Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

La Guida di Volo ai Mostri e altre uscite in italiano per D&D 5e

Nonostante i contrattempi dovuti al coronavirus, in questi mesi la Asmodee Italia ha continuato la sua pianificazione delle uscite dei manuali per D&D 5e in lingua italiana. Proprio oggi, infatti, ha rivelato che Guida di Volo ai Mostri, manuale dedicato alle storie e alle statistiche di mostri vecchi e nuovi, sarà pubblicato in italiano verso Settembre 2020. Fino a quel periodo, tuttavia, la Guida di Volo non sarà l'unico manuale che vedremo in italiano per la 5e. L'avventura per PG di livello 1-15 Fuga dall'Abisso, infatti, ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms, è prevista per Giugno/Luglio 2020. Nonostante le complicazioni dovute al lockdown degli ultimi mesi, invece, già da Aprile 2020 è disponibile in tutti i negozi Guida Omnicomprensiva di Xanathar, supplemento che raccoglie nuove Sottoclassi, nuovi incantesimi, nuove Attività Fuori Servizio, e nuove regole e sistemi utili per arricchire le vostre campagne, che siate giocatori o DM.
Come specificato sul sito ufficiale della Asmodee Italia, vi avvisiamo che le date dei manuali non ancora usciti sono da considerarsi puramente indicative. Nel caso in cui, infatti, la Asmodee dovesse subire contrattempi, potrebbe esserle necessario modificarle.
Qui di seguito troverete, in ordine di uscita, la descrizione ufficiale dei manuali su citati, assieme ai link agli articoli che abbiamo pubblicato su di essi:
Guida Omnicompresiva di Xanathar
Nel sottosuolo di Waterdeep, lontano dai rumori e dalla folla, si nasconde un ufficio ben rifornito di meraviglie e ricchezze che vanno oltre la nostra immaginazione…
…e una boccia d’acqua con dentro un pesce rosso.
È lì che agisce indisturbata la creatura chiamata Lo Xanathar, il signore del crimine, l’Occhio che tutto vede e che tutto desidera conoscere! Sono tante le storie che si raccontano su questo beholder, ma la più importante da tenere a mente è sicuramente una: mai toccare Sylgar, il pesce rosso…o saranno guai!
Sicuramente Xanathar ha avuto modo di possedere molti oggetti interessanti e scoprire informazioni preziose, nel corso della sua carriera criminale, ma se c’è una cosa per cui sono famosi i beholder, è proprio la loro eccentricità.  
Ecco dunque finalmente a disposizione la Guida Omnicomprensiva di Xanathar, un utile supplemento ai tre manuali base ufficiali, con regole opzionali dedicate sia ai giocatori che al Dungeon Master.
Xanathar ovviamente l’ha arricchita con le sue bislacche note personali, un po’ paranoiche ed egocentriche, che troverete sparse per tutto il manuale.
Sfogliate con parsimonia e devozione le sue pagine ricche di novità: fino a 25 nuove sottoclassi, tra le quali spiccano alcune vecchie glorie appartenenti a edizioni passate (come i celeberrimi Arciere Arcano e il Maestro dello Stile dell’Ubriaco); nuovi approfondimenti sulle regole più comuni che serviranno al Dungeon Master per rendere il suo lavoro più agevole e scorrevole, nonché un buon elenco di trappole rivisitate e un sacco di lussuosi oggetti magici; infine corredato dalle stupende illustrazioni che caratterizzano ogni manuale di questa nuova edizione, troviamo anche un ben fornito elenco di incantesimi.
Tra le varie regole facoltative, non dimentichiamo le cosiddette Attività Fuori Servizio, molto utili per poter sfruttare al meglio il tempo trascorso tra un’avventura e l’altra, consentendo ai propri personaggi di poter svolgere lavori, effettuare rituali religiosi, fabbricare oggetti magici, o semplicemente recuperare energie.
E per ultime, ma non meno importanti, citiamo le regole per le Avventure Condivise, nell’appendice: sia che siate già dei giocatori appassionati di Adventure League, sia che vogliate provare nuovi metodi di gioco con il vostro gruppo di amici, questa è la variante più rapida e scorrevole del gioco che esista!
Come potete vedere Xanathar ha sempre un occhio di riguardo per queste cose (più di uno, in realtà!)
Basta che non tocchiate il pesce rosso, non smetteremo mai di ripeterlo!
Data di uscita: già disponibile nei negozi
Lingua: italiano
Prezzo: 50 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione della Guida Omnicomprensiva di Xanathar
❚ Biografia di Xanathar

 
Fuga dall'Abisso
L’Underdark è un mondo sotterraneo ricco di meraviglie, un labirinto sterminato e contorto dove regna la paura, popolato da mostri orrendi che non hanno mai visto la luce del giorno. È quaggiù che l’elfo oscuro Gromph Baenre, Arcimago di Menzoberranzan, lancia un empio incantesimo con l’intenzione di infiammare l’energia magica che pervade l’Underdark: nel farlo, spalanca una serie di portali collegati al regno demoniaco dell’Abisso. Ciò che ne esce stupisce lo stesso arcimago, e da quel momento in poi, la follia che aleggia sull’Underdark non fa che crescere e minaccia di scuotere i Reami Dimenticati fin dalle loro fondamenta. Fermate la follia prima che divori anche voi!
Data di uscita: Giugno/Luglio 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

 
Guida di Volo ai Mostri
Il rinomato maestro del sapere Volothamp Geddarm è tornato! Ha scritto una fantastica dissertazione in cui illustra alcuni dei più classici mostri dei mondi di Dungeons & Dragons. Ma il Saggio di Shadowdale in persona, Elminster, non crede che Volo abbia colto a dovere tutti i dettagli. Non perdetevi questo lavoro di squadra in cui Volo ed Elminster illumineranno i profani sia sulle creature più comuni che su quelle meno conosciute.
Questo libro, una sicura fonte di ispirazione per ogni Dungeon Master, esplora le storie di numerosi mostri, tra cui i giganti, i mind flayer, gli orchi e i goblinoidi. I giocatori troveranno anche le regole per interpretare una vasta gamma di nuove razze, tra cui gli angelici aasimar e i felini tabaxi. Sono inoltre incluse le statistiche di gioco di dozzine di mostri, alcuni originali e altri tratti dal passato del gioco, pronti a comparire nelle vostre avventure di D&D come possenti amici o temibili mostri.
Data di uscita: Settembre 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Guida di Volo ai Mostri
❚ Elenco delle anteprime in inglese della Guida di Volo ai Mostri
❚ Biografia di Volo

Read more...

Una breve guida per gli avventurieri a Dark Sun

Articolo di J.R.Zambrano del 16 Maggio

Avete sentito bene: dopo avervi parlato delle 5 ambientazioni che dovrebbero essere aggiornate alla 5° edizione, inizieremo a fare un tour su di esse, cominciando da Dark Sun! E' ora di indossare delle armature di chitina, controllare i nostri fidati alhulak e stare attenti a non avvicinarci troppo alle terre degli halfling. Questa settimana visiteremo il mondo desertico di Athas, il mondo di Dark Sun.
Inizialmente rilasciata nel 1991, Dark Sun è un'ambientazione post apocalittica che ha preso le regole di D&D e le ha modificate per creare qualcosa di fantastico. E sebbene questa ambientazione sia una delle più distaccate dal fantasy tradizionale, continua ad avere molto seguito anche ai giorni nostri.

E' immediatamente distinguibile in mezzo alle altre ambientazioni: Athas ha proprio un sentore differente. Questo perché è stato progettato diversamente. E' stato il primo mondo ad essere creato con un intreccio narrativo principale (in inglese "metaplot", NdTraduttore) pensato per coinvolgere i giocatori nelle lotte combattute in quel mondo. Vennero inserite delle nuove classi e delle razze a disposizione dei giocatori, come il celebre Thri-Kreen (ovvero la ragione per cui il vostro DM vi guarda con sospetto quando parlate di razze mostruose), l'Aarakocra e il Pterann, mentre alle razze più note veniva data una nuova identità per adattarle ad Athas.
Anche le regole vennero cambiate per l'ambientazione. La più importante riguardava la magia, l'elemento al centro di ogni ambientazione fantasy: su Athas è qualcosa di pericoloso e temuto. La magia è ciò che ha corrotto il mondo: quella arcana è sinonimo di morte e distruzione. E quella divina è sostanzialmente scomparsa. Athas non è dimora per gli dei. E' un mondo sterile dove i sacerdoti servono gli elementi. E, dato che l'ambientazione è stata sviluppata assieme al Complete Psionics, le arti psichiche hanno un ruolo importante nella quotidianità di Athas. Questo dettaglio aggiunge un certo aspetto di sci-fi (che verrà sviluppato da alcuni prodotti successivi). E ovviamente ci sono le illustrazioni, dei capolavori creati da Brom, a cui venne data carta bianca per la creazione del mondo. E la storia andò esattamente così: Brom disegnava qualcosa e gli scrittori correvano ad integrarlo nell'ambientazione. E così venne creata Dark Sun.

Visita la scenografica Athas! Fermatevi da uno dei nostri specialisti di modificazione corporea per ricevere un piercing gratuito!
Quindi cos'è che fa risaltare Athas? Geograficamente parlando, qualunque posto è terribile. La maggior parte dell'ambientazione è focalizzata attorno alla Regione di Tyr, il più grande bastione di "civiltà" del mondo. Qui le città-stato dei re-stregoni immortali torreggiano sulle terre devastate. La maggior parte degli umani, umanoidi e thri-kreen rimane al sicuro all'interno di queste enclavi cinte da mura e i loro villaggi periferici. Ne esistono sette in totale: Tyr, Balic, Draj, Gulg, Nibenay, Raam e Uruk. Ognuna è caratterizzata da una cultura e da degli usi, ma tutte sono dotate della stessa gerarchia sociale: a capo ci sono i re-stregoni (o re-dragoni) e sotto chiunque altro. Ma esiste un gradino ancora più basso, dove si trovano tutte le vittime delle varie razze di schiavisti di Dark Sun. Ma che cosa vi attendevate da un mondo selvaggio dove morire di vecchiaia viene considerato un grande traguardo da festeggiare e degno di essere ricordato con onore?

Ad ovest della Regione di Tyr troverete le Montagne Risonanti, chiamate così per via del fastidioso rumore e della confusione che si sentono quando si prova ad attraversarle, per via della mancanza d'ossigeno. Se potete sopravvivere ai pericoli del deserto e all'ardua scalata (sono ad almeno 3000 m dal livello del "mare"!) avrete conferma delle voci sulla natura rigogliosa che potete trovare in questo luogo. La Foresta del Crinale si trova oltre alle Montagne Risonanti, una vera e propria giungla rigogliosa e piena di vita, tenuta verdeggiante da fiumi nascosti e dalla pioggia. E, come buona parte di Athas, è un luogo ostile. E' la casa degli halfling, xenofobi e pericolosi, e ospita delle antiche rovine nascoste dalla fronde. E oltre alle ultime propagaggini della foresta, dove il calore riesce ad avere la meglio sulla vegetazione, si trovano solamente delle vaste distese di sabbia.
Nel lato orientale della Regione di Tyr si trova il Mare di Limo. E' chiamato così per via del suo passato come un vero e proprio mare, prima che la magia profanatrice lo trasformasse in una distesa di polvere e limo. E ora non è più abitabile. Il limo non è abbastanza forte da sorreggere del peso su di esso ed è incredibilmente fine, il che implica che senza avere delle protezioni il semplice respirare diventa ancora più difficile che sul resto di Athas, il che è tutto un dire. Nel mezzo del Mare di Limo potete trovare delle amabili destinazioni turistiche come la Valle della Polvere e del Fuoco, un gruppo di devastate badlands nascoste da un'enorme tempesta di sabbia in grado di uccidere chiunque sia talmente folle da provare ad attraversarla. Inutile a dirsi, questo luogo fa da casa ad ogni genere di nuovi mostri, che non attendono altro che dire "ciao" ad ogni viaggiatore di passaggio.

