Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...
  1. What's new in this club
  2. Settembre 1891 Le indagini dei compagni proseguirono andando a scagionare la posizione del signor Maxwell, l'ex fidanzato della signorina Northernsea Vennero a scoprire che il signor Soldier era in realtà mr Wavetable, il patrigno della signorina Northernsea che, avendo perso il lavoro presso la società di Import/Export di vino in cui lavorava, temeva di perdere anche l'ingente entrata che gli era garantita dalla donazione dello zio Ned dall'Australia Aveva così inscenato il falso corteggiamento, la promessa di non dimenticarlo e di aspettarlo qualora fosse accaduto qualcosa e infine la sparizione il giorno del matrimonio Purtroppo il signor Wavetable riuscì a fuggire in Francia prima di essere raggiunto. La signorina Northernsea fu positivamente colpita dal lavoro fatto dagli investigatori che avevano così mantenuto alto il nome di Baker Street @all
  3. Lunedì 12 settembre 1891 - Mezzodì [Plumbeo] - [TM:0] @Baker Street
  4. Lunedì 12 settembre 1891 - Mezzodì [Plumbeo] - [TM:0] @John, Teresa, il prof
  5. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] @ufficio postale
  6. Teresa Visconti Darwin Davvero? Disse la donna fingendo stupore, ma questa descrizione non corrisponde affatto a Mr Soldier! Oh santi numi e se si fosse trattato di una truffa? Mi dica c'è forse qualcuno che può saperne di più, che l'abbia visto ritirare buste con un altro nome oppure sappia da che parte abita?
  7. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] @Ufficio postale
  8. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] @Teresa e Doe @Darwin @all
  9. Prof. W.E.Darwin Anche il Professore diede azione alle proprie proposte. Salutati gli altri convenuti, come previsto si diresse verso la sede del British Museum, da pochi anni divenuto anche il nucleo centrale della British National Library. Purtroppo, era ben conscio che le pubblicazioni fossero sparse in diversi edifici per tutta Londra, ma doveva passare di là per registrare le proprie richieste di consultazione. Se solo il governo avesse inteso l'importanza di edificare un unico edificio per contenere tutto quello scibile in formato cartaceo! Fin ad allora le sue lettere di cordiale suggerimento non avevano ottenuto che blande promesse senza data di scadenza.
  10. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] Mentre Teresa e Doe si dirigevano alle poste, Johnson si recò al luogo di lavoro di Mr Soldier @Johnson
  11. Teresa Visconti Darwin Quindi ci siamo solo noi. Signor Jonsonn lei mi pare la tipica persona facoltosa che ha bisogno del consulto di un buon avvocato. Cosa ne direbbe di fare una capatina nello studio dove lavora Mr Rich e chiedere di lui? Intanto io mi recherò in posta fingendomi la mamma della signorina Northernsea: quella povera figliola illusa da un cacciatore di dote che le inviava lettere e bigliettini proprio in quel esercizio con l'intenzione di circuirla disse ridacchiando dopodiché suggerirei di vederci al parco, cercare il famoso vetturino e seguire il percorso fatto da Mr Rich sulla sua stessa carrozza.
  12. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] "La signorina ha espressamente detto di non voler diffondere la notizia in quanto la famiglia non era d'accordo. Per questo non si era rivolta alla polizia" rispose Watson "quanto agli indirizzi, me li ha lasciati: quello della sua abitazione, del suo lavoro, nonché gli altri dati della sua famiglia. Abbiamo anche l'indirizzo dell'ufficio postale di appoggio" @all
  13. Teresa Visconti Darwin Oh caro che proposta intrigante. Personalmente volevo andare dagli avvocati per cui lavorava il suo precedente fidanzato per capire presso quale compagnia si era trasferito ma direi che una capatina alle poste prima va molto bene. Signor Doe sarei lieta se volesse accompagnarmi. Piuttosto Signor Watson disse rivolgendosi al loro anfitrione se questo fidanzato è scomparso già da un po', cosa ne pensa Scotland Yard ? È già stata avvisata?
  14. Prof. D.E.Darwin "Ottime idee, ottime idee, Mr. Doe. Tu che ne pensi, mia cara? Potresti andare con lui e chiedere notizie..." un paio di colpi di tosse per schiarirsi l'ugola sottolinearono l'imbarazzo dell'accademico nel proferire quel suggerimento "del tuo fidanzato agli addetti alla posta. Magari fingendo di avere una lettera per lui da depositare a mano."
