Vai al contenuto

MencaNico

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    922
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    1

MencaNico ha vinto il 10 Marzo 2016

I contenuti di MencaNico hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su MencaNico

  • Rango
    Campione
  • Compleanno 18/05/1996

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Pisa
  • GdR preferiti
    Dungeon World, Sulle Tracce di Cthulhu, Numenera, OD&D, Pathfinder, D&D 5a

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. MencaNico

    Pathfinder 2e Potenziamento e Pozioni

    La possibilità di spezzare armi, armature e oggetti è piuttosto interessante. Peccato che non si sposi con le idee di Pathfinder: i personaggi sono portati a uccidere tutto e arraffare tutto, di conseguenza, tra l'attaccare e fare tot danni e debilitare un avversario, si preferisce la prima. Pensa solo a un mostro bello grosso e corazzato: avere una meccanica semplice, divertente ed efficace per fare a pezzi la sua armatura piuttosto che bombardarlo di palle di fuoco avrebbe un suo senso. Per non parlare dei personaggi che dovrebbero riuscire a non far degradare troppo in fretta il loro equipaggiamento, se ben implementate queste cose potrebbero essere molto divertenti. In un certo senso, però, questi sono elementi cinematografici e "gritty", che mal si sposano con l'eroismo, l'high fantasy e "l'esplosività" che un simulatore di fisica come Pathfinder si porta dietro.
  2. MencaNico

    Pathfinder 2e Potenziamento e Pozioni

    Potrebbero farla semplice: un'arma/armatura puo' subire ammaccature/graffi/punti rottura pari al massimo del proprio danno/bonus armatura (spada ->8 , spadone ->12), poi diventa inutilizzabile. Ma sicuramente tireranno fuori prove contrapposte, talenti a riguardo, 20 materiali diversi e malus crescenti. Carina la meccanica delle rune, ma più che a un manuale mi sa che ci troveremo di fronte ad un catalogo di infinite componenti. Potrebbero fare solo dei template generali in modo da permettere la creazione di rune proprie... ma non lo faranno. Dovremo poi considerare quante rune saranno disponibili per livello e come saranno gestibili, come stackeranno con altri oggetti e quanto i vari poteri influiranno sulla lunghezza del combattimento... tenendo presente tutti gli altri piccoli ingranaggi che andranno a costituire un personaggio. Le caratteristiche oramai è certo che saranno in secondo piano. Che tu abbia Forza +2 o +4 alla lunga sarà praticamente ininfluente.
  3. MencaNico

    Pathfinder 2e La scheda di pathfinder 2

    Alla fine anche con PF 1 e 5e si finisce per avere una pagina in più con le note di capacità e oggetti, per non parlare degli incantesimi. Ma di sicuro faranno mazzi di carte per tutto: incantesimi, equipaggiamento, talenti etc. Le caratteristiche in basso però stonano parecchio, a pelle trasmettono l'idea di essere secondarie. Che poi lo sono davvero, secondarie, ma in teoria dovrebbero essere lo scheletro del personaggio e quindi stare in una posizione un po' più centrata. Vedrei bene una scheda in formato orizzontale: tre colonne, organizzate per pilastro con elementi ordinati per importanza e con le caratteristiche in cima che le attraversano tutte e tre. Ma si sa, le schede migliori sono sempre quelle homemade.
  4. MencaNico

