Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Principi dell'Apocalisse esce il 30 Ottobre e compare a Lucca Comics

Sul suo sito ufficiale la Asmodee Italia ha finalmente annunciato la data di uscita della prossima Avventura per D&D 5e in lingua italiana: Principi dell'Apocalisse, infatti, uscirà il 30 Ottobre 2019. Ambientata nei Forgotten Realms, Principi dell'Apocalisse è un'avventura per PG di livello 3-13 (i PG di livello 1 e 2 possono prepararsi alla storia principale partecipando prima a una mini-avventura, anch'essa disponibile nel manuale) che permetterà ai vostri eroi di tornare a combattere contro il Male Elementale - per maggiori informazioni sul contenuto del manuale leggete in fondo all'articolo. Non è ancora disponibile il prezzo ufficiale di Principi dell'Apocalisse, anche se Dragonstore lo mette a 50 euro.
Principi dell'Apocalisse sarà presente anche al Lucca Comics & Games 2019. La Asmodee Italia, infatti, ha annunciato sulla sua pagina Facebook che la nuova avventura per D&D 5e in italiano potrà essere acquistata in bundle con il fumetto "Dungeons & Dragons - il male a Baldur's Gate" al prezzo di 65 euro (le prime 1000 persone che acquisteranno il bundle alla fiera potranno portarsi a casa anche uno Schermo del DM creato dalla Asmodee appositamente per l'occasione):

 
Qui di seguito potete trovare la recensione di Principi dell'Apocalisse che abbiamo pubblicato sul nostro sito:
❚ Recensione di Principi dell'Apocalisse
Ecco, invece, la descrizione del manuale fornita dal sito di Asmodee Italia.
Dungeons & Dragons: Principi dell'Apocalisse
Rispondendo all’appello dell’Antico Occhio Elementale, quattro profeti corrotti sono ascesi dalle profondità dell’anonimato e hanno reclamato potenti armi collegate direttamente al potere dei principi elementali. Ognuno di questi profeti ha radunato un seguito di cultisti e di creature al loro servizio e ha ordinato loro di erigere quattro templi elementali di letale potenza. Spetta agli avventurieri affiliati alle fazioni eroiche come l’Enclave di Smeraldo o l’Ordine del Guanto d’Arme scoprire dove è racchiuso il potere di ogni profeta e distruggerlo prima che possa essere scatenato per annientare i Reami.
Lingua: italiano
Data di uscita: 30 Ottobre 2019

 
Se volete vedere la copertina in un formato più grande, anche se con il titolo in inglese, eccovela qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Guerriero, Ranger, Ladro e un nuovo Sondaggio

Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon e Jeremy Crawford, con F. Wesley Schneider - 17 Ottobre 2019
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Questa settimana tre Classi ricevono una nuova opzione da playtestare. Il Guerriero riceve un nuovo Archetipo Marziale: il Cavaliere delle Rune (Rune Knight). Il Ranger ottiene un nuovo Archetipo Ranger: il Custode degli Sciami (Swarmkeeper). E il Ladro ottiene un nuovo Archetipo Ladresco: il Rianimato (Revived). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate nel Sondaggio prossimamente in arrivo sul sito ufficiale di D&D.
Il Sondaggio
E' ora anche disponibile un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, che presentava il Dominio del Crepuscolo (Twilight Domain) per il Chierico, il Circolo dell'Incendio (Circle of Wildfire) per il Druido e l'Onomanzia (Onomancy) per il Mago. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: guerriero, ranger e ladro
sondaggio: chierico, Druido e mago
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/fighter-ranger-rogue
Read more...

Avventure Positive

Articolo di J.R. Zambrano del 07 Ottobre
Una artista che ha lavorato su ogni genere di prodotto, da Dragon Age a Nel paese dei mostri selvaggi, ha avuto la geniale idea di reinventare le classiche avventure che ormai conosciamo alla perfezione. Sono state battezzate Avventure di D&D con una Carica Positiva e porteranno nuova vita in qualunque impresa i vostri eroi stiano affrontando. Vi mostreranno quanta creatività sia possibile inserire all'interno di un'avventura. Se volete dare una scarica di adrenalina alla vostra prossima sessione, date un'occhiata a queste idee.
Da Twitter
L'artista di cui parliamo è Delaney King, che ha lavorato su videogame e film di cui avrete certamente sentito parlare. Ha introdotto i Custodi Grigi al mondo...

E ora lasciamole introdurre un po' di positività ai vostri tavoli. Tutti questi spunti sono delle perle di moralità che vi faranno pensare di essere sul Piano dell'Energia Positiva.
Il cliché dei goblin nella miniera è stato presente in svariati giochi e partite. Che siate intenti a giocare qualcosa sullo stile della Miniera Perduta di Phandelver al tavolo con i vostri amici o siate carichi di Cinture Spezza Ossa (Crushbone Belts, NdT) nelle selvagge terre di Kaladim (e se state giocando a Everquest nel 2019 avete la mia più profonda stima... anche se vi consiglio di togliervi tutte quelle cinture), i goblin che abitano un complesso di caverne sono in giro da sempre. Ma quante volte gli avete dovuto portare dell'acqua pulita?

Ma quella non è certo la migliore delle sue proposte. Di seguito vi presentiamo alcune delle scelte più interessanti.
Alcune di queste sono delle avventure "classiche" guardate da un diverso punto di vista, altre sono una riflessione su quello che succederebbe a vivere non in un generico mondo fantasy, ma su uno che ruota precisamente attorno alle meccaniche di D&D.
Ecco una prospettiva differente sul classico cacciatore di mostri contro il branco di mannari:
E man mano che scorrerete il thread (che contiene dozzine di avventure, se non degli spunti per intere campagne) troverete dei veri gioielli di creatività.
E non dimentichiamoci di apprezzare il fatto che ciò che è veramente malvagio in questo caso sono le manovre economiche degli Ogre.
Certe idee sono davvero tenere:
Altre sono Shakespeariane:
Ma qualunque sia la vostra idea, queste proposte ci ricordano che la vera avventura sono gli amici che incontriamo sulla strada.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-adventures-straight-out-of-the-positive-energy-plane.html
Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Scavenger

Traduzione del testo della pagina Kickstarter di Scavenger, creato da Alexandru Negoita e Marquis Harris.
Esplorate il mondo in rovina di Akara e lo strano mondo di Torn in questo manuale pieno di storie avvincenti, arditi personaggi, illustrazioni fantastiche e nuove regole per la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso del mondo.
Scavenger è un libro che raccoglie immagini, storie e informazioni che vi permetteranno di creare avventure ambientate su Akara, un mondo morente e che cerca disperatamente di sopravvivere. In questo tomo di circa 175 pagine scoprirete le culture in rovina di Akara, lo strano mondo inesplorato di Torn e i Raccoglitori (Scavenger, traduzione non ufficiale) che dovrebbero essere la salvezza dell'umanità.

I Raccoglitori sono esploratori, viandanti, cacciatori di tesori o razziatori, tutti quanti attirati da un mondo antico ed alieno. Alcuni cercano conoscenze e altri la salvezza. Una ricerca spirituale per l'illuminazione o l'accumulare ricchezze? Quali sono le vostre ambizioni e speranze?
Scavenger è ambientato nel mondo devastato di Akara, dove l'unica speranza di sopravvivenza è un antico portale chiamato il Monolite. Esso conduce al misterioso mondo di Torn (World Torn Apart, il Mondo Lacerato, NdT), ma nessuno sa da dove viene o come funzioni. Da Torn sono state recuperate delle Scheggie di Sangue (Sanguine Shardstone, traduzione non ufficiale), pietre che permettono a chi le studia di modificare la realtà in strani modi e, se non fosse stato per la Grande Morìa (Great Dying) Akara sarebbe stata rivoluzionata. Purtroppo la Grande Morìa è in atto, una serie di disastri naturali su scala enorme, un vero e proprio evento di estinzione di massa apparentemente senza causa e senza fine.

Le speranze dell'umanità sono riposte nei Raccoglitori, che sono i disperati, i dannati, i fuggiaschi delle città-stato cadute e delle tribù distrutte. Man mano che Akara viene colpita da una catastrofe dietro l'altro questi individui senza più legami attraversano il Monolite, sperando di poter trovare qualcosa che permetta loro di poter salvare i propri cari, le proprie case e i loro stessi futuri. Man mano che affrontano le bizzarre distese di Torn sono a loro volta trasformati in qualcosa di non più umano. Molti Raccoglitori si domandano se sia valsa la pena di patire ciò che hanno dovuto passare per ottenere una qualche speranza.
Akara è un mondo molto diverso dalla nostra Terra. Le culture sono varie e ciascuna ha un ruolo da svolgere per salvare l'umanità. Oltre agli abitanti nativi di Akara ci sono i morg a quattro braccia e i misteriosi kith. Questo manuale non solo descrive nel dettaglio queste due specie ma esplora le ultime città stato rimanenti: Bataar con i suoi assassini, Mur ricca e xenofoba, Kanuma con i suoi razziatori assetati di sangue e Tarnak il rifugio cosmopolita degli ultimi rifugiati.

Mappa del mondo di Akara
Esistono mappe accurate di Akara ma ci sono comunque delle zone che i Raccoglitori possono esplorare. Praticamente ogni giorno una qualche tribù viene scacciata da un qualche disastro o un'intera città viene inghiottita da un terribile terremoto. Man mano che i Raccoglitori esplorano il loro mondo in rovina potranno ottenere accesso a Torn, un luogo inesplorato che promette segreti senza fine e avventure bizzarre.
Le Meccaniche
Scavenger è perfettamente compatibile con la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso al mondo. Per evocare l'atmosfera esoterica dei mondi di Akara e Torn sono state ideate una serie di meccaniche specifiche per Scavenger. Questi cambiamenti alle regole sono stati testati per più di un anno e hanno avuto varie iterazioni. Continueranno ad essere testate e migliorate mentre completeremo il manuale grazie al Kickstarter.