SALUTA LE MIE FAUCI MORTALI!
A nord ci sono le Rupi Frastagliate, un'altra regione desertica vasta e senza strade, racchiusa da pianori cremisi (di questo colore per via del sole e del sangue) e il Mare di Limo. Nelle Rupi Frastagliate si trovano due altre città stato: Eldaarich e Kurn, così come la Savana Cremisi, che è piena di piante affilate simili al bambù ed eserciti di uomini-mantide. I vari Kreen vivono qui, in altre parole. Quindi tenete gli occhi aperti per degli assassini armati di chatkcha dietro ad ogni angolo. In caso non vogliate fermarvi qui, potrete procedere ancora più a nord verso le Pianure Ardenti, dove probabilmente ogni cosa sta bruciando. Oltre a queste, però, si trova l'Ultimo Mare, il più grande specchio d'acqua che si può trovare su Athas. E' stato preservato per lunghe ere da potenti psion. Naturalmente questi psion hanno abbandonato i loro corpi fisici, impiantando le proprie coscienze in dei cristalli di ossidiana, e sono diventati pazzi nel corso dei secoli.

Venite a vedere il nostro soleggiato resort in riva al mare.
A sud troverete le Terre Morte. Non c'è molto da dire, se non che sono terre dove i (non) morti vagano liberalmente e sono considerate inospitali anche dagli abitanti più selvaggi di Athas. Questa regione è stata descritta in un libro chiamato i Terrori delle Terre Morte. Questo dovrebbe dirvi tutto. Nessuno ci va, a meno che non abbia scelta.
La storia di Athas è "amichevole" e tranquilla come la sua geografia. Come Krynn, Athas ha attraversato cinque epoche:
L'Era Blu, ovvero quando tutto sommato si stava bene. Gli halfling regnavano sul mondo, fino a che non distrussero gli oceani. L'Era Verde, ovvero quando il mondo non era ancora morto. Era rigoglioso e verdeggiante, fino a che non giunse Rajaat. L'Era Rossa, ovvero quando Rajaat, uno dei grandi "cattivi" dell'ambientazione, scoprì la magia arcana e rovinò tutto. L'Era del Deserto, ovvero quando i Re-Stregoni si ribellarono contro Rajaat e salirono al potere. L'Era degli Eroi, ovvero quando si svolgono le vostre campagne. Ognuna di queste ere ha avuto il suo impatto sull'ambientazione e ha permesso di creare la piana desolata che i giocatori possono ammirare nel presente.

L'Era Blu
E' un'era relativamente tranquilla. Gli halfling erano i padroni del vasto oceano che copriva buona parte del mondo. Possedevano un potere in grado di plasmare la vita stessa, chiamato Forgia-Vita (NdT Life-Shaping). E questi halfling "maestri della natura" iniziarono a fare esperimenti su varie forme di vita. Questo li portò alla guerra, che portò infine alla Marea Scura, un'alterazione magica dell'acqua del pianeta, che la mutò da generatrice di vita a veleno. Riuscirono a fermare la Marea, ma la vita era ormai stata sostanzialmente spazzata via. Gli halfling crearono quindi un artefatto noto come la Torre Pristina per distruggere il fenomeno, facendo cambiare il colore del sole da blu a giallo nel processo.
L'Era Verde
In seguito alla distruzione della Marea Scura, gli halfling "maestri della natura" si ritirarono in solitudine. Molti si rifugiarono nelle Montagne Risonanti: la loro magia è alla base della rigogliosità che ancora oggi contraddistingue la Foresta del Crinale. Almeno così fecero quelli che non decisero di esplorare il mondo. Durante quest'epoca la religione iniziò a farsi strada, ma non esistevano delle divinità. La gente iniziò a scoprire che possedeva dei poteri psionici e, per un certo periodo, la vita fu relativamente gradevole. Ma fu durante questo periodo che apparvero i pyreen, dei potenti psionici in grado di creare grandi meraviglie. Tra questi Pyreen c'era Rajaat, uno psion tanto esecrabile quanto intelligente, che scoprì la magia arcana. Insegnò le sue tecniche a molti, ma rivelò tutti i suoi segreti solo a pochi prescelti. Mostrò loro la "profanazione", un processo che risucchiava la vita dal mondo per potenziare il potere arcano. Grazie a dei sacrifici, la magia profanatrice e un potente rituale, Rajaat trasformò i suoi più potenti seguaci in Campioni, esseri immortali di immenso potere che avevano il compito di ripulire il mondo. Questo rituale fece diventare il sole di una tinta rossa scarlatta.

L'Era Rossa
Questa era iniziò con il sangue. Delle campagne di genocidio, chiamate le Guerre Purificatrici, scossero l'intera Athas. Queste guerre durarono secoli, se non millenni. La desolazione venne portata per mano dei Campioni di Rajaat e i loro servitori. Ma, mano a mano che le campagne venivano portate avanti, i Campioni iniziarono a sospettare che il loro maestro volesse eliminare completamente la vita da Athas, cosa che avrebbe incluso anche loro. Decisero, saggiamente, di ribellarsi contro il loro signore e, grazie a delle potenti magie, imprigionarono Rajaat in un reame noto come il Vuoto, dove non esisteva nulla. Né luce, né oscurità, né tempo. Per tenerlo lì, i Campioni celebrarono un altro potente rituale (e numerosi sacrifici) e trasformarono uno di loro, Borys, in un drago. Borys impazzì immediatamente e iniziò a scatenare la propria furia sul mondo.
L'Era del Deserto
Nota anche come l'era dei Re-Stregoni. Questi sono gli anni in cui i re-stregoni salirono al potere. Riuscirono ad impadronirsi dell'intero Athas mentre prendevano possesso del poco potere rimasto nel mondo. Costruirono o conquistarono i territori che sarebbero diventati le loro città-stato e iniziarono a riscrivere la storia per cancellare il male che avevano fatto. Il mondo continuò a peggiorare, dato che praticavano continuamente la profanazione per mantenere il loro potere.
L'Era degli Eroi
Ed eccoci infine all'Era degli Eroi. La storie di Dark Sun sono ambientate durante questo periodo. Tutto iniziò con l'assassinio di Kalak di Tyr durante una rivolta degli schiavi. Questo fece scoppiare una serie di guerre, rivolte e altri conflitti in cui coinvolgere i giocatori. Questa storia venne fatta avanzare attraverso dei moduli di avventure e una serie di romanzi, la Pentalogia del Prisma. Questa era venne fatta progredire durante la 3a Edizione, che ambientava i propri prodotti 200 anni dopo l'assassinio di Kalak. Ma tale linea vide rilasciati pochi prodotti ed ebbe vita breve. Con l'avvento della 4a Edizione l'ambientazione tornò alla instabile Era degli Eroi.

Quindi, per quale ragione Dark Sun ha tanto successo? Come avete capito dalla storia e dalla geografia, è un'ambientazione molto particolare. Ma non penso che sia stato il contrasto con il fantasy classico o la sua natura selvaggia a renderlo tanto noto. A mio parere dipende tutto da come ci è stato presentato. Sopra ho spiegato come Dark Sun fosse la prima ambientazione della TSR con una storia di fondo. E penso che sia proprio questa a dare la base a molte delle campagne ambientate su questo mondo.
Ma la storia non è affascinante per via della sua risoluzione (in fondo anche Krynn e Faerun hanno avuto i loro conflitti di dimensioni mondiali), ma penso che sia per via della tensione che riesce a creare. L'intera cosa parte con l'assassinio di un re-stregone. E questo ha un significato solamente per via della storia dell'ambientazione. Noi sappiamo che i re-stregoni sono incredibilmente potenti, anche senza scavare a fondo nell'ambientazione (che è molto ricca), e questo evento è sufficiente a creare una certa tensione.
Il mondo di Athas potrà anche essere morente, ma è dinamico. E' un continuo succedersi di eventi e lascia traspirare la speranza che le cose si risolveranno, prima o poi. Confrontatelo con i Forgotten Realms, altra ambientazione che amo, ma che non ha un senso di tensione narrativa. Come una sitcom dei primi '90 tutto sembra essere guidato dallo status quo. Alla fin fine gli eroi stanno combattendo per preservare il mondo. E tutte le storie raccontate sul Faerun riguardano la salvaguardia dei reami dal male. Gli avventurieri potrebbero lavorare per gli Arpisti o i Lord di Waterdeep per provare ad evitare il cambiamento in città. E' un mondo dove sapete che, nonostante tutto, Neverwinter continuerà ad esistere e ad ergersi lì. O che i Maghi Rossi del Thay non conquisteranno mai il mondo. In un certo senso, è un'ambientazione che non può cambiare.

Ci hanno provato con la 4a Edizione. Il Faerun è stato colpito dalla Piaga degli Incantesimi, una catastrofe mondiale, e un altro piano si è fuso temporaneamente con esso, ma la gente ha odiato questi cambiamenti. E quando è arrivata la 5a Edizione sono state fatte poche menzioni delle conseguenze di queste vicende. E ha senso: i Forgotten Realms sono noti ed esplorati a fondo, sono un mondo civilizzato, non adatto per i "punti di luce" che definivano la 4E.
Ma su Athas percepiamo chiaramente che questo mondo vuole cambiare, in bene o in peggio (spesso in peggio). E' un mondo pieno di tensioni che non possono che esplodere. Ma, e questa è la chiave, gli strumenti per risolvere i conflitti non vengono mai forniti chiaramente. Sono sparsi in mezzo all'ambientazione. Si parla di antichi tesori o razze ritenute scomparse che potrebbero aiutare, ma il fato è fondamentalmente misterioso.

Che è la ragione per cui, a mio parere, hanno cancellato i cambiamenti della 3a Edizione. Buona parte del fascino di Athas è che si è a conoscenza di queste tensioni pre-esistenti e che le si vedrà in gioco, indipendentemente da come vada la campagna. Anche se doveste decidere di ignorarle completamente e giocare dei nomadi del deserto, il mondo è comunque caratterizzato dalle scelte fatte dalla gente durante la sua storia. La tensione che gli sviluppatori sono riusciti a creare rende il mondo vivo.
E dopo vi tufferete nel fantasy post apocalittico e leggerete ogni nuova opzione (ci sono pagine e pagine di equipaggiamento specializzato, dato che i metalli sono rari su Dark Sun e che sono nate una serie di armi culturali specifiche come risposta) e avrete un mondo in cui potervi immergere appieno. Un mondo che le persone sentiranno come proprio, un mondo che sentono di poter influenzare.
E questo è il motivo per cui Dark Sun è tanto amata ai giorni nostri. Mentre il Faerun è un mondo che si combatte per preservare, Athas è un mondo dove si combatte per sopravvivere. Un mondo in cui combattete per cambiarlo.

Avete una storia preferita di Dark Sun? Avete mai visto una nave di razziatori in fiamme sulle coste del Mare di Limo o dei Thri-Kreen appostati nell'oscurità di una foresta silenziosa? Fatecelo sapere nei commenti.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-an-adventurers-overview-of-dark-sun.html
Read more...

La nuova Storyline di D&D 5e sarà ambientata ad Icewind Dale?

Come vi avevamo scritto qualche giorno fa, la Wizards of the Coast ha l'intenzione di annunciare la prossima Storyline di D&D 5e e forse una eventuale nuova ambientazione (anche se al momento su quest'ultima possibilità c'è ancora un po' di incertezza) il 18-20 Giugno 2020. Ancora non ci sono notizie o leak ufficiali riguardo al contenuto della storyline, ma negli ultimi giorni è comparso un post sul subreddit dell'Adventurers League nel quale un utente ha dichiarato che "un piccolo uccellino mi ha detto che si tratta di Icewind Dale". Qui di seguito trovate il post di Reddit originale:

Quest'ultima è una semplice voce di corridoio non verificata, motivo per cui non c'è assolutamente alcuna prova ufficiale che indichi che quanto da essa dichiarato sia vero. E le dichiarazioni senza prove pubblicate su internet vanno sempre prese con le pinze, perché c'è sempre la probabilità che possano rivelarsi fasulle. Bisogna dire, però, che ci sono almeno due elementi che forniscono un minimo di credibilità alla tesi secondo la quale la prossima Avventura riguarderà Icewind Dale. Innanzitutto c'è il videogioco in arrivo Dark Alliance, annunciato l'anno scorso e ufficialmente ambientato nella regione di Icewind Dale: non è raro che i videogiochi di D&D siano progettati in modo da essere collegati a specifiche storyline, come sta avvenendo per Baldur's Gate III. C'è, inoltre, una immagine rivelata dal D&D team assieme all'annuncio dell'evento che sarà organizzato il 18-20 Giugno, immagine che vede un gruppo di avventurieri ritratti in uno scenario ghiacciato che ricorda molto i panorami di Icewind Dale:

Voi che ne pensate? La prossima Avventura sarà ambientata ad Icewind Dale come farebbero pensare queste voci di corridoio? Oppure ritenete che qualche coincidenza non faccia una prova? Ovviamente lo scopriremo il 18-20 Giugno, ma nel frattempo diteci la vostra opinione nei commenti.
Fonti:
https://www.enworld.org/threads/is-the-new-setting-icewind-dale.672263/
https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-new-setting-rumors-abound-is-dd-live-headed-for-icewind-dale.html
Read more...

