Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprime di Strixhaven: Curriculum of Chaos #1

Andiamo a scoprire alcune anteprime su Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il prodotto cross-over tra D&D e MtG in uscita tra due mesi.

Read more...

Hexcrawl : Parte 8 - Esempio di Legenda per gli Esagoni

Nell'ottava parte di questa rubrica Justin Alexander ci illustrerà alcuni esempi di esagoni da lui creati all'interno della sua mappa.

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #1

Stanno circolando in questi giorni i primi frammenti di anteprima del contenuto del manuale sui draghi di D&D 5E: Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

Zone Jaune

Un nuovo articolo legato a Il Re in Giallo, in cui Gareth Ryder-Hanrahan prova ad inventare alcuni spunti per delle inquietanti avventure legate ad una misteriosa zona piagata dai poteri occulti. 

Read more...

Anteprime di The Wild Beyond the Witchlight #2 - Leproidi/Harengon

Andiamo a scoprire meglio le caratteristiche dei leproidi, la nuova razza giocabile di conigli antropomorfi.

Read more...

Spaccatutto in ambientazione urban fantasy


Recommended Posts

Salve ritorno sul forum in cerca di un'idea per un pg di una nuova campagna. Saremo in 6, 4 pg catapultati da un mondo fantasy dentro un' ambientazione che emula l' attuale ventunesimo secolo, gli altri due invece saranno "autoctoni" dell' ambientazione suddetta. Si usano regole d&d 3.5(per questioni di abitudine), disponibili tutti i manuali ufficiali(no magazine) in italiano e in inglese, eccetto arcani rivelati, abbiamo pero' 2 difetti disponibili per ridurre mdl o aggiungere talenti bonus. Il livello di partenza e' il 10 e si arriva al 20(forse eventualmente progressione epica, ma per ora non mi interessa). Ci sono armi moderne e tutta la tecnologia attuale, ma a me non frega niente sono uno spaccatutto che usa sistemi primitivi. Per rendere l'idea vengo catapultato da un portale nel mezzo di una cittadina(non so il continente) e spaventato dalla situazione, circondato da 5 o 6 autovetture, devo essere in grado di distruggere auto, testimoni, agenti della polizia e scappare nella foresta che si trova li' nelle vicinanze. Il personaggio e' una creatura forte che incute paura, se non in grado di trasformarsi come abilita' razziale, dovrebbe poter sembrare un uomo molto alto e grosso se avvolto in un mantello e adeguatamente travestito e profumato. Lui e' grosso(taglia grande) e non e' stupido, possiede invece un' intelligenza che definirei acuta e pronta, ma la usa per soddisfare i suoi istinti primordiali, lui spacca : a mani nude, con una clava o con lo spadone di gatsu mi e' del tutto indifferente, ma non e' un caster, niente gish quindi. Deve avere tanta vita(le armi da fuoco fanno male, non tanto un singolo proiettile, quanto la potenza di fuoco dell' arma, in un turno anche un stolto puo' scaricarti addosso il caricatore, considerando che un turno dura piu' secondi), tanta forza, un po' di rigenerazione vita, considerando che non frequentera' ospedali o centri di cura, almeno di sua volonta'. Tutte le razze giocabili in tutti i manuali ufficiali sono disponibili, potrei eventualmente usare un mostro con adattamento da specie selvagge, ma dovrei prima chiedere il permesso al dm sullo specifico mostro, niente ira barbarica, licantropia o roba che ti faccia perdere il controllo, lui e' una bestia intelligente. Si' all' ottimizzazione anche sgrava. Sbizzarritevi con ogni tipo di suggerimento e grazie in anticipo. Aggiorno inoltre i tipi di nemici che incontrero' saranno esseri umani comuni armati, vampiretti, mannari e stereotipi dell'urban fantasy, raramente ci saranno caster fatta eccezione per qualche streghetta e per 2 miei compagni.

