Jump to content

Capitolo 7: La palazzina di caccia


L_Oscuro

Recommended Posts

Spoiler

@Athanatos, @Pyros88, @aykman, @Daimadoshi85, @Octopus83

Vi taggo per farvi seguire il nuovo capitolo.

Taggo anche @brunno che aveva espresso il desiderio di continuare a seguire l'avventura, e @Vortex Surfer perché mi piange il cuore a non taggarlo!

Il cerchio di teletrasporto si attiva in un boschetto, tra due pietre ricoperte di rune. Poco distante, una tenuta in legno e pietra si staglia su un piccolo altopiano.

Vi trovate alle pendici di una catena montuosa, forse familiare.

Avete capito subito che qualcosa non è andato bene durante il trasporto. Qualcosa sembra aver interferito con la magia, vi siete sentiti sballonzolare oltre il prevedibile

Quando vi ricomponete, vi contate, ma qualcosa non quadra.

Gruppo proveniente dal castello 

Spoiler

Vi contate, siete cinque, ma qualcosa non va. Dove sono finiti Tarhun e Steeler? Chi sono questi altri due dragonidi?

I due provenienti dalla base cultista

Spoiler

Avete raggiunto il cerchio di teletrasporto facendovi strada tra i corpi morti dei cultisti, mentre eravate sulle tracce del Portavoce dei Draghi Bianchi.

Le vostre indagini non vi hanno portato a scoprire troppo sull'identità di costui. O costei. Sapete solo che lo avreste trovato dall'altro lato del circolo di teletrasporto.

Ma quando arrivate, altri tre dragonidi sono comparsi con voi, in maniera del tutto inaspettata.

Inoltre, uno di loro, ha una maschera del drago.

Sapete bene che ogni Portavoce dei Draghi ha una maschera del drago che lo aiuta ad esercitare una certa influenza su quel determinato tipo di drago, e che è uno status simbolo all'interno del culto.

Non è certamente questo dragonide quello che state cercando, dato che la maschera che porta ha le sembianze di un Drago Nero, mentre voi cercate colui che porta la maschera del Drago Bianco, ma non può certo essere una coincidenza!

 

  • Like 1
  • Meow 1
Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Accidenti, dannati cerchi di teletrasporto difettosi. Tahrun e Steeler devono essere finiti da qualche altra parte. Spero stiano bene... Piuttosto voi chi siete?! Presentatevi e noi faremo altrettanto." commento in maniera formale ma senza esser loro ostile, in dubbio se siano membri del culto od no. L'assenza delle vesti e maschere farebbe supporre non lo siano, ma non è una garanzia. Anche i membri del culto in viaggio lungo la Costa della Spada erano vestiti in maniera comune.

Edited by Pyros88
Link to comment
Share on other sites

Bhalasar - guerriero bronzo

Appena mi riprendo dall'effetto del teletrasporto, mi guardo intorno e noto qualcosa non torna. Subito penso ad una trappola, ma attorno a noi non sembrano esserci cultisti, solo due dragonidi.

Che succede? Che avete fatto dei nostri amici? Urlo verso gli sconosciuti. Sicuramente sono i colpevoli.

Edited by Athanatos
Link to comment
Share on other sites

Bidreked - paladino oro

Mi guardo attorno con fare sospetto, stralunato e vagamente nauseato dal viaggio e dagli sballottamenti, le braccia e le mani indolenziti per aver stretto scudo e mazza anziché averli riposti al sicuro nei foderi. mi ci vuole qualche secondo a capire che due dei nostri son spariti e altri due sono apparsi al loro posto. Aggrotto la fronte di fronte a questo evento, seccato e preoccupato tanto che il grido di Bhalasar non mi sorprende affatto, anzi sottolinea esattamente il mio stesso stato d'animo. Faccio un passo avanti incontro agli sconosciuti e con voce forte e chiara ma colma di rabbia esclamo In nome di Bahamut, vi ordino di parlare: chi osa minacciare la sicurezza dei suoi araldi? Che ne avete fatto dei nostri compagni? 