Solasta, Crown of the Magister è un altro videgioco basato su D&D 5E

Articolo di J.R. Zambrano del 19 Maggio
Baldur’s Gate 3 non è l’unico videogioco basato su D&D 5E in lavorazione. Date un'occhiata al gameplay e alla creazione del personaggio. di Solasta, Crown of the Magister.
Mentre l'invasione dei Mind Flayers nella città di Baldur's Gate è tuttora prevista per la fine di quest'anno, non dimentichiamo l'altro gioco legato a D&D 5E che uscirà presto. Dopo un Kickstarter di successo lo scorso anno, durante il quale i sostenitori hanno raccolto quasi 250.000 dollari per finanziare un nuovo gioco, si è cominciato a progettare Solasta: Crown of the Magister sulla base delle regole presenti nella SRD di D&D 5E. È sempre un mondo fantasy, giocherete ancora come Paladini, Ladri e così via, l'unica cosa che manca sono i Mind Flayers. Ma a parte questo, Solasta sembra incredibile. Date un'occhiata al trailer, che mostra fino a che punto il gioco è arrivato da Settembre scorso:
La Wizards of the Coast ha concesso a Tactical Adventures una licenza per utilizzare la SRD 5.1 di Dungeons and Dragons, ancorando ulteriormente la nostra volontà di realizzare il più fedele adattamento del set di regole del gioco da tavolo in un videogioco, e creare il gioco che desiderate! Solasta: Crown of the Magister ci trasmette il brivido, la tattica e la narrazione profonda dei giochi da tavolo. Mentre giocate, vi sentirete di farlo tramite dadi e miniature. È tempo di tuffarsi nel mondo di Solasta. Tirate per l’iniziativa!
Ed è chiaro da subito che Solasta vuole farvi vivere appieno questa sensazione in stile D&D 5E. Tirerete per l’iniziativa, prenderete attacchi di opportunità e altro ancora. Solasta ha un suo sistema, diverso dal Divinity Engine di BG3, che mette in mostra gli aspetti unici della 5E, visti attraverso l'occhio della Tactical Adventures. Questo significa usare le abilità, giocare con i background (come vedrete nel video sulla creazione del personaggio qui sopra, vi sono tutti quelli basati sulle SRD oltre a molti altri di loro creazione). Questo gioco utilizza ogni parte del regolamento.

L'altro asso nella manica di questo gioco è che il suo gameplay si pone ad un livello di gruppo. Non state solo interpretando un personaggio, state creando un gruppo di quattro personaggio. Se volete avere successo in questo gioco, dovrete creare il vostro gruppo ideale partendo da diverse classi di personaggi tra cui Paladino, Ladro, Guerriero, Mago, Ranger e Stregone. È il vostro gruppo che vi aiuterà a raggiungere il successo - e poiché Kickstarter è andato così bene, ci saranno anche battute tra i membri del gruppo e varie altri chicce.
Tirate per l’iniziativa, effettuate attacchi di opportunità, gestite la posizione del giocatore e la verticalità del campo di battaglia. Preparatevi per il colpo finale ed, eventualmente, ad ottenere un 20 naturale in quel momento chiave della battaglia. In Solasta, prendete il controllo di quattro eroi, ognuno con abilità uniche che si completano a vicenda. Ogni eroe esprime se stesso nell'avventura, rendendo ogni azione e ogni scelta dei dialoghi una parte dinamica della storia. I giocatori creeranno i loro eroi proprio come farebbero in un gioco con carta e penna, scegliendo la loro razza, classe, personalità e tirando per le loro statistiche. Fate delle scelte, i dadi decidono il vostro destino.
Per quanto riguarda il mondo di Solasta in sé, esso è stato immaginato e creato dal gruppo di Tactical Studios, ma con una parte di design affidato alla community. Finora hanno organizzato contest per la community in modo da sviluppare armi e oggetti magici, a cui potete dare un'occhiata se visitate i loro forum.
Scoprite di più su Solasta, Crown of the Magisters qui
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-solasta-crown-of-the-magister-shows-off-5th-edition-gameplay.html
Read more...

Reimmaginare i Punteggi Razziali di Caratteristica

Articolo di James Haeck del 14 Agosto 2019
Il mese scorso, ho iniziato un thread su Twitter relativo ai bonus razziali ai punteggi di caratteristica. Non mi piace il modo in cui le razze di D&D ottengono bonus numerici per i loro punteggi di caratteristica. Penso che sia inutilmente limitante. Ci sono oltre 1.000 combinazioni uniche razza / classe nella quinta edizione di D&D, ma solo una piccola manciata di esse vale la pena di essere giocata dal punto di vista di ottimizzazione del personaggio. Non tutti sentono il bisogno di interpretare personaggi ottimali e preferiscono invece interpretare personaggi per il loro potenziale di ruolo piuttosto che per la loro potenzialità in termini di meccaniche, ma non vedo perché non si possa avere entrambe le cose.

I ladri halfling sono una classica combinazione di classe, ad esempio, perché sono una combinazione ottimale per tutti e tre i pilastri di D&D. Sin da Lo Hobbit, l'idea che gli halfling siano piccoli e furtivi è stata un punto fermo del fantasy, dandoci ottimi esempi di come si potrebbe esplorare, combattere o interagire con le persone come un ladro halfling. E D&D consente di fare tutto ciò a causa degli incrementi ai punteggi di caratteristica razziali estremamente sinergici, tratti razziali e l'idea leggermente più effimera di essere un personaggio divertente da interpretare. D'altra parte, combinazioni di classe come un mago mezzorco non sono mai state troppo apprezzate. Nelle edizioni precedenti, la penalità di un mezzorco all'Intelligenza rendeva incredibilmente difficile essere un mago, e anche nella quinta edizione di D&D, il fatto che la razza dei mezzorchi non ottenga un bonus all'Intelligenza rende difficile eccellere come mago perché si avranno sempre bonus di attacco degli incantesimi e tiri salvezza inferiori ad altre razze.
Questo per non parlare del fatto che collegare penalità ai punteggi di caratteristica (che per fortuna sono assenti dal Manuale del Giocatore della quinta edizione, se non altro) alla scelta della razza ha sgradevoli somiglianze con le ideologie razziste della vita reale.
Ma il fatto è che non deve essere per forza così. I bonus ai punteggi di caratteristica non devono essere necessariamente legati alla razza che avete scelto. Potrebbero essere legati direttamente alla vostra classe, o più indirettamente al vostro background, o anche a una combinazione delle due opzioni. Diamo un'occhiata ad alcune regole homebrew per la creazione dei personaggi che potete usare per separare i punteggi di caratteristica dalla razza.
Passo Uno: Rimuovere gli Incrementi dei Punteggi di Caratteristica Razziali
Il primo passo di questa house rule è tremendamente facile. Rimuovete semplicemente l'Incremento dei Punteggi di Caratteristica dalla razza e dalla sottorazza del vostro personaggio, se applicabile. Nel caso delle cosiddette "razze mostruose" di orchi e coboldi dalla Volo’s Guide to Monsters, questo rimuove anche le loro riduzioni dei punteggi delle caratteristiche.

Se siete preoccupati che ciò renda irrilevante la razza del vostro personaggio o che renda le varie razze fantasy di D&D troppo omogenee, non preoccupatevi. Ogni razza ha ancora molti tratti che la rende unica. Ad esempio, i tiefling hanno ancora i tratti Scurovisione, Resistenza Infernale ed Eredità Infernale, che li rendono tutti unici e fantastici e, cosa più importante, questi tratti sono interessanti in un modo in cui i bonus numerici alle caratteristiche non riescono ad essere. Anche senza incrementi dei punteggi di caratteristica razziali, i mezzorchi sono ancora forti e duri in virtù delle loro caratteristiche di Tenacia Implacabile e Attacchi Selvaggi, e i nani sono ancora robusti e abili dal punto di vista marziale, grazie ai loro tratti di Resilienza Nanica e Addestramento da Combattimento Nanico.
Ci sono alcune eccezioni a questa house rule per le razze e le sottorazze che sono fortemente influenzate dai loro incrementi ai punteggi di caratteristica. Queste sono:
Umano. L'Umano variante presentato nel Manuale del Giocatore è l'esempio predefinito della razza degli umani, se si utilizzano queste regole homebrew.
Nano di Montagna. Dato che la sottorazza del nano di montagna ottiene un bonus di +2 alla Forza al posto di un altro tratto, ottiene al suo posto un nuovo tratto: Attitudine alla Guerra. Quando colpisce con un'arma da mischia da guerra, si tira un ulteriore 1d4 e lo si aggiunge al danno.
Mezzelfo. Poiché i mezzelfi ottengono maggiori incrementi dei punteggi di caratteristica rispetto alla maggior parte delle altre razze, al loro posto ottengono un nuovo tratto: Sapienza degli Elfi. Possiedi uno dei seguenti tratti: Trucchetto (come il tratto dell'elfo alto), Addestramento nelle Armi Elfiche (come  il tratto dell'elfo alto o dell'elfo dei boschi), Maschera della Selva (come il tratto dell'elfo dei boschi), Scurovisione Superiore (come il tratto del drow) o Addestramento nelle Armi Drow (come il tratto del drow). Altri tratti, come quelli di elfi non presenti nel Manuale del Giocatore, possono essere usati a discrezione del DM.
Passo Due: Riassegnare gli Incrementi dei Punteggi di Caratteristica
Ora che avete separato gli incrementi dei punteggi di caratteristica dalle razze, è tempo di ricollegarli da qualche altra parte nel sistema. Poiché quasi tutte le razze in D&D ottengono un bonus di +2 a un punteggio di caratteristica e un bonus di +1 a un'altra, un bonus totale di +3 dovrebbe essere assegnato a tutti i personaggi. La mia opzione preferita è che i personaggi abbiano accesso agli incrementi dei punteggi di caratteristica in base all'allenamento a cui si sono sottoposti per diventare membri di una certa classe. Tuttavia, mentre discutevo di questa opzione con altri fan di D&D, ho trovato un numero non insignificante di persone che pensavano che questo avrebbe fatto sentire tutti i personaggi di una certa classe troppo omogenei, indipendentemente dai tratti razziali.

Mentre non sono d'accordo con questa linea di pensiero, ho comunque voluto presentare tre modi diversi per riassegnare gli aumenti del punteggio di abilità. A voi la scelta!
Opzione Uno: Classe
Si ottengono gli  incrementi dei punteggi di caratteristica quando si sceglie la propria classe al 1° livello. Se si ottengono livelli in un'altra classe usando le regole opzionali dei Multiclasse, non si ottiene di nuovo questo tratto.
Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Barbaro). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza o Costituzione.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Bardo). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. Si può aumentare qualsiasi punteggio di caratteristica usando questo tratto.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Chierico). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza o Saggezza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Druido). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Saggezza o Carisma.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Guerriero). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Intelligenza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Ladro). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. Si può aumentare qualsiasi punteggio di caratteristica usando questo tratto.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Mago). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Destrezza, Costituzione o Intelligenza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Monaco). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Saggezza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Paladino). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Carisma.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Ranger). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Saggezza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Stregone). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Destrezza, Costituzione o Carisma.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Warlock). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Carisma. Opzione Due: Background

Si ottengono gli incrementi ai punteggi di caratteristica in base al proprio background. Questo elenco include i background presenti nel Manuale del Giocatore. Se si sceglie un background di un altro libro, consultate il vostro Dungeon Master per determinare un punteggio di caratteristica che ottenga un bonus di +2 e un altro punteggio di caratteristica che ottenga un bonus di +1.
Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Accolito). Il punteggio di Saggezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Artigiano di Gilda). Il punteggio di Intelligenza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Ciarlatano). Il punteggio di Carisma aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Criminale). Il punteggio di Costituzione aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Eremita). Il punteggio di Saggezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Eroe Popolare). Il punteggio di Forza o Destrezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Forestiero). Il punteggio di Destrezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Intrattenitore). Il punteggio di Carisma aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Marinaio). Il punteggio di Forza o Destrezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Monello). Il punteggio di Destrezza o Costituzione aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Nobile). Il punteggio di Intelligenza o Carisma aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Sapiente). Il punteggio di Intelligenza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Soldato). Il punteggio di Costituzione aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Opzione Tre: Classe e Background
La terza e ultima opzione è una combinazione delle due precedenti. Quando si sceglie la propria classe, si assegna un +2 a un punteggio di caratteristica disponibile per quella classe nell'Opzione Uno (o due + 1 a due punteggi di caratteristica disponibili per quella classe). Successivamente, quando si sceglie il proprio background, si assegna un +1 al punteggio di caratteristica specificato dal proprio background nell'Opzione Due. Poiché alcuni background nell'Opzione Due consentono di scegliere tra due punteggi di caratteristica da aumentare, si può scegliere tra uno dei due.
Utilizzereste questa house rule nelle vostre partite a D&D? Qual'è la vostra opzione preferita? Avete una quarta opzione che usereste, invece?
Link all'articolo originale: https://www.dndbeyond.com/posts/563-reimagining-racial-ability-scores
Read more...
Bomba

