Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Uno Sguardo a Dungeon Crawl Classics Edizione Italiana

Dungeon Crawl Classics offre un ritorno alla Old School e alla pura Sword & Sorcery in un mondo di magie oscure dove la morte è sempre dietro l'angolo...del corridoio di un dungeon.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...

Disordini a Phlan [Capitolo 1]


Ricky Vee
 Share

Recommended Posts

MASTER

Phlan.
Una cittadina non molto grande, ma sicuramente movimentata.
A nord il Thar, a Ovest Zhentil Keep, a Est Melvaunt, a Sud il Mar della Luna. La posizione geografica la rende un interessante luogo di scambio: ogni giorno mercanti di cibi, tessuti, utensili, ferro e rame si riuniscono nella Piazza del Mercato per acquistare o vendere i propri beni, creando un continuo fermento e rendendo Phlan una delle cittadine piu' benestanti di tutta la zona.

Siete arrivati da circa 2 giorni. Non molti in realta', ma abbastanza per capire che l'atmosfera e' piuttosto tesa.
Per strada siete piu' volte incappati in risse, accuse, parole grosse o litigi tra vari gruppi di persone. Spesso esse riguardavano gruppi di nobili, guardie o gli sgherri degli Accoglienti, che avete imparato a riconoscere con facilita' perche' durante il rituale di ammissione alla Gilda si fanno tagliare un pezzo di orecchio destro, ma l'atmosfera tesa influenza qualunque abitante di Phlan. Come se non bastasse, da quando siete giunti in citta' non fa altro che piovere e anche questa giornata non sembra promettere bene.
Come vi e' stato suggerito dalle vostre Fazioni, avete passato i primi due giorni a cercare di ambientarvi e a fare conoscenza con gli altri membri della vostra squadra. Gli interessi sono completamente diversi e nella maggior parte dei casi potreste non piacervi l'un l'altro, ma sotto un certo punto di vista e' ammirevole che tutte le fazioni stiano cercando di collaborare per un fine comune e per voi questa puo' essere una grande opportunita'.

Per ora dimorate alla Teiera di Madame Freona (o, piu' semplicemente, la Teiera), una signora halfling piuttosto tozza e burbera. L'accomodazione non e' delle migliori, poiche' dovete condividere una grande stanza in cinque, ma il tutto e' pagato dalle vostre Fazioni e bisogna comunque ammettere che il servizio e la cucina di Freona (e delle sue cinque figlie che dirigono la locanda con lei) sono davvero ottime.

Al momento vi ritrovate nella sala comune della locanda per consumare la colazione. Briez, una delle figlie di Freona, vi porta al tavolo della marmellata di frutti di bosco fatta in casa e biscotti caldi.
I presupposti per iniziare la giornata sembrano molto buoni.

@tutti
 

Spoiler

Scusatemi per la "forzatura" sul conoscersi gia' da due giorni, ma ho preferito evitare tutti i convenevoli della presentazione e cose varie.
Nei primi post sentitevi comunque liberi di interagire tra di voi come volete e di comunicare quello che volete che gia' sappiano di voi.
Per chi volesse potrebbe essere utile anche postare una immagine o una descrizione fisica del personaggio (o incollarla dalla scheda), cosi' tutti sanno piu' o meno chi si trovano davanti.

 

Edited by Ricky Vee
Link to comment
Share on other sites


Idrial Urimyar

Vi ringrazio. Dico con un cenno del capo a Briez quando ci porta la colazione.

E senza troppe cerimonie inizio a prendere un po' di marmellata e biscotti.

Dopo un paio di bocconi guardando i miei nuovi alleati chiedo:

Allora ? Dormito bene ??

@Aspetto:

screenshot_101.thumb.png.63efe742f0789cc139b3e829da13a8e9.png

Link to comment
Share on other sites

Zolis Anskuld

Descrizione

Spoiler

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/9e/2c/92/9e2c92bb28b504908a18790207c33f03.jpg con i capelli neri, però.

Zolis è un tiefling, dall'aspetto efebico e abbastanza magro. Non è facile capire se si tratti effettivamente di un maschio o di una femmina, nonostante le due notti passate nella stessa stanza è stato abbastanza riservato/a. Parla spesso di sé con termini femminili, e Zollis è un nome femminile del Thay.

