Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Tasha's Cauldron of Everything è uscito anche in Europa

E' ora disponibile in tutti i negozi il supplemento dedicato alla maga Tasha, pensato per espandere il regolamento con diverse nuove meccaniche di gioco.

Read more...

Idra Bizzarre

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci propone delle varianti peculiari dell'Idra.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild VI - L'isola della Tregua

Questa settimana vi parliamo de L'isola della Tregua, un'avventura uscita dalle menti di Andrea Maffia, Massimo Tartaro, Matteo Galassi e Simone Rossi Tisbeni!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Death of Divinity, Dreadful Realms, Heroes of the Cypher System

Vediamo assieme le ultime novità su Kickstarter relative al mondo dei GdR.

Read more...

Per Jeremy Crawford modificare razze e allineamenti in D&D richiederà anni

In un'intervista, il Lead Desiger della WotC ha parlato di Razze, Allineamenti e dei piani futuri della WotC in merito.

Read more...

Capitolo Diciassette – Per un'infinita sete di vendetta


Recommended Posts

Golban Brown Drowdson

Gli oggetti che avevano preso vita si stavano dimostrando ben piu coriacei di quello che il paladino si poteva aspettare. Nonostante il suo colpo fu magistrale quella cosa era ancora li in piedi a minacciarli. Per fortuna l'intervento degli altri fu rapido cosi da non rischiare un combattimento in inferiorità numerica da parte del paladino. Alexis lo aveva raggiunto ed adesso la situazione sembra volgere a loro favore contro l' organo, mentre gli altri si occupavano del tavolo. Come vide quell'oggetto colpire Alexis, Golban guardo la chierica con aria preoccupata, per poi rivolgere tutta la sua ira nel prossimo colpo verso quell'oggetto ormai animato. vedi di distruggerti stavolta!

Spoiler

Azione Completa: Utilizzo l'azione per fare un attacco completo verso l'organo con  Divine Might (+bonus carisma per 1round al danno) utilizzando un tentativo di scacciare.

  • TxC +22/+22/+17/+12
  • Danni 1d8+17+1d6 

PF 98 - CA 26 - TS 22 / 13/ 16

 

Riassumendo i Buff temp:

-beauty's caress (+11 a carisma)

-Vigore di Massa (Guarigione rapida 1)

-righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

-blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

-Divine Might +bonus carisma per 1round al danno

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 211
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Winn'Ier De Puh Il mio viaggio è stato lungo. Molto lungo.  Mi ricordo perfettamente il giorno in cui abbandonai il mio migliore amico, il druido Gargamellor, per unirmi a questo manipolo di er

DM x Chandra, Golban e Alexis Se qualcuno che non sia un uomo del maniero vi entra, non ne esce per raccontarne ciò che vi si trova all’interno disse Sussurro I suoi uomini escono talvolta

DM Superato il primo sgomento per la comparsa di così inusuali, quanto sinistri avversari, Chandra suonò la carica per il gruppo, estraendo con la magia una frusta di elettricità con la quale ini

Posted Images

Tom Po

Che strane cose che siete! Commentai dopo aver miseramente fallito l'attacco, forse distratto dall'osservare quel mobilio animato 

Va beh, abbiamo fretta. Saluti.. 

@Azioni

Spoiler

Attacco completo con flurry più un attacco per lo spell di Alexis

[Stance] -> Child of Shadows (ho concealment 20%)

[Vigore minore]
[Righteous Wrath of the Faithful]
[Vigore di Massa]

AC: 29
Hp: 84/84 
TS: 10, 19, 13
TxC: +18+3/+13+3 (flurry +18+3/+18+3+13+3) +1 attacco
Danni: 4d8+10+1d6 (se malvagi+3

 

Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Il tavolo fu ferito, fu ferito ad una gamba. Il colpo sferrato dal nano fu talmente pesante che quella parte volò via infrangendosi contro alcune porcellane. Questo è solo l'inizio urlò minaccioso cercando di colpire pesantemente il tavolo e farlo a pezzi il più velocemente possibile.