Capitolo Quindici – Prima che la Luna inizi a piangere sangue

Recommended Posts

Golban Brown Drowdson

Nel villaggio un Nano borioso e nei Vocalizzi la Tiefling che non ti aspetti

Era bello poter vedere tutta questa felicita negli occhi delle persone e dei suoi compagni d'armi, felicità che per poco non fu rovinata dall'intervento di quel nano che forse non rendendosi conto, aveva decisamente sconvolto quei giocosi bambini non certo positivamente. Ecco, devo dire che riesce sempre ad essere fuori luogo..spero non sia solo questo il tuo talento penso ironicamente Golban riferito a quel nano, in fondo stavolta forse voleva solo partecipare anche lui a quella atmosfera di festa. Per fortuna il "malumore" fini molto presto e tra le grida dei bambini torno la leggerezza di poc'anzi. La visita del villaggio e i giochi con quei bambini aveva rubato al paladino la totale cognizione del tempo, ed in meno di un attimo si ritrovo chiamato per l'inizio delle gare. Ascolto la gara canora, e per poco non dovette farsi medicare l'udito da Alexis (sperando sempre che fosse un danno reparabile) per l'esibizione della tiefling, potremo dire che si aspettava forse un pò di piu; e fu dispiaciuto quando non vide Celeste parteciparvi, la folla l'aveva acclamata per tutto quel tempo, ormai era preso dalla curiosità anche lui stesso. Pero fu molto divertente per il paladino ascoltare tutti i suoi compagni impegnati nei vocalizzi e nelle scale canore, sicuramente si stupi di come un corvo potesse cantare cosi bene e forse addirittura meglio di un umano; anche se poi Clint sbanco tutto, vincendo il titolo di Cantore di Primarosa e forse anche il cuore della locandiera. Poi fu il momento della gara di braccio di ferro, il suo momento.

La gara di Braccio di Ferro @Bjorn

Si guardo intorno e vide piacevolmente Bjorn pronto anch'esso a iniziare la competizione sarei curioso di sfidarlo, sicuramente sarebbe un osso duro penso per poi osservare anche gli altri che in fondo per non essere avventurieri se la cavavano abbastanza bene. Dopo un leggero massaggio al braccio per scaldare il muscolo ed essersi levato i vestiti piu pesanti fu pronto per iniziare. Il primo era Fabregas il Fabbro, un uomo per niente minuto, con delle mani cosi grandi di essere considerate piu vicine a delle padelle. Beh che vinca il migliore esordi il paladino verso l'uomo, e come si diede il via Golban inizio senza remore, ed in poco tempo vinse senza grosse difficoltà forse ho esagerato penso rendendosi conto della scarsa resistenza dell'uomo. Dall'altra parte come ci si poteva aspettare Bjorn l'uomo del Nord vinse contro Faltred il falegname, anche lui senza grosse difficoltà. Cosi lo scontro finale fu fra i due compagni d'arme, beh Bjorn, siamo rimasti noi, non tratteniamoci e facciamo divertire un po tutta questa gente esordi sorridendo al nordico. La sfida fu di ben altro livello da quella di prima il braccio di Golban tremava dalla forza che stava sopportando, si puo dire che era dagli allenamenti da piccolo con il maestro d'armi Fraud che non faticava cosi tanto. Anche se con molta fatica il paladino riusci a sopraffare Bjorn, a scontro concluso con voce affannata dallo sforzo beh Bjorn me l'hai fatta sudare questa vittoria, per un secondo ho pensato che mi saltassero i muscoli del braccio disse ridendo in modo ironico, per poi aggiungere nel mentre si stava riprendendo adesso sei costretto a farti offrire un paio di pinte! per poi passare lo sguardo anche a gli altri due partecipanti e si l'invito vale anche pero voi Faltred e Fabregas! Adesso è il momento di festeggiare! In quel momento l'animo di Golban era cosi sereno come non lo fosse mai stato, per i pensieri ci sarebbe stato l'indomani.

@DM

Spoiler

Dimmi poi quanto vado a spendere in totale cosi me li tolgo. Tanto ho una vittoria da spendere 

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

I bambini si spaventarono. Thorlum non riuscì a convincerli dell'inutilità di interpretare un cavaliere come Flurio, nè di interpretare il nano dal grande martello. Non solo la sua presenza sembrava fosse stata totalmente ignorata e trascurata dai racconti. Un bambino provo a ribattere qualcosa, ma non appena il nano gli rivolse lo sguardo si zitti. Sciocchezze....c'era anche.....bha....lasciamo stare... disse aspramente per poi allontanarsi per tornare in locanda.   

Arrivò il momento delle gare. Thorlum non ebbe la possibilità di parteciparvi. Nessuno gli prestò una moneta. Rimase ad osservare da un lato, bevendo quel che gli veniva passato, senza la possibilità di poter esagerare come avrebbe voluto, visto la sua attuale condizione economica. Era di malumore. 

La gara fu vinta dal nuovo arrivato,  l'uomo di nome Golban. Si avvicinò a Bjorn:  Come accidenti hai fatto perdere contro di lui? L'hai fatto vincere di la verità? Sei stato troppo morbido. Io non l'avrei fatto.  Quasi quasi lo sfido io ora.... Fece per avvicinarsi, per poi cambiare idea vedendo come tutti lo festeggiavano... Bah.....lasciamo stare.... Disse girandosi nuovamente verso il nordico. Come minimo direbbero che ho vinto perché il loro "campione" è stanco. Disse sprezzante. Guardò il suo boccale  pieno a metà. Non sono neanche sbronzo per fare una rissa......Me ne vado fuori è meglio.....magari mi diverto di più. Uscì dalla taverna. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Alla locanda con Eloisette

Davvero? I-io non pensavo. Uh? Clint? Te pareva. Pure la mia amica di infanzia doveva andarmi a toccare... Eff... Vorrei ucciderlo. L'elocatrice alché ripensò a ciò che avvenne tra di loro, diversi mesi fa... Eff... Sì... Lo è... Se hai in mente strane idee vedi di usare protezioni. Ha già quattro figli. Per il resto... È un bravo ragazzo. Null'altro da dire. Disse grattandosi con l'indice la guancia sinistra... 

 

Tom Po

Spoiler

Uh... Non l'ha trovato... Mi spiace Eroe... Lascia ora ci penso io... Sì... Va bene. 

Ehm capisco. Comunque direi bene. Essere qui è un toccasana per il mio spirito. E bhe... Sì. Sto cercando di costruire qualcosa con Seline al momento. Abbiamo già due bellissime bambine Rakayah e Deborah e mi ha affidato il ruolo di matrigna anche per Ragnar. Quindi direi che... Ho una famiglia mia sì. Concluse sorridendo al felinide, rimanendo allegra per l'occasione. 

 

Appena concluse le gare.

L'elocatrice fu spiazzata... Non si aspettava di certo un riufiuto così. Un passo indietro evasivo. Ogni volta che vedeva la parte di Seline esisitare, rimanere dubbiosa, sentiva sempre qualcosa le veniva nascosto. Celeste alché... Perse il suo sorriso e rispose alla tiefling... Bene... Allora passo tra un'ora in locanda... Detto ciò gli occhi dell'abissale avrebbero potuto vedere l'elocatrice venire avvolta da un fascio di luce azzurra e scomparire dalla sua vista. L'albina si sarebbe teletrasportata dentro casa sua... 

Un'ora di nulla.(nessuno)

Spoiler

Dentro l'ex cameretta di Celeste, al di fuori dell'orecchio di chiunque, partirono rumori di oggetti rotti, grida di rabbia, e botte contro al muro... CALMATI CELESTE! Le sto dando tutto... Tutto per uno... Perché allora... Continua ad essere infelice? Perché continuo a non essere sufficiente nè per l'una... Nè per l'altra. GWAAAAA! Con lo spadone tranciò a metà un povero peluche di unicorno che conservava da tempi immemori. Poi gettò l'arma a terra, passando a ribaltare a mani nude sedie, oggetti sulla credenza, per poi trovarsi ad alzare le braccia, intrise di magia distruttiva, al  cielo contro la culla che aveva preparato per la piccola Rakayah mesi fa... Trattenne la sua rabbia dal distruggere quel simbolo che per l'elocatrice era ancora amore. Celeste basta... Mi fai paura... Paura dici? Sei tu lo spirito della rabbia o sbaglio? Non mi stai condizionando in qualche maniera o sbaglio anche in questo? Nella stanza bianca della sua mente, l'albina si girò contro Eroe con sguardo feroce. Quest'ultima con volto spaventato indietreggiò di qualche passo... Voglio delle risposte Eroe. Le voglio ORA! Tu sei la mia saggezza no? La mia consigliera no? Perché allora nonostante tutto quello che io faccia non riesco a renderla felice??!? Non lo so... Celeste spinse Eroe per una spalla... PERCHÉ CONTINUA A MENTIRMI?!?! PERCHÉ CONTINUO A FALLIRE IN TUTTO CON LEI?!?! PERCHÉ NON SONO ABBASTANZA PER LEI?!?! NON LO SO! NON LO SO! NON LO SO! Celeste spinse una seconda volta Eroe buttandola a terra... VOGLIO LE MIE RISPOSTE ADESSO! Ti prego... Basta... Eroe agitò le braccia, rallentando l'endorfina e l'adrenalina scorrere nelle vene della ragazza e cercando di manipolarla, portandola alla calma... 

Spoiler

Autoipnosi +12

L'albina emise dei respiri profondi... Prima di guardare lo stato della sua compagna di avventura... Lo spirito del sacrificio era a terra, rannicchiata e piangente... Rivide la stessa scena che successe con Tonum... Come allora, Eroe non sapeva gestire le sfuriate... 

L'espressione della bambina cambiò, da rabbia passò a pentimento... Si avvicinò con calma al Quori inginocchiandosi accanto ad esso e con calma la avvolse in un'abbraccio... Seppure tutta una macchinazione della sua mente le due entità erano separate l'un dall'altra. Celeste ed Eroe avvertirono il calore reciproco lasciandosi cullare a vicenda, mentre dal volto della stessa albina qualche lacrima cominciò a scendere... 

Mi dispiace... Non lo farò mai più... Te lo giuro... Mai più... Le due si guardano con intensità... Entrambe sfiorarono le labbra della propria compagna in un casto bacio di riconciliazione... Per poi rialzarsi e riprendere il possesso di quel corpo, rimasto chino a fissare la culla. Hai... Hai ancora tempo per farti un bagno... Sì... Va bene... 

