Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Con Me nella Tomba: Il Gioco di Taffo

La Taffo e MS Edizioni hanno realizzato un Gioco da Tavolo con un'unica Regola: dovrai giurare di portare quel Segreto Con Te nella Tomba!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Red Giant e Thurian Adventures

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Avventure Investigative #8: Un Tocco di Spoiler

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi l'ottavo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sondaggio sugli Incantesimi

I giocatori di D&D 5E sono chiamati a fornire la loro opinione sugli incantesimi del Manuale del Giocatore.

Read more...

West Marches: Creare la Vostra Campagna

Dopo una lunga pausa torniamo a parlare di West Marches: dopo aver visto come era organizzata la campagna di Ben Robbins, creatore originale di questo stile di gioco, vedremo come poterne creare una nostra ed imparare a gestirla.

Read more...

Varianti al famiglio


aislin
 Share

Recommended Posts

Salve, quello che volevo chiedere è quali sono le alternative al famiglio per un mago o uno stregone.

Io ho trovato le varianti di arcani rivelati, il metamagic specialist per lo stregone e poi delle varianti (mi sembra sul complete champion)

Ecco.. ne conoscete altre ??

--------------------------------------------------

In questa seconda parte volevo chiedervi se, secondo voi, è accettabile chiedere al master di sostituire il famiglio con qualcosa di completamente diverso..

una BACCHETTA !! yes.. sarà banale ma a me il mago garba con la bacchetta più che con gatti / gufi / bastoni e anelli .. e purtroppo le bacchette in D&D sono solo contenitori per incantesimi con un certo numero di cariche.

Cosa ne pensate di questa:

Bacchetta : Se la bacchetta viene distrutta l'incantatore perde 500 P.E. per ogni suo livello e non può costruirne un'altra per 1 anno.

La prima bacchetta ti viene donata (o la si può comprare al costo di 1000 m.o.), ogni volta che si sale di livello si può investire 50 P.E. nella bacchetta, che quindi sale di livello come il personaggio, se non lo si fa la bacchetta resta al livello precedente (le bacchette che si comprano sono di livello 1).

E' possibile pagare tutti i P.E. necessari a far salire la bacchetta fino al proprio livello, ma il costo raddoppia a ogni livello. (ad esempio se un personaggio di 4° livello compra una bacchetta di 1° livello deve spendere 50+(50*2)+(50*3) = 300 P.E. per portare la bacchetta fino al 4° livello).

Livello PG ( = al livello della bacchetta ) - abilità della bachetta

1-2 Incantare con la bacchetta

3-4

5-6 Trasmettere incantesimi

7-8

9-10 Accumulare incantesimi

11-12

13-14 Legame

15-16

17-18

19-20 Senzienza

Incantare con la bacchetta : Il personaggio può usare la bacchetta mentre esegue un'incantesimo con componente somatica. L'incantatore può richiamare la bacchetta nella propria mano come azione di movimento entro un raggio di 1,5m per livello dell'incantatore (la bacchetta vola velocemente nelle mani dell'incantatore). A partire dal 6° livello, se l'incantatore maneggia la bacchetta (che costituisce una componente somatica) si considera possedere il talento escludere componenti materiali.

Trasmettere incantesimi : La bacchetta funge da tramite per gli incantesimi del mago e gli permette di sfruttarla per migliorare la sua precisione nel dirigere gli incantesimi, in termini di gioco il mago aggiunge +1 ai suoi tiri per colpire con gli incantesimi mentre maneggia la bacchetta, questo bonus sale a +2 al 12° livello e +3 al 20° livello.

Accumulare incantesimi : Il mago può accumulare all'interno della bacchetta un totale di livelli di incantesimi pari al suo livello di incantatore, per farlo deve lanciare gli incantesimi che intende accumulare rispettando un rituale della durata di 5 min. per incantesimo, possono essere accumulati incantesimi con tempo di lancio fino a 1 round. Lanciare un' incantesimo accumulato è una azione standard che provoca attacchi di opportunità. Un'incantesimo può restare nella bacchetta per massimo di 3 giorni, poi la carica scompare.

Legame: L'incantatore è in grado di scrutare sulla bacchetta e può usare teletrasporto per giungere sulla bacchetta senza possibilità di errore, inoltre il personaggio può cercare di richiamare la bacchetta (a meno che non si trovi su un altro piano) da qualsiasi distanza utilizzando uno slot di 6° livello o superiore, farlo è una azione di round completo (la bacchetta si materializza nelle mani dell'incantatore).

