Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Le strutture dei giochi - Parte 13: Strutture Personalizzate

In questa tredicesima parte della nostra rubrica sulle strutture di gioco, risponderemo alla domanda lasciata in sospeso la settimana scorsa: cosa succede se la struttura adatta non esiste?

Read more...

Una prima anticipazione sul GdR di Dune

Dopo l'annuncio iniziale di due anni fa, la Modiphius ha rilasciato delle prime anticipazioni su Dune RPG, il GdR dedicato alla famosa serie letteraria di fantascienza.

Read more...

Jaquayare i dungeon: Parte 2 - Le tecniche della Jaquays

Nella seconda parte di questa rubrica su come rendere i dungeon più eccitanti scopriremo le tecniche usate da Jennel Jaquays per disegnare le sue mappe.

Read more...

Rivers of London GdR: Un'Intervista

Charles Dunwoody ha intervistato Lynne Hardy, una delle designer che si sta occupando del GdR ispirato a I Fiumi di Londra, la serie di romanzi urban fantasy di Ben Aaronovitch.

Read more...

Jabberwocky

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci parla del Jabberwocky, una bizzarra creatura nata dalla penna di Lewis Carroll.

Read more...

    Magic in arrivo su Netflix

    • Il prossimo progetto dei fratelli Russo sarà una serie animata su Magic: The Gathering per Netflix.

    I piani per il futuro di uno dei giochi di carte più grandi del mondo puntano verso lo streaming e i registi dietro gli Avengers dei Marvel Studios saranno coloro che gli daranno vita.

    large.Chandra-Nalaar-serie-netflix-magic-ladunanza-2019.jpg.eac8e074f9fe3a3c78d2cd1e3c116685.jpg

    Netflix ha appena annunciato che Joe e Anthony Russo realizzeranno una nuova serie animata come parte di una nuova collaborazione tra il gigante dello streaming e l'Allspark Studios della Hasbro. Ambientato nel mondo del celebre gioco di carte, questo show - al momento senza titolo - seguirà le avventure dei Planeswalker, i leggendari eroi incantatori che attraversano il multiverso di Magic evocando potenti creature e poteri elementali mentre si affrontano in battaglie epiche. I dettagli sulla storia vera e propria sono scarni, ma visto che la teaser art mostrata qui sopra ci mostra Chandra Nalaar, una potente piromante proveniente dal mondo di Kaladesh e che è diventata una degli eroi più riconoscibili di Magic, potrebbe essere lei stessa uno dei punti focali della serie.

    I fratelli Russo - meglio noti per il loro lavoro presso la Marvel riguardante i sequel di Capitan America The Winter Soldier e Civil War e, ovviamente, gli enormi film di gruppo Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame - saranno affiancati da Mike Larocca di Octopie e Isaac Krauss nel ruolo di produttori esecutivi. La serie sarà scritta da Henry Gilroy, sceneggiatore di Star Wars Rebels e The Clone Wars, e Jose Molina, sceneggiatore di The Tick, mentre l'animazione verrà supervisionata dal direttore Yoriaki Mochizuki della Bardel Entertainment.

    Negli ultimi anni il mondo di Magic: The Gathering è cresciuto ben oltre le semplice scritte di flavor sulle carte. Da anni ci sono fumetti, giochi, romanzi e una serie online di cortometraggi incentrati sui personaggi e sui mondi dietro ogni espansione di questo gioco di carte, quindi c'è materiale in abbondanza su cui lavorare per realizzare una serie animata. Sarà interessante vedere cosa saranno in grado di creare i Russo e la Bardel Entertainment in merito ai mondi di Magic.



    News type: Generica


    User Feedback

    Recommended Comments

    9 minuti fa, Alonewolf87 ha scritto:

    una nuova serie animata

    Tenendo presente il costo degli effetti speciali, usando attori in carne ed ossa (ricordo il problema con i metalupi in GOT), direi che è la soluzione migliore... spero solo che usino animazioni "classiche" e non la stra-abusata (e, francamente, poco piacevole) CG!

    Link to comment
    Share on other sites
    41 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

    Tenendo presente il costo degli effetti speciali, usando attori in carne ed ossa (ricordo il problema con i metalupi in GOT), direi che è la soluzione migliore... spero solo che usino animazioni "classiche" e non la stra-abusata (e, francamente, poco piacevole) CG!

    io invece credo che useranno la CG .

    per mia fortuna , non mi piace la CG , ma nemmeno Magic .

    Link to comment
    Share on other sites

    I fattori determinanti saranno 2

    1) la fretta che hanno

    2) che impronta vogliono dare al prodotto (leggi quale moda o quale design va per la maggiore negli usa al momento, o è più di "tendenza"... cosa che temo di più)

    Escludo il costo perchè visti i nomi, non credo che possano avere problemi di budget.

    Link to comment
    Share on other sites

    Se non adotteranno uno stile unico (come ha fatto Sony con Into the Spiderverse) non la guarderò mai, Magic ha anni di artisti spettacolari alle spalle, o puntano su questo lato dell'id o secondo me sarà un fallimento. Poi ovvio, potrà essere bella sotto altri punti di vista, ma, imho, dovrà avere una sua identità grafica, non mi accontenterò di una cgi super esplosiva alla MCU. 

     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, MencaNico ha scritto:

    Se non adotteranno uno stile unico (come ha fatto Sony con Into the Spiderverse) non la guarderò mai

    Beh dato che proprio il direttore artistico Yoriaki Mochizuki è lo stesso che ha lavorato per Into the Spiderverse, chissà...

    A ogni modo a me personalmente di Magic frega poco (ho bellamente snobbato anche Ravnica se è per questo), ma se esce fuori qualcosa di carino magari ci darò un' occhiata. I Russo tutto sommato hanno dimostrato di saperci fare, nel MCU i loro film sono i miei preferiti.

