Vai al contenuto

Souljoker

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    28
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Souljoker

  • Rango
    Virtuoso
  • Compleanno 12 Dicembre

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

248 visualizzazioni del profilo
  1. Razze Citta' di mostri

    Introduzione al problema(leggere solo se si ha curiosita'): Come da titolo, sto sviluppando l' ambientazione di una particolare citta' in una regione, dove vivono i mostri(tutte le razze non giocabili se non usando specie selvaggie e tutte quelle creature con lep maggiore di 6 che sarebbero teoricamente giocabili, ma praticamente non lo sono). Brevemente nell' ambientazione di un Dm con cui collaboro i mostri in una data antica sono stati quasi estirpati dalla maggior parte del continente ee se hanno accettato di far parte civilmente della societa'(come civili per le creature intelligenti e mostri da soma per le creature senza intelligenza) sono stati spinti in un regione per l' appunto la regione dei mostri(una sorta di ghetto), coloro che si sono rifutati o quelle bestie ritenute dannose e troppo pericolose per essere introdotte nella civilta' sono stati esiliati nella landa selvaggia(una regione, grande quasi un quarto di continente orribile per qualsiasi creatura, mostruosa o meno, che per dare un' idea presenta i tratti di un piano esterno infelice, miscelato a un' influenza del nephandum forte, coloro che vanno li' umoaniodi,, bestie magiche, esterni e persino non morti di qualsiasi tipo, se non muoiono per le estreme condizioni climatiche si corrompono e impazziscono uccidendosi fra loro fino addirittura a suicidarsi). Attorno la zona selvaggia nei secoli e' stata costruita una lunghissima fila di mura(simil muraglia cinese) con l' aiuto degli stessi mostri, draghi e giganti ad esempio, cui le fondamenta si dice tocchino il nucleo del pianeta e l' altezza si erga al di la' delle nuvole e superi di almeno il doppio l' altezza monte piu' alto del continente. Le mura sono costruite con un materiale duro piu' del ferro e sono imprgnate di magia, vi e' un' unico ingresso d' entrata ed uscita, disseminato di trappole e' controllato da un gruppo di personaggi epici osannati a difensori del continente e pagati profumatamente dal consiglio internazionale. Secoli dopo la costruzione della grande muraglia, la regione dei mostri cui capoluogo e' appunto la citta' che sto sviluppando, vuole godere degli stessi rapporti commerciali e influenza politica delle altre regioni, oltre che avere per i propri "cittadini"fuori dalla regione un trattamento equo, corretto e paritario alle razze umanoidi. Ora la citta' sta divenendo qualcosa di veramente carino e bello dal punto urbano a vedersi, ho delineato fin' ora un piccolo tratto urbano e con un gruppo di giocatori(io tra gli altri) volevamo testare questa parte dell' ambientazione. Il problema: I pg interpreteranno quindi dei pg mostri ed a un certo punto usciranno dalla loro citta' per portare a termine un compito politico diplomatico in altri luoghi, incappando nel razzismo etc..., ora i pg dal punto di vista combattivo dovranno essere competitivi con le razze standard con livelli di classe e il manuale di specie selvagge non e' adatto a questo scopo, sapete se qualcuno si e' gia' occupato di questo problema, con regole alternative a quelle di specie selvagge e piu' equilibrate? Se no, secondo voi come potrebbe crearsi un' equilibrio tra pg mostri e pg comuni, come dovrebbe essere distribuito il mdl in relazione ai dadi vita(un deva monadico per esempio sarebbe l' equivalente di un pg di 20, ma con soli 12 dv, con un unico livello di classe sarebbe un pg di 21, ma non puo' essere competitivo a quel livello), cosi' come i vampiri etc., come gestire l' mdl in relazione al livello di gioco? Ogni tipo di idea e' ben accetta, lo sviluppo di quest' ambientazione durera' ancora parecchio in ogni caso e c'e' tutto il tempo necessario, il post sara' aggiornato in futuro se noi nel mentre avessimo elaborato una soluzione valida che non sia quella di vagliare tute le razze una ad una per verificarne l' effettivo livello nel quale giocarle.
  2. Meccaniche Torneo dell' arena regolamento

