Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quattro nuove classi da testare per PF2

Articolo di Morrus del 06 Novembre
Sono ora disponibili da scaricare e testare le classi dell'investigatore, dell'oracolo, dell'intrepido e del fattucchiere, che saranno poi inserite nella Advanced Player's Guide prevista per Luglio prossimo. Questo playtest durerà per meno di un mese, fino al 02 Dicembre.

L'investigatore è un personaggio astuto e abile nel muoversi negli ambienti urbani, che si prende in carico dei casi per trovare indizi e risolvere misteri. Questa classe si lega a degli aspetti del gioco che non sono molto approfonditi nel Core Rulebook, quindi il playtest serve per vedere se il loro approccio alla risoluzione dei misteri risulta soddisfacente anche mantenendo le regole del gioco in generale flessibili.
L'oracolo controlla dei poteri divini incanalando dei concetti universali, lancia dei potenti incantesimi di rivelazione che hanno un costo per il suo corpo e agiscono come una maledizione nociva. Vogliamo assicurarci che gli effetti della maledizione siano divertenti e intriganti senza sbilanciare però la classe rispetto ad altri personaggi. Per questo playtest abbiamo reso disponibili solo alcuni misteri, ma ce ne saranno altri nella versione finale.
L'intrepido è l'agile e scattante maestro del campo di battaglia, che si muove con gesta acrobatiche tra i nemici e che può raggiungere uno stato di sensi acuiti utile per infliggere devastanti colpi letali. Vi faremo testare un sistema che incoraggia l'ottenere Eleganza, ovvero uno stato di abbagliante stile e agilità che consente agli intrepidi di usare capacità più potenti. La versione del playtest enfatizza alcune nuove regole specifiche per questa classe di modo che possano essere testate a fondo, ma la versione finale potrebbe ottenere alcuni dei talenti da arma del guerriero adatti ad uno stile da duellante.
Il fattucchiere serve una misteriosa entità che funge da patrono, lanciando incantesimi e fatture imparate grazie ad un potente famiglio. Si tratta della classe da incantatore più flessibile che abbiamo introdotto, dato che vi permette di costruire il vostro percorso non solo scegliendo dei talenti, ma anche le lezioni che si possono imparare dal proprio famiglio. Vogliamo assicurarci che queste opzioni funzionino al meglio sia meccanicamente che narrativamente in tutte e tre le tradizioni da incantatore a cui i fattucchieri hanno accesso.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/playtest-four-new-pathfinder-2e-classes.668402/
Read more...

Anteprima Eberron: Rising from the Last War #2: Il Sommario

NewbieDM sul suo account Twitter ha pubblicato l'immagine che ritrae il Sommario di Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale cartaceo dedicato ad Eberron in uscita il 19 Novembre 2019 (potete trovare qui e qui maggiori informazioni sul supplemento). NewbieDM sul suo account Twitter ha rivelato anche numerose altre anteprime di Eberron: Rising from the Last War: se vi interessano, potete cercarle tra le immagini della sezione "Contenuti" della sua pagina Twitter (controllate a partire dalla data del 14 Novembre e proseguite la ricerca tra le immagini pubblicate nei giorni precedenti).
Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine del Sommario (per ingrandirla cliccate su di essa):

Read more...

I Draghi Gemmati stanno per arrivare in D&D 5e

In occasione della recente puntata di Spoiler & Swag, Natahn Stewart e Kate Welch della WotC hanno rivelato che il 21 Novembre verrà rilasciato un nuovo Set di Dadi speciale realizzato per festeggiare il 5° Anniversario dell'uscita di D&D 5e e il 45° Anniversario dall'uscita di D&D in generale. Questo set, che avrà un costo di 299,99 dollari (fra poco capirete perché) e sarà limitato a un massimo di 1974 copie, conterrà undici dadi in alluminio con i numeri colorati di blu, tra cui sarà presente un d20 con incastonato un piccolo zaffiro (questa gemma è stata scelta dalla WotC in quanto di solito essa è usata per commemorare il 5° e il 45° anniversario di un avvenimento). La vera sorpresa all'interno di questo set, però, è il fatto che esso contiene le statistiche del primo Drago Gemmato di D&D 5e, ovvero il Drago di Zaffiro.
Per chi tra voi non lo sapesse, i Draghi Gemmati costituiscono la terza categoria di draghi presenti in D&D, assieme ai Draghi Cromatici e ai Draghi Metallici. A differenza dei Draghi Cromatici (che sono malvagi) e di quelli Metallici (che sono buoni), i Draghi Gemmati sono neutrali.
La presentazione del Drago Zaffiro all'interno di questo set speciale, dunque, segna l'ingresso dei Draghi Gemmati nella 5a Edizione di D&D. Non sarà necessario, tuttavia, acquistare questo set di dadi per poter utilizzare il Drago Zaffiro nelle vostre campagne. Nathan Stewart, infatti, ha dichiarato che esso (e, chi lo sa, magari anche gli altri Draghi Cromatici, NdRedattore) sarà reso accessibile a tutti, ma si dovrà aspettare l'inizio del 2020.
E' possibile, quindi, che all'inizio del 2020 uscirà un nuovo supplemento in cui saranno presenti i Draghi Gemmati.
Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.
 




Fonti:
https://www.enworld.org/threads/299-d-d-anniversary-sapphire-dice.668498/
https://www.enworld.org/threads/d-d-gem-dragons-are-officially-back.668530/
Read more...

Mettere in Piedi una Campagna nei Reami

Articolo di Ed Greenwood del 11 Ottobre 2019
Giocare ad avventure one shot, così come fare binge-watching di una bella mini-serie televisiva, può essere divertente, ma prima o poi qualsiasi giocatore di GDR vorrà provare una campagna, una serie di avventure interconnesse in cui la posta in gioco - e si spera anche le ricompense - possano essere più alti. Più tempo trascorso insieme agli amici, facendo di più e più a lungo. Molte campagne finiscono per esaurire il carburante e svanire, ma altre vanno avanti letteralmente per decenni costruendo, si spera, ricordi piacevoli (e cos'altro è la vita, se non una collezione di ricordi? Quindi cosa stiamo realmente facendo mentre viviamo le nostre vite? Stiamo costruendo una collezione di ricordi!) delle serate trascorse con gli amici attorno a un tavolo da gioco.

