Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Gli Ordini Ignobili

Goblin Punch oggi ci propone degli spunti ed idee per degli ordini di paladini davvero fuori dall'ordinario.

Read more...

Il Futuro di D&D

Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.

Read more...

In Arrivo il Rules Expansion Gift Set

A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

E' in arrivo Tales from the Yawning Portal


SilentWolf
 Share

Recommended Posts

La Wizards of the Coast ha annunciato l'uscita del prossimo supplemento per D&D 5e, una raccolta di 7 piccole-grandi Avventure.

La WotC ha rivelato quale sarà il prossimo supplemento per D&D 5e. Si tratta di Tales From the Yawning Portal, in uscita il 4 Aprile 2017.
Questo manuale raccoglierà 7 Avventure basate su un altrettanto numero di Dungeon,  alcuni dei quali sono tratti da alcune delle Avventure più iconiche dell'intera storia di D&D. Tales from the Yawning Portal, insomma, fornisce diverse piccole avventure che possono consentire al DM di portare i personaggi dal 1° al 15° livello, oppure che possono essere utilizzate separatamente come brevi parentesi all'interno delle Avventure più lunghe, o come aggancio tra queste ultime. Anche se questo manuale parte dai Forgotten Realms (la Yawning Portal è una locanda di Waterdeep, luogo d'incontro di avventurieri provenienti da ogni luogo dei FR....ma anche da ogni altro piano), infine, il DM non avrà difficoltà a inserire simili Avventure in altre ambientazioni. Alcuni di questi dungeon, dopotutto, sono nati per setting diversi dai Forgotten Realms.

http://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/tales-yawning-portal

 

Quando le ombre crescono lunghe a Waterdeep e il camino nella sala del Portale Sbadsigliante (Yawning Portal) si riduce a un bagliore rosso scuro, avventurieri da tutta la Costa della Spada iniziano a scambiarsi storie e a far circolare voci di tesori perduti.

All'interno di questo volume sono presenti sette dei più letali dungeon della storia di Dungeons & Dragons. Alcuni sono dei classici che hanno ospitato un indicibile numero di avventurieri, mentre altri sono nuove creazioni, arditamente decise a reclamare il proprio posto nel pantheon delle avventure degne di nota.

I germi di queste storie ora sono nelle vostre mani. I dungeon più letali di D&D ora sono parte del vostro arsenale di avventure. Divertitevi e ricordate di tenere a portata di mano qualche scheda di ricambio.

Da utilizzare con il Manuale del Giocatore, il Manuale dei Mostri e con la Guida del Dungeon Master della 5a Edizione, questo manuale garantisce ai fan una raccolta di avventure, ognuna delle quali è stata aggiornata alle regole della 5a Edizione. Esplorate sette dungeon letali in questo supplemento d'avventura del più grande gioco di ruolo del mondo:

  • Against the Giants
  • Dead in Thay
  • Forge of Fury
  • Hidden Shrine of Tamoachan
  • Sunless Citadel
  • Tomb of Horrors
  • White Plume Mountain

Prezzo: 49,95 dollari
Data di Uscita: 4 Aprile 2017

 

C1bHoHNVQAE-3qx.jpg


Visualizza articolo completo

Link to comment
Share on other sites


Sono lieto di vedere che la WotC ha ascoltato i feedback dei giocatori, pubblicando finalmente un manuale di avventure brevi. Avrei preferito, tuttavia, che pubblicassero avventure inedite e nuovi dungeon, piuttosto che andare sul sicuro e riciclare alcuni grandi classici. Soprattutto vista la facilità con cui si possono adattare i materiali delle edizioni precedenti alla 5e, e la relativa diffusione di alcune delle avventure presenti in catalogo (se non erro, le versioni 3.5 di Tomb of Horrors e White Plume Mountain sono ancora gratuite negli Archive della WotC). 

Devo ammettere, in ogni caso, che sono curioso di vedere come hanno adattato alcune di queste avventure. Sono concettualmente molto diverse dalla avventure moderne (vedi Tomb of Horrors), e sarebbe interessante capire se le riproporranno con cambiamenti pesanti o manterranno in toto le caratteristiche originali (che IMHO però sarebbero indigeste a molti neo-giocatori. Probabilmente a ragione). Spero che non si limitino a sostituire le statistiche di mostri e trappole.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Kiashaal ha scritto:

lo riscrivo qui:

Hanno fatto una raccolta, rivisitata con immagine di copertina nuova da vendere.
Geni