Link to comment
Share on other sites

Yaldual Calunaar - ladro bronzo

Descrizione

Spoiler

Poco da descrivere se non un dragonide dalle scaglie di bronzo, vestito di pelle. Spicca tra i suoi possedimenti, una spada corta decorata con l'elsa ad ala di drago e la testa con la bocca aperta rivolta verso la lama, di colore molto simile alle sue scaglie, chiusa in un fodero che riproduce le scaglie di un drago.

Non ho trovato immagine migliore, quindi...Niente coda.

8txe56ib9ry41.jpg

 

Una volta passato il cerchio di teletrasporto, alla ricerca del Portavoce dei Draghi bianco, ci ritroviamo sballottati dalla magia come se ci fossimo teletrasportati in cinque. Gli altri sembrano proprio cultisti del culto del drago, uno dei quali un Portavoce dei Draghi Neri. Con uno scatto, porto una mano al petto del mio compagno facendoci indietreggiare dal resto del gruppo, l'altra mano su una lama decorata interamente di bronzo, come le mie scaglie, e con l'elsa decorata con ali di drago.

"Cultisti del Drago? Come hanno fatto a presentarsi con noi nel portale?" vortica la mia mente mentre le mie narici stanno già soffiando con lampi elettrici, lo sguardo fisso su di loro per cercare indizi. 

"Non pensavo ci saremmo trovati in mezzo al Culto così presto..." sono quasi sul punto di emettere il mio soffio, quando... 

Mi fermo, ascoltando le loro rimostranze. Non mi fido ancora e cerco di fiutare l'imbroglio, qualsiasi esso sia. "Il mio nome non importa. La vostra affiliazione al Culto del Drago è per me già motivo d'onta." e in un istante erutto un soffio di energia elettrica in direzione del cerchio, puntando a colpire il dragonide dorato.

Dopo aver soffiato, sgrano le pupille verderame.

"Un momento... Bahamut?" 

 

Tutti

Spoiler

Tra i tiri con vantaggio e il difetto del mio pg

(si convince facilmente che qualcuno stia cercando di imbrogliarlo)

ho pensato fosse sensato agire in questo modo. Se è troppo ditemelo, devo ancora prendere le misure del pg 😅

 

Edited by Daimadoshi85
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Sì, dannazione! Bahamut, il Re dei Draghi Buoni, l'Angelo dei Sette Cieli, il Drago Paladino, il Signore del Vento del Nord. Non facciamo parte del Culto del Drago e nemmeno voi a quanto sembra. Chi siete???" commento teso dopo il soffio di uno di loro contro Bidreked, credendoci cultisti, che però sembra calmarsi subito dopo essersi reso conto che il paladino abbia detto Bahamut. Le mani però strette al mio nuovo bastone magico.

Descrizione

Spoiler

Shamash è un draconide alto due metri, fisico agile, ma comunque dotato di una certa stazza. La sua pelle scagliosa è di un color ruggine scuro sulla quale spiccano diffusamente delle scaglie dai riflessi metallici molto chiari, simili al platino, o delle venature dello stesso colore chiaro sulle zone in rilievo del corpo e del viso mentre i suoi occhi sono di un celeste molto intenso. Al momento il viso è coperto da una maschera rappresentante un drago nero molto realistica e ben adesa al suo volto.

Attualmente indossa delle vesti scure del Culto del Drago che coprono dei vestiti da viaggio alquanto semplici e per nulla particolari. Alle spalle porta un grosso zaino dalla quale spunta la parte anteriore di una balestra con i suoi bracci metallici. Alla cintola porta su un grosso pugnale di fattura Tymanther mentre dall'altro lato è assicurata una verga dal corpo metallico e ai cui capi termina con dei cristalli appuntiti di color azzurro. Spicca per dimensioni e colore un grosso bastone magico color grigio-ceruleo con in cima un artiglio di drago intagliato nell'avorio.