    Che io sappia pun pun richiede piu' di quattro livelli, il vero problema con solo 4 livelli e' l'omniscificer , che immagino sia tagliato fuori. Io col mio gruppo non ho comunque mai startato arene al di sotto del 8, il livello 4 mi sembra rischioso per alcune classi, come i ladri per i quali applicare un furtivo in uno scontro 1 vs 1 in arena e' davvero complesso, ne' mai al di sopra del 12, eccettuato una volta che abbiamo provato un' arena epica. Effettivamente i livelli multipli di 3 sono ideali per startare per via del talento bonus, meglio al 9 che all'otto quindi.
  3. DnD 3e Master Cerca Player

    Ciao, cerchi un solo giocatore o un giocatore che si inserisca in un party? Premetto che ho tentato di giocare pathfinder, ma non ci sono quasi mai riuscito, quindi sono un po' estreaneo alle regole, vengo comunque da anni di gioco a 3.5, 3.0 e ho giocato a diversi gdr anche alle ambientazione piu' bizzarre mai viste, tra cui una volutamente nosense. Questa sarebbe la mia effettiva campagna pbc, preferirei ts a skype, quanto al server ts non dovrebbero esserci problemi di sorta, mi sono anche gia' candidato a una campagna pbf poiche' probebilmente il mio gruppo da tavolo per via della lontananza si sciogliera' a fine di quest' anno e avevo intenzione di vagliare le alternative. Edit: mi accorgo adesso che saremmo quindi solo in 2 a giocare, se mi dici che tipo di pg sarebbe il tuo, possiamo vedere come collaborare. Per esempio sei incantatore, gish o cosa? Cosi' io mi adeguo di conseguenza per creare una classe di pari livello che possa collaborare.
  4. DnD 3e Cercasi giocatori per campagna in corso

    Salve, io ci sarei, prima volta pbem, ma non dovrebbe essere un problema, era un po' che volevo provare questa modalita' di gioco sono disponibile tutti i giorni almeno una volta al giorno, salvo tempesta di meteore in casa, un paio di chiarimenti: niente archetipi immagino? La schermaglia dello scout e' applicabile anche quando si fa un movimento x2, coi relativi aumenti di danno giusto? E la cdp che intraprendiamo puo' sfruttare incantesimi oppure no?
  5. Avventura Consigli trama

    Ciao, il lavoro che hai fatto ti dev' essere costato una discreta fatica, bravo. Io spesso sono un giocatore e poche volte un DM, alcune volte collaboro attivamente a creare ambientazioni e ho creato anche alcune ambientazioni urbane, cittadine e villaggi. Essendo spesso un giocatore cio' che mi interessa IMHO e' si' un mondo open world, ma del complesso sistema di dei, titani e mitologia varia non me ne faccio niente soprattutto se parto con una campagna a livello uno, sono invece molto piu' contento se per esempio una volta entrato in una citta' mi trovo la cartina, conosco le dimensioni, gli edifici sono costruiti secondo un ordine e un senso logico, eventualmente conosco il ruolo della citta' nella regione, come si rapporta alle citta' limitrofe se presenti, i png che incontro sono ben caratterizzati, vi e' una cultura predominante e conosco il modo in cui le diverse etnie sono miscelate tra loro, la gerarchia sociale, il modo di relazionarsi col forestiero, se ad esempio con delle prove di conoscenze e raccogliere informazioni posso venire a sapere i pettegolezzi di turno piuttosto che quali sono le organizzazioni e le persone influenti del luogo e via dicendo. Cio' che intendo e' che da giocatore mi interessa avere elementi approfonditi per quello che sto giocando, non mi serve tutta la genealogia mitologica e la descrizioni del mondo nei suoi dettagli. Se vuoi preparati uno scheletro generico e aperto a modifiche del tuo universo, ma come ti e' gia' stato suggerito per creare un' ambientazione parti dal piccolo, crea piu' citta', montange, laghi, paludi, dungeon per diverse avventure, dopo qualche anno quando avrai materiale sufficiente cominci a tirare le somme del tuo lavoro e vedi come tutte queste "piccole" ambientazioni si possano fondere in una piu' grande a quel punto potrai dedicarti alla costuzione del tuo mondo con i tuoi spazi, se parti dal grande per arrivare al piccolo a differenza dell'informatica, nella creazione delle ambientazioni farai inevitabilmente un casino, perche' trascurerai molti dettagli che col processo inverso per necessita' ovvie invece avresti aggiunto e/o corretto. Una volta costruito il tuo mondo, puoi successivamente metterti a pensare alla storia di quel mondo, come si e' formato e siccome lo conosci nei dettagli, sicuramente nel momento in cui dirai e' avvenuto un cataclisma qua piuttosto che la', saprai per certo dove non collocarlo e perche'. Se per esempio banalmente nei tuoi lavori vi sono un' insieme di citta' naniche sulle montagne in una regione fredda, un dungeon paludoso, una citta' globalizzata multietnica che si affaccia sul mare, una regione desertica con poche oasi felici, a quel punto posizionerai questi lavori all'interno del tuo mondo, la citta' nanica a nord est della Francia magari, la citta' multietnica che si affaccia sul mediterraneo, la regione desertica al di la' dell'italia come spunto per un continente nuovo da esplorare, a questo punto proverai a pensare a che storia le diverse regioni dati il loro climi e la loro cultura possano aver avuto, leghi le diverse storie tra loro, tramite migrazioni, battaglie, spostamenti, cataclismi e quello che vuoi fino a risalire agli antichi dei e alla creazione del mondo.
  6. Meccaniche Torneo dell' arena regolamento

