Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 2 - La Legenda Essenziale

Dal blog The Alexandrian eccovi la seconda parte di una guida rapida alla creazione di una legenda per le nostre avventure. 

Read more...

Tracy e Laura Hickman annunciano la loro nuova ambientazione per D&D 5E: Skyraiders of Abarax

Tracy e Laura Hickman hanno annunciato la loro nuova e inedita ambientazione per le regole di D&D 5a Edizione.

Read more...

Vento di Sangue 2 - Topic di Servizio


Alonewolf87
 Share

Recommended Posts

  • Moderators - supermoderator

@Hicks @Athanatos @Roald Nordavind @Redstardemon giusto per avere un'idea volete che faccia un avanti veloce fino a che non riportare al suo posto la bandiera e/o non tornate dallo spirito della natura a riferire che la missione è compiuta? In caso quale delle due cose volete fare per prima?

Link to comment
Share on other sites


Quoto @Athanatos, se non sbaglio lo spirito della natura ci aveva lasciato nel bosco e qui non lo abbiamo più incontrato.. direi di andare a restituire lo stendardo.

@Alonewolf87 giusto per capire, gli abitanti del villaggio ci lasciano prendere gli oggetti tranquillamente? Sarebbe un po' complicato per Huriel ignorare un furto del genere (ma se mi dite che non vi interessano queste dinamiche lascio stare eh!)

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
1 minuto fa, Hicks ha scritto:

Quoto @Athanatos, se non sbaglio lo spirito della natura ci aveva lasciato nel bosco e qui non lo abbiamo più incontrato.. direi di andare a restituire lo stendardo.

@Alonewolf87 giusto per capire, gli abitanti del villaggio ci lasciano prendere gli oggetti tranquillamente? Sarebbe un po' complicato per Huriel ignorare un furto del genere (ma se mi dite che non vi interessano queste dinamiche lascio stare eh!)

Non sembrano stare cagando molto la mossa per adesso.

Link to comment
Share on other sites

Allora, per il momento direi di andare nella direzione dove ci ha lasciato lo spirito della natura, e vedere se succede qualcosa. 
Sappiamo più o meno in che parte del mondo ci troviamo? Suppongo non troppo lontani, ma se siamo arrivati qua col teleport potrebbero volerci giorni o settimane a tornare al villaggio della bandiera. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Che ne dite di spartirci gli oggetti magici? Io sono ancora sprovvisto di armi, quindi finché non trovo un altro randello mi farebbe comodo uno dei pugnali. Mi interessa anche l'armatura ma se qualcun altro la vuole non c'è problema. Vi ricopio qui sotto gli oggetti:

Cita

allora da quello che puoi capire il tabellone di gioco funziona all'incirca come un bag of tricks, in base alla disposizione delle pedine, che sono quasi incollate, è possibile afferrarne una casuale che si trasforma nell'animale corrispondente. La lanterna invece è un oggetto ad uso singolo che permette di creare un'illusione molto credibile (vedi major image) che dura all'incirca per un'ora. I dadi invece sembrano canalizzare la fortuna in qualche modo, sono cinque d6 normali ed è possibile usarli come reazione quando si sta per essere colpiti per dare un malus (tirando appunto 1d6) al tpc del nemico, hanno 5 cariche per riposo lungo. I vasi sono pieni di reagenti alchemici vari che possono essere usati come sostituti di componenti magiche costose quando si lanciano incantesimi come rituali (coprono un valore di 1000 mo in tal senso). I pugnali usano i rubini come focus per effetto vampirico, una volta per riposo breve quando si colpisce con i pugnali il possessore recupera 1d8+2 pf. La cotta di maglia è fatta di mithril e quindi risulta particolarmente leggera e facile da nascondere.

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

A me l'armatura non servirebbe, io uso mage armor.

I pugnali possono essere più utili a chi va in mischia secondo me, ma se non lo prende nessuno ne potrei usare uno io per le emergenze invece del pugnale normale che ho adesso.