Mi siedo al tavolo con gli altri e con attenzione uso un coltello da tavola per spalmare un biscotto con un sottile strato di marmellata. Ripeto l'operazione tre volte, prima di rimettere a posto coltello e marmellata e dare un piccolo morso al primo del biscotti. Osservo attentamente tutti gli altri individui al tavolo, valutandoli ancora una volta secondo un mio preciso metro di paragone. Mi soffermo sull'elfa che, gentilmente, si è interessata al nostro stato di salute.
"Si, mi sento abbastanza riposata. Questa locanda è graziosa e i letti sono molto più comodi di quelli a cui sono abituato. E devo ammettere che la cucina mi ha conquistata, quindi non posso lamentarmi. E voi, avete avuto problemi?"

Link to comment
Share on other sites

Idrial Urimyar

Giusto qualche difficoltà all'inizio. Ma per il resto è stata una nottata abbastanza gradevole. Dico in risposta al tiefling.

Prendo un altro biscotto.

Spero che il Culto del Drago non faccia la sua apparizione tanto presto...

Non ho ancora avuto modo di conoscere per bene questo posto, e non sarei in grado di difenderlo al meglio senza aver imparato le sue vie e zone principali.

Link to comment
Share on other sites

See'An Tralam (Mezz'elfo paladino)

Spoiler

Una mezz'elfa piuttosta bassa per la media della sua razza, con il corpo sinuoso e snello tipico della sua parte elfica e il viso duro come quello di un uomo. Porta i capelli rossi raccolti in codino nella parte alta della testa e lascia due ciocche ad incorniciare gli occhi verdi. Cerca sempre di nascondere la sua femminilità, non si cambia mai d'abito in presenza di altri e tiene sempre una stretta fasciatura intorno al seno, per impedire che gli altri possano notarlo e imbottisce le braghe con un piccolo straccio

Prendo una cucchiaiata di marmellata e senza troppa grazia la spalmo su un biscotto. Ho dormito in posti ben peggiori e ho mangiato cibi ben più disgustosi, quindi devo ammettere che sono abbastanza soddisfatto. Quello che mi preoccupa è che possa esserci del casino nelle vicinanze, visti i recenti avvenimenti. Mangio velocemente il biscotto e poi ne prendo un altro. Dopo averlo finito mi rivolgo a Idrial. Se dovessero arrivare dei cultisti del Drago il tuo ultimo problema sarebbe non conoscere la città, la pellaccia probabilmente non riusciresti a salvarla neanche se fossi il più fino conoscitore della città se quelli là vogliono ucciderti. Ma questi pensieri non sono adatti ad un mattina iniziata così bene.

Link to comment
Share on other sites

Gilthead Kiirnodel (elfo della luna - bladesinger)

Spoiler

95955501e2b99d540a66ae2fe2c21b31.thumb.jpg.5b00e8fc66948b5fa6963075d081ee2a.jpg

Gilthead è un Teu-tel-quessir, un elfo della luna abbastanza alto e slanciato, come tutti gli eladrin d'altronde, ma con anche un fisico atletico, da quel che si riesce a capire sotto i suoi vestiti.  I lineamenti sono aggraziati ma induriti da decenni di duro allenamento e combattimento, i capelli sono lunghi ed argentati con lievi riflessi bluastri e la pelle è molto chiara, quasi eburnea come la luna, mentre gli occhi sono di un brillante ed intenso blu violaceo.

Indossa delle belle ed eleganti vesti i cui lembi e strati sono bianchi o verdi; sopra di esse indossava, un mantello grigio in raso di cotone, bordato d'argento, con il simbolo di Evereska riccamente ricamato anch'esso in filo argentato, simbolo della sua organizzazione, le Cappe Grigie, ma ora che siete in missione segreta ha optato per un profilo meno appariscente e riconoscibile adottando un comunissimo mantello senza insegne.
Dal colletto del mantello, dietro il collo spunta un oggetto allungato e non molto spesso, infagottato dentro un panno, stretto con dei lacci e fissato saldamente alla schiena tramite fibbie; dalla forma e dimensione potrebbe sembrare una spada. Al collo porta un ciondolo con su il simbolo di Corellon.
Ai fianchi, attaccate alla cintura, si trovano uno stocco ed una spada corta dalle linee semplici ed eleganti, finemente cesellate e di chiara fattura elfica; entrambe però si distinguono per le rune elfiche inscritte lungo il piatto della lama fino alla punta così come le strane scanalature e fori che avete notato le volte in cui ha estratto le lame per prendersene cura, nella riservatezza della vostra stanza comune.

