Jump to content

Morte dei Pg e TPK


zat81
 Share

Recommended Posts

Dunque, volevo un attimo affrontare questo delicatisssssimo problema con voi.

Dunque...come gestite voi la morte di un PG? Al di là di resurrezioni o cambiamenti di PG, come rientra il morto in gioco? Con un livello di meno? Due livelli di meno? Nessuna penalità? Ditemi...

La controversia della nostra compagnia è la seguente: avevamo deciso che se un PG moriva, prendeva PX solo ed esclusivamente fino a dove era arrivato nell'avventura. Questo se la morte era stata "normale". Se invece il PG muore da deficiente prende ulteriori penalità ai PX.

E' successo questo: il mio PG muore quasi al termine di un'avventura in mdod "normale" e prende PX fino a dove è arrivato. Mi perdo la bellezza di 3000 PX per la fine dell'avventura!

Un altro PG muore 2 volte, tra cui una in una maniera idiota e diciamo l'altra invece no. Risuoltato: tutt'ora ha 4000 PX più di me!

Il nostro mago non è mai morto ed ha 4000 PX in meno del PG morto due volte.

Ovviamente questo ha generato caos, soprattutto da parte mia.

Abbiamo capito che non si può lasciare una valutazione sogggettiva della morte di un PG, ma bisognerebbe dare delle regole fisse.

Cosa consigliereste?

Link to comment
Share on other sites


noi facciamo che se tu muori al livello x, e hai fatto il tot% dei punti che ti servono per arrivare al livello x+1, ritorni al livello x-1+(tot% per arrivare al livello x).

esempio: sei al 4 con 8000xp (meta` tra 6000 e 10000), ritorni al 3 con 4500 (meta` tra 3000 e 6000)

a parte rari casi in cui c'e` gente con tanti livelli meno della media del gruppo.

se muori tre volte di fila non perdi 3 livelli ma si usa lo spannometro di kursk

Link to comment
Share on other sites

Lasciando da parte resurrezioni&co. io faccio che su un nuovo PG entra nel gruppo questo sarà di 1 livello inferiore rispetto al PG con il livello più basso oppure sarà di un livello inferiore rispetto alal media dei livelli del gruppo.

Di solito lo metto alla metà dei PX necessari per il prossimo livello, ma non è detto...questo dipende anche dal giocatore e da come getisce i suoi PG.

Link to comment
Share on other sites

Secondo voi sarebbe giusto adesso, a campagne iniziate, ristabilire un equilibrio delle cose?

Comq ho detto prima...un pg morto due volte secondo me non può avere 4000 Px in più di uno mai morto...è una cosa assurda!

Link to comment
Share on other sites

partendo dal presupposto che per me la resurrezine è molto rara da ottenere e attuare e quindi preferisco che si facciano pg nuovi.......di solito faccio così:

media dei livelli del gruppo e il pg rientrante tira un percentuale 0-75 il personaggio è di 2 livelli inferiore alla media, 76-100 il pg e di 1 livelli inferiore.

ovviamente non ho mai considerato l'idea di un gruppo con livelli sfasatissimi per cui la media sarebbe "falsata".

Link to comment
Share on other sites

Non è vero che con due ivelli in meno si schiatta subito!

Innanzi tutto il livello del gruppo si abbassa, quindi gli scontri saranno un tantino più alla portata del PG di basso livello. Inoltre il PG può sfruttare la regola di fare esperienza guardando gli altri, il che gli permette di guadagnare un po di PX in più rispetto agli altri e quindi di passare di livello più facilmente. Quindi con un po di combattimenti alla fine il roblema si risolve.

Che poi tra l'altro con l'abbassarsi del livello del gruppo si abbassa anche l'ammontare dei PX che si prndono dopo gli socntri...cosa che rallenta l'avanzare di livello dei PG di alto livello u quindi rende più facile aglia ltri di rmettersi in paro

Link to comment
Share on other sites

Inoltre il PG può sfruttare la regola di fare esperienza guardando gli altri, il che gli permette di guadagnare un pò di PX in più rispetto agli altri e quindi di passare di livello più facilmente.

