Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Pathfinder Prima e Seconda Edizione in offerta su Amazon

Amazon fa una gradita sorpresa ai fan di Pathfinder scontando molti manuali di entrambe le edizioni del fortunatissimo gioco della Paizo.

Read more...

Le Sale del Mago Folle

Esplorate le sale di Callisto, il mago folle, e perdetevi dentro le sue stanze realizzate secondo un impossibile geometria non euclidea.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 2: Trucchi e Suggerimenti

Eccovi la seconda parte della prima appendice di Jaquayare i Dungeon, dopo averci mostrato tutti i vari modi in cui è possibile collegare i livelli di un dungeon l'autore ci insegnerà come usare i vari connettori in modo più creativo.

Read more...

I 10 GdR più attesi del 2021

ENWorld ha stilato anche per il 2021 la sua lista di GdR più attesi dell'anno, andiamo a scoprirli assieme.

Read more...
By Lucane

Ninfe dei Cimiteri

Questa settimana GoblinPunch ci propone una rivisitazione in chiave più sepolcrale di un mostro classico di D&D: la ninfa.

Read more...

    Sottoclassi, Parte 2

    • La WotC ha rilasciato l'Arcani Rivelati di Febbraio 2020, dedicato a una sottoclasse ciascuno per il Bardo, il Chierico e lo Stregone. Allo stesso tempo ci chiede di esprimere la nostra opinione nel Sondaggio sull'Arcani Rivelati del 14 Gennaio, intitolato "Sottoclassi, Parte 1".

    Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon, Jeremy Crawford e F. Wesley Schneider - 6 Febbraio 2020

    Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
     

    Gli Arcani Rivelati presentano tre nuove sottoclassi per voi da provare: il College della Creazione (College of Creation) per il Bardo, il Dominio dell'Unità (Domain of Unity) per il Chierico e l'Anima a Orologeria (Clockwork Soul) per lo Stregone.

    E' disponibile anche un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, il quale presentava il Cammino della Bestia (Path of the Beast) per il Barbaro, la Via della Misericordia (Way of Mercy) per il Monaco, il Giuramento dei Guardiani (Oath of the Watchers) per il Paladino e il Genio Nobile (Noble Genie) per il Warlock. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.

    Questo è Materiale da Playtest

    Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.

    arcani rivelati: sottoclassi, parte 2

    sondaggio: sottoclassi, parte 1



    Article type: Arcani Rivelati


    User Feedback

    Recommended Comments



    Moolto bella questa UA, 3 supporter fatti molto bene. 

    Il bardo è interessante, molto particolare il fatto che sia un evocatore;

    Il chierico boh, a mio avviso è fortissimo. Estremamente difensivo e di supporto,  aumenta la sopravvivenza del party in un modo ingegnoso e ben strutturato;

    Stregone veramente bello, il poter bilanciare vantaggio/svantaggio è figo, le abilità che prende dopo forse sono un po da nerfare ma per ora non mi lamento.

    Pure per me stregone>chierico>bardo

    Link to comment
    Share on other sites

    Adoro il flavour dello stregone, finalmente qualcosa di nettamente diverso dal classico antenato draconico, finalmente anche l'asse legale degli allineamenti riceve la sua parte di opportuna considerazione... Mi piace! Forse è solo entusiasmo da prima lettura, però non mi dispiace. Anche chierico è bardo sembrano graziosi, ma a pelle mi entusiasmano leggermente meno. Tutti e tre, ad ogni modo, sarebbero da testare prima di dover esprimere un'opinione informata.

    Link to comment
    Share on other sites

    Il bardo mi fa impazzire come flavour, le mitologie dove il mondo è creato da un canto o una danza sono molte ed è bello vedere questo archetipo arrivare in D&D. Le meccaniche sono interessanti prese singolarmente, ma non le vedo particolarmente sinergiche le une con le altre. Ha decisamente bisogno di una revisione per diventare più coesa come sottoclasse, perché ora non si capisce bene cosa debba fare. Almeno è migliorata dal leak.

    Unity Domain. Allora, tralasciando la mia grande incazzatura del fatto che avevano creato un ottimo dominio ell' amore e lo hanno scartato per una generica "unità", il dominio in sè non è male.  La capacità di livello 6 è forte, ma nel suo insieme non lo considero un dominio OP. Avrei di gran lunga preferito quello dell' amore pero'. 

    Il Clockwork soul è eccellente, forte ma non OP, molto tematico e con meccaniche altamente sinergiche e perfettamente in linea col flavour. Farà sentire davvero i giocatori delle forze dell' Ordine Cosmico, pronte a contrastare i capricci del fato.

    Comunque direi che a questo punto il manuale dei piani è praticamente certo, resta solo da scoprire quando lo annunceranno.

    Link to comment
    Share on other sites

    Bardo Planare, Stregone Planare, e nella parte 1 Paladino Planare.

    Che stia tornando il Manuale dei Piani o addirittura Planescape?

    Comunque Il Clockwork Origin mi sembra abbastanza deboluccio se comparato alla discendenza draconica.

    Link to comment
    Share on other sites
    3 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Bardo Planare, Stregone Planare, e nella parte 1 Paladino Planare.

