Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Historia

Historia è un ambientazione rinascimentale con toni dark fantasy pensata per la quinta edizione del gioco di ruolo più famoso del mondo. Il gioco è ambientato a Vesteria, una terra piena di intrighi e popolata da animali antropomorfici. Ogni personaggio potrà appartenere a differenti Specie di creature, con oltre 50 possibili creature antropomorfiche giocabili. Oltre alla Specie i personaggi potranno scegliere delle Professioni e l'appartenenza a una delle varie Fazioni che popolano questo mondo ricco di azioni, misteri ed avventura.

La copertina del manuale e un'anteprima delle pagine interne
Historia nasce dalla collaborazione tra Mirko Failoni (artista ed illustratore per giochi come Vampire The Masquerade, Age of Sigmar, The One Ring, Pathfinder, Wraith The Oblivion, Lost Citadel e molti altri), Michele Paroli (autore di Journey To Ragnarok, fondatore e sviluppatore capo del Mana Project Studio) e Matteo Pedroni (parte del team di sviluppatore di Journey To Ragnarok e del GdR a breve in uscita basato su Zombicide della CMON).

Un esempio di scheda del personaggio
Potete trovare la pagina del Kickstarter, che durerà fino al 04 Ottobre e che ha già ampiamente superato l'obiettivo base e ne ha sbloccati svariati altri, con ulteriori dettagli qui.

Grazie a @Pyros88 per la segnalazione.
Read more...

I Colpi Critici in Dungeons and Dragons

Articolo del 10 Agosto 2019 di Malcon the Firebringer
Agli albori di Dungeons and Dragons i colpi critici erano piuttosto controversi. Original Dungeons & Dragons e Advanced Dungeons & Dragons nemmeno li prevedevano all’interno delle regole. Gary Gygax e il resto dello staff della TSR non credevano che dovessero fare parte del gioco. Il sistema di combattimento non considerava l’uccisione istantanea nemmeno quella volta su un milione, cosa che i giocatori sembravano desiderare. In un commento nella colonna “From the Sorcerer’s Scroll” nel numero 16 di Dragon Magazine (pubblicato nel luglio 1978), Gary Gygax discuteva dei numerosi sistemi concorrenti dei giochi fantasy, che stavano uscendo in quel periodo. La maggior parte veniva commercializzata come un “miglioramento” del realismo nel combattimento fantasy di Dungeons and Dragons. Alcuni di questi sistemi possedevano una sorta di Colpo Critico all’interno del loro sistema di combattimento. Gary non approvava. E lo affermava piuttosto chiaramente nella sua rubrica su Dragon Magazine. Non gli piaceva la possibilità di una “morte istantanea” o anche solo di un danno doppio derivante da un tiro che avesse per risultato un 20 naturale. Proseguiva poi affermando che il sistema di combattimento di Dungeons & Dragons era stato progettato per la giocabilità e non per il realismo.

Mettere a segno un colpo critico può rendere un eroe famoso… com’è accaduto a Beowulf
Tuttavia, altri giochi di ruolo di quei primi tempi prevedevano questo tipo di “successo eccezionale”, inclusi alcuni rilasciati dalla TSR. Un gioco di ruolo degli albori chiamato “Empire of the Petal Throne” viene considerato da molti come il primo gioco di ruolo che prevede in modo specifico delle regole per un tale “Colpo Fortunato” [“Lucky Hit”]. Altri giochi presto seguirono l’esempio. Con l’esistenza di regole per questo tipo di colpi fu naturale estendere tali regole in modo che includessero anche i cosiddetti fallimenti critici. Tali pessimi risultati sono spesso chiamati fallimenti critici (fumbles in inglese, NdT). Nella versione prototipo di Empire un 20 naturale causava un doppio danno alla vittima. La versione successiva rilasciata dalla TSR prevedeva un’uccisione istantanea su un secondo tiro pari a 19 o 20.

Un 20 naturale viene considerato un colpo critico in molte edizioni successive di Dungeons & Dragons
Perché i giocatori desideravano colpi critici in Dungeons and Dragons?
La maggior parte di noi ha sentito il racconto biblico di Davide contro Golia. La storia è quella di un enorme gigante contro un poveretto, praticamente senza possibilità di vincere in una battaglia uno contro uno. Eppure colui che parte svantaggiato vince. Con una fionda e una pietra. Ottiene quel colpo su un milione, e vince.

Costui ha messo a segno alcuni colpi critici
È naturale che i giocatori desiderino lo stesso tipo di capacità nel gioco. Dovrebbe esserci sempre la possibilità... dicevano... di vincere praticamente qualsiasi incontro. Ovviamente, anche introducendo i colpi critici nel gioco non vi è alcuna garanzia che un colpo eccezionale uccida qualsiasi creatura. A meno che qualcuno non stia facendo roteare una Spada Vorpal.
Ovviamente... La TSR non fu sempre contro i colpi critici. Il sistema di ferite nel loro gioco a tema western Boot Hill prevedeva danni basati sul colpire diverse parti del corpo. Ma questi sistemi complessi su dove posizionare i colpi erano eccessivamente pesanti per il giocatore e il Game Master. Non sono mai stati tanto popolari quanto un sistema basato sull’ottenere un 20 naturale lanciando un D20.

Un singolo affondo di lancia uccide questo demone
L’introduzione dei colpi critici in Dungeons and Dragons
I primi colpi critici effettivamente menzionati in un qualsiasi manuale ufficiale di Dungeons & Dragons risalgono a AD&D 2E. La Guida del Dungeon Master per la 2a edizione fornisce una regola opzionale allo scopo di includere i colpi critici. Offre due opzioni per implementare questa regola:
Con un 20 naturale l’attaccante raddoppia il danno inflitto. Oppure se l’attaccante ottiene un 20, allora esso ottiene un secondo attacco. E così via. Se continua a tirare dei 20, continua a ricevere un altro attacco fino a quando non ottiene più dei 20 sul dado.
Un colpo critico in questo momento sarebbe davvero un’ottima cosa
Successivamente la seconda edizione ampliò questa regola nel Player’s Option: Combat & Tactics. In quel manuale alcuni dei sistemi suggeriti per ottenere colpi critici erano molto più complessi. Ma questo manuale fu anche il primo a sottolineare qualcosa di interessante. Afferma che alcune creature non possiedono parti del corpo specifiche che sono più importanti rispetto a qualsiasi altra parte del corpo. Quindi un colpo critico potrebbe essere inefficace contro di esse.
Questo è un punto importante da considerare. Alcune creature sono solo masse informi di protoplasmi neri o melme verdi. Come si può effettivamente ottenere un colpo critico contro una creatura che non ha parti del corpo vitali o punti deboli? Un colpo critico contro una tale creatura è in un certo senso qualcosa di ridicolo.
Questo genere di esclusione di alcune creature dai critici fu esteso alla 3E.

Beowulf combatte Grendel
Che tipi di creature non dovrebbero essere affette dai colpi critici?
È naturale che alcuni tipi di creature melmose e masse informi non siano influenzate da un colpo speciale. Ma anche altre creature hanno scarse probabilità di esserne influenzate. Alcune di esse sono le seguenti:
Melme, Amebe, Protoplasmi. Golem, Non Morti ed Elementali in quanto non sanguinano.
Se costui non ottiene un colpo critico, sarà decisamente nei guai
Colpi Critici nelle varie edizioni di Dungeons and Dragons
Come già affermato, la 1a Edizione e Original Dungeons and Dragons non li avevano nemmeno presi in considerazione. La 2a Edizione prevedeva una regola facoltativa e, poi, diverse varianti su come applicarla.
Nella Terza Edizione un 20 era un colpo automatico. Ciò non è mai stato indicato espressamente nelle precedenti edizioni, ma era implicito nelle tabelle fornite. Alle varie tipologie di armi venne applicata una “minaccia di critico". Questa era un range di tiri necessari perché il colpo fosse considerato un critico per quell’arma.

