Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Viaggio nella DM's Guild VI - L'isola della Tregua

Questa settimana vi parliamo de L'isola della Tregua, un'avventura uscita dalle menti di Andrea Maffia, Massimo Tartaro, Matteo Galassi e Simone Rossi Tisbeni!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Death of Divinity, Dreadful Realms, Heroes of the Cypher System

Vediamo assieme le ultime novità su Kickstarter relative al mondo dei GdR.

Read more...

Per Jeremy Crawford modificare razze e allineamenti in D&D richiederà anni

In un'intervista, il Lead Desiger della WotC ha parlato di Razze, Allineamenti e dei piani futuri della WotC in merito.

Read more...

Le strutture dei giochi - Parte 13: Strutture Personalizzate

In questa tredicesima parte della nostra rubrica sulle strutture di gioco, risponderemo alla domanda lasciata in sospeso la settimana scorsa: cosa succede se la struttura adatta non esiste?

Read more...

Una prima anticipazione sul GdR di Dune

Dopo l'annuncio iniziale di due anni fa, la Modiphius ha rilasciato delle prime anticipazioni su Dune RPG, il GdR dedicato alla famosa serie letteraria di fantascienza.

Read more...

    Tales from Xadia: annunciato il GDR sul Principe dei Draghi

    • L'anno prossimo uscirà un nuovo GdR basato sulla celebre serie tv Il Principe dei Draghi. Avrà altrettanto successo?

    Articolo di Parmandur del 25 Luglio 2020

    Tales of Xadia è un GdR, attualmente in produzione, che si basa sul sistema Cortex ed è ispirato alla serie Netflix di grande successo Il Principe dei Draghi. Questo GdR verrà pubblicato da Fandom, la società che possiede D&D Beyond.

    large.the-dragon-prince-netflix-promo-art.jpg.cc4c63b801381e4271fa4bb2180ad7f5.jpg

    Il GDR è stato annunciato durante un evento del Comic Con di questa estate, in cui sono anche state annunciate quattro stagioni nuove del programma televisivo. Tales of Xadia servirà da "collegamento" tra le stagioni 3 e 4 del programma. Il rilascio del gioco è previsto nel 2021 e sarà preceduto da un playtest pubblico.

    Ecco il sito ufficiale, con un trailer.

    Il sistema Cortex è un motore di gioco modulare da tavolo universale. Fu creato inizialmente dalla Margaret Weis Productions per il gioco di ruolo Serenity, e da allora è stato usato per vari giochi. Fandom, i proprietari di D&D Beyond, hanno acquistato il sistema l’anno scorso.

    Ecco il comunicato stampa:

    I giocatori potranno esplorare le rovine di Lux Aurea, provare a ripristinare le fucine solari corrotte e combattere per fermare la diffusione delle mostruosità malvagie che ne fuoriescono. Questa storia al di fuori dallo schermo prenderà vita sia dalle aggiunte del gioco che tramite degli eventi organizzati nel gioco prima dell’uscita della Stagione 4.

    Stories from Xadia è creato utilizzando Cortex, un sistema di regole precedentemente usato in giochi vincitori di vari premi e ambientati negli universi di wonder, Firefly, Battlestar Galactica, Supernatural, e altri. Cortex Prime è stato sviluppato da Cam Banks ed è l’ultima versione di questo sistema. Mentre aspettiamo il playtest pubblico di Stories from Xadia potete provare le regole del Cortex Prime gratuitamente con il gioco Hammerheads, disponibile ora su cortexrpg.com.

    large.tox_opengraph.png.3840bdc74c7aa9157f749586926ff2d0.png


    Edited by Alonewolf87


    News type: Generica


    User Feedback

    Recommended Comments



    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.