A tracolla porta sempre una borsa in cuoio rinforzato con inserti in argento racchiusa da molte fibbie che contiene il suo tomo degli incantesimi, un libro di squisita fattura dalla copertina rigida e ricoperta da simboli arcani in rilievo dalla foggia elegante, la costa e spigoli rinforzati con del metallo, lo stesso materiale di cui è fatta la grossa serratura che lo sigilla; la chiave portata appesa al collo e nascosta alla vista di chiunque

 

"Io credo che i moti stessi ed il colpo di stato recentemente avvenuto possano essere frutto del Culto de Drago. Ovunque nel mondo le loro cellule stanno creando disordini e devastazione. Dovremmo iniziare ad indagare sul nuovo reggente e sulle forze che lo hanno supportato nella sua ascesa al trono. Per qualche ragione questa città potrebbe essere importante per i loro piani, è vitale accertarcene." dico pacatamente mentre assaporo la deliziosa colazione assieme agli altri.

Edited by Pyros88
Link to comment
Share on other sites

Zolis Anskuld (Tiefling - Paladino)

Osservo l'elfo, un individuo attraente e distaccato, mentre espone le sue idee. 
"Certamente dite il vero, ma noi tutti non passiamo inosservati. Piuttosto, siamo qui da due giorni e la gente del posto saprà già molto bene chi siamo. Ora io propongo: perché non visitiamo per bene la cittadina, e solo dopo parliamo con i suoi membri di spicco? Personalmente sono interessata al tempio abbandonato, mi piacerebbe studiarlo con attenzione" 
Con un gesto mi sistemo un ciuffo ribelle dietro ad un corno, in modo che non ricada sul volto. Addento il secondo biscotto, delizioso, e guardo l'ultimo di noi, quello che ancora non ha aperto bocca.

 

Link to comment
Share on other sites

Gilthead Kiirnodel (elfo luna, Bladesinger)

"Con le mie parole non intendevo escludere nulla. D'altra parte questa è una città commerciale, per la popolazione è abitudine consolidata vedere viaggiatori, mercanti, facce nuove di passaggio, in arrivo ed in partenza. Non credo che ci abbiano notato più di tanto ed in aggiunta penso che in questo momento la gente sia più concentrata sui tafferugli e la situazione di caos in città per via degli Accoglienti ed i Pugni Neri piuttosto che per qualche forestiero come tanti altri. No?" replico pacatamente.

Link to comment
Share on other sites

Zyn

Spoiler

Un mezzo Drow decisamente alto per la sua razza, dal corpo slanciato e dalla pelle color carbone, che fa risaltare i suoi occhi  viola. Porta i capelli di un biondo chiarissimo raccolti in una coda e la sua barba dello stesso colore è folta e arruffata. Indossa vestiti semplici ma pratici,adatti alle zone selvagge.  Al dito medio della mano destra porta un anello fatto di Ife intrecciate. Non parla spesso, ma quando lo fa la sua voce trasuda assoluta certezza.

Effettivamente siamo un gruppo che si fa notare, dico con una voce ancora impastata dal sonno guardando la tiefling . Non mi sono ancora de tutto abituato ai ritmi sonno-veglia della superficie, ma almeno l' assenza di sole aiuta a ridurre lo shock per il cambio di ambiente. E anch'io credo che sarebbe meglio esplorare questa città per conto nostro prima di iniziare a fare domande in giro. Le persone possono mentire ma i nostri sensi non lo faranno se li usiamo con saggezza.   Dico prima di mettermi a sgranocchiare un biscotto.  