    Un buon livello per startare un' arena e' l' 8, livello in cui il divario tra le diverse classi tende a non essere esagerato, gli incantatori cominciano a tirare fuori i denti, i mischioni a tankare i furtivi a fare danno notevole etc... Un monaco a lv 4 con voto di poverta' e' tendenzialmente piu' forte di un mago a lv 4, anche se in alcune occasioni meno versatile. Le schede le compili come le schede comuni da pg, anche se e' chiaro che coloro che si troveranno dei personaggi mostri con lo stesso livello di classe di altri con personaggi comuni saranno leggermente avvantaggiati. Inoltre per diminuire ulteriormente il divario tra le classi dovresti multiclassare le classi combattenti integrando ad esempio dal ToM e invece fare l'opposto con gli incantatori, impedendo loro di minmaxare, multiclassare esageratamente e munchkin.
  7. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    Devo sceglire ora talenti, inc e domini, inoltre dopo aver presentato l' idea al DM, il libro e' diventato un artefatto minore, se qualcuno ha un' idea per come rendere quest' oggetto magico malvagio ben venga. E con una build in stile Chiken Infested rendiamo il pg un pp da paura!!!
  8. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    L'inizio del bg e' piu' o meno questo: Il Gargoyle, il cui nome per ora rimane sconosciuto, era stato posto a guardiano insieme ad altri suoi simili ad un grosso portone in ferro, il suo scopo era leggere una domanda da uno strano libro dalle rilegature nere, raffigurante sulla facciata un teschio sogghignate di una qualche creatura umanoide, e porla agli avventurieri intenzionati a superare il portone. Solo chi rispondeva correttamente aveva diritto a passare. Quel portone non si era aperto per 500 anni, ci fu unica volta e solo quella volta, perche' tutto l' androne insieme a parte di quella che era la montagna,scopri' in seguito, crollo' seppellendolo sotto cumoli di macerie. Egli ancora in vita, privo di uno scopo, era completamente solo, l' unica cosa a fargli da compagno era quel libro, passati anni di esitazione e titubanza si decise a leggerlo, e fu in quell' occasione che scopri' l' immensa forza e crudelta' della divinita' oscura, lesse quel libro un' infinita' di volte, tanto da ricordarlo a memoria nella sua interezza. Passato qualche anno o forse qualche secolo, un gruppo di curiosoni attirati dalla leggenda del tesoro sepolto sotto la montagna crollata incominciarono a scavare e fu cosi' che egli vide per la prima volta la luce e offri' i primi umani in sacrifico alla sua divinita'. (Essendosi sviluppata involontariamente una campagna malvagia, usiamo alcune regole alternative da fosche tenebre e eroi degli orrori, tra cui quella dei sacrifici). Aveva trovato un nuovo scopo convertire gli altri alla sua divinita' e sacrificare le creature inferiori, per ottenere i suoi scopi, aveva capito, doveva ottenere potere, fu cosi' che si uni' a una gia' esistente chiesa malvagia, in attesa un giorno di poter fondare la sua.
  9. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    Inizialmente avevo pensato ha una build non ottimizzata, ma mi si sono posti due problemi: se ho fatto l ' avventuriero per ben 12 livelli di classe in un mondo dove gli incontri casuali sono estremamente pericolosi(col GS casuale per l' appunto) e le avventure non tengono conto del mio grado di sfida ed e' estremamente probabile che mi sia trovato in situazione non adatte al mio livello, e' piu' probabile che un personaggio "forte"e sopratutto versatile sia sopravvissuto rispetto a un pg solo guerriero puro mal ottimizzato ad esempio, forse questo ragionamento si potrebbe portare avanti in ogni campagna di d&d, ma in questo specifico caso ha molto piu' valore. Devo considerare inoltre che il pg dovra' riuscire a sopravvivere anche in futuro(il fatto che i combattimenti siano messi in secondo piano, non significa che non ci siano, durando tra noi una sessione circa un pomeriggio e a volte ad oltranza anche la sera e' normale che appaiano un paio di combattimenti da mezz' oretta/venti minuti l' uno in tempo