Sia l'uno che l'altro potrebbero fare un critico  
In 4a Edizione un 20 era un colpo automatico. Ma per ottenere un colpo critico era necessario tirare un dado abbastanza alto da raggiungere o battere la difesa effettiva del bersaglio. Altrimenti veniva considerato un colpo normale. Un tiro 20+ modificatori che eguaglia o batte la difesa del bersaglio mette a segno un colpo critico. In tal caso il danno sarebbe il massimo per quell’arma più un valore ottenuto dal bonus di incantamento (di solito un D6). L’effetto netto di ciò è che nella 4a Edizione il colpo critico medio causa più danni rispetto a quello medio della 3a Edizione.
La Quinta Edizione ha, di nuovo, semplificato le cose. Un 20 naturale colpisce sempre. Un 20 naturale è sempre un colpo critico. I dadi di danno vengono lanciati due volte con i bonus fissi lasciati invariati. Questo tende a riportare il danno in linea con i colpi critici della Seconda Edizione.

Per qualcuno che affronta in solitaria un drago, un colpo critico del genere è decisamente necessario
Fallimenti Critici in Dungeons and Dragons
I fallimenti critici non erano inizialmente previsti nelle regole originali. Gary Gygax ha scritto una volta un articolo sull’argomento dei successi critici nella rivista Dragon Magazine (forse più di uno). Sosteneva che, qualora i colpi critici fossero permessi, allora dovevano esserci anche i fallimenti critici. Credeva, erroneamente, che ciò potesse scoraggiare i giocatori e i Dungeon Master che richiedevano per Dungeons and Dragons un sistema con colpi critici.
Ma i giocatori e i Dungeon Master volevano persino i fallimenti critici. Un 1 naturale dovrebbe sempre essere un fallimento critico, dicevano. Dovrebbe sempre mancare.

Vuoi affrontare un drago in una sfida uno contro uno? Meglio ottenere un critico
I Colpi Critici in Dungeons and Dragons possono fornire alcuni risultati imprevedibili e incredibili
Una volta ho testato un’avventura one shot che avevo scritto e che prevedeva una caverna con un drago rosso come antagonista principale. Il drago che ho selezionato rispetto il livello dei personaggi era un po’ troppo potente per il gruppo. E quello era lo scopo del mio playtest. Volevo scoprire quale delle età usare e per quale particolare range di livelli e numero di avventurieri per lo scontro, al fine di renderlo stimolante ma non irrimediabilmente fatale per l’intero gruppo.

I dinosauri vengono spazzati via da un colpo critico giunto dallo spazio……
Quello che capitò fu che il gruppo sconfisse il drago per il rotto della cuffia, con un solo giocatore rimasto in piedi. Il ladro, tra tutti quanti, tirò un colpo critico mentre stava per morire. Tirò un 20. Seguito da un altro 20. Stavamo usando un sistema variante di colpi critici che era popolare per AD&D e in cui l’attaccante lanciava un secondo D20 per determinare l’effetto del colpo critico. Un tiro di 1-10 assegnava un doppio danno. Un tiro di 11-15 assegnava un triplo danno. E un tiro di 16-20 assegnava un danno quadruplicato.
Quella che sembrava essere un total party kill è invece finito con il ladro che è sopravvissuto e il drago morto nell’ultimo round. Naturalmente... il ladro era un ladro...e ha deciso di rubare tutto il bottino e non cercare nemmeno di far risorgere i suoi amici... ma questa è un’altra storia...

Non sono sicuro di cosa stia combattendo costui, ma un critico sarebbe davvero utile in questo momento...
Alcune varianti del colpo critico per AD&D
Ho giocato alla 1a Edizione fin dagli anni ‘70. Quindi ho potuto osservare numerose modifiche alle regole. Naturalmente queste erano considerate “house rules” in quanto i creatori del gioco non ne vedevano la necessità. Su Dragon Magazine uscirono alcuni articoli che suggerivano alcuni possibili sistemi per il colpo critico, ma questi non erano ufficiali per quanto riguardava la TSR. Alcune delle varianti che ho visto utilizzare sono:
Un colpo critico infligge automaticamente il danno massimo dell’arma utilizzata, più eventuali incantamenti magici e modificatori di Forza. Un colpo critico infligge un doppio danno, oltre a incantamenti magici e modificatori di Forza. Un colpo critico provoca la morte istantanea del bersaglio. Un colpo critico dà diritto al giocatore a un secondo tiro D20. Un tiro di 1-10 significa doppio danno, 11-15 significa triplo e 16-20 significa quadruplo. L’articolo del Dragon Magazine intitolato “Good Hits & Bad Misses” di Carl Parlagreco forniva una vasta tabella per i colpi critici a seconda del tipo di arma utilizzata. Sono previste tabelle specifiche per:
Armi affilate. Armi contundenti. Armi da affondo e armi da lancio. Effetti contro gli animali. Quello stesso articolo forniva, inoltre, una tabella specifica anche per i fallimenti critici. Questa tabella non è però specifica per ogni arma.

Sarà un colpo critico?
Alcune varianti per i fallimenti critici che ho visto usare per AD&D
Come già detto in precedenza... le prime edizioni del gioco non prevedevano regole per i fallimenti. Le “regole della casa” in merito abbondavano, sia per i fallimenti sia per i colpi critici. Alcune varianti che ho visto utilizzate in gioco:
L’attaccante colpisce sé stesso o sé stessa. L’attaccante colpisce sé stesso o sé stessa oppure un membro del gruppo (o un alleato sul campo). L’attaccante lascia cadere l’arma, inciampa o cade (riprendersi costa un round). L’attaccante colpisce sé stesso o sé stessa oppure un membro del gruppo (o un alleato sul campo), ma deve tirare un altro D20. Un 1-10 significa doppio danno, 11-15 significa triplo danno, 16-20 significa danno quadruplo... e se l’attaccante sta usando una Spada Vorpal o una Spada Affilata... le cose possono davvero andare a rotoli...
Sembra che questo ragazzone abbia ottenuto un colpo critico a mani nude!
Alla fine furono i giocatori e i Dungeon Master a decidere le sorti dei colpi critici in Dungeons & Dragons
La TSR alla fine cedette. I giocatori li volevano nel gioco. Quindi alla fine sono diventati parte del gioco. E ancora oggi sono nel gioco. Adesso i colpi critici entrano in gioco al tavolo quasi ogni volta che si gioca. E probabilmente resteranno definitivamente.

Questo tizio potrebbe voler ottenere anche più di un colpo critico per uscire da questa scomoda situazione
Link all'articolo originale: https://oldschoolroleplaying.com/critical-hits-in-dungeons-and-dragons/
Read more...