Il che, dato che il luogo dove realmente vivo sono i Reami, mi porta al come impostare e gestire una campagna nei Forgotten Realms.
Non esiste un modo giusto o un modo sbagliato di giocare a D&D o di fare il DM o di condurre una campagna, ma vi voglio illustrare come l'ho fatto io e, soprattutto, perché.
Primo, per risparmiare tempo e confusione, creavo dei personaggi pregenerati, comprensivi di background, i quali erano tutti giovani che cercavano la loro fortuna e lasciavano le loro case, tutte situate nella stessa comunità, per la prima volta nella vita. Questo ci permetteva di saltare i momenti confusionari in cui bisognava capire quali fossero tutte le capacità da scegliere, e soprattutto mi permetteva di costruire "abilità di vita quotidiana" e un passato per ogni personaggio. Lasciavo che i giocatori potessero scegliere tra il doppio del numero di personaggi necessari (per offrire loro maggiori scelte di classe, razza, genere e background), e spesso il gruppo di PG includeva un personaggio di riserva, gestito da me come DM fino a quando era necessario: ogni volta che un PG moriva o diventava incosciente, quel giocatore usava la riserva per il resto della sessione, invece di essere escluso dal gioco.
Ed il passato di quei personaggi dava ai giocatori situazioni problematiche per i loro personaggi (come la reputazione della famiglia, faide in corso e debiti) che potevano essere sfruttate o ignorate, a seconda di come andava il gioco.
(Man mano che il gioco andava avanti, alcuni giocatori sicuramente avrebbero voluto provare altre classi, ed io mi ero già preparato sin dal principio per mandare i PG iniziali in pensione invece di farli morire gloriosamente o altro. Molti PG in pensione potevano in caso uscire dal pensionamento per fungere da rinforzi temporanei oppure potevano mettere in piedi esercizi commerciali consolidati o creare una famiglia, dalle cui fila potevano poi essere selezionati i PG futuri.)
Secondo, avevo fornito loro un piccolo Compendio del Giocatore: un breve riassunto di ciò che sapevano riguardo ciò che li circondava, completo di mappe ridicolmente incomplete (ovvero una piccola area conosciuta circondata da frecce che indicavano cose come: "Thay molto lontano in questa direzione" e simili) dei Reami con tanto di Hic Sunt Dracones. Questa era la loro "conoscenza comune iniziale", e sì, avevamo una Sessione Zero in cui tutti potevano tranquillamente esporre le loro domande e trascrivere le mie risposte ai loro quesiti che sorgevano dalla lettura del Compendio. I loro personaggi avrebbero anche potuto essere dei ragazzi innocenti, ingenui e con gli occhi spalancati dalla meraviglia che si avventuravano in un mondo grande e spaventoso ... ma "sapevano quello che sapevano" e i giocatori potevano usarlo come solida base da cui iniziare.
Terzo, avevo incoraggiato i giocatori a parlare immedesimandosi nei loro personaggi, tranne quando si interagiva tra giocatore e giocatore: "Mi passi quel d12, per favore?" O "Passami le patatine" o tra giocatore e DM: "Ho vissuto qui tutti la mia vita; ho mai visto questa persona / quel distintivo prima d'ora? ”.E avevo fatto estendere la cosa, a partire dall'inizio della prima sessione di gioco, ai "consigli di guerra" , in cui i PG discutevano su dove sarebbero andati e cosa avrebbero cercato di fare rimanendo sempre nel personaggio. Volevo che prendessero l'abitudine di scegliere il loro destino, così come fanno degli eroi che cambiano il mondo rispetto a dei ragazzi che reagiscono solo a ciò che il mondo fa capitare loro.
Sì, questo significava che dovevo dettagliare il mondo in tutte le direzioni (nelle immediate vicinanze, almeno) e avere varie avventure pronte all'uso, indipendentemente dai luoghi e dalle attività che avrebbero scelto, ma avevo già questo mondo vasto e complesso, che doveva solo essere rifinito con dei dettagli locali. (Questo, oltre alla necessità di rispondere a tutte le domande dei miei giocatori per anni e anni, è il motivo per cui avete dei Reami così profondamente dettagliati.)
Eppure tutta quella mole di lavoro valeva la pena di essere fatta, perché i giocatori, attraverso i loro personaggi, avevano la possibilità di scegliere.
Anche nella campagna "casalinga" dei Reami, dopo decenni di gioco, ho sempre incoraggiato questi "consigli di guerra" fatti rimanendo nel personaggio, momenti in cui i PG discutevano su dove andare e cosa fare, in modo che si sentissero padroni dei loro destini, non tirapiedi che venivano spinti di qua e di là da un potente Dungeon Master divino (o, peggio ancora, da un DM che si comportava in modo tale da sembrare l'avversario dei giocatori).
La vita è una serie di scelte morali, in fondo lo sappiamo tutti; organizzate le cose intorno al vostro tavolo da gioco in modo da dare ai vostri giocatori scelte morali da compiere tramite i loro personaggi, e le avventure AVRANNO PIÙ IMPORTANZA per loro, e quindi saranno più significative, successi ben più importanti del semplice "ammazza il mostro, arraffa il tesoro, via col prossimo dungeon."
Quarto, mi assicuravo che i giocatori avessero una serie di avventure tra cui scegliere, tra cui qualche bel massacro per sfogare le frustrazioni della vita reale e un mistero o due (perché tutti amano i misteri; sono seducenti, possono davvero interessanti se il mistero non deve essere risolto per ottenere la sopravvivenza o la libertà). Comprese alcune scelte che sembrassero facili rispetto ad avventure tipo "combatti il Grande Signore Oscuro."
Per le mie mini-campagne da biblioteche (giocate nelle biblioteche pubbliche in cui lavoravo, gestendo dei programmi per adolescenti, un pomeriggio alla settimana per 13 settimane consecutive), non avevo il tempo per lasciare che i personaggi dei giocatori vagassero in giro e scegliessero la loro prima avventura, quindi ho risolto con l'idea dei contratti di avventura. Il gruppo di avventurieri avrebbe iniziato a giocare nel Cormyr, avendo appena ottenuto un atto reale, che imponeva loro una condizione per la concessione dello stesso, che era l'unico modo legale in cui i PG potevano andare in giro armati nel paese. Questa era una missione primaria quindi, prima di cercare avventure in modo indipendente per conto vostro, voi, la nascente Compagnia dell'Unicorno o la Spada Azzurra o la Lama Luminosa, dovete completare prima questa missione (eliminare quei fastidiosi briganti o guidare i goblin fuori dalle colline attorno a quella valle di confine). Un compito del genere costringeva il gruppo di PG ad esplorare caverne o una rovina che i loro bersagli stavano usando come tana, ed ecco che un'avventura per rompere il ghiaccio era in corso...e poteva essere impostata per mostrare chiaramente una via verso diverse altre avventure, dando ai giocatori le loro prime scelte reali.
E gli avventurieri di successo, nella vita reale e nel gioco, cosa fanno? Cercano di ottenere il meglio dalle loro scelte.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/getting-a-realms-campaign-up-and-running.667087/
Read more...

Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus è il prossimo manuale per D&D 5e in italiano