 

Edited by Pyros88
Link to comment
Share on other sites

Bhalasar - guerriero bronzo

@descrizione

Spoiler

Bhalasar è un Dragonborn molto muscoloso ed imponente. Solitamente Gira con un'armatura di maglia fatta su misura per uno della sua specie ed indossa abiti particolari, decisamente semplici e funzionali per lunghi viaggi eppure hanno una aspetto esotico che non fa altro che peggiorare i pregiudizi della gente verso di lui. Tuttavia al momento è vestito con la classica tunica di un cultista di Tiamat, seppure sporca di fango e sangue, principalmente non il suo.

Le sue scaglie sono arancioni e brillano leggermente alla luce come fossero fatte di metallo, nonostante non lo siano secondo un occhio più attento.

Il suo accento è particolare e lo identifica subito come un estraneo a questa terra.

Porta con se una spada corta ed una scimitarra, entrambe ben curate e tenute strette alla vita in foderi di cuoio. Infine dietro la schiena ha uno spadone che sembra infoderato in modo troppo scomodo da tirare fuori in battaglia. sull'elsa è incastonata una grossa gemma rossa.

I suoi occhi sono gialli e somigliano più a quelli di un rettile che un umano.

Al collo ha appeso un gioiello dalla fattura particolare, anche questa esotica. Non sembra possa avere grande valore economico ma di sicuro lui sembra dargli valore affettivo.

Vedendo il soffio salto verso riparo, poi, appena finisce, Hazirawn, il mio nuovo fedele spadone, compare nella mia mano e salto verso il dragonide che chi ha attaccati. Solo in questo momento sento quello che ha da dire e le parole di Daardendrien e mi trattengo da saltargli addosso.

Eppure non abbasso la guardia, mi avvicino ancora con la spada in pugno.

Sì, Bahamut! Serviamo il drago di platino. Voi chi servite? E perché siete comparsi qui con noi? Non accetto scuse, avete rapito due di noi e già cercato di uccidere un terzo! Parla e prega che la tua storia mi convinca! Dico, avvicinando minacciosamente Hazirawn.

Link to comment
Share on other sites

Silver Hawthorn

Se è il grande Bahamut che servite e venerate gettate quella maschera del dragone nero solo i portavoce la portano, ed abbiamo appena sterminato una cellula del culto dietro di noi e non esiteremo a suonare anche le vostre teste se necessario! 

il fiero dragonide di platino impugnava una grossa arma-muscicale un martellone con delle corde come un basso Io sono Silver Hawthorn fedele di Bahamut e sono alla ricerca del drago Bianco e del suo portavoce, vi costringerò a parlare con la mia arte! sapientemente muovo le mie mani sulle corde del mio martello emettendo dei suoni forti ma armoniosi 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

Tento di calmare Bhalasar poggiandogli una mani gentilmente sulla spalla. Forse non è come ci è sembrato all'inizio. Forse sono anche loro nemici del Culto e quindi a quel punto potremo avere degli alleati con cui proseguire la nostra missione. Sono due dragonidi anche loro, non può essere una coincidenza; forse Bahamut ha operato nuovamente in nostro favore. "Sentiamo cosa hanno da dire prima di lanciare accuse e minacce."

Link to comment
Share on other sites

Yaldual Calunaar - ladro bronzo

Osservo la strana situazione in cui ci troviamo cercando di mantenere il distacco per comprendere meglio i tre nuovi apparsi. Devo ancora farne di strada per comprendere gli animi come faceva Kilmejad Lumisashi. "Il mio compagno non ha torto. Se davvero siete i suoi araldi, mostrate il vostro volto! Siamo arrivati da un cerchio di teletrasporto a [città a caso. Daggerford?] sulle tracce del Portavoce Bianco. Se davvero foste fedeli servi di Bahamut, questo non potrebbe essere altro che un Suo segno benevolente per la nostra riuscita!"

Di nuovo un lieve soffio elettrico sbuffa dalle mie narici.

"Il mio nome è Calunaar Yaldual, fedele servo del Drago di Platino."

Tutti

Spoiler

Continuo a osservare il gruppo tirando Percezione/Intuizione +8 per inquadrarli.