Probabile, ma analizza le cose da altri punti di vista: questo genere di cose, per chi come me inizia a giocare ora, sono una manna dal cielo per imparare a destreggiarsi con piccole campagne e per prendere spunto per le proprie idee. Io lo prenderò quasi sicuramente! Poi che per un giocatore esperto, che ha già sperimentato questi dungeon in altre edizioni precedenti, sia tutta fuffa ci sta, ma non per questo il prodotto è di per se un bidone. :) 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Sì, hanno creato una raccolta di piccole avventure per rispondere alla richiesta dei giocatori di avere brevi avventure da giocare oltre a quelle più grandi e corpose. E hanno sicuramente scelto alcuni grandi classici per fare soldi facili (da ricordare, però, che questo supplemento non è solo materiale riciclato).

La cosa su cui ritengo sia più interessante riflettere, però, è cosa questo manuale implica per il modello fin ora confermato delle 2 Storyline l'anno. :)
Questo supplemento, infatti, non è collegato ad alcuna Storyline. Anzi, Mike Mearls ha appena dichiarato su Twitter che questa volta si prenderanno una pausa dalle Storyline (niente Storyline per questa prima parte dell'anno):

 

Questa scelta è un grosso cambiamento per l'impostazione ormai tipica di D&D 5e. Difatti, le Storyline sono il centro nevralgico del merchandise di D&D 5e: attorno a ogni Storyline vengono progettate non solo nuove avventure, ma anche nuovi romanzi, nuove espansioni per i videogame, nuovi boardgame, nuove miniature, ecc.

C'è da dire che in una recente intervista Mearls ha fatto capire che in questo 2017 sono previste cose grosse (ascoltate da circa 37:25 minuti):

https://dontsplitthepodcastnetwork.com/table-top-babble/2017/1/2/001-mike-mearls

 

  • Forse quest'anno ci sarà una sola Storyline, ma Mearls lascia capire che la prossima Storyline in arrivo (a questo punto ipotizzabile per l'Autunno-Inverno 2017) sarà qualcosa di davvero grosso. Qualcosa di talmente grosso che, per come la racconta Mearls, tutte le volte che mostra un Artwork a chi deve parlare della Storyline (gli altri partner che creano i prodotti collegati alla Storyline), tutti reagiscono in maniera super-emozionata. Vedremo un po'...
     
  • Di questo Mearls non ne parla in quell'intervista audio, ma è molto probabile che sempre verso fine anno sarà prevista l'uscita della prima Espansione Meccanica Maggiore di cui stanno facendo il playtest pubblico in queste settimane (le varie Sottoclassi che vedete rilasciate negli Unearthed Arcana). Ogni anno, infatti, i designer pubblicano almeno un manuale con delle meccaniche, slegato dalle Storyline. Non è il caso, ovviamente, di questo Tales from Yawning Portal. Piuttosto, non è casuale l'avvio del Playtest pubblico serrato a partire dal Novembre scorso. Non c'è alcuna dichiarazione ufficiale in merito (a parte l'accenno all'arrivo prima o poi di questa Espansione Meccanica Maggiore), ma la probabilità che questa previsione si realizzi secondo me è molto alta.
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

I miei due centesimi: 

- Sono contento che introducano esplicitamente materiale da altrimondi di D&D, potrebbe preludere ad una migrazione dai FR

- L'idea di riproporre dungeon "storici" mi intriga sia perché sono curioso di come hanno gestito la conversione sia perché voglio vedere se hanno mantenuto il tono competitivo master vs giocatori o lo hanno addolcito (magari snaturando i concept originali, dirà qualcuno)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Random Graph ha scritto:

L'idea di riproporre dungeon "storici" mi intriga sia perché sono curioso di come hanno gestito la conversione sia perché voglio vedere se hanno mantenuto il tono competitivo master vs giocatori o lo hanno addolcito (magari snaturando i concept originali, dirà qualcuno)

Ciao! Random Graph non ti illudere! Le avventure sanno belle toste, nessun addolcimento, almeno da quanto risponde Mearls nel suo tweet:

Non credo sia un male, insomma se no che "Tomba degli orrori" sarebbe? :joy:

 

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, Demetrius ha scritto:

Ciao! Random Graph non ti illudere! Le avventure sanno belle toste, nessun addolcimento, almeno da quanto risponde Mearls nel suo tweet:

Non a caso hanno dichiarato che il manuale raccoglierà 7 delle Avventure più letali della storia di D&D. :grin:
Credo che il passare attraverso tutte e 7 sarà come passare attraverso un tritacarne. :grin:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, SilentWolf ha scritto:

Non a caso hanno dichiarato che il manuale raccoglierà 7 delle Avventure più letali della storia di D&D. :grin:
Credo che il passare attraverso tutte e 7 sarà come passare attraverso un tritacarne. :grin:

:joy::joy:

Tu hai giocato alle campagne della quinta edizione esattamente così come sono presentate? Non sono per nulla semplici, anzi! Ai primi livelli sono veramente mortali e ai livelli successivi ci si scontra la maggior parte delle volte con creature circondate da minion e che hanno un GS superiore a quello dei giocatori (che rende lo scontro bello tosto e qualche volta ci scappa anche il morto)!!!