Senzienza : La bacchetta diventa un'oggetto intelligente con Int 18.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 14
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Salve, quello che volevo chiedere è quali sono le alternative al famiglio per un mago o uno stregone.

Io ho trovato le varianti di arcani rivelati, il metamagic specialist per lo stregone e poi delle varianti (mi sembra sul complete champion)

Ecco.. ne conoscete altre ??

puoi trovarle qui insieme a tutte le varianti delle classi base

Beh, l'idea non èmale, la cosa è messa giù abbastanza bene e pare equilibrata (a parte accumula incantesimi, il livello dell'incantatore è veramente troppo, meglio la metà).

Però certamente tutto questo che viene dato non vale solo la perdita del famiglio. Io toglierei anche qualcosa tipo un incantesimo per livello di incantesimo al giorno lanciabile.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille delle informazioni !! Per la bacchetta ti dico come ho ragionato: 1) ho pensato di dare un talento al posto di " allerta ". 2) ho pensato di mettere dei poteri che valessero la pena di perdere il famiglio. Non pensavo che fosse squilibrata.. Pero' potrei mettere accumula incantesimi a meta' del livello dell' incantatore (comunque non e' poi molto.. Al 6 livello si tratta di accumulare 2 incantesimi di 3 livello, non e' tanto) comunque che ne pensereste di lasciare l' accumula incantesimi ma mettere qualche altra limitazione che non includa la perdita di incantesimi ? Comunque come la potrei trattare la "resistenza" della bacchetta agli attacchi ?

Link to comment
Share on other sites

Al 6 livello si tratta di accumulare 2 incantesimi di 3 livello, non e' tanto

Il problema credo arrivi intorno al 16-18, quando arrivi ad accumulare 2 incantesimi di 8-9°.

Una via di mezzo? 1,5 x livello?

Comunque come la potrei trattare la "resistenza" della bacchetta agli attacchi ?

Aumentandone la durezza e/o i pf.

Inoltre dovresti definire di che genere sono le capacità associate alla bacchetta: Straordinarie, Magiche o Soprannaturali?

Link to comment
Share on other sites

Il problema credo arrivi intorno al 16-18, quando arrivi ad accumulare 2 incantesimi di 8-9°.

Una via di mezzo? 1,5 x livello?

A parte il fatto che comunque devi caricarli prima e dopo 3 giorni in ogni caso scompaiono. Alla fine il buon famiglio è spesso bistrattato ma può essere molto utile... Il concetto qui è di trovare una buona alternativa al famiglio.

Secondo me è abbastanza equilibrata come cosa [considerando che non può svolgere tutte le funzioni tipiche da famiglio].

Alternativamente si potrebbe regolare "a scaglioni".

Al 9° e al 10° puoi accumulare fino al tuo LI, poi hai un +1 al 12°, un +1 al 14°, un +1 al 17° e un +1 al 20°. Così al 20° puoi accumulare 14 livelli di incantesimo, che per un PG di 20° non sono neanche così tanti...

Contate che c'è uno spell di 6° da druido del PHB che permette di storare dentro a un bastone di legno un incantesimo che si può lanciare [di qualsiasi livello] che rimane al suo interno indefinitamente [fino al suo consumo o a un dispel]... Non mi sembra poi così sgravo alla fine, no? [ http://www.d20srd.org/srd/spells/spellstaff.htm ].

Come ulteriore alternativa si potrebbe ipotizzare un funzionamento proprio simile a spellstaff, o magari un po' più articolato per permettere versatilità.

Ad esempio si potrebbe statuire che l'incantatore può storare incantesimi in base a che livello di incantesimo è in grado di lanciare. Ne può storare 1 del livello massimo, o 2 di 2 livelli inferiori, o 4 di 4 livelli inferiori.

Prendendolo al 9° significherebbe che il caster potrà storarne 1 di 5°, 2 di 3° o 4° di 1°; al 20° potrà storarne 1 di 9°, 2 di 7° o 4 di 5°.

O se questo diventa troppo "flessibile" si potrebbe fare 1 del livello massimo oppure 2 di 2 livelli inferiori o meno. Quindi al 20° potrai sempre storarne 1 di 9° o 2 di livello massimo 7° [0°/7°], che forse è più equilibrata...

Il problema secondo me è anche definire i caratteri della bacchetta quando dovesse diventare *oggetto intelligente*... Quello può essere problematico.