Per avere un'anteprima di queste regole potete cliccare nel link sottostante e scaricare il documento di esempio. Tenete presente che si tratta di un documento minimalista e ridotto all'osso, che non riflette la formattazione e le illustrazioni del manuale effettivo.
Ecco quello che potete trovare nel nostro pacchetto di playtest:
Informazioni basilari sui mondi di Akara e Torn, oltre a più di 10 spunti di avventure. Le attuali modifiche alle regole per la 5E. I Paradigmi dei Raccoglitori (Scavenger Paradigms), un modo nuovo ed intuitivo per approcciarsi alle classi base della 5E nell'ambientazione di Scavenger.
 
Grazie a @Grimorio per la segnalazione.
 
Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/scavenger/scavenger-0/description?fbclid=IwAR3PKXL-mj4rtTkR_K921lP-qdopRag0pnZ-bctIl8x0wDQXutzGp1KWSZ8
Read more...

Agganci per i Malviventi

Articolo di J.R. Zambrano del 09 Ottobre 2019
Dicono che il crimine non paghi, ma speriamo di poter dimostrare che ciò non è affatto vero grazie ad alcune missioni secondarie adatte a riempire di monete la borsa degli avventurieri più criminali. Dopotutto, se il ladro o il bardo o il chierico o chiunque altro del gruppo insiste nel commettere dei crimini ovunque vada, potete anche tenerne conto nella preparazione dell'avventura. Quindi abbiamo stilato un elenco di agganci d’avventura a tema “criminale” per i vostri malviventi. Laddove possibile, questi agganci tendono verso il buonismo, ma in ogni caso cosa è davvero il bene? Questo è un dilemma che solo i filosofi, o l'incantesimo "individua allineamento", possono risolvere.
Agli Atti

Un nuovo e ricco nobile, Arnshad Gillis, si è presentato in città mentre i PG erano lontani per una lunga avventura, sostenendo di possedere l'atto di una Locanda famosa del luogo, che sembra proprio essere quella in cui i PG risiedono abitualmente mentre sono in città. Grazie al sigillo ufficiale di un magistrato della zona la sua pretesa sembra inattaccabile e il nobile inizia a cercare di trasformare la locanda in un nuovo maniero/villa.
Gli ex proprietari potrebbero essere disposti ad arrendersi al nobile, ma uno degli ex avventori sospetta che vi sia in atto una truffa. I giocatori dovranno intrufolarsi nella Locanda in cui sono stati precedentemente (ora sotto una nuova gestione) e rubare l'atto ufficiale, per riportare le cose come erano un tempo.
Arnshad Gillis usa il blocco di statistiche del Mastro Ladro [Master Thief] ed è disposto a combattere fino a quando non viene ridotto al di sotto dei 30 punti ferita, dopodichè si arrende o cerca di scappare.
Mani sull’Idolo

Uno stupendo idolo coperto di gioielli è stato recuperato da delle rovine e messo in mostra in un tempio importante. Il sacerdote del posto afferma che si tratta di una reliquia sacra, e la utilizza come scusa per riscuotere decime extra dai villici. Più tardi in quella stessa sera, un amareggiato studioso di storia/saggio che beve alla locanda, lascia intendere che la "sacra reliquia" sia in realtà semplicemente un vecchio calice estremamente prezioso, ma che non ha nulla a che fare con la religione del Tempio. Vale molto per l'acquirente giusto, ma anche i sacerdoti sembrano saperlo e lo tengono sotto stretto controllo. 
Sono state assunte quattro guardie (usate il blocco di statistiche relativo) per sorvegliare il tempio in ogni momento.
Sono Solo Affari

Un nuovo commerciante è giunto in città e ha utilizzato le maniere forti sugli imprenditori locali presso il mercato. Mettendo in atto tattiche sgradevoli come rubare l'attenzione dei clienti, seminare voci e assumere criminali per distruggere gli oggetti esposti/mettere a soqquadro i negozi rivali, questo commerciante è pronto a conquistare la piazza e finora ha accumulato una piccola fortuna.
Sarebbe un vero peccato se dovesse succedere qualcosa a quella piccola fortuna, specialmente se i personaggi dei giocatori fossero in grado di affrontare il gruppo di 1d6+2 banditi, un Capitano dei Banditi e un Berserker che sono stati ingaggiati dal commerciante per proteggere i suoi interessi.
Lanciare i Dadi

Uno dei contatti in città dei PG ha perso ingenti somme nel covo della malavita locale e pensa di essere stato ingannato da un truffatore. I PG devono trovare un modo per recuperare ciò che gli è stato rubato. L'unico problema è che l'imbroglione in questione è uno stravagante giocatore d’azzardo che passa la maggior parte del tempo a giocare. Se i PG vogliono mettere le mani su quei guadagni ottenuti in modo scorretto, dovranno riuscire a truffare il truffatore.
Indorare la Pillola

La gilda dei ladri locale sta passando un momento difficile. Non ha avuto molta fortuna ultimamente: tutti i suoi migliori membri sono stati assoldati da una gilda di ladri rivale proveniente da un'altra città. Adesso un'ondata di criminalità ha travolto la città, e tutta la colpa viene addossata all’originaria gilda dei ladri, ma senza che quest’ultima ne stia ricavando nulla. Forse i PG possono sistemare la cosa... 
Buone Avventure!   
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-hooks-for-crooks.html
Read more...
Bomba

Capitolo Quindici – Prima che la Luna inizi a piangere sangue

Recommended Posts

Golban Brown Drowdson

Nel villaggio un Nano borioso e nei Vocalizzi la Tiefling che non ti aspetti

Era bello poter vedere tutta questa felicita negli occhi delle persone e dei suoi compagni d'armi, felicità che per poco non fu rovinata dall'intervento di quel nano che forse non rendendosi conto, aveva decisamente sconvolto quei giocosi bambini non certo positivamente. Ecco, devo dire che riesce sempre ad essere fuori luogo..spero non sia solo questo il tuo talento penso ironicamente Golban riferito a quel nano, in fondo stavolta forse voleva solo partecipare anche lui a quella atmosfera di festa. Per fortuna il "malumore" fini molto presto e tra le grida dei bambini torno la leggerezza di poc'anzi. La visita del villaggio e i giochi con quei bambini aveva rubato al paladino la totale cognizione del tempo, ed in meno di un attimo si ritrovo chiamato per l'inizio delle gare. Ascolto la gara canora, e per poco non dovette farsi medicare l'udito da Alexis (sperando sempre che fosse un danno reparabile) per l'esibizione della tiefling, potremo dire che si aspettava forse un pò di piu; e fu dispiaciuto quando non vide Celeste parteciparvi, la folla l'aveva acclamata per tutto quel tempo, ormai era preso dalla curiosità anche lui stesso. Pero fu molto divertente per il paladino ascoltare tutti i suoi compagni impegnati nei vocalizzi e nelle scale canore, sicuramente si stupi di come un corvo potesse cantare cosi bene e forse addirittura meglio di un umano; anche se poi Clint sbanco tutto, vincendo il titolo di Cantore di Primarosa e forse anche il cuore della locandiera. Poi fu il momento della gara di braccio di ferro, il suo momento.

La gara di Braccio di Ferro @Bjorn

Si guardo intorno e vide piacevolmente Bjorn pronto anch'esso a iniziare la competizione sarei curioso di sfidarlo, sicuramente sarebbe un osso duro penso per poi osservare anche gli altri che in fondo per non essere avventurieri se la cavavano abbastanza bene. Dopo un leggero massaggio al braccio per scaldare il muscolo ed essersi levato i vestiti piu pesanti fu pronto per iniziare. Il primo era Fabregas il Fabbro, un uomo per niente minuto, con delle mani cosi grandi di essere considerate piu vicine a delle padelle. Beh che vinca il migliore esordi il paladino verso l'uomo, e come si diede il via Golban inizio senza remore, ed in poco tempo vinse senza grosse difficoltà forse ho esagerato penso rendendosi conto della scarsa resistenza dell'uomo. Dall'altra parte come ci si poteva aspettare Bjorn l'uomo del Nord vinse contro Faltred il falegname, anche lui senza grosse difficoltà. Cosi lo scontro finale fu fra i due compagni d'arme, beh Bjorn, siamo rimasti noi, non tratteniamoci e facciamo divertire un po tutta questa gente esordi sorridendo al nordico. La sfida fu di ben altro livello da quella di prima il braccio di Golban tremava dalla forza che stava sopportando, si puo dire che era dagli allenamenti da piccolo con il maestro d'armi Fraud che non faticava cosi tanto. Anche se con molta fatica il paladino riusci a sopraffare Bjorn, a scontro concluso con voce affannata dallo sforzo beh Bjorn me l'hai fatta sudare questa vittoria, per un secondo ho pensato che mi saltassero i muscoli del braccio disse ridendo in modo ironico, per poi aggiungere nel mentre si stava riprendendo adesso sei costretto a farti offrire un paio di pinte! per poi passare lo sguardo anche a gli altri due partecipanti e si l'invito vale anche pero voi Faltred e Fabregas! Adesso è il momento di festeggiare! In quel momento l'animo di Golban era cosi sereno come non lo fosse mai stato, per i pensieri ci sarebbe stato l'indomani.