Cioè dico: ho il terrore di sapere quello che si può trovare dentro questi dungeon! :joy:

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, Demetrius ha scritto:

:joy::joy:

Tu hai giocato alle campagne della quinta edizione esattamente così come sono presentate? Non sono per nulla semplici, anzi! Ai primi livelli sono veramente mortali e ai livelli successivi ci si scontra la maggior parte delle volte con creature circondate da minion e che hanno un GS superiore a quello dei giocatori (che rende lo scontro bello tosto e qualche volta ci scappa anche il morto)!!!

Cioè dico: ho il terrore di sapere quello che si può trovare dentro questi dungeon! :joy:

Si, la 5 edizione è tosta dal punto di vista degli scontri! Al livello 1 i PG hanno dei punti ferita ridicoli (in media tra 9 e 13...) ed alcuni mostri con GS1 infliggono 10-13 danni con un colpo andato a segno. Ieri sera a momenti l'intero gruppo di miei giocatori (sono in 5 al livello 1) lasciava le penne contro un singolo mezzogre: 30PF e con +5 al tiro per colpire ed un danno medio suggerito di 12 per colpo...ed ha GS1, perfettamente congruo al livello del gruppo secondo il manuale! :o 

Ed ancora peggio: bastano 3 gobelin ed un paio di colpi fortunati per ridurre un PG a pochi punti ferita...quest'edizione è bella tosta e non perdona, buttarsi a capofitto contro i nemici quasi sicuramente porta a ferite gravi o a morte rapida!

Edited by DarthFeder
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Pensamdoci un po' su e leggendo qualche commento in giro mi sono fatto l'idea che questo tipo di pubblicazione sia la cosa più vantaggiosa e/o affrontabile che può fare la WoC in questo momento.

Mi spiego: sappiamo che il team di sviluppatori di D&D è piccolo (specie se confrontato con il passato) e che stanno preparando un nuovo manuale di regole. Convertire vecchi dungeon gli permette di accontentare la fetta di pubblico che stava chiedendo piccoli "moduli" con uno sforzo ridotto.

I delusi di questa pubblicazione dovrebbero essere ripagati in autunno quando uscirà sia il nuovo manuale di regole che una storyline apparentemente molto interessante (guardate cosa dice Mearls nell'intervista che ho postato nell'altro topic su questo argomento, non riesco a copiare il link perché sono con il cellulare).

Link to comment
Share on other sites

P.s. riguardo quanto sia "tosta" questa edizione: secondo me D&D deve essere così. I PG sono forti anche ai primi livelli anche se hanno pochi pf (penso a tutti i trucchetti che si possono fare a volontà e che rendono gli incantatori molto attivi negli scontri fin da subito) ed è giusto che i mostri lo siano altrettanto. I giocatori devono sentire che sono messi alla prova, fa parte del bello del gioco... e male che vada rifare un PG non richiede troppo tempo ;)

Link to comment
Share on other sites

Uscisse tutto il materiale di quinta edizione in italiano, avrei comprato tutto quello che ho visto fino ad ora a scatola chiusa. Ho piena fiducia di questo progetto, il primo dopo la vecchia Advanced ad essere quel tipo di Dungeons & Dragons come piace a me. E lo reputo anche migliore a livello di meccaniche, devono solo fornire altri approfondimenti di ambientazioni di qualsiasi genere e per me, la quinta edizione, sarà il gioiello fra le edizioni di questo immortale gioco di ruolo cartaceo. Se scelgono fra le ambientazioni più amate (come Planescape e Dragonlance,) non possono sbagliare.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Alonewolf87
      Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.
      Nel 2024 D&D compirà ufficialmente 50 anni e la Wizards of the Coast pare avere in serbo delle grosse novità per celebrare questa pietra miliare, sia per i prossimi anni che per il 2024. Nel corso dell'evento D&D Celebration 2021, svoltosi nei giorni scorsi, sono trapelate le prime notizie ed anteprime in merito.

