Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quattro nuove classi da testare per PF2

Articolo di Morrus del 06 Novembre
Sono ora disponibili da scaricare e testare le classi dell'investigatore, dell'oracolo, dell'intrepido e del fattucchiere, che saranno poi inserite nella Advanced Player's Guide prevista per Luglio prossimo. Questo playtest durerà per meno di un mese, fino al 02 Dicembre.

L'investigatore è un personaggio astuto e abile nel muoversi negli ambienti urbani, che si prende in carico dei casi per trovare indizi e risolvere misteri. Questa classe si lega a degli aspetti del gioco che non sono molto approfonditi nel Core Rulebook, quindi il playtest serve per vedere se il loro approccio alla risoluzione dei misteri risulta soddisfacente anche mantenendo le regole del gioco in generale flessibili.
L'oracolo controlla dei poteri divini incanalando dei concetti universali, lancia dei potenti incantesimi di rivelazione che hanno un costo per il suo corpo e agiscono come una maledizione nociva. Vogliamo assicurarci che gli effetti della maledizione siano divertenti e intriganti senza sbilanciare però la classe rispetto ad altri personaggi. Per questo playtest abbiamo reso disponibili solo alcuni misteri, ma ce ne saranno altri nella versione finale.
L'intrepido è l'agile e scattante maestro del campo di battaglia, che si muove con gesta acrobatiche tra i nemici e che può raggiungere uno stato di sensi acuiti utile per infliggere devastanti colpi letali. Vi faremo testare un sistema che incoraggia l'ottenere Eleganza, ovvero uno stato di abbagliante stile e agilità che consente agli intrepidi di usare capacità più potenti. La versione del playtest enfatizza alcune nuove regole specifiche per questa classe di modo che possano essere testate a fondo, ma la versione finale potrebbe ottenere alcuni dei talenti da arma del guerriero adatti ad uno stile da duellante.
Il fattucchiere serve una misteriosa entità che funge da patrono, lanciando incantesimi e fatture imparate grazie ad un potente famiglio. Si tratta della classe da incantatore più flessibile che abbiamo introdotto, dato che vi permette di costruire il vostro percorso non solo scegliendo dei talenti, ma anche le lezioni che si possono imparare dal proprio famiglio. Vogliamo assicurarci che queste opzioni funzionino al meglio sia meccanicamente che narrativamente in tutte e tre le tradizioni da incantatore a cui i fattucchieri hanno accesso.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/playtest-four-new-pathfinder-2e-classes.668402/
Read more...

Anteprima Eberron: Rising from the Last War #2: Il Sommario

NewbieDM sul suo account Twitter ha pubblicato l'immagine che ritrae il Sommario di Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale cartaceo dedicato ad Eberron in uscita il 19 Novembre 2019 (potete trovare qui e qui maggiori informazioni sul supplemento). NewbieDM sul suo account Twitter ha rivelato anche numerose altre anteprime di Eberron: Rising from the Last War: se vi interessano, potete cercarle tra le immagini della sezione "Contenuti" della sua pagina Twitter (controllate a partire dalla data del 14 Novembre e proseguite la ricerca tra le immagini pubblicate nei giorni precedenti).
Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine del Sommario (per ingrandirla cliccate su di essa):

Read more...

I Draghi Gemmati stanno per arrivare in D&D 5e

In occasione della recente puntata di Spoiler & Swag, Natahn Stewart e Kate Welch della WotC hanno rivelato che il 21 Novembre verrà rilasciato un nuovo Set di Dadi speciale realizzato per festeggiare il 5° Anniversario dell'uscita di D&D 5e e il 45° Anniversario dall'uscita di D&D in generale. Questo set, che avrà un costo di 299,99 dollari (fra poco capirete perché) e sarà limitato a un massimo di 1974 copie, conterrà undici dadi in alluminio con i numeri colorati di blu, tra cui sarà presente un d20 con incastonato un piccolo zaffiro (questa gemma è stata scelta dalla WotC in quanto di solito essa è usata per commemorare il 5° e il 45° anniversario di un avvenimento). La vera sorpresa all'interno di questo set, però, è il fatto che esso contiene le statistiche del primo Drago Gemmato di D&D 5e, ovvero il Drago di Zaffiro.
Per chi tra voi non lo sapesse, i Draghi Gemmati costituiscono la terza categoria di draghi presenti in D&D, assieme ai Draghi Cromatici e ai Draghi Metallici. A differenza dei Draghi Cromatici (che sono malvagi) e di quelli Metallici (che sono buoni), i Draghi Gemmati sono neutrali.
La presentazione del Drago Zaffiro all'interno di questo set speciale, dunque, segna l'ingresso dei Draghi Gemmati nella 5a Edizione di D&D. Non sarà necessario, tuttavia, acquistare questo set di dadi per poter utilizzare il Drago Zaffiro nelle vostre campagne. Nathan Stewart, infatti, ha dichiarato che esso (e, chi lo sa, magari anche gli altri Draghi Cromatici, NdRedattore) sarà reso accessibile a tutti, ma si dovrà aspettare l'inizio del 2020.
E' possibile, quindi, che all'inizio del 2020 uscirà un nuovo supplemento in cui saranno presenti i Draghi Gemmati.
Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.
 




Fonti:
https://www.enworld.org/threads/299-d-d-anniversary-sapphire-dice.668498/
https://www.enworld.org/threads/d-d-gem-dragons-are-officially-back.668530/
Read more...

Mettere in Piedi una Campagna nei Reami

Articolo di Ed Greenwood del 11 Ottobre 2019
Giocare ad avventure one shot, così come fare binge-watching di una bella mini-serie televisiva, può essere divertente, ma prima o poi qualsiasi giocatore di GDR vorrà provare una campagna, una serie di avventure interconnesse in cui la posta in gioco - e si spera anche le ricompense - possano essere più alti. Più tempo trascorso insieme agli amici, facendo di più e più a lungo. Molte campagne finiscono per esaurire il carburante e svanire, ma altre vanno avanti letteralmente per decenni costruendo, si spera, ricordi piacevoli (e cos'altro è la vita, se non una collezione di ricordi? Quindi cosa stiamo realmente facendo mentre viviamo le nostre vite? Stiamo costruendo una collezione di ricordi!) delle serate trascorse con gli amici attorno a un tavolo da gioco.

