Jump to content

Maudea96

Ordine del Drago
  • Content Count

    39
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

17 Goblin

About Maudea96

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Torino
  • GdR preferiti
    D&D 5e

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. @SamPey Avrei risposto allo stesso modo, ma ora mi è venuto un dubbio: che cosa succede quando si ritrasforma in druido mentre era fiancheggiato? Perché esce per forza dall'area minacciata di almeno un nemico... Non credo che provochi un AdO, perché rientra nel caso in cui "something moves you without using your movement, action, or reaction" (PHB pag 195), mi sbaglio?
  2. Personalmente non ci vedo nulla di male. Non vedo perché penalizzare un giocatore se riesce a pensare/descrivere la sua azione in modo da utilizzare la caratteristica in cui è più dotato, dicendogli che quell'obiettivo può essere raggiunto solo con altri mezzi (=usare la caratteristica base associata all'abilità applicata). Poi accettare la spiegazione è a discrezione del DM, ma se non appare proprio assurda, nel nostro gruppo tendiamo a promuovere la fantasia. Stesso discorso al contrario, quando uno spiega il motivo per poter applicare la propria competenza con un'abilità/uno strumento all'eventuale prova di caratteristica (es. Religione o Arcana per avere informazioni su un celestiale, oppure Intimidire o Persuadere per convincere un prigioniero a parlare)
  3. Più che svantaggio dello svantaggio, puoi vedere la copertura come un aumento della difficoltà della prova (alla fine la CA sarebbe la CD del txc). Quindi un tiro con svantaggio contro un bersaglio coperto è qualcosa di più difficile del normale e fatto in condizioni sfavorevoli. Ma forse è solo un sofisma 😉
  4. Io non vedo altre problematiche rilevanti, dato che mi pare di capire che tu sia per un gioco più semplice (e possibilmente fluido). Ti faccio solo notare che la sovrapposizione dello svantaggio con la copertura (che con la tua regola renderebbe la copertura ininfluente) capita in molte situazioni, non solo nel tiro a lunga gittata. In questi casi, quello che sa di avere svantaggio, potrebbe decidere di attaccare un bersaglio coperto, sapendo che non sarà penalizzato ulteriormente. Viceversa, contro un avversario con svantaggio, non avrebbe senso cercare copertura. Es. Creatura con sensibilità alla luce solare (drow, coboldi, etc.), attaccare una creatura che non puoi vedere (invisibile, al buio senza scurovisione, con te accecato...), usare armature senza competenza, creatura Piccola con armi pesanti, creatura pesantemente ingombrata, bersaglio che usa l'azione Schivare, incantesimi vari (aura sacra, beffa crudele, cerchio magico, dissolvi il bene e il male sono solo i primi che ho trovato in ordine alfabetico...), oltre a tutte quelle situazioni in cui il DM imporrebbe svantaggio a sua discrezione per via delle circostanze.
  5. Io credo che la meccanica della copertura sia così per coerenza con quella delle armature. In particolare lo scudo può essere visto come qualcosa che fornisce mezza copertura (non è proprio così visto che i bonus di scudo e di copertura possono sommarsi, ma è una meccanica simile per descrivere situazioni simili). Lo scopo della regola, comunque, è quello di creare più gradi di differenziazione, come le armature che aumentano di punteggi diversi la CA, non sono solo: non hai armatura? ok!, ce l'hai? l'altro ha svantaggio (o -5) per colpirti. Questo proprio perché si tiene in conto della diversa protezione che forniscono le varie armature. Allo stesso modo col +2 per mezza copertura e +5 per tre-quarti. In fondo c'è un po' di differenza tra una creatura (mezza copertura), una feritoia (tre-quarti, perché puoi essere ancora colpito), e una parete (totale). Nota inoltre che 1/2 e 3/4 di copertura ricadono in quello che per te sarebbe "molta copertura" e quindi svantaggio, perché "poca copertura" è già contemplato che non faccia differenza (sarebbe qualcosa che ti copre per meno di metà). Per quanto riguarda la tua sovrapposizione della copertura con la dinamica di vantaggio/svantaggio, oltre agli attacchi furtivi del ladro, e ai casi in cui l'altro avrebbe vantaggio (in cui grosso modo non avere più vantaggio o dover colpire una CA +5 cambia poco), ci sono quei casi in cui l'altro avrebbe già svantaggio. In questi casi non sarebbe minimamente influenzato anche da "molta copertura". Ad esempio se l'altro facesse un attacco a distanza a lunga gittata, normalmente sarebbe doppiamente difficile colpirti, perché avrebbe svantaggio e una CA più alta da colpire, mentre con la tua regola avrebbe solo svantaggio.
