'uscita del più recente modulo d'avventura per D&D 5a Edizione è  stata fissata per il 21 Settembre, ed è ora disponibile per il pre-ordine al prezzo di 49.95$. Come di consueto per i più recenti manuali firmati WoTC, l'avventura sarà disponibile con due copertine: la prima è quella standard, la seconda è una alt-cover che sarà in vendita solo presso i negozi specializzati. Potete confrontare le due copertine qui sotto.

      La copertina base dell'avventura

      La copertina variante dell'avventura
      Traduciamo qui per voi la descrizione ufficiale presente sulla pagina del prodotto sul sito della Wizards of the Coast.

      Il Signor Witch e il Signor Light



      Chris Perkins, autore dell'avventura, ha dichiarato che aspettava da 11 anni la possibilità di scrivere un'avventura ambientata nella Selva Fatata e durante un evento recente ha descritto il Circo Witchlight e la sua funzione: 
      ''Il Circo Witchlight naviga nel Piano Materiale, visitando un mondo dopo l'altro, toccando ogni mondo circa una volta ogni otto anni. È un meraviglioso, bizzarro circo fantasy, fortemente caratterizzato e darà ai personaggi un primo assaggio di come sarà il resto dell'avventura. Il circo è anche il luogo in cui i personaggi apprendono le 'regole' non scritte della Selva Fatata, fondamentalmente quello che serve loro sapere prima di andarci per sperare di avere successo.''
      L'autore ci dice anche che i playtester hanno molto gradito la parte dell'avventura ambientata nel Circo, tanto che avrebbero voluto prolungarla. Il circo presenta molte attrazioni ed è possibile usarlo in qualsiasi avventura come intermezzo di svago o per trascorrere una serata in allegria. 
      Riguardo alla mappa che è allegata all'avventura, Perkins fornisce ulteriori dettagli a proposito del suo funzionamento: la mappa raffigura infatti (oltre alla mappa vera e propria del circo, in stile parco divertimenti) due meridiane che hanno la funzione rispettivamente di tenere traccia del tempo che passa e dell'umore degli avventori del circo. In particolare ''i giocatori potranno, con le loro azioni, influenzare l'umore del circo, con relativi benefici e svantaggi''.
      Un'altro aspetto su cui Perkins si sofferma è il Dominio delle Delizie (Domain of Delight, traduzione non ufficiale, NdT), una porzione della Selva Fatata introdotta per la prima volta in questo modulo. A tal proposito Perkins ci spiega che:
      ''È la controparte nella Selva Fatata del Dominio del Terrore nella misura in cui il Dominio del Terrore è una sorta di frammento della Selva Oscura che è completamente circoscritto e da cui è difficile uscire. La Selva Fatata presenta un aspetto simile con questo Dominio delle Delizie, ad eccezione del fatto che invece di esserci un Signore Oscuro intrappolato dentro, c'è un Arci-Fata che lo governa. L'Arci-Fata ha il potere di scolpire e gestire il proprio dominio, e questa avventura presenta il Dominio della Delizia, qualcosa di mai visto nella storia di Dungeons&Dragons, qualcosa di innovativo.''
      Riguardo al fatto che tutti gli incontri si possono risolvere senza ricorrere al combattimento, ecco il parere dell'autore:
      ''È un'avventura da prendere a cuor leggero, e quello che abbiamo fatto è assicurarci che tutte le sfide si possano gestire senza combattere. Questo non significa che non potrete combattere, se lo vorrete, ci sono molti combattimenti se è quello che state cercando, ma ogni incontro ha una soluzione non violenta, o piuttosto una soluzione che non vi richiede di risolverla con spade e palle di fuoco. È più facile affrontare questa storia con un sorriso che con una spada!''



      Ad accompagnare questa uscita la WoTC ha creato anche un set di dadi dedicato chiamato The Witchlight Carnival, che include parecchio materiale specifico per questa avventura. Sarà distribuito a partire dal 21 Settembre al prezzo di 29.99$.
      Ecco cosa include questo set:
      11 dadi premium, decorati secondo il tema dell'avventura (due d20, un d12, due d10, un d8, quattro d6, un d4) una scatola rivestita di feltro, robusta, che si trasforma in due vassoi per lanciare i dadi. una bella mappa piegevole illustrata, a due facce dedicata ai giocatori con il Circo Witchlight da ul lato e una bella illustrazione dall'altro. 19 carte di riferimento a due facce, con la descrizione e l'illustrazione dei personaggi, delle creature, dei giochi e delle altre particolarità del circo.



      Visualizza articolo completo
    • By Ian Morgenvelt
      Com'era stato anticipato in precedenza, il terzo prodotto previsto dalla Wizard of the Coast per quest'anno sarà Strixhaven: A Curriculum of Chaos, un manuale che, come Mythic Odysseys of Theros e Guildmasters' Guide to Ravnica, presenterà uno dei piani di Magic agli appassionati di Dungeons&Dragons. Durante il D&D Live, evento online svoltosi il 16 e il 17 Luglio, sono state rilasciate alcune anticipazioni su questo prodotto, ora disponibile per il preordine e previsto in uscita per il 16 Novembre. Il manuale sarà dotato di una copertina standard e una alt-cover, che potete vedere di seguito: 

      La copertina base del manuale

      La copertina alternativa del manuale
      E' inoltre stata resa disponibile sul sito della WotC la descrizione ufficiale del prodotto, che potete trovare tradotta qui sotto: 
      Jeremy Crawford e Amanda Hamon, che hanno collaborato nel creare questo prodotto, hanno poi rilasciato ulteriori anticipazioni sulle meccaniche incluse nel manuale, che permetteranno ai giocatori di provare a giocare delle campagne incentrate sulla vita di uno studente universitario (in un mondo fantasy, ovviamente): 





×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.