Link to comment
Share on other sites

l' idea mi era balenata in mente (anche perchè gioco con uno psion nel gruppo con psicocristallo) però mi garba poco, nel senso che la bacchetta mi piaceva di più come "prolungamento" del mago, però potrei sfruttare lo psicocristallo come fonte di ispirazione per le caratteristiche "fisiche" della bacchetta.

Ho modificato l'accumula incantesimi in questo modo:

Accumulare incantesimi : Il mago può accumulare all'interno della bacchetta un totale di livelli di incantesimi pari al suo livello di incantatore* 0.75 arrotondando per difetto, per farlo deve lanciare gli incantesimi che intende accumulare rispettando un rituale della durata di 5 min. per incantesimo, possono essere accumulati incantesimi con tempo di lancio fino a 1 round. Lanciare un' incantesimo accumulato è una azione standard che provoca attacchi di opportunità. Un'incantesimo può restare nella bacchetta per massimo di 3 giorni, poi la carica scompare.

Inoltre stavo pensando addirittura di introdurre dei talenti a riguardo.. se tiro fuori qualcosa di buono chissà.. lo potrei pubblicare nella sezione home rules e magari qualcuno le applica, quello di cui sono convinto è che devono essere discretamente forti come talenti.. perchè altrimenti la gente li snobba per talenti molto più potenti... non certo al livello di metamagia divina... ma sicuramente un pò meglio di abilità focalizzata.

Link to comment
Share on other sites

1,5 x livello?

Ehm, intendevo 3/4 del livello. :mrgreen:

Mi è venuta in mente un'alternativa, simile a Metamagia divina.

Il mago può infondere energia magica nella bacchetta, e per farlo deve consumare dei livelli di incantesimo (al massimo pari a metà del livello della bacchetta, gli incantesimi di livello 0 contano come 1/2 livello).

Questa energia è utilizzabile per metamagizzare gli incantesimi senza utilizzare slot di livello più alto (il consumo di livelli di incantesimo è pari all'aumento di slot dell'incantesimo metamagizzato). In questo modo può anche superare il limite del 9° livello.

Per utilizzare questa capacità l'incantatore deve comunque preparare gli incantesimi a cui intende applicare i talenti di metamagia in anticipo, anche se non utilizza slot si livello superiore.

Per poter lanciare l'incantesimo metamagizzato ovviamente il mago deve impugnare la bacchetta (aggiungendo o sostituendo in questo modo una componente somatica), altrimenti l'incantesimo lanciato sarà normale (es. prepara un Raggio rovente massimizzato, se lo lancia senza bacchetta sarà un Raggio rovente normale).

Ovviamente non funziona per Incantesimi immobili. Magari per questi potrebbe bastare che il mago la impugni, senza bisogno di agitarla?

Il mago può anche combinare la metamagia "normale" e la capacità della bacchetta: può preparare un Raggio rovente massimizzato, utilizzando la bacchetta per renderlo rapido. Lo preparerà usando uno slot di 5° livello.

Lanciandolo con la bacchetta sarà massimizzato e rapido, mentre lanciandolo senza bacchetta sarà solo massimizzato.

E' una grande idea? Non è male? C'è di meglio? Fa veramente schifo? Devo darmi all'ippica? :-D

Link to comment
Share on other sites

Quella di usare la bacchetta per potenziare gli incantesimi invece di usarla come contenitore mi piace parecchio, soprattutto a livello interpretativo, ma a livello regolistico bisogna analizzare bene la questione..

Come trattare questo " potenziamento degli incantesimi con la bacchetta " ?

1) Si potrebbero appplicare i talenti di metamagia

2) Si potrebbe lavorare sulle CD / Livello dell'incantatore

3) Si potrebbe lavorare sul consumo degli slott

Io, nella mia idea iniziale ho lavorato sulla 3° possibilità, di fatto rendendo la bacchetta un' accumulatore di incantesimi.

