Jump to content

Obiwankenobi

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    1,520
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Obiwankenobi last won the day on April 11 2007

Obiwankenobi had the most liked content!

Community Reputation

30 Orco

About Obiwankenobi

  • Rank
    Eroe
  • Birthday 06/04/1975

Profile Information

  • Location
    Roma

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Tanti auguri, buon compleanno!

  2. eila che comini è un sacco che non ci si sente, ti sei laureato dimmi un pò?

  3. Penso Dedalo intendesse dire che il fatto che alla WotC (casa madre del gioco) escano manuali a "rotta di collo", uno al mese o giù di lì, e quasi tutti pieni zeppi di talenti, CdP, Incantesimi, Mostri, ecc...ecc... esaspera il fatto che in D&D spesso "la scheda si sostituisce al personaggio".
  4. Per una cosa del genere esiste il talento Incantesimi Silenziosi.
  5. Magari ballando è un pò ridicolo, ma cantando perchè no?
  6. A me invece sembra abbastanza chiaro. Anche se andiamo a leggere l'SRD per quanto riguarda l'assassino non mi pare che dica nulla in contrario al modo in cui un assassino lancia incantesimi, quindi non vedo per quale motivo se un assassino lancia incantesimi come un bardo, e se è in armatura leggera, dovrebbe subire le penalità che un bardo non subisce. Quindi, a parte la sostituzione Carisma ----> Intelligenza e il fatto che il bardo può cambiare incantesimi ai livelli dispari a partire dal 5° mentre l'assassino ai livelli pari a partirte dal 10°, non vedo nessun altra differenza.
  7. Dall'SRD: e ancora: Quindi la possibilità di fallimento non dipende tanto dalla percentuale di fallimento ma dal tipo di armatura che indossi. Se ad esempio indossassi un'armatura pesante che magari però per incantamenti vari ridurrebbe la percentuale di fallimento al 10% (cosa alquanto strana, ma con tutti i manuali che sono usciti non me ne stupirei) la prova ogni volta che lanci un incantesimo con componente somatica lo devi fare comunque. Oppure, per tagliare la testa al toro, ti prendi Incantesimi Immobili e finita lì.
  8. :question: :question: :question: :question: Secondo quale logica un'arma che fa 1d6/1d8 (critico 19-20/x2) farebbe meno danni di un'arma che fa 1d4/1d6 (critico 20/x3) danni ? oppure un'arma che fa 1d8/1d10 danni (critico 19-20/x2) farebbe meno danni di un'arma che fa 1d6/1d8 (critico 20/x3) danni?
  9. Forse perchè sbagli a dire che tira più corto? A parità di prezzo la balestra tira più lontano dell'arco. E poi (sempre a parità di prezzo) fa mediamente più danno. Dall'SRD: oppure questo solo per confrontare le versioni "base"(cioè senza bisogno di andare a "scomodare" le versioni esotiche della balestra a confronto con le versioni potenti dell'arco, altrimenti il divario è ancora maggiore)
  10. Mi pare un'affermazione un pò esagerata. Indubbiamente le due chitarre hanno le loro differenze, questo non lo nego, ma da qui a dire che sono due cose totalmente diverse ce ne corre. La classica ha corde e tastiera più larghe, quindi se vuoi iniziare con la classica per poi passare all'elettrica dovrai fare un pò più d'attenzione a dove posizioni le dita sulla tastiera, ma d'altro canto, avendo anche le distanze tra i tasti più larghe, e quindi che richiedono un maggior sforzo per le dita per raggiungere i diversi tasti, quando passerai all'elettrica raggiungere gli stessi tasti ti sembrerà un giochetto da ragazzi. In ogni caso, a parte queste differenze, ti posso assicurare che le posizioni degli accordi, delle scale e di tutto il resto rimangono identiche.
  11. No. E' chiaro che con un maestro qualificato i risultati si vedonoprima a parità di sforzo, come in ogni altra cosa, ma ti assicuro che con un pò di buona volontà si ottengono buoni risultati anche da soli (e chiaramente la velocità con cui si ottengono è direttamente proporzionale alla volontà impiegata). PS:Un consiglio : Fai due O O così a quel tuo amico :lol: Non è necesssario. Le basi puoi impararle direttamente anche con l'elettrica; più che altro ti consiglio di dedicare un pò di tempo alle basi della teoria musicale (cosa sono e come si formano le scale sulla tastiera della chitarra, cosa sono e come si formano gli accordi, ecc...ecc...) , cosa che puoi trovare su un qualsiasi libro nei negozi specializzati anche a prezzi alquanto bassi (volendo anche gironzolando su internet si trovano ottimi siti completamente gratuiti). No, però diciamo che non è propriamente fatta per essere suonata "a mani nude", in quanto la distanza tra le corde è leggermente minore rispetto alla distanza tra le corde della classica ed è quindi più difficile suonarla senza plettro, ma con un pò di pazienza non ci sono particolari problemi.
  12. Quoto Quetzalcoat. Guarda che un bel nanozzo sopra un attrezzo del genere: fa la sua porca figura. Altrimenti se vogliamo proprio andare sul pesante: anche questo, con l'opportuna corazzatura, farebbe tremare un bel pò di gambe ... ;-) Magari ti crei anche l'armatura del nano simile alla corazza del triceratopo (che ne so, un elmo a forma della testa del triceratopo, lo scudo simile a quella specie di protezione che il triceratopo ha sulla testa e chi più ne ha più ne metta). Certo però che se te lo cerchi così il triceratopo: poi non puoi lamentarti se i tuoi avversari ti prendono in giro :lol:
  13. Da regolamento, a meno che non abbia la possibilità di lanciarsi incantesimi tipo Cadutra morbida, no. Si prende i danni e se rimane vivo si rialza, altrimenti rimane lì.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.