Il Bardo, il Paladino e un nuovo Sondaggio

Articolo di Ari Levitch, Ben Petrisor e Jeremy Crawford, con Dan Dillon e F. Wesley Schneider - 18 Settembre 2019
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Questa settimana due Classi, il Bardo e il Paladino, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Bardo riceve un nuovo Collegio Bardico: il Collegio dell'Eloquenza (College of Eloquence). In aggiunta, il Paladino ottiene un nuovo Giuramento Sacro: il Giuramento dell'Eroismo (Oath of Heroism).
Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate nel Sondaggio prossimamente in arrivo sul sito ufficiale di D&D.
Il Sondaggio
E' ora anche disponibile un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, che presentava la Mente Aberrante (the Aberrant Mind) per lo Stregone e l'Osservatore nelle Profondità (Lurker in the Deep) per il Warlock. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: bardo e paladino
Sondaggio: Stregone e Warlock
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/bard-paladin
Read more...

In Eberron potrete finalmente comprare gli oggetti magici

Articolo di J.R. Zambrano del 10 Settembre 2019
Nell'ultimo stream live di Dragon+, il talk show di D&D, Jeremy Crawford ci ha parlato, nel suo ruolo di sviluppatore capo delle regole della 5E, di ciò che ci aspetta nel manuale Eberron: Rising from the Last War, che comprende regole attese da molti giocatori e DM, come le regole per le navi volanti e per i combattimenti epici sui treni, alle opzioni banali su cosa fare del vostro oro - per esempio spenderlo per darvi un +1 aggiuntivo a tiri per colpire e danni. Quindi che siate intellettuali bizzarri o fifoni noiosi troverete ciò che fa per voi in Eberron.
Eberron sta per arrivare. Se non siete sicuri di cosa questo implichi questo video vi fornisce una buona visione generale di cosa si tratta, tra cui l'ambientazione pulp da dopo-guerra che include tensioni tra le nazioni, spie, eventi da thriller e che offre uno sguardo su un mondo fantasy industrializzato dove tutto è alimento dal Magitech. O direttamente dalla magia.
A sovraintendere a tutto ciò abbiamo le Casate del Marchio del Drago, che si pongono a metà strada tra case nobiliari e corporazioni dove si nasce con un tatuaggio magico speciale (e in cui ci si aspetta che portiate avanti gli interessi della vostra Casata, con tutte le opportunità narrative che ne conseguono). Ed Eberron è praticamente tutto questo. Potete giocare come robot creati per la guerra che stanno cercando di scoprire il loro scopo nella vita, oppure come agenti di spionaggio gnomeschi o ancora come spiriti sfuggiti da un altro reame che si rifugiano nella mente di un umano trovato per caso nelle vicinanze.

Qualsiasi cosa vogliate giocare, tuttavia, troverete le regole per farlo in questo manuale. Tra cui un grande cambiamento in come funzionano gli orchi come personaggi giocabili, dato che la versione giocabile dell'orco si discosta dal normale approccio vagamente eugenetico (e a volte problematico) delle creature di D&D che sono dotate di "bonus razziali alle caratteristiche". Gli orchi di Eberron non hanno una penalità all'Intelligenza, cosa decisamente buona. Ci sono altri piccoli cambiamenti ma questo è quello principale su cui vale la pena soffermarsi.

Ci sono anche regole per gli oggetti magici Comuni e Non Comuni associate all'Artefice, la nuova classe introdotta nel manuale, oltre a regole per un Patrono del Gruppo, che rappresenta un'organizzazione per cui lavora il vostro gruppo di avventurieri. Potreste essere agenti di un gruppo di spionaggio, membri di un'università, appartenenti ad un sindacato criminale e così via - il tutto accompagnato da nuove caratteristiche di background.
E tutto questo solo nel Capitolo 1.
Ce ne sono altri cinque, tra cui una visione storiografica e geografica del Khorvaire, un approfondimento di Sharn (i Capitoli 2 e 3 rispettivamente) e un insieme di regole per la creazione modulare di avventure di 100 pagine, che rispecchia per molti versi il kit che si può trovare nella Guildmaster's Guide to Ravnica; il tutto assieme a mappe, informazioni sulle organizzazioni e cose come i Colossi Forgiati (Warforged Colossi), che sono dei forgiati della dimensione di grattacieli (e naturalmente finirete ad avventurarvi in uno di essi).
Dopo tutto questo nel Capitolo 5 troverete le regole riguardanti l'economia della compravendita di oggetti magici, specialmente quelli Comuni. L'ultimo capitolo, il numero 6, è un bestiario di mostri specifici di Eberron, come gli Incantesimi Viventi, i Daelkyr e altri ancora.
Non vediamo l'ora che arrivi Eberron e speriamo che questo valga anche per voi.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/09/dd-eberron-will-let-you-buy-magic-items-in-5e-at-last.html
Read more...

E' uscito Baldur's Gate: Descent into Avernus!

A partire da ieri, 17 Settembre 2019, è disponibile in tutti i negozi Baldur's Gate: Descent into Avernus, il nuovo supplemento d'avventura in inglese per la 5e ambientato nella celebre città di Baldur's Gate, presso i Forgotten Realms, e all'interno del primo livello dei Nove Inferni, conosciuto con il nome di Avernus. In questo nuovo manuale è possibile trovare un'avventura per PG di livello 1-13, informazioni sulla città di Baldur's Gate e sull'Avernus, le regole per giocare i patti col diavolo, le meccaniche dedicate ai veicoli - in particolar modo quelle riguardanti le Macchine da Guerra Infernali (Infernal War Machines) che potranno essere usate per partecipare a infernali gare automobilistiche in stile Mad Max -, nuovi mostri e altro ancora. Il prezzo del manuale è 49,95 dollari.
La Asmodee Italia non ha ancora rivelato nulla riguardo l'uscita della versione tradotta in lingua italiana.
Per maggiori informazioni su Baldur's Gate: Descent Into Avernus potete leggere l'articolo che abbiamo dedicato al suo annuncio ufficiale da parte della WotC.
Qui di seguito, invece, potete trovare le anteprime rilasciate dalla WotC in questi mesi:
❚ Le Statistiche della Macchina da Guerra Infernale (Infernal War Machine)
❚ La mappa dell'Avernus e altre immagini
❚ Il Sommario e l'inizio del Capitolo 1

Read more...
Bomba

Capitolo Diciassette – Per un'infinita sete di vendetta

Recommended Posts

Chandra

La barda fece un cenno con la testa verso la porta semiaperta dietro la quale suonava un organo: I lupi non sanno aprire i portoni, ma chi sa suonare un organo si... Meglio non lasciarci qualche possibile minaccia alle spalle

Spoiler

Chandra vota per la sala dell'organo

CA 18, PF 74, TS 9/13/20, 6 immagini speculari con CA 10, +1 ogni round fino ad un massimo di 8

Iniziativa tiro due volte il d20 e prendo il migliore: +9 "normale", +14 se c'è ascharon con nerveskitter

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Per fortuna con l'intervento di Bjorn anche gli altri entrarono dentro il maniero, e chiudendo velocemente il portone Golban fece un leggero sospiro di sollievo. Per ora il primo passo è stato fatto. Si guardo subito intorno, il maniero si presentava in tutta la sua cupa essenza intorno a loro. L' attenzione del paladino verso quel luogo fu interrotta dalle parole del nano e successivamente da quelle di Bjorn e Chandra in risposta. Non percepisco nessun entità malvagia intorno a noi esordi il paladino, per poi proseguire però non abbassiamo la guardia, Ascharon deve essere qua e con lui forse anche altri esseri della sua stessa natura. Poi rivolgendosi alle ultime affermazione degli altri aggiunse Una volta sistemato Ascharon e salvato le povere creature rapite uscire non sara un problema. Adesso dobbiamo trovare Ascharon ed i prigionieri prima che sia troppo tardi. Il rumore inusuale di un organo poi fece venire un brivido lungo la schiena al paladino, non aveva percepito nessuna presenza, eppure quell'organo stava suonando. Anche se ci potrebbero essere cose utili nella stanza dei cimeli non possiamo ignorare questo suono. Ci deve essere qualcuno o qualcosa che lo sta suonando e non possiamo dividerci per nessuna ragione. Seguendo poi il consiglio di Bjorn prese l'unguento e inizio a cospargere la sua arma. Si è il momento di cospargere l'unguento sulle nostre armi, non sappiamo da adesso in poi cosa possiamo incontrare, dobbiamo prestare la massima attenzione. 