      Nel corso di un panel intitolato The Future of D&D condotto da Elle Osili-Wood e in cui erano ospiti Ray Winninger, Liz Schuh, Chris Perkins, e Jeremy Crawford si è parlato di ciò che accadrà in D&D nei prossimi anni e sono state condivise molte informazioni interessanti:
      D&D Sta Esplorando il Multiverso
      Dopo che quest'anno è stato rilasciato un manuale su Ravenloft vedremo nel corso del 2022 il ritorno di grandi ambientazioni classiche di D&D, entrambe in nuovo formato di prodotto mai usato prima in D&D 5E. Sempre nel 2022 avremo anche un piccolo cameo di un'altra ambientazione classica. Inoltre nel 2023 vedremo il ritorno di una ulteriore ambientazione classica sotto forma di un altro prodotto.
      Stanno inoltre venendo create due ambientazioni completamente nuove, che al momento sono in fase di sviluppo e test, ma che non è detto verranno effettivamente pubblicate.
      Un Nuovo Approccio a D&D
      La WotC ha intenzione di mantenere un occhio di riguardo verso i nuovi giocatori e i nuovi stili di gioco (ad esempio in The WIld Beyond the Witchlight è possibile seguire un approccio che evita del tutto il combattimento) e cercherà di impostare un approccio che renda più facilmente fruibili i prodotti (come ad esempio il tracciato interno della storia per The Wild Beyond the Witchlight).
      Inoltre stanno sperimentando con nuovi formati fisici per i prodotti, qualcosa che vada oltre i manuali a copertina rigida e i boxed set. In futuro ci saranno sicuramente altre antologie di avventure. Prossimamente sarà pubblicato un post sul blog ufficiale di D&D che entrerà più nel dettaglio.
      Il 50° Anniversario
      Per il 2024 sarà rilasciata una nuova versione dei manuali base di D&D 5E, con tutta una serie di modifiche ed aggiornamenti. Saranno perfettamente compatibili con il regolamento attuale e si baseranno sui sondaggi passati e futuri.
      Mordenkainen Presents Monsters of the Multiverse sarà un'occasione per dare uno sguardo al nuovo approccio ai manuali che vedremo in questa nuova versione dei manuali base.
      Saranno inoltre disponibili delle nuove esperienze nell'arena digitale.

      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      Nel 2024 D&D compirà ufficialmente 50 anni e la Wizards of the Coast pare avere in serbo delle grosse novità per celebrare questa pietra miliare, sia per i prossimi anni che per il 2024. Nel corso dell'evento D&D Celebration 2021, svoltosi nei giorni scorsi, sono trapelate le prime notizie ed anteprime in merito.

      Nel corso di un panel intitolato The Future of D&D condotto da Elle Osili-Wood e in cui erano ospiti Ray Winninger, Liz Schuh, Chris Perkins, e Jeremy Crawford si è parlato di ciò che accadrà in D&D nei prossimi anni e sono state condivise molte informazioni interessanti:
      D&D Sta Esplorando il Multiverso
      Dopo che quest'anno è stato rilasciato un manuale su Ravenloft vedremo nel corso del 2022 il ritorno di grandi ambientazioni classiche di D&D, entrambe in nuovo formato di prodotto mai usato prima in D&D 5E. Sempre nel 2022 avremo anche un piccolo cameo di un'altra ambientazione classica. Inoltre nel 2023 vedremo il ritorno di una ulteriore ambientazione classica sotto forma di un altro prodotto.
      Stanno inoltre venendo create due ambientazioni completamente nuove, che al momento sono in fase di sviluppo e test, ma che non è detto verranno effettivamente pubblicate.
      Un Nuovo Approccio a D&D
      La WotC ha intenzione di mantenere un occhio di riguardo verso i nuovi giocatori e i nuovi stili di gioco (ad esempio in The WIld Beyond the Witchlight è possibile seguire un approccio che evita del tutto il combattimento) e cercherà di impostare un approccio che renda più facilmente fruibili i prodotti (come ad esempio il tracciato interno della storia per The Wild Beyond the Witchlight).
      Inoltre stanno sperimentando con nuovi formati fisici per i prodotti, qualcosa che vada oltre i manuali a copertina rigida e i boxed set. In futuro ci saranno sicuramente altre antologie di avventure. Prossimamente sarà pubblicato un post sul blog ufficiale di D&D che entrerà più nel dettaglio.
      Il 50° Anniversario
      Per il 2024 sarà rilasciata una nuova versione dei manuali base di D&D 5E, con tutta una serie di modifiche ed aggiornamenti. Saranno perfettamente compatibili con il regolamento attuale e si baseranno sui sondaggi passati e futuri.
      Mordenkainen Presents Monsters of the Multiverse sarà un'occasione per dare uno sguardo al nuovo approccio ai manuali che vedremo in questa nuova versione dei manuali base.
      Saranno inoltre disponibili delle nuove esperienze nell'arena digitale.
    • By Alonewolf87
      Durante l'evento D&D Celebration 2021 degli scorsi giorni, la Wizards of the Coast ha annunciato che il 25 Gennaio 2022 uscirà un nuovo set regalo di manuali per D&D 5E, simile per certi versi al Set Regalo dei Manuali Base già esistente, dal nome Rules Expansion Gift Set.