 

Spoiler

PF: 120 -  CA: 24  -  TS: 14/7/4  - TxC[ Grande Martello Goliath +1]: 1d20+(18/13/8)+3buffAlexis - Damage1d12+10+3buffAlexis - Crit: x4

 

Riutilizzo il talento Attacco Poderoso (di cui mi sono dimenticato di segnarti i danni ieri da cell, ergo giustamente pace -.-!). Tolgo sei a TxC. 

AttaccoPoderoso:

Spoiler

Beneficio: Al proprio turno, il personaggio, prima di effettuare i tiri per colpire per il round, può decidere di sottrarre un numero da tutti i suoi tiri per colpire in mischia e sommare quello stesso numero a tutti i suoi tiri dei danni in mischia. Questo numero non può superare il bonus di attacco base del personaggio. La penalità agli attacchi e i bonus ai danni si applicano fino all'azione successiva del personaggio.

Speciale: Se il personaggio impugna un'arma a due mani, o un'arma a una mano ma impugnata a due mani, aggiunge ai danni il doppio del numero sottratto ai rispettivi tiri per colpire, il personaggio non può sommare il bonus di Attacco Poderoso ai danni inflitti da un'arma leggera (escluse le armi naturali o i colpi senz'armi), nonostante la penalità ai tiri per colpire si applichi ugualmente.

In generale, si può combattere con un'arma doppia come se si combattesse con due armi. In questo caso la prima è un'arma a una mano e la seconda è un'arma leggera. Se il personaggio decide di impugnarla a due mani, attaccando in un round con una sola delle sue due estremità, la si consideri allora un'arma a due mani

 

ERGO:

TxC: 1d20+(18 - 6 poderso +3 buffAlexis) = 1d20+15

Dam:1d12+(10+3 buffAlexis + 6*2 poderoso con arma a due mani) = 1d12 +25

(Te li scrivo così per minimizzare i miei errori di comprensione, lettura e calcolo delle meccaniche 🙂 )

 

Edited by SassoMuschioso
Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice 

Sebbene colpito dalla pesante mazza di Alexis i danni riportati dall'oggetto erano quasi inesistenti e la chierica dubito' che la sua forza fosse sufficiente ad infliggere danni considerevoli al coriaceo avversario, ma non si diede per vinta e ormai a ridosso dell'enorme avversario continuo a tempestarlo di colpi. Quasi incurante del colpo che l'aveva raggiunta in precedenza. 

Spoiler

C.A. 26    P.F. 70/74   T.S. 11/4/17

Fr 16 Ds 12 Co 14 Int 14 Sg 22 Ca 25

Attacchi (tutto compreso) +16/+16/+11/+6

Danni 1d8+7(+1d6 creature malvagie) 

BUFF (tutti già contati) 

Aura interdizione +2 Ts Volontà raggio di 3 metri;

Righteneous wrath of the faithfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

Volto della divinità (+4 carisma, res 20 acido-freddo-elettricità, scurovisione, punire il male liv+Car 1v/gg, RD 10/magia, RM 20)

potere divino (Bab guerr pari liv, +6 Fr, +11 pf)

Beauty of the caress (+11 Car);

Ormai in corpo a corpo sempre fiancheggiando in coordinazione con Golban faccio un attacco completo. 

 

Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero osservò con un ghigno di scherno il tavolo quando tentò inutilmente di colpirlo con le sue gambe. Decise quindi che era ormai venuto il tempo di mettere a frutto i pesanti allenamenti dei mesi precedenti: si era allenato a decapitare i nemici più ostici, ora avrebbe trovato il modo per farlo con il tavolo. Gli accademici di Firedrakes avevano infatti pensato di offrirgli una sorta di riconoscimento, un foglio di pergamena che chiamavano Laura o qualcosa di simile, ma non avevano ritenuto la sua abilità ad un livello tale da meritarsi quel premio. Gli avrebbe mostrato chi fosse Bjorn Havardsson! Che si tenessero pure la loro Laura, non ne aveva bisogno per essere fiero della propria abilità come guerriero.