Spoiler

Provvedo ad applicare il bagliore argenteo sulla Mazza Pesante. Ovviamente voto per la stanza da dove arriva il suono dell' organo.

PF 98

CA 26

FOR 20/DEX 10/COS 16/INT 10/SAG 10/CAR 16 (+11 beauty's caress)

TS 14 / 5 / 8 (tutti +mod Carisma del paladino (temp+8))

TxC +17/+12/+7 (+1 attacco a round; +3 TxC e danni)

Riassumendo i Buff temp:

beauty's caress (+11 a carisma)

-Vigore di Massa (Guarigione rapida 1)

-righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

-blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice

Il profondo è sordo rumore del portone che si chiude alle spalle della chierica segnò l'ingresso all'interno del maniero da parte del gruppo. Il provvidenziale intervento di Bjorn aveva evitato uno scontro potenzialmente letale e ora i latrati e gli ululati di frustrazione delle bestie defraudate della loro preda e ora confinate oltre il portone erano l unico suono proveniente dall esterno. Le parole di Thorlum, Bjorn e Chandra insieme a quelle di Golban delineavano una situazione di apparente indecisione, cercare un artefatto utile o seguire il suono dell'organo e vedere chi lo suonava? 

Grazie ancora per il salvataggio in extremis, rivolgendo un cenno del capo verso Bjorn, e sicuramente tenterò di starvi dietro, parlando verso Thorlum, scusatemi tutti per la mia reazione cosi tardiva qua fuori, tenterò di non esservi più di intralcio ma di esservi utile. Io se posso, vi ricordo che se stiamo parlando di un vampiro abbiamo non solo il problema di scovarlo ma anche di scovare la sua, o le sue bare, altrimenti potremo non essere in grado di sconfiggerlo definitivamente. Io opto per la sala dei cimeli in modo da poterla escludere dal conteggio sei possibili rifugi. E poi di capire, magari senza farsi scoprire chi suona l'organo, vi prego di fare attenzione i Vampiri contrariamente agli altri non morti sono creature estremamente intelligenti e a volte dedite alle stesse passioni che avevano in vita, non mi stupirei se chi suona l'organo avesse anche 2 lunghi canini. 

Edited by DarkLady

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Mh? Non può suonare da solo quella cosa che chiamate organo? Se Golban dice che non c'è nessuno di malvagio qua attorno forse Chandra può invece capire se c'è qualcosa di magico e farci capire se ci aspetta una trappola.. se ci fosse qui Edriust sarebbe quello giusto per indicarci la via più sicura dissi a tutti, ricordando anche il felinide che non ebbi quasi modo di conoscere prima della sua terribile fine a Blavandshock 

Se Alexis dice che questo vampiro è intelligente magari usa pure lui la magia e fa suonare quella cosa da sola. Comunque dove vuole andare Chandra.. io vado

@DM

Spoiler

[Stance] -> Child of Shadows (ho concealment 20%)

[Vigore minore]
[Righteous Wrath of the Faithful]
[Vigore di Massa]

AC: 29
Hp: 84/84 
TS: 10, 19, 13
TxC: +18+3/+13+3 (flurry +18+3/+18+3+13+3) +1 attacco
Danni: 4d8+10+1d6 (se malvagi+3

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Pronti allo scontro, il gruppo aprì la porta dal cui interno proveniva la musica di un organo. Non fu solo la musica a raggiungerli, ma anche un invitante profumo di cibo. Le vettovaglie da cui questo gustoso aroma proveniva erano disposte lungo una grande tavolata che occupava il centro di questa sala dei banchetti, i cui posti a sedere erano due lunghe panche ai lati del tavolo che aveva posto per almeno una ventina di commensali. Polli e faraone allo spiedo, cacciagione arrosto, un grande pentolone di zuppa di ceci, patate lessate, carote e sedano bolliti, porri e melanzane grigliati, caraffe in ceramica piene fino all'orlo di birra scura, eleganti brocche d'argilla colme di vino rosso.

Tutto quel ben degli dèi era accompagnato sì dalla musica dell'organo, suonato da una figura ammantata intenta a battere con le lunghe e affusolate dita sui tasti dell'enorme strumento, che occupava il centro di una delle pareti. L'artista, un giovane uomo dai capelli chiari e voluminosi raccolti in una coda, volse il suo capo verso coloro che erano appena entrati, interrompendo il suo ritmo... sebbene, come gli eroi ebbero a notare, i tasti continuassero a muoversi da soli! Benvenuti nell'umile dimora del mio signore, il Duca Rilian Ascharon disse alzandosi in piedi, elegante nei suoi pantaloni neri e nel farsetto bianco, per poi compiere uno svolazzante inchino Il mio nome è Motien, umile cicerone del Duca.

Motien

Spoiler

image.thumb.jpeg.b61410407170a0aac7dd718e2ca93737.jpeg

Sua signoria non può raggiungervi al momento, ma vi invita a prendere posto a tavola e cenare. Sa che avete fatto molto tardi e vuole assicurarsi che siate ben nutriti e in forze indicò con un gesto della mano la lunga tavolata imbandita, mentre la musica continuava a suonare. Alla luce tremula del candelabro, solo Thorlum dovette essere avvisato della natura di Motien, che non proiettava alcuna ombra sul pavimento in pietra levigata. Motien sorrise, mostrando una chiostra di denti candidi Suvvia, messeri. Non dovete temere inganni, il cibo non è avvelenato! Il Duca è un uomo come pochi, ma non è un barbaro lo sguardo del cicerone indugiò in particolare su Chandra e Alexis, cui rivolse un ampio sorriso.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra l'8 e il 9 aprile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Sottovoce agli altri, quando vidi il tizio..

E' un vampiro? chiesi senza troppi giri di parole 
Anche lui.. aggiunsi senza dire altro mimando con il dito indice sul collo un gesto molto comprensibile a chiunque

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Edriust...non ho avuto modo di conoscerlo....mi avevi raccontato qualcosa di lui in carcere...è morto mentre era in viaggio con  Flurio  e Tonum? Chiese  a Tom Po Chissà perché non mi stupisce che sia morto in missione con quei due vigliacchi...sicuramente l'hanno sacrificato per salvarsi la pelle... il nano sputo per terra.

Thorlum prese l'unguento pronto a metterlo nell'arma come gli dissero i suoi compagni, ma vedendo tutti muoversi non lo fece. Se lo rimise nella cintura e si mosse arma in mano. Entrati nella stanza scelta, videro una tavola imbandita e un uomo dai capelli chiari che suonava. Si presentò come Motien, un maggiordomo. I suoi compagni gli fecero notare che tale umano non aveva un ombra, mentre Tom Po indicò i segni nel collo. Chi l'avrebbe detto....simili esseri esistono realmente dunque...beh fra poco non più.. Si avvicinò alla tavola imbandita. Abbassando un poco il martello, con la mano sinistra prese una brocca di birra scura e ne mise una parte nel calice. Osservando un poco il calice e ne odorò il contenuto. Potrebbe essere veramente una buona birra. Peccato che non non siamo qua gozzovigliare. Abbiamo fretta di raggiungere il tuo padrone e ci dovrai dare molte informazioni. Sorrise, lanciò la coppa verso Motien e si lanciò in carica. 