@DM

Spoiler

Dimmi poi quanto vado a spendere in totale cosi me li tolgo. Tanto ho una vittoria da spendere 

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

I bambini si spaventarono. Thorlum non riuscì a convincerli dell'inutilità di interpretare un cavaliere come Flurio, nè di interpretare il nano dal grande martello. Non solo la sua presenza sembrava fosse stata totalmente ignorata e trascurata dai racconti. Un bambino provo a ribattere qualcosa, ma non appena il nano gli rivolse lo sguardo si zitti. Sciocchezze....c'era anche.....bha....lasciamo stare... disse aspramente per poi allontanarsi per tornare in locanda.   

Arrivò il momento delle gare. Thorlum non ebbe la possibilità di parteciparvi. Nessuno gli prestò una moneta. Rimase ad osservare da un lato, bevendo quel che gli veniva passato, senza la possibilità di poter esagerare come avrebbe voluto, visto la sua attuale condizione economica. Era di malumore. 

La gara fu vinta dal nuovo arrivato,  l'uomo di nome Golban. Si avvicinò a Bjorn:  Come accidenti hai fatto perdere contro di lui? L'hai fatto vincere di la verità? Sei stato troppo morbido. Io non l'avrei fatto.  Quasi quasi lo sfido io ora.... Fece per avvicinarsi, per poi cambiare idea vedendo come tutti lo festeggiavano... Bah.....lasciamo stare.... Disse girandosi nuovamente verso il nordico. Come minimo direbbero che ho vinto perché il loro "campione" è stanco. Disse sprezzante. Guardò il suo boccale  pieno a metà. Non sono neanche sbronzo per fare una rissa......Me ne vado fuori è meglio.....magari mi diverto di più. Uscì dalla taverna. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Alla locanda con Eloisette

Davvero? I-io non pensavo. Uh? Clint? Te pareva. Pure la mia amica di infanzia doveva andarmi a toccare... Eff... Vorrei ucciderlo. L'elocatrice alché ripensò a ciò che avvenne tra di loro, diversi mesi fa... Eff... Sì... Lo è... Se hai in mente strane idee vedi di usare protezioni. Ha già quattro figli. Per il resto... È un bravo ragazzo. Null'altro da dire. Disse grattandosi con l'indice la guancia sinistra... 

 

Tom Po

Spoiler

Uh... Non l'ha trovato... Mi spiace Eroe... Lascia ora ci penso io... Sì... Va bene. 

Ehm capisco. Comunque direi bene. Essere qui è un toccasana per il mio spirito. E bhe... Sì. Sto cercando di costruire qualcosa con Seline al momento. Abbiamo già due bellissime bambine Rakayah e Deborah e mi ha affidato il ruolo di matrigna anche per Ragnar. Quindi direi che... Ho una famiglia mia sì. Concluse sorridendo al felinide, rimanendo allegra per l'occasione. 

 

Appena concluse le gare.

L'elocatrice fu spiazzata... Non si aspettava di certo un riufiuto così. Un passo indietro evasivo. Ogni volta che vedeva la parte di Seline esisitare, rimanere dubbiosa, sentiva sempre qualcosa le veniva nascosto. Celeste alché... Perse il suo sorriso e rispose alla tiefling... Bene... Allora passo tra un'ora in locanda... Detto ciò gli occhi dell'abissale avrebbero potuto vedere l'elocatrice venire avvolta da un fascio di luce azzurra e scomparire dalla sua vista. L'albina si sarebbe teletrasportata dentro casa sua... 

Un'ora di nulla.(nessuno)

Spoiler

Dentro l'ex cameretta di Celeste, al di fuori dell'orecchio di chiunque, partirono rumori di oggetti rotti, grida di rabbia, e botte contro al muro... CALMATI CELESTE! Le sto dando tutto... Tutto per uno... Perché allora... Continua ad essere infelice? Perché continuo a non essere sufficiente nè per l'una... Nè per l'altra. GWAAAAA! Con lo spadone tranciò a metà un povero peluche di unicorno che conservava da tempi immemori. Poi gettò l'arma a terra, passando a ribaltare a mani nude sedie, oggetti sulla credenza, per poi trovarsi ad alzare le braccia, intrise di magia distruttiva, al  cielo contro la culla che aveva preparato per la piccola Rakayah mesi fa... Trattenne la sua rabbia dal distruggere quel simbolo che per l'elocatrice era ancora amore. Celeste basta... Mi fai paura... Paura dici? Sei tu lo spirito della rabbia o sbaglio? Non mi stai condizionando in qualche maniera o sbaglio anche in questo? Nella stanza bianca della sua mente, l'albina si girò contro Eroe con sguardo feroce. Quest'ultima con volto spaventato indietreggiò di qualche passo... Voglio delle risposte Eroe. Le voglio ORA! Tu sei la mia saggezza no? La mia consigliera no? Perché allora nonostante tutto quello che io faccia non riesco a renderla felice??!? Non lo so... Celeste spinse Eroe per una spalla... PERCHÉ CONTINUA A MENTIRMI?!?! PERCHÉ CONTINUO A FALLIRE IN TUTTO CON LEI?!?! PERCHÉ NON SONO ABBASTANZA PER LEI?!?! NON LO SO! NON LO SO! NON LO SO! Celeste spinse una seconda volta Eroe buttandola a terra... VOGLIO LE MIE RISPOSTE ADESSO! Ti prego... Basta... Eroe agitò le braccia, rallentando l'endorfina e l'adrenalina scorrere nelle vene della ragazza e cercando di manipolarla, portandola alla calma... 

Spoiler

Autoipnosi +12

L'albina emise dei respiri profondi... Prima di guardare lo stato della sua compagna di avventura... Lo spirito del sacrificio era a terra, rannicchiata e piangente... Rivide la stessa scena che successe con Tonum... Come allora, Eroe non sapeva gestire le sfuriate... 

L'espressione della bambina cambiò, da rabbia passò a pentimento... Si avvicinò con calma al Quori inginocchiandosi accanto ad esso e con calma la avvolse in un'abbraccio... Seppure tutta una macchinazione della sua mente le due entità erano separate l'un dall'altra. Celeste ed Eroe avvertirono il calore reciproco lasciandosi cullare a vicenda, mentre dal volto della stessa albina qualche lacrima cominciò a scendere... 

Mi dispiace... Non lo farò mai più... Te lo giuro... Mai più... Le due si guardano con intensità... Entrambe sfiorarono le labbra della propria compagna in un casto bacio di riconciliazione... Per poi rialzarsi e riprendere il possesso di quel corpo, rimasto chino a fissare la culla. Hai... Hai ancora tempo per farti un bagno... Sì... Va bene... 

Bisboccia alla "La Goffa Elocatrice"

Passata l'ora, Celeste si presentò in locanda raggiante. Camminò tra i compagni col sorriso sulle labbra mentre, avvicinandosi all'amica (ancora in servizio si spera, prima del possibile agguato Draconis) al bancone. Offro un giro a tutti!!! Disse portando a se le monete d'oro necessarie per far divertire i suoi compagni. Dopodiché, con molta delicatezza, prese una porzione di pollo e patate arrosto, sedendosi accanto agli amici e prendendo un bottiglia per se di vino rosso che però non bevve immediatamente (Celeste generalmente preferiva il vino alla birra). *gnam* Uhm!! Buono! È da tanto che non mangiavo il pollo e le patate di casa... Cavolo mi sembra di non mangiare da una vita! Ci credo... Mangi a malapena un terzo dei tuoi pasti... Finito la sua porzione, che comunque sia rimaneva molto piccola in confronto a quella di altri, sospirò dal gradimento... Comunque Golban sei stato eccezionale! Non pensavo che avrei mai visto il gigantesco Bjorn perdere a braccio di ferro! Ah! Mi sarebbe piaciuto partecipare... Se non fosse stato per il divieto di fare uso della magia... Disse per poi dare due belle pacche sulla spalla al paladino sorridendogli. Celeste si avvicinò poi a Chandra per avere la sua occasione di punzecchiarla. Eh eh! Ti è andata male! Non mi vedrai mai su un palco a cantare... Non dopo Maranio questo è certo! Ma tranquilla, avrai altre occadioni per prendermi in giro! Disse facendole la linguaccia in amicizia. Come una scheggia impazzita doveva assicurarsi che tutti stessero bene. Raggiunse il nano Thorlum invitando anche il nanelfo Trull ed offrendo loro un altro giro. Ringraziò Bjorn e Zhuge per aver intrattenuto i bambini del posto con un candido abbraccio ed un sorriso solare, assicurandosi che il braccio del primo non fosse contuso od altro... Si avvicinò a Clint dandogli il via libera con la Eloisette e poi si assicurò che la bottiglia di latte di Tom Po fosse sempre bella piena. Cercò di coinvolgere la timida Alexis nei festeggiamenti con un Ebbevi un po'! Porgendole ovviamente una bottiglia. Arrivò anche dal principe Derbel che con una certa timidizza si rivolse a lui chiedendogli Posso fare qualcosa per voi, mio Principe? La ragazza dal sangue nero si accorse dello stato in cui versava Seline, la sua compagna, non appena entrò in taverna, ma preferì non avvicinarsi a lei se non più tardi... Sentiva il bisogno di lasciarla un po' da sola, come le aveva chiesto d'altronde... Ma anche di farle soffrire un po' l'ignorarla... 

Si affiancò ad Oceiros inneggiando a tutti un cin cin... Non posso non esprimere a tutti la gioia di avervi qui nel mio villaggio natale. Abbiamo affrontato assieme grandi pericoli e ne siamo usciti vittoriosi! Abbiamo assaggiato anche la sconfitta e ci siamo saputi rialzare più forti che mai! Abbiamo condiviso tra di noi amicizie, amori, ma anche risentimento e odio, rimanendo comunque accanto l'un con gli altri. Disse dando poi uno sgardo con imbarazzo a Thorlum... Siamo una famiglia che ha pianto sia l'abbandono di alcuni dei nostri compagni più cari, che la felicità nell'averne trovati di nuovi con cui condividere tutto ciò. Che combatterà e vincerà sempre! Per cui! Disse alzando l'intera bottiglia di vino rosso... A noi, gli Eroi di Firedrakes! Concluse per poi fare rintoccare la propria bottiglia con quella di Oceiros e scolarsela tutta d'un fiato... 