La Asmodee Italia ha aggiornato la pagina delle sue prossime uscite e ha rivelato quale sarà il prossimo manuale in arrivo per D&D 5e in lingua italiana: si tratta di Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus (Baldurs Gate: Descent into Avernus), l'avventura nella quale i giocatori non solo potranno visitare la famosa città di Baldur's Gate, ma anche intraprendere con i loro personaggi una discesa nel primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus.
Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus, che è stato di recente protagonista di un evento ufficiale organizzato dalla WotC presso il Lucca Comics & Games 2019, è previsto per Gennaio 2020. E' importante tenere presente, tuttavia, che questa è al momento una data solo indicativa: in caso di imprevisti è possibile che la data possa slittare. Avremo maggiori informazioni sulla data di uscita definitiva quando saremo più vicini al momento della pubblicazione.
Se cercate maggiori informazioni su Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus, potete leggere la recensione del manuale, gli articoli di anteprima e quelli di approfondimento che abbiamo pubblicato negli ultimi mesi:
❚ Recensione di Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus
❚ Baldur's Gate: Descent into Avernus è la prossima avventura per D&D 5e
❚ Anteprima #1: Le stat della Infernal War Machine
❚ Anteprima #2: La mappa dell'Avernus e altre immagini
❚ Anteprima #3: Sommario e inizio Capitolo 1
❚ Diamo uno sguardo ai mostri dell'Averno
❚ Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus - Come vendere la propria anima guadagnandoci
❚ Baldur's Gate: Discesa nell'Avernus - I nostri Oggetti Magici infernali preferiti
Qui di seguito, invece, potete trovare la descrizione ufficiale pubblicata sul sito di Asmodee Italia:
Dungeons & Dragons - Discesa nell'Avernus
Benvenuti a Baldur’s Gate, una città dove l’ambizione, la corruzione e l’omicidio dilagano. Avete appena iniziato la vostra carriera da avventurieri, ma restate subito coinvolti in un complotto che vi condurrà dalle ombre di Baldur’s Gate alle prime linee della Guerra Sanguinosa! Avrete abbastanza fegato da ritorcere le macchine da guerra infernali e i nefandi contratti contro l’arcidiavolessa Zariel e le sue diaboliche legioni? Riuscirete a tornare a casa sani e salvi quando sul vostro cammino vi attendono le sterminate forze del male dei Nove Inferi?
Lingua: italiano
Data di uscita: gennaio 2020


Read more...
Bomba

Capitolo Otto - Sulle orme dei draghi

Recommended Posts

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Bjorn ascoltò attentamente il goliath mentre spiegava le loro tradizioni religiose, nonostante continuasse a sentire quello strano prurito sulla testa. Dovrò far qualcosa per sistemare la situazione, non posso continuare così. Sta diventando veramente fastidioso. Si avvicinò ai suoi compagni, ascoltando le loro proposto sul piano da seguire. Stava per dire la sua quando sentì il sussurro della tiefling: lo colse alla sprovvista, lasciandolo confuso e stordito. In quella situazione si sarebbe atteso tutto meno che una proposta di matrimonio, soprattutto visto quanto stava succedendo negli ultimi giorni. Io... Disse il guerriero guardando i suoi compagni ancora stordito dalla situazione, posando nuovamente lo sguardo su Seline. Posso sposarla ora che non son sicuro di ciò che mi ha detto? Ora che non abbiamo ancora chiarito pienamente la situazione successa a Bottepiena? E' proprio ciò che vuole? E se non fosse altro che un inganno di quella parte di lei? Il guerriero guardò la tiefling mentre si stringeva al suo braccio, mentre la situazione iniziava a diventare più chiara nella sua testa. Si mise in ginocchio davanti alla ragazza, come aveva visto fare da tanta gente del Sud, e fece la sua proposta Seline di Pescalia, vuoi sposarmi? Chiese semplicemente, guardando la tiefling con un sorriso: non era un uomo da perdersi in grandi discorsi, era certo che quelle parole sarebbero bastate. Chiunque stia parlando, avrò modo di capire quanto sta succedendo. Questa sera parleremo veramente: la verità non potrà rimanere nascosta a lungo. 

Dopo aver ricevuto la risposta dalla tiefling riprese a parlare ai suoi compagni, facendo in modo di sistemare la questione una volta per tutte. Dovremmo esplorare il terreno nei dintorni della rocca con accuratezza. I miei studi mi hanno permesso di padroneggiare delle formule capaci di trasportarmi istantaneamente in un luogo di mia conoscenza, portando con me altre tre persone. Grazie a questa capacità io ed Edriust potremmo infiltrarci all'interno della Rocca dopo che avremo recuperato le armi d'assedio, uccidendo il loro capo senza avere problemi durante la loro fuga. Inoltre i miei poteri mi permettono di instaurare un contatto mentale con una persona, che mi permetterà di informarvi costantemente sulla situazione.

Master

Spoiler

Bjorn vorrebbe partecipare alla sfida, ma solo per sport. Non usa incanti o capacità magiche, che sarebbero praticamente una truffa.

 

Edited by Ian Morgenvelt

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Clint e Chandra

Spoiler

Tiri d20 di Clint per Idromele (Fallimento 1): 10,17,7,3,19,17,19,14,1,8

Tiri d20 di Clint per Intrattenere (Fallimento <4): 7,15,9,14,15,3,7,12,8,1

Tiri d20 di Chandra per Idromele (Fallimento <4): 2(-2Car),18,9,3(-1Car),8,12,12,18,4,18

Tiri d20 di Chandra per Intrattenere (Fallimento <-2): 17,19,16,16,13,1,11,15,13,14

Tiri d20 di Goliath 1 per Idromele (Fallimento <8): 11,1,7,9,13,18,5,12,1,3

Tiri d20 di Goliath 1 per Intrattenere (Fallimento <7): 14,4,9,19,12,13,18,12,1,7

Tiri d20 di Goliath 2 per Idromele (Fallimento <7): 2,19,9,8,16,8,15,6,7,8

Tiri d20 di Goliath 2 per Intrattenere (Fallimento <5): 15,11,4,7,6,2,2,16,14,11

Tiri d20 di Goliath 3 per Idromele (Fallimento <5): 6,8,14,19,1,16,20,14,2,18

Tiri d20 di Goliath 3 per Intrattenere (Fallimento <3): 1,8,20,6,9,13,10,2,14,5

x Celeste e Seline (prove richieste da Celeste)

Spoiler

Intrattenere (arti sessuali) +13+13=26 (Performance memorabile)

Costituzione Celeste +3+15=18 (1 ora)

Costituzione Seline +2+12=14 (40 minuti)

Se Clint non si considerava un grande oratore, paragonato a Chandra, la sfida che lo vide opposto agli altri goliath e alla barda lo portò a riconsiderare la severità con cui si era giudicato. L'idromele dei goliath era una prelibatezza rara, ma era anche molto forte. Uno strano effetto che l'adepto percepì era la tendenza a sentirsi la bocca intorpidita dalla forte gradazione e la mente annebbiata. Se a ciò si aggiungeva il fatto che la gara consisteva nel raccontare a turno una storia che solleticasse il pubblico, Bevi-e-Dici assumeva i contorni di una sfida parecchio ardua. Il vantaggio principale dei due umani fu dato dalla loro natura di stranieri: i racconti non gli mancavano. A turno i goliath raccontavano battute, aneddoti o gare simpatiche a cui avevano assistito. Ma se la loro inventiva via via scemò, il neo-battezzato Lingua d'Argento fu un distributore di intrattenimento per tutta la serata, allietando e divertendo i goliath con i racconti delle migliori gaffe di Kaahan che provava ad accoppiarsi con qualunque donna che riteneva abbastanza degna di lui, delle tenute canore di Celeste a Maranio, del villaggio dei Puzzi scoperto da Thorlum e Zhuge. La platea si sbellicò dalle risate quando Clint spiegò di come Trull non credeva che il rito orgiastico a Lagocristallo fosse autentico, ma fosse parte di un'incredibile scherzo collettivo. Ma se da un lato c'era comicità, dall'altro c'era l'epica dei racconti di guerra con cui Chandra intrattenè la folla: Clivi Lunari e Azariaxis furono ancora più intriganti delle avventure degli Avercels che Clint si giocò come carta finale, sconfitto definitivamente quando l'alcol lo mandò in confusione, ripetendo la storia di Trull a Lagocristallo. La vittoria, seppur combattuta, andò infine alla Silverhand.