Si concentró sui propri poteri, convocando un piccolo guerriero composto interamente di ghiaccio dall'altro lato del tavolo, in modo che lo distraesse a sufficienza da scoprirlo al suo assalto.

Master

Spoiler

Azione veloce: Uso Distracting Ember per convocare un elementale dell'acqua piccolo in modo da fiancheggiare con il tavolo. Svanisce alla fine del mio round.

Azione di round completo: Attacco completo con Poderoso da -5. +17/+17/+12, 2d4+19 taglienti e d'argento+1d6 sacri. Critico 15-20. Ti ricordo che la Stance funziona anche se il nemico è immune ai critici, quindi nel caso dovessi confermarne uno ottengo +1 a tiri per colpire e danni (cumulabile)

Se qualcuno dovesse colpirmi in mischia, spendo il focus psionico per attivare il potere del Mantle Pain and Suffering e fargli subire metà dei danni subiti. 

PF: 100/100 e 55 PF temporanei

CA: 27

PP: 41/95

Iniziativa: +3

TS: Tpr +10 Rfl +7 Vol +15

Buff

-Dorje di Thicken Skin: +2 di potenziamento alla CA. [40 minuti]

-Animal Affinity: +4 Forza e Costituzione [11 minuti]

-Blessing of the righteous: +1d6 contro malvagi, supero RD/bene. [Alexis]

-Force Screen: +5 di Scudo alla CA [11 minuti]

-Righteous Wrath of the Faithful: +3 tiro per colpire, danni e un attacco extra quando faccio un attacco completo. [Alexis]

-Vigor: 55 PF temporanei. [11 minuti]

-Volo Psionico: volare 21 m. [11 minuti]

Capacità

-Mantle of Pain and Suffering: spendo il Focus per fare subire metà dei danni subiti da un attacco in mischia a chi me li infligge

-Blood in the Water: +1 a tiri per colpire e danni per ogni critico confermato. Se non ne ottengo per più di un minuto il bonus si "resetta"

Attacchi

+20/+20/+15, 2d4+9 taglienti e argento+1d6 sacri. Critico 15-20. 

 

Link to post
Share on other sites

Chandra

Il colpo andò a segno sui due pezzi di arredamento che si erano animati e stavano provando ad uccidere gli eroi, ma la lama non riuscì a spezzare il legno come avrebbe potuto fare un'ascia da battaglia con un ciocco di legno. Con ancora più convinzione, Chandra prese al volo la lama di ritorno dall'affondo e senza aspettare neanche un momento si girò su se stessa lanciando nuovamente la spada nuovamente diretta verso tavolo ed organo

Spoiler

Ritardo l'azione fino a conteggio iniziativa 14 (quindi agisco subito dopo TomPo per la destrezza) e ripeto le stesse azioni del round precedente:

Lancio whirling blade sulla difensiva usando 3 utilizzi di musica bardica [successo automatico]  per attaccare i due mobili (linea di 18 metri) usando uno slot di 1° con arcane strike

+19 colpire, 1d8+11+1d4 danni (+4 a colpire contro eventuali nemici a terra visto che colpisce come arma in mischia) 

Se sono nell'area minacciata faccio un passo da 1.5m verso la porta, altrimenti mi sposto di più metri andando a 12m di distanza dagli oggetti animati

CA 18, PF 74, TS 9/13/20, 8 immagini speculari con CA 10, +1 ogni round fino ad un massimo di 8

 

