Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Rivers of London GdR: Un'Intervista

Charles Dunwoody ha intervistato Lynne Hardy, una delle designer che si sta occupando del GdR ispirato a I Fiumi di Londra, la serie di romanzi urban fantasy di Ben Aaronovitch.

Read more...

Jabberwocky

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci parla del Jabberwocky, una bizzarra creatura nata dalla penna di Lewis Carroll.

Read more...

Need Games: le novità di Natale 2020 e del primo semestre 2021

Riempite la letterina a Babbo Natale con le novità Need Games in uscita a Dicembre e nei primi mesi dell'anno prossimo!

Read more...

Recensione: Mythic Odysseys of Theros

Dopo Ravnica, l'altra ambientazione per i set di Magic the Gathering che è stata convertita a D&D 5E è stata Theros, con il manuale Mythic Odyssesys of Theros.

Read more...

Humble Bundle: Cyberpunk 2020

R Talsorian e Humble Bundle lanciano una nuova offerta, permettendoci di fare un salto nel 2020 delle megacorporazioni e della Matrice.

Read more...

    Mappe forse di un futuro manuale di D&D da Chris Perkins

    • Chris Perkins ci mostra alcune bozze di mappe che potrebbero appartenere a uno dei prossimi supplementi di D&D.

    Chris Perkins, uno dei principali designer di D&D 5e, ieri ha mostrato su Twitter due mappe che potrebbero appartenere a uno dei prossimi manuali in arrivo per D&D 5a edizione. Il designer ha preferito rimanere sul vago, in modo da stuzzicare il pubblico e attirare l'attenzione. Ecco, infatti, cos'ha scritto Perkins nel suo Tweet:

    "Ecco un paio mappe abbozzate che ho realizzato per quello che potrebbe o potrebbe non essere un progetto di D&D prossimamente in arrivo"

    Qui potete trovare il Tweet originale.

    Purtroppo non è ancora possibile stabilire a quale supplemento potrebbero appartenere. Al già anticipato manuale sul tema navale oppure a qualcos'altro ancora? Voi che ne dite?
    Scrivetecelo nei commenti.

    Dx4FszAVYAAz_Bw.thumb.jpg.32459340110d939fcb204bab3db0554a.jpg

    Dx4Fsy9U0AIAC_F.thumb.jpg.e0490d524943a4bb28f083a8239e77ad.jpg


    News type: Rumor


    User Feedback

    Recommended Comments

    Perkins potrebbe anche aver rispolverato il suo setting personale dei tempi della 4a edizione, Iomandra, e aver convinto la WotC a pubblicarlo.

    Era un setting a tema nautico (diecimila isole nel mare e nessun continente) in un mondo dominato dai draghi (IO aveva lasciato il governo del mondo ai suoi due figli Bahamut e Tiamat).

    Link to comment
    Share on other sites
    35 minuti fa, Dracomilan ha scritto:

    Perkins potrebbe anche aver rispolverato il suo setting personale dei tempi della 4a edizione, Iomandra, e aver convinto la WotC a pubblicarlo.

    Era un setting a tema nautico (diecimila isole nel mare e nessun continente) in un mondo dominato dai draghi (IO aveva lasciato il governo del mondo ai suoi due figli Bahamut e Tiamat).

    Beh, non sarebbe una brutta idea. Non conosco il setting, ma da quello che dici sembrerebbe una cosa abbastanza grande per avere un tema conduttore generale e la possibilità di inserire le proprie idee in una delle tante isole non caratterizzate dal setting.

    P.S. cercando un po' mi sono imbattuto in questo. Sembrerebbe interessante: https://iomandra.wordpress.com/

    P.P.S. per quanto interessante, ciò non toglie che devono ancora darci le vecchie ambientazioni tanto promesse.

    Edited by Muso
    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites


    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.