Bisboccia alla "La Goffa Elocatrice"

Passata l'ora, Celeste si presentò in locanda raggiante. Camminò tra i compagni col sorriso sulle labbra mentre, avvicinandosi all'amica (ancora in servizio si spera, prima del possibile agguato Draconis) al bancone. Offro un giro a tutti!!! Disse portando a se le monete d'oro necessarie per far divertire i suoi compagni. Dopodiché, con molta delicatezza, prese una porzione di pollo e patate arrosto, sedendosi accanto agli amici e prendendo un bottiglia per se di vino rosso che però non bevve immediatamente (Celeste generalmente preferiva il vino alla birra). *gnam* Uhm!! Buono! È da tanto che non mangiavo il pollo e le patate di casa... Cavolo mi sembra di non mangiare da una vita! Ci credo... Mangi a malapena un terzo dei tuoi pasti... Finito la sua porzione, che comunque sia rimaneva molto piccola in confronto a quella di altri, sospirò dal gradimento... Comunque Golban sei stato eccezionale! Non pensavo che avrei mai visto il gigantesco Bjorn perdere a braccio di ferro! Ah! Mi sarebbe piaciuto partecipare... Se non fosse stato per il divieto di fare uso della magia... Disse per poi dare due belle pacche sulla spalla al paladino sorridendogli. Celeste si avvicinò poi a Chandra per avere la sua occasione di punzecchiarla. Eh eh! Ti è andata male! Non mi vedrai mai su un palco a cantare... Non dopo Maranio questo è certo! Ma tranquilla, avrai altre occadioni per prendermi in giro! Disse facendole la linguaccia in amicizia. Come una scheggia impazzita doveva assicurarsi che tutti stessero bene. Raggiunse il nano Thorlum invitando anche il nanelfo Trull ed offrendo loro un altro giro. Ringraziò Bjorn e Zhuge per aver intrattenuto i bambini del posto con un candido abbraccio ed un sorriso solare, assicurandosi che il braccio del primo non fosse contuso od altro... Si avvicinò a Clint dandogli il via libera con la Eloisette e poi si assicurò che la bottiglia di latte di Tom Po fosse sempre bella piena. Cercò di coinvolgere la timida Alexis nei festeggiamenti con un Ebbevi un po'! Porgendole ovviamente una bottiglia. Arrivò anche dal principe Derbel che con una certa timidizza si rivolse a lui chiedendogli Posso fare qualcosa per voi, mio Principe? La ragazza dal sangue nero si accorse dello stato in cui versava Seline, la sua compagna, non appena entrò in taverna, ma preferì non avvicinarsi a lei se non più tardi... Sentiva il bisogno di lasciarla un po' da sola, come le aveva chiesto d'altronde... Ma anche di farle soffrire un po' l'ignorarla... 

Si affiancò ad Oceiros inneggiando a tutti un cin cin... Non posso non esprimere a tutti la gioia di avervi qui nel mio villaggio natale. Abbiamo affrontato assieme grandi pericoli e ne siamo usciti vittoriosi! Abbiamo assaggiato anche la sconfitta e ci siamo saputi rialzare più forti che mai! Abbiamo condiviso tra di noi amicizie, amori, ma anche risentimento e odio, rimanendo comunque accanto l'un con gli altri. Disse dando poi uno sgardo con imbarazzo a Thorlum... Siamo una famiglia che ha pianto sia l'abbandono di alcuni dei nostri compagni più cari, che la felicità nell'averne trovati di nuovi con cui condividere tutto ciò. Che combatterà e vincerà sempre! Per cui! Disse alzando l'intera bottiglia di vino rosso... A noi, gli Eroi di Firedrakes! Concluse per poi fare rintoccare la propria bottiglia con quella di Oceiros e scolarsela tutta d'un fiato... 

Se era risaputo che bastasse un bicchiere a far sbronzare l'elocatrice, con una bottiglia partì il suo delirio. Tra i festeggiamenti e gli sbiascichii la Borealis ebbe l'indecenza di mettersi in ridicolo in qualunque situazione. Innanzitutto cominciò cercando di cantare in mezzo alla taverna, venendo fortunatamente fermata da Bjorn con una botta sulla testa prima che potesse uccidere i presenti, ricordando ai più avvezzi di una certa fiaba in cui un terribile bardo di nome ASSURANCETOURIX veniva preso a botte in testa da un certo AUTOMATIX ogni volta che tentava di aprir bocca. Poi mostrò a tutti la sua incredibile dote nel rotolare a mezz'aria! Sfruttando le sue naturali doti di Sdegnare la Terra si avvinghiò su stessa cominciando a rotolare sul posto... Da sbronza era una maestra in questo campo! 

(immagine)

Spoiler

Il buon goku ci illustraAcidicImaginativeGrebe-max-1mb.gif.7b1b476e1d104f7177cb7cda5c21fe1f.gif

Tuttavia questo le causò di conseguenza una forte nausea, seguita da una ritirata rapida fuori dalla locanda e da una svomitazzata in un cunicolo al buio... Non c'è niente da vedere... BLHUA!! Dannato paparazzo... *coff coff* Berciò ad un barile lì fuori... 

Infine la glantriana a fine serata, dopo aver bevuto ancora, si avvicinò alla sua compagna Seline... Amuore! Che bbuella seratta vuero? Ohhhhhh dai... Sei arrabbiuaiauuiuaita con me? Mi farrò perduonare... Disse abbracciandola dalla schiena e poggiando la testa sulla sua spalla sinistra. Ti ammo. Anchue quando mi nascondi le cuose... Disse con un genuino sorriso ubriaco. Anduiammo a dormirre? Anduiammo a dormirre? Anduiammo a dormirre? Intonò una canzoncina alla sua amata, per poi baciarla distrattamente sull'occhio sinistro... Si sarebbe lasciata poi guidare da lei in caso.

X DM

Spoiler

Quanto spende Celeste? 

 

Edited by Organo84
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Ah, la gente che si ubriaca... pensò cercando di trattenere l’espressione che gli sarebbe naturalmente venuta. 

Aveva passato la giornata cercando di non socializzare e non essere avvicinato da troppe persone. Sbadigliò spesso e si poteva notare che “allungava” gli alcolici bevendo veramente lentamente. 

<<Qualcuno ha voglia di giocare a carte? Almeno passiamo un poco la tempo....e magari potremmo scommettere qualche moneta.>> disse con un sorriso, prima che il corvo si metta a svolazzare un poco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Beh. Almeno una cosa buona, quel giorno, poteva dire di averla fatta. Intrattenere la piccola folla interessata a quella assurda gara canora. 

Clint scosse la testa, guardando la faccia furba e dispettosa di Chandra, facendo appena in tempo a dirle "Bel tentativo, milady. Sarebbe stato perfetto, in effetti", prima di essere issato sulle spalle dei cavalieri al seguito del Principe. 

Clint giocó ľasso di coppe (prima carta di una nota variante glantriana dei più tradizionali segni di carte) e, mentre era così sollevato, disegnò due figure nell'aria, emettendo prima ghiaccio e poi fuoco, facendo quindi evaporare il primo col calore del secondo, in una aerografia elementale senza soluzione di continuità tra brina, fiamme e vapore, che si estinse in un terzo, effimero graffito nel cielo. 

Fu poi solo quando riuscì a divincolarsi, che decise di avere fame. L'odore della cucina era strepitoso e Clint non si fece pregare, gettandosi molto più voracemente sul cibo che sugli alcolici. Amava la buona cucina contadina dell'entroterra glantriano...

La locanda aveva anche altre attrattive, ma Clint non voleva ignorare i compagni da cui si stava per separare a scapito di una (forse) piccola fiamma. 

Accettò quindi l'idea di una partita a carte, un piccolo azzardo, lanciata da Oceiros (certo di stare per rimediare una sonora legnata) e si perse nei racconti di Chandra, prima di condividere uno dei sonori e schiumosi brindisi di Bjorn. 

Fu solo quando ricevette la "benedizione" di Celeste che Clint tornò a giocare con lo sguardo della procace Eloisette, altro glorioso esempio della sana vita rurale della provincia di Glantria. 

Spoiler

"E un brindisi alla vostra bellezza ed al vostro sorriso, madamigella, superiori persino alla vostra magnifica ospitalità", le sussurrò Clint, recatosi al bancone, mentre i tavoli rumoreggiavano per il buon desco e l'ottimo bere. 

"Fortunato chi può incrociare il vostro sguardo".

Spoiler

Visto l'"intervento" di Celeste con il giudizio su Clint, eventualmente, se necessario, Diplomazia +40 o Raggirare (alla bisogna) +22, per sedurla. Ma Clint non fa niente di neanche vagamente inopportuno, né ci pensa proprio: non insiste e si ritira in buon ordine se palesemente non c'è interesse. 

Se invece la serata porta "altrove", Clint certo non disdegna le belle grazie della giunonica fanciulla, siano esse anche solo limitate ad un bacio. Ma sta bene attento a proteggersi, nel caso di un eventuale rapporto più "approfondito" (Birth Shield e Masterwork Condom).

 

 

Ed infine Celeste ritornò ad essere la Celeste dei piccoli villaggi, quella della spedizione a caccia del Terrore Cremisi, anche se in una versione decisamente più venata di triste malinconia. Non era quello, il momento, ma avrebbero avuto un viaggio condiviso ed una missione in comune, per parlare un po'. Pareva ne avessero entrambi bisogni. 

Non quella sera, però. Quella sera era una sera di festa. Di augurio e, sperabilmente, di semplici arrivederci. Non di sgradevoli addii.

In ogni caso, era una sera che andava festeggiata. 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero non ebbe certo bisogno del permesso del principe per onorare quella che ormai era una tradizione durante i suoi viaggi. Peccato che quel momento venne rovinato da un Thorlum particolarmente pieno di sé: Bjorn era intento a interpretare il cavaliere dotato del suo mitico elmo quando il nano fermò il gioco per sottolineare la sua rivalità con il cavaliere e elogiare sé stesso. Non ha proprio imparato nulla dal passato... Il nano si allontanò verso la locanda, ma ormai la magia era stata spezzata. Chi vuole sentire una storia? Chiese Bjorn ai bambini per risollevare loro il morale, raccontando loro come Loki avesse rubato la chioma dorata di Sif.

Ciò che fu ancora peggiore per l'animo di Bjorn fu la gara di canto: per qualche strano motivo, Seline aveva fatto esibire Yunisha sotto forma di quella sua piccola copia. Mai decisione fu più azzardata: la voce delle arpie che aveva affrontato sulle montagne non era niente in confronto a quello strazio. Spero solo che Celeste non decida di unirsi al coro... Non ci tengo a sapere se sia migliorata o no. Furono gli altri finalisti ad allietargli la serata, fortunatamente: il corvo di Chandra e Clint avevano voci celestiali, ma fu il primo ad essere la vera sorpresa. Non si sarebbe atteso che un volatile potesse avere simili doti canore!

Fu quindi il turno della sua gara: sconfisse con facilità il falegname, ma lo scontro con Golban si rivelò decisamente più ostico. Il paladino si era allenato per anni e rappresentava un temibile avversario per Bjorn, che, dopo aver giocato il tutto e per tutto in quel disperato tentativo di ribaltare la situazione, venne dichiarato sconfitto. Diede una giovale pacca sulla spalla al paladino, fiero di essere stato sconfitto da un avversario del genere, per poi rispondergli bonario Offrire? Da che mondo è mondo è il vincitore a ricevere fiumi di birra in omaggio. Forza, andiamo ad inaugurare le botti della locanda. Disse facendo cenno agli altri partecipanti di seguirlo, fermandosi quando Thorlum si avvicinò per discutere Si è semplicemente dimostrato un guerriero più forte del sottoscritto. Ma non mi farò trovare impreparato la prossima volta: non riuscirà a sconfiggermi con questa facilità! Disse al nano, approfittandone per provare a comunicargli una lezione da cui avrebbe giovato Il vero guerriero è colui che riesce ad imparare dai suoi errori e non cade preda alla cecità causata dall'arroganza. 

L'atmosfera in locanda era piacevole, come quella del loro primo viaggio: Celeste era evidentemente alticcia e pronunciava discorsi sul loro legame, lui stava bevendo con un fedele compagno, Clint stavo provando ad adescare la locandiera... Ok, questa era una novità, ma contribuì comunque al clima giovale della serata. E, in tutto questo, l'unica che non sembra goderne è Seline. Anche lei sembra essere tornata ai tempi di Pescalia: è meglio per Celeste che torni presto a sorridere, altrimenti.... Fu proprio l'elocatrice che lo fece alzare dal tavolo mentre stava per sollevare l'ennesimo boccale, solamente per tirarle una pacca sulla spalla Guarda, Celeste, un unicorno! È lì fuori! Disse sperando di fermarla prima che fosse troppo tardi, affrettandosi quindi ad aggiungere Oh, no, mi deve essere confuso, probabilmente era un riflesso della Luna. Vorrei evitare di rincorrere una ubriaca per tutta la serata...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Come gli avventurieri ebbero a scoprire nel corso della serata alla Goffa Elocatrice, il conto era stato anticipato dal principe Derbel in persona Vorrei vedere che dobbiate pagarvi l'alloggio mentre mi state accompagnando sbottò con un sorriso, distribuendo oro non solo alla locandiera, ma anche ai comuni cittadini. Con l'assenza di Sophia a supervisionare le spese, Derbel sembrava scatenato Meravigliosa gara, voi due! Nella vostra missione sarete inarrestabili! disse elargendo un paio di bisacce a Golban e Bjorn Oh, ma che care, le nostre giovani si stanno ubriacando! Prendete! disse Oh, Tom Po ha parlato! L'ho sentito! A te, mio caro felinide! quindi udita la proposta di Oceiros Carte? Non sono un giocatore, ma ecco un obolo per i tuoi poteri che non mi sono ancora molto chiari! infine a Clint Non cambi mai, eh? Tiè!