La lanterna potrebbe essere più utile fuori dal combattimento, quindi direi che cambia poco chi la tiene.

I dadi non ho capito se possiamo spartirceli oppure devono essere considerati come un unico oggetti magico. Se è il primo caso direi uno ciascuno e quello in più decidiamo dopo.

Le pedine sono situazionali, non saprei a chi potrebbero essere più utili.

Infine i vasi non vedo come sia possibile che siamo riusciti a portarli con noi.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
1 minuto fa, Athanatos ha scritto:

I dadi non ho capito se possiamo spartirceli oppure devono essere considerati come un unico oggetti magico. Se è il primo caso direi uno ciascuno e quello in più decidiamo dopo.

Si possono spartire ma per ricaricarli la sera devono tornare tutti assieme.

2 minuti fa, Athanatos ha scritto:

Infine i vasi non vedo come sia possibile che siamo riusciti a portarli con noi.

Sono 4 vasi e come peso saranno circa sui 30 kg, mi pareva fattibili

Link to comment
Share on other sites

Non mi ricordo, l'armatura è considerata leggera? 
I pugnali li ha Flint, ma era già pronto a passarne uno ad Huriel, visto che cercava un'arma. 
Diciamo che i vasi ce li siamo portati dietro per ora, se troviamo un carretto è meglio 😄

Per i dadi, uno a testa perfetto per me, l'ultimo lo teniamo di riserva 😛
 

Link to comment
Share on other sites

Per Slaine gli oggetti più utili sono un dado e uno degli anelli.

Il tabellone mi piace parecchio, ma essendo in prima linea mi tornerebbe poco pratico. Possiamo fare delle prove per vedere se gli animali sono amichevoli e quanto dura la trasformazione, nei combattimenti pianificati potrebbe tornare molto utile, specie per offrire vantaggio al ladro o al barbaro.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Da venerdì a domenica sarò impegnato a fare lo schiavetto dimostratore di giochi allo stand della Cranio Creations al Modena Play quindi metto in sospeso il PbF fino a martedì 09 Aprile. Voi postare pure ancora se volete e ci rivediamo tra qualche giorno. Se vi troverete a passare per la fiera fate pure un salto a salutarmi 😄

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
 Share

  • Similar Content

    • By Joe Naberius
      Saluti,
      apro l’annuncio a nome di un un server Discord che ha come uno degli obbiettivi, quello di mantenere l’utenza al minimo necessario.
      E con il necessario si intende ovviamente; il minimo di presenza o interesse alle proposte che sono esposte all’interno del server e quel minimo di rispetto necessario per permettere di mantenere un luogo tranquillo e sereno per tutti.
      In fondo il gioco di ruolo così come i videogiochi servono a distrarsi dal quotidiano e noi, ci ritroviamo nella nostra ludoteca online con quello scopo.
      Fatta questa piccola premessa, stiamo cercando uno ma anche più master in particolar modo di Licantropi, Vampiri e Maghi (Mondo di Tenebre) ma anche di D&D 3.5/5.0, Starfinder, Call of Cthulhu, 7 Seas, Cyberpunk, Cypher System, Pathfinder, Sine Requie, ecc ecc
      La community è inclusiva, si cerca appunto di conoscersi e tramite riunioni conoscitive che hanno appunto il fine di organizzare party.
      I master non hanno particolare difficoltà a postare le proprie campagne o trovare comunque giocatori interessati e per un certo qual modo presenti.
      Se sei comunque dell’idea secondo la quale un server dedicato al ruolo deve mantenersi a coloro che sono realmente presenti e appassionati, non esitare a contattarmi al mio tag di Discord; Joe Naberius#7360 e ne parleremo meglio a voce.
    • By Mavis_Cure
      Salve a tutti!
      Ho un gruppo stabile con cui gioco, ma mi piacerebbe trovare anche altre persone con cui ruolare! 
      Ho giocato e masterato solo Pathfinder, Dnd 5e e Fabula Ultima (il quickstart), ma sono interessata a scoprire nuovi sistemi e manuali. Sono disponibile per one shot e per campagne medio-lunghe. 
      Preferisco cercare giocatori e master di persona, possibilmente nella zona di Aprilia (provincia di Latina). 
      Sono eventualmente disponibile anche a masterare i sistemi elencati sopra.
      Non esitate a contattarmi se c'è qualcuno nei miei paraggi 🙂
    • By Grimorio
      Tracy e Laura Hickman hanno annunciato la loro nuova e inedita ambientazione per le regole di D&D 5a Edizione.
      Dopo aver creato in passato due capolavori di ambientazione come Dragonlance e Ravenloft, i "coniugi del fantasy" Tracy e Laura Hickman tornano con una nuovissima ambientazione creata usando le regole di Dungeons & Dragons 5e: Skyraiders of Abarax.