Edited by Souljoker
Link to comment
Share on other sites


Io direi mezz'ogre guerriero variante dungeon crasher 6, se ti passa la frenesia turbinante di arcani rivelati ci metterei un livello da barbaro lion totem, uno da maestro delle armi esotiche per l'attacco extra con la catena chiodata ed il resto di bruto combattente. Entro 6 metri fai macelli con riflessi da combattimento e simili

 

Altrimenti warblade e passa la paura

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Dunque disponibili anche manuali 3.0 adeguatamente convertiti. Ho cambiato un po' l'idea iniziale:  Il mezz' ogre e' un buon punto di partenza, ma preferirei il mezzo-minotauro, in ogni caso non sarebbe abbastanza. Vorrei una creatura che incarni la potenza della creatura fantasy[se fosse fattibile interpreterei pure un drago, ma a lv 10 diventerebbe ingiocabile.], potrebbe anche castare qualcosa, ma solo come abilita' razziale. Deve attingere la propria forza piu' dalla razza che dalla classe, la classe quindi o e' un accompagnamento o e' un modo di rafforzare le sue capacita' razziali o entrambi, per esempio se la razza e' un razza di lottatori allora lo sviluppo della classe sara' incentrata sulla lotta, anche se lo stesso personaggio della stessa razza buildato come combattente con la catena chiodata fosse decisamente piu' forte. Un'idea potrebbe essere un goliath creatura leggendaria con due difetti, ma partire a lv 10 con soli 4dv mi risulterebbe non poco fastidioso, ho pensato anche a personaggi diavoli o demoni, ma non accetto quei ridicoli vincoli di allineamento. Il mio pg e' un neutrale caotico, caotico poiche' mira alla soddisfazione dei suoi istinti, neutrale perche' non e' un filantropo, ne' vuole conquistare il mondo, ne' infliggere sofferenza o fare del bene, se ha fame o si sente minacciato ti attacca, altrimenti ti lascia stare, come un animale, rimane comunque intelligente e in grado di tendere trappole sofisticate e risolvere enigmi notevoli se cio' servisse ai suoi scopi. Idee per la razza e archetipo di costui? Dopodiche' quale classe piu' adatta a risaltare le sue qualita' razziali?  Gli oggetti magici al di fuori di quelli che abbiamo ottenuto dal livello 10 e che sono stati catapultati nella nuova ambientazione con noi, sono quasi introvabili, in ogni caso rarissimi e probabilmente diversi da quelli standard di d&d. Rispettando tutto questo il pg dev' essere in termini di potenza ottimizzato il piu' possibile.

Link to comment
Share on other sites

Ho riordinato le idee, mi sono accorto che il mezzo minotauro arriva dai magazine, quindi niente, ora mi si aprono poche alternative: volevo un essere grosso e potente e assolutamente tipico del fantasy puro, ho trovato 3 opzioni:

1 Ho cercato tra diversi archetipi draconici e l' unica via percorribile mi sembra quella di prendere un sangue di drago e potenziare la sua "dragonita' o drachezza" con successive classi apposite, l' ottimizzazione qui va un po' a farsi fottere, ma il problema fondamentale e' la taglia.

2  Ho su concessione del master un barghest con mdl +2, quindi mdl ridotto  0 coi difetti e sopratutto svincolato dal suo allineamento, conterebbero quindi solo i dadi vita ai fini di calcolare il lep, devo capire quale classe utilizzare, qualcosa che si sposi con la sua "goblinita'" e/o la sua "lupinita'". Un aranea, anche qui devo capire che classe avere. Entrambi sono esseri in grado di cambiare forma e di non apparire fuori luogo in un ambiente comune del ventunesimo secolo, il barghest come lupo cecoslovacco e l' aranea come umano comune e sopratutto entrambi rispecchiano l' idea di creatura pericolosa, comunque intelligente, feroce e letale in mischia.

3. Creare un' accozzaglia di archetipi, partendo da un' umanoide o umaniode mostruoso, aggiungendoci il mezz' ogre + x archetipi per recuperare in intelligenza, aggiungere brutailita', tratti di esseri tipici del fantasy e ottimizzazione[non mi piace fare un' accozzaglia di archetipi, ma se dovessi ricorre a questa strategia, considererei quello che sono una nuova e propria razza a parte, RAW e' un' accozzaglia di roba, RAI una nuova razza giocabile, ne ho parlato col DM e concorda con questo tipo di visione, non possiamo creare una razza ne' una classe personalizzata, poiche' cosi' e' stato stabilito tempo fa per diverse campagne che abbiamo fatto e anche per questa, onde evitare stranezze che ci sono capitate, sono comunque ammissibili di comune accordo piccole modifiche come quelle apportate al barghest]. Lo sviluppo della classe qui potrebbe prendere 2 vie, picchiatore con arma flavour(tipo falcione, tridente, arma orientale... a seconda di cosa viene ritenuto piu' adatto alla specifica "nuova razza" creatasi) o picchiatore a mani nude.