Se era risaputo che bastasse un bicchiere a far sbronzare l'elocatrice, con una bottiglia partì il suo delirio. Tra i festeggiamenti e gli sbiascichii la Borealis ebbe l'indecenza di mettersi in ridicolo in qualunque situazione. Innanzitutto cominciò cercando di cantare in mezzo alla taverna, venendo fortunatamente fermata da Bjorn con una botta sulla testa prima che potesse uccidere i presenti, ricordando ai più avvezzi di una certa fiaba in cui un terribile bardo di nome ASSURANCETOURIX veniva preso a botte in testa da un certo AUTOMATIX ogni volta che tentava di aprir bocca. Poi mostrò a tutti la sua incredibile dote nel rotolare a mezz'aria! Sfruttando le sue naturali doti di Sdegnare la Terra si avvinghiò su stessa cominciando a rotolare sul posto... Da sbronza era una maestra in questo campo! 

(immagine)

Spoiler

Il buon goku ci illustraAcidicImaginativeGrebe-max-1mb.gif.7b1b476e1d104f7177cb7cda5c21fe1f.gif

Tuttavia questo le causò di conseguenza una forte nausea, seguita da una ritirata rapida fuori dalla locanda e da una svomitazzata in un cunicolo al buio... Non c'è niente da vedere... BLHUA!! Dannato paparazzo... *coff coff* Berciò ad un barile lì fuori... 

Infine la glantriana a fine serata, dopo aver bevuto ancora, si avvicinò alla sua compagna Seline... Amuore! Che bbuella seratta vuero? Ohhhhhh dai... Sei arrabbiuaiauuiuaita con me? Mi farrò perduonare... Disse abbracciandola dalla schiena e poggiando la testa sulla sua spalla sinistra. Ti ammo. Anchue quando mi nascondi le cuose... Disse con un genuino sorriso ubriaco. Anduiammo a dormirre? Anduiammo a dormirre? Anduiammo a dormirre? Intonò una canzoncina alla sua amata, per poi baciarla distrattamente sull'occhio sinistro... Si sarebbe lasciata poi guidare da lei in caso.

X DM

Spoiler

Quanto spende Celeste? 

 

Edited by Organo84
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Ah, la gente che si ubriaca... pensò cercando di trattenere l’espressione che gli sarebbe naturalmente venuta. 

Aveva passato la giornata cercando di non socializzare e non essere avvicinato da troppe persone. Sbadigliò spesso e si poteva notare che “allungava” gli alcolici bevendo veramente lentamente. 

<<Qualcuno ha voglia di giocare a carte? Almeno passiamo un poco la tempo....e magari potremmo scommettere qualche moneta.>> disse con un sorriso, prima che il corvo si metta a svolazzare un poco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Beh. Almeno una cosa buona, quel giorno, poteva dire di averla fatta. Intrattenere la piccola folla interessata a quella assurda gara canora. 

Clint scosse la testa, guardando la faccia furba e dispettosa di Chandra, facendo appena in tempo a dirle "Bel tentativo, milady. Sarebbe stato perfetto, in effetti", prima di essere issato sulle spalle dei cavalieri al seguito del Principe. 

Clint giocó ľasso di coppe (prima carta di una nota variante glantriana dei più tradizionali segni di carte) e, mentre era così sollevato, disegnò due figure nell'aria, emettendo prima ghiaccio e poi fuoco, facendo quindi evaporare il primo col calore del secondo, in una aerografia elementale senza soluzione di continuità tra brina, fiamme e vapore, che si estinse in un terzo, effimero graffito nel cielo. 

Fu poi solo quando riuscì a divincolarsi, che decise di avere fame. L'odore della cucina era strepitoso e Clint non si fece pregare, gettandosi molto più voracemente sul cibo che sugli alcolici. Amava la buona cucina contadina dell'entroterra glantriano...

La locanda aveva anche altre attrattive, ma Clint non voleva ignorare i compagni da cui si stava per separare a scapito di una (forse) piccola fiamma. 

Accettò quindi l'idea di una partita a carte, un piccolo azzardo, lanciata da Oceiros (certo di stare per rimediare una sonora legnata) e si perse nei racconti di Chandra, prima di condividere uno dei sonori e schiumosi brindisi di Bjorn. 

Fu solo quando ricevette la "benedizione" di Celeste che Clint tornò a giocare con lo sguardo della procace Eloisette, altro glorioso esempio della sana vita rurale della provincia di Glantria. 

Spoiler

"E un brindisi alla vostra bellezza ed al vostro sorriso, madamigella, superiori persino alla vostra magnifica ospitalità", le sussurrò Clint, recatosi al bancone, mentre i tavoli rumoreggiavano per il buon desco e l'ottimo bere. 

"Fortunato chi può incrociare il vostro sguardo".

Spoiler

Visto l'"intervento" di Celeste con il giudizio su Clint, eventualmente, se necessario, Diplomazia +40 o Raggirare (alla bisogna) +22, per sedurla. Ma Clint non fa niente di neanche vagamente inopportuno, né ci pensa proprio: non insiste e si ritira in buon ordine se palesemente non c'è interesse. 

Se invece la serata porta "altrove", Clint certo non disdegna le belle grazie della giunonica fanciulla, siano esse anche solo limitate ad un bacio. Ma sta bene attento a proteggersi, nel caso di un eventuale rapporto più "approfondito" (Birth Shield e Masterwork Condom).

 

 

Ed infine Celeste ritornò ad essere la Celeste dei piccoli villaggi, quella della spedizione a caccia del Terrore Cremisi, anche se in una versione decisamente più venata di triste malinconia. Non era quello, il momento, ma avrebbero avuto un viaggio condiviso ed una missione in comune, per parlare un po'. Pareva ne avessero entrambi bisogni. 

Non quella sera, però. Quella sera era una sera di festa. Di augurio e, sperabilmente, di semplici arrivederci. Non di sgradevoli addii.

In ogni caso, era una sera che andava festeggiata. 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero non ebbe certo bisogno del permesso del principe per onorare quella che ormai era una tradizione durante i suoi viaggi. Peccato che quel momento venne rovinato da un Thorlum particolarmente pieno di sé: Bjorn era intento a interpretare il cavaliere dotato del suo mitico elmo quando il nano fermò il gioco per sottolineare la sua rivalità con il cavaliere e elogiare sé stesso. Non ha proprio imparato nulla dal passato... Il nano si allontanò verso la locanda, ma ormai la magia era stata spezzata. Chi vuole sentire una storia? Chiese Bjorn ai bambini per risollevare loro il morale, raccontando loro come Loki avesse rubato la chioma dorata di Sif.

Ciò che fu ancora peggiore per l'animo di Bjorn fu la gara di canto: per qualche strano motivo, Seline aveva fatto esibire Yunisha sotto forma di quella sua piccola copia. Mai decisione fu più azzardata: la voce delle arpie che aveva affrontato sulle montagne non era niente in confronto a quello strazio. Spero solo che Celeste non decida di unirsi al coro... Non ci tengo a sapere se sia migliorata o no. Furono gli altri finalisti ad allietargli la serata, fortunatamente: il corvo di Chandra e Clint avevano voci celestiali, ma fu il primo ad essere la vera sorpresa. Non si sarebbe atteso che un volatile potesse avere simili doti canore!

Fu quindi il turno della sua gara: sconfisse con facilità il falegname, ma lo scontro con Golban si rivelò decisamente più ostico. Il paladino si era allenato per anni e rappresentava un temibile avversario per Bjorn, che, dopo aver giocato il tutto e per tutto in quel disperato tentativo di ribaltare la situazione, venne dichiarato sconfitto. Diede una giovale pacca sulla spalla al paladino, fiero di essere stato sconfitto da un avversario del genere, per poi rispondergli bonario Offrire? Da che mondo è mondo è il vincitore a ricevere fiumi di birra in omaggio. Forza, andiamo ad inaugurare le botti della locanda. Disse facendo cenno agli altri partecipanti di seguirlo, fermandosi quando Thorlum si avvicinò per discutere Si è semplicemente dimostrato un guerriero più forte del sottoscritto. Ma non mi farò trovare impreparato la prossima volta: non riuscirà a sconfiggermi con questa facilità! Disse al nano, approfittandone per provare a comunicargli una lezione da cui avrebbe giovato Il vero guerriero è colui che riesce ad imparare dai suoi errori e non cade preda alla cecità causata dall'arroganza. 