x Celeste e Seline

Spoiler

La passione tra le due donne fluì come un torrente impetuoso che, infranta la diga che lo tratteneva, era ora libero di riprendere possesso di ciò che era suo. Ma se dal primo incontro Seline soffriva ora di una tremenda astinenza imposta dagli eventi, esso non era nulla paragonato ai miglioramenti che Celeste aveva sviluppato. La giovane e impacciata ragazzina era una donna sicura del suo essere, paziente e gentile, ma al contempo decisa ed energica, completamente a suo agio in quell'ambiente in cui Seline credeva di avere il pieno controllo. Ma fu la tiefling la prima a cedere, come mai le era accaduto, strappando un sardonico sorriso alla sua compagna dai capelli color avorio. Celeste però non era sazia e torturò la sua compagna, imponendole di portare anche lei a quell'orgasmo che cercava di trattenere per il maggior piacere possibile. Pur nella fresca serata, le due donne si ritrovarono con la pelle nuda lucida di sudore quando quel passionale atto carnale ebbe fine. Le parole di Seline erano quelle di una persona che aveva cura, ma era Celeste la padrona del gioco a letto. Una sensazione nuova ed eccitantissima per la tiefling

x Seline

Spoiler

I gemiti di Jackpit raggiunsero confusamente la mente della stregona durante il consumo di quell'atto Padrona, lei e Celeste siete stupende grugnì Spero di potermi unire anche a lei in un meraviglioso gioco a tre, presto Seline poteva percepire la frustrazione e il malcontento per la mancata convocazione a quel baccanale. Tuttavia pareva che Jackpit avesse deciso di far di necessità virtù, praticando l'antica arte dell'onanismo

 

Il mattino successivo, dopo una notte piena di emozioni, Emercuryadar si rivolse a Celeste Cara ragazza, ieri sera mi chiedesti della mia forma disse il drago, che ancora manteneva la sua forma di uomo Beh, per rispondere alle domande più semplici sì, potrei cambiare i miei capelli e il mio aspetto come meglio posso. Potrei anche assumere una forma molto simile alla tua, a quella di Clint, di Bjorn... l'abilità di assomigliare però dipenderebbe da me. Quanto alla sensazione il drago prese un profondo respiro, riflettendo sulle parole da usare Per certi versi è scomodo, sì. Però ci sono aspetti di voi umani che apprezzo, tipo la morbidezza del corpo e la sensibilità di certi punti. Siete più fragili, ma percepite anche meglio i colori. Non mi è comodo usare le vostre mani, ma devo dire che i vantaggi equilibrano abbastanza gli svantaggi. Certo, come detto non è la forma che terrei per sempre.

Emercuryadar confermò come la scelta della maggioranza era quella di andare a sentire i Gemelli Mi sembra un buon approccio, almeno capiremo subito se quella pista può essere affrontata oppure no commentò, accomiatandosi con il gruppo. Allontanatosi a sufficienza dal villaggio, riprese la sua forma naturale di drago.

La strada indicata da Kothavio si rivelò facile da percorrere, un sentiero che costeggiava la cresta sul cui fianco sorgeva il villaggio. Il sentiero era stato segnato da alcuni piccoli graffiti fatti con il gesso, che aiutavano gli autoctoni a non smarrirsi, ma che erano al contempo abbastanza occultati da non essere notati da un occhio distratto. La strada fu sorvolata da Emercuryadar, in perenne controllo circa possibili agguati, ma non ve ne furono. Infine, dopo circa venticinque minuti di marcia, gli avventurieri giunsero a una grande parete di roccia, attraversabile solo attraverso uno stretto passaggio che formava una specie di canyon in miniatura. Il drago si accodò a loro.

Dopo appena duecento metri due grosse figure scesero dai fianchi di quell'angusto passaggio, rimbalzando da un capo all'altro per poi atterrare rumorosamente davanti a loro: erano due giovani goliath alti circa due metri e trenta, dai fisici prorompenti e dai muscoli guizzanti, vestiti con pesanti abiti in pelle di lupo grigio. La caratteristica più impressionante era la somiglianza dai due. Sembravano l'uno la copia dell'altro, dal colore scuro degli occhi fino al più piccolo dettaglio di ogni singola macula

Saluti, stranieri! esordì il primo

Questo è l'ingresso per la Terra Santa, un luogo sacro per noi goliath disse il secondo

Noi siamo i difensori di questo luogo sacro e normalmente siamo sospettosi con chiunque provi a entrare sentenziò il primo

Ma ieri sera Kothavio ci ha mandato una missiva informandoci della presenza di stranieri che corrispondono alla vostra descrizione ribattè il secondo

Dicendoci anche di stare attenti alla ragazza dai capelli bianchi che sfascia tutto ridacchiò il primo

Ma scherzi a parte, se siete qui è per entrare. Ma la risposta è... no disse il secondo

Non pensate male, ma questo luogo è riservato alle sole coppie sposate nel nostro villaggio specificò il primo

Uomini e donne, ma anche coppie dello stesso sesso o di razze diverse abbiamo visto passare. Insolito, ma non vietato, purchè essi siano felici opinionò il secondo

Trovate l'amore, sposatevi da Valthovio con i nostri riti e lui ci informerà, dandoci il permesso di farvi passare laddove sono passati i nostri avi spiegò il primo

Se siete già sposati dovrete sposarvi ancora, perchè i nostri riti valgono solo per il nostro villaggio si scusò il secondo

Ma una volta fatto potrete accedere alla Terra Santa e tornarvi ogniqualvolta vorrete con l'amore della vostra vita espose il primo, con un sorriso

Emercuryadar prese da parte gli avventurieri La vallata non è molto alta, a giudicare dalle pareti disse Penso che potrei caricarvi a turno e farvi oltrepassare in volo questo ostacolo. Ma preferirei non farlo disse il drago Se anche non ci notassero sarebbe una grave mancanza di rispetto per le tradizioni di queste persone che ci hanno accolto così gentilmente. Al contempo non me la sento nemmeno di mandare solo alcuni di voi lì dentro, per quanto i Gemelli difendano l'ingresso potrebbe esserci qualunque cosa oltre questo sentiero di ingresso disse Dal canto mio sono pronto ad aiutarvi in qualunque modo riterrete opportuno, ma deve essere una decisione collettiva. A voi la decisione

x tutti

Spoiler

Checkpoint natalizio, il prossimo post ci sarà nella notte tra mercoledì 26 e giovedì 27 dicembre. Dato l'impegno sacro, i Gemelli non sono disposti a trattare sulle tradizioni. Il gruppo può decidere se affrontare i riti e dirigersi verso la Terra Santa o optare verso un'altra meta. In base alla scelta intrapresa, attendo una specifica sulla scelta o eventuali “accoppiamenti”. Potete nel frattempo ruolare a tutto spiano per le vostre iniziative o decisioni, al villaggio della tribù Kal-Dagar

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

Sera prima, post semi-sbronza (non proprio, dai)

Spoiler

Clint diede la mano a Chandra, aiutandola ad alzarsi, sorridente. 