Link to post
Share on other sites

DM

Il tavolo animato del salone degli ospiti cercò eroicamente di resistere ai colpi di falchion portati da Bjorn, preso da una smania decapitatoria. Il fatto che l'uomo dei Fiordi non potesse effettivamente alleggerire il nemico della sua testa, sembrò generare in egli una maggiore furia distruttiva. Piegato sotto i colpi nemici, la superficie di quel lungo strumento di degustazione dei cibi venne infine ridotto a pezzi, spaccato in quattro punti dalla furia tavolicida dell'Havardsson. Non ci fu quindi da stupirsi se Thorlum si trovò costretto a ripiegare in direzione dell'organo, che per tutta risposta ferì ad una spalla il nano prima di suonare un breve requiem per irriderlo. La reazione del Senzacasta fu moderata, limitandosi a frantumare con il suo martello la tastiera, aprendo uno squarcio interno immenso. Una prova di possanza degna del Coscritto, che permise ad Alexis di infierire sul nemico già provato dai colpi del nano che era giunto ad aiutarla. Fu infine Golban terminare i giorni di concerto dell'enorme strumento musicale, suggellando l'azione con la sua fidata mazza.

Quando la devastazione ebbe termine, laddove più nessun oggetto di quella stanza sembrava minacciare l'incolumità degli eroi, essi poterono infine contemplare lo sfacelo che si era creato all'interno della stanza in cui il duca aveva cercato di offrirgli ristoro. Il pavimento era disseminato dei resti delle pietanze versate e calpestate, contorno a ciò che era rimasto delle suppellettili che li avevano aggrediti. Ad un controllo, il quadro dietro il quale si era affrettato il fumo in cui era stato ridotto Motien, rivelò un piccolo foro non più grande di un pollice che si addentrava nella parete, perdendosi nell'oscurità, laddove la luce non giungeva.

Una volta pronti a ripartire, gli avventurieri avrebbero dovuto scegliere se addentrarsi nella stanza interna a quella in cui si trovavano, da cui giungeva un più penetrante odore di vivande, sito dall'altro lato rispetto alla porta da cui erano entrati, o riprendere l'ingresso principale e scegliere tra la porta sul cui architrave era indicato “Sala dei cimeli”, la porta a piano terra che conduceva verso l'interno del castello, o le scale al piano superiore.

x tutti

Spoiler

Bjorn TxC su Tavolo +17+7=24 COLPITO 19 DANNI

Bjorn TxC su Tavolo +17+2=19 COLPITO 18 DANNI

Bjorn TxC su Tavolo +12+16 CRITICO +12+19=31 CONFERMATO IMMUNE 21 DANNI

Tavolo è stato abbattuto

AdO Organo TxC su Thorlum +9+15=24 COLPITO 15 DANNI

Thorlum TxC in carica su Organo +15+17=32 COLPITO 22 DANNI

Alexis TxC fiancheggiando su Organo +16+2+10=28 COLPITO 0 DANNI

Alexis TxC fiancheggiando su Organo +16+2+20 CRITICO IMMUNE 5 DANNI

Alexis TxC fiancheggiando su Organo +11+2+8=21 COLPITO 2 DANNI

Alexis TxC fiancheggiando su Organo +6+2+15=23 COLPITO 0 DANNI

Chandra ritarda il turno

Golban TxC fiancheggiando su Organo +22+2+10=34 COLPITO 11 DANNI

Organo è stato abbattuto, lo scontro si è concluso

 

I giocatori considerino passati 10 minuti dal momento in cui il gruppo ha lanciato gli incantesimi fuori dal maniero.

Checkpoint nella notte tra il l'11 e il 12 aprile per la scelta sulla prossima destinazione del gruppo (tra le disponibili, vince la maggioranza relativa)

 

Link to post
Share on other sites

Tom Po

Non ho nemmeno avuto il tempo di dare loro un calcetto rotante.. va beh.
Dissi dopo aver visto la devastazione portata dai miei compagni

Se state tutti bene, direi di capire dove è andato a finire quel fumo di quell'essere. E' scappato, quello l'ho capito, solo dove è andato non lo abbiamo mica capito, dobbiamo trovarlo giusto?

Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Finalmente quei due oggetti animati da qualche oscuro potere avevano ceduto sotto i colpi degli eroi di Firedrakes. Golban volto lo sguardo verso Alexis conscio del colpo che l'organo gli aveva inferto. Alexis, tutto bene? avvicinandosi aggiunse risparmia la tua forza per lo scontro con il duca, ci penso io a sistemare la ferita. Avvicino le sue mani sulla ferita e concentrandosi per richiamare la benevolenza della divinità sprigionò una luce dalle sue mani capace di curare la giovane chierica. Girandosi dagli altri aggiunse dobbiamo trovare il prima possibile Ascharon e i prigionieri. Sicuramente anche l'essere appena sconfitto, Moltien sarà nel suo nascondiglio a recuperare dalle ferite subite. Al momento non ho idea da dove iniziare a cercare, quindi se avete qualche intuizione vi seguo. 

Spoiler

In questo turno uso Imposizioni delle mani su Alexis per curare i danni subiti (dovrebbero essere 14danni se non erro).

PF 98 - CA 26 - TS 22 / 13/ 16

Riassumendo i Buff temp:

-beauty's caress (+11 a carisma)

-Vigore di Massa (Guarigione rapida 1)

-righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

-blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

-Divine Might +bonus carisma per 1round al danno

 

Edited by AndRe89
Link to post
Share on other sites

Tom Po

Beh, io non sapendo nè leggere nè scrivere, ma solo da quello che ho sentito dai vostri racconti.. è bene andare verso un posto con delle bare, no? 

Non qui.. sicuro di là c'è la cucina, andiamo nella stanza dei cimeli!

Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

L'assalto del guerriero diede i suoi frutti e il tavolo crolló definitivamente sotto i numerosi colpi della sua lama. L'organo subì il medesimo fato per mano dei suoi compagni, ponendo fine a quel teatrino che iniziava ad avere potenzialità comiche.

Golban medicò la sacerdotessa di Pelor e Tom Po propose la direzione da seguire. Bjorn non poté che annuire: la nebbia era entrata all'interno di quel foro, che chiaramente non li avrebbe condotti in direzione delle cucine. Forse avrebbe senso controllare ugualmente le cucine: non vorrei che ci fossero dei servitori umani nascosti in seguito al nostro combattimento.

Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice 

Finito lo scontro con gli oggetti animati la giovine chierica si mossa spedita verso il luogo ove era svanito in nebbia il vampiro cercando un passaggio o una sfuggita dove si era infilato il vampiro per sfuggire alla giusta punizione, Alexis sembrava molto seccata dalla piega degli eventi e il fatto che il vampiro gli fosse sfuggito da sotto il naso non faceva che peggiorare il suo umore. Se solo fossi stata più veloce e reattiva, avrei invocato il potere di Pelor è probabilmente ora ci sarebbe un non morto in meno al mondo. 

In mezzo alle sue riflessioni, con una certa apprensione, si interpose Golban che preoccupato si era avvicinato per constatare le condizioni della chierica dopo l'attacco che l'aveva raggiunta. 

Non vi preoccupare Sir Golban, e ponendo una mano per abbassare quelle del paladino, non c è bisogno che utilizzate i poteri di St. Cuthbert ora, il danno infertomi è molto inferiore rispetto alla violenza del colpo, il Radioso mi ha protetto, come vedete il danno è veramente solo un graffietto. 

Ciò che mi urta veramente è la fuga di quella creatura, ma ha solo rimandato l'appuntamento con la giusta ira del Radioso. Creature immonde come quella non devono esistere né gli deve essere permesso di perdurare! 

Poi la chierica si volta verso i compagni, controllando le condizioni di tutti i componenti e sopratutto di coloro che hanno subito gli attacchi degli oggetti animati. 

Spoiler

Alexis ha subito solo 4 pf e inutile sprecare un imposizione delle mani. 

Prova di guarire +20 su tutti coloro che hanno subito danni per pulire e fasciare le eventuali ferite. 