L'atmosfera in locanda era piacevole, come quella del loro primo viaggio: Celeste era evidentemente alticcia e pronunciava discorsi sul loro legame, lui stava bevendo con un fedele compagno, Clint stavo provando ad adescare la locandiera... Ok, questa era una novità, ma contribuì comunque al clima giovale della serata. E, in tutto questo, l'unica che non sembra goderne è Seline. Anche lei sembra essere tornata ai tempi di Pescalia: è meglio per Celeste che torni presto a sorridere, altrimenti.... Fu proprio l'elocatrice che lo fece alzare dal tavolo mentre stava per sollevare l'ennesimo boccale, solamente per tirarle una pacca sulla spalla Guarda, Celeste, un unicorno! È lì fuori! Disse sperando di fermarla prima che fosse troppo tardi, affrettandosi quindi ad aggiungere Oh, no, mi deve essere confuso, probabilmente era un riflesso della Luna. Vorrei evitare di rincorrere una ubriaca per tutta la serata...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Come gli avventurieri ebbero a scoprire nel corso della serata alla Goffa Elocatrice, il conto era stato anticipato dal principe Derbel in persona Vorrei vedere che dobbiate pagarvi l'alloggio mentre mi state accompagnando sbottò con un sorriso, distribuendo oro non solo alla locandiera, ma anche ai comuni cittadini. Con l'assenza di Sophia a supervisionare le spese, Derbel sembrava scatenato Meravigliosa gara, voi due! Nella vostra missione sarete inarrestabili! disse elargendo un paio di bisacce a Golban e Bjorn Oh, ma che care, le nostre giovani si stanno ubriacando! Prendete! disse Oh, Tom Po ha parlato! L'ho sentito! A te, mio caro felinide! quindi udita la proposta di Oceiros Carte? Non sono un giocatore, ma ecco un obolo per i tuoi poteri che non mi sono ancora molto chiari! infine a Clint Non cambi mai, eh? Tiè!

X tutti, distribuzione degli oboli

Spoiler

Bjorn +400mo

Golban +400mo

Celeste +200mo

Seline +200mo

Tom Po +200mo

Oceiros +200mo

Clint +100mo

Clint ordinò un brindisi ad Eloisette, seguito da un coro di approvazione degli astanti (Alle tette! urlò qualcuno Alla figa! un altro). Tuttavia la locandiera al primo ordine di Clint, gli porse con decisione la sua bevanda ordinata E un brindisi alla salute tua e dei tuoi numerosi figli, Clint disse fissando con rimprovero il Draconis Fortunata la loro madre! commentò, con la stessa inflessione con cui Chandra avrebbe accolto jarl Borg a una bevuta tra amici.

Dal lato alcolico, la coppia formata da Seline e Celeste sembrò dirigersi verso una sempre più vergognosa deriva: Celeste fu presto fortemente ubriaca, berciando frasi che a lei sembravano appena incomprensibili, ma che alle orecchie dei suoi compagni parevano le formule magiche in Abissale che recitava Seline in combattimento. Come se ciò non bastasse, l'elocatrice rovesciò un tavolo inciampando e minacciò il principe Derbel di vomitargli addosso. Non che a Seline andasse meglio: la tiefling iniziò sorseggiando birra, salvo finire nella spirale degli short drink che gli furono miscelati e consegnati da Eloisette. Bacardi, Blue Lagoon, Daiquiri, Gin and It, Manhattan Dry, Margarita, Paradise, Pink Lady, Stinger, Vodka Martini, White Russian... uno dopo l'altro i drink vennero ingurgitati dalla abitante di Pescalia che, pur abituata a bere nel suo paese, finì per sentire gli effetti degli ettolitri di alcol in circolo: vista sfocata, bocca riarsa, poca coordinazione, perdita di inibizione. Il fatto che Celeste poi giungesse a urlarle nelle orecchie l'alfabeto all'incontrario (una sfida che la Borealis stava perdendo più pateticamente di come avrebbe fatto Clint ad una gara di castità) non aiutò la causa di Seline, che non riusciva più a inquadrare il numero di membri dell'Adunanza dei Coscritti che facevano parte della loro spedizione.

Una grassa risata proruppe dai cavalieri della scorta del principe quando, dopo aver vomitato fuori dietro un cassonetto nel retro della locanda vicino ai segni delle pisciate, la Borealis rientrò nella locanda ricordando perchè coloro che avevano i capelli lunghi dovevano sempre sperare in un amico che glieli trattenesse come non era accaduto in quel caso: le punte erano completamente inzaccherate dal prodotto gastrico dell'elocatrice, che già aveva ritinteggiato gli stivali della stessa.

x tutti

Spoiler

semplice post di intermezzo, vale il checkpoint indicato in precedenza con il passaggio della notte e l'arrivo alla mattina successiva.

 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

La festa proseguì all'interno della taverna, dove la tiefling stava lentamente cadendo nell'abisso dell'alcool. Iniziò con la birra, passò agli shorts e i suoi sensi iniziarono ad annebbiarsi, tutto diventò sempre più ovattato e sempre più di difficile comprensione. Si voltò lentamente in direzione dei propri compagni non riuscendo più a distinguere perfettamente il numero dei membri, confondendo le persone tra loro e abbastanza sicura di vedere uno, due, tre... Trull?
Riusciva a sentire sempre più il battito del suo cuore, mentre la testa iniziava ad alleggerirsi e le voci nella sua testa divennero sempre più distanti, sempre più lontane, fino a raggiungere il silenzio più totale.. La pace all'interno di quella mente che fece quasi sorridere per un poco la tiefling, prima dell'arrivo di Celeste e delle sue "magnifiche" urla che la portarono a mostrare un'espressione turbata, innervosita.
La sua totale perdita di inibizione la portò ad alzarsi dal proprio sgabello, poggiando velocemente la mano sinistra sul balcone per cercare di mantenere l'equilibrio, mentre la destra cercherebbe di spingere indietro l'elocatrice con tutta la forza che riesce a trovare.
... Lasciami in pace..
Disse inizialmente, sebbene la sua espressione pareva priva di lucidità e cercando di mettere meglio a fuoco la ragazza albina che aveva davanti.
Siamo tornati a casa tua, contenta?.. Sei felice? Mamma e papà ti mancano? Mi dispiace... Magari che ne so.. Cercheremo di darti un po' più di attenzione, così sarai amata e voluta bene da tutti quanti.. Mh?
HAHAHAHAHAHAAHA
Quell'enorme risata rimbombò nella sua testa, ritornando in superficie e vedendo, intorno a lei, l'immagine di quel suo essere demoniaco in ogni parte della stanza ad eseguire ciò che più desiderava. Osservava rannicchiata come un ragno sul soffitto, avvicinava una lama al collo di Zhuge, si preparava ad incenerire Bjorn, scambiava atti sessuali verso Clint, Golban, Alexis e molti altri avventori. Quella locanda si stava trasformando in una sorta di incubo per la sua parte umana, richiamando allo stesso tempo ogni sua tentazione, ogni suo peccato, ogni sua voglia, la parte più demoniaca di lei che riaffiorava come se cercasse di riprendere aria dopo un lunga e interminabile nuotata sotto la superficie dell'acqua. Dal pavimento iniziarono ad uscire tentacoli neri, altra visione presente solo in quella sua mente.. Quel nero che iniziò sempre più ad espandersi per coprire tutto e rinchiudere la sua parte umana, lasciando spazio a quella demoniaca.
Quella voglia di distruzione, di perversione, di peccato iniziava a scorrere dentro di lei e quella sua parte demoniaca si sentiva libera.. Priva di qualsiasi catena in quel momento, priva di qualsiasi costrizione e, allo stesso tempo, priva di qualsiasi riguardo. Uscì fuori una risatina beffarda in quel momento, una risatina che si fece sempre più forte, prima di cadere in ginocchio a quattro zampe, estremamente divertita da chissà quali intenzioni. Gli occhi scarlatti si alzarono su Celeste, mentre cercava di muoversi in maniera sensuale verso di lei.
Dobbiamo condividere tutto, no? Mi sembra giusto che.. Questo.. Questo villaggio debba essere come il mio.. Come Pescalia sì.. Come Pescalia.. Adesso dovremo fare l'arrivo di Azariaxis.. Eh?.. Ci serve qualcuno che faccia il gruppo degli intrepidi eroi che stava perdendo tempo mentre tutti morivano, mentre la mia famiglia prendeva fuoco e urlava..
Ma alla fine.. Chi se ne frega, no? Alla fine hai questo corpo da sco**arti come e quando vuoi.. E tanto ti basta, mh? Su.. Fammi vedere che sai fare.. Anzi ho un'idea..

Nuovamente una risata per poi sputare per terra, prima di tornare a guardare Celeste e passare sugli altri astanti, iniziando a muoversi a quattro zampe per cercare di alzarsi in posizione eretta una volta giunta nei pressi di Clint, aggrappandosi alle sue vesti per tirarsi su..
Oh Clint.. Penso sia arrivato il momento che abbia la mia dose.. Che ne dici?.. Tu, io e questo tavolo.. Adesso.
Non fece in tempo a finire la frase che cercò di baciare l'adepto con passione per andare ad afferrare le sue spalle e cercare di spingerlo indietro con tutta la sua forza.
Shh.. Non ci sentirà nessuno tanto..
Proseguì per abbassare leggermente il tono della voce, come se in quel momento fossero veramente da soli.
Seline ha bisogno di sesso.. E tu mi darai sesso.. Adesso..
Proseguì nel dire, prima di soffermarsi qualche istante e guardarsi intorno, come se si fosse ricordata in quel particolare momento di essere nuovamente in mezzo a tutta quella gente.
Oh.. A quanto pare non siamo soli.. Sentiamo se si vogliono unire? Mh?..
Domandò per poi puntare gli occhi scarlatti sul resto del gruppo e degli altri avventori, cercando qualche volontario mentre quella coda si smuoveva a più non posso, facendo smuovere il fondoschiena nel voler attrarre e sedurre il prossimo ad avvicinarsi a lei. Gli occhi terminarono inevitabilmente su Celeste.
Celeste ci raggiungi?.. O fai di nuovo la timida?.. Mh?.. Vieni su! Così potranno tutti vedere come la grande elocatrice Celeste sia ancora casta e vergine! HAHAHAHAA
Se ne uscì con una risata divertita e ricca di gusto.
Dici a me di non nasconderti nulla e guarda come ti comporti con i tuoi genitori, mh? Dovrebbero saperlo che abbiamo fatto sesso più e più volte.. Dovrebbero saperlo che abbiamo quel nostro oggettino speciale che ti fa sentire una vera donna, no? Sarebbe il caso di mostrarlo, no?
Disse per poi cercare nuovamente le labbra di Clint, mentre le mani afferravano tutti coloro che arrivavano a portata delle sue braccia. In quel momento non le interessava minimante chi fossero, non le interessava altro che soddisfare i suoi istinti più demoniaci e il suo sangue di succube chiamò immediatamente la signora lussuria.. Il successivo spettacolo de "L'arrivo di Azariaxis a casa Celeste" poteva ancora attendere.



