Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Gli Eroi Iconici: Elric

Continuiamo a scoprire le meccaniche di Swords of the Serpentine tramite un altro "eroe" iconico: Elric di Melniboné.

Read more...

Recommended Posts


  • Replies 96
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Si si, va benone ci mancherebbe, era solo per chiarire cosa avevo in mente. 

Per Roll20 fatto

Nessun problema, è un periodo un po' particolare, nonostante la situazione generale ci sono comunque le feste.

Per quanto riguarda l'ambientazione io propongo un high fantasy sviluppatosi sulle rovine di antice civiltà ipertecnologiche ormai caduti e perduti, dove spesso la magia non è altro che tecnologia talmente avanzata da essere indistinguibile dal miracolo/incantesimo. La principale attività degli avventurieri è il recupero e la vendita di artefatti e oggetti strani di quelle antiche ere, quindi in termini di gioco prevalente esplorazione, dungeon crawl, combattimenti.

Voi cosa ne pensate?

Link to post
Share on other sites

l'idea e' davvero interessante. aspettiamo gli altri per vedere cosa vogliono proporre. poi diro' la mia. comunque intanto se non sai cosa portare come pg posso aiutarti, avevi qualcosa di vago in mente? tipo, vuoi fare molti danni? vuoi utilizzare magia e spada? vuoi usare solo magia, vuoi andare anche di pugni ecc ecc? razza uguale, vuoi giocare qualcosa di grosso o piccolo? 

Link to post
Share on other sites

Le idee di ambientazione non mi creano problema, riguardo all'idea di Shepaard l'ho già masterata in passato e la giocherei volentieri dall'altro lato, per il resto non sono amante delle tecnologie fantasy e di solito banno tutto ciò che è simile ad armi da fuoco, treni magici, e altro ma va bene tutto nelle sue basi, basta che non arriviamo a livelli Eberron. L'idea di esploratori non mi dispiace, magari una sorta di spedizione di Colombo in un territorio di cui non si hanno più notizie da centinaia di anni.

A livello di pg negli ultimi giorni mi sta girando in mente (per quanto poco ottimale possa essere) un guerriero leggero con due due set di due armi: doppia spada lunga (con dual wielder ecc.) e balestra a mano + frusta per controllo e danno a distanza. Interpretativamente sarebbe abbastanza face, legale buono. 

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, MasterX ha scritto:

 ok quindi accantoni l'idea del paladino? e per la razza che cosa hai scelto? umano, mezz'orco, orco, elfo ecc ecc? 

tu invece hai qualche idea da proporre? 

interpretativamente resta molto simile ad un paladino, se confermo questa build avrò bisogno di molti feat quindi decisamente umano. 

nessun'altra idea che mi venga in mente

Link to post
Share on other sites

comunque il party adesso e' formato da:

un rouge ( forse) , razza ingota Alabaster 

un rouge Tabaxi , Sheepard 

e un guerriero , razza ingnota Aphasic 

 

comunque le vostre idee mi hanno fatto venire in mente il mondo di gioco, sto anche pensanando alla morfologia, comunque una cosa come la terra riguardo al giro sull'asse, trascorrere dei giorni, un sole, due lune. ecc ecc. 

Edited by MasterX
Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aphasic_Beltram ha scritto:

nessun'altra idea che mi venga in mente

allora... do il mio giudizio e passo in rassegna la cosa. 

 

allora , l'idea di Alabaster mi piace , ma non del tutto, vorrei tenere le cose "sul magico", anche l'idea di Sheepard non e' niente male, magari mantenere queste cose, diciamo "secondarie" inizialmente poi spettera' a voi giocatori cosa fare e cosa non fare. 

adesso faccio una intro del mondo , ditemi cosa ne pensate: 