  15. John Doe, furfante in pensione "Questo s' che è un diavolo di piano. Lo stesso signor Holmes, nonostante fosse un mago del travestimento, usava mettersi in condizioni di vantaggio: una stanza più scura, una certa distanza... Posso fare una capatina alla posta, non godo di un'eccellente reputazione, e se facessi strane domande al porto potrei dare nell'occhio. Ma possiamo inventarci qualche balla sull'aprire un fermo posta, inventarci un amico che ha fatto la stessa cosa lì, e vedere se si ricordano qualcosa..."
  16. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] La linea di azione proposta da Darwin era chiara e avrebbe occupato tutta la mattinata. Mentre il professore avrebbe studiato i giornali i compagni si sarebbero dedicati ad approfondire le persone di Soldier e del patrigno della loro committente. Oltre all'ufficio postale e al porto, l'unica che avrebbe potuto dare altre piste su come appurare la natura dei due sarebbe stata la stessa signorina Northernsea, che tuttavia ora si era allontanata ma di cui sapevano come rintracciarla alla bisogna.
  17. Prof. W.E.Darwin Congedata la donna, il professore si era affacciato alla finestra che dava sulla strada, come qualcuno degli altri. Da li', era stato facile per tutti constatare che la signorina non era stata e tuttora non era seguita. Nessuno era ancora a conoscenza del loro coinvolgimento, se non la signorina stessa. Un vantaggio che avrebbero potuto sfruttare, ma che appena utilizzato sarebbe svanito come neve al sole. "Ritengo che abbiamo principalmente due priorita', la prima delle quali e' appurare l'identita' di Mr Soldier. Che sia scomparso di propria volonta' o sotto coercizione, non sappiamo quale sia il suo reale aspetto. Ritengo che dovremmo tentare di identificarlo, lui e la sua abitazione, procedendo ad una indagine presso l'unico punto al quale sappiamo egli accedeva spesso con il nome che ha fornito alla nostra committente, cioe' l'ufficio postale dove ritirava le sue lettere. Potrebbe aver commesso l'imprudenza di presentarsi agli impiegati con il proprio vero aspetto... anche perche' essi lavorano in un ambiente ben illuminato e non tutti soffrono della stessa miopia della sfortunata signorina, coglierebbero facilmente un travestimento." "La seconda priorita', ritengo stia nello stabilire se il patrigno della signorina sia realmente partito per la Francia nei periodi in cui faceva la sua comparsa Mr. Soldier. Direi che una indagine presso la capitaneria di porto o gli uffici mercantili delle compagnie di navigazione potrebbe dirci se, effettivamente, un passeggero con il suo nome risulti o meno imbarcato in partenza e in rientro nei periodi che ci interessano." "Personalmente, credo che mi dedichero' alla lettura dei quotidiani, in particolare relativamente al giorno in cui c'e' stato l'incontro 'frettoloso' fra i due promessi sposi. Voglio scoprire se qualche evento che possa giustificare i timori di Mr. Soldier sia addirittura assurto agli onori della cronaca. Questo potrebbe indicarci in quali ambienti bazzichi il nostro scomparso... indicandoci per tanto dove andare a cercarlo."
  18. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] I compagni discussero a lungo sulle possibili piste guidati dalle deduzioni di Rickard, ma alla fine riuscirono ad eliminare solo due possibilità. Dovevano ora decidere come procedere, se continuare con l'analisi o investigare qualcuna delle tracce. @all
  19. Lunedì 12 settembre 1891 - Mattina [Plumbeo] - [TM:0] Gli amici ragionarono sugli indizi trovati non riuscendo tuttavia ad identificarne altri oltre a quelli a cui avevano già pensato I viaggi di lavoro in francia di Mister Wavetable e la sua relazione con Mr Soldier Le azioni e il patrimonio di Miss Northernsea La preoccupazioni di mr Soldier la sera prima del matrimonio e il suo ritardo La miopia di miss Northernsea Le lettere scritte a macchina Mr Maxwell La morte del padre di Miss Northernsea Tra queste l'unica su cui non pareva ragionevole continuare ad investigare, soprattutto a giudizio di Darwin, era l'ultima Ora bisognava pensare quali tracce dedurre da questi indizi
  20.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.