Il che, dato che il luogo dove realmente vivo sono i Reami, mi porta al come impostare e gestire una campagna nei Forgotten Realms.
Non esiste un modo giusto o un modo sbagliato di giocare a D&D o di fare il DM o di condurre una campagna, ma vi voglio illustrare come l'ho fatto io e, soprattutto, perché.
Primo, per risparmiare tempo e confusione, creavo dei personaggi pregenerati, comprensivi di background, i quali erano tutti giovani che cercavano la loro fortuna e lasciavano le loro case, tutte situate nella stessa comunità, per la prima volta nella vita. Questo ci permetteva di saltare i momenti confusionari in cui bisognava capire quali fossero tutte le capacità da scegliere, e soprattutto mi permetteva di costruire "abilità di vita quotidiana" e un passato per ogni personaggio. Lasciavo che i giocatori potessero scegliere tra il doppio del numero di personaggi necessari (per offrire loro maggiori scelte di classe, razza, genere e background), e spesso il gruppo di PG includeva un personaggio di riserva, gestito da me come DM fino a quando era necessario: ogni volta che un PG moriva o diventava incosciente, quel giocatore usava la riserva per il resto della sessione, invece di essere escluso dal gioco.
Ed il passato di quei personaggi dava ai giocatori situazioni problematiche per i loro personaggi (come la reputazione della famiglia, faide in corso e debiti) che potevano essere sfruttate o ignorate, a seconda di come andava il gioco.
(Man mano che il gioco andava avanti, alcuni giocatori sicuramente avrebbero voluto provare altre classi, ed io mi ero già preparato sin dal principio per mandare i PG iniziali in pensione invece di farli morire gloriosamente o altro. Molti PG in pensione potevano in caso uscire dal pensionamento per fungere da rinforzi temporanei oppure potevano mettere in piedi esercizi commerciali consolidati o creare una famiglia, dalle cui fila potevano poi essere selezionati i PG futuri.)
Secondo, avevo fornito loro un piccolo Compendio del Giocatore: un breve riassunto di ciò che sapevano riguardo ciò che li circondava, completo di mappe ridicolmente incomplete (ovvero una piccola area conosciuta circondata da frecce che indicavano cose come: "Thay molto lontano in questa direzione" e simili) dei Reami con tanto di Hic Sunt Dracones. Questa era la loro "conoscenza comune iniziale", e sì, avevamo una Sessione Zero in cui tutti potevano tranquillamente esporre le loro domande e trascrivere le mie risposte ai loro quesiti che sorgevano dalla lettura del Compendio. I loro personaggi avrebbero anche potuto essere dei ragazzi innocenti, ingenui e con gli occhi spalancati dalla meraviglia che si avventuravano in un mondo grande e spaventoso ... ma "sapevano quello che sapevano" e i giocatori potevano usarlo come solida base da cui iniziare.
Terzo, avevo incoraggiato i giocatori a parlare immedesimandosi nei loro personaggi, tranne quando si interagiva tra giocatore e giocatore: "Mi passi quel d12, per favore?" O "Passami le patatine" o tra giocatore e DM: "Ho vissuto qui tutti la mia vita; ho mai visto questa persona / quel distintivo prima d'ora? ”.E avevo fatto estendere la cosa, a partire dall'inizio della prima sessione di gioco, ai "consigli di guerra" , in cui i PG discutevano su dove sarebbero andati e cosa avrebbero cercato di fare rimanendo sempre nel personaggio. Volevo che prendessero l'abitudine di scegliere il loro destino, così come fanno degli eroi che cambiano il mondo rispetto a dei ragazzi che reagiscono solo a ciò che il mondo fa capitare loro.
Sì, questo significava che dovevo dettagliare il mondo in tutte le direzioni (nelle immediate vicinanze, almeno) e avere varie avventure pronte all'uso, indipendentemente dai luoghi e dalle attività che avrebbero scelto, ma avevo già questo mondo vasto e complesso, che doveva solo essere rifinito con dei dettagli locali. (Questo, oltre alla necessità di rispondere a tutte le domande dei miei giocatori per anni e anni, è il motivo per cui avete dei Reami così profondamente dettagliati.)
Eppure tutta quella mole di lavoro valeva la pena di essere fatta, perché i giocatori, attraverso i loro personaggi, avevano la possibilità di scegliere.
Anche nella campagna "casalinga" dei Reami, dopo decenni di gioco, ho sempre incoraggiato questi "consigli di guerra" fatti rimanendo nel personaggio, momenti in cui i PG discutevano su dove andare e cosa fare, in modo che si sentissero padroni dei loro destini, non tirapiedi che venivano spinti di qua e di là da un potente Dungeon Master divino (o, peggio ancora, da un DM che si comportava in modo tale da sembrare l'avversario dei giocatori).
La vita è una serie di scelte morali, in fondo lo sappiamo tutti; organizzate le cose intorno al vostro tavolo da gioco in modo da dare ai vostri giocatori scelte morali da compiere tramite i loro personaggi, e le avventure AVRANNO PIÙ IMPORTANZA per loro, e quindi saranno più significative, successi ben più importanti del semplice "ammazza il mostro, arraffa il tesoro, via col prossimo dungeon."
Quarto, mi assicuravo che i giocatori avessero una serie di avventure tra cui scegliere, tra cui qualche bel massacro per sfogare le frustrazioni della vita reale e un mistero o due (perché tutti amano i misteri; sono seducenti, possono davvero interessanti se il mistero non deve essere risolto per ottenere la sopravvivenza o la libertà). Comprese alcune scelte che sembrassero facili rispetto ad avventure tipo "combatti il Grande Signore Oscuro."
Per le mie mini-campagne da biblioteche (giocate nelle biblioteche pubbliche in cui lavoravo, gestendo dei programmi per adolescenti, un pomeriggio alla settimana per 13 settimane consecutive), non avevo il tempo per lasciare che i personaggi dei giocatori vagassero in giro e scegliessero la loro prima avventura, quindi ho risolto con l'idea dei contratti di avventura. Il gruppo di avventurieri avrebbe iniziato a giocare nel Cormyr, avendo appena ottenuto un atto reale, che imponeva loro una condizione per la concessione dello stesso, che era l'unico modo legale in cui i PG potevano andare in giro armati nel paese. Questa era una missione primaria quindi, prima di cercare avventure in modo indipendente per conto vostro, voi, la nascente Compagnia dell'Unicorno o la Spada Azzurra o la Lama Luminosa, dovete completare prima questa missione (eliminare quei fastidiosi briganti o guidare i goblin fuori dalle colline attorno a quella valle di confine). Un compito del genere costringeva il gruppo di PG ad esplorare caverne o una rovina che i loro bersagli stavano usando come tana, ed ecco che un'avventura per rompere il ghiaccio era in corso...e poteva essere impostata per mostrare chiaramente una via verso diverse altre avventure, dando ai giocatori le loro prime scelte reali.
E gli avventurieri di successo, nella vita reale e nel gioco, cosa fanno? Cercano di ottenere il meglio dalle loro scelte.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/getting-a-realms-campaign-up-and-running.667087/
Read more...

Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus è il prossimo manuale per D&D 5e in italiano

La Asmodee Italia ha aggiornato la pagina delle sue prossime uscite e ha rivelato quale sarà il prossimo manuale in arrivo per D&D 5e in lingua italiana: si tratta di Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus (Baldurs Gate: Descent into Avernus), l'avventura nella quale i giocatori non solo potranno visitare la famosa città di Baldur's Gate, ma anche intraprendere con i loro personaggi una discesa nel primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus.
Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus, che è stato di recente protagonista di un evento ufficiale organizzato dalla WotC presso il Lucca Comics & Games 2019, è previsto per Gennaio 2020. E' importante tenere presente, tuttavia, che questa è al momento una data solo indicativa: in caso di imprevisti è possibile che la data possa slittare. Avremo maggiori informazioni sulla data di uscita definitiva quando saremo più vicini al momento della pubblicazione.
Se cercate maggiori informazioni su Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus, potete leggere la recensione del manuale, gli articoli di anteprima e quelli di approfondimento che abbiamo pubblicato negli ultimi mesi:
❚ Recensione di Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus
❚ Baldur's Gate: Descent into Avernus è la prossima avventura per D&D 5e
❚ Anteprima #1: Le stat della Infernal War Machine
❚ Anteprima #2: La mappa dell'Avernus e altre immagini
❚ Anteprima #3: Sommario e inizio Capitolo 1
❚ Diamo uno sguardo ai mostri dell'Averno
❚ Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus - Come vendere la propria anima guadagnandoci
❚ Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus - I nostri Oggetti Magici infernali preferiti
Qui di seguito, invece, potete trovare la descrizione ufficiale pubblicata sul sito di Asmodee Italia:
Dungeons & Dragons - Discesa nell'Avernus
Benvenuti a Baldur’s Gate, una città dove l’ambizione, la corruzione e l’omicidio dilagano. Avete appena iniziato la vostra carriera da avventurieri, ma restate subito coinvolti in un complotto che vi condurrà dalle ombre di Baldur’s Gate alle prime linee della Guerra Sanguinosa! Avrete abbastanza fegato da ritorcere le macchine da guerra infernali e i nefandi contratti contro l’arcidiavolessa Zariel e le sue diaboliche legioni? Riuscirete a tornare a casa sani e salvi quando sul vostro cammino vi attendono le sterminate forze del male dei Nove Inferi?
Lingua: italiano
Data di uscita: gennaio 2020