    Pathfinder 2e Archetipi per Tutti

    E con questo il mio interesse per questo gioco è sceso sotto lo zero. Tralasciando il fatto che non gioco più D&D "Vanilla" e quindi dell'ennesimo polpettone high fantasy ne faccio anche a meno, questa nuova edizione poteva comunque essere un punto di svolta interessante: mantenere complessità numerica imparando dai giochi moderni. Questa "cosa" invece non sta imparando dai giochi moderni e sta solo aumentando la complessità numerica. Davvero per poter giocare un pirata devo sorbirmi tutte quelle variabili? Senza contare che, stando a questo esempio, gli archetipi non sono altro che numeri e pacchetti di roba puramente meccanica, senza un briciolo di colore. Vedo prodotti homemade, retrocloni, manuali in pwyw su drivethrurpg molto più ispirati di questo "gioco". Più leggo queste anteprime più sono convinto che PF2 sia rivolto alla fetta più stereotipata dei "grognard" americani. Delusione totale. -Perché non dovrebbe essere usato dai giocatori? Alla fine il concept del pirata è piuttosto usato, non mi sembra un archetipo troppo di nicchia. -Ancora peggio, se mantengono la creazione dei png uguale a quella dei personaggi siamo davvero in acque profondissime. -Pensa un po', l'idea di rendere gli archetipi liberi dalle classe e generali è l'unica cosa che si salva dell'intera faccenda.
  5. Non sapendo bene a chi rivolgermi scrivo qui, se poi sapete consigliarmi un forum/gruppo facebook dedicato o più specifico sono tutt'orecchi. Sto cercando una tavoletta grafica da usare per delle ragioni specifiche: da integrare al portatile per studiare. La tavoletta mi servirebbe essenzialmente per schizzare le cose necessarie, accanto agli appunti scritti con la tastiera. Uso OneNote, su cui si puo' disegnare ma ovviamente il mouse è più che scomodo. Studio architettura ma non la userei per fare disegni particolarmente dettagliati. disegnare mappe da master. Uso OneNote anche per gestire le avventure e i miei gdr, quindi la tavoletta mi tornerebbe utile per potere avere tutto insieme, senza dover disegnare su carta. Quindi mappe alla Dyson Logos (se sapete chi è), schemi e schizzi. Quindi cerco qualcosa che: sia economico; sia piccolo e maneggevole, da poter portare all'università; abbia un discreto livello di dettaglio e precisione: non devo disegnare fumetti o altro, basta che sia essenziale ma che funzioni bene; Sia compatibile con OneNote. Grazie a tutti in anticipo :)
  6. MencaNico

    Pathfinder 2e Tutti hanno un passato

    Nemmeno una parola sugli usi alternativi, al di fuori delle meccaniche. Ora non dico di copiare le capacità dei background da 5e, ma almeno dare un po' di colore...
  7. MencaNico

    Pathfinder 2e Pathfinder 2E: Guerrieri, Abilità e Controincantesimi

    Più vanno avanti più sembra vogliano fare il gioco di ruolo di un anime: mosse su mosse, capacità, abilità speciali, bassa mortalità. Il sistema base delle competenze e dei talenti sembra interessante, ma chiaramente verrà fuori un polpettone fantasy. Da non fan di Pathfinder 1 speravo in un miglioramento, probabilmente non ci sarà.
  8. MencaNico

    Pathfinder 2e Playtest di Pathfinder 2E: Ritorno alla Cripta

    Pathfinder = Gioconda. Lol. Di fatto nessuno obbliga nessuno a comprare la nuova edizione e buttare al macero i manuali vecchi.
  9. MencaNico

    Altro GdR Risvegliate i vostri Doni oscuri con Awaken GdR

    Da quanto letto su altri lidi non sembra niente di che, sia per l'ambientazione sia per le regole. Sembra un mix senz'anima degli elementi che stanno andando di moda in questi anni. Personalmente poi mi sa molto di "manga/anime", cosa che mi fa scendere definitivamente l'interesse sotto allo zero.
  10. MencaNico

    Campagna idee per trama

    Prima di scrivere la "trama" di un libro io aspetterei la creazione del gruppo e dei personaggi. Fate una sessione "0": esponi le tue idee, cosa ti piacerebbe narrare e ascolta i pareri dei tuoi giocatori, includendo quello che vorrebbero vedere loro al tavolo. Ovviamente la cosa deve essere gestita bene perché se, per esempio, viene scelto il tema "montagne - foreste ghiacciate - culto elementale" il giocatore che propone "pirati - magia tecnomantica - isole fiji" si troverà fuori luogo. Deciso questo passerei alla creazione dei personaggi. Le schede possono essere fatte tranquillamente a casa, quello che conta è dare forma a degli individui con un minimo di senso, legati all'ambientazione in cui giocherete (non ne avete scelta una? Createla al tavolo tutti insieme!) e al tipo di avventura che avete scelto. In terzo luogo darei una forma al gruppo: i personaggi cominceranno insieme o no? Perché? Cosa li ha spinto o li spingerà a unirsi? Qualcuno ha un doppio fine? Non preoccuparti se questo approccio a "più mani" sembri portare via il senso di mistero intorno al gioco: in quanto master avrai infinite occasioni per arricchire le cose e aggiungere colpi di scena quando vorrai, solamente, avendo deciso a priori cosa giocare e cosa piace al gruppo, sarai certo riguardo a quali elementi usare e a come usarli. Una volta che avrete deciso ambientazione, cosa giocare, personaggi e gruppo avrai il necessario per unire il tutto e creare qualcosa che piaccia veramente ai partecipanti della campagna. E ricorda: non esiste una trama "principale", tutto è "trama" se coinvolge e fa divertire giocatori e master.
  11. MencaNico