reale, che in un mese di ruolaggio sono un minimo di otto combatimenti.), se faccio un gish da mischia devo assicurarmi per principio di avere buona possibilita' in mischia e una versatilita' adeguata per uscire da situazioni ingarbugliate. Se voglio interpretare un gargoyle in questo caso che uscito dal "suo" dungeon, cosa non scontata, ha intrapreso l' avventura per onorare i suoi dei e convertire a chiacchere e successivamente a forza i miscredenti, egli deve trarre degli effettivi saperi dal suo rapporto con le divinita' e deve credere che esse gli diano poteri superiori a chiunque altro. Le build proposte sono state individuate andando a curiosare varie build nel mondo del web, non avendo giocato un chierico da molto tempo. Certo non volevo fare il cheater di Mystra e la mia idea non e' quella di creare in questa situazione dei pg pp o game breaker e non credo che questi lo siano, ma ammetto che non lo posso saper avendo giocato il chierico raramente. In ogni caso ho rivalutato il livello d' ottimizzazione ai fini dell'avventura, che poi se dovessimo parlare di ottimizzazione medio-alta sicuramente non avrei scelto un gargoyle e probabilmente come dice Ji ji avrei creato un incantatore puro per esempio un Rakshasa creatura frenica stregonex/Dweomerkeeperx/etc.... Oserei dire che quindi dall' idea di livello di ottimizzazione basso che avevo in precedenza, sono passato a un livello di ottimizzazione medio. Probabilmente optero' per la seconda build che si sposa perfettamente col mio bg, mentre l' altra per via del lv da warlade e di wee jas non e' granche' adatta.
  10. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    Ho optato per un gargoyle guardiano della morte Neutrale malvagio. chierico divinita': wee jas o forse un pantheon di divinita' malvage (a questo proposito esiste una divinita' adatta, se non specifica per i gargoyle?) Avevo in mente due build: warblade 1/chierico 6/Ruby Knight Vindictator 5 o chierico 4/Ordained Champion 5/Bone Knight 3? A questo punto che talenti prendere? Quali i migliori domini per un mischione? Sto elaborando nel mentre un bel bg.
  11. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    Ok il LEP di partenza e' dettato dalla razza, hai ragione ho fatto confusione o meglio mi sono spiegato malissimo: dadi vita+mdl fanno quello che chiamo LEP di Partenza cioè nove a questo aggiungo 12 lv di classe. Per un LEP totale di 21.
  12. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    MI sono spiegato male. Non confondo, il LEP di partenza e' stato determinato dal tiro dei dadi[e' chiaro che c'e' uno sbilanciamento, ma l'idea e' appunto che il caso ha determinato la tua razza, puoi essere nato drago rosso, divinita' o mezza-segha, poi la classe invece e' il frutto di una tua decisione e il livello di classe uguale per tutti e' 12]. IL mio LEP dev' essere di 9, queste le caratteristiche di partenza: 7,15,12,17,16,5. 12 livelli di classe da distribuire, tutto il materiale ufficiale d&d 3.5. Vorrei qualcosa di flavour: Un gish incentrato piu' sul combattimento che sulla magia, niente caster puri ne' combattenti puri, niente vincoli di allineamento. Ottimizzazione o pp in una campagna del genere non servono(quindi da un certo punto di vista lo squilibrio in termini di potenza di combattimento trai i pg non e' veramente rilevante). Consigli? Edit: Applicabile solo 1 archetipo alla razza di partenza. Edit 2: La campagna sara' ambientata in Eberron pero' con una cosmologia simile a quella descritta dal manuale dei piani di d&d 3.0, probabilmente faremo una visitina al piano delle carceri e accadranno altri eventi curiosi. Gli incontri casuali, non cosi' frequenti come nelle comuni campagne, saranno propriamente casuali, indipendenti dal GS. Le quest o meglio le avventure sono in stile open world e implicheranno GS diversi(che non tengono conto delle nostre abilita'), a seconda di dove e in cosa ci stiamo imbarcando, spesso in ogni caso necessiteranno di ruolaggio, investigazione o diplomazia piu' che di combattimento.
  13. Personaggio Spaccatutto in ambientazione urban fantasy