Read more...
Bomba

Capitolo Ventisei – Una finestra che si affaccia ad Oriente

Recommended Posts

Oceiros

Era stato pensieroso in quei giorni di arrivo in oriente. Si era accompagnato agli altri più come una foglia spinta dal vento che per desiderio, visto che più passava il tempo, più pareva svuotato.

Aveva il sorriso solo la sera, dopo le chiacchiere effettuate con Alistrel prima della cena, effettuate con incantesimi.

La cena con lo shogun gli tornò indigesta, non per il cibo che apprezzo molto, quanto per i dialoghi, dagli unidici a Paradiso Velleri.

Ruppe il silenzio soltanto per organizzare un pranzo tutto insieme in una taverna un poco sfilata da palazzo, nel quartiere del piacere.

<<La fine di questa grande avventura. Uccideremo lo shogun nemico, i suoi undici avventurieri e Velleri, distruggeremo le macchine con cui osano sfidare la potenza dei draghi e del resto del mondo. Sono stato abbastanza esaustivo?>> disse alzando un boccale di birra, sorridendo.

Ma era abbastanza evidente che il sorriso era vuoto e freddo.

Edited by Zellos
  • Sad 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Il giorno seguente alla riunione, dopo essersi concessa una notte di piacere con la moglie e aver discusso ancora sul motivo per cui lei dovrebbe smettere in tutto e per tutto di allattare il primogenito, la tiefling accettò l'invito da parte di Oceiros di partecipare a quel pranzo che cercò di alimentare gli spiriti dei compagni.. Cercò di minimizzare i pericoli che si trovavano davanti al loro cammino e di far comprendere che, anche stavolta, ce l'avrebbero fatta e avrebbero raggiunto la fine di questa storia, oramai ben visibile da una certa distanza.
La tiefling sollevò la propria birra, sicuramente divertita alla possibilità di poter sfoderare il suo potere magico contro quelle creature, analizzando come, dopo quella storia, si sarebbe messa sicuramente sulle tracce di Mordecai.
Non mancò, sempre durante quel pranzo, di assaggiare anche il sakè, finendo per essere leggermente brilla e fuori controllo, sebbene niente di comparabile alla serata passata a Primarosa. Durante quel pranzo non fece altro che molestare la propria moglie accasciandosi su di lei e toccando qua e là, passando la sua coda demoniaca sul suo collo e sulle sue guance.
Lo sai che sei proprio bella oggi, cara?
Una delle tante frasi che accompagnavano complimenti e qualche proposta sconcia detta con un tono che alla stregona pareva basso, ma probabilmente non agli altri presenti.

Successivamente portò Celeste con sè ad uno dei bagni di Kirigashima per "purificare" il proprio corpo e riprendersi così dalla miscela di birra e sakè nel proprio stomaco. Accompagnata o meno dall'elocatrice, all'interno di quel bagno la tiefling iniziò ad immergersi all'interno della vasca d'acqua calda per rilasciare un profondo sospiro di piacere, per poi dedicarsi con calma alla pulizia e al rilassamento del suo corpo.. Dopo tutti quei pensieri e dopo ciò che aveva passato, ne aveva proprio bisogno..

Ma non si fermò solo a questo.. Non ancora contenta, decise di regalarsi anche uno dei massaggi offerti.. E non massaggio qualsiasi, bensì quello più lussuoso perchè voleva semplicemente il meglio per quel giorno. Anche in questo caso decise di invitare di Celeste a partecipare e, perchè no, anche Oceiros. Avrebbe offerto lei per quest'ultimo.

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint

Clint stava diventando sempre più freddo e concentrato, stranamente iperrazionale e calcolatore. 

Come se si stesse consumando di una strana malattia. 

Accettò l'invito di Oceiros, più per dovere che per altro, limitandosi a passare il resto del tempo nei preparativi, facendo totale affidamento sulla presenza dell'amico Trull. 

Una volta al giorno, comunicava con Acquastrino, cercando conforto nel sapere la famiglia al sicuro e sperando in uno sprone continuo verso la lotta. 

Ma il tempo passava inesorabilmente identico a sé stesso. Un granello della clessidra dopo l'altro. 

 

DM, Chandra, gruppo Ventiquattro. 

Spoiler

Clint prova a vendere le cinque collane di madreperla, dopo averne sottoposta una a Chandra per l'identificazione.

 

  • Sad 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Riunione del gruppo 25 + nani arrabbiati

Spoiler

Sharifa lasciò sfogare Thorlum, ben conscia di cosa stava provando il nano. Dopo tutto lei aveva temuto per la propria gente per tutto il tempo in cui colei-che-non-respira aveva imperversato sulla Savana. Ma poi la stregona prese la parola "No, Thorolum. Noi non potevamo davvero salvarli tutti. Pensaci bene: se avessimo liberato tutti i nani, e non fossimo morti nello scontro, non avremmo mai saputo nulla di quelle creazioni metalliche, maledette macchine di morte. Pensa a quante persone sarebbero poi morte alla prima battaglia contro i ferrotitani...noi abbiamo dovuto compiere una scelta terribile. Non credere che il sangue del tuo Clan sia leggero sulla mia anima...ma non abbiamo potuto fare altrimenti. Siamo stati costretti a scegliere non per il nostro bene, ma per quello di tutti gli innocenti delle nostre terre. Ti chiedo di perdonarci, per quanto ti sia possibile"

Nei giorni successivi Sharifa si rilassó un poco negli onsen, e affittò anche i servizi di un massaggiatrice, escludendo però qualunque attività sessuale: la stregona era fedele al suo compagno e non provava alcun interesse verso altre creature. Piuttosto, olii e acqua bollente la aiutarono a ritrovare la propria pace interiore, gravemente scossa dal sacrificio dei nani e dalle notizie sui ferrotitani.