    Altro GdR Symbaroum Aiuto ambientazione!!

    Symbaroum è un gioco piuttosto focalizzato, di conseguenza ha un'ambientazione (almeno la regione descritta) ristretta. Nonostante ciò tutto quello che viene presentato non viene descritto nei minimi dettagli e interpretato in maniera univoca, perciò come master hai tutta la libertà del mondo. E' il manuale stesso a dirti di fare tua la regione in cui si muoveranno i personaggi. Un consiglio però, non credi che prima di cominciare a creare sia d'obbligo prendere mano con quello che ti offre il sistema? Nel manuale ci sono una serie di mini avventure adatte come punto di partenza sia per giocatori sia per master e che presentano passo passo tutte le caratteristiche del mondo di gioco e delle regole. Il continente inoltre è ben più grande, fai però attenzione a non allontanarti troppo dalla zona principale.
  12. D&D nello spazio, come rendere orribile qualcosa di diverso. Veramente, capisco l'affetto (esagerato?) di alcuni verso un set di regole, ma usare lo stesso gioco e la stessa ambientazione slittata di 10^x anni nel futuro mi sembra una cosa tristissima. Boh, contenti loro. Brava la Paizo che ha trovato il modo di far soldi riciclando la solita roba.
  13. MencaNico

    Altro GdR Sistema generico per ambientazione fantasy homemade

    Ho ceduto. 20€ + 5€ di spedizione (su amazon.co.uk) per un manuale cartonato di 600 pagine rappresentavano un'offerta troppo ghiotta, in più ero stufo di leggere recensioni e pareri positivi sul gioco Dovrebbe arrivare in due-tre settimane, speriamo si riveli adatto per il mio "progetto".
  14. Questa domanda non tiene conto di una cosa fondamentale: il prezzo di una merce non viene generato "a caso". Cinque monete d'oro a razione? Dieci? Quanto vale l'oro? Deve per forza esserci una corrispondenza monetaria? E' anche vero che Pathfinder con la sua micro-gestione sballata non aiuta, quindi è normale trovarsi spaesati. La soluzione migliore che mi viene in mente è semplice: cibo e acqua non hanno prezzo. In un mondo del genere non ha senso dare un prezzo preciso e universale a beni di quel tipo a meno che non ci sia un fornitore unico (lo stato? una singola gilda di mercanti?) che ne abbia a volontà e venda senza il rischio di rimanere a corto. Un venditore "privato", sapendo di avere una quantità di cibo sufficiente a lui e alla sua famiglia, perché dovrebbe venderlo? Ha un campo/allevamento? E' disposto a usare quei soldi per arricchire un altro "privato" che potrebbe alzare i prezzi per vederlo fallire? L'unica soluzione è quella del baratto oppure della negoziazione: cibo e acqua potrebbero essere ottime ricompense per una missione, anzi potrebbero essere l'unica valuta della tua ambientazione.
  15. MencaNico

    Vendo Numenera Boxed Set in italiano

    Causa inutilizzo vendo il primo boxed set di Numenera (quello uscito a Lucca se non sbaglio tre anni fa): contenente manuale a copertina morbida di 340 pagine, mappa in A1 del Nono mondo, libro delle avventure e schede dei personaggi bianche su carta plastificata. Tutto mai usato e in ottime condizioni. 40€, pagamento tramite ricarica PostePay o PayPal, spedizione in tutta Italia a vostro carico da concordare o consegna a mano a Pisa. Prezzo trattabile ma non di tanto, considerando che l'ho pagato 50€ e praticamente pecca soltanto dell'assenza del cellophane per l'imballaggio. Su richiesta posso postare altre foto.
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.