 

@Octopus83 Dimmi se va bene anche a te come paesello, ho scritto davvero il primo che m'è venuto.

 

Edited by Daimadoshi85
Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Nessun problema. Questa l'abbiamo presa da una dei luogotenenti del Culto del Drago, una mezzodrago nera di nome Rezmir." dito sfilando immediatamente la maschera sul mio volto che assume una forma più stilizzata quando non si plasma sul mio volto per dargli le sembianze di quello di un drago nero. "Il mio nome è Daardendrien Shamash, nel mio sangue scorre la benedizione di Bahamut che mi ha donato grandi poteri ma anche i miei compagni hanno il suo favore d grandi capacità. Abbiamo inseguito e colpito il Culto del Drago fin dalla lontana Greenest nelle Heartlands Occidentali, siamo appena giunti anche noi tramite un cerchio di teletrasporto al di sotto delle fondamenta del Castello Naerytar, una delle basi del culto, nella Palude degli Uomini Morti nella Costa della Spada del Nord. Lì abbiamo ucciso i loro luogotenenti, danneggiato il castello, seminato zizzania fra le diverse fazioni interne e sottratto alcuni dei loro beni nonché raccolto ulteriori informazioni sui loro piani. Non avevamo idea di dove saremmo finiti e non sappiamo nulla di questo Portavoce Bianco. Voi sapete dove ci troviamo per caso? ."

Edited by Pyros88
Link to comment
Share on other sites

Bidreked - paladino oro

@descrizione

Spoiler

un dragonide tarchiato color sabbia, più spento sulle braccia e sul volto, gli occhi liquidi dove la pupilla a malapena si percepisce nella sfumatura più intensa dell'oro, il tratto che più lo avvicina ai suoi progenitori; parecchie corna e spuntoni delle creste sul viso sono spezzate o smussate, cicatrici della vita militare; il volto chiuso e lo sguardo deciso, un portamento eretto e fiero, ostentatamente orgoglioso; il fisico ben definito di chi è costretto a usarlo nella vita di tutti i giorni, contornato da una vaga aura di rispettabilità. Indossa con naturalezza l'armatura usurata, quasi una seconda pelle, e con orgoglio la blusa della compagnia di ventura con i gradi ben in vista sulle spalle. 

L'energia mi scorre intorno crepitando, accendendo piccoli bagliori fra le creste non coperte dagli abiti, illuminando il contorno dello scudo e facendo letteralmente scintillare la mazza. Un attimo dopo, tutto finisce, lasciandomi appena abbagliato ma molto pià deciso a spaccare il cranio della lucertola che mi sta davanti Ribaldo infingardo, cosa diavolo pensi di fare? grido scrollando lo scudo e alzando la mazza, adirato. Le parole di dubbio e le facce titubanti mi fermano il tempo esatto da impedirmi di calarla sulla fronte dello sconosciuto, mentre finalmente si fa breccia nella mia coscienza la consapevolezza dei nostri abiti. Borbotto seccato e vagamente imbarazzato, capendo come il nostro aspetto abbia ingannato gli sconosciuti. Lentamente, con studiata circospezione, faccio un passo indietro ad affiancare Bhalasar, altrettanto furioso e pronto a lanciarsi sui due con lo spadone già stretto in mano, non fosse per la mano dello stregone che lo trattiene. Sbuffo e abbasso la mazza, riagganciandola alla cintura, poi poggio lo scudo ai miei piedi; finalmente, mi sfilo al tunica rivelando la blusa celeste degli Artigli del Drago, una famosa compagnia di ventura, che copre l'armatura. Quasi a malincuore, borbotto finalmente Bidreked accennando seccamente col capo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Stai bene Bidreked?" chiedo poi per accertarmi che non abbia subito ferite significative dopo essere stato investito dal soffio di uno dei due dragonidi pur constatando ad una prima occhiata che egli stia bene.