 

@ DM

Spoiler

PF: 120 -  CA: 24  -  TS: 15/8/5  - TxC[ Grande Martello Goliath +1]: 1d20+(18/13/8) Damage: 1d12+9 - Crit: x4

- Non ho messo l'alchemico nell'arma.

- Un veloce valutare sulla coppa mentre la guardo (valutare +3). Non il valore ma solo sapere se è oro o argento.

- Il lancio della coppa è solo ruolo, non mi interessa colpire o meno il tizio. Se capita bene, altrimenti pace. 

Carico usando colpo poderoso per poter poi nel secondo round usare questa capacita del combattimento brutale.

Spoiler
  • Brandire di slancio: Per usare questa manovra, il personaggio deve caricare un nemico nel primo round, e compiere un attacco usando il talento Attacco Poderoso nel secondo round. La penalità al tiro per colpire deve essere -5 o inferiore. I suoi attacchi durante il secondo round ottengono un bonus pari alla sua penalità al tiro per colpire x 1,5 oppure x3 se sta usando un'arma a due mani o un'arma impugnata con due mani. Per esempio, se il personaggio sceglie di subire una penalità di -6 al tiro per colpire, può infliggere 9 danni extra, o 18 danni extra se sta usando un'arma a due mani o un'arma a una mano impugnata a due mani.

DUNQUE: Tolgo sei al TxC: 1d20+(12) [Immagino ora che abbia un solo attacco.]

(Se ho sbagliato qualcosa nelle segnalazioni sorry, 🙂

 

Edited by SassoMuschioso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero rimase stupito da ciò che li attendeva oltre la porta: una tavola imbandita con ogni genere di piatto, quasi il duca stesse aspettando degli ospiti graditi. E l'organista, un "uomo" che sembrerebbe urlare vampiro con ogni frazione del suo aspetto, sembrerebbe volerci convincere ad accettare quel cibo in attesa di Ascharon. Bjorn annuì a Tom Po, ma non fece in tempo a fugare i suoi sospetti che Thorlum si lanciò alla carica. Pensi veramente che io accetterei l'ospitalità di un verme come il tuo padrone? Chiese all'uomo prima di spiegare le sue ali per lanciarsi alla carica al fianco del nano, pronto a colpire l'uomo con la sua lama. Sarà preparato ad una simile eventualità. Cercate di prenderlo vivo: avremo certamente di che parlare. Avvisó i suoi compagni prima di sferrare un fendente contro la creatura, sfruttando la sua posizione per aggiungere maggior forza al colpo. 

Master

Spoiler

Azione di round completo: Carica contro il vampiro, cerco di fiancheggiare con Thorlum e, se possibile, di mettermi in posizione sopraelevata. Uso Attacco Poderoso sottraendo 6 punti. +16 (+19 se fiancheggio e sono in posizione sopraelevata), 2d4+21(+1d6 se malvagio) taglienti e d'argento, supero RD/bene. Critico 15-20.

PF: 100/100 e 55 PF temporanei

CA: 25 (27-2 carica)

PP: 44/95

Iniziativa: +3

TS: Tpr +10 Rfl +7 Vol +15

Buff

-Dorje di Thicken Skin: +2 di potenziamento alla CA. [40 minuti]

-Animal Affinity: +4 Forza e Costituzione [11 minuti]

-Blessing of the righteous: +1d6 contro malvagi, supero RD/bene. [Alexis]

-Force Screen: +5 di Scudo alla CA [11 minuti]

-Righteous Wrath of the Faithful: +3 tiro per colpire, danni e un attacco extra quando faccio un attacco completo. [Alexis]

-Vigor: 55 PF temporanei. [11 minuti]

-Vigore di massa: +1 PF per round. [Alexis]

-Volo Psionico: volare 21 m. [11 minuti]

Capacità

-Mantle of Pain and Suffering: spendo il Focus per fare subire metà dei danni subiti da un attacco in mischia a chi me li infligge

-Blood in the Water: +1 a tiri per colpire e danni per ogni critico confermato. Se non ne ottengo per più di un minuto il bonus si "resetta"

Attacchi

+20/+20/+15, 2d4+9 taglienti e argento. Critico 15-20. 

 

Edited by Ian Morgenvelt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice 

Scelta la stanza dell'organo il gruppo vi fece ingresso e ciò che vi trovo' non fece che confermare le paure di Alexis, il duca aveva sparso il morbo del vampirismo e la creatura che suonava l'organo ne era un chiaro esempio. Le sue parole cortesi suonarono come una burla verso la vita stessa, una creatura morta rea di infrangere le leggi della natura, muovendosi e parlando come un vivente, non fece che infiammare la fede della giovane chierica e capi perché il suo Dio si scagliava contro simili abominii, colta da ira profonda si erse in tutta la sua altezza brandendo il simbolo sacro di Pelor invocando la furia del Radioso contro il non morto. 

Può darsi che Motien sia il nome mortale che aveva da vivo il corpo che possiedi, ma ora agli occhi del mondo il tuo nome è solo uno: ABOMINIO! 

Spoiler

C.A. 26    P.F. 74    T.S. 11/4/17

Fr 16 Ds 12 Co 14 Int 14 Sg 22 Ca 25

Attacchi (tutto compreso) +16/+16/+11/+6

Danni 1d8+7(+1d6 creature malvagie) 

BUFF (tutti già contati) 

Aura interdizione +2 Ts Volontà raggio di 3 metri;

Righteneous wrath of the faithfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

Volto della divinità (+4 carisma, res 20 acido-freddo-elettricità, scurovisione, punire il male liv+Car 1v/gg, RD 10/magia, RM 20)

potere divino (Bab guerr pari liv, +6 Fr, +11 pf)

Beauty of the caress (+11 Car);

Uso il potere di scacciare Extra migliorato 1d20+7+4

Danni 3d6+12+7

 

Edited by DarkLady

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Nemmeno quasi il tempo di finire la frase che Thorlum era già partito.. dovevo aspettarmelo.
Io però rimasi indietro, avevo modo di arrivare a contatto di quel tizio in altre maniere e volevo tenere d'occhio l'entrata.. nel caso ci fossero altri "problemi"
Che ne sapevo io che quella magari era solo un'illusione, o magari quel tizio era pure buono in fin dei conti.

Beh.. non aveva più senso pensarlo, erano tutti partiti a testa bassa!