    Che stia tornando il Manuale dei Piani o addirittura Planescape?

    Comunque Il Clockwork Origin mi sembra abbastanza deboluccio se comparato alla discendenza draconica.

    Nullifica vantaggio svantaggio, una sorta di protezione (pf temporanei praticamente) che scala con la quantità di Punti Stregoneria usati, possibilità di non essere targhettato da attacchi con vantaggio e considerare ogni tiro di dado con minimo 10 (e sta cosa è ricaricabile con 5 punti stregoneria), con una azione curare di 100 hp il party distribuendo i pf, annullare qualsiasi incantesimo di 6° o inferiore e riparare un oggetto -ok questo è solo di flavour- (anche sta roba è ricaricabile con 7 punti stregoneria). Considerando la versatilità dei punti stregoneriq>slot inc / slot inc> punti stregoneria, mi pare invece molto forte come sublass.

    Link to comment
    Share on other sites
    20 ore fa, SamPey ha scritto:

    Nullifica vantaggio svantaggio, una sorta di protezione (pf temporanei praticamente) che scala con la quantità di Punti Stregoneria usati, possibilità di non essere targhettato da attacchi con vantaggio e considerare ogni tiro di dado con minimo 10 (e sta cosa è ricaricabile con 5 punti stregoneria), con una azione curare di 100 hp il party distribuendo i pf, annullare qualsiasi incantesimo di 6° o inferiore e riparare un oggetto -ok questo è solo di flavour- (anche sta roba è ricaricabile con 7 punti stregoneria). Considerando la versatilità dei punti stregoneriq>slot inc / slot inc> punti stregoneria, mi pare invece molto forte come sublass.

    Forse sono io che sono poco tattico e preferisco sottoclassi più dirette a non riuscire a coglierne appieno il suo potenziale.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites
    Il 7/2/2020 alle 01:46, Theraimbownerd ha scritto:

    Unity Domain. Allora, tralasciando la mia grande incazzatura del fatto che avevano creato un ottimo dominio ell' amore e lo hanno scartato per una generica "unità", il dominio in sè non è male.  La capacità di livello 6 è forte, ma nel suo insieme non lo considero un dominio OP. Avrei di gran lunga preferito quello dell' amore pero'. 

    Il problema è che in rete ci sono state un sacco di proteste sul Dominio dell'Amore perchè era pieno di incantesimi d'ammaliamento.

    C'è gente che è arrivata a dire che più che il dominio dell'amore era il dominio della pilloa dello stupro.

    Link to comment
    Share on other sites
    2 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Il problema è che in rete ci sono state un sacco di proteste sul Dominio dell'Amore perchè era pieno di incantesimi d'ammaliamento.

    C'è gente che è arrivata a dire che più che il dominio dell'amore era il dominio della pilloa dello stupro.

    O_O

    ma davvero?

    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Il problema è che in rete ci sono state un sacco di proteste sul Dominio dell'Amore perchè era pieno di incantesimi d'ammaliamento.

    C'è gente che è arrivata a dire che più che il dominio dell'amore era il dominio della pilloa dello stupro.

    Sono Americani purtroppo...io apprezzavo tantissimo proprio il dualismo tra l' amore puro, devoto e reciproco che ti permetteva di proteggere e buffare gli alleati e quello unidirezionale, che ti rende debole e manipolabile, da infliggere ai nemici.

    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, Theraimbownerd ha scritto:

    Sono Americani purtroppo...io apprezzavo tantissimo proprio il dualismo tra l' amore puro, devoto e reciproco che ti permetteva di proteggere e buffare gli alleati e quello unidirezionale, che ti rende debole e manipolabile, da infliggere ai nemici.

     

    55 minuti fa, Lord Danarc ha scritto:

    Ma infatti era chiaro il riferimento. E allora i “filtri d’amore”? 
    bho. Sono proprio basito. 

    Secondo me, triggering da sjw americana a parte, la cosa ha senso.

    I domini rappresentano degli ideali, ideali nella loro forma più potente e divina: la Guerra, la Luce, la Conoscenza, la Vita, etc, ne rappresentano la vera essenza. Anche l'Amore doveva avere questa forma pura e divina e rappresentarne la vera essenza, l'Amore, quello vero, non fa uso di manipolazioni e incantesimi di charme, su questo mi trovo d'accordissimo con la ragazza. Il dominio dell'Amore per come era stato presentato all'inizio sembrava appunto più basato sul filtro d'amore, il quale fa scaturire un amore falso e forzato e quindi non può rappresentare l'ideale divino dell'Amore che una Divinità incarna.

    Edited by Grimorio
    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites
    3 ore fa, Grimorio ha scritto:

     

    Secondo me, triggering da sjw americana a parte, la cosa ha senso.

    I domini rappresentano degli ideali, ideali nella loro forma più potente e divina: la Guerra, la Luce, la Conoscenza, la Vita, etc, ne rappresentano la vera essenza. Anche l'Amore doveva avere questa forma pura e divina e rappresentarne la vera essenza, l'Amore, quello vero, non fa uso di manipolazioni e incantesimi di charme, su questo mi trovo d'accordissimo con la ragazza. Il dominio dell'Amore per come era stato presentato all'inizio sembrava appunto più basato sul filtro d'amore, il quale fa scaturire un amore falso e forzato e quindi non può rappresentare l'ideale divino dell'Amore che una Divinità incarna.