      Questo nuovo set consisterà di 3 manuali e comprenderà più nello specifico dei manuali che espandono le regole e le opzioni per il gioco. I manuali in questione saranno la Xanathar's Guide to Everything, il Tasha's Cauldron of Everything e un nuovo manuale inedito intitolato Mordenkainen Presents Monsters of the Multiverse.

      Quest'ultimo è una raccolta e revisione dei mostri apparsi negli anni sui vari manuali ed avventure di D&D 5E, presentati con una nuova veste grafica per i blocchi delle statistiche, delle revisioni per rendere l'uso e la consultazione più facili, nonché delle nuove illustrazioni. I mostri saranno slegati dalle ambientazioni per renderli più facili da inserire in una qualsiasi campagna. Mordenkainen Presents Monsters of the Multiverse conterrà 250 mostri e 30 nuove razze giocabili e sarà disponibile in vendita separatamente più avanti nel corso del 2022.



      Il set regalo conterrà i 3 manuali (disponibili anche in una versione alt-cover, diversa da quella già esistente ne caso della Xanathar's Guide to Everything e del Tasha's Cauldron of Everything) e uno schermo del DM, il tutto racchiuso in un cofanetto.

    • By Alonewolf87
      A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.
      Durante l'evento D&D Celebration 2021 degli scorsi giorni, la Wizards of the Coast ha annunciato che il 25 Gennaio 2022 uscirà un nuovo set regalo di manuali per D&D 5E, simile per certi versi al Set Regalo dei Manuali Base già esistente, dal nome Rules Expansion Gift Set.

      Questo nuovo set consisterà di 3 manuali e comprenderà più nello specifico dei manuali che espandono le regole e le opzioni per il gioco. I manuali in questione saranno la Xanathar's Guide to Everything, il Tasha's Cauldron of Everything e un nuovo manuale inedito intitolato Mordenkainen Presents Monsters of the Multiverse.

      Quest'ultimo è una raccolta e revisione dei mostri apparsi negli anni sui vari manuali ed avventure di D&D 5E, presentati con una nuova veste grafica per i blocchi delle statistiche, delle revisioni per rendere l'uso e la consultazione più facili, nonché delle nuove illustrazioni. I mostri saranno slegati dalle ambientazioni per renderli più facili da inserire in una qualsiasi campagna. Mordenkainen Presents Monsters of the Multiverse conterrà 250 mostri e 30 nuove razze giocabili e sarà disponibile in vendita separatamente più avanti nel corso del 2022.



      Il set regalo conterrà i 3 manuali (disponibili anche in una versione alt-cover, diversa da quella già esistente ne caso della Xanathar's Guide to Everything e del Tasha's Cauldron of Everything) e uno schermo del DM, il tutto racchiuso in un cofanetto.


      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.
      Come parte dell'evento D&D Celebration 2021 che si sta svolgendo questo fine settimana la Wizards of the Coast ha reso disponibili sul proprio sito tre file PDF che mostrano dei contenuti in anteprima della Fizban's Treasury of Dragons, il manuale per D&D 5E previsto in uscita il 19 Ottobre di quest'anno.
      Nel primo file possiamo trovare le varianti legate ai draghi metallici dei dragonidi.
      Dragonidi Metallici
      Nel secondo file vediamo una nuova sottoclasse per il ranger, incentrata su uno stretto rapporto tra il ranger e le creature draconiche, che si manifesta sia sotto forma di un compagno draconico che di varie capacità che rispecchiano quelle dei draghi.
      Ranger Drakewarden
      Nel terzo file troviamo la descrizione dei draghi gemma di luna (Moonstone Dragon, traduzione non ufficiale), una tipologia di draghi legati al mondo dei sogni.
      Moonstone DRagons

      Visualizza articolo completo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.