"Questi cerchi runici sono molto antichi ed il potere che li pervade non è più quello di un tempo; è quindi possibile che ora siano soggetti a malfunzionamenti. Può darsi che aver attivato nello stesso istante due cerchi che conducono alla stessa destinazione abbia sovraccaricato il teletrasporto ed i nostri compagni non siano partiti oppure siano finiti altrove, magari nel cerchio da dove sono partiti loro. Li ritroveremo, potete contarci."

Link to comment
Share on other sites

Yaldual Calunaar - ladro bronzo

Mi tranquillizzo, vedendo che quello che pareva il Portavoce dei Draghi Nero si toglie la maschera con noncuranza e ci racconta la loro avventura. Con malcelata irritazione poi esclamo "Non potevo sapere che foste...Infiltrati. Spero di non aver esagerato." 

Mi guardo poi intorno alla richiesta di dove siamo, cercando di capire almeno un minimo la nostra locazione. "Noi sapevamo solo che avremmo trovato il Portavoce Bianco oltre il cerchio di teletrasporto."

Spoiler

Posso fare una prova per cercare di orientarmi su dove siamo?

Sopravvivenza?

 

Edited by Daimadoshi85
Link to comment
Share on other sites

Silver Hawthorn

 

Non posso sapere dove sono i vostri due amici, forse avete ragione che queste vecchie rune non funzionano come un tempo, ma di certo so quanto Bahamut tiene alla mia missione e sono sicuro che ci sia la sua zampa per farci incontrare! Quel Drago Bianco deve morire, lui, il suo portavoce e tutto il suo culto! Siete con me fratelli in Bahamut?

racconto la mia triste storia dove questo drago molti anni prima ha distrutto un villaggio in una vallata lontana e tutti i miei commilitoni e da allora sono sulle tracce ed ora sento di essere vicino e finalmente pronto a consumare la mia vendetta come Bahamut mi ha indicato!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Bhalasar - guerriero bronzo

Non so di draghi bianchi o portavoce. Dico. Noi credevamo di andare incontro a due neri. Tuttavia una cosa è certa, se Bahamut ci ha riuniti contro il culto del drago, allora che sia così. Non avrò pace finché questi cultisti non siano sconfitti!

Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Al castello abbiamo trovato un antico cannocchiale magico che ci ha mostrato la tana di alcuni draghi neri. Pensavamo di finire lì, ma così non sembra. Voi non avete delle tuniche e maschere, ma noi sì. Potremmo tentare lo stesso approccio usato al castello, fare finta di essere dei cultisti. E voi senza tuniche potremmo farvi passare per prigionieri. Altrimenti al diavolo le tuniche e muoviamoci a viso aperto contro il Culto." commento pronto ad agire.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Silver Hawthorn

 

valuto le parole dei dragonidi appena incontrati, guardo negli occhi i nuovi compagni ed il mio amico arpista di vecchia data, metto da parte le ultime riserve Mi sembra una idea che possa funzionare, parlatemi di questi draghi neri! non sono bestie docili e già uno solo di questi potrebbe essere complicato da abbattere, contro due dobbiamo usare tutta la nostra astuzia oltre che la nostra forza!

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone)

"Rezmir, la Portavoce Nera, sembra fosse legata ad un drago nero, di nome Voaraghmanhar, ma non sappiamo altro. Sicuramente il fatto che quel cannocchiale magico ci abbia fatto vedere una tana di draghi neri non può essere un caso. Inoltre, quando giungemmo a Greenest, l'inserimento era sotto attacco delle forze del Culto ed al loro fianco c'era anche un drago blu. Alla guida della razzia c'era un mezzodrago blu, Langdedrosa Cyanwraith, ma ce ne siamo liberati quando abbiamo fatto irruzione nella base da cui partivano le loro razzie nelle Heartlands e dove abbiamo distrutto una covata di uova di drago blu in loro possesso. Adesso voi mi parlate di un Portavoce Bianco. È molto probabile che tutti i Draghi Cromatici siano coinvolti in questo piano per evocare Tiamat e che dovremo vedercela anche con un Portavoce Rosso, Blu e Verde. Questa è la conclusione a cui sono giunto."

Edited by Pyros88
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...