  6. Punizione collerica in caso di TS fallito rende il nemico spaventato, ma la condizione di spaventato non obbliga ad allontanarsi, impedisce solo di avvicinarsi volontariamente. Tuttavia, se anche fosse costretto ad allontanarsi, se per farlo deve usare il proprio movimento, allora provoca attacco di opportunità quando esce dalla portata.
  7. Esatto. La condizione di trattenuto porta la velocità a 0, impedendo di fare movimento nel senso di meccanica di gioco (=non ci si può spostare volontariamente dalla propria posizione) ma non impedisce in assoluto di muoversi in senso letterale. Quindi si possono ancora fare azioni, azioni bonus, reazioni, prove di caratteristica e tiri salvezza (quelli di Destrezza con svantaggio), azioni gratuite (tra cui parlare/gridare)...
  8. Nota che nulla impedisce alla creatura inghiottita di attaccarti "da dentro", anche se i suoi txc avranno svantaggio.
  9. Allora, per liberarti dalla condizione di afferrato puoi usare un'azione per superare una prova di Forza (Atletica) o di Destrezza (Acrobazia) a tua scelta, contrapposta alla CD indicata o a una prova di Forza (Atletica) della creatura che ti afferra (PHB pag 195, "escaping a grapple"). Sei libero anche se la creatura che ti afferra diventa incapacitata o se altri effetti ti allontanano dalla sua portata (nel manuale cita l'incantesimo onda tonante). Per la condizione di trattenuto, invece, non ci sono regole generali, anche se come idea di base sei libero quando ciò che ti trattiene viene eliminato (ovviamente 😉). Nel tuo caso specifico, il Manuale dei Mostri dice: Se il rospo muore, la creatura inghiottita non è più trattenuta dalla bestia e può sfuggire usando 1,5 metri di movimento, uscendo prona dal cadavere.
  10. Oppure puoi usare un privilegio come Elder Champion del Paladino o Quickened Spell dello Stregone per lanciare uno dei due trucchetti come azione bonus, e lanciare l'altro come azione. Però senza effetti o capacità speciali, un trucchetto che ha come tempo di lancio un'azione non può essere lanciato con un'azione bonus
  11. In realtà a pag. 92 della DMG viene descritta proprio la possibilità di creare un PNG come un PG. La scheda sarebbe sì complicata, ma non "inutilmente" perchè è una scelta del DM per dare più spessore/capacità al PNG. Anche il CR non sarebbe così scomodo da calcolare, non più di un qualunque mostro homemade. Su questo invece sono pienamente d'accordo anch'io
  12. Volendo creare un PNG Assassino elaborato con scheda da PG, posso suggerirti di dare anche a lui il talento Allerta. In questo modo viene contrastata soltanto la possibilità di trasformare un colpo contro un sorpreso in colpo critico. Rimarrebbe comunque la possibilità di avere vantaggio e quindi Attacco Furtivo nel primo turno in caso di iniziativa superiore (non più improbabile avendo anche l'assassino il +5) e tutti gli altri privilegi di classe.
  13. A1194 Puoi farlo con un'azione di Attacco: https://www.dndbeyond.com/sources/basic-rules/combat#ShovingaCreature. In particolare, se puoi fare più attacchi con quest'azione, lo spingere si sostituisce ad un solo di quegli attacchi
  14. A1193 Guarda, non so dove l'hai letto, ma sia nel manuale in inglese, sia in quello in italiano, resistenza è scritto al singolare. In ogni caso l'immunità non è evitata dal talento, come confermato anche qui. Non riesco a trovare nei manuali una descrizione dell'immunità, ma nella scheda del Frost Giant è specificato "damage immunities". Quindi pare che nel tuo caso, se raggio di gelo colpisce, il gigante non subisce danni, ma la sua velocità viene ridotta lo stesso. EDIT: dal MM, pag 8 VULNERABILITIES, RESISTANCES, AND IMMUNITIES Some creatures have vulnerability, resistance, or immunity to certain types of damage. Additionally, some creatures are immune to certain conditions. If a monster is immune to a game effect that isn't considered damage or a condition, it has a special trait. Qui è specificato che l'immunità dei mostri è ai danni o alle condizioni, e non ad altri effetti (se non esplicitato in un tratto speciale)
  15. A1191 Esatto. È un errore di traduzione. Se cerchi l'articolo originale in inglese (c'è il link nell'articolo in italiano che hai trovato qui sul sito), recita: Why heal your party members when you can protect them from death for up to 8 hours without concentration instead?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.