 

Edited by DarkLady
Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Finalmente abbiamo distrutto queste.....cose. Bravo Bjorn, però credo che con un martello in mano saresti ancora più efficace. Disse Thorlum guardando la sua spalla ferita. Si avvicinò ad un pezzo dell'organo. Adesso non suoni più? Disse per schernirlo schiacciandone un altro pezzo con il piede, per poi sputare per terra. Inutile eri ed inutile sei tornato. Nel mentre che girava tra i pezzi del mobilio distrutto,   il nano notò le premure di Golban per la chierica Alexis. A me non mi chiede nulla? Pensa solo alla donna....

Ehi Golban...disse chiamando a se il paladino....guarda. Indico la sua spalla ..anche io sono ferito. Nulla di che ovviamente, continuo orgogliosamente, ma la prudenza non è mai troppa. Magari erano impregnati di veleno.. 

Si mise infine ad osservare la stanza. Giusto Tom Po, lo pensavo prima e lo credo ancora di più ora. Andiamo nella stanza dei cimeli. Controllando se ci fosse qualcosa di valore, giunse in prossimità della parete dove vi era il buco utilizzato per la fuga. Thorlum controllò la parete, provando a dare dei colpi con la mano. Non mi sembra di sentire nulla, però.....ho una idea... chissà che non abbia ragione. Prese il suo martello e diede un colpo alla parete con tutta la forza che aveva, cercando di colpire  proprio dove c'era il buco. Il nano voleva provare ad aprire un varco, magari vi era un passaggio nascosto.

 

@ DM

Spoiler

Dunque, se trovo la coppa di cui prima, la prenderei volentieri. (Mi tocca fare un poco di accattonaggio 🙂

Sulla parete provo a fare l'attacco poderoso. In teoria darei tutto quello che ho ai TxC per metterli nei danni.

Quindi 1d20+(18/13/8) farei 1d20 + 7 +3buffAlexis  per colpire e i danni sarebbero 1d12+10+3buffAlexis + 11x2 di poderoso. Mi piacerebbe abbattere quella parete. (Sperando che la meccanica funzioni così 🙂 ).

 

Edited by SassoMuschioso
Link to post
Share on other sites

Chandra

Incredibile come passa il tempo quando ti diverti - commentò Chandra alle richieste piú o meno velate di passare una settimana nel maniero dopo aver terminato l'imcantesimo di silenzio sul nano - Thorlum non perdere tempo a prendere a martellate un muro, abbiamo un palazzo intero da esplorare e le mie magie non sono infinite, a breve termineranno. Andiamo a controllare questa benedetta sala dei trofei e rimandiamo i simpatici vampiri dal loro creatore

Spoiler

Voto sala dei trofei

Uso l'eternal wand di armatura maguca su di me e sul famiglio

 

Edited by Minsc
Link to post
Share on other sites

DM

Thorlum non ebbe difficoltà a ritrovare la coppa di bronzo, finita dietro i resti di un pollo mezzo schiacciato dal passaggio del fu organo. Il nano quindi colpì violentemente la parete, crepando parte della muratura di cui era formato, ma non riuscendo a sfondare ciò che all'udito ridotto del nano parve una parete interna piuttosto profonda, all'interno del quale era lecito immaginare si snodasse il percorso di fuga scelto da Motien. Non sapendo la direzione presa, il Coscritto non potè che ammettere che la ricerca era praticamente impossibile, viziata inoltre dal limitato tempo a disposizione in quella notte in cui ci si giocava il destino di due missioni.

La porta della sala dei cimeli era aperta e, al suo interno, gli avventurieri trovarono una lunga stanza chiusa, alle cui pareti erano appesi quadri che ritraevano membri eminenti della famiglia che regnava su Valleverde. I due quadri più importanti, quelli con le cornici più curate, erano ritratti di coloro che, stando alle informazioni raccolte, erano i cugini del duca: il conte Sebastian Mavrocordat, lord di Valleverde, e sua sorella minore Alexandra Mavrocordat.