 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Bravo Clint! Te la sei cavata alla grande contro Fizban. - disse la barda ridento una volta entrata in locanda - Stronz0! - protestò il corvo.

Fizban! Ma è questo il modo? Ti ha battuto lealmente e non è questo il modo di rivolgersi ad un amico. Scusati immediatamente. - lo riproverò Chandra con sguardo serissimo. 

Lealmente? Ho cantato nettamente meglio, non mi hanno fatto vincere solo perché nin sono umano. Comunque scusa, stronz0. - disse offeso prima di volar via dalla spalla della barda andandosi a posare sul davanzale della finestra. 

Perdonalo Clint, è permalosetto il ragazzo... 

Bedendo Thorlum uscire dalla locanda, Chandra si scusò con Clint correndo dietro al nano per scambiare due parole appena fuori dall'uscio: Hey Thorlum, permetti una parola? Vorrei sapere come stai. I mesi passati in prigione non devono essere stati facili: ho provato a difendere le tue intenzioni che pensavo fossero le migliori per il bene del gruppo e del tuo regno, ma non in molti altri credevano alla tua buonafede purtroppo. Sono convinta che quello che è successo a te, sarebbe potuto succedere a chiunque altro se gli avessero toccato gli affetti più cari, com'era il Clan per te. 

Fece una breve pausa pensando a qiello che si era lasciata indietro a Firedrakes e alla sua sposa che aveva rischiato di essere tramutata in una creatura della notte: se fosse successo qualcosa a Sophia, credo che sarei stata capace di bruciare vivo ogni singolo parente e amico di Ascharon da adesso alla fine dei miei giorni, quindi adesso se possinile posso capire ancora meglio cosa hai potuto provare per fare quel gesto e sopratutto cos'hai dovuto provare dopo quando hai visto i compagni girarti le spalle nel momento del bisogno. 

Ecco: ti volevo dire che qui hai chi ti guarderà le spalle senza piantartici una pugnalata avvelenata come ha fatto Flurio al processo oer esempio, ma ti chiedo solo di aver fiducia nel prossimo, anche se sembra un salto nel buio. Alexis sembra una sacerdotessa esperta e sa quello di cui parla: non sottovalutare il Duca e la sua razza e fidati di chi ha già avuto a che fare con quelle creature. Tanto arriverà il momento del sangue e sarò al tuo fianco per reclamarlo senza lasciarti fare da solo il lavoro sporco restando in disparte a guardare e giudicare. 

 

Finito di parlare con Thorlum, l'attenzione di Chandra venne richiamata da una strana sensazione che le trasmise il suo famiglio: rientrata di corsa in taverna per assicurarsi che tutto andasse bene, vide lo show che aveva messo su Seline in messo alla sala comune richuedendo attenziini sessuali da parte di chiunque volesse, con predilezione per Celeste e Clint... Anche se sembrava essere particolarmente acida verso l'elocatrice. 

Chandra la guardò sconsolata scuotendo la testa: nonostante i tre parti, la giovane età era ancora palese, sopratutto dopo una simile puerile scenata. 

Qualcuno gentilmente la potrebbe portare a dormire e magari infilarle la testa in una tinozza d'acqua gelata per farla tornare in sè? Magari prima che faccia esplodere qualcosa o qualcuno... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Celeste datti una regolata... Cvi dvirtiammmo. Dvaiai frueliucciue... Non capisco niente... Nemmeno il Quori è così complicato.

Il corpo delle due venne spinto via dalla compagna, barcollando indietro... Uhé?!? Mua che? Nunununu! Ni! Okuei riccomminccio! Eh... Seline? Ma cosa? Seline? Nuooo! Ma ciuao Evuealinuccia! Che fai di buello adesssssssso? Celeste fissava la sua compagna con un'espressione di serena stupidità controllata dall'alcol, quando questa cominciò ad avvicinarsi a lei con fare provocante. Provocazione che l'elocatrice non colse allo stesso modo... Buello cagnolino! Giuchimo! Giuchimo! Uh? Sì!!! Coundividdiammo!!! Nuuuooo!!! Focco cattivvo, dr-ano blutto! Percué mi tuatti cosui? Io vuolevo suolo startiii vicinua... Mi sembruavi taaaaaaaaaaaanto... Mua taaaaaaaaaaaaaaaaaaanto truistue... Uh... Ad un certo punto, in quella stanza bianca, nei meandri della sua mente, l'albina cadde di peso... Mi spiace Celeste... Non sei in condizioni di decidere nulla al momento. Il Quori si ergeva dinanzi al corpo inerme della partner, prendendone poi il posto. Ci penso io... MiA aMaTa... Dentro a quella testa al forma benevola di Eroe lasciò il posto all'enorme massa che la Du'ulora impiegava, andando a coprire ogni parte di quella stanza bianca col un nero pece, emanando così sempre in maniera più chiara e leggibile la sua natura di esterno malvagio... E su ogni lato di essa un variegato numero di occhi bianchi si disponevano fissando tutti un'unica cosa... L'esterno. Lo sguardo bitumato della ragazza lasciò il posto alla collera di quegli occhi completamente incandescenti. Complimente pieni di azzurro cielo, senza alcuna traccia dell'iride. Seguì un'espressione di disgusto nel vedere la seconda controparte della amata di Celeste cominciare a torturare la sua bambina in quella maniera, la quale fortunatamente per Seline era completamente andata... Come se non bastasse, quando Eroe tentò di fare il primo passo verso di lei si ricordò delle condizioni in cui versava quel corpo. La testa girava ed a stento riusciva a far connettere al cervello dell'elocatrice l'intenzione di eseguire dei passi in maniera coordinata. Suppur la mente di scorta fosse completamente lucida il corpo rimaneva una grandissima latrina. Questa sua incapacità la distrasse dall'allontanarsi di Evelynn... Quest'ultima si arrampicò su Clint. Chiedendo esattamente la stessa cosa che chiese alla ragazza dai capelli bianchi. La Du'ulora si tratteneva... Mordeva l'interno del labbro inferiore di un corpo non suo con estrema aggressività arrivando addirittura a lacerarlo. Lasciò perseguire il tutto quello show, incassando ogni insulto, ogni provocazione rivolto alla sua bambina, finché non arrivò al suo apice... Hai finuito? Il tono della voce di Eroe era riconoscibile dall'echeggiare di pari intensità a quello del fu Diavolo... Peccato che le parole che uscirono dalle sue labbra sortivano ancora l'effetto degli alcolici... Il Quori concentrò tutta se stessa, tutto quanto se stessa, affinché quelle parole fossero scandibili... Cluint... Sue huai qvell'affuettuo chue dic-ui di avueue nu-ei cuooonfruontui dui Celueste... Puer-favuore... All-all-...onta...natati... La Du'ulora guardò negli occhi Clint nel mentre provava a parlare (seppur fosse difficile capirlo data l'assenza di iride), per poi andare a cercare con lo sguardo Bjorn ed assumendo un'espressione desolata... Dopodiché guardò gli altri con sguardo incredibilnte abbattuto... Mi serve aiuto... Nuon ti puermuetto dui parluarle cossuì... Dannazione Celeste quanto hai bevuto?!? Ho la nausea perfino io. Nuon touolleruo chue tu parlui allua mia bambinua cossuì... Celueste chue ha datto tuotto per te... Hua datto tuotto peur uno. Evuellin... Il corpo devastato dell'albina cominciò a porre qualche passo, trovandosi però immediatamente a perdere l'equilibrio, dovendosi aggrappare ad un tavolo. In quel frangente il braccio destro dell'elocatrice si illuminò completamente d'azzurro rilasciando lo spaventoso potere di cui disponeva sul tavolo andando così a scavare nel legno con le proprie dita... Improvvisamente il corpo della giovane si riempì di strisce azzurre, totalmente inutili e gli occhi cominciano a sfarfallare. Persino il potere magico della ragazza era fuori controllo. Luei chue ha buttato vuia la sua dignituà per starue con vuoi. Puer difenderti... Puer... Amuarti... Lrei vi amua. Lrei vi vuolle... Ma è arriuatto il muomu-ento puer mue, Eroue, di farlua raguionarue... Il Quori giunse barcollando dinanzi all'abissale... Con una mano fece un segno di rimanere tutti calmi, tutti molto rilassati... Avanti... Avanti... Finalmente avrò la mia rivincita nei tuoi confronti abissale... 

 

Da quelle labbra spuntò fuori un sorriso, dal quale colò un lieve goccia di sangue nero... Ma ormuai io e tue abbiam-mo finuito di parluare... Nuon valli le muie attuenz-ionnuui, nue quel-lulle di altvui... Seline mi suenti? A Celuestue dispiuace di avuerti mes-sua in imbuarazzo od offu-esua... Vuol... Vuoluete.. Parluarnnue vuoi due? Disse sorridendole solarmente e poggiandole una mano sulla spalla.

Celeste ancora... Non si era ripresa.