"Come sempre, mia signora, le tue storie farebbero vergognare i migliori cantastorie del tempo del Mito. Sapevo che non avrei avuto la benché minima possibilità, nel momento stesso in cui ci siamo seduti tutti qui attorno. Ma è stato un onore ed un piacere, ancora una volta, poterti ascoltare. Ora, lascia che ti accompagni, Chandra Voce degli Angeli", concluse l'adepto, con un tocco di ironia nella voce, mentre scortava la barda al suo giaciglio, per darle la buonanotte.

Terra Sacra, mattino

Clint riflettè sulla questione: "Ancora una volta, Emercuryadar, la tua saggezza ed il tuo onore danno gloria alla tua nobile stirpe, nonostante la tua giovane età. Gli dèi ci hanno davvero benedetti, nel permetterti di tornare tra noi...

Potrebbe valere la pena tentare, io credo, seguendo la strada del matrimonio goliath, sebbene il tutto possa comunque essere considerato un sotterfugio... beh, a parte per Seline e Bjorn, direi! Ma, se lo sposalizio è un pro forma rituale che ha una valenza specifica solo per questo popolo, si potrebbe prendere in considerazione la cosa... ovviamente, però, nonostante si tratti di un accorgimento, non vorrei che ciò vi creasse dei problemi, mie lady", aggiunse l'adepto, rivolgendosi chiaramente a Chandra ed Ariabel, "soprattutto perché non sappiamo se ciò possa esserci realmente di una qualche utilità in prospettiva della nostra missione. Ma, visto che domandare non costa nulla, porrei la questione in dettaglio a Valthovio: chiediamogli quale sia il rito, che formalità abbia e come sia strutturato. Possiamo sempre tranquillamente decidere di lasciar perdere, dopo".

L'adepto mosse poi alla volta della abitazione del sacerdote, per avanzargli quelle stesse questioni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Gli avventurieri che, come Clint, avessero chiesto informazioni specifiche sul matrimonio della tribù goliath, avrebbero trovato l'imponente sacerdote ben lieto di entrare nei dettagli Così state valutando di sposarvi? chiese con un largo sorriso Ciò è bene, poichè il matrimonio è uno dei più sacri vincoli esistenti e l'espressione massima dell'amore. E per noi tutti del villaggio è un'occasione per plaudire a quella che potrebbe diventare in futuro una famiglia prolifica il sacerdote goliath quindi proseguì Non so come funzioni nelle vostre terre, ma Kavaki stesso mi ha conferito i poteri divini per poter unire due persone secondo i nostri antichi rituali. I due futuri sposi accendono un fuoco assieme alla mia presenza, dopodichè la comunità fa cerchio attorno a loro, tenendosi per mano. All'interno del cerchio, sotto la mia supervisione, i due sposi si scambiano i rispettivi voti da tradizione (che nel caso vi insegnerei io), avanzando un passo dopo l'altro verso il fuoco acceso. Giunti nei suoi pressi io completo la cerimonia e, alla schiusura del cerchio formato dai cittadini, la cerimonia è completa e i due sono sposi Valthovio sospirò, emozionato dal suo stesso discorso A quel punto, per le nostre leggi, essi sono sposati e con tutti i benefici e i doveri delle coppie Kal-Dagar: l'ottenimento di una tenda, la partecipazione ai compiti del villaggio finchè vi rimangono e il diritto ad accedere alla Terra Santa per il viaggio di nozze.

Edited by Bomba

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Celeste rimase sopresa nel vedere l'interesse della Tielfling di rimanere accoccolata a lei ancora per un po'. Non pochi dubbi le stavano sorgendo su quell'entità... Si lasciò travolgere dal bacio di addio, il quale sembrò durare un eternità da quanto era il desiderio che bruciava in esso. Poi la vide allontanarsi... Alla fine non ci ha detto il suo nome... Immagino dovremo chiamarla sempre Seline... Quei graffi... 

Dopo essersi ricomposta e rivestita traballò verso l'accampamento dei Goliath infilandosi nella tenda di Ariabel dove sapeva che avrebbero trovato la sua cuccetta. Prima di dormire si fasciò alla bene e meglio il collo ancora sanguinante per il morso sadico ricevuto dell'amata, mentre per i graffi sulle spalle non poté fare granché... Sono delle particolari dimostrazioni d'affetto... Forse dipendono dalla sua natura... Eff... Spero che si rimarginino velocemente... Poi crollò sopra la sua cuccetta... La sua memoria idedica le fece rivedere e riprovare le emozioni avvenute in precedenza con la Tielfling fino a che non si addormentò con una espressione misto a rimorso e desiderio... 

L'incubo 2 (potete leggere tutti l'ho messo sotto spoiler per non appesantire) 

Spoiler

Il suo profumo era incredibile... La sensazione sembrava quasi quella di essere tornata a casa per un istante. Lavanda... Loricena gialla... Era un profumo forte quasi come quello di Lagocristallo. Mi aveva inebriato. La vedevo avvicinarsi a me camminando lentamente... Mi toccava il volto. Mi donava un bacio... Poi andava alla mie spalle... Mi copriva gli occhi con le mani... Io ero immobile... Non potevo muovermi... Forse non volevo farlo... 

Ma seguì una sensazione orribile... Le sue unghie penetrarono negli occhi, graffiandoli lacerandoli... Io gridavo dal dolore, m'inginocchiavo al suo cospetto, mentre lei da dietro le mie spalle continuava a dilagnarmeli... Occhi... Sono speciale senza di essi? Che cosa sono senza di essi? Non era più una chimica intrecciata... L'azzurro si coprì col denso rosso del sangue... Mi aveva impresso il bacio della morte... Quando quelle unghie abbandonarono la mia carne versai un fiume di lacrime cremesi, accasciandomi poi al suolo... E fu allora che un altro paio di labbra si unirono alle mie... Non vedevo più nulla, ma sentivo... Percepivo di cosa erano fatte quelle labbra...

Melma. Si insinuava dentro alla gola... Mi riempiva la trachea senza lasciarmi respirare finché non si scostò dalle mie labbra... GoDiTi QuEsTa SeReNiTà CeLeStE. sAi BeNiSsImO cHe NoN dUrErÀ a LuNgO. nEsSuNo CaPiScE qUaNtO iMmEnSo SiA iL tUo AmOrE. sOlO nOi DeNtRo Di Te PoSsIaMo FaRlO. IO POSSO FARLO! sApRaI qUaNtO iO tI aMi... HaI vIsTo CiÒ cHe Ti Ha FaTtO? QuEsTo È cIo ChE rIcEvAi In CaMbIo Da LeI. sTa TrAnQuIlLa. Io Ti AiUtErÓ a RiAlZaRtI... CoMe SeMpRe... Ti sbagli... Lei non mi farà questo... Non mi tradirà così... Io la amo... Io... 

Finalmente... Un'immagine... No... No... Basta... Non ti voglio nella mia vita... Cosa ti spinge ad insistere così? Perché sei così morbosamente attaccata a me? Odio il tuo volto... Odio i miei capelli sul tuo schifoso volto... 