    Il problema e' che non lo e' la razza, quindi la razza non rispecchia il mio pg. Egli e' di natura una creatura grossa, intelligente e feroce. Con gli oggetti magici potrei far salire l'int anche a 20, ma non e' quello che voglio. Non so se mi sono spiegato bene.
  14. Personaggio Destino segnato dai dadi.

    Come da titolo, in attesa che tutti completino le proprie schede e finiscano la shitstorm all' uni e al lavoro(tempo un mesetto circa), in 4 + il dm inizieremo una campagna minore, dove "realisticamente" simuleremo un gruppo di avventurieri casuale il cui lv e' stato stabilito dai dadi ed e' il 12(non si sa quando si termina, si pensa di livellare in fretta essendo campagna minore), le mie caratteristiche sempre usando i dadi(solo 3) e in quest' ordine immutabile deciso dalla sequenza sono 7,15,12,17,16,5. La build a nostra scelta, ma il LEP della razza di partenza e' determinata dal tiro dei dadi[l'idea e' che casualmente puoi essere nato di qualsiasi razza (giocabile) all'interno dell'ambientazione, ma piu' le razze sono forti piu' sono rare, il sistema usava dei dadi 100 progressivamente aumentando la difficolta' di ogni tiro per aumentare il lep partendo da un lep di 0]. Il mio gruppo si e' trovato cosi: uno di noi il piu' alto si ritrova una razza con un lep di partenza 12, il piu' basso con un lep di 3, l' altro con un lep di 6 e io con una razza con un lep di 9, il lep della dev' essere esattamente quello. Date le mie caratteristiche e il mio lep di 9 che mi consigliate? Devo buildare un pg di 12. Vorrei qualcosa un po' flavour, siamo svincolati da allineamenti obbligati di razza. Non si possono aggiungere piu' di due archetipi. Disponibile tutto il materiale ufficiale in italiano e inglese.
  15. Personaggio Artefice

    Se sei nuovo ai gdr ti sconsiglio l' artefice, che e' ,tra l'altro la mia classe preferita tra le classi di incantatori, versatile, divertente sia a ruolo interpretativo che in avventure pp (sono disponibili combo brocche non da poco), non parliamo poi se la tua ambientazione introduce una tecnologia piu' evoluta rispetto a quella medievale e allora ci si diverte ancora di piu'. Tra le 3 classi che hai elencato quella piu' "semplice" e' il warlock probabilmente anche la piu' noiosa, quella che ti consiglio e' quella dello stregone seguendo le varie guide presenti in questo forum, in ogni caso affidati ai tuoi gusti e chiedi consiglio al tuo dm su cosa giocare se sei inesperto.
×