      Si tratterà di un'ambientazione Open Game License incentrata su draghi e navi volanti, le Aeronavi. La peculiarità di Skyraiders of Abarax sarà quella di essere basata su un innovativo sistema chiamato Living Tome System.
      Come già accennato dagli autori, il manuale d'ambientazione verrà finanziato tramite una campagna Kickstarter che partirà questo autunno. Nel frattempo il sito dell'ambientazione, Skyriders.net, è già online ed è possibile registrarsi ad una newsletter per ricevere informazioni sullo sviluppo del progetto.
      Come nella migliore tradizione del Cantico del Drago, gli autori hanno anche rilasciato, tramite i loro profili social, delle immagini che se messe insieme vanno a comporre: Il Poema degli Skyraiders di Abarax

      Abbandonati sull'isola prigione
      i nostri antenati
      si liberarono dalle loro catene e dai custodi
      per forgiare la sopravvivenza dal loro passato in rovina.

      Eppure i nostri cuori sono fissi su
      quell'orizzonte vuoto
      oltre un mare infido
      bramando terre di cui
      abbiamo solo sognato.

      Dopo lunghi secoli
      le Aeronavi Imperiali
      esecutrici del nostro esilio
      sono silenziosamente
      svanite dai cieli.

      Al vento, bucanieri!
      Alla Tempesta!
      Gli Skyraider volano!
      Sulla silfide del drago per ritrovare la perduta
      via del ritorno
      al luogo mitico chiamato casa!
      Link al sito: http://www.skyraiders.net
      Visualizza articolo completo
    • By Grimorio
      Dopo aver creato in passato due capolavori di ambientazione come Dragonlance e Ravenloft, i "coniugi del fantasy" Tracy e Laura Hickman tornano con una nuovissima ambientazione creata usando le regole di Dungeons & Dragons 5e: Skyraiders of Abarax.

      Si tratterà di un'ambientazione Open Game License incentrata su draghi e navi volanti, le Aeronavi. La peculiarità di Skyraiders of Abarax sarà quella di essere basata su un innovativo sistema chiamato Living Tome System.
      Come già accennato dagli autori, il manuale d'ambientazione verrà finanziato tramite una campagna Kickstarter che partirà questo autunno. Nel frattempo il sito dell'ambientazione, Skyriders.net, è già online ed è possibile registrarsi ad una newsletter per ricevere informazioni sullo sviluppo del progetto.
      Come nella migliore tradizione del Cantico del Drago, gli autori hanno anche rilasciato, tramite i loro profili social, delle immagini che se messe insieme vanno a comporre: Il Poema degli Skyraiders di Abarax

      Abbandonati sull'isola prigione
      i nostri antenati
      si liberarono dalle loro catene e dai custodi
      per forgiare la sopravvivenza dal loro passato in rovina.

      Eppure i nostri cuori sono fissi su
      quell'orizzonte vuoto
      oltre un mare infido
      bramando terre di cui
      abbiamo solo sognato.