:shock::shock::shock::shock:

Ma è una regola ufficiale o è una vostra HR ?

[OT]Alarius svuotati un pò la casella degli MP che ce l'hai stracolma, non riesco a mandarti uteriori MP[/OT]

Link to comment
Share on other sites

due livelli in meno non sono una tragedia, semplicemente per il primo periodo il pg rientrante starà un po' più attento degl'altri!!!

e poi considera che il gap di 2 liv lo porti rapidamente a 1 perché il tuo passaggio di livello sarà più rapido di quello degl'altri!!!

Link to comment
Share on other sites

:shock::shock::shock::shock:

Ma è una regola ufficiale o è una vostra HR ?

[OT]Alarius svuotati un pò la casella degli MP che ce l'hai stracolma, non riesco a mandarti uteriori MP[/OT]

Sta sul manuale del DM...non ricordo dove perchè a me non è mai capitato di doverla usare. Cmq c'è ed è una di quelle regole facoltativa ma molto intriganti...da usare magari ai bassi livelli quando i PG hannoa che fare con PNG importanti e di alto livello :wink:

Per la mia casella dei messaggi privati..ora vado a far pulizia! 187 msg su 50 eh eh eh 8-)

Link to comment
Share on other sites

L'unica cosa che mi ricordo è che sta nel manuale del DM, è una variante e praticamente prende in considerazione il fatto che un PG di basso livello faccia esperienza anche solo guardando quello che fa un PG-PNG di livello più alto. Ad esempio un guerriero di 1° farà PX viaggiando e combattendo al fianco di un guerriero di 4° livello...semrpe che il PG di più alto livello sia adatto a far fare esperienza al pargoletto.

Link to comment
Share on other sites

Uhm...interessante sta regoletta...qualche dettaglio in più?

Credo che in un gruppo molto eterogeneo, non fosse altro che per il modo di ripartire i punti esperienza, chi ha meno livelli proceda più rapidamente rispetto a chi ne ha di più.

Bisogna sempre contare che il DM potrebbe avere un occhio particolare per chi è morto in modo "eroico" o per pura sfortuna, magari inserendo nell'avventura qualche pezzo ad-hoc in grado di riportare equilibrio nell'esperienza di quel particolare personaggio... anche ad un DM dà fastidio avere un gruppo fortemente sbilanciato.

Però, finchè i livelli di differenza tra il migliore e il peggiore sono due o tre non credo che si pongano tanti problemi: d'altra parte anche nel mondo reale c'è chi è più esperto e chi lo è meno, e questo non è per forza un handicap...

Link to comment
Share on other sites

Bisogna sempre contare che il DM potrebbe avere un occhio particolare per chi è morto in modo "eroico" o per pura sfortuna, magari inserendo nell'avventura qualche pezzo ad-hoc in grado di riportare equilibrio nell'esperienza di quel particolare personaggio... anche ad un DM dà fastidio avere un gruppo fortemente sbilanciato.

Sharuwen, zat ha aperto questo topic proprio per evitare questo discorso ... il discorso di base è questo:Siccome siamo un gruppo di PG tendenti al malvagio e ci scanniamo per qualche PE in più, e siccome ogni tanto il DM cambia (ma io continuo a essere sempre più contrario a questa regola) il livello di oggettività di uno è diverso dal livello di oggettività dell'altro e nascono i dissapori

Link to comment
Share on other sites

Secondo me ciò che vi serve è la regola che usiamo noi...facile da applicare e senza fattori casuali.

Così si evitano morti a catena e resurrezioni farlocche.

Che poi tra l'altro consiglio di saure le varie resurrezioni della 3.5. Le componenti ono fatte molto meglio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.