Jump to content

Garmr, cane Infernale


Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzi! Vorrei chiedervi consiglio: conoscete una creature che potrebbe rappresentare Garmr, il cane infernale di Hel posto come guardia al regno dei morti? Come creatura intendo la scheda di mostro simile di GS 11/12, un grado abbastanza alto che possa facilmente rendere piu' difficile. Un Cerbero sarebbe l'ideale, tuttavia è solo GS 6!

Inoltre per non limitare il gruppo a dover soltanto affrontare la bestia, cosa fareste per rendere lo scontro (dinanzi l'ingresso della grotta quindi un ambiente abbastanza semplice) piu' interessante?

Grazie mille a tutti per la risposta!

Link to comment
Share on other sites


Quando vuoi essere attaccato alla leggenda? Perché Garmr è teoricamente legato ad una catena che verrà distrutta solo nel giorno del Ragnarok, cosa che renderebbe abbastanza semplice superarlo senza combatterlo. E soprattutto sei sicuro che basti un GS 11 per rappresentare una creatura capace di uccidere un dio? (Sempre nella parte dell'Edda poetica dove si descrive il Ragnarok viene detto che Garmr e il dio Tyr moriranno reciprocamente combattendosi l'un l'altro).

Sfrutta comunque il fatto che possa essere calmato con del pane immerso nel proprio sangue in qualche modo: magari fai trovare ai PG un testo criptico che descriva il fatto (in poesia sarebbe perfetto, ma non proprio semplice), cosí da potergli premiare se dovessero riuscere a risolverlo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Ian Morgenvelt ha scritto:

Quando vuoi essere attaccato alla leggenda? Perché Garmr è teoricamente legato ad una catena che verrà distrutta solo nel giorno del Ragnarok, cosa che renderebbe abbastanza semplice superarlo senza combatterlo. E soprattutto sei sicuro che basti un GS 11 per rappresentare una creatura capace di uccidere un dio? (Sempre nella parte dell'Edda poetica dove si descrive il Ragnarok viene detto che Garmr e il dio Tyr moriranno reciprocamente combattendosi l'un l'altro).

Sfrutta comunque il fatto che possa essere calmato con del pane immerso nel proprio sangue in qualche modo: magari fai trovare ai PG un testo criptico che descriva il fatto (in poesia sarebbe perfetto, ma non proprio semplice), cosí da potergli premiare se dovessero riuscere a risolverlo.

Innanzitutto grazie della risposta! Allora il mio party è composto da personaggi di livello tra l'8 e il 9, Garmr dev'essere una sfida ma non devono sconfiggerlo, può concedergli di passare se lo ritengono valido, ma non riusciranno mai a batterlo in combattimento. Basterebbe qualche turno e qualche danno e considererei la sfida completata.

Avevo pensato anch'io ad una frase o un messaggio che il gruppo possa ricevere, tuttavia non ho idea di come inserirlo nel contesto e neanche come scriverlo effettivamente!

Link to comment
Share on other sites

Il rischio é che mettendo un mostro con GS abbastanza alto potrebbe essere letale per un PG, anche con un solo colpo. Al contrario, un singolo mostro con GS non molto alto rischia di essere una sfida fin troppo semplice. Senza contare i soliti rischi di mettere contro a piú PG un singolo mostro (analizzati in questo articolo da New One).

Sinceramente ti consiglio di lasciar perdere a prescindere lo scontro, magari fai trovare delle iscrizioni sulle pareti che conducono a Gnipahellir che descrivono un paio di combattimenti finiti a favore per il cane oltre ad una sorta di indovinello sul metodo per passare: magari potresti citare parti dell'Edda. Oppure usare qualche kenning (delle piccole poesie vichinghe, che vanno ad indicare qualcosa tramite un immagine. Le trovi su Internet, anche se quasi sempre in inglese) che indichi il sangue e uno per il pane, cosí da metterli comunque alla prova senza fargli rischiare troppo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, VoncioTheKing ha scritto:

Innanzitutto grazie della risposta! Allora il mio party è composto da personaggi di livello tra l'8 e il 9, Garmr dev'essere una sfida ma non devono sconfiggerlo, può concedergli di passare se lo ritengono valido, ma non riusciranno mai a batterlo in combattimento. Basterebbe qualche turno e qualche danno e considererei la sfida completata.

Avevo pensato anch'io ad una frase o un messaggio che il gruppo possa ricevere, tuttavia non ho idea di come inserirlo nel contesto e neanche come scriverlo effettivamente!

Beh, portare a 0hp un mostro non significa necessariamente ucciderlo. Di solito, direi, è la norma. Ma in occasioni specifiche puoi stabilire che quando viene portato a 0hp semplicemente termina lo scontro e lui li fa passare oltre.

Come costruzione dello scontro consiglio di leggere questo articolo e applicare la faccenda del "serpente" al mostro.
Ricordati inoltre che le regole di un mostro non sono legate necessariamente al suo aspetto tradizionale. Perciò potresti prendere un Orso, renderlo infernale con un Template e dire che è un cane, e nessuno si accorgerebbe della differenza. 

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti delle risposte! Allora, cerco di analizzarle separatamente.

11 ore fa, Ian Morgenvelt ha scritto:

Il rischio é che mettendo un mostro con GS abbastanza alto potrebbe essere letale per un PG, anche con un solo colpo. Al contrario, un singolo mostro con GS non molto alto rischia di essere una sfida fin troppo semplice. Senza contare i soliti rischi di mettere contro a piú PG un singolo mostro (analizzati in questo articolo da New One).