Spoiler

(Con i capelli bianchi) 

20181212_211121.thumb.jpg.ea105e43f77ad2aa5dace965034b28fc.jpg

 

Celeste si svegliò la notte di colpo, ispirando copiosamente dai polmoni... Si guardò attonita in torno, ma era sempre la tenda... Nulla era cambiato. Nel caso avesse svegliato Ariabel si sarebbe scusata immediatamente dicendole che aveva fatto solo un brutto sogno... Lei... No... Non dopo tutto quello che abbiamo ricostruito... Celeste... Non ci faremo prendere da quelle emozioni! Te lo prometto! 

Il mattino dopo Celeste venne sorpresa da Emercuyadar, il quale si era ricordato delle parole confuse che gli aveva proferito il giorno prima. Ascoltò il dolce drago prima di rispondergli... Sei stato caro a ricordartene... Vedi... Io lo odio. Odio non essere me stessa neanche per un solo istante. Però vedendo che alcuni di noi del gruppo hanno la possibilità di cambiare aspetto, bhe ero solo incuriosita dal tipo di sensazione che si andava a provare. Ho chiesto a te principalmente perché... Bhe tu cambi aspetto da drago ad un umano. E per come mi sono stati descritti certi comportamenti di draghi ho creduto fosse qualcosa di strano... Spero di non averti offesso con le mie parole... Però... Potersi allungare i capelli a piacimento sarebbe fortissimo! Disse poi con una gioia infantile. Chissà quante acconciature potrei provare se ci riuscissi anche io! 

La giornata di viaggio la passò accanto ad Ariabel, tenendo sempre sotto agli occhi Seline e Bjorn per scorgere qualche possibile reazione anomala. Si voltò verso l'elfa con sguardo abbattuto, ma consapevole... 

Ariabel

Spoiler

Avevi ragione... Il mio cuore non è affidabile... Nè per me, nè per Tonum, nè per chiunque altro... Non sono mai stata tanto confusa in vita mia... Neanche quando conversavo con Tom Po. Giuro che non riesco a capirlo... È così... Mistico? Ma non in senso buono... Comunque sia... Volevo dirti questo: mi hai almeno fatto capire che non posso prendere decisioni serie... Non voglio dire che io smetterò di amare chi mi sta di più caro, però... Magari non correrò troppo ecco... 

 

Una volta giunti dai due Goliath gemelli Celeste, oltre a passarsi una mano dietro la nuca con imbarazzo per la frecciatina mandatele, si interessò molto, alle tradizioni Goliath. Non solo perché trattavano il suo argomento preferito e più travagliato, ma anche perché come girovaga la prima cosa che le piaceva esplorare era la cultura, le tradizioni dei luoghi che visitava, così da memorizzarli grazie a quelle sue capacità mnemoniche e poterle un giorno raccontare e trasmettere... Anche una volta giunti dal Sacerdote la ragazza dai capelli bianchi rimase incuriosita dalle usanze. Si toccò gli indici guardando Seline e Bjorn, quasi con dispiacere, per poi guardare Ariabel con felicità e rammarico per l'assenza del principe, così come allo stesso modo guardò Chandra pensando alla principessa in dolce attesa. Per Clint ed Edriust non ebbe alcunché di cui pensare. Direi che non è il caso non credi? 

Era una situazione ancora tranquilla... Per cui, ora che ne aveva l'occasione, decise di rivolgersi all'unica persona che aveva ignorato per tutto il viaggio, per paura. Si fece coraggio e si avvicinò a Chandra. Ehm s-scusa cara... T-ti a-andreb-bbe di discutere di una cosa? Non vor-rrei lasciare delle incompresioni tra di noi...

 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clint Connor

Clint emise un sospiro di sollievo - in realtà una voluta di fumo -, all'udire le spiegazioni del sacerdote. Niente di strano, niente di incomprensibile, niente di imbarazzante, niente di compromettente (a parte forse le promesse?).

Ringraziò Valthovio, spiegandogli che nessuno di loro aveva ancora preso una decisione definitiva, ma garantendogli che, nel caso, sarebbero tornati da lui al più presto. 

Poi guardò i compagni, in attesa dei loro pareri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Seline aveva accettato la sua proposta, lasciando Bjorn decisamente felice. Si recò a guardare la gara indetta dalla tribù con il sorriso sul volto, prima di andare a dormire chiedendosi cosa Celeste dovesse dire a Seline. Spero non siano altri problemi. Beh, domani scoprirò tutto. 

Si risveglió presto e si recò assieme ai suoi compagni alla valle, dove vide i famosi Gemelli. Non erano creature mitologiche o esseri mitici, ma dei semplici Goliath molto simili, probabilmente dei veri e propri gemelli. Non serviranno stratagemmi, Emercuryadar. Io e Seline intendiamo sposarci secondo i riti della montagna, entreremo noi nella valle: non può essere un luogo tanto pericoloso se le coppie vi si recano in viaggio di nozze. Rassicurò i suoi compagni, prima di prendere la mano di Seline e guardarla sorridente, accompagnandola verso il sacerdote per fare modo che il rito iniziasse. I più attenti avrebbero potuto notare che parte di quel sorriso era incrinato da un espressione di fatica, quasi di dolore. 

Master

Spoiler

Bjorn usa Mindlink su Seline.

Seline

Spoiler

Seline, sono io, Bjorn. Disse presentandosi alla tiefling, com'era solito fare ogni volta che usava il suo potere. Senti, non so cosa stia succedendo in questi giorni, ma voglio assicurarti che quella sposerò non sarà la stessa donna che ti ha obbligato a rimanere da parte a guardare mentre faceva ciò che voleva del tuo corpo. Il guerriero trasmise l'affetto che provava per la tiefling tramite quel contatto, sicuro che la vera Seline avrebbe gradito. L'affetto non fu però l'unica emozione che comunicò a Seline: vi era anche un senso di protezione e fiducia, come se avesse una roccia a cui appoggiarsi durante una lunga scalata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

La mattina arrivò sul corpo sazio di quella tiefling che giaceva accanto all'uomo che aveva tradito, come se niente fosse, come se non avesse nessuna importanza, ripensando semplicemente al corpo nudo di Celeste, alle loro effusioni, ai suoi piaceri soddisfatti.. Proprio questo la svegliò con un leggero sguardo di disapprovazione nei confronti del nordico, iniziando a comprendere di avere un'altra persona a cui poter chiedere da ora in avanti, nei momenti di bisogno.
Il gruppo ben presto iniziò a muoversi, lasciando che la tiefling seguisse Bjorn, ma un qualche fugace occhiata venne donata proprio all'elocatrice.. Occhiate accompagnate da un leggero sorrisetto ed in una di queste si poteva anche notare un occhiolino ricco di complicità, mentre quella coda si smuoveva al sol ricordo di come era stata stimolata e di come il piacere le era fluito in tutto il corpo.

Una volta raggiunta la valle, Bjorn sembrava del tutto intenzionato a portare avanti quella sua proposta, lasciando che un sorriso si disegnasse sul volto di Seline per prendergli la mano. Solo qualche breve attimo, prima che quell'espressione mutò drasticamente.. Laddove Bjorn sembrava provare dolore, dall'altra la tiefling iniziò a mostrare un'espressione seccata.