X tutti, distribuzione degli oboli

Spoiler

Bjorn +400mo

Golban +400mo

Celeste +200mo

Seline +200mo

Tom Po +200mo

Oceiros +200mo

Clint +100mo

Clint ordinò un brindisi ad Eloisette, seguito da un coro di approvazione degli astanti (Alle tette! urlò qualcuno Alla figa! un altro). Tuttavia la locandiera al primo ordine di Clint, gli porse con decisione la sua bevanda ordinata E un brindisi alla salute tua e dei tuoi numerosi figli, Clint disse fissando con rimprovero il Draconis Fortunata la loro madre! commentò, con la stessa inflessione con cui Chandra avrebbe accolto jarl Borg a una bevuta tra amici.

Dal lato alcolico, la coppia formata da Seline e Celeste sembrò dirigersi verso una sempre più vergognosa deriva: Celeste fu presto fortemente ubriaca, berciando frasi che a lei sembravano appena incomprensibili, ma che alle orecchie dei suoi compagni parevano le formule magiche in Abissale che recitava Seline in combattimento. Come se ciò non bastasse, l'elocatrice rovesciò un tavolo inciampando e minacciò il principe Derbel di vomitargli addosso. Non che a Seline andasse meglio: la tiefling iniziò sorseggiando birra, salvo finire nella spirale degli short drink che gli furono miscelati e consegnati da Eloisette. Bacardi, Blue Lagoon, Daiquiri, Gin and It, Manhattan Dry, Margarita, Paradise, Pink Lady, Stinger, Vodka Martini, White Russian... uno dopo l'altro i drink vennero ingurgitati dalla abitante di Pescalia che, pur abituata a bere nel suo paese, finì per sentire gli effetti degli ettolitri di alcol in circolo: vista sfocata, bocca riarsa, poca coordinazione, perdita di inibizione. Il fatto che Celeste poi giungesse a urlarle nelle orecchie l'alfabeto all'incontrario (una sfida che la Borealis stava perdendo più pateticamente di come avrebbe fatto Clint ad una gara di castità) non aiutò la causa di Seline, che non riusciva più a inquadrare il numero di membri dell'Adunanza dei Coscritti che facevano parte della loro spedizione.

Una grassa risata proruppe dai cavalieri della scorta del principe quando, dopo aver vomitato fuori dietro un cassonetto nel retro della locanda vicino ai segni delle pisciate, la Borealis rientrò nella locanda ricordando perchè coloro che avevano i capelli lunghi dovevano sempre sperare in un amico che glieli trattenesse come non era accaduto in quel caso: le punte erano completamente inzaccherate dal prodotto gastrico dell'elocatrice, che già aveva ritinteggiato gli stivali della stessa.

x tutti

Spoiler

semplice post di intermezzo, vale il checkpoint indicato in precedenza con il passaggio della notte e l'arrivo alla mattina successiva.

 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

La festa proseguì all'interno della taverna, dove la tiefling stava lentamente cadendo nell'abisso dell'alcool. Iniziò con la birra, passò agli shorts e i suoi sensi iniziarono ad annebbiarsi, tutto diventò sempre più ovattato e sempre più di difficile comprensione. Si voltò lentamente in direzione dei propri compagni non riuscendo più a distinguere perfettamente il numero dei membri, confondendo le persone tra loro e abbastanza sicura di vedere uno, due, tre... Trull?
Riusciva a sentire sempre più il battito del suo cuore, mentre la testa iniziava ad alleggerirsi e le voci nella sua testa divennero sempre più distanti, sempre più lontane, fino a raggiungere il silenzio più totale.. La pace all'interno di quella mente che fece quasi sorridere per un poco la tiefling, prima dell'arrivo di Celeste e delle sue "magnifiche" urla che la portarono a mostrare un'espressione turbata, innervosita.
La sua totale perdita di inibizione la portò ad alzarsi dal proprio sgabello, poggiando velocemente la mano sinistra sul balcone per cercare di mantenere l'equilibrio, mentre la destra cercherebbe di spingere indietro l'elocatrice con tutta la forza che riesce a trovare.
... Lasciami in pace..
Disse inizialmente, sebbene la sua espressione pareva priva di lucidità e cercando di mettere meglio a fuoco la ragazza albina che aveva davanti.
Siamo tornati a casa tua, contenta?.. Sei felice? Mamma e papà ti mancano? Mi dispiace... Magari che ne so.. Cercheremo di darti un po' più di attenzione, così sarai amata e voluta bene da tutti quanti.. Mh?
HAHAHAHAHAHAAHA
Quell'enorme risata rimbombò nella sua testa, ritornando in superficie e vedendo, intorno a lei, l'immagine di quel suo essere demoniaco in ogni parte della stanza ad eseguire ciò che più desiderava. Osservava rannicchiata come un ragno sul soffitto, avvicinava una lama al collo di Zhuge, si preparava ad incenerire Bjorn, scambiava atti sessuali verso Clint, Golban, Alexis e molti altri avventori. Quella locanda si stava trasformando in una sorta di incubo per la sua parte umana, richiamando allo stesso tempo ogni sua tentazione, ogni suo peccato, ogni sua voglia, la parte più demoniaca di lei che riaffiorava come se cercasse di riprendere aria dopo un lunga e interminabile nuotata sotto la superficie dell'acqua. Dal pavimento iniziarono ad uscire tentacoli neri, altra visione presente solo in quella sua mente.. Quel nero che iniziò sempre più ad espandersi per coprire tutto e rinchiudere la sua parte umana, lasciando spazio a quella demoniaca.
Quella voglia di distruzione, di perversione, di peccato iniziava a scorrere dentro di lei e quella sua parte demoniaca si sentiva libera.. Priva di qualsiasi catena in quel momento, priva di qualsiasi costrizione e, allo stesso tempo, priva di qualsiasi riguardo. Uscì fuori una risatina beffarda in quel momento, una risatina che si fece sempre più forte, prima di cadere in ginocchio a quattro zampe, estremamente divertita da chissà quali intenzioni. Gli occhi scarlatti si alzarono su Celeste, mentre cercava di muoversi in maniera sensuale verso di lei.
Dobbiamo condividere tutto, no? Mi sembra giusto che.. Questo.. Questo villaggio debba essere come il mio.. Come Pescalia sì.. Come Pescalia.. Adesso dovremo fare l'arrivo di Azariaxis.. Eh?.. Ci serve qualcuno che faccia il gruppo degli intrepidi eroi che stava perdendo tempo mentre tutti morivano, mentre la mia famiglia prendeva fuoco e urlava..
Ma alla fine.. Chi se ne frega, no? Alla fine hai questo corpo da sco**arti come e quando vuoi.. E tanto ti basta, mh? Su.. Fammi vedere che sai fare.. Anzi ho un'idea..

Nuovamente una risata per poi sputare per terra, prima di tornare a guardare Celeste e passare sugli altri astanti, iniziando a muoversi a quattro zampe per cercare di alzarsi in posizione eretta una volta giunta nei pressi di Clint, aggrappandosi alle sue vesti per tirarsi su..
Oh Clint.. Penso sia arrivato il momento che abbia la mia dose.. Che ne dici?.. Tu, io e questo tavolo.. Adesso.
Non fece in tempo a finire la frase che cercò di baciare l'adepto con passione per andare ad afferrare le sue spalle e cercare di spingerlo indietro con tutta la sua forza.
Shh.. Non ci sentirà nessuno tanto..
Proseguì per abbassare leggermente il tono della voce, come se in quel momento fossero veramente da soli.
Seline ha bisogno di sesso.. E tu mi darai sesso.. Adesso..
Proseguì nel dire, prima di soffermarsi qualche istante e guardarsi intorno, come se si fosse ricordata in quel particolare momento di essere nuovamente in mezzo a tutta quella gente.
Oh.. A quanto pare non siamo soli.. Sentiamo se si vogliono unire? Mh?..
Domandò per poi puntare gli occhi scarlatti sul resto del gruppo e degli altri avventori, cercando qualche volontario mentre quella coda si smuoveva a più non posso, facendo smuovere il fondoschiena nel voler attrarre e sedurre il prossimo ad avvicinarsi a lei. Gli occhi terminarono inevitabilmente su Celeste.
Celeste ci raggiungi?.. O fai di nuovo la timida?.. Mh?.. Vieni su! Così potranno tutti vedere come la grande elocatrice Celeste sia ancora casta e vergine! HAHAHAHAA
Se ne uscì con una risata divertita e ricca di gusto.
Dici a me di non nasconderti nulla e guarda come ti comporti con i tuoi genitori, mh? Dovrebbero saperlo che abbiamo fatto sesso più e più volte.. Dovrebbero saperlo che abbiamo quel nostro oggettino speciale che ti fa sentire una vera donna, no? Sarebbe il caso di mostrarlo, no?
Disse per poi cercare nuovamente le labbra di Clint, mentre le mani afferravano tutti coloro che arrivavano a portata delle sue braccia. In quel momento non le interessava minimante chi fossero, non le interessava altro che soddisfare i suoi istinti più demoniaci e il suo sangue di succube chiamò immediatamente la signora lussuria.. Il successivo spettacolo de "L'arrivo di Azariaxis a casa Celeste" poteva ancora attendere.



 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Bravo Clint! Te la sei cavata alla grande contro Fizban. - disse la barda ridento una volta entrata in locanda - Stronz0! - protestò il corvo.

Fizban! Ma è questo il modo? Ti ha battuto lealmente e non è questo il modo di rivolgersi ad un amico. Scusati immediatamente. - lo riproverò Chandra con sguardo serissimo. 

Lealmente? Ho cantato nettamente meglio, non mi hanno fatto vincere solo perché nin sono umano. Comunque scusa, stronz0. - disse offeso prima di volar via dalla spalla della barda andandosi a posare sul davanzale della finestra. 

Perdonalo Clint, è permalosetto il ragazzo... 

Bedendo Thorlum uscire dalla locanda, Chandra si scusò con Clint correndo dietro al nano per scambiare due parole appena fuori dall'uscio: Hey Thorlum, permetti una parola? Vorrei sapere come stai. I mesi passati in prigione non devono essere stati facili: ho provato a difendere le tue intenzioni che pensavo fossero le migliori per il bene del gruppo e del tuo regno, ma non in molti altri credevano alla tua buonafede purtroppo. Sono convinta che quello che è successo a te, sarebbe potuto succedere a chiunque altro se gli avessero toccato gli affetti più cari, com'era il Clan per te. 

Fece una breve pausa pensando a qiello che si era lasciata indietro a Firedrakes e alla sua sposa che aveva rischiato di essere tramutata in una creatura della notte: se fosse successo qualcosa a Sophia, credo che sarei stata capace di bruciare vivo ogni singolo parente e amico di Ascharon da adesso alla fine dei miei giorni, quindi adesso se possinile posso capire ancora meglio cosa hai potuto provare per fare quel gesto e sopratutto cos'hai dovuto provare dopo quando hai visto i compagni girarti le spalle nel momento del bisogno. 

Ecco: ti volevo dire che qui hai chi ti guarderà le spalle senza piantartici una pugnalata avvelenata come ha fatto Flurio al processo oer esempio, ma ti chiedo solo di aver fiducia nel prossimo, anche se sembra un salto nel buio. Alexis sembra una sacerdotessa esperta e sa quello di cui parla: non sottovalutare il Duca e la sua razza e fidati di chi ha già avuto a che fare con quelle creature. Tanto arriverà il momento del sangue e sarò al tuo fianco per reclamarlo senza lasciarti fare da solo il lavoro sporco restando in disparte a guardare e giudicare. 

 

Finito di parlare con Thorlum, l'attenzione di Chandra venne richiamata da una strana sensazione che le trasmise il suo famiglio: rientrata di corsa in taverna per assicurarsi che tutto andasse bene, vide lo show che aveva messo su Seline in messo alla sala comune richuedendo attenziini sessuali da parte di chiunque volesse, con predilezione per Celeste e Clint... Anche se sembrava essere particolarmente acida verso l'elocatrice. 

Chandra la guardò sconsolata scuotendo la testa: nonostante i tre parti, la giovane età era ancora palese, sopratutto dopo una simile puerile scenata. 

Qualcuno gentilmente la potrebbe portare a dormire e magari infilarle la testa in una tinozza d'acqua gelata per farla tornare in sè? Magari prima che faccia esplodere qualcosa o qualcuno... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Celeste datti una regolata... Cvi dvirtiammmo. Dvaiai frueliucciue... Non capisco niente... Nemmeno il Quori è così complicato.