Sinceramente ti consiglio di lasciar perdere a prescindere lo scontro, magari fai trovare delle iscrizioni sulle pareti che conducono a Gnipahellir che descrivono un paio di combattimenti finiti a favore per il cane oltre ad una sorta di indovinello sul metodo per passare: magari potresti citare parti dell'Edda. Oppure usare qualche kenning (delle piccole poesie vichinghe, che vanno ad indicare qualcosa tramite un immagine. Le trovi su Internet, anche se quasi sempre in inglese) che indichi il sangue e uno per il pane, cosí da metterli comunque alla prova senza fargli rischiare troppo.

Hai ragione, tuttavia a me delle statistiche servono proprio nel caso il gruppo trovi come unica soluzione lo scontro e decida di affrontarlo. Potrebbero trovare un modo per indebolirlo o ferirlo ma non riusciranno a sconfiggerlo, se poi dovessero esserci delle perdite, beh, la colpa sarà loro (diciamo che cercherò di aiutarli). Farò in modo da fargli capire quanto sia difficile lo scontro e gli darò delle altre opzioni. Mi piace molto l'idea dell'Edda e anche del kenning, cercherò degli indovinelli le cui risposte sono "pane" e "sangue", magari prima che arrivino all'ingresso con la creatura potrebbero come hai suggerito trovare delle incisioni o sopra i resti di alcuni sventurati.

10 ore fa, Pippomaster92 ha scritto:

Beh, portare a 0hp un mostro non significa necessariamente ucciderlo. Di solito, direi, è la norma. Ma in occasioni specifiche puoi stabilire che quando viene portato a 0hp semplicemente termina lo scontro e lui li fa passare oltre.

Come costruzione dello scontro consiglio di leggere questo articolo e applicare la faccenda del "serpente" al mostro.
Ricordati inoltre che le regole di un mostro non sono legate necessariamente al suo aspetto tradizionale. Perciò potresti prendere un Orso, renderlo infernale con un Template e dire che è un cane, e nessuno si accorgerebbe della differenza. 

Era esattamente il concetto che volevo sfruttare: uno scontro difficile che sia adatto al loro livello, ma che non rappresenti la morte della creatura che potrebbe sentirsi soddisfatta della sfida (nel caso siano tanto stupidi da affrontarli) in modo da dargli una possibilità nel caso appunto decidano di affrontarlo. Ho capito quello che spiega l'articolo riguardo al serpente, ma come lo legheresti allo scontro? Ho letto solo quel paragrafo, magari dovevo leggere tutto l'articolo?

10 ore fa, Lone Wolf ha scritto:

Puoi reskinnare l'akhlut (togliendogli le parti che richiamano al suo aspetto acquatico), il nessian warhound oppure puoi dare livelli di classe ad un lupo invernale.

Penso che L'Akhlut possa andare! Dovrei togliergli chiaramente l'abilità magica e le qualità speciali, però come statistiche è un ottimo punto di partenza!

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, VoncioTheKing ha scritto:

Era esattamente il concetto che volevo sfruttare: uno scontro difficile che sia adatto al loro livello, ma che non rappresenti la morte della creatura che potrebbe sentirsi soddisfatta della sfida (nel caso siano tanto stupidi da affrontarli) in modo da dargli una possibilità nel caso appunto decidano di affrontarlo. Ho capito quello che spiega l'articolo riguardo al serpente, ma come lo legheresti allo scontro? Ho letto solo quel paragrafo, magari dovevo leggere tutto l'articolo?

Basta sostituire un qualche tipo di creatura adatta ai tuoi scopi al serpente. Mettiamo che ne usi tre. Non è un cane a tre teste, non è un cane con una sola mente in tre corpi...semplicemente è un "cane a tre fasi" in grado di resistere a diversi effetti perché effettivamente ha tre "slot"...e più danni prende, meno diventa forte perché effettivamente perde capacità di infliggere danno. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Pippomaster92 ha scritto:

Basta sostituire un qualche tipo di creatura adatta ai tuoi scopi al serpente. Mettiamo che ne usi tre. Non è un cane a tre teste, non è un cane con una sola mente in tre corpi...semplicemente è un "cane a tre fasi" in grado di resistere a diversi effetti perché effettivamente ha tre "slot"...e più danni prende, meno diventa forte perché effettivamente perde capacità di infliggere danno. 

Ok quindi il concetto non è quello di usare tre modelli diversi con tre turni differenti, ma uno singolo diviso in tre fasi? 

Link to comment
Share on other sites

Puoi volendo andare a fasi, ma essendo un "boss" che non vien ucciso e non sta dando il massimo di sé, puoi semplicemente usare la tecnica per "triplicare" il Cane e dargli tre azioni, tre iniziative, tre pool di vita, tre attacchi. Ma un unico cane. 
Così quando è al massimo delle sue forze può avere 3 attacchi, ciascuno nel suo turno. Se viene addormentato, solo uno dei tre sparisce e il cane è indebolito, ma ancora funzionale. Idem se uno muore. Più danni prende più si indebolisce, ma al contempo hai un boss in solo senza dovergli dare dei minion e senza avere da piangere appena ti viene oneshottato in due tre-turni.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.