Nella Mente di Seline [Bjorn]

Spoiler

La prima differenza che Bjorn notò nell'entrare nuovamente nella testa di Seline fu il silenzio. Non vi era nessuna voce in quel momento, nessun sussurro confuso, solamente il buio assoluto. La sua voce divenne un semplice eco, come in un pozzo senza fondo.
B-Bjorn?
La prima voce che rispose fu quella di Mirian, completamente legata tra strani tentacoli viscidi.. L'intero luogo sembrava essere diventato una sorta di tana infernale e pulsante, quasi avesse vita propria.
Bjorn!! Devi fermarla! Ci sta riuscendo! Seline.. Non riesco a trovarla.
Non capisco perchè vuoi rovinare tutto.. Stai per sposare la donna della tua vita, giusto? Perchè vuoi intrometterti ancora nella sua testa? Non penso che apprezzerebbe senza permesso...
Tutto questo tempo a guardarci a letto e decidi di penetrare nella mia testa, piuttosto che da un'altra parte ben più interessante..

Dalle ombre comparve quella creatura demoniaca che fece i propri passi all'interno di quella mente, senza lasciare alcuna fantasia riguardo al suo corpo e permettendo ai due tentacoli di muoversi in maniera sinuosa. Un sorriso divertito sul suo volto, mentre gli occhi gialli continuavano ad osservare il nordico e il suo tentativo di intromettersi nuovamente.
Uhm.. O sei venuto a cercare un'esperienza... Alternativa?
Chiese passandosi uno degli artigli sulle labbra, prima di ridere divertita.
Non dirmi che anche stavolta vuoi rifiutare.. Inizieresti a darmi sui nervi.. Abbiamo una missione da compiere, ma questo non vuol dire che un po' di sano divertimento sia vietato, no? Il tuo corpo avrebbe bisogno di rilassarsi, di sciogliere tutta quella tensione..
Continuò a camminare lentamente per uccidere le distanze di quelle proiezioni mentali, prima che i tentacoli tentassero di avvicinarsi al volto dell'uomo per accarezzarlo.
Bravo, piccolo Bjorn.. Sei arrivato sin qui e adesso? Cosa speri di fare? Scacciarmi? Mandarmi via con qualche parolina? Ti ricordo che la tua adorata Seline è qua da qualche parte, nascosta come un topo insieme a quell'altra piccola pulce..
L'ultima parola viene calcata con puro fastidio, trasformando l'espressione in qualcosa di seccato..
Ma sai cosa..? Mi è venuta una grandissima idea.. Perchè non le chiami? Perchè non le porti proprio qua? Potrebbe essere divertente una piccola riunione.. Mh?
Mormorò per poi sorridere e attendere una risposta.

 

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

 

Matrimoni combinati e dove trovarli

La barda accolse affascinata la spiegazione dei gemelli sul matrimonio goliath e la sua mente andò alla sua amata che stava per dare alla luce una nuova vita. Felice questa volta di avere nel gruppo una coppia già consolidata con un figlio alle spalle, Chandra aspettò una risposta di Emercuryadar alla proposta di Bjorn, sperando che un solo matrimonio bastasse per accededere alla Terra Santa. Aggiunse per premura: Emercuryadar pensi che solo quel matrimonio sarà sufficiente per farci accedere tutti? O dovremmo sposarci tutti per entrare? Perché come ben sai io già ho preso moglie ed Ariabel è promessa al principe Derbel...inoltre non ci sono altre coppie nel gruppo. Se pure facessimo dei matrimoni di comodo tra di noi, non sarebbe un insulto alle tradizioni goliath? 

 

Una volta discusso degli eventuali matrimoni, la barda fece sue passi nel villaggio ma fu raggiunta poco dopo da Celeste. Alla sua domanda si girò freddamente e senza giri di parole rispose un secco: Dimmi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Chiaccherata con Chandra

Non è stata una grande idea... Non lo puoi sapere se non ci provi... 

Le labbra di Celeste erano tremolanti, nel mentre gli occhi carichi di preoccupazione. Si toccò l'anulare sinistro con la mano destra, massaggiandolo con le dita di quella mano... Ehm ecco... Volevo solo... Chiederti come... Ehm... Andava? Bhe e poi volevo chiarire la faccenda lasciata aperta a Coltre Grigia in locanda... Non voglio che si crei astio tra di noi... Quindi... Se vuoi chiedermi qualcosa sono qui... Sappilo.

Da quando fai così schifo a parlare? Ci sto provando ok? Ma ho paura che lei possa arrabbiarsi... 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

Astio? - Chiese Chandra con aria interrogativa - Non è affatto odio quello che provo, ma mancanza di fiducia. Se Emercuryadar non ci avesse assicurato che ti avrebbe tenuta sott'occhio, di certo non mi sarei messa in viaggio con te dopo quello che ho visto. E sopratutto dopo che tu e Tonum avete detto che avete un oggetto in grado di causare la trasformazione in quell'abominio, ma vi siete guardati bene dal distruggerlo o dal consegnarlo in mani sicure. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Chiaccherata con Chandra

Ehm ecco... Cioè... Celeste lascia fare a me ok? Come al solito... Va... Va bene... 

Gli occhi dell'elocatrice raggiunsero la pienezza per un istante facendole cambiare completamente atteggiamento. Se prima il suo sguardo era pauroso ed indugioso ora sul volto vi era uno sguardo tranquillo, pacato, ma pieno di rammarico e dispiacere. La ragazza chinò il busto ed il volto in segno di scusa. 

Mi dispiace... Sono stata superba pensando di potermela cavare con le mie forze. Voglio fare di tutto per riguardagnare la vostra fiducia che mi avevate concesso un tempo. Voglio rimediare e mi piacerebbe sapere come. Inoltre, una volta tornati presso Firedrakes ho intenzione di continuare a studiare un modo per impedire che questa cosa possa succedere nuovamente. Sarei felice se potessi avere il supporto di qualcuno di noi, così che possiate comunque controllare l'esito di tale processo. 

Per poi rialzarlo e guardare la barda dritta negli occhi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

Magari queste erano considerazioni da fare PRIMA di mettersi in viaggio rischiando di uccidere tutti quanti perché non sai controllarti, o quantomeno era il caso di chiedere aiuto ed informare gli altri dei tuoi problemi PRIMA di compiere una strage. 

E continui a glissare su quell'oggetto che ti fa trasformare in un demone tentacoloso assassino. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Chiaccherata con Chandra

L'oggetto... Si certo... Come glielo spieghi adesso? Spero di essere chiara... 

Vuoi sapere a riguardo dell'oggetto? Molto bene... Spero che quanto ho da dirti sia sufficiente... Vedi... Quando entro in contatto con un oggetto colmo di magia oscura o sentimenti negativi mentre sono in uno stato emotivo che non riesco a controllare... Bhe accade che assumo questa forma... L'oggetto spesso è un cristallo nero, che sembra vivo, ma a volte è qualcosa di più velato... Come è stato questa volta... A volte quest'energia si insinua in oggetti più comuni... Come il mio Orologio. A Colte Grigia l'innesto è provenuto proprio dal mio orologio. La causa di questa possessione è avvenuta dopo una notte a Firedrakes. Tonum mi trovò addosso uno di questi cristalli, senza che io stessa ne fossi venuta a conoscenza di avercelo con me. Dopo una colluttazione Tonum distrusse il cristallo, ma probabilmente lo fece senza curarsi di disincantarlo... Il risultato fu che l'oggetto a me più caro divenne l'ospite di questa Forma di Devastazione.... 