    Beh in realtà nella mitologia che è dichiaratamente il soggetto a cui i domini ed i pantheon di d&d si ispirano, gli dei dell'amore avevano abbastanza il vizietto di far innamorare di qua e di la gente (Dopotutto essendone i dei possono farlo). Pensa solo ad Afrodite che corrompe Paride con l'amore di Elena.

    Link to comment
    Share on other sites
    5 minuti fa, Nocciolupo ha scritto:

    Beh in realtà nella mitologia che è dichiaratamente il soggetto a cui i domini ed i pantheon di d&d si ispirano, gli dei dell'amore avevano abbastanza il vizietto di far innamorare di qua e di la gente (Dopotutto essendone i dei possono farlo). Pensa solo ad Afrodite che corrompe Paride con l'amore di Elena.

    Si ma gli dei della mitologia classica sono rappresentazioni delle credenze delle società del passato che ad essere sinceri avevano un concetto di amore tossico e patriarcale, i miti sulle donne erano scritti dagli uomini, che le vedevano solo come fanciulle indifese o perfide traditrici.
    Gli Dei di D&D invece non sono una rappresentazione, sono reali (nel loro mondo) e quindi sono più elevati rispetto agli umani e alle loro meschinità, una dea o un dio dell'amore di D&D sarà buono, quindi il suo dominio non ha senso che ricorra alla manipolazione come potrebbe invece fare il dominio dell'inganno di un dio con quell'area di influenza.

    Link to comment
    Share on other sites
    9 ore fa, Grimorio ha scritto:

    Si ma gli dei della mitologia classica sono rappresentazioni delle credenze delle società del passato che ad essere sinceri avevano un concetto di amore tossico e patriarcale, i miti sulle donne erano scritti dagli uomini, che le vedevano solo come fanciulle indifese o perfide traditrici.
    Gli Dei di D&D invece non sono una rappresentazione, sono reali (nel loro mondo) e quindi sono più elevati rispetto agli umani e alle loro meschinità, una dea o un dio dell'amore di D&D sarà buono, quindi il suo dominio non ha senso che ricorra alla manipolazione come potrebbe invece fare il dominio dell'inganno di un dio con quell'area di influenza.

    Gli dei della mitologia classica sono (anzi, erano) esplicitamente menzionati nel pdf come possibili dei che offrono questo dominio. Riguardo agli dei di D&D dipende molto dall' ambientazione, ma in quelle più famose come Forgotten Realms and Greyhawk le divinità si comportano esattamente come le loro controparti greche e norrene, anzi spesso sono ancora più bellicose. Senza contare il fatto che sia in D&D che in Pathfinder ci sono divinità dell' amore non buone (compresa la divinità più figa mai creata dalla WOTC, Gloria Crepuscolare).  Inoltre non sono d' accordo che la vera essenza dell' amore sia necessariamente alta pura e bella. Anzi, secondo me un chierico dell' amore potrebbe venerarlo in tutte le sue forme, da quelle più pure a quelle più corruttrici e distruttive, o prediligere proprio queste ultime se venera una divinità malvagia. L' amore è un sentimento troppo universale e complesso per ridurlo alla sua versione "migliore e più moderna", o a quella tipicamente cristiana.

    Edited by Theraimbownerd
    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites
    8 ore fa, Theraimbownerd ha scritto:

    Gli dei della mitologia classica sono (anzi, erano) esplicitamente menzionati nel pdf come possibili dei che offrono questo dominio. Riguardo agli dei di D&D dipende molto dall' ambientazione, ma in quelle più famose come Forgotten Realms and Greyhawk le divinità si comportano esattamente come le loro controparti greche e norrene, anzi spesso sono ancora più bellicose. Senza contare il fatto che sia in D&D che in Pathfinder ci sono divinità dell' amore non buone (compresa la divinità più figa mai creata dalla WOTC, Gloria Crepuscolare).  Inoltre non sono d' accordo che la vera essenza dell' amore sia necessariamente alta pura e bella. Anzi, secondo me un chierico dell' amore potrebbe venerarlo in tutte le sue forme, da quelle più pure a quelle più corruttrici e distruttive, o prediligere proprio queste ultime se venera una divinità malvagia. L' amore è un sentimento troppo universale e complesso per ridurlo alla sua versione "migliore e più moderna", o a quella tipicamente cristiana.

    L'amore non è un sentimento complesso, il problema è che la gente scambia per amore cose che amore non è: l'infatuazione non è amore è illusione, il manipolare una persona per farla nostra o per farla rimanere con noi non è amore è possesso, l'ossessione "amorosa", per quanto lo dica il nome, non è amore è ossessione. Il problema è che i miti e le leggende sono pieni di questi topos perchè allora non si comprendevano le dinamiche interpersonali come lo si fa adesso.

    Link to comment
    Share on other sites



    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.