Roald Nordavind

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    2.302
  • Registrato

  • Ultima attività

1 ti segue

Informazioni su Roald Nordavind

  • Rango
    Eroe
  • Compleanno 11/10/1989

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Piombino
  • GdR preferiti
    D&D, Pathfinder

Visitatori recenti del profilo

1.236 visualizzazioni del profilo
  1. DnD 5e

    Flint McGraw Al titubare di Drophar, guardo Slaine sorridendo, quindi scuotendomi qualche goccia di brina dal cranio rasato esco nella nebbia. Nonostante la spavalderia, tengo le mani molto vicine alle impugnature delle armi, pronto ad usarle se necessario, e misuro ogni passo prima di addentrarmi nell'ignoto, aguzzando orecchie ed occhi, per quel che servono in questa nebbia. @dm
  2. DnD 5e

    Fizdhor Hiblib @dm
  3. DnD 3e

    Dwogash Panciaverde "Mi pare di aver sentito parlare di loro, dei goliath" Penso ad alta voce, avvicinandomi a Frederik e Liam, osservando il gigante "Però non ne ho mai incontrato uno, mi pare di ricordare che fossero di alta montagna, no?"
  4. DnD 5e

    Flint McGraw "Per quanto la guerra sia brutta, caro ragazzo, sempre meno noiosa di rape e raccolti" sorrido, soddisfatto che almeno qualcosa si stia smuovendo, mandando giù uova e birra tiepida. Finisco il piatto, scolando anche il boccale e raggiungendo gli anziani vicino al fuoco. "È davvero un evento così raro come dicono le chiacchere?" chiedo agli avventori riparati al rassicurante tepore del fuoco. "Aspettami, Slane, due minuti e sono da te!" Esclamo ad alta voce verso il barbaro, in procinto di uscire.
  5. DnD 5e

    Fizdhor Hiblib
  6. DnD 3e

    Mi ero perso pure io il post^^ Per me va benissimo, davvero. Intanto per cominciare sul banale, è l'unica campagna che va avanti regolarmente, e credimi non è poco xD Poi, stai davvero gestendo bilanciando bene i momenti, alternando investigazioni e mazzata, rallentando ed accelerando quando c'è bisogno^^ Per il futuro di Dwogash, l'ho già detto che si vuole ritirare a fare l'apicoltore, no? :v Più che altro, se continuassimo ad oltranza potrei pensionarlo e rifare il pg, perché non l'ho buildato con molta lungimiranza, quindi sto livellando un po' alla cieca xD Per un passaggio alla 5e, per me va benissimo
  7. DnD 3e

    Dwogash Panciaverde "Questa è bella!" esclamo nel conoscere il capitano della nave. "Non pensavo mi sarei mai imbarcato, e per di più con un Khazad come capitano!" sorrido, rallegrato dalla fortunata coincidenza, dimenticandomi per il momento il nefasto obiettivo della nostra missione. "Per i pirati, ce ne preoccuperemo se ci sarà bisogno, e saremo ben lieti di dare una mano alla difesa della nave". Fumando in totale rilassatezza uno dei tanti sigari bitorzoluti della mia scorta personale, seduto su un mucchio di gomene, mi inserisco nei discorsi di Liam e Rarorac. "Sfiderei centomila tribù in guerra le une con le altre per un anno intero, piuttosto che infilarmi di nuovo nel buco oscuro delle ombre" aggiungo borbottando, quindi mi alzo faticosamente, diretto verso il nostro Druido, chiamandolo in disparte per un attimo. @Rarorac.
  8. DnD 3e

    Wash-Tek. Grugnisco, quando gli artigli del diavolo lacerano la carne. "Feccia dell'abisso!" ringhio con voce gutturale, prima di lanciarmi di nuovo all'attacco del diavolo. La pelle pallida alla luce delle torce, si tende sopra i muscoli tesi per la fatica, mentre le affilate unghie cercano di penetrare e dilaniare il petto della creatura, ed al tempo stesso di afferrarlo per quella che in una creatura normale sarebbe la gola, con le fauci schiumose. @dm
  9. DnD 5e

    Flint McGraw "Una locanda c'era ma non so se avessero camere o posti letto" Rispondo a drophar, estraendo la lunga pipa dal manico ricurvo, e pressandovi del tabacco con l'unghia, quindi vedendo Slaine che già si reca a zonzo, aggiungo. "CI dividiamo e vediamo se troviamo qualcosa?"
  10. DnD 5e

    Fizdhor Hiblib
  11. DnD 3e

    Dwogash Panciaverde Saluto con un lieve inchino la padrona di casa, evitando di commentare gli orpelli decorativi di cui si è circondata, ammirando solo la pazienza dell'artigiano in grado di intagliare e forgiare quelle forme, non certo la loro dubbia utilità . Mentre i sapienti parlano, mi avvicino a Frederik, parlandogli sottovoce, avvicinando la testa all'orecchio per non disturbare la conversazione tra gli stregoni @(Frederik @Karsh
  12. DnD 5e

    Flint McGraw "Come ti ho detto ieri sera, se questa bussola mi avesse fatto fare tutte queste leghe di scarpinata solo per condurmi ad un destino da stalliere in questa sentina di paese, per la malora avrebbe pure potuto condurmi in un vortice ed affondarmi tanti anni fa, sarebbe stata una fine più clemente!" sputo a terra, alzandomi dal giaciglio dove ero rimasto a sorseggiare i rimasugli di liquore portati dal paese la sera prima "Voialtri sapienti potreste aver ragione. Forse non ci sta guidando verso un punto fisso, ma pure il nostro obiettivo si sta muovendo" Do un calcio alle ceneri del fuoco, cercando qualche tizzone ancora caldo per poter ravvivarlo "Questo non toglie che al momento siamo qui bloccati nella bonaccia della mancanza di idee"
  13. DnD 5e

    Fizdhor Hiblib
  14. DnD 3e

    Wash- Tek "Woah, per il Serpente Notturno!" esclamo, sorpreso dall'apparizione del demone alle spalle. Preparato per questo momento, abbandono la composta fisionomia da uomo di mezz'età, deformandomi in maniera grottesca. I vestiti spariscono, inglobati in una massa di pelle grigia e dalla consistenza del cuoio, e mentre la statura si alza ed ingobbisce, la testa si allunga deformandosi in una grande bocca irta di denti sormontata da un naso aquilino ed un paio di corna. Le braccia, lunghe fino alle ginocchia, terminanti in mani con artigli lunghi come pugnali, e soprattutto un gran ventro rotondo, dove la pelle bianchiccia e pallida è tesa come un tamburo. Senza paura, e senza traccia alcuna del riflessivo studioso dei giorni comuni, mi lancio all'assalto del demone grande, mirando alla gola ed al torace della creatura. @DM
  15. DnD 5e

    Flint McGraw "Ecco, che vi avevo detto? Accidenti a tutti i figli di centomila bordelli" esclamo, infilandola in tasca di malo modo e tuffandomi nel giaciglio come a voler chiudere ogni conversazione per la serata