Sebastian Mavrocordat

Spoiler

image.thumb.jpeg.2a6241bcfdc5371e9e9911fbea6fe288.jpeg

Alexandra Mavrocordat

Spoiler

image.thumb.jpeg.435e15f7afe6f0cd1f716df9d74188b5.jpeg

Tuttavia, posto al centro di una delle pareti, contornato da una coppia di tende in velluto rosso, si trovava anche un altro ritratto, che dalla dicitura posta in una elegante targhetta in ottone scoprirono essere quello del padrone di casa, Rilian Ascharon in persona. Per quanto solo tramite ritratto, essi si accorsero che era la prima volta che vedevano colui che stavano cercando.

Rilian Ascharon

Spoiler

image.jpeg.508b62e20dde4850f763420fe270bf72.jpeg

Oltre ai ritratti, nella stanza si trovavano quelli che dovevano essere cimeli di famiglia: una coppia di grandi urne in bronzo con incisa una battaglia tra due fazioni di uomini, un piedistallo con una collezione di dieci monete d'oro con inciso il simbolo di un grifone, una teca chiusa a chiave al cui interno era contenuta una spada bastarda dalla lama color tenebra con una targhetta che recitava “Dominatrice della notte”, un carillon d'argento con una danzatrice dalla lunga gonna, una copia dell'albero genealogico della famiglia Ascharon che indicava il grado di parentela acquisita con i Mavrocordat.

X tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 13 e il 14 aprile con il proseguio in base alle azioni/decisioni dei pg. Coloro che vogliono usare delle abilità sono pregati di indicare i modificatori relativi

 

Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

La prima cosa che fece il guerriero una volta entrato nella stanza fu osservare con attenzione il quadro del duca: era la prima volta che aveva modo di osservare il suo nemico, doveva imprimersi quel volto nella testa. Ecco il verme... Ora saprò chi dovrò immaginarmi quando impreco. Lanciò una sommaria occhiata agli altri ritratti, iniziando quindi a setacciare la stanza in cerca di oggetti utili per la loro causa o di qualcosa che somigliasse ad una bara. Niente... Evidentemente le ha nascoste molti meglio di quanto pensassimo. Tra tutti i ricordi della famiglia del verme, lo sguardo di Bjorn si posò sulla spada bastarda: non sapeva se si trattasse di un'arma contro i morti viventi, ma di certo sarebbe stata custodita con più attenzione se fosse stata nelle loro mani. Fece cenno a Thorlum di spaccare il lucchetto, parlando poi ai suoi compagni Sapreste individuare la presenza di eventuali oggetti magici? Non vorrei aver perso qualcosa in mezzo al mucchio. Concluse lanciando uno sguardo agli oggetti presenti nella stanza, per poi parlare nuovamente con gli altri Io proporrei di andare nelle cucine una volta finito qui, come avevo già proposto.

Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Prima di spostarsi nella stanza dei cimeli l'attenzione del paladino fu richiamata dal nano e dalle sue ferite. Vedendo la ferita giro la sua cura su di lui, spiegando di come non si fosse accorto del colpo che anche lui aveva subito e scusandosi di conseguenza, prima che lo stesso nano tentò di buttare giu una parete. Arrivati nella stanza dei cimeli essa si mostrava a loro in tutta la sua oscurità, in quel luogo pieno di quadri e di oggetti ben custoditi aleggiava qualcosa di sinistro, come in tutto il castello d'altra parte. Golban si soffermo sui ritratti leggendo i nomi dei soggetti immortalati Mavrocordat, questo nome rappresenta una delle famiglie piu influenti delle lega di Ilitar...e se vi è una parentela con Ascharon non dubito che potrebbero essere loro implicati nell'attentato del re. Rivolse poi lo sguardo a Bjorn rispondendo a quello che aveva detto, in non ho tale capacita Bjorn, però starei attento a maneggiare quell'arma sprigiona un colore cupo come le tenebre, non vorrei fosse maledetta. Rivolse poi lo sguardo verso tutta la sala e verso il ritratto del duca quindi è lui l'essere ignobile che ha commesso cosi tanti crimini..ti fermeremo a tutti i costi Ascharon. Aggiunse Se tengono i prigionieri qui, cosa ormai penso sicura visto quello che ci ha detto Sussuro dubito li troveremo in qualche stanza normale, probabilmente li avra nascosti bene come i loro loculi di morte. Forse in questa stanza ci potrebbe essere un passaggio segreto, nei vecchi manieri non era strano. Mentre proferiva parola con il gruppo Golban inizio a cercare qualche meccanismo dietro ai quadri, concentrandosi su quelli che risaltavano di piu, soprattutto quello di Ascharon.