Se voi avete idee di altri mostri e/o razze giocabili taglia grande che possano girare in un ambiente urbano del ventunesimo secolo senza sembrare dei propri e veri mostri, che siano intelligenti, picchiatori e ottimizzabili fatemelo sapere. Fatemi sapere anche se avete in mente dei suggerrimenti per le tre opzioni che ho presentato. Grazie.

Edited by Souljoker
Link to comment
Share on other sites

Puoi fare l'ogre. Al decimo livello il MdL è ridotto a 0 e hai solo 4 DV razziali. 

Altrimenti fai l'umano (o il mezzorco) werebear o weretiger. Se li fai licantropi contagiati hai l'MdL ridotto a 0, se li fai licantropi naturali invece puoi scegliere l'allineamento che vuoi.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Dunque l' ogre andrebbe bene, non fosse per quel -4 a int :(. Partendo da qui ho pensato che la base ogre, mezz' ogre andrebbe bene, grosso, feroce, tipico del fantasy, manca solo l'intelligenza, il corrispettivo intelligente dell' ogre e' l' ogre magi, ma assolutamente ingiocabile. Con una triste combo di archetipi che comunque  mi rifiuto di usare abbiamo ottenuto(piu' o meno regolarmente) taglia grande, capacita' magiche(metamorfosi), rigenerazione e caratteristiche buone per un mdl +6[oltre ad essere diventati vegetali, non ricordo come], ridotto coi due difetti un mdl +4. Ora questa roba non sarebbe un razza, nonostante la regole che avevo precedente annunciato, abbiamo discusso col gruppo e abbiamo preferito dedicarci alla creazione di una razza personalizzata sulla base dell 'ogre magi, depotenziata, ma giocabile: ecco quindi  cosa e' venuto fuori: il Wizard Ogre, magari a qualcuno che volesse usare un personaggio simile all'ogre magi risultera' forse utile:

DV: 2d8 + 4(12pf)

Taglia: Grande.

Tipo: Gigante

Iniziativa: +1 

Velocita': 12m. Volare 12m(medio).

CA: 12(+2 CA naturale +1 Des, -1 taglia).

Attacco Base/lotta: +1 /+7

 Portata: 3m/3m

Capacita' magiche: Un wizard ogre ha accesso alle seguenti capacita' magiche, che sono considerate castate da uno stregone di quinto livello. 3 volte al giorno—oscurita', invisibilita'; 1 volta al giorno— charme su persone, cono di ghiaccio, forma gassosa, sonno. La CD si basa sul carisma.

Cambiare forma: Un wizard ogre puo' cambiare forma: 3 volte al giorno, puo' assumere la forma di qualsiasi umanoide o gigante di taglia piccola, media e grande un minuto per ogni dado vita. Questa capacita' funziona come alterare forma.

Scurovisione: Un wizard ogre puo' vedere nell' oscurita' fino a 18m.

Visione crepusolare: Un wizard ogre puo' vedere chiaramente anche con luci soffuse fino a 18m.

Rigenerazione rapida: Un wizard ogre possiede rigenerazione rapida 1, curando 1 danno per turno e avendo la possibilita' di riattaccare arti.

Resistenza magica: Un wizard ogre possiede resistenza magica pari a 9 + i suoi dadi vita.

Tiri salvezza:   Tempra +3, Riflessi +2, Volonta' +2

Caratteristiche: : For 14, Des 12, Con 14, Int 12, Sag 12, Car 14.

Talenti: Maestria in combattimento.

Ambiente:  Tundre e steppe collinari.

Organizzazione:  Singolo o coppia.

Tesoro:  1.5 dello Standard

Allineamento: Generalmente legale malvagio.