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Passato il momento delle gare e delle premiazioni, Trull vide il principe distribuire oboli e trasalì. Stava per intervenire, cercando di dissuaderlo da quella distribuzione che era come una piccola sniffata di polvere per un tossico. Poi si rese conto dalla dimensione dei sacchetti che si trattava di oboli piccoli, e decise di considerarlo un trattamento palliativo per la sua dipendenza, una 'riduzione graduale' dell'assunzione, sulla via che portava alla disintossicazione.

Decise di continuare a tenerlo d'occhio, perché la serata non vedesse nuovo oboli più sostanziosi uscire da quelle principesche tasche. Andò a sedersi vicino a Tom Po.

Spoiler

“Amico mio, condividiamo il nostro latte da fratelli, finché ancora possiamo.”

Come aveva detto in passato, Trull non beveva alcolici mentre era in missione. Da quando aveva iniziato a frequentare la palestra di NANDO, inoltre, aveva preso quella deriva mistica nei suoi pensieri che lo portava a ritenersi, ormai, costantemente in missione. Come Tom Po, aveva fatto del suo corpo da elfo un tempio: il tempio in cui il nano che era stato trovava le ragioni di questa seconda vita.

Lo spettacolo offerto da Celeste e Seline non lo fece sorridere, tuttavia si trattenne dall'intervenire. Finché Seline non iniziò a strusciarsi su Clint, pronunciando parole di cui Trull si meravigliò alquanto. Ma non era lì per giudicare. Era lì per salvare le famiglie.

Sì alzò, e andò ad afferrare la tiefling per un braccio, dolcemente. Guardandola negli occhi, le disse, semplicemente ma imperiosamente ”Andiamo in camera”. Sperò che il suo intento di metterla a dormire fosse chiaro a tutti, tranne che a lei, così che fosse, forse, più accondiscendente.

Spoiler

Intimidire: +6

 

Edited by PietroD
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Cena campagnola

Liang apprezzò molto la semplicità della cucina locale, mangiando con gusto. Il cibo al palazzo di Firedrakes era sopraffina, ma quello che colpiva un viaggiatore come lui erano i sapori semplici e rustici, diversi da luogo a luogo.

I fumi dell'alcool

La serata divenne accesa dal vino e dal liquore, fino a rendere la situazione imbarazzante. Liang si alzò dalla sedia e recitò un paio di parole arcane sottovoce. Per stasera hai dato abbastanza spettacolo, cavalletta. Sentenziò, prendendo una ubriaca Celeste di peso e portandola fuori. Usando l'abbeveratoio, le diede una vigorosa rinfrescata. Infine, sempre di peso, la trasportò in camera sua. Stanotte te ne stai tranquilla. E lontana da Seline. Le rimboccò le coperte e le diede la buonanotte. Lui si accomodò su di una stuoia fuori dalla camera, la schiena contro la porta.

xDM

Spoiler

Liang usa forza del toro per trascinare via l'ubriacona.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Beh, era durata meno del previsto. La quiete. 

Clint ringraziò mentalmente Trull per l'intervento, che stava lui stesso per richiedergli, mentre teneva facilmente a distanza gli scoordinati "assalti" di Seline/Evelynn. 

"Trull, deve prima smaltire la sbornia, o si vomiterá addosso anche lei! Prova a condurla fuori, per piacere", suggerì l'adepto, divincolandosi dalla goffa presa della ragazza.

"Lady Vrice, non avete qualche sistema per farle stare meglio? Credo inoltre che Celeste possa avere bisogno di un bagno più serio e Zhuge non è il più indicato in ciò. Se non vi dispiace", aggiunse poi Clint, indicando la direzione presa dall'orientale e dall'elocatrice.

"Dopo, le laveremo anche i vestiti...".

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Bjorn scoppiò a ridere quando ascoltò il rifiuto della locandiera a Clint, non dopo essersi unito ai brindisi per elogiare le grazie femminili.

Ciò che successe in seguito gli ricordó la sua prima sbronza, quando era tornato a casa strisciando in mezzo alla neve borbottando qualcosa sull'aver scoperto il senso della vita. E ricordava la lezione che aveva imparato: mai bere oltre i propri limiti se non si ha un amico sobrio pronto a tenere un occhio su di te e, eventualmente, fermarti prima che sia troppo tardi. Evidentemente ai giovani del Sud non lo insegnano. Seline e Celeste (o forse sarebbe stato meglio dire Evelynn ed Eroe) erano intente a dare spettacolo in mezzo alla locanda, accusandosi a vicenda e proponendo di organizzare degli enormi festini a base di sesso, tali da rivaleggiare con il rito della primavera a Lagocristallo. Bjorn guardò Golban eloquente, già abbastanza alticcio per le birre che aveva bevuto, scuotendo la testa e sospirando Ecco cosa succede a dare un po' di alcolici a dei novellini. Andiamo ad aiutarle, prima che qualcuno abbia la geniale idea di accettare la proposta di Seline. Propose al paladino prima di alzarsi in piedi e avvicinarsi agli altri prodi cavalieri. Alexis, potresti portare Celeste a lavarsi, come ha proposto Clint? Noi vediamo di pensare ai vestiti e agli stivali. Disse alla chierica, per poi avvicinarsi a Trull per aiutarlo a convincere Seline a tornare in camera, pronto a trascinarla nel caso fosse necessario. Forza, Seline, adesso ti riportiamo in camera. Non credo tu voglia intraprendere degli atti in quello stato: ti assicuro che non è assolutamente gradevole rigettare sopra al proprio partner. O addormentarsi nel mezzo dell'atto. Concluse parlando probabilmente troppo, iniziando anche lui a sentire l'effetto dei brindisi a cui si era unito. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Uno degli assiomi dell’inesistenza divina è che se esistessero fulminerebbero gli ubriachi con le loro str***ate!

Pensò alzando gli occhi al cielo, quasi barrendo. 

Si spostò un poco per raggiungere il principe Derbel.

<<Vostra maestà, avete mai visto il cielo notturno lontano dalla capitale? È bellissimo e sembra ci siano il doppio delle stelle!>> disse cercando di portare fuori il nobiluomo. 

@Master

Spoiler

+13 diplomazia o +15 bluff ( forse più adatto) 

Prima di uscire guardò Seline e Celeste, sorridendogli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice

il giro per la cittadina era stato molto breve ma piacevole, trovare una chiesa consacrata a Pelor gli fece non poco piacere e dopo aver passato qualche minuto in preghiera e aver parlato con il rappresentante locale del clero e aver saputo che la situazione da quelle parti era molto tranquilla, si accomiatò non senza augurare lunga vita e prosperità. il villaggio era molto piccolo e l'economia locale non era fiorentissima ma il nuovo impulso dettato dalla celebrità della loro illustre cittadina aveva dato nuovo slancio all'economia, sperando che per il paese le cose andassero sempre meglio, la giovane Alexis arrivo di nuovo al centro del paese, il giro era stato molto più lungo del previsto anche perchè si era persa le gare sia di canto che di forza, ma anche non avendo partecipato agli eventi fu subito al corrente dei risultati delle contese, e non dovette neanche chiedere in giro, le urla e gli inni verso questo o quel concorrente che si erano cimentati nelle gare risuonavano nei continui brindisi. La baraonda che regnava nella locanda era palpabile anche dall'esterno, e Alexis fu tentata dall'idea di non infilarsi in quella bolgia, lei avvezza al silenzio delle biblioteche e del tempio, era onestamente intimorita dalla cacofonia di suoni che fuoriuscivano dal caseggiato. Infine vinse la sua ritrosia e fece ingresso nel locale, ci che gli si parò davanti agli occhi a parte una marea di gente che si sforzava con tutta se stessa di arrivare al coma etilico, furono i cavalieri del principe che facevano bisboccia quanto più possibile, Celeste preda completamente dell'alcool e Seline che invitava tutti coloro che gli stavano vicino a fare sesso con lei, li davanti a tutti. Il tutto mentre qualcuno che poi riconobbe come Oceiros tentava di portare in salvo il principe da una situazione potenzialmente esplosiva e altamente deprecabile per una persona che in teoria dovrebbe mantenere un certo contegno per mantenere una parvenza di controllo e sopratutto mantenere intatta o almeno quanto più "nobile" possibile la sua condotta, il tutto mentre Clint e Bjorn appena ebbero intravisto la chierica gli chiesero di portare Celeste al sicuro e di tentare di rimetterla almeno in condizioni accettabili. 

Non vi preoccupate, ora la porterò di sopra e tenterò di farla riprendere da tutto ciò che ha bevuto, contemplando le condizioni dell'albina che Zhuge era riuscito a recuperare dalla calca caricandosela di peso, appena sarà in condizioni migliori scendo a darvi una mano dato che credo che più di qualcuno non sia in......... perfette condizioni, il tutto alzando un sopracciglio e assumendo un'espressione tra la sorpresa, il dubbioso e un pò il contrariato, ma accade spesso? con l'aria di chi e seriamente preoccupata che sia una cosa a cui gli altri siano ormai avvezzi.

@DM

Spoiler

uso Potere Divino per aumentare la mia forza per prendere Celeste di peso.

Allontanatasi con Celeste e Zhuge verso la stanza di quest'ultimo, Alexis controllò le condizioni fisiche dell'albina e cercò di valutare le condizioni di Celeste, soprattutto se aveva bevuto tanto da poter avere problemi di salute e spogliatala e ripulita dai segni dell'alcool la mise a letto che già iniziava a non reggersi più in piedi a causa del sonno procuratole dall'abuso di alcool.

@DM

Spoiler

Guarire +35 e in caso Celeste necessiti di assistenza ulteriore la faccio vomitare di proposito per purgarla da tutto l'acool che ha in corpo. in caso uso Healing Lorecall per rimuovere gli effetti dell'alcool, ma solo se le condizioni sono critiche.