@Azioni Tom Po

Spoiler

[Azione preparata] Se arriva qualcosa da dietro o da altrove, tipo porte segrete..  attacco quello che arriva

[Stance] -> Child of Shadows (ho concealment 20%)

[Vigore minore]
[Righteous Wrath of the Faithful]
[Vigore di Massa]

AC: 29
Hp: 84/84 
TS: 10, 19, 13
TxC: +18+3/+13+3 (flurry +18+3/+18+3+13+3) +1 attacco
Danni: 4d8+10+1d6 (se malvagi+3

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Quello che si presento agli occhi di Golban appena entrato nella stanza dell'organo fu un essere ormai privato della vita ed una tavola imbandita come per un grande evento. Si presentò come Moltien, umile servo di Ascharon, proseguendo con un invito da parte del duca di unirsi alla cena. Golban rimase stupefatto di come il "duca" avesse il coraggio di comportarsi come se tutto quello che aveva fatto e che stava facendo fosse cosa normale. Questo invito turbo profondamente l'animo di Golban, e stringendo il pugno sulla sua arma rispose non siamo qui per una visita di cortesia! è il momento che ci dica dove si trova Ascharon e dove sono i prigionieri! Neanche fece in tempo a finire la frase che Thorlum, Bjorn ed Alexis partirono alla carica per fermare quell'essere. Visti i compagni pronti all'attacco Golban non si tiro indietro.

Spoiler

Effettuo attacco in carica con Punire il Male e con la capacità magica dell'arma Valorosa (raddoppia di danni in carica)

Riassumendo Azione:

  • TxC +20/+15/+10 +2in carica
  • Danni 1d8+19+1d6 (Forz+Punire il Male+danni sacri) *2 (valorosa danni raddoppiati)

PF 98

CA 26

FOR 20/DEX 10/COS 16/INT 10/SAG 10/CAR 16 (+11 beauty's caress)

TS 14 / 5 / 8 (tutti +mod Carisma del paladino (temp+8))

TxC +17/+12/+7 (+1 attacco a round; +3 TxC e danni)

Arma Mazza Pesante - [Mighty smiting - Valorosa] 1d8 

Riassumendo i Buff temp:

beauty's caress (+11 a carisma)

-Vigore di Massa (Guarigione rapida 1)

-righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

-blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Vedere Thorlum muovere le labbra e provare a minacciare il servitore di Ascharon mentre dalla bolla di silenzio non usciva alcun suono sarebbe stato senz'altro divertente se il gruppo non si fosse ritrovato in una situazione tanto assurda con un vampiro ad offrir loro da mangiare e da bere. 

La tavola imbandita e l'organo erano totalmente fuori contesto dato che i non morti non hanno bisogno di cibo, ma nonostante tutto era pieno di invitanti pietanze appena preparate: forse una trappola? Un'illusione? 

Spada in mano, Chandra guadagnò la miglior posizione che potesse e si tenne pronta ad una violenta reazione del non morto

Spoiler

Mi sposto vicino alla porta per controllare che da fuori non stia arrivando nessuno e mi preparo a lanciare unto su eventuali rinforzi (cd 18)

 

CA 18, PF 74, TS 9/13/20, 8 immagini speculari con CA 10, +1 ogni round fino ad un massimo di 8

Iniziativa tiro due volte il d20 e prendo il migliore: +9 "normale", +14 se c'è ascharon con nerveskitter

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Thorlum

Spoiler

Valutare +3+20=23

La coppa è in bronzo, lavorato da artigiani elfi a giudicare dalla cesellatura dei dettagli

Il gesto di Thorlum fu imperioso, quasi quello di un faraone dei tempi moderni che mostrasse il suo sdegno per un gesto offensivo. Motien si abbasso schivando la coppa, lasciando cadere in fretta la maschera di cortesia che aveva mostrato Potevate morire a pancia piena, peggio per voi! la successiva carica del nano e dell'uomo dei Fiordi fu interrotta nell'ultima maniera in cui essi si aspettavano, nel momento in cui vivande, piatti e posate furono catapultate al loro indirizzo, in una pioggia di alimenti che investì la compagnia accecandola per un attimo. Ma a provocare quello tsunami culinario non fu Motien, bensì il tavolo stesso, che sollevato su due delle proprie gambe si ergeva sfiorando quasi la sommità del salone, il lato fino a poco prima addobbato ora completamente scoperchiato. Un sordo rumore musicale anticipò il pesante rimbombare sul pavimento dell'organo musicale, che sembrava ora dotato di vita propria mentre, balzellon balzelloni, si voltava in direzione degli eroi, le canne rivolte verso di loro.

Ma se il vampiro credeva di aver rallentato il gruppo sotto una pioggia di alimenti, uno di loro fu in grado di raggiungerlo: pur coperto di zuppa di ceci, Golban fece calare la propria mazza sullo sterno di Motien, che ruggì di dolore quando la punizione di St.Cuthbert si abbattè su di lui, riducendolo in una massa di fumo che si diresse dietro uno dei quadri, ritraente una scena di lotta tra gladiatori, scivolando dietro di esso. Il paladino ebbe poco tempo per rallegrarsi del suo operato, poiché tosto fu impegnato a parare il colpo di una delle gambe del tavolo e abbassarsi in tempo per evitare le canne appuntite dell'organo animato, che sembrava cercare di impalarlo sul posto.

x tutti

Spoiler

Chandra azione preparata non partita

Golban TxC in carica su Motien +20+2+17=39 COLPITO 48 DANNI

Motien è stato ridotto in fumo

Tom Po azione preparata non partita

Tavolo TxC fiancheggiando su Golban +9+2+12=23 MANCATO

Organo TxC fiancheggiando su Golban +9+2+5=16 MANCATO

si considerino al momento tutti i personaggi (con l'eccezione di Golban) entro 4,5m dai propri avversari. Si consideri Organo una creatura di taglia Enorme (alta) e Tavolo una creatura di taglia Enorme (bassa) ai fini della portata. Golban è fiancheggiato sia da Tavolo che da Organo, con uno spazio di 1,5m libero tra lui e ognuno dei suoi avversari (muoversi provocherebbe attacchi di opporunità da entrambi).

Iniziativa

Chandra 24 (azione compiuta)

Golban 15 (azione compiuta)

Tom Po 14 (azione compiuta)

Motien, Tavolo e Organo 13 (azione compiuta)

Bjorn 10

Thorlum 9

Alexis 6

Checkpoint nella notte tra il 9 e il 10 aprile per le azioni del turno 1 di Bjorn, Thorlum e Alexis, oltre che quelle del turno 2 di Chandra, Golban e Tom Po. Le azioni che Bjorn, Thorlum e Alexis possono essere ripetute, ma a loro facoltà visto come la situazione è cambiata. Chiedo ai giocatori, nei propri post, di riportare le informazioni essenziali del proprio pg (PF, CA, tiri salvezza, tiri per colpire...) sia che essi siano normali o buffati (a seconda di incantesimi o poteri usati)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Havardsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero si coprì il volto quando venne investito dalle cibarie: sapeva che il vampiro era pronto alla loro offensiva, ma questo ridicolo insulto era decisamente diverso da ciò che si sarebbe. Fu solo quando riaprì gli occhi che riuscì a comprendere quanto fosse successo: il tavolo e l'organo erano animati da una qualche magia nefasta! Golban era riuscito a superarli, trasformando il servitore del verme in una massa di fumo, ma ora era circondato dai due esseri. Thorlum, vai ad aiutare Golban. Ci penso io a liberarti la strada. Disse al nano prima di guardare il tavolo con un sorriso beffardo, usando il proprio potere per arrivare davanti a questo e sollevarlo, lanciandolo verso l'organo. 

Master

Spoiler

Azione veloce: Dimension Hop aumentato (2 PP) per arrivare in mischia con il tavolo. Mi teletrasporto di 4,5 m.

Azione standard: Comet Throw sul tavolo. +20 a contatto, se colpisco faccio una prova di sbilanciare (uso Forza, bonus +8). Se supero la prova il tavolo viene lanciato di 3 m+1,5 m per ogni 5 punti di cui supero la prova. Faccio in modo di lanciarlo nello spazio dell'organo: subiscono entrambi 4d6 danni e cadono a terra proni. L'organo ha diritto ad un TS Riflessi (CD 18) per dimezzare i danni ed evitare di cadere, il tavolo cade in un quadretto adiacente all'organo.