Il corpo delle due venne spinto via dalla compagna, barcollando indietro... Uhé?!? Mua che? Nunununu! Ni! Okuei riccomminccio! Eh... Seline? Ma cosa? Seline? Nuooo! Ma ciuao Evuealinuccia! Che fai di buello adesssssssso? Celeste fissava la sua compagna con un'espressione di serena stupidità controllata dall'alcol, quando questa cominciò ad avvicinarsi a lei con fare provocante. Provocazione che l'elocatrice non colse allo stesso modo... Buello cagnolino! Giuchimo! Giuchimo! Uh? Sì!!! Coundividdiammo!!! Nuuuooo!!! Focco cattivvo, dr-ano blutto! Percué mi tuatti cosui? Io vuolevo suolo startiii vicinua... Mi sembruavi taaaaaaaaaaaanto... Mua taaaaaaaaaaaaaaaaaaanto truistue... Uh... Ad un certo punto, in quella stanza bianca, nei meandri della sua mente, l'albina cadde di peso... Mi spiace Celeste... Non sei in condizioni di decidere nulla al momento. Il Quori si ergeva dinanzi al corpo inerme della partner, prendendone poi il posto. Ci penso io... MiA aMaTa... Dentro a quella testa al forma benevola di Eroe lasciò il posto all'enorme massa che la Du'ulora impiegava, andando a coprire ogni parte di quella stanza bianca col un nero pece, emanando così sempre in maniera più chiara e leggibile la sua natura di esterno malvagio... E su ogni lato di essa un variegato numero di occhi bianchi si disponevano fissando tutti un'unica cosa... L'esterno. Lo sguardo bitumato della ragazza lasciò il posto alla collera di quegli occhi completamente incandescenti. Complimente pieni di azzurro cielo, senza alcuna traccia dell'iride. Seguì un'espressione di disgusto nel vedere la seconda controparte della amata di Celeste cominciare a torturare la sua bambina in quella maniera, la quale fortunatamente per Seline era completamente andata... Come se non bastasse, quando Eroe tentò di fare il primo passo verso di lei si ricordò delle condizioni in cui versava quel corpo. La testa girava ed a stento riusciva a far connettere al cervello dell'elocatrice l'intenzione di eseguire dei passi in maniera coordinata. Suppur la mente di scorta fosse completamente lucida il corpo rimaneva una grandissima latrina. Questa sua incapacità la distrasse dall'allontanarsi di Evelynn... Quest'ultima si arrampicò su Clint. Chiedendo esattamente la stessa cosa che chiese alla ragazza dai capelli bianchi. La Du'ulora si tratteneva... Mordeva l'interno del labbro inferiore di un corpo non suo con estrema aggressività arrivando addirittura a lacerarlo. Lasciò perseguire il tutto quello show, incassando ogni insulto, ogni provocazione rivolto alla sua bambina, finché non arrivò al suo apice... Hai finuito? Il tono della voce di Eroe era riconoscibile dall'echeggiare di pari intensità a quello del fu Diavolo... Peccato che le parole che uscirono dalle sue labbra sortivano ancora l'effetto degli alcolici... Il Quori concentrò tutta se stessa, tutto quanto se stessa, affinché quelle parole fossero scandibili... Cluint... Sue huai qvell'affuettuo chue dic-ui di avueue nu-ei cuooonfruontui dui Celueste... Puer-favuore... All-all-...onta...natati... La Du'ulora guardò negli occhi Clint nel mentre provava a parlare (seppur fosse difficile capirlo data l'assenza di iride), per poi andare a cercare con lo sguardo Bjorn ed assumendo un'espressione desolata... Dopodiché guardò gli altri con sguardo incredibilnte abbattuto... Mi serve aiuto... Nuon ti puermuetto dui parluarle cossuì... Dannazione Celeste quanto hai bevuto?!? Ho la nausea perfino io. Nuon touolleruo chue tu parlui allua mia bambinua cossuì... Celueste chue ha datto tuotto per te... Hua datto tuotto peur uno. Evuellin... Il corpo devastato dell'albina cominciò a porre qualche passo, trovandosi però immediatamente a perdere l'equilibrio, dovendosi aggrappare ad un tavolo. In quel frangente il braccio destro dell'elocatrice si illuminò completamente d'azzurro rilasciando lo spaventoso potere di cui disponeva sul tavolo andando così a scavare nel legno con le proprie dita... Improvvisamente il corpo della giovane si riempì di strisce azzurre, totalmente inutili e gli occhi cominciano a sfarfallare. Persino il potere magico della ragazza era fuori controllo. Luei chue ha buttato vuia la sua dignituà per starue con vuoi. Puer difenderti... Puer... Amuarti... Lrei vi amua. Lrei vi vuolle... Ma è arriuatto il muomu-ento puer mue, Eroue, di farlua raguionarue... Il Quori giunse barcollando dinanzi all'abissale... Con una mano fece un segno di rimanere tutti calmi, tutti molto rilassati... Avanti... Avanti... Finalmente avrò la mia rivincita nei tuoi confronti abissale... 

 

Da quelle labbra spuntò fuori un sorriso, dal quale colò un lieve goccia di sangue nero... Ma ormuai io e tue abbiam-mo finuito di parluare... Nuon valli le muie attuenz-ionnuui, nue quel-lulle di altvui... Seline mi suenti? A Celuestue dispiuace di avuerti mes-sua in imbuarazzo od offu-esua... Vuol... Vuoluete.. Parluarnnue vuoi due? Disse sorridendole solarmente e poggiandole una mano sulla spalla.

Celeste ancora... Non si era ripresa.

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Passato il momento delle gare e delle premiazioni, Trull vide il principe distribuire oboli e trasalì. Stava per intervenire, cercando di dissuaderlo da quella distribuzione che era come una piccola sniffata di polvere per un tossico. Poi si rese conto dalla dimensione dei sacchetti che si trattava di oboli piccoli, e decise di considerarlo un trattamento palliativo per la sua dipendenza, una 'riduzione graduale' dell'assunzione, sulla via che portava alla disintossicazione.

Decise di continuare a tenerlo d'occhio, perché la serata non vedesse nuovo oboli più sostanziosi uscire da quelle principesche tasche. Andò a sedersi vicino a Tom Po.

Spoiler

“Amico mio, condividiamo il nostro latte da fratelli, finché ancora possiamo.”

Come aveva detto in passato, Trull non beveva alcolici mentre era in missione. Da quando aveva iniziato a frequentare la palestra di NANDO, inoltre, aveva preso quella deriva mistica nei suoi pensieri che lo portava a ritenersi, ormai, costantemente in missione. Come Tom Po, aveva fatto del suo corpo da elfo un tempio: il tempio in cui il nano che era stato trovava le ragioni di questa seconda vita.

Lo spettacolo offerto da Celeste e Seline non lo fece sorridere, tuttavia si trattenne dall'intervenire. Finché Seline non iniziò a strusciarsi su Clint, pronunciando parole di cui Trull si meravigliò alquanto. Ma non era lì per giudicare. Era lì per salvare le famiglie.

Sì alzò, e andò ad afferrare la tiefling per un braccio, dolcemente. Guardandola negli occhi, le disse, semplicemente ma imperiosamente ”Andiamo in camera”. Sperò che il suo intento di metterla a dormire fosse chiaro a tutti, tranne che a lei, così che fosse, forse, più accondiscendente.

Spoiler

Intimidire: +6

 

Edited by PietroD
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Cena campagnola

Liang apprezzò molto la semplicità della cucina locale, mangiando con gusto. Il cibo al palazzo di Firedrakes era sopraffina, ma quello che colpiva un viaggiatore come lui erano i sapori semplici e rustici, diversi da luogo a luogo.

I fumi dell'alcool

La serata divenne accesa dal vino e dal liquore, fino a rendere la situazione imbarazzante. Liang si alzò dalla sedia e recitò un paio di parole arcane sottovoce. Per stasera hai dato abbastanza spettacolo, cavalletta. Sentenziò, prendendo una ubriaca Celeste di peso e portandola fuori. Usando l'abbeveratoio, le diede una vigorosa rinfrescata. Infine, sempre di peso, la trasportò in camera sua. Stanotte te ne stai tranquilla. E lontana da Seline. Le rimboccò le coperte e le diede la buonanotte. Lui si accomodò su di una stuoia fuori dalla camera, la schiena contro la porta.

xDM

Spoiler

Liang usa forza del toro per trascinare via l'ubriacona.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

Beh, era durata meno del previsto. La quiete. 

Clint ringraziò mentalmente Trull per l'intervento, che stava lui stesso per richiedergli, mentre teneva facilmente a distanza gli scoordinati "assalti" di Seline/Evelynn. 

"Trull, deve prima smaltire la sbornia, o si vomiterá addosso anche lei! Prova a condurla fuori, per piacere", suggerì l'adepto, divincolandosi dalla goffa presa della ragazza.

"Lady Vrice, non avete qualche sistema per farle stare meglio? Credo inoltre che Celeste possa avere bisogno di un bagno più serio e Zhuge non è il più indicato in ciò. Se non vi dispiace", aggiunse poi Clint, indicando la direzione presa dall'orientale e dall'elocatrice.

"Dopo, le laveremo anche i vestiti...".

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Bjorn scoppiò a ridere quando ascoltò il rifiuto della locandiera a Clint, non dopo essersi unito ai brindisi per elogiare le grazie femminili.

Ciò che successe in seguito gli ricordó la sua prima sbronza, quando era tornato a casa strisciando in mezzo alla neve borbottando qualcosa sull'aver scoperto il senso della vita. E ricordava la lezione che aveva imparato: mai bere oltre i propri limiti se non si ha un amico sobrio pronto a tenere un occhio su di te e, eventualmente, fermarti prima che sia troppo tardi. Evidentemente ai giovani del Sud non lo insegnano. Seline e Celeste (o forse sarebbe stato meglio dire Evelynn ed Eroe) erano intente a dare spettacolo in mezzo alla locanda, accusandosi a vicenda e proponendo di organizzare degli enormi festini a base di sesso, tali da rivaleggiare con il rito della primavera a Lagocristallo. Bjorn guardò Golban eloquente, già abbastanza alticcio per le birre che aveva bevuto, scuotendo la testa e sospirando Ecco cosa succede a dare un po' di alcolici a dei novellini. Andiamo ad aiutarle, prima che qualcuno abbia la geniale idea di accettare la proposta di Seline. Propose al paladino prima di alzarsi in piedi e avvicinarsi agli altri prodi cavalieri. Alexis, potresti portare Celeste a lavarsi, come ha proposto Clint? Noi vediamo di pensare ai vestiti e agli stivali. Disse alla chierica, per poi avvicinarsi a Trull per aiutarlo a convincere Seline a tornare in camera, pronto a trascinarla nel caso fosse necessario. Forza, Seline, adesso ti riportiamo in camera. Non credo tu voglia intraprendere degli atti in quello stato: ti assicuro che non è assolutamente gradevole rigettare sopra al proprio partner. O addormentarsi nel mezzo dell'atto. Concluse parlando probabilmente troppo, iniziando anche lui a sentire l'effetto dei brindisi a cui si era unito. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Uno degli assiomi dell’inesistenza divina è che se esistessero fulminerebbero gli ubriachi con le loro str***ate!

Pensò alzando gli occhi al cielo, quasi barrendo. 

Si spostò un poco per raggiungere il principe Derbel.

<<Vostra maestà, avete mai visto il cielo notturno lontano dalla capitale? È bellissimo e sembra ci siano il doppio delle stelle!>> disse cercando di portare fuori il nobiluomo. 