Londor , un mondo piuttosto antico , misterioso luoghi ancora da esplorare, antiche civilta' hanno poggiato piede su questa terra, ma quante realmente sono riuscite a resistere durante il corso dei secoli e delle ere? pure ed intatte? il numero invece di quelle che sono cadute nella polvere sono ormai vecchie leggende , e raccoglierle tutte in dei libri potrebbe portare alla pazzia anche il migliore degli studiosi. si narrava che nella famosa "prima era" (detto piu' comunemente anno 0) , ovvero lo stato di origine del mondo per quanto ci ricordiamo, sono scesi esseri superiori che hanno cercato di conolizzarla , e di passare ai nostri antenati della strane fonti di innovazione, ma nulla e per certo e le prove che questo sia successo sono poche e rare. i territori abitabili sono molti, ma non sempre sicuri, le creature e mostri che popolano questa terra sono assai pericolosi. adesso ci ritroviamo nell'anno 2244 , era in cui sono avvenute nuove scoperte nell'ambito della tecnologia ovvero le armi da fuoco (in uso anche da prima ma officializzate quest'anno) , i Forgiati detti anche Automi (nuovi di pacca sono) e alcuni mezzi di trasporto a motore (molto molto rari ancora in via di brevetto). da qualche anno a questa parte, si sono formati alcuni gruppi di esplorazione per scoprire nuovi territori lontani, popolati da altre forme di vita intelligenti, altri invece considerati degli incoscenti partono all'avventura i piccoli gruppi, guidati solo dallo spirtito di scoperta. FINE 

questa e' giusto una piccola intro del mondo, la posso svilupparla anche meglio se volete, se volete faccio anche una cosa un po piu' "politica" dove spiego territori, guerre e regnanti. un po di storia generale che conosco piu' o meno tutti. 

 

ps: pensavo che voi pg , siete un gruppo di avventurieri che girano verso i piccoli territori lontani in cerca di quache quest in territori misteriosi e non del tutto esplorati. 

 

che ne pensate??? e' fica come idea? cancello tutto e ricreo da capo togliendo tutto il contesto "alieni" datemi dei feedback 

Link to post
Share on other sites

Chiarisco, io per tecnologia intendo che la possedevano le civiltà precedenti ma non quelle attuali. Niente armi da fuoco, treni o simili ma per fare un esempio banale potresti trovare un arnese che funziona come un bastone a cariche che fa Scorching Ray per dire ma dalla forma strana (era un fucile a energia), oppure trovi strani meccanismi alimentati da una energia mistica (motori a energia similnucleare) ma nessuno, ne pg, ne studiosi ecc sanno cosa siano o come funzionino se non un parte. 

Detto questo non so cosa sia lo Shadowfell ma a me va bene un po' tutto. 

Link to post
Share on other sites

lo shadowfell nemmeno io e' un piano materiale. lo si inserisce comodamente ci sta, ma non e' cosa nota, la parte tecnologica del mondo odierno c'e' l'ho messa io. anche perche' ok il mondo lo facciamo assieme, ma ci ficco qualcosina anche io. e volevo che un po di innovazioni ci fossero. 

Link to post
Share on other sites
  • Similar Content

    • By Ian Morgenvelt
      Il vostro viaggio non è stato propriamente tranquillo e avete già visto ogni genere di assurdità: pirati fin troppo coraggiosi, calamari dei cieli, pattuglie imperiali in giro per i cieli dei Mondi Liberi... Ma tutto questo non è nulla a confronto del Porto Oscuro. Chiunque di voi ne ha sentito parlare almeno una volta: questo frammento totalmente privo di rotazione è tristemente noto per le azioni efferate dei suoi abitanti, un vero e proprio covo di criminalità e malvagità. Superate la sezione disabitata del frammento, costantemente esposta alla luce della Stella, e fate atterrare il Gufo nella "fascia crepuscolare", la zona di transizione da attraversare prima di arrivare al Porto vero e proprio. Siete sufficientemente lontani da non avere problemi con bande locali fin troppo audaci e, allo stesso tempo, per potervi permettere una ritirata strategica. Sarete pronti ad affrontare ciò che vi riserva questo frammento?
       