Se qualcuno dovesse colpirmi in mischia, spendo il focus psionico per attivare il potere del Mantle Pain and Suffering e fargli subire metà dei danni subiti. 

PF: 100/100 e 55 PF temporanei

CA: 27

PP: 41/95

Iniziativa: +3

TS: Tpr +10 Rfl +7 Vol +15

Buff

-Dorje di Thicken Skin: +2 di potenziamento alla CA. [40 minuti]

-Animal Affinity: +4 Forza e Costituzione [11 minuti]

-Blessing of the righteous: +1d6 contro malvagi, supero RD/bene. [Alexis]

-Force Screen: +5 di Scudo alla CA [11 minuti]

-Righteous Wrath of the Faithful: +3 tiro per colpire, danni e un attacco extra quando faccio un attacco completo. [Alexis]

-Vigor: 55 PF temporanei. [11 minuti]

-Vigore di massa: +1 PF per round. [Alexis]

-Volo Psionico: volare 21 m. [11 minuti]

Capacità

-Mantle of Pain and Suffering: spendo il Focus per fare subire metà dei danni subiti da un attacco in mischia a chi me li infligge

-Blood in the Water: +1 a tiri per colpire e danni per ogni critico confermato. Se non ne ottengo per più di un minuto il bonus si "resetta"

Attacchi

+20/+20/+15, 2d4+9 taglienti e argento. Critico 15-20. 

 

Edited by Ian Morgenvelt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Non so come mai.. ma mi venne da ridere quando vidi il tavolo e l'organo animarsi. Era una cosa troppo divertente.. non tanto però vedere quelle due robe che tentavano di impalare Golban. 
Poi.. in una frazione di secondo.. Bjorn che si lancia per spaccare tutto!

Non ci volevo credere, era tutto così surreale.

Prima quel servitore che in un colpo si smaterializza e diventa fumo, poi il tavolo e l'organo animati.. ah! Ma lo sapevo io che c'era qualcosa di strano! L'avevo pensato.

Dovevo però fare qualcosa. Allora ripensai al mio addestramento con il mio maestro e a quando tiravo manate e tibiate contro spesse tavole di legno. Da allora ero molto migliorato e anche se questi due.. cosi.. potevano essere fatti di un materiale più resistente, volli testare la loro durezza.

Mi lanciati a dare mazzate!

@Azioni Tom Po

Spoiler

[Azione movimento] Vado a contatto di uno dei due.. non so come funzioni quando Bjorn li lancia uno sull'altro.. fa ridere comunque

[Azione standard] Attacco

[Stance] -> Child of Shadows (ho concealment 20%)

[Vigore minore]
[Righteous Wrath of the Faithful]
[Vigore di Massa]

AC: 29
Hp: 84/84 
TS: 10, 19, 13
TxC: +18+3/+13+3 (flurry +18+3/+18+3+13+3) +1 attacco
Danni: 4d8+10+1d6 (se malvagi+3

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

La carica del paladino fu perentoria! preso dal desiderio di porre un freno a queste atrocità, perpetuate da tali esseri ormai corrotti, non presto troppa attenzione al fatto che sia il tavolo che l'organo avessero preso vita. Il suo attacco fu diretto verso Moltien, quel vampiro che aveva avuto il coraggio di prendersi gioco di loro e delle povere vittime con quel suo assurdo invito a cena. Sguardo e braccio erano fermi nel colpire e richiamando a se tutta la sacra giustizia di St. Cuthbert fece diventare una massa di fumo quell'essere. Golban però non ebbe neanche tempo di sorridere per la punizione inflitta che subito dovette parare i due colpi arrivati dal tavolo e dall'organo, ormai pronti per unirsi allo scontro. Alzando lo sguardo vide che ormai era circondato da quelle due cose che avevano preso vita, pronte a colpirlo nuovamente al piu piccolo movimento sbagliato. Rendendosi conto che ormai non poteva piu tirarsi indietro concentrò tutto la sua forza interiore sulla sua Sacra Liberatrice (l'arma) per proseguire con l'attacco verso l'organo non posso temporeggiare con queste cose, dobbiamo salvare i prigionieri e fermare il duca!

Spoiler

In questa azione faccio movimento gratuito di 1,5 per effettuare un attacco completo all'organo, usando Divine Might (+bonus carisma per 1round al danno) utilizzando un tentativo di scacciare.

Riassumendo Azione:

  • Attacco completo [righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)]
  • TxC +20/+15/+10 (+1 attacco per round)
  • Danni 1d8+17+1d6 (Forz+Divine Might+danni sacri) 

PF 98

CA 26 (+4 di difesa totale) = 30

FOR 20/DEX 10/COS 16/INT 10/SAG 10/CAR 16 (+11 beauty's caress)

TS 14 / 5 / 8 (tutti +mod Carisma del paladino (temp+8))

TxC +17/+12/+7 (+1 attacco a round; +3 TxC e danni)

Arma Mazza Pesante - [Mighty smiting - Valorosa] 

Scudo Scudo di metallo pesante +2

Riassumendo i Buff temp:

beauty's caress (+11 a carisma)

-Vigore di Massa (Guarigione rapida 1)

-righteneous wrath of the faitfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

-blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady Alexis Vrice 

Il vampiro, infastidito dal gesto di Thorlum, gettò la maschera facendo apparire la sua vera essenza, finalmente dismettendo i panni di falsa cortesia e ospitalità con cui aveva accolto il gruppo e chiamando a se i più improbabili tra i difensori, si preparò a dar battaglia. L'organo che poc'anzi stava suonando e il tavolo imbandito si animarono per proteggerlo, fermando Thorlum e Bjorn ma a quanto pare non così velocemente da impedire al prode Golban di raggiungerlo e far calare su di lui la giusta punizione di St. Cuthbert, con un urlo di dolore costrinse il vampiro a fuggire in forma di nebbia. Per qualche tempo non dovremo avere problemi almeno con questo vampiro ma non ci conterei più di tanto, e stato troppo facile e veloce, tornerà presto alla carica! Decise di affrontare un problema alla volta, ora dovevano fronteggiare i 2 strani guardiani, poi avremo seguito il vapore in cui si era trasformato il vampiro per tentare di capire come è dove affrontarlo nuovamente o magari trovare la sua bara. 

Togliamo di mezzo questi "guardiani" prima che torni nuovamente il vampiro, purtroppo non ci metterà molto se le mie supposizioni sono giuste! 

E così dicendo si getto alla carica dell'essere più vicino, anche se Bjorn li ha sbattuti lontano. Ho paura che Golban l'abbia ferito ma non abbia costretto il suo corpo a doversi rigenerare completamente nella bara. Il che vuol dire che ci metterà pochissimo a tornare alla carica! Questo e altri pensieri affollavano la mente della giovane chierica sperando di aver di nuovo l'occasione per poter impiegare i poteri del Radioso contro quel vampiro e costringerlo a vedere "l'alba" di Pelor! 