Io non so altro... Non so altro a riguardo di come avvenga questa trasformazione... Però sono determinata a fermarla. Non solo perché sarei un pericolo per gli altri, ma anche perché mi disgusta... Mi disgustata profondamente quell'essere... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

Non capisco se sei davvero stupida o fai solo finta di esserlo - disse la barda spazientita - Non pensi sia il caso di liberarti di un oggetto che contiene quel potere diatruttivo? Non mi sembra che tu sia così determinata, altrumenti avresti già trovato un modo di disincantarlo o distruggerlo, oppure avresti chiesto a qualcuno in grado di farlo. Invece no, preferisci continuare a comportarti come una bambina idiota che vive nel suo mondo incantato inesistente. 

Vedi di crescere e fallo in fretta, non possiamo rischiare tutti la vita per le favolette che continui a raccontarti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Chiaccherata con Chandra

L'aggressività della barda le cambiò nuovamente espressione: sul volto le comparì un aria stizzita, seccata. Celeste no! Aspetta! Cosa credi... Che per me sia stato facile? Credi che sia stata un'esperienza che non mi abbia devastato e che sia scivolata su di me come se nulla fosse? Credi che sapere che l'oggetto PIÙ importante della mia vita, quello regalatomi dai miei genitori, quello con cui ho vissuto una vita piena di ricordi, che accarezzavo e portavo al cuore per sentire mia madre e mio padre vicini a me, fosse in realtà stato corrotto dalla forma più diabolica della mia stessa magia mi facesse sentire bene? Credi che avrei rinunciato ad una parte di me stessa così facilmente? Bhe sai una cosa? Alla fine ci sono pure riuscita... Poi puntò il dito contro la spalla della barda. Credi che io adori trasformarmi in una aberrazione e rischiare di ferire la famiglia con cui viaggio? Non hai idea delle torture che mi sono sorbita per trattenerlo e della paura che ho provato. Paura di quell'essere che potessere uscire e fare chissà cosa col mio corpo e al prossimo, di non venire vista come la ragazza che io sono e che sempre vorrò essere! Non in una creatura che non sono io... Non in un mostro... 

Dammi della bambina idiota per non aver avuto il coraggio di rivelarmi prima, ma non avere la presunzione di sapere e di dirmi come comportarmi con la mia situazione. Quello che posso, ANZI, quello che vi ho promesso e che SONO SICURA di mantenere come promessa è che non vi metterò in pericolo con questa cosa. Non accadrà! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

Oh povera piccola Celeste che non può separarsi da un ricordo d'infanzia!  - esclamò sarcastica la barda -  Certo è molto meglio tenere vicino al cuore un ricordo dei propri genitori e trasformarsi in un mostro omicida che distruggerlo ed evitare di massacrare la gente. Immagino quanto saranno orgogliosi adesso i tuoi genitori! 

Che dire...hai confermato appieno quello che avevo intuito: sciocca, infantile ed anche egoista. 

Bedi di crescere prima di ammazzare di nuovo qualche altra persona per sbaglio. E vedi di farlo in fretta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Celeste(Umana Elocatrice) 

Chiaccherata con Chandra

IO NON LO SAPEVO! PER I DIVINI NON LO SAPEVO! La voce dell'elocatrice squarciò la sua tranquillità di poco fa. Poi abbassò lo sguardo. Con aria pentita... Si sfregò velocemente gli occhi per non dare segni di debolezza, poi, sempre con volto chino... L'avessi saputo... Chandra... Non sai quanto avrei dato per saperlo in tempo... Che l'orologio non era a posto... Tonum mi diceva che c'era una aura magica... Ma io... Lo tenevo tra le mani... Non sentivo niente... Comunicavo con esso... Non sentivo niente... Sono stata cieca ed ho ignorato la cosa... Ma non avevo l'intenzione di... Non ho mai avuto l'intenzione di... Non si meritavano una fine simile, indipendentemente dalle efferatezze commesse... 

Tu non sei mai rimasta accecata da qualcosa che ti è od era caro? 

Edited by Organo84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Il guerriero continuò a sorridere, nascondendo le emozioni che stavano sconvolgendo la sua mente.

Nella Mente di Seline [Seline]

Spoiler

Miriam? Chiese Bjorn vedendo la ragazza imprigionata, ricevendo poi la conferma dei suoi sospetti. Era la creatura a muovere il corpo di Seline, quell'essere crudele e perverso. Tranquilla, Miriam, Seline non è scomparsa. E non credere che io sia così stupido da farla uscire allo scoperto: un guerriero che si nasconde dal nemico non è codardo, sta solamente attendendo l'occasione migliore per colpire il suo nemico. Dico lanciando un chiaro messaggio a Seline, trasmettendo nel frattempo il suo disprezzo per quella cosa. Non fermerò la cerimonia, non aiuterei certo Seline, in questo modo. Probabilmente preferirebbe vivere questo momento, ma son certo che non sarà un brutto ricordo. Mi ha però detto cosa sente quando sei tu a muoverla durante le notti di passione: non mi piegheró di nuovo ad un simile crimine. Avviso la creatura, ritraendo mi figuratamente da quei tentacoli. Ora che ho avuto questa conferma potrò comportarmi di conseguenza. Fermerò i tuoi piani e aiuterò Seline a sconfiggerti, puoi starne certa. A Firedrakes ero ancora convinto che potessimo ancora discutere e trovare una soluzione tutti insieme, queste parole mi hanno convinto che neanch'io posso fare qualcosa per salvarti dall'abisso in cui hai deciso di affrondare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seline

Nella Mente di Seline [Bjorn]

Spoiler

Rimase ad ascoltare le parole del nordico in completo silenzio, trasformando il suo sorriso in un'espressione molto più severa via via che le parole venivano ascoltate. Al termine di esse non fece altro che ridere, rise con tutta se stessa senza neanche trattenersi.
Allora non sei proprio così sciocco come credevo.. Beh.. Peccato che tu non abbia la minima voglia di donare piacere a questo corpo, vorrà dire che troverò altre soluzioni.
Vuoi sapere che cosa sente? Sente le mie stesse identiche sensazioni, ma cerca di fuggire da queste.. Pensa di essere un'umana come tante a cui sono cresciute corna e coda. Non capisci che non sono io il problema Bjorn? E' il suo sangue a chiedere questo bisogno e lei non fa altro che negare ciò che è.. Pensi che non provi nulla a guardare quella ragazzina dai capelli bianchi e ripensare alla notte trascorsa con lei?
Pensi che riesca a starsene tranquilla senza cadere nei peccati per un'intera giornata?
Tu stesso negheresti il tuo essere?
NON.. ESSERE... STUPIDO...

Sollevò leggermente il mento con orgoglio, continuando a guardare il suo interlocutore mentale.
Non puoi distruggermi, non puoi annientarmi. Io ci sarò sempre. Pensi di poter continuare con Seline dopo tutto questo? Pensi che possa reprimere la sua natura in eterno? E soprattutto... Pensi davvero che non abbia pensato alla tua interferenza e non sappia già come comportarmi?

 

Edited by Nilyn

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.