@Master

Spoiler

+13 diplomazia o +15 bluff ( forse più adatto) 

Prima di uscire guardò Seline e Celeste, sorridendogli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice

il giro per la cittadina era stato molto breve ma piacevole, trovare una chiesa consacrata a Pelor gli fece non poco piacere e dopo aver passato qualche minuto in preghiera e aver parlato con il rappresentante locale del clero e aver saputo che la situazione da quelle parti era molto tranquilla, si accomiatò non senza augurare lunga vita e prosperità. il villaggio era molto piccolo e l'economia locale non era fiorentissima ma il nuovo impulso dettato dalla celebrità della loro illustre cittadina aveva dato nuovo slancio all'economia, sperando che per il paese le cose andassero sempre meglio, la giovane Alexis arrivo di nuovo al centro del paese, il giro era stato molto più lungo del previsto anche perchè si era persa le gare sia di canto che di forza, ma anche non avendo partecipato agli eventi fu subito al corrente dei risultati delle contese, e non dovette neanche chiedere in giro, le urla e gli inni verso questo o quel concorrente che si erano cimentati nelle gare risuonavano nei continui brindisi. La baraonda che regnava nella locanda era palpabile anche dall'esterno, e Alexis fu tentata dall'idea di non infilarsi in quella bolgia, lei avvezza al silenzio delle biblioteche e del tempio, era onestamente intimorita dalla cacofonia di suoni che fuoriuscivano dal caseggiato. Infine vinse la sua ritrosia e fece ingresso nel locale, ci che gli si parò davanti agli occhi a parte una marea di gente che si sforzava con tutta se stessa di arrivare al coma etilico, furono i cavalieri del principe che facevano bisboccia quanto più possibile, Celeste preda completamente dell'alcool e Seline che invitava tutti coloro che gli stavano vicino a fare sesso con lei, li davanti a tutti. Il tutto mentre qualcuno che poi riconobbe come Oceiros tentava di portare in salvo il principe da una situazione potenzialmente esplosiva e altamente deprecabile per una persona che in teoria dovrebbe mantenere un certo contegno per mantenere una parvenza di controllo e sopratutto mantenere intatta o almeno quanto più "nobile" possibile la sua condotta, il tutto mentre Clint e Bjorn appena ebbero intravisto la chierica gli chiesero di portare Celeste al sicuro e di tentare di rimetterla almeno in condizioni accettabili. 

Non vi preoccupate, ora la porterò di sopra e tenterò di farla riprendere da tutto ciò che ha bevuto, contemplando le condizioni dell'albina che Zhuge era riuscito a recuperare dalla calca caricandosela di peso, appena sarà in condizioni migliori scendo a darvi una mano dato che credo che più di qualcuno non sia in......... perfette condizioni, il tutto alzando un sopracciglio e assumendo un'espressione tra la sorpresa, il dubbioso e un pò il contrariato, ma accade spesso? con l'aria di chi e seriamente preoccupata che sia una cosa a cui gli altri siano ormai avvezzi.

@DM

Spoiler

uso Potere Divino per aumentare la mia forza per prendere Celeste di peso.

Allontanatasi con Celeste e Zhuge verso la stanza di quest'ultimo, Alexis controllò le condizioni fisiche dell'albina e cercò di valutare le condizioni di Celeste, soprattutto se aveva bevuto tanto da poter avere problemi di salute e spogliatala e ripulita dai segni dell'alcool la mise a letto che già iniziava a non reggersi più in piedi a causa del sonno procuratole dall'abuso di alcool.

@DM

Spoiler

Guarire +35 e in caso Celeste necessiti di assistenza ulteriore la faccio vomitare di proposito per purgarla da tutto l'acool che ha in corpo. in caso uso Healing Lorecall per rimuovere gli effetti dell'alcool, ma solo se le condizioni sono critiche.

 

Edited by DarkLady

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Dopo le gare la serata andò per il meglio, Golban ormai in pieni festeggiamenti insieme a tutti beveva alla salute di Bjorn (ormai aveva capito che sarebbe stato il suo compagno di bevute anche future) e degli altri partecipanti del gara di forza. Tutto stava procedendo nel migliori dei modi fino a quando l'alcool non inizio a prendere il sopravvento sulle persone di costituzione piu debole. La prima a inebriarsi troppo dei "fumi" alcolici fu Celeste che non riuscendo piu a controllare il suo corpo inizio a volteggiare in modo strano nella locanda dicendo cose che probabilmente nessun essere avrebbe compreso mh penso che Celeste sia arrivata al limite..ora dovrebbe riposare per fare una cosa fatta bene penso il paladino vedendo quella scena. La cosa che preoccupo piu il paladino pero furono le azioni di Seline, la tiefling era parsa fin da subito pensierosa in confronto a gli altri e appena l'alcool entro in circolo inizio a dare uno spettacolo poco piacevole. Golban ascolta le parole della tiefling ed i suoi atteggiamenti capi subito che qualcosa stava succedendo, e non era niente di buono. Lasciano la caraffa ancora piena di birra sul tavolo sotto consiglio di Bjorn decise che doveva intervenire prima che le cose sarebbero diventate irrecuperabili  si Bjorn è il caso di intervenire prima che sia tardi, con sguardo fermo e deciso si avvicino verso la tiefling la quale cercava di baciare insistentemente Clint mentre Trull provava a portarla in camere. Arrivato a tu per tu con la giovane, dopo che Bjorn cerco di fargli capire che stava esagerando, Golban provo a parlargli. Dovette bloccarla prendendola per le spalle per evitare che anche lui venisse in qualche modo "molestato", prima di conferir parola. Parlandole all'orecchio per evitare altre scene inopportune (ma mantenendo sempre una distanza di sicurezza) disse parole decise e perentorie per far ragionare la giovane tiefling Seline, guardati intorno, stai perdendo il controllo..quando mi hai conosciuto ti sei presentata come il Cavaliere di Firedrakes! non te ne dimenticare mai..ma..guardati ora però stai ferendo persone che ti vogliono sinceramente bene e darebbero tutto per te... non sei te stessa, io ti conosco da poco ma penso che hai dimostrato di essere migliore di cosi..riprendi il controllo, non ti far avvolgere dal buio...non lo devi fare per me, o per qualcun'altro ma per te stessa e per i tuoi figli...loro meritano la tua parte migliore e so che tu sarai capace di dargliela..ma per far questo non devi cedere.. riprendi il controllo Seline, so che lo puoi fare. Finito di cercare di far ragionare la giovane tiefling Golban si girò verso Zhuge che stava portando di peso la giovane Elocatrice ormai priva di conoscenza Zhuge aspetta, ti do una mano a portarla in camera e prendendo la ormai semi-incosciente Celeste la porto con Zhuge nella stanza insieme ad Alexis. I festeggiamenti forse erano giunti al termine, ma adesso per Golban l'unica priorita era di evitare il peggio.

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Scene pietose, purtroppo.
Se i bambini avessero potuto vedere avrebbero capito quanto sia futile giocare a fare gli eroi

Lasciatele perdere.
Ignorare e far loro mancare le attenzioni che cercano è basilare.
Chi cerca attenzioni continuamente è povero di spirito, ma possono sempre imparare

Vieni Trull, lascia perdere.. il tuo bicchiere è ancora possibile riempirlo. Il latte fa bene. 
Ignorare questi futili problemi fa ancora più bene

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Le prime parole che giunsero furono quelle di Chandra, alla quale rispose con poche e semplici parole.
Sciacquati la bocca, schiava dei draghi.. Sento ancora il fetore del fondoschiena del tuo adorato Emercuryadar.. Ugh.. 
Alle parole di Celeste, la tiefling si trovava ancora alle prese con Clint, spostando leggermente lo sguardo sull'elocatrice per inquadrarla meglio, nonostante il senso della vista fosse annebbiato, socchiudendo un poco le palpebre ed utilizzando ancora la parte di lucidità presente nella sua mente e completamente libera di sfogarsi con la disinibizione dell'alcool.
Oh.. La grande eroe entra in scena! Ora che ci penso.. Un piccolo segreto che mi è stato tenuto nascosto, quando si dice l'ipocrisia.. Mh?
Un sorrisetto divertito su quelle labbra, prima di notare le movenze del corpo dell'elocatrice e il suo fare, terminando il proprio contatto fisico con Clint, ma donandogli ancora un'ultima occhiatina maliziosa seguita da un semplice occhiolino, prima di tornare su Celeste con un paio di passi alquanto scordinati che le permisero di rimanere in piedi e di osservare l'albina, prima di abbassare il volto e ridacchiare. Le mani della stregona iniziarono a creare lievi scintille di fuoco, concentrandosi sulla propria magia arcana e richiamandola.
Mi vuoi sfidare? Pensi di farmi paura? Tu e la tua bambina?.. Che dramma.. Un'infanzia felice, due genitori che ancora le vogliono tanto bene, tanti amici che la circondano eppure ancora chiede, ancora pretende.. Mi chiedo quando imparerà a crescere, ma se questo è il risultato della tua influenza..
L'arrivo di Trull giunse ad afferrarla per un braccio nel tentativo di allontanarla e portarla in camera, ma reagì cercando di strattonare via quella mano.
Non mi toccare!.. Non ti è bastata la lettura di quel kamasutra??
Alzò il volume della voce, divenendo quasi isterica e cambiando velocemente comportamento per mostrare un'espressione di puro disprezzo verso il prossimo e, allo stesso tempo, dimenticarsi di ciò che stava facendo nel momento prima, facendo sì che quel principio di fiamma si spense.
Mi sono stancata.. Se non c'è alcun motivo per divertirsi in questa locanda, sarà meglio che me lo procuri da sola il divertimento.
Cercò di compiere qualche passo per suo conto, ma ecco che Bjorn venne a dare manforte all'elfo per cercare di farla ragionare.
Tu vorresti darmi lezioni su come fare sesso?.. Tu?.. Finora sei stato l'uomo più patetico con cui sia finita a letto.. Mi meraviglio che quella mezzelfa prostituta da quattro soldi abbia preso anche solo in considerazione l'idea di combinare qualcosa con te.. L'hai riempita di false promesse come hai fatto con la sottoscritta? O semplicemente non ha ancora avuto modo di.. Assaggiare il tuo corpo? Se vuoi posso raccontarle tutto nel dettaglio.
La voce si abbassò in un mormorio

Spoiler

Perfino quel piccolo demone mi ha fatta godere più di quanto abbia fatto con te..


L'arrivo di Golban, che l'afferrò per le spalle, fece partire immediatamente un sibilo che proveniva da un'altra creatura nelle vicinanze della stregona: Yunisha. La jaculi sollevò leggermente il suo corpo per osservare attentamente l'uomo che teneva la sua padrona mentre gli occhi gialli lo puntavano e la lingua continuava a fuoriuscire.
Yunisha non si fida degli stranieri
Mormorò la tiefling per arretrare un poco e finire contro una parete, continuando ad osservare attentamente Golban negli occhi e ascoltando le sue parole.
Darebbero tutto.. Per me? Sei proprio un ingenuo se pensi una cosa del genere, ma..
Un sorrisetto tornò a disegnarsi sulle labbra della tiefling, mentre la sua coda cercò di raggiungere la guancia dell'uomo per accarezzarla.
Che ne dici se TU mi dai TUTTO te stesso stasera?.. Ti garantisco che non te ne pentirai, sarebbe un'esperienza unica e che non dimenticherai facilmente.. Mh?
Chiese per poi rimanere interdetta quando vennero nominati i suoi figli, portandola a socchiudere gli occhi e mostrare i segni del dolore sul volto.. Qualcosa di forte, ma altrettanto passeggero, tornando a guardare nuovamente Golban in volto.. Anche quel tentativo venne bloccato da Bjorn che cercò di trascinarla via con forza, cercando di opporsi inutilmente alla forza del Kalashtar e finendo per essere caricata sulla spalla di lui.
L-Lasciami! Non puoi toccarmi! NON DEVI TOCCARMI! NON LASCIATEMI CON QUESTO TRADITORE!
La voce della tiefling diveniva sempre più distante dalla sala, via via che veniva allontanata da questa sebbene si poteva sentire ancora un ultimo urlo.
CELESTE! CLINT! FERMATELO DANNAZIONE!!!
Quelle parole invece furono più chiare per Zhuge e Alexis che si trovavano nel piano rialzato delle camere. Dopo qualche attimo di silenzio, la lingua arcana prese ad uscire dalle labbra della tiefling.
Qxzzxy riqd ip xqxldyaladg
Scagliando un globo elettrico in direzione delle scale, sfogandosi come meglio poteva senza rischiare per la propria incolumità.. D'altronde era ancora lucida in una qualche maniera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

La barda si guardò bene dal rispondere agli insulti della ragazzina ubriaca che si stava rendendo ancora più ridicola davanti a tutti: sarebbe stato come giocare a scacchi con un piccione.

Che barcolla.

 

Bjorn e Golban finalmente raccolsero il consiglio della sangue di drago e Chandra non potè che accompagnare la patetica uscita di scena della tiefling come se stesse raccontando una delle sue storie di draghi sputafuoco e paladini dalle splendenti armature: ...e cosí la dama bambina fu messa in salvo da se stessa dal prode cavaliere che salí le interminabili rampe di scale della torre più impervia alla ricerca della pozione magica per farla crescere. Non solo di statura... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.