      Dopo lunghi secoli
      le Aeronavi Imperiali
      esecutrici del nostro esilio
      sono silenziosamente
      svanite dai cieli.

      Al vento, bucanieri!
      Alla Tempesta!
      Gli Skyraider volano!
      Sulla silfide del drago per ritrovare la perduta
      via del ritorno
      al luogo mitico chiamato casa!
      Link al sito: http://www.skyraiders.net
    • By Alonewolf87
      Sono uscite delle nuove anteprime sulla prossima avventura per D&D 5E: The Wild Beyond the Witchlight.
      Con l'uscita di The Wild Beyond The Witchlight ormai imminente, visto che è prevista per il 21 Settembre, la Wizards ha iniziato a fornire ad una serie di siti delle anteprime del contenuto di questa avventura.
      Sul sito D&D Beyond è stato mostrato il Jabberwock, una creatura ispirata da Alice nel Paese delle Meraviglie e che già in passato aveva fatto la sua comparsa nei prodotti di D&D, fornendo anche l'ispirazione per le armi vorpal. La versione 5E del Jabbewock è una creatura pericolosa, in grado sia di stordire i suoi avversari dalla mente più debole con il suo incessante borbottare, che di sparare raggi infuocati dagli occhi. Il tutto combinato con delle capacita da mischia non indifferenti ed una rognosa capacità di rigenerarsi.

      Il Jabberwock è anche bravissimo nel dare la caccia alla creatura che ha ferito, mostrando una tendenza a concentrare i suoi attacchi e la sua furia su un singolo nemico alla volta. Questo lo può rendere sia una figura terrificante e adatta a dei momenti di horror puro, che un temibile avversario se affrontato con coraggio. Sono anche forniti degli agganci di trama per come i personaggi potrebbero incontrare il Jabberwock in dei boschi nebbiosi.

      Chris Perkins ha invece un'intervista per il sito di SYFY, dove parla di una regione paludosa della Selva Fatata che si chiama Hither.

      Anche se non sono stati forniti dettagli sulla Congrega della Clessidra o su cosa essa ha fatto di preciso, Perkins ha fornito dei dettagli su Bavlorna, la megera che regna sui bullywug della Corte Fradicia.

       
      Sempre Perkins ha affermato che Hither, e in particolare il villaggio di Caduta, potrebbero facilmente essere presi da The Wild Beyond the Witchlight e inseriti in una qualsiasi campagna casalinga.

      Sempre Perkins ha rilasciato un'altra intervista al sito Polygon, dove ha parlato della Selva Fatata in generale e della possibilità, introdotta in questo manuale, per i giocatori di giocare dei personaggi folletti e leproidi (uomini-coniglio).

      Una delle nuove opzioni più attese introdotta in questa avventura sono quelle legate alla creazioni dei personaggi. Per la prima volta nella 5E i giocatori potranno scegliere di essere dei folletti, delle piccole creature umanoidi volanti simili a Campanellino di Peter Pan. Ma non aspettatevi di potervi intrufolare nelle serrature. I folletti di Perkins sono più sostanziosi.

      Un'altra opzione decisamente più innovativa per D&D sono i leproidi (Harengon, traduzione non ufficiale), una razza di conigli umanoidi nativi della Selva Fatata. Perkins dice che gli piace pensare alla loro creazione come ad un fortunato incidente.
      Anni fa, mentre il gruppo di Perkins stava spulciando una serie di materiale di altri universi da usare come ispirazione per creare creature legati ai folletti, il co-autore Ari Levitch scoprì una serie di illustrazioni ad inchiostro di un gruppo di briganti coniglio

      Ma quanto le immagini preliminari di questi banditi morbidosi vennero condivise con il resto dei dipendendi della Wizards quello che tutti volevano sapere era se avrebbero avuto la possibilità di giocarne uno durante una partita. E l'Unearthed Arcana che includa una prima versione dei leproidi ebbe un grande successo.

      Visualizza articolo completo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.