    • By Bellerofonte
      I PROTAGONISTI
      Raftal [Gnor Ladro NB] || Daimadoshi85 || XV - Il Diavolo |
      Tholin Kydar [Mezzelfo Warlock N] || MattoMatteo || XX - Il Giudizio |
      Occhio Bianco che Scruta la Notte [Tabaxi Ladro CN] || Redik || XXII - Il Matto |
      Elinoor "Elle" "Pearl" Thorn [Umana Monaco LB] || Aykman || II - La Papessa |
      Ithil Mornen Estel [Elfa Acquatica Druido CB] || DarkValkyria || XVIII - La Luna |
       
       
    • By Athanatos
      Felix: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2189235 Theo: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2191213 Zisanie: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2189284 Ealadha: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2353946 Vorlen: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1339247
    • By Athanatos
      Alleati
      Arken, chierico umano, del gruppo originale, prigioniero di Pollingart Ithilme, chierica drow, del gruppo originale, prigioniera di Pollingart Kosef, monaco psionico, del gruppo originale, con voi Vorlen, gnomo ranger, unito di recente a voi Morrigan, amica di Theo, sparita di recente Lord Orion, nobile e mercante, prigioniero di Jelad ma ora membro del Consiglio Mata Riri, ranger dalla foresta, amico di Zisanie Thalyma, sacerdotessa di Selune, ha aiutato Zisanie a contattare i druidi in passato. Situazione attualmente non nota Fazione dei coltelli del popolo (al momento alleati)
      Jelad, leader dei coltelli del popolo e nuovo eletto pretore, membro del Consiglio Ven, seconda in capo dei coltelli, membro del Consiglio Thulmar, nano fabbro, membro del Consiglio Maestro d'Alba, chierico di Lathander, membro del Consiglio Urumir, mezz'orco dai bassifondi, membro del Consiglio Fazione del culto di Mask (al momento nemici)
      Pemir, tielfing capo del culto di Mask Lorimas, senatore e membro segreto del culto di Mask Julius, membro di medio rango nel culto di Mask, vostro prigioniero Fazione delle guardie cittadine (al momento nemici)
      Pollingart, ex pretore (capo delle guardie), precedentemente controllato da Sarkt Crugo, capo della corporazione dei metalli, mercante più potente della città Killimbert, capo corporazione degli oggetti magici, precedentemente usato da Asadel per rifornire il suo piano senza la sua conoscenza, al momento prigioniero di Jelad Zantar, sergente che vi dava la caccia fin dall'inizio, apparentemente onesto, opinione sugli eventi attuali ignota. Morti (scritti qui perché i nomi possono essere ancora utili da ricordare)
      Sarkt, mind flayer che voleva controllare la città, lo avete ucciso voi. Lesmet, capo della corporazione delle spezie, prima vittima di Sarkt, assassinato da Asadel. Naalhmen, figlio di Lesmet, burattino di Sarkt nel corse del tempo che lo avete conosciuto, ucciso dal mind flayer prima di essere sconfitto. Asadel, maga elfa, lavorava per Killimber ma in segreto per il culto di Talos, uccisa da una succube dopo essere stata catturata. Sergen, anche noto come il fantasma, assassino di Lesmet per conto di Asadel. Morto per mano vostra dopo che si è unito a Sarkt. Otsdur, arcidruido della foresta di Jutgheir, morto di fatica dopo aver distrutto il mostro che teneva prigioniero. Weeham, duergar rinnegato, lottava per Sarkt, ucciso da voi mentre lo proteggeva.
    • By Athanatos
      Il mercante di Dawnstar
      Eravate arrivati a Dawnstar con uno scopo semplice, risolvere l'omicidio del ricco mercante Lesmet e farvi pagare dal figlio Naalhmen. Subito però trovate che la situazione non è facile come sembrava. Durante le indagini scoprite la presenza di un grande complotto che coinvolgeva l'assassino di Lesmet, la maga Asadel ed il culto di Thalos. Catturate i primi due ma la maga viene assassinata da una succube, vi dirigete verso la foresta e sconfiggete il culto. Nel frattempo vi imbattete in una comunità di druidi che proteggono la prigione di un mostro malvagio ed usate l'artefatto che i cultisti stavano usando per i loro piani per distruggere questo mostro invece che liberarlo.