    Edited by Burronix
    • Confused 1
    Link to comment
    Share on other sites
    Il 6/6/2019 alle 13:11, MattoMatteo ha scritto:

    Tenendo presente il costo degli effetti speciali, usando attori in carne ed ossa (ricordo il problema con i metalupi in GOT), direi che è la soluzione migliore... spero solo che usino animazioni "classiche" e non la stra-abusata (e, francamente, poco piacevole) CG!

    La CG a volte può essere piacevole ma dipende da persona a persona 😛. Parlando del mondo di Magic forse la CG non è adatta e francamente spero che utilizzino meno CG e che animino tradizionalmente. speriamo che non ne abusino... 🙂 

    Link to comment
    Share on other sites

    Il Teaser dell'ultima espansione War of the Sparks e' stato veramente un capolavoro secondo me (ma e' anche vero che si trattava solo di 3 minuti).

    Se la serie si mantenesse su questa linea ne uscirebbe fori qualcosa di davvero interessante.
    Altrimenti non so, onestamente ho un po' paura, pero' va detto che la Wizards sta investendo parecchi soldi in queste cose.

    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, Mezzanotte ha scritto:

    Peccato che Magic sia stato completamente rovinato nel corso degli anni.

    Vale la pena giocare solo alle primissime edizioni secondo me :-/

    Questa e' un'affermazione che, se non supportata da argomentazioni serie, e' fine a se stessa.
    Magic e' ancora un gioco sanissimo, divertente e con un giro di giocatori enorme.

    Credo che comunque non sia questo il topic giusto per discuterne 🙂

    • Thanks 2
    Link to comment
    Share on other sites
    18 ore fa, Ricky Vee ha scritto:

    Questa e' un'affermazione che, se non supportata da argomentazioni serie, e' fine a se stessa.
    Magic e' ancora un gioco sanissimo, divertente e con un giro di giocatori enorme.

    Credo che comunque non sia questo il topic giusto per discuterne 🙂

    Le continue espansioni e modifiche volte solo a spremere sempre più soldi ai giocatori hanno rovinato il gioco, a mio avviso.

    Se hai giocato alla prima edizione saprai cosa intendo: farsi un mazzo di comuni per pochi centesimi e potertela giocare contro mazzi dal valore di centinaia di euro ad esempio. A parte questo il vecchio gioco è stato distrutto. Per vendere nuove edizioni non c'è più compatibilità fra le carte, le vecchie meccaniche sono state dismesse per introdurne altre ecc.

    Garfield, il creatore di Magic, poi si è venduto al nuovo paradigma facendo flop galattici.

    Da poco è stato licenziato da Valve per cui ha ideato il fallimentare gioco di carte digitale Artifact.

    Roba da dissaguamento bancario.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    Artifact é morto prima ancora di cominciare perché in un mondo di f2p aveva un mercato che non ha fatto avvicinare nessuno al gioco. Altrimenti le meccaniche non erano niente male.

    Per quanto riguarda Magic non sono d'accordo, la prima espansione era quella di Black Lotus, Ancestral Recall, Time Walk etc, non mi sembra proprio il massimo. Da allora é semplicemente diventato un gioco più bilanciato (con errori di percorso, ma in 25 anni di storia si possono perdonare).

    Per i nostalgici come te c'é comunque il formato Old School. Se invece cerchi ciò che hai detto nel tuo post hai il Limited e lo Standard, entrambi con una selezione di carte molto limitata.

    Link to comment
    Share on other sites
    2 ore fa, Mezzanotte ha scritto:

    Le continue espansioni e modifiche volte solo a spremere sempre più soldi ai giocatori hanno rovinato il gioco, a mio avviso.

    Se hai giocato alla prima edizione saprai cosa intendo: farsi un mazzo di comuni per pochi centesimi e potertela giocare contro mazzi dal valore di centinaia di euro ad esempio. A parte questo il vecchio gioco è stato distrutto. Per vendere nuove edizioni non c'è più compatibilità fra le carte, le vecchie meccaniche sono state dismesse per introdurne altre ecc.

    Garfield, il creatore di Magic, poi si è venduto al nuovo paradigma facendo flop galattici.

    Da poco è stato licenziato da Valve per cui ha ideato il fallimentare gioco di carte digitale Artifact.

    Roba da dissaguamento bancario.

    35 minuti fa, Ricky Vee ha scritto:

    Artifact é morto prima ancora di cominciare perché in un mondo di f2p aveva un mercato che non ha fatto avvicinare nessuno al gioco. Altrimenti le meccaniche non erano niente male.

    Per quanto riguarda Magic non sono d'accordo, la prima espansione era quella di Black Lotus, Ancestral Recall, Time Walk etc, non mi sembra proprio il massimo. Da allora é semplicemente diventato un gioco più bilanciato (con errori di percorso, ma in 25 anni di storia si possono perdonare).

    Per i nostalgici come te c'é comunque il formato Old School. Se invece cerchi ciò che hai detto nel tuo post hai il Limited e lo Standard, entrambi con una selezione di carte molto limitata.

    Ragazzi, rimaniamo in topic, per favore?

    Come ha fatto notare Ricky Vee poco fà, per discussioni e/o lamentele su Magic in quanto gioco di carte, esiste il forum apposito

    Edited by MattoMatteo
    Link to comment
    Share on other sites

    @Menog hai fatto bene a linkarlo direttamente come video :)

    Comunque qualcosa mi dice (o e' forse solo una vana speranza) che continueranno su quello stile.
    Non so ovviamente costi di produzione ecc per una qualita' del genere, ma quel video aveva scatenato un certo entusiasmo tra gli appassionati.

    Link to comment
    Share on other sites


    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.