Edited by Pippomaster92
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Incontro privato con Thorlum [chiunque ci sia]

Spoiler

Capiva la rabbia del nano. Capiva il suo rimorso. Ciò che non capiva (e non accettava) erano gli insulti e la strenua difesa di Marie Antoniette. Hai detto bene, Thorlum, tu non c'eri. Tu, come noi, non sapevi cosa ci avrebbe detto Yodogawa. Non sapevi quale sarebbe stata la reazione di Marie in caso avessimo dato la priorità al tuo clan. E, soprattutto, non sai quanto ci abbia richiesto questa scelta. Non so quanti fossero, erano molti, ma abbiamo fatto il possibile per agevolarli: per fuggire ci sarebbe servito del tempo che non avevamo, delle risorse che non ci erano state fornite e delle informazioni che nessuno ci aveva dato per organizzare un'operazione su larga scala. Spiegò al nano, elencando ogni punto come a voler controbattere ai suoi insulti, passando quindi alla questione "Marie Antoniette" Oh, un piano segreto... Ma certo, un piano segreto che comprendeva l'opporsi apertamente alle mie richieste di partire immediatamente con una spedizione di salvataggio e opporsi anche quando Sophia iniziava a proporre una soluzione. Credo che siano già partiti, gli abbiamo chiesto di agire velocemente. Ma, nel caso, sarò ben lieto di partecipare al salvataggio: io mi ricordo le mie promesse, come quella fatta a Derbel prima di partire. E quindi Mordecai è a piede libero... Sarà un vero piacere poter finalmente assistere alla resa dei conti.

Master

Spoiler

La mezzelfa non aveva vissuto una vita semplice, quello era evidente, ma era riuscita a trovare una sua dimensione dopo tutte quelle penitenze. Bjorn le mise una mano sulla spalla quando la vide inorridire al raccontare i particolari dell'attacco del drago, sorridendo quando sentì il lieto epilogo per mano proprio dei suoi conterranei. Non fu però altrettanto contento quando sentì l'incipit del suo discorso successivo, così come la sua espressione quando le raccontò di Tiana. No, no, Woden onnipotente! Qualcuno mi dica che non è... Anche i suoi pensieri vennero interrotti quando ricevette un passionale bacio da Vaiara. Le prime incertezze svanirono in breve tempo, trovandosi ad assecondare la mezzelfa per qualche secondo. No, no, tutto questo è assolutamente sbagliato! Fu la stessa ragazza a concedergli una pausa, nonostante il suo desiderio non accennasse a frenare, sperando in qualcosa di più, probabilmente. Vuoi solo? No, Vaiara, fermiamoci qui e non andiamo oltre. Sei diventata una donna splendida e ammiro il coraggio che hai avuto nel rimetterti in gioco nonostante le tue sofferenze... Ma io amo Tiana, la amo più di ogni altra cosa al mondo. Cosa vorresti fare? Passare una notte di passione? A quale scopo se non quello di ferirci entrambi? Disse con gentilezze, mantenendosi comunque deciso. Si staccò dolcemente dalla ragazza, aggiungendo E non sono l'eroe che immagini. Sono certo che potrai trovare molto meglio di me, senza dover farti del male con una notte che rischierebbe solamente di appesantire le nostre anime.

Bjorn dedicò la mattinata successiva a visitare la città, prendendosi qualche momento per salutare i veterani del Nord e scherzare con loro, dove ebbe modo di notare come le forze di quel codardo di Borg fossero assenti. Sono certo che si faranno vive come i corvi: alla fine della battaglia per pasteggiare dei morti. Fu una mattinata felice, passata all'insegna della goliardia e del cameratismo, convinto che dovesse concedersi simili momenti prima di partire per quelle ultime missioni.
Partecipò con piacere al pranzo con Oceiros, dove alzò più volte il boccale, assaggiando anche il liquore locale. Ciò che però ebbe modo di notare fu lo strano comportamento dello stesso organizzatore del pranzo e di Clint. Li prese quindi in disparte dopo l'ennesimo brindisi, provando a confidarsi con loro.

Con Clint e Oceiros

Spoiler

C'è qualcosa che non va? Forza, sapete che potete parlarne con me. C'entra quello che è successo con l'ordine, vero? Thorlum mi ha detto che Mordecai è riuscito a fuggire: se siete preoccupati, vi posso rassicurare dicendovi che lo prenderemo. Disse ai suoi compagni, attendendo che questi si confidassero con lui: si era caricato quel fardello sulle sue spalle in più di una occasione, ormai era diventato un piacere.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

Oceiros accettò l’invito di Seline, procurandosi di poter pasteggiare bere il meglio possibile dopo ( o durante) le sessioni di massaggi e di agopuntura. 

Sparlò un poco su tutto e tutti, ma specialmente su la gente che secondo lui non pensava al futuro. Furono però discorsi senza grande importanza o impegno.

@Bjorn e Clint

Spoiler

<<C’è poco da dire. Le parole dello shogun mi anni fatto pensare a ciò che dirà in futuro su di noi Marie Antoniette. Inoltre ho sempre avuto dubbi sullo Xorvintal in generale ma eviterò di parlarne per offendere le credenze familiari di qualcuno.>> disse sospirando un attimo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Bjorn

Spoiler

Un momento di silenzio calò tra il kalashtar e l'ex prostituta, che abbassò lo sguardo portandosi le mani in grembo Ti chiedo scusa, Bjorn. Non mi giudicare male... Vaiara sollevò timidamente lo sguardo, rossa in viso Un giovane e affascinante guerriero del nord mi salva da morte certa per poi attraversare il mondo e reincontrarmi... è il tipo di cosa che può... la donna deglutì Ma non pensare che non continuerò ad ammirarti. Il fatto che vuoi essere così fedele a Tiana lo invidio, è bruciante... e al contempo lo rispetto, perchè vorrei essere al suo posto la mezzelfa si voltò, stringendo i pugni Non posso passare sopra quello che sento adesso per te, Bjorn, ma non ti metterò in imbarazzo. Non sarei degna di starti vicino se ti rovinassi la vita, quando tu hai fatto così tanto per me.

Vaiara si allontanò a passo svelto. Per giorni ella non si fece vedere.

Gli avventurieri non mancarono di tenersi impegnati, godendosi il momento di tranquillità che si presentò loro. Seline, Oceiros, Celeste e Sharifa scoprirono i piaceri dei massaggi, effettuati da educate signore del luogo la cui delicata pressione delle dita e delle mani rilassò e distese i muscoli tesi delle clienti come mai era avvenuto, distruggendo sul nascere qualunque paragone che la elocatrice potesse avanzare Sembra che lei combatta tutto il tempo commentò una delle massaggiatrici mentre si occupava di Celeste Sento tantissimo stress, come se lei badasse a un sacco di persone contemporaneamente, signorina un responso diverso giunse dalla orientale che si occupava di Seline Qui non sento molto stress, non è una che si affatica molto.

Clint portò le collane di madreperla, il cui effetto venne confermato dal negoziante dalla camicia verde con un drago dorato cucito, che le osservò e le identificò Sono un articolo che non ha grandissimo mercato via via che si va nell'entroterra commentò Inoltre il materiale è assai raffazzonato. Le perle valgono davvero poco, come se a chi le ha create importasse più avere un oggetto il più presto possibile che non un nobile orpello il commerciante comunque le accettò, firmando una lettera di credito che il Draconis fu in grado di incassare ad una delle filiali bancarie presenti. Lì scoprì che buona parte della valuta del Katai era in stoffa intarsiata con il valore, a volte assai elevato, dell'importo. La ragione di tale innovazione bancaria stava nel maggior controllo delle risorse minerarie e in un notevole risparmio nei trasporti e nella produzione.

x Clint

Spoiler

Le notizie giunte da Acquastrino, in contrasto con la situazione che si svolgeva nel resto di Arth, si rivelarono positive: Constantin, Calixtria, Vassilixia, Shaun, Angelica e Azuria parevano godere tutti di ottima salute. Nel corso di una delle giornate Constantin fu lieto di poter dare la notizia a Clint del riconoscimento di Shaun come membro della famiglia Draconis Augustus ha appena guardato la natura della richiesta commentò con una risatina chioccia telepatica In futuro, nipote mio, se la guerra si concluderà discuteremo anche di Angelica e Azuria. Calixtria mi sta convincendo che potrebbe essere una buona idea se esse, qualora mostrassero segni della nostra genìa, venissero riconosciute allo stesso modo di Shaun, fermo restando la priorità di Vassilixia nella linea dinastica. Tu che ne pensi?