Link to comment
Share on other sites

Zolis Anskuld (tiefling paladino Zhentarm)

Mordo il terzo biscotto. "Perfetto. Allora io credo che andrò al vecchio tempio, come prima cosa. Se preferite, qualcuno può accompagnarmi; del resto dobbiamo collaborare e anche se preferirei andare da sola, può anche essere che la fiducia tra noi sia...ancora da stabilirsi? Mettiamola così" 

Link to comment
Share on other sites

MASTER

Il vecchio tempio?
Una voce echeggia alle spalle di Zolis.
Dopo aver alzato tutti la testa, vedete che si e' avvicinato un individuo alto circa 1,90m, vestito unicamente con un saio nero e con il cappuccio sulla testa, volto a coprire il viso.
Si avvicina lentamente al tiefling e, dopo essersi fermato a circa un metro, si toglie il cappuccio con entrambe le mani. Notate con sorpresa che, nonostante il passo claudicante e il numero molto esiguo di capelli sulla testa, e' un umano molto giovane.
Intendi le rovine del tempio appena fuori dalla citta'? Cosa potresti trovarci di interessante?
L'uomo osserva Zolis con espressione sospettosa, chiaramente in attesa di una risposta.

Link to comment
Share on other sites

Idrial Urimyar

L'arrivo del umano mi lascia perplessa, mi pareva troppo... tempisticamente perfetto...

Il suo aspetto però è quello che mi diverte di più; Sapevo che gli umani perdessero i capelli con l'età ma non così presto... Hahah !

Ehm... Scusate, continuate pure...

E rimango in silenzio ad osservare lo scambio di battute tra Zolis e l'umano.

Link to comment
Share on other sites

Gilthead Kiirnodel (elfo - mago - arpisti)

Lancio una impercettibile e brevissima occhiata di rimprovero verso l'elfa per il suo apostrofare in maniera scortese il giovane umano dall'aspetto malandato, forse segnato da una qualche grave malattia che lo ha ridotto in queste condizioni nonostante la giovane età. Lascio che sia il vile zentharim a condurre la conversazione giàcchè è stato direttamente interpellato e mi limito ad osservare l'umano.

Spoiler

Test Percepire +3 sull'umano in cerca di qualche dettaglio utile a farmi un'idea più approfondita di chi sia.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Zolis (Tiefling Paladino Zhentarim)

Osservo l'uomo con aria annoiata "Mi scusi, non credo che ci abbiano presentati. Io mi chiamo Zolis, incantata di fare la vostra conoscenza. E voi siete..?" chiedo con un cenno della mano, lieve, attendendo risposta. 

DM

Spoiler

Uso la feature del mio BG per fare un gesto che solo un altro Zhentarim potrebbe interpretare. Se risponde so che è uno Zhentarim.

 

Link to comment
Share on other sites

See'An Tralam

Un uomo si avvicina al nostro tavolo. Ecco, la carissima signorina ha fatto il pasticcio. Alla fine è pur sempre un tempio, ciò che si può trovare è un mistero che ci intriga molto e finchè non si apre la scatola non si può saperne il contenuto. Faccio un ghigno a metà tra il divertito e il sarcastico verso Zolis. Ma è la nostra compagna di viaggio a esserne maggiormente informata, io sfortunatamente ho ben poche informazioni su quel luogo, quindi seguo le sue indicazioni. Prendo un biscotto e lo mangio, dando le spalle all'uomo.

Link to comment
Share on other sites

MASTER - Fratello Keefe

Chiedo scusa se mi sono intromesso senza neanche presentarmi, non volevo risultare scorbutico.

Per un attimo notate un quasi impercettibile sorriso sul suo volto.

Mi chiamo Fratello Keefe. Ha una voce profonda e monotona. E sono un chierico al servizio di Kelemvor.
Di solito la gente neanche si ricorda di quelle rovine. Posso chiedere il motivo di tanto interesse?

Dice rivolgendosi soprattutto a Zolis

@Pippomaster92

Spoiler

Non hai notato nessun cenno di risposta al tuo gesto.