Spoiler

C.A. 26    P.F. 74    T.S. 11/4/17

Fr 16 Ds 12 Co 14 Int 14 Sg 22 Ca 25

Attacchi (tutto compreso) +16/+16/+11/+6

Danni 1d8+7(+1d6 creature malvagie) 

BUFF (tutti già contati) 

Aura interdizione +2 Ts Volontà raggio di 3 metri;

Righteneous wrath of the faithfull (+3 Txc,Danni , 1 attacco in piu a round)

blessing of the righteous (tutti gli attacchi infliggono 1d6 danni sacri extra e allineano le armi al bene per la RD)

Volto della divinità (+4 carisma, res 20 acido-freddo-elettricità, scurovisione, punire il male liv+Car 1v/gg, RD 10/magia, RM 20)

potere divino (Bab guerr pari liv, +6 Fr, +11 pf)

Beauty of the caress (+11 Car);

Contando sul fatto che Bjorn li ha spediti lontano carico verso il più vicino dei 2 oggetti inanimati tentando di fiancheggiarlo rispetto a Golban. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Maledetti non morti! - imprecò la barda vedendo la creatura della notte che fuggiva come una nube di gas ed i mobili animarsi a coprire la sua ritirata. Immediatamente fece roteare la spada nell'aria in direzione dei due grossi oggetti: dovevano essere distrutti prima dell'arrivo di eventuali rinforzi

Spoiler

Lancio whirling blade sulla difensiva  [successo automatico] (nel round precedente ho scritto che andavo verso la porta, non ho capito se anche io devo considerarmi nell'area minacciata o meno) per attaccare i due mobili (linea di 18 metri) usando uno slot di 1° con arcane strike

+19 colpire, 1d8+11+1d4 danni (+4 a colpire contro eventuali nemici a terra visto che colpisce come arma in mischia) 

Se sono nell'area minacciata faccio un passo da 1.5m verso la porta, altrimenti mi sposto di più metri andando a 12m di distanza dagli oggetti animati

CA 18, PF 74, TS 9/13/20, 8 immagini speculari con CA 10, +1 ogni round fino ad un massimo di 8

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thorlum SenzaCasta - (Rovina di Huruk-Rast)

 

Ciò che accade fu assurdo. Mentre l'essere si tramutò in fumo per fuggire, il tavolo e l'organo presero vita attaccando gli avventurieri. Vigliacco urlò Thorlum prima che una brocca di vino gli si rovescio sopra, portando la sua attenzione al tavolo. Sarai legna per il fuoco continuo minaccioso. Non sentendo le parole di Bjorn il nano carico il tavolo.

 

@DM

Spoiler

PF: 120 -  CA: 24  -  TS: 14/7/4  - TxC[ GrandeMartello Goliath +1]: 1d20+(18/13/8) Damage: 1d12+10+15buffAlexis - Crit: x4

Carico usando colpo poderoso per poter poi nel secondo round usare questa capacita del combattimento brutale di cui prima (sono con il cellulare e mi viene difficile ricercarlo)

DUNQUE: Tolgo sei al TxC: 1d20+(12+2 carica+3buffAlexis)

 

 

Edited by SassoMuschioso

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Nel corso dei loro viaggi, agli avventurieri non erano mancati scontri senza quartiere all'interno di luoghi chiusi, come al palazzo della Regina del Gelo. In tali situazioni non era inusuale che il mobilio e l'arredo venissero danneggiati, anche gravemente, dai colpi vibrati a vuoto dall'una o dall'altra parte. Tuttavia questa era per molti la prima volta che il mobilio era esso stesso l'avversario, in una ironica rivincita di tutti i propri fratelli caduti. Bjorn fu uno dei più lesti dopo la sorpresa iniziale, sfruttando i propri poteri da kalashtar per proiettarsi a fianco del tavolo, colpendolo con un robusto colpo della sua lama... ma non riuscendo a proiettare il gigantesco mobilio in legno, che scalciò con le proprie gambe quasi fosse un cavallo imbizzarrito. Un cavallo che Thorlum decise di domare non con la carota, ma con il suo martello goliath, con il quale fracassò una delle gambe che, proiettata dal colpo, andò a infrangersi contro una rara collezione di vasi in ceramica.

Ma Bjorn e Thorlum non furono da soli nell'assalto assalto: Alexis si precipitò alla massima velocità consentita dalla sua armatura completa contro l'organo che stava suonando una sinistra melodia dalle proprie canne, prima di venire colpito dalla possanza della chierica, che tuttavia dovette constatare come il duro ferro di cui era ampiamente composto l'organo lo rendevano un avversario più resistente di quanto preventivato DUN-DUN-DUUUUUUN!!! risuonò dall'immenso strumento a tasti, che con un colpo di taglio ferì alla fronte la Vrice. Pelor non era da solo in quella battaglia e Golban si scaraventò contro lo strumento animato richiamando la giustizia di St.Cuthbert. L'assalto del paladino fu rapido e implacabile, fracassando tasti, piegando lamiere e abbattendo pedali sotto una pioggia di incessanti colpi che evocarono note stonate dal nemico. Ben più ostico e resistente si dimostrò il tavolo il quale, nonostante le schegge che perse dopo che venne colpito dalla lama volante di Chandra, con un rapido piegamento sulla propria superficie schivò il pugno artigliato di Tom Po. Frattanto, di Motien non vi era più traccia all'interno della stanza.

x tutti

Spoiler

Bjorn usa Dimension Hop

Bjorn usa Comet Throw su Tavolo +20+18=38 COLPITO

Prova Sbilanciare Bjorn +8+12=20

Prova Sbilanciare Tavolo +5+8(taglia enorme)+4(ha letteralmente più di due gambe)+11=28 RESISTITO

AdO Tavolo TxC su Thorlum +9+4=13 MANCATO

Thorlum TxC in carica su Tavolo +15+2+10=27 COLPITO 23 DANNI

AdO Organo TxC su Alexis +9+17=26 COLPITA 14 DANNI

Alexis TxC su Organo +16+11=27 COLPITO 1 DANNO

Chandra lancia Whirling Blade TxC su Tavolo +19+2=21 COLPITO 10 DANNI

Chandra lancia Whirling Blade TxC su Organo +19+3=22 COLPITO 11 DANNI

Golban passo di 1,5m TxC fiancheggiando su Organo +20+2+8=30 COLPITO 9 DANNI

Golban TxC fiancheggiando su Organo +15+2+20 CRITICO IMMUNE 14 DANNI

Golban TxC fiancheggiando su Organo +10+2+16=28 COLPITO 10 DANNI

Tom Po TxC su Tavolo +21+1 FALLIMENTO AUTOMATICO

Tavolo TxC su Bjorn +9+12=21 MANCATO

Organo TxC su Golban +9+16=25 MANCATO

Si consideri Organo una creatura di taglia Enorme (alta) e Tavolo una creatura di taglia Enorme (bassa) ai fini della portata. Golban e Alexis stanno fiancheggiando Organo, Tavolo è ingaggiato in mischia da Bjorn, Thorlum e Tom Po. Chandra è a 4,5m da Tavolo, 9m da Organo

Iniziativa

Chandra 24

Golban 15

Tom Po 14

Tavolo (33 DANNI) e Organo (45 DANNI) 13

Bjorn 10

Thorlum 9

Alexis 6

Checkpoint nella notte tra il 10 e l'11 aprile per le azioni del turno 2 di Bjorn, Thorlum e Alexis, oltre che quelle del turno 3 di Chandra, Golban e Tom Po. Chiedo ai giocatori, nei propri post, di riportare le informazioni essenziali del proprio pg (PF, CA, tiri salvezza, tiri per colpire...) sia che essi siano normali o buffati (a seconda di incantesimi o poteri usati)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.