Una particolarità che venne scoperta nel tempo passato a palazzo fu un passatempo molto in voga tra gli studiosi e i nobili: lo shogi. Esso assomigliava molto agli scacchi occidentali, tuttavia aveva un suo metodo di “promozione” delle pedine e si basava molto sulla capacità strategica che non sulla sola fortuna. Le scommesse erano piuttosto comuni tra i funzionari e i ministri, che spesso scommettevano posizioni lavorative minori o favori richiesti dal vincitore.

X giocare a Shogi

Spoiler

 

Entrambi i partecipanti effettuano tiri contrapposti, sommando (o sottraendo a seconda dei casi) il proprio modificatore di Intelligenza. Personaggi con gradi in Professione (comando militare) possono sommare metà dei gradi dell'abilità alla prova.

I pg giocanti possono scommettere quanti soldi vogliono e decidere se in caso di vittoria ottenere altrettanto oro o un favore, il cui valore verrà commisurato in base alla cifra scommessa all'inizio. La scelta va effettuata prima della partita.

 

Giunsero novità da Firedrakes, quando la contessa Sophia si trovò a comunicare l'esito dell'infiltrazione portata da una squadra di Garnia presso la miniera di Kozan. Dopo la crisi portata dall'assalto degli eroi e la scomparsa del generale Yodogawa, la sicurezza era stata raddoppiata. Dei Tagliarocce che avevano tentato la fuga, solo in pochi sembravano essere riusciti a fuggire dal tunnel scavato nell'area dei miasmi velenosi, con molti dei nativi che morirono per le intossicazioni e i rimanenti che furono di nuovo messi in catene e al lavoro. Purtroppo non sembrava esserci possibilità di salvare nessuno, vista la rinnovata e più severa sorveglianza, e non essendo nemmeno noto il destino dei pochi fuggitivi. Le informazioni sui ferrotitani erano costate un prezzo alto, motivo per il quale lo shogun passò ancora più tempo con i suoi strateghi per assicurare la migliore collaborazione nell'assistere l'ingresso degli avventurieri nel pericoloso complesso in cui erano tenute le creature costruite dagli Schiacciagoblin.

Uno dei comandanti dell'esercito dello shogun Nichiya, una sera, si rivolse al gruppo dopo la cena Lo shogun chiede se avete deciso come schierarvi per l'ingresso all'interno del Picco del Dolore disse Inoltre intende farvi dono di alcuni cimeli personali per accompagnarvi nel vostro viaggio aggiunse facendo chiamare un paio di servitori che portarono a braccia un lungo baule in legno sigillato. Aperto il lucchetto, all'interno essi poterono trovare alcuni oggetti il cui funzionamento fu spiegato loro dai servitori. Molti di essi erano armi ormai inutilizzabili alla guerra o pezzi di armatura la cui ricostruzione avrebbe richiesto più tempo del dovuto. Tuttavia più di un reperto si rivelò utilizzabile anche nell'immediato.

Lista dei cimeli valutati come utilizzabili

Spoiler

 

Spadone del berserker

Drago Celeste (Lancia lunga infuocata anatema dei draghi+2)

50 frecce gelide+1

Armatura di Nichiya Inugami, padre dello shogun (Corazza di piastre+5)

Anello di resistenza all'energia (acido) minore

 

x tutti

Spoiler

 

Ricavato dalla vendita delle collane di madreperla: 20000mo in valuta del Katai (il cambio è comunque identico al momento)

Checkpoint nella notte tra il 27 e il 28 agosto per l'indicazione dello specialista che entrerà nel condotto di areazione, i membri delle due squadre d'assalto e i rispettivi leader.

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Draconis

DM

Spoiler

"Se Calixtria è d'accordo, non vedo perché no. La loro educazione, ormai, spetta a noi e se il loro riconoscimento non crea problemi alla mia sposa, io sono favorevole. Mi interessa solo l'armonia della nostra famiglia: tramite essa, possiamo fare tutto. Armonia, affetto ed amore", rispose Clint a suo zio. 

 

Clint ringraziò lo Shogun, con un profondo inchino, sebbene nessuno degli oggetti loro offerti gli fosse di alcuna utilità, essendo tutti impiegabili con uno stile di combattimento molto diverso dal suo. 

DM

Spoiler

La scheda di Clint è aggiornata. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

Per Winn fu molto difficile passare il tempo in un modo che non fosse quello di frequentare bordelli, cosa che aveva deciso di evitare per fare colpo nel Valhalla, quindi, pur di avere qualcosa da fare, si scoprì appassionato di uno dei giochi più tattici e legnosi del Katai: lo Shogi.
Winn'Ier avrebbe sfidato CHIUNQUE a Shogi! Cameriere, addetti alle pulizie, prostitute, gli altri eroi, mezzi draghi cromatici, lo Shogun, consiglieri vari, soldati, gentaglia, nuovamente lo Shogun per avere la rivincita ecc.ecc.

Spoiler

-1 a intelligenza e si va a vincere!

Quando avrebbero deciso le squadre, Winn annunciò a gran voce ciò che aveva da dire Uh uh! io voglio andare con Celeste e Oceiros! Non sono mai stato in missione con loro! disse saltellando fastidiosamente per poi scuotere amichevolmente Celeste (la quale era accanto a lei) e... non toccare affatto Oceiros, un po spaventato dalle sue precedenti reazioni.
Comunque secondo me Clint dovrebbe andare nei condotto, in fondo mi sembra sia parecchio abituato ad entrare nei buchi! gridò innocentemente il barbaro.

Spoiler

Voto per Clint nell'andare nei cunicoli

 

Edited by Plettro
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Ispirata Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Relax

Dopo una eccitante notte passata in compagnia della propria moglie il giorno dopo i compagni di viaggi si reincontrarono per una prematura celebrazione della vittoria a base di alcool e buon cibo. Fu momento, tra l'altro, un po' di imbarazzo, anche se qualche volta persino divertita ed attirata dalle proposte piccanti di una Seline un po' brilla ed in vena di palpeggiamenti. Un'arma difensiva adottata dall'elocatrice per prevenire e zittire le dichiarazioni troppo imbarazzanti della moglie fu il "limone preventivo". Ma oltre a qualche gaff e battuta della Borealis la serata ormai sembrava aver preso il suo corso. Quattro anni... Il tempo vola sapete? Chiese con un sorriso dolce sul volto, osservando i rappresentanti di Firedrakes, chi vecchi e chi nuovi. Avrebbe voluto chiamare tutti amici, famiglia ancora una volta, ma sapeva benissimo gli screzi che esistevano... 

Durante il suo soggiorno fu trascinata molto volentieri dalla moglie a provare le tradizioni locali. Inizialmente godette un bagno tradizionale assieme a Seline... Eri proprio in vena durante la mangiata, eh? Chiese per poi abbassarsi ed immergersi sin sopra alle labbra... Guardandola in maniera accattivante. 