 

Edited by DarkLady

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Dopo le gare la serata andò per il meglio, Golban ormai in pieni festeggiamenti insieme a tutti beveva alla salute di Bjorn (ormai aveva capito che sarebbe stato il suo compagno di bevute anche future) e degli altri partecipanti del gara di forza. Tutto stava procedendo nel migliori dei modi fino a quando l'alcool non inizio a prendere il sopravvento sulle persone di costituzione piu debole. La prima a inebriarsi troppo dei "fumi" alcolici fu Celeste che non riuscendo piu a controllare il suo corpo inizio a volteggiare in modo strano nella locanda dicendo cose che probabilmente nessun essere avrebbe compreso mh penso che Celeste sia arrivata al limite..ora dovrebbe riposare per fare una cosa fatta bene penso il paladino vedendo quella scena. La cosa che preoccupo piu il paladino pero furono le azioni di Seline, la tiefling era parsa fin da subito pensierosa in confronto a gli altri e appena l'alcool entro in circolo inizio a dare uno spettacolo poco piacevole. Golban ascolta le parole della tiefling ed i suoi atteggiamenti capi subito che qualcosa stava succedendo, e non era niente di buono. Lasciano la caraffa ancora piena di birra sul tavolo sotto consiglio di Bjorn decise che doveva intervenire prima che le cose sarebbero diventate irrecuperabili  si Bjorn è il caso di intervenire prima che sia tardi, con sguardo fermo e deciso si avvicino verso la tiefling la quale cercava di baciare insistentemente Clint mentre Trull provava a portarla in camere. Arrivato a tu per tu con la giovane, dopo che Bjorn cerco di fargli capire che stava esagerando, Golban provo a parlargli. Dovette bloccarla prendendola per le spalle per evitare che anche lui venisse in qualche modo "molestato", prima di conferir parola. Parlandole all'orecchio per evitare altre scene inopportune (ma mantenendo sempre una distanza di sicurezza) disse parole decise e perentorie per far ragionare la giovane tiefling Seline, guardati intorno, stai perdendo il controllo..quando mi hai conosciuto ti sei presentata come il Cavaliere di Firedrakes! non te ne dimenticare mai..ma..guardati ora però stai ferendo persone che ti vogliono sinceramente bene e darebbero tutto per te... non sei te stessa, io ti conosco da poco ma penso che hai dimostrato di essere migliore di cosi..riprendi il controllo, non ti far avvolgere dal buio...non lo devi fare per me, o per qualcun'altro ma per te stessa e per i tuoi figli...loro meritano la tua parte migliore e so che tu sarai capace di dargliela..ma per far questo non devi cedere.. riprendi il controllo Seline, so che lo puoi fare. Finito di cercare di far ragionare la giovane tiefling Golban si girò verso Zhuge che stava portando di peso la giovane Elocatrice ormai priva di conoscenza Zhuge aspetta, ti do una mano a portarla in camera e prendendo la ormai semi-incosciente Celeste la porto con Zhuge nella stanza insieme ad Alexis. I festeggiamenti forse erano giunti al termine, ma adesso per Golban l'unica priorita era di evitare il peggio.

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Scene pietose, purtroppo.
Se i bambini avessero potuto vedere avrebbero capito quanto sia futile giocare a fare gli eroi

Lasciatele perdere.
Ignorare e far loro mancare le attenzioni che cercano è basilare.
Chi cerca attenzioni continuamente è povero di spirito, ma possono sempre imparare

Vieni Trull, lascia perdere.. il tuo bicchiere è ancora possibile riempirlo. Il latte fa bene. 
Ignorare questi futili problemi fa ancora più bene

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Le prime parole che giunsero furono quelle di Chandra, alla quale rispose con poche e semplici parole.
Sciacquati la bocca, schiava dei draghi.. Sento ancora il fetore del fondoschiena del tuo adorato Emercuryadar.. Ugh.. 
Alle parole di Celeste, la tiefling si trovava ancora alle prese con Clint, spostando leggermente lo sguardo sull'elocatrice per inquadrarla meglio, nonostante il senso della vista fosse annebbiato, socchiudendo un poco le palpebre ed utilizzando ancora la parte di lucidità presente nella sua mente e completamente libera di sfogarsi con la disinibizione dell'alcool.
Oh.. La grande eroe entra in scena! Ora che ci penso.. Un piccolo segreto che mi è stato tenuto nascosto, quando si dice l'ipocrisia.. Mh?
Un sorrisetto divertito su quelle labbra, prima di notare le movenze del corpo dell'elocatrice e il suo fare, terminando il proprio contatto fisico con Clint, ma donandogli ancora un'ultima occhiatina maliziosa seguita da un semplice occhiolino, prima di tornare su Celeste con un paio di passi alquanto scordinati che le permisero di rimanere in piedi e di osservare l'albina, prima di abbassare il volto e ridacchiare. Le mani della stregona iniziarono a creare lievi scintille di fuoco, concentrandosi sulla propria magia arcana e richiamandola.
Mi vuoi sfidare? Pensi di farmi paura? Tu e la tua bambina?.. Che dramma.. Un'infanzia felice, due genitori che ancora le vogliono tanto bene, tanti amici che la circondano eppure ancora chiede, ancora pretende.. Mi chiedo quando imparerà a crescere, ma se questo è il risultato della tua influenza..
L'arrivo di Trull giunse ad afferrarla per un braccio nel tentativo di allontanarla e portarla in camera, ma reagì cercando di strattonare via quella mano.
Non mi toccare!.. Non ti è bastata la lettura di quel kamasutra??
Alzò il volume della voce, divenendo quasi isterica e cambiando velocemente comportamento per mostrare un'espressione di puro disprezzo verso il prossimo e, allo stesso tempo, dimenticarsi di ciò che stava facendo nel momento prima, facendo sì che quel principio di fiamma si spense.
Mi sono stancata.. Se non c'è alcun motivo per divertirsi in questa locanda, sarà meglio che me lo procuri da sola il divertimento.
Cercò di compiere qualche passo per suo conto, ma ecco che Bjorn venne a dare manforte all'elfo per cercare di farla ragionare.
Tu vorresti darmi lezioni su come fare sesso?.. Tu?.. Finora sei stato l'uomo più patetico con cui sia finita a letto.. Mi meraviglio che quella mezzelfa prostituta da quattro soldi abbia preso anche solo in considerazione l'idea di combinare qualcosa con te.. L'hai riempita di false promesse come hai fatto con la sottoscritta? O semplicemente non ha ancora avuto modo di.. Assaggiare il tuo corpo? Se vuoi posso raccontarle tutto nel dettaglio.
La voce si abbassò in un mormorio

Spoiler

Perfino quel piccolo demone mi ha fatta godere più di quanto abbia fatto con te..


L'arrivo di Golban, che l'afferrò per le spalle, fece partire immediatamente un sibilo che proveniva da un'altra creatura nelle vicinanze della stregona: Yunisha. La jaculi sollevò leggermente il suo corpo per osservare attentamente l'uomo che teneva la sua padrona mentre gli occhi gialli lo puntavano e la lingua continuava a fuoriuscire.
Yunisha non si fida degli stranieri
Mormorò la tiefling per arretrare un poco e finire contro una parete, continuando ad osservare attentamente Golban negli occhi e ascoltando le sue parole.
Darebbero tutto.. Per me? Sei proprio un ingenuo se pensi una cosa del genere, ma..
Un sorrisetto tornò a disegnarsi sulle labbra della tiefling, mentre la sua coda cercò di raggiungere la guancia dell'uomo per accarezzarla.
Che ne dici se TU mi dai TUTTO te stesso stasera?.. Ti garantisco che non te ne pentirai, sarebbe un'esperienza unica e che non dimenticherai facilmente.. Mh?
Chiese per poi rimanere interdetta quando vennero nominati i suoi figli, portandola a socchiudere gli occhi e mostrare i segni del dolore sul volto.. Qualcosa di forte, ma altrettanto passeggero, tornando a guardare nuovamente Golban in volto.. Anche quel tentativo venne bloccato da Bjorn che cercò di trascinarla via con forza, cercando di opporsi inutilmente alla forza del Kalashtar e finendo per essere caricata sulla spalla di lui.
L-Lasciami! Non puoi toccarmi! NON DEVI TOCCARMI! NON LASCIATEMI CON QUESTO TRADITORE!
La voce della tiefling diveniva sempre più distante dalla sala, via via che veniva allontanata da questa sebbene si poteva sentire ancora un ultimo urlo.
CELESTE! CLINT! FERMATELO DANNAZIONE!!!
Quelle parole invece furono più chiare per Zhuge e Alexis che si trovavano nel piano rialzato delle camere. Dopo qualche attimo di silenzio, la lingua arcana prese ad uscire dalle labbra della tiefling.
Qxzzxy riqd ip xqxldyaladg
Scagliando un globo elettrico in direzione delle scale, sfogandosi come meglio poteva senza rischiare per la propria incolumità.. D'altronde era ancora lucida in una qualche maniera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

La barda si guardò bene dal rispondere agli insulti della ragazzina ubriaca che si stava rendendo ancora più ridicola davanti a tutti: sarebbe stato come giocare a scacchi con un piccione.

Che barcolla.

 

Bjorn e Golban finalmente raccolsero il consiglio della sangue di drago e Chandra non potè che accompagnare la patetica uscita di scena della tiefling come se stesse raccontando una delle sue storie di draghi sputafuoco e paladini dalle splendenti armature: ...e cosí la dama bambina fu messa in salvo da se stessa dal prode cavaliere che salí le interminabili rampe di scale della torre più impervia alla ricerca della pozione magica per farla crescere. Non solo di statura... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.