@DM

Spoiler

Riferito al turno precedente se è possibile visto che la cura non è andata, la giro a Thorlum (poi dimmi te, senno nessun problema).

In questo turno cerco dietro ai quadri qualcosa che possa sbloccare un passaggio, se i quadri sono molti sposto solo quelli che hai descritto. Soffermandomi di piu su quello di Ascharon.  

Cercare +0 (maledette abilità.....)

 

PF 98 - CA 26 - TS 22 / 13/ 16

Riassumendo i Buff temp:

-beauty's caress (+11 a carisma)

-Vigore di Massa (Guarigione rapida 1)

-righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

-blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

 

 

Link to post
Share on other sites

Chandra

Eccolo finalmente il volto del caro duca - disse Chandra guardando con disprezzo il quadro che ritraeva Ascharon - Probabilmente le sue stanze sono al piano superiore: io dico di non perder tempo qui con i cimeli e tornarci una volta che lo avremo trovato e distrutto

Spoiler

Propongo di salire subito al piano superiore e tornare qui una volta u ciso Ascharon. Se insistono per restare qui, lancio individuaziine del magico per esplorare la stanza (oggetti nominati ed eventuali passaggi segreti celati magicamente) 

 

Edited by Minsc
Link to post
Share on other sites

DM

x Golban, Alexis e Thorlum

Spoiler

Cercare +0+12=12

Per l'imposizione contiamo la cura negata da Alexis come data a Thorlum

Il paladino di St.Cuthbert iniziò la sua ricerca dietro i quadri, dovendo presto dare prova di buoni riflessi nel momento in cui il quadro di Sebastian gli scivolò tra le mani rischiando di cadere a terra, afferrato appena in tempo proprio dallo stesso Golban. Nonostante l'iniziativa, però, egli non trovò meccanismi o leve dietro i ritratti dei nobili. Bjorn, dal canto suo, constatò l'indolenza dei suoi compagni di viaggio, la cui adrenalina sembrava essere passata con il termine dello scontro con il mobilio vivente che aveva affiancato Motien. I cimeli della sala rimanevano lì dov'erano, come Dominatrice della Notte, all'interno della teca, unico oggetto magico nella stanza stando alle indicazioni di Chandra.

Una volta pronti a ripartire, gli avventurieri avrebbero dovuto scegliere se addentrarsi nella stanza interna a quella al salone di ricevimento da cui erano entrati, da cui giungeva un più penetrante odore di vivande, o riprendere l'ingresso principale e scegliere tra la porta a piano terra che conduceva verso l'interno del castello, o le scale al piano superiore.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 14 e il 15 aprile per la scelta sulla prossima destinazione del gruppo (tra le disponibili, vince la maggioranza relativa)

 

Link to post
Share on other sites

Tom Po

Strano che Thorlum non abbia deciso di appiccare il fuoco a questa stanza e distruggere questi quadri.. va beh.. mi sa che ci toccherà farlo quando usciremo

Va bene, avete visto queste cose qua.. adesso si va dentro? Cerchiamo ste bare?

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.