(immagini)

Spoiler

1597774acfcd3c4c82a0383ccdc52c9f11f69e9c_00.gif.8e9acaaa90f08f5257d79c3b767a9c70.gif

Prima di agitare l'acqua calda e schizzando e bagnando la Decanti anche in volto, ridendosela di gusto. 

La visita dalle massaggiatrici distrusse sì il suo paragone di sfida con delle reali esperte, però le fornì l'occasione di potersi finalmente rilassare (e per una volta riceverne uno lei stessa). Mmmmh sì... Così... Sono un guerrieraaahHh io... Poté sospirare e gemere di gusto... 

Non mancò nemmeno il tempo per dell'altro shopping, anche se principalmente a scopo bellico. Si diresse in un piccolo tempio con l'insegna "ストーンドラゴン", dove ebbe l'opportunità di acquistare una cintura ed apprenderne le funzionalità dai gestori... Uno tra l'altro con uno strano pizzetto a spaghetto ed una magnificenta pelata... Si vede che è lo stile... Dopodiché un altro acquisto fu una coppia di anelli magici. Il secondo doppione venne regalato alla moglie. Non è molto fatiscente, ma con questo potrai sfruttare il tuo potere anche se ci dovessi essere in mezzo anche io nelle tue traiettorie... Oppure per sfogarti contro qualcuno nel caso dovessi arrabbiarti... Concluse con una battutina, ridacchiando un po'... 

X DM e Seline

Spoiler

Acquisti

-Stone Dragon Belt novice 3000mo

-Spellguard Rings 4000mo (venduti a coppie, l'altro donato a Seline) 

Pianificazione

Quando la Borealis non era impegnata a godersi la località, studiava assieme ai suoi compagni le piantine della zona che avrebbero dovuto affrontare. Fu sopraffatta anche dalla strana voglia di Winn'Ier di essere in squadra con l'albina in quella operazione lampo, venendo un po' scossa, ma senza alcuna forza. 

Quando, una sera, un comandante dell'armata fece la sua apparizione Celeste, osservando i propri compagni prima, enunciò la formazione. Il primo gruppo sarà composto da me, Seline, Winn'Ier, Golban, Oceiros e come leader Bjorn. La seconda squadra, invece, sarà composta da Trull, Thorlum, Chandra, Tom Po, Zhuge e come leader Clint. Ad avventurarsi nei condotti invece sarà Sharifa. Che i Divini ci proteggano tutti... Concluse, per poi notare il mucchio di doni offerto agli avventurieri. Grazie per l'aiuto. Siete stati generosi e soprattutto ospitali. Uno sguardo venne donoto alla lancia, ma non avrebbe preso l'arma aspettando che altri compagni di viaggio avessero esaminato con cura l'offerta. 

Spoiler

Se nessuno la prende prima di Celeste la prende su lei. 

 

Edited by Organo84
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

DM

Spoiler

Caso mai non faccia in tempo a postare, ti avviso che compro una pergamena di Divine Insight (CL 5) e una di Saggezza del Gufo (CL3), - 400gp totale

 

Edited by Pippomaster92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

In quei giorni in quella esotica città il paladino li utilizzò per entrare in contatto con il popolo e capire meglio le loro tradizioni ed i loro costumi. Anche se aveva viaggiato abbastanza durante le sue missioni non aveva mai visto un luogo cosi diverso da quello a cui era abituato. Nonostante il piacevole soggiorno il paladino non riusci a non pensare, troppi erano i pensieri nella sua testa, e fra quelli ancora risiedeva la giovane Vixenia sono certo che sarebbe stupefatta di questa città.. pensò sorridendo malinconicamente. 

Il momento della pianificazioni però era giunto. La decisione di come agire era stata presa, sarà Sharifa ad entrare nel condotto ed aprire le porte...spero solo che la sua magia si sufficiente..finche non aprira la porta sara sola....penso il paladino mentre la Borealis spiegava la situazione al saggio shogun. Annuendo al completamente del discorso ed aggiungendo i dovuti ringraziamenti per i doni proposti La ringrazio veramente per i doni che ci state offrendo, nel mio caso il mio equipaggiamento è legato strettamente all'ordine a cui appartengo, ma sono certo che ci saranno utili concluse guardando gli altri compagni d'arme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Master

Spoiler

Non ti voglio giudicare male, Vaiara. Non devi aver nulla di che temere sotto questo aspetto. Ti chiedo solo di pensarci attentamente, di riflettere e di prenderti una boccata d'aria: devi pensare a te stessa, ai tuoi sogni e a quelle piccole cose che possono renderti felice, non a me. Solo così potrai capire come raggiungere veramente ciò che brami senza doverti ferire inutilmente. Disse alla ragazza, provando a darle l'unico consiglio che riusciva ad elaborare in quella situazione. Perché proprio adesso? Poi con Vaiara... Il fato sembra averla scelta come bersaglio.

Bjorn si recò a far identificare gli oggetti che avevano recuperato dalla miniera, vendendo poi i preziosi che avevano trovato, così da portare il pattuito ad ogni compagno.

Master

Spoiler

Bjorn fa identificare i 6 oggetti trovati nella miniera: 

Libro degli incantesimi di Yoroi

Corazza di piastre di Gomon

Pergamena di Izumi

Bacchetta di Izumi

Armatura completa di Izumi

Morning Star di Shizue

Vende poi tutto una volta comprese le proprietà. Inoltre vende i "preziosi"

Le novità giunte da Firedrakes non furono allegre: Bjorn aveva avuto ragione nel dire che la spedizione era già partita, ma dei nani non vi era nessuna traccia. Quelle notizie lo lasciarono, se possibile, ancora più rattristato: aveva effettivamente sacrificato degli innocenti, per quanto le avesse fatto solamente per portare a termine una missione che avrebbe salvato la vita a miliardi di persone in tutto il mondo. Fu per questo che si presentò a quella piccola riunione ancora più determinato del solito: ora lo doveva anche ai Tagliarocce.
Ringraziò l'ufficiale che gli aveva portato il cofanetto, chiedendogli di portare le sue parole allo stesso shogun, per poi osservarne il contenuto. I cimeli dello shogun erano indubbiamente un'offerta generosa, ma Bjorn non avrebbe potuto usarli al meglio: li rifiutò in favore dei suoi compagni, ascoltando quindi quanto proposto da Celeste. Fu sorpreso dal sentir nominare il proprio nome come leader, ruolo che non aveva mai ricoperto fino a quel momento, ma accettò la decisione con un sorriso: si sarebbe impegnato corpo e anima in quel compito, per poter dare il meglio. 
E' un segno della loro fiducia... Le responsabilità sulle spalle iniziano a diventare molte, ma non li deluderò. Mi avete nominato leader, ma state pronti: avrò bisogno del vostro aiuto per poter essere in grado di portare a termine la missione al meglio. Disse sorridendo a coloro che avrebbe avuto come compagni di gruppo, in particolar modo a Oceiros. In caso di pericolo, potrò contattare Clint con la nostra pietra runica. E stai tranquilla, Sharifa, sarò costantemente in contatto con te grazie ad una mia capacità: non dovrai neanche parlare, ti basterà concentrarti per trasmettermi ciò che desideri.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

[INCONTRO PRIVATO CON BJORN] - Chiunque sia presente

Spoiler

Ecco un altra informazione inutile, disse scandendo lentamente quelle parole, rispondendo a Sharifa. I Ferrotiani. A cosa ci serve sapere di quelle creazioni: siamo in guerra!! In una guerra si usano le più svariate armi, che siano martelli, non morti o artefatti. La gente muore, ed è la conseguenza più ovvia!! Conoscerne l'esistenza non ci ha reso la battaglia più semplice e non ha salvato alcuna vita in più! Anzi potrebbe addirittura spaventare i deboli di spirito, facendoci risultare più deboli. Sputo per terra.