 

Edited by Ricky Vee
Link to comment
Share on other sites

Zolis (Tiefling, Paladino, Zhentarim, Miliardario Filantropo)

"Si, lo ha già chiesto; due volte. E a questo punto lo chiedo anche io: perché le interessano così tanto queste rovine, al punto da rivolgersi ad uno straniero dopo averne origliato la conversazione?" osservo distratta Keefe un'ultima volta, poi mi volto per bere un sorso di latte, dunque rivolgo di nuovo la mia attenzione su di lui "Si tratta forse di un vecchio tempio di Kelemvor?" chiedo con tono pacato.

Link to comment
Share on other sites

MASTER - Fratello Keefer

No che non era un tempio di Kelemvor.

Risponde il prete con fermezza.

E qualcosa mi dice che tu sappia a chi fosse dedicato. Non e' vero, demone?

Lo sguardo resta fisso su Zolis. Ogni lineamento del suo viso e' serio e l'espressione e' impietrita, non c'e' un minimo battito di ciglia.

Link to comment
Share on other sites

Zolis (Paladino Tiefling)

"Signore, innanzitutto dubito seriamente che il mio antenato fosse un demone; ma ammetto che il mio aspetto per quanto piacevole possa turbare gli animi" concedo socchiudendo gli occhi e annuendo una volta "Ma ho sentito abbastanza insulti del genere in vita mia da lasciarmeli ormai scivolare addosso come se nulla fosse. Venendo alla questione principale, ammetto di non avere idea di cosa stiate parlando. Se sapessi già tutto non uscirei certo con questo tempo, non credete?" chiedo con un sorrisetto divertito.

Spoiler

Deception +4.

 

Link to comment
Share on other sites

MASTER - Fratello Keefer

Bene. Meglio cosi'.

Per la prima volta distoglie lo sguardo da Zolis per posarlo sulla restante parte del gruppo.

Comunque andate pure a visitare quei resti, per fortuna non rimane piu' niente. E' giusto che ogni tanto la gente ricordi che alcune cose vanno viste per quello che sono realmente: rovine, in tutti i sensi. Vi auguro una buona giornata, nonostante la pioggia.

Questa volta abbozza un vero sorriso, prima di voltarvi le spalle e di dirigersi verso il bancone.

 

 

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Similar Content

    • By SurgeonTDX
      Buondì a tutti, sto cercando un Master per iniziare una campagna DnD 5e. Siamo 4 giocatori di cui 2 neofiti. Siamo disponibili per le sessioni Mercoledì, Giovedì e Venerdì, dopo l'orario di cena, 21:00 circa. Grazie in anticipo per la disponibilità.
    • By Joe Naberius
      Saluti,
      apro l’annuncio a nome di un un server Discord che ha come uno degli obbiettivi, quello di mantenere l’utenza al minimo necessario.
      E con il necessario si intende ovviamente; il minimo di presenza o interesse alle proposte che sono esposte all’interno del server e quel minimo di rispetto necessario per permettere di mantenere un luogo tranquillo e sereno per tutti.
      In fondo il gioco di ruolo così come i videogiochi servono a distrarsi dal quotidiano e noi, ci ritroviamo nella nostra ludoteca online con quello scopo.
      Fatta questa piccola premessa, stiamo cercando uno ma anche più master in particolar modo di Licantropi, Vampiri e Maghi (Mondo di Tenebre) ma anche di D&D 3.5/5.0, Starfinder, Call of Cthulhu, 7 Seas, Cyberpunk, Cypher System, Pathfinder, Sine Requie, ecc ecc
      La community è inclusiva, si cerca appunto di conoscersi e tramite riunioni conoscitive che hanno appunto il fine di organizzare party.
      I master non hanno particolare difficoltà a postare le proprie campagne o trovare comunque giocatori interessati e per un certo qual modo presenti.
      Se sei comunque dell’idea secondo la quale un server dedicato al ruolo deve mantenersi a coloro che sono realmente presenti e appassionati, non esitare a contattarmi al mio tag di Discord; Joe Naberius#7360 e ne parleremo meglio a voce.
    • By Mavis_Cure
      Salve a tutti!
      Ho un gruppo stabile con cui gioco, ma mi piacerebbe trovare anche altre persone con cui ruolare! 
      Ho giocato e masterato solo Pathfinder, Dnd 5e e Fabula Ultima (il quickstart), ma sono interessata a scoprire nuovi sistemi e manuali. Sono disponibile per one shot e per campagne medio-lunghe. 
      Preferisco cercare giocatori e master di persona, possibilmente nella zona di Aprilia (provincia di Latina). 
      Sono eventualmente disponibile anche a masterare i sistemi elencati sopra.
      Non esitate a contattarmi se c'è qualcuno nei miei paraggi 🙂
    • By Grimorio
      Tracy e Laura Hickman hanno annunciato la loro nuova e inedita ambientazione per le regole di D&D 5a Edizione.
      Dopo aver creato in passato due capolavori di ambientazione come Dragonlance e Ravenloft, i "coniugi del fantasy" Tracy e Laura Hickman tornano con una nuovissima ambientazione creata usando le regole di Dungeons & Dragons 5e: Skyraiders of Abarax.