GS: 3

Avanzamento: Per classe del personaggio.

MdL: +4

Dunque i miei puntegi di caratteristica con questa nuova razza sarebbero: 20, 14, 18, 14, 14, 14(volendo tra loro interscambiabili). Lep= 6 -2 difetti = 4. Quindi 16 lv da distribuire di classe, con successivi aumenti caratteristiche. Aggiungo che quei pochi incantesimi che tiro in realta' sono piuttosto utili e forti, essendo la campagna low magic. Bisogna trovare un modo tramite il quale possa girare con un' arma taglia grande in ambiente urbano senza dare troppo nell'occhio. Dev' essere un combattente in mischia, feroce e ottimizzato, niente armi esotiche, niente ira, consigli da qua? 

Edited by Souljoker
turno non livello nella descrizione di rigenerazione
Link to comment
Share on other sites

Il problema e' che non lo e' la razza, quindi la razza non rispecchia il mio pg. Egli e' di natura una creatura grossa, intelligente e feroce. Con gli oggetti magici potrei far salire l'int anche a 20, ma non e' quello che voglio. Non so se mi sono spiegato bene. 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By MadLuke
      Ciao,
      sono il master della campagna D&D 3.5 Il destino dei guerrieri già avviata con ambientazione artigianale ispirata a Gengis Khan e alla Mongolia del XII sec. I personaggi sono tutti barbari (nel senso culturale del termine) appartenenti a una tribù di nomadi.
      Sono ammesse tutte le classi e varianti di qualunque pubblicazione ufficiale WotC (del ToB solo il Warblade però) ma non esistono gli incantesimi, per cui di fatto tutte le classi incantatrici non sono giocabili (ma ci sono PnG druidi e sciamani) mentre abbondano barbari (in senso regolistico), guerrieri, ranger, ladri selvaggi, ecc.
      Nella campagna sono in uso le regole opzionali descritte in Unearthed Arcane: Punti Riserva, Armature con riduzione del danno e Punti danno.
      Infine: chi volesse unirsi alla campagna deve avere ben chiaro che per me il PbF non consiste semplicemente nel mettere per iscritto le frasi che si sarebbero dette se si fosse giocato normalmente al tavolo, bensì richiede la volontà (nonché il tempo e anche la capacità) di partecipare alla stesura di un "romanzo", un romanzo senza dubbio dilettantistico, ma pur sempre un romanzo, perciò nei post ci saranno non solo le mere azioni meccaniche dei personaggi bensì descrizione dei luoghi, le atmosfere, gli stati d'animo e le suggestioni che ne possono derivare.
      Per chi ha parimenti voglia di giocare a D&D così come di scrivere, questa è la campagna giusta, diversamente non si può fare parte del gruppo.
      Essendo rimasti solo 3 PG sto cercando almeno un paio di nuovi giocatori, chi volesse proporsi dovrà giocare solo poche settimane con un personaggio elfo selvaggio già mezzo creato (l'altra metà si può personalizzare), così da consentire la conoscenza reciproca tra tutti i giocatori e poi potrà creare un personaggio interamente proprio per contribuire liberamente alla campagna.
      Ciao, MadLuke.
    • By darksaro1990
      ciao a tutti, dopo quasi un annetto in cui sono stato introdotto attraverso nuove amicizie alla 5e mi stavo divertendo a pensare a un futuro pg. attualmente sto masterando una campagna in conclusione ( non vuol dire che sia esperto in questa edizione comunque) e visto che finita la mia uno dei giocatori farà da master, per sfizio, ho iniziato a pensare a un pg
      tra le varie scelte possibili quella che mi da da pensare e' quella di un pg Shadar- kai che per ragioni attualmente non decise ( possiamo parlarne insieme se vi fa piacere ) , riesce o viene , tramite influenze esterne, liberato dal giogo imposto dalla Raven queen. La sua storia come PG dovrebbe iniziare nel piano materiale , probabilmente nel Faerun o in un mondo Custom ma comunque abbastanza standard.
      L'idea era giocare come classe il Ranger con le varianti offerte da tasha ( favored foe ecc..) La scelta del ranger era data dal fatto che immaginano questo shadar kai nella cui memoria ci sono scene di avvenimenti che non ricorda bene e per sopravvivere si da alla via del ramingo,arrangiandosi come può'.
      Non e' mia intenzione cercare di fare power playing ma mi farebbe piacere una build solida che abbia il suo senso in combattimento. sono molto indeciso se farlo ranged ( hand crossbow o arco lungo) o in corpo a corpo andando di stocco , due spade corte o magari in alternativa  con la doppia lama valenar ( adattata da eberron).
      le sottoclassi che mi sembrano più adatte sono gloom stalker ( uno shadar kai che si mimetizza nelle ombre e fa agguati ci sta), horizon walker ( stessa cosa, essendo fuggito da un altro piano ci starebbe benissimo un ranger planare) e anche il fey wander ( meno indicato tra i tre, ma magari puo essere da stimolo per il master per la "fantomatica motivazione narrativa" che ha permesso a questo shadar kai disgraziato di liberarsi dalla schiavitù della regina corvo e vivere libero.
      Sono aperto ad alternative, stravolgimenti cambi di razza o classe basta che si segua concettualmente il flavour di base.
      avevo valutato la Custom Lineage presente in tasha per creare un elfo  "shadar- kai " privo della benedizione della regina corvo ( e per essere elfo con il talento bonus , magari proprio per partire subito con il talento revenant blade per usare la doppia scimitarra valenar con "finesse" , si so che sono un po' paraculo  )
      sotto un' immagine di concept di partenza e ringrazio tanto chiunque mi dedichi qualche minuto del suo tempo. ( male che vada, goblin beastmaster che cavalca il compagno animale lupo o magari un coboldo barbaro !)
      Edit: manuali concessi tutti quelli in italiano, niente UA. niente ranger rivisitato, tasha consentito