Nessuno poteva sapere prima cosa ci avrebbe detto, ma tutti potevate immaginarlo. Quel generale è un traditore che ha paura della sconfitta: fugge dalla sua gente. Allargò le braccia come ad indicare un fatto che sembrava palese. Tutti sanno che un codardo direbbe di tutto pur di salvarsi. Senza contare che potevate prenderlo e tornare ad aiutare il Clan. Invece nessuno ci ha pensato!!! 

Sharifa, come tutti, hai fatto la tua scelta e le conseguenze ricadranno interamente sul tuo animo. Sarai lui a doverti perdonare, non io! Io oggi ho scoperto che molti sono sopravvissuti, ne sono felice, il volto era triste, ma non posso gioirne perché non ero li e non ho potuto far nulla per aiutarli. Non posso fare nulla per aiutarli. Ancora una volta mi sono trovato nel luogo sbagliato al momento sbagliato! Strinse i pugni.

In ogni caso, la pietra si è dimostrata forte nella nostra famiglia. Se sono sopravvissuti per tutti questi duri cicli lunari, si salveranno ancora e senza l'aiuto di nessuno! Disse con orgoglio.

Poi Marie, continuò rivolgendosi direttamente a Bjorn, cosa temi? Non avrebbe detto nulla. Sono sicuro che vi avrebbe addirittura riconosciuto il grande servizio recato. Non lo direi se non fossi sicuro di questo... puntò il pollice nel proprio petto per indicarsi voi sapete che i miei giudizi sono sempre corretti, anche se non volete accettarlo. Continuò con rabbia.  

Quindi Bjorn, magari c'è un disegno che non conosci! Un qualcosa di diverso che possa portare via la mia gente velocemente!! Magari vista la tua ostilità ha scelto di non parlarle. Perché avrebbe dovuto. Tu non hai sicuramente pensato che quel silenzio è causato dalla tua ostilità nei suoi confronti. Gli sei ostile, è ovvio che non ti parli delle cose importanti. Quindi è ovvio che non ti ha reso partecipe del piano che stava orchestrando per soccorrere degli alleati ritrovati!

 

[RIUNIONE] 

Il nano si presentò alla riunione scuro in volto e decisamente ubriaco con una bottiglia mezzo vuota in mano. Erano giunte pessime notizie da FireDrakes: il suo ex Clan non era riuscito a fuggire. Molti erano morti  e quelli che erano sopravvissuti al tentativo erano stati nuovamente incatenati e costretti alla schiavitù. Guardo male tutti coloro che avevano portato in salvo il generale. Per il nano erano colpevoli di ciò che era accaduto.

Non disse nulla,  ma intervenne dopo che furono decise le squadre come Bjorn fu nominato caposquadra. Fu un intervenne sarcastico. Bennnnne, così schoprirrremo chi altro scimarrà in catheene. Fasciamo una scommesssssa.... i TagliaRocce rimangono in cattene....le sciovani mezz'elfe no! Lorro le scialviamooo.

Concluse facendo chiare illazioni sul nordico.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Incontro privato

Spoiler

Pensala come vuoi, Thorlum, ma sappi che non sono qui ad accettare lamentele da chi non era neanche presente. A volte dovresti ricordarti chi in tribunale ha speso parole per te, piuttosto che chiudere entrambi gli occhi e decidere di diventare il fedele cagnolino di Marie Antoniette. Non era nuovo agli scatti d'ira del nano, ma questa volta aveva passato la misura: la sua arroganza e il suo egoismo lo avevano accecato completamente.

Voglio fare anch'io una scommessa: scommettiamo quante promesse infrangerà Thorlum. Ad esempio alleandosi con un conte vampiro che avevamo giurato di uccidere ad ogni costo. Disse in risposta al nano, non gradendo le sue ilazioni. Si morse il labbro appena in tempo: era quasi tentato di ricordargli quanto successo nell'Abisso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

Le terre d'oriente si erano rivelate interessanti, ma il mezzelfo non si era lasciato tentare... finché non scoprì il gioco che aveva insegnato perfino ai bambini L'arte Della Guerra.

Si sedette al tavolo, e lasciò un sacchetto di monete, il dono di Derbel in occasione del concepimento del figlio. Era certo della propria preparazione tattica. Se solo fosse riuscito a mantenere la concentrazione, senza lasciarsi distrarre da Winn'ler...

Spoiler

Gioca a Shogi

Scommette 2000mo, ma chiederà un favore se vince come riscossione.

INT +1

Gradi di Professione: 18 => Bonus +9

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oceiros 

<<E vogliamo parlare anche del suo udito splendido e la sua volontà indomabile: la prima gli permette di non ascoltare per giorni chi gli dice di non fidarsi di succubi divenute nane per darsi al mercimonio di figli che non dovrebbe avere; la seconda gli ha permesso di non fare NIENTE in battaglia se non cercare di uccidere me. Complimentoni!>> disse sghignazzando malamente.

Edited by Zellos
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

“Assumerà Clint la guida del gruppo di cui farò parte.” confermò il mezzelfo, onorato di aver ricevuto la proposta dai suoi stessi compagni, ma lieto di lasciare l'incarico a colui che riteneva più adatto.

All'offerta dello Shogun, circa gli oggetti rituali, Trull scelse qualcosa di piccolo ed utile, principalmente per non deludere l'ospite e non offendere la sua generosità con un rifiuto.

“Prenderò l'anello che protegge dall'acido, se a nessuno dei miei compagni serve di più.”

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Il comandante Ikari, che aveva sottoposto loro la questione, osservò con malcelato sdegno l'ubriachezza di Thorlum e le frecciate scambiate con Bjorn e Oceiros, il cipiglio truce che si spianò leggermente solo quando fece gli onori di casa nel ringraziare la cortesia degli altri eroi che spesero grandi ringraziamenti, come Sharifa e Golban E noi siamo grati a voi per l'aiuto che ci avete mandato nel momento del bisogno. La famiglia reale di Firedrakes ci ha tenuto a spiegare il vostro contributo nel permettere l'invio di uomini in nostro aiuto. Lo shogun si sente in grande debito con voi ma, se riusciremo a ribaltare le sorti di questa guerra, allora forse potremo darvi il giusto riconoscimento dopo aver preso nota delle decisioni degli avventurieri giunti da occidente, e aver posto un educato inchino, egli si allontanò. Non vi furono conseguenze per la condotta indecorosa di Thorlum, tuttavia nei giorni seguenti il nano ebbe più volte la sensazione che ad egli venissero riservati i pezzi di pesce meno pregati e i tagli di carne meno gustosi.

