Vai al contenuto

Borgo

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    1.252
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Borgo

  • Rango
    Cavaliere
  • Compleanno 24/03/1994

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Massa
  • GdR preferiti
    D&D

Visitatori recenti del profilo

876 visualizzazioni del profilo
  1. Altro GdR [Dalamar78 - GURPS] Blood Sword III - L'Artiglio del Demone

    Erenfel Guardo il vecchio, soppesando le sue parole Non nego che ci farebbe piacere, ma allora credo di dovervi informare che Sussurrien è sulle tracce dell'Artiglio del Demone, grazie al suo Hatuli
  2. Altro GdR [Dalamar78 - GURPS] Blood Sword III - L'Artiglio del Demone

    Erenfel Scomparsi, oppure semplicemente ci attenderanno all'uscita da questo giardino? Chiedo ancora dubbioso, decidendomi ad assaggiare con sospetto il cibo offerto. Il rumore del cancello mi fa quasi trasalire, ma le parole di Fatima mi tranquillizzano Susurrien... Cosa sapete di lui? Ci ha appena giocati un brutto scherzo, quel maledetto
  3. Altro GdR Il Concilio dei Coltelli [Strategico]

    Anch'io sono in attesa, che domande fai?
  4. Altro GdR Il Concilio dei Coltelli [Strategico]

    Beh dovresti dirci che suggerimento, cos potremmo valutare il grado di pericolosità della tua risata u.u
  5. Altro GdR [Dalamar78 - GURPS] Blood Sword III - L'Artiglio del Demone

    Erenfel Pur con incertezza, avanzo fino a prendere posto dove indicato da Fatima Suppongo un ringraziamento sia d'obbligo, visto il male da cui ci avete salvati dico scrutando la tavola, pur imponendomi silenziosamente di non toccare nulla Dove ci troviamo di preciso?
  6. Altro GdR Il Concilio dei Coltelli [Strategico]

    Cosa vuol dire "lietissima aggiunta"? Dai che fremo dalla voglia di partire!
  7. Altro GdR Il Concilio dei Coltelli [Strategico]

    Ma quindi ci siamo? Abbiamo perso @Gaspa?
  8. Altro GdR [Dalamar78 - GURPS] Blood Sword III - L'Artiglio del Demone

    Erenfel Rimango carponi sul terreno per diversi minuti, tossendo e riprendendo il fiato perso durante la corsa. Mi guardo intorno, studiando le fattezze del luogo, i suoni e gli odori percepibili; una volta ripreso, decido di alzarmi e di avviarmi lentamente verso il padiglione dove si trova la donna, in modo da capire se è la stessa che abbiamo soccorso a Crescentium Salve dico con voce ancora tremante, non appena giungiamo a portata di orecchi della signora
  9. Altro GdR Il Concilio delle Lame TdS

    Ixaros Ixaros è una città in crescita situata sulla riva nord del lago Weng, nel territorio collinare circondato dai Picchi Nuvolosi. Un tempo villaggio di pescatori e allevatori umani senza alcun tipo di velleità, la natura dell'insediamento è radicalmente cambiata dopo l'incontro con un gruppo di elfi esuli dal Nord, guidati dal mago di nome Gorwyn Waessys: nel giro di pochi decenni è sorta un'accademia di magia fortificata sulla collina più alta della città, dalla quale domina tutta la breve pianura che si estende fino al lago. Tramite diverse opere di scavo effettuate in direzione dei picchi nuvolosi, sono state aperte diverse miniere di ferro e altri minerali preziosi, sopratutto per la forgiatura di armi e armature, diventata un nuovo business e fonte costante di introiti per l'insediamento, grazie anche alla disponibilità dei talenti dell'accademia di magia cittadina. Dal punto di vista demografico, nel corso dei decenni dello sviluppo economico la popolazione umana e quella elfica sono entrambe cresciute rispetto allo stato iniziale delle cose, ma sono ormai soppiantate dal numero sempre crescente di mezzelfi nati dall'unione delle due razze. Tipicamente gli elfi preferiscono occuparsi dell'Accademia e delle mansioni ad esse associate, mentre al contrario gli umani tendono a concentrarsi sulle altre attività, ma esistono eccezioni: i mezz'elfi, per via anche del loro numero predominante, si ritrovano in ogni genere di attività. La forma di governo della città è quella della dittatura illuminata, nelle mani dell'elfo della luna Gorwyn Waessys, come deciso decenni or sono al momento dell'incontro tra le due razze: attraverso il potere assoluto e una stretta catena di comando l'elfo ha saputo condurre Ixaros a competere con le altre città della lega dell'Amn in termini di popolazione, fama e ricchezza. Spinta dall'ambizione del suo governatore, la stella di Ixaros è intenzionata a brillare più a lungo che mai. Gorwyn Waessys, Governatore di Ixaros Elfo della luna dagli occhi e capelli del colore del mare, il governatore di Ixaros non ha mai raccontato la storia della sua gente e della discesa dal Nord. Circolano storie su un insediamento elfico ridotto in rovina dalle guerre con le città vicine, che costrinsero ciò che restava della popolazione a emigrare verso altri territori, ma nessun elfo della città ha mai confermato quei racconti. Solo gli avvenimenti dell'ultimo secolo sono noti a tutti: arrivati a Ixaros, al tempo un accozzaglia di case e minuscoli villaggi, la spedizione elfica ritenne di aver trovato un buon posto dove insediarsi, ben protetto dalle montagne e dal lago. Non ci vollero che giorni di negoziati affinchè la gente del posto non si rimettesse al governo di Gorwyn Waessys, già capo della spedizione, in cambio di promesse di grandezza e sviluppo: promesse che l'elfo della luna non mancò di realizzare, sviluppando enormemente quella che sarebbe diventata a breve una città.
  10. Altro GdR Il Concilio dei Coltelli [Strategico]

    Borgo starebbe aspettando la scheda base, poi
  11. Altro GdR [Dalamar78 - GURPS] Blood Sword III - L'Artiglio del Demone

    Erenfel La scimmia! La chiave che hai in tasca, Jacob! urlo con un forte affanno mentre continuo a correre, questa volta con una flebile speranza di salvarmi dagli abomini Tirala fuori e seguiamo la scimmia, è la nostra unica speranza E forse per una volta il tuo altruismo non è stato dannoso aggiungo a bassa voce, quasi seccato dalla provenienza dell'aiuto
  12. Altro GdR Il Concilio dei Coltelli [Strategico]

    L'esagono contente l' "NG" di "WENG"
×