       
      a voi ...

    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           il damage dealer del gruppo tra poco prenderà l'abilità speciale della CdP 3.0 in oggetto (Dragon Magazine #314).
      Personalmente trovo sia decisamente debole: spendere un'azione standard per fare 28 pf danno, che con TS Riflessi CD 20 si dimezzano, seppure ad area è davvero imbarazzante considerato che lui con un singolo attacco ne fa 35 di media. Pensavo quindi:
      - danni: d6 --> d8, così danno medio 36, cambia poco ma è una prima misura;
      - l'utilizzo dell'abilità comporta interruzione immediata dell'ira: questa è una delle tante fisime di tanti talenti e CdP 3.0, faccio come non l'avessi neanche letto;
      - usi: 1/giorno --> 3/giorno, in realtà considerato quanto pochissimo danno fa io la metterei anche at will;
      - area: cerchio diametro 9 m. incentrato su se stesso --> diametro 12 m. su se stesso modellabile su qualsiasi ampiezza di cono/semicerchio, così da colpirne almeno qualcuno in più e non mettere a rischio i propri alleati.
      Che ne pensate? Per dirla tutta io gli ho consigliato di lasciar perdere la CdP e riprendere piuttosto la classe base, ma lui dice una CdP così particolare non la farà più e allora giacché c'è vuole completarla (e lo capisco anche).
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Qarisath
      Heilà ragazzi. Avrei un dubbio riguardo ad alcune meccaniche di una classe specifica, che come potete immaginare senza troppe difficoltà dato il titolo, è quella del cineta. Premettiamo che mi sembra una classe dannatamente fichissima e che non vedo l'ora di giocarla nella prossima campagna (ascesa, nello specifico). Per farla breve, mi chiedevo come workasse la questione BAB e ondate cinetiche: arrivato ad avere all'8°lv il doppio BAB +6/+1, posso lanciare due blast con i rispettivi BAB? Se si, conseguentemente potrei prendere "combattere con due armi" e fare un attacco aggiuntivo?
      Il mio dubbio quindi è se/quando l'ondata cinetica funziona come un cast classico (che in casi comuni è possibile lanciarne solo uno a round) o come un'arma (dato che "Le ondate cinetiche contano come un tipo di arma ai fini di talenti come Arma Focalizzata" ).
      Mi affido alla vostra immensa conoscenza regà. Grazie mille in anticipo!
       
    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.