      Si tratterà di un'ambientazione Open Game License incentrata su draghi e navi volanti, le Aeronavi. La peculiarità di Skyraiders of Abarax sarà quella di essere basata su un innovativo sistema chiamato Living Tome System.
      Come già accennato dagli autori, il manuale d'ambientazione verrà finanziato tramite una campagna Kickstarter che partirà questo autunno. Nel frattempo il sito dell'ambientazione, Skyriders.net, è già online ed è possibile registrarsi ad una newsletter per ricevere informazioni sullo sviluppo del progetto.
      Come nella migliore tradizione del Cantico del Drago, gli autori hanno anche rilasciato, tramite i loro profili social, delle immagini che se messe insieme vanno a comporre: Il Poema degli Skyraiders di Abarax

      Abbandonati sull'isola prigione
      i nostri antenati
      si liberarono dalle loro catene e dai custodi
      per forgiare la sopravvivenza dal loro passato in rovina.

      Eppure i nostri cuori sono fissi su
      quell'orizzonte vuoto
      oltre un mare infido
      bramando terre di cui
      abbiamo solo sognato.

      Dopo lunghi secoli
      le Aeronavi Imperiali
      esecutrici del nostro esilio
      sono silenziosamente
      svanite dai cieli.

      Al vento, bucanieri!
      Alla Tempesta!
      Gli Skyraider volano!
      Sulla silfide del drago per ritrovare la perduta
      via del ritorno
      al luogo mitico chiamato casa!
      Link al sito: http://www.skyraiders.net
      Visualizza articolo completo
    • By Grimorio
      Dopo aver creato in passato due capolavori di ambientazione come Dragonlance e Ravenloft, i "coniugi del fantasy" Tracy e Laura Hickman tornano con una nuovissima ambientazione creata usando le regole di Dungeons & Dragons 5e: Skyraiders of Abarax.

      Si tratterà di un'ambientazione Open Game License incentrata su draghi e navi volanti, le Aeronavi. La peculiarità di Skyraiders of Abarax sarà quella di essere basata su un innovativo sistema chiamato Living Tome System.
      Come già accennato dagli autori, il manuale d'ambientazione verrà finanziato tramite una campagna Kickstarter che partirà questo autunno. Nel frattempo il sito dell'ambientazione, Skyriders.net, è già online ed è possibile registrarsi ad una newsletter per ricevere informazioni sullo sviluppo del progetto.
      Come nella migliore tradizione del Cantico del Drago, gli autori hanno anche rilasciato, tramite i loro profili social, delle immagini che se messe insieme vanno a comporre: Il Poema degli Skyraiders di Abarax

      Abbandonati sull'isola prigione
      i nostri antenati
      si liberarono dalle loro catene e dai custodi
      per forgiare la sopravvivenza dal loro passato in rovina.

      Eppure i nostri cuori sono fissi su
      quell'orizzonte vuoto
      oltre un mare infido
      bramando terre di cui
      abbiamo solo sognato.

      Dopo lunghi secoli
      le Aeronavi Imperiali
      esecutrici del nostro esilio
      sono silenziosamente
      svanite dai cieli.

      Al vento, bucanieri!
      Alla Tempesta!
      Gli Skyraider volano!
      Sulla silfide del drago per ritrovare la perduta
      via del ritorno
      al luogo mitico chiamato casa!
      Link al sito: http://www.skyraiders.net
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.