      All'apparenza sembrava tutto finito, ma al ritorno in città scoprite di essere ricercati, quelli di voi che non erano partiti per la foresta in prigione e al centro di questo pare esserci proprio Naalhmen ed il pretore della città, Pollingart, che ha quasi effettivamente dichiarato un colpo di stato nel frattempo.
      Vi nascondete mentre cercate di scoprire cosa sta succedendo, pian piano rendendovi conto della presenza di un altro complotto, uno a cui avete involontariamente fatto parte. Sartk, un mind flayer, si era infiltrato nella città e stava cominciando a prendere il controllo delle menti delle persone più importanti, partendo proprio da Lesmet e suo figlio. Asadel era solo un ostacolo nei piani di questo mostro, quindi ha chiamato voi per toglierla di mezzo mentre consolidava il suo potere sulle forze armate della città.
      Dopo aver fallito diverse volte a muovervi contro la creatura, decidete di unire le forze con degli alleati questionabili. I rivoluzionari noti come i coltelli del popolo, guidati da Jelad, e l'organizzazione criminale del culto di Mask, guidata dal tielfing Pemir.
      Insieme organizzate una trappola: attirare le forze di Pollingart verso una falsa pista, infiltrare la sua fortezza per prenderla dall'interno ed attaccare la casa di Naalhmen dove Sartk si nasconde.
      Tutto va alla perfezione, inseguite il mind flayer fino alla sua tana nel sottosuolo dove i suoi alleati duergar lo difendono fino alla morte, ma riuscite comunque a sopraffarlo.
      Il futuro di Dawnstar
      Vi svegliate ad una città cambiata radicalmente. I coltelli del popolo hanno preso la fortezza e da lì hanno dichiarato un nuovo ordine, che comincia con la cattura dei mercanti e nobili della città, la razzia delle loro case e l'esposizione delle teste dei soldati uccisi sulle strade.
      Decidete di restare per cercare di limare le parti più estremiste di questa rivoluzione, usando la vostra influenza guadagnata nella lotta contro il mind flayer.
      Il primo giorno venite incaricati di portare alla giustizia Crugo, uno dei mercanti più potenti della città, ma uno scontro difficile contro le guardie e la conoscenza che la famiglia è già fuggita dalla casa vi convince a ritirarvi. Poi andate a salvare lord Orion, il nobile che vi ha supportato di più negli ultimi tempi. Decidete insieme che la scelta migliore per la città e lasciare che venga catturato, ma riuscite a portare il salvo sua moglie, lontano dal caos di Dawnstar e verso le montagne dove vivono i nani dell'isola.
      Vi aspettate di aver perso il favore di Jelad dopo il fallimento con Crugo, ma quando lo trovate si mostra comprensivo e vi rivela la fattoria dove i vostri amici si nascondevano è stata attaccata.
      Esplorate il posto, convinti non possano essere morti e presto scoprite delle tracce che portano ad una segheria abbandonata e verso delle gallerie sotterranee. Seguite tracce di fango nelle gallerie fino ad un covo dove dei membri del culto di Mask tengono prigionieri alcuni dei vostri amici. Li attaccate, catturate e liberate i prigionieri. Purtroppo scoprite che gli altri sono stati dati a Pollingart e li usa ora come leva nelle trattative con Jelad. Tutti tranne una, Morrigan. La misteriosa amica di Theo sembra essere sparita dopo l'attacco alla fattoria e da allora nessuno l'ha vista.
      Theo viene offerto una posizione nel nuovo consiglio cittadino ed usa l'occasione per convincere Jelad ad aggiungere Orion al consiglio, come segno di pace verso i mercanti.
      La strada è ancora lunga verso la pace. Ma ancora procedete un passo alla volta. Adesso siete intenti ad usare i prigionieri per mappare le gallerie sotterranee e, sperabilmente, scovare Pemir stesso.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.