X Trull

Spoiler

 

Trull +10+3=13

Funzionario +5+1=6

Trull si trovava a suo agio con lo shogi. Era come essere sul campo di battaglia, ma senza ferite e senza il rischio che i commilitoni morissero. Il mezzelfo sembrava un leader nato nel guidare le pedine e molti furono gli avversari sconfitti mentre prendeva confidenza con il gioco Un talento naturale commentò uno dei ministri complimentandosi con lui. La scommessa che il ciambellano di Firedrakes portò venne accolta da un funzionario edile, ministro nella nuova amministrazione a Kirigashima. Lo scontro sul tavolo non fu il migliore di Trull, ma gli errori del funzionario furono colti senza pietà e quando la vittoria fu sua, la curiosità prese il sopravvento per scoprire come il funzionario lo avrebbe ripagato.

Tenryo Jin ricorse alle proprie conoscenze per far avere a Trull la proprietà di una abitazione a Kirigashima, vicino alla piazza dove si svolgeva il mercato del lunedì mattina. L'abitazione a quattro stanze venne rifornita di mobilio di buona qualità, con un basso tavolo in quercita levigata e trattata, futon azzurri cuciti a mano, un incensiere in ottone, cassettiere in mogano importate da Arcoria e un altare votivo su cui poteva essere apposto un simbolo sacro (lasciato alla scelta di Trull). Il giardino venne predisposto e curato a tempo di record per il nuovo proprietario.

Trull disponeva ora di una dignitosissima abitazione nel Katai.

 

x Winn'Ier

Spoiler

 

Winn'Ier -1+17=16

Shogun +10+11=21

Cameriere, addetti alle pulizie, prostitute, lo shogun, consiglieri vari, soldati, gentaglia, donne e bambini furono tutte persone capaci di sconfiggere almeno una volta il barbaro nel gioco strategico da tavolo noto come shogi. Winn'Ier, nonostante le pazienti lezioni dei suoi avversari, tendeva a dimenticare buona parte dei movimenti delle pedine e la sua strategia più utilizzata era quella di scagliare tutte le forze possibili senza stare a guardarsi dietro. Fu chiaro che Winn'Ier non sarebbe stato un buon leader in virtù della sua scarsa esperienza, ma qualche partita fu comunque capace di vincerla: una contro un bambino di sei anni, una contro Celeste, un'altra contro un anziano metronotte in pensione che a metà partita smise le proprie mosse, in quella che parve una silenziosa resa. Winn'Ier si domandò solo in seguito se l'uomo si fosse addormentato o fosse passato direttamente a miglior vita.

 

x Bjorn

Spoiler

 

La sera prima dell'annunciata presenza, Bjorn ricevette la visita di Vaiara. La mezzelfa non sembrava del tutto a suo agio, ma nell'intimità (si fa per dire, visto lo spessore delle pareti) decise comunque di parlare a Bjorn In questi giorni ho voluto riflettere su quello che mi hai detto e so che hai ragione. Per molto tempo ti ho pensato, prendendo forza nei momenti in cui ero più abbattuta. Ho perfino sperato che un giorno, se ci fossimo reincontrati, saresti stato orgoglioso di me e avrei potuto realizzare il mio sogno di avere una piccola casa in campagna, una famiglia e dei figli da accudire Vaiara arrossì, volgendo lo sguardo verso destra Ma forse mi sono lasciata un po' troppo prendere dalle favole sorrise per poi guardare negli occhi Bjorn Sono felice per te e per Tiana, perchè so che puoi essere felice con lei come ho sognato saremmo potuti essere noi due. Io... forse un giorno tornerò a Firedrakes, almeno per salutarla. Prima però mi capirai se vorrò cercare di portare avanti i miei sogni, sperando che il destino sia buono con me.

Vaiara prese le mani di Bjorn, ma non vi furono questa volta gesti equivoci. Ella si limitò a portarle verso il viso e baciarle Grazie per essere l'uomo che sei, Bjorn. Spero che potrai vivere una vita lunga e felice e che i tuoi figli siano coraggiosi, leali e onesti come te

 

Riepilogo oggetti identificati

Spoiler

 

-800mo per l'identificazione (per il libro di incantesimi non serve)

Libro degli incantesimi di Yoroi (55 pagine) (5500mo)

Corazza di piastre+1 di Gomon

Pergamena di Saggezza del Gufo di Massa di Izumi

Bacchetta dei Fulmini (LI6) di Izumi

Armatura completa+1 di Izumi

Morning Star+1 di Shizue

 

 

La mattina del quinto giorno da quando si erano riuniti, gli avventurieri ebbero modo di incontrare nuovamente lo shogun, il quale aveva fatto preparare per loro le carrozze color celeste e argento che li avrebbero condotti attraverso l'entroterra fino al confine meridionale di Ezo, dove sorgevano i rilievi che componevano per buona parte quella ampia regione dal clima rigido Il Picco del Dolore sorge come un dente grigio vicino ad altri rilievi minori spiegò Nichiya Kosuke Non potrete sbagliarvi, né al contempo dovrete temere le temperature. In questo periodo dell'anno Ezo ha temperature miti e adatte all'agricoltura di riso e il Picco si trova nella fascia più temperata. E' una landa desolata e principalmente rocciosa, povera di piante e animali. Non avrete difficoltà a raggiungere l'interno, secondo i dati che abbiamo, tuttavia fate attenzione a ciò che troverete all'interno raccomandò lo shogun Fermare la produzione di ferrotitani e distruggere i modelli costruiti sono l'obiettivo, ma non abbiate paura di fuggire, se a un certo punto ritenete di non potercela fare. La vostra presenza nella battaglia finale può essere ancora più rilevante, specie per il morale delle vostre truppe.

Lo shogun chiamò uno degli scribi di palazzo Confido che la vostra esperienza e le vostre scelte come gruppo porteranno al successo, tuttavia so che alcuni di voi hanno famiglia e se qualcuno di voi volesse lasciare testamento può farlo Kosuke tossicchiò prima di proseguire Non vi è disonore nel pensare ad ogni eventualità, in particolar modo se dovrete vedervela con Masato Ishibura, gli Undici e i draghi cromatici nella battaglia che si prospetta a Katori. Farò in modo che i documenti vengano ufficializzati e trasmessi nel vostro continente.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 29 e il 30 agosto per la chiusura del capitolo 26 e l'apertura del capitolo 27. I pg possono scrivere in spoiler il proprio testamento, indicando eventuali tutori per i figli o le figlie che potrebbero rimanere orfani, la disposizione delle proprie eventuali abitazioni o proprietà terriere (l'equipaggiamento non conta). Esso entrerà in atto qualora il pg muoia senza possibilità di essere riportato in vita (ipotesi che può accadere). La sua presenza o meno può avere grosse implicazioni sul futuro di una possibile avventura.

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trull Tanner

@ fruitori di magia

Spoiler

Avendo saputo della vendita di varie collane da parte dei compagni che erano stati impegnati contro l'Ordine, e soprattutto della qualità e quantità delle perle, il mezzelfo si avvicinò ai compagni che sapevano usare la magia, in particolare a Clint, Oceiros, Liang, Chandra e Sharifa. Separatamente, ad ognuno di loro pose la stessa domanda:

“A quale magia riesci a pensare, che richieda delle perle come componente materiale???”

Era evidente ai suoi occhi che esse erano nella base del gruppo per una ragione pratica/tattica, non certo come orpelli.

Trull chiese a Clint se lo strumento musicale ritrovato nelle miniere fosse stato venduto, poiché l'avrebbe volentieri trattenuto per sé, chiedendo a qualcuno, perché no a Chandra stessa, di suonarlo per lui.

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.