Nulla vieta di lavorare anche sulla ipotesi 1.. però imho per bilanciare andrebbe proposta in questo modo:

Accumuli energia nella bacchetta tramite il lancio di incantesimi sopra di essa e la carichi fino a metà del tuo livello dell' incantatore poi, quando lanci un'incantesimo ci puoi applicare sopra un talento di metamagia tra quelli che conosci usando un numero di " cariche " pari al modificatore di slott +1, gli incantesimi vanno caricati ogni giorno, altrimenti si scarica senza ottenere nulla (gli incantesimi di 0° valgono 0.5)

Esempio :

mago di 6° livello, mette nella bacchetta 3 incantesimi di livello 1 e la carica al massimo. Lancia una palla di fuoco e ci applica sopra incantesimi potenziati (slott+2) e consuma quindi le 3 cariche.. bacchetta esaurita.

mago di 16° livello (con L.I. di 18 mettiamo), mette nella bacchetta 2 incatesimi di livello 3, 1 incantesimo di livello 2 e 2 incantesimi di livello 0, carica quindi al massimo la bacchetta (9). A questo punto lancia 1 incantesimo con applicato il talento incantesimi gemelli (+4) consumando 5 cariche e poi lancia un' incantesimo con il talento incantesimi ripetuti (+3) e consuma le ultime 4 cariche.

Non mi sembra sbilanciato.. però il problema è che si ottiene un'effetto di "one shott" cioè un solo colpo.. io invece volevo che la bacchetta desse dei bonus (più piccoli ovviamente) ma sempre..

però è una strada pure questa.

Link to comment
Share on other sites

Non mi sembra sbilanciato.. però il problema è che si ottiene un'effetto di "one shott" cioè un solo colpo.. io invece volevo che la bacchetta desse dei bonus (più piccoli ovviamente) ma sempre..

però è una strada pure questa.

A parte la quantità di T in slot e shot penso che l'idea di Demerzel riguardasse il solo potere alternativo rispetto a quello di 9°/10°, non toccando gli altri.

Tra l'altro non hai ancora specificato cosa intendi per *oggetto intelligente*, cioè il potere di 19°/20°.

Link to comment
Share on other sites

lol è il parkinson che avanza inesorabile !!

Cmq, oggetto intelligente intendevo un oggetto che ragionasse (non parla perchè non ha bocca, ma percepisce l'ambiente esterno e è in contatto telepatico con il mago)

esempio:

Bacchetta: " finalmente, era ora che mi tirassi fuori da quel cassetto !! "

Mago : " dai dai non farla lunga, oggi abbiamo del lavoro da fare "

Bacchetta " a si ? non eri in ferie oggi ? "

Mago " no, oggi dobbiamo aiutare Jhon a costruire la casa.. gli avevo promesso di sgomberare la zona dagli alberi ! "

ecco.. una cosa del genere.

Link to comment
Share on other sites

lol è il parkinson che avanza inesorabile !!

Cmq, oggetto intelligente intendevo un oggetto che ragionasse (non parla perchè non ha bocca, ma percepisce l'ambiente esterno e è in contatto telepatico con il mago)

esempio:

Bacchetta: " finalmente, era ora che mi tirassi fuori da quel cassetto !! "

Mago : " dai dai non farla lunga, oggi abbiamo del lavoro da fare "

Bacchetta " a si ? non eri in ferie oggi ? "

Mago " no, oggi dobbiamo aiutare Jhon a costruire la casa.. gli avevo promesso di sgomberare la zona dagli alberi ! "

ecco.. una cosa del genere.

Sì ma il manuale del master ha delle regole ben specifiche per gli oggetti intelligenti, che hanno una propria *struttura* a seconda dei punteggi di caratteristica e hanno dei poteri innati...

Banalmente anche la sensorialità andrebbe predeterminata nei suoi caratteri, anche se tu non volessi dare alla bacchetta dei poteri specifici e quindi lasciarla ad impatto più "ruolistico".

Link to comment
Share on other sites

Si, la mia idea era una possibile alternativa a Accumula incantesimi.

Non mi sembra sbilanciato.. però il problema è che si ottiene un'effetto di "one shott" cioè un solo colpo.. io invece volevo che la bacchetta desse dei bonus (più piccoli ovviamente) ma sempre..

Anche accumulare incantesimi dà un effetto one shot ^^ Una volta che hai lanciato l'incantesimo la bacchetta è scarica.

Link to comment
Share on other sites

Posto per completezza di analisi come gestisce il sistema pathfinder [3.75] la questione, con interessanti spunti [per quanto oggettivamente meno "potenti" rispetto alla proposta di base].

Arcane Bond (Su): At 1st level, wizards forge a powerful bond with an object or creature. This bond can take one of two forms: The first is a familiar, following the standard rules for such creatures (see Familiars) and the second is a bond with an object, using it to cast spells and enchanting it with even greater powers.

Objects that are the subject of an arcane bond must fall into one of the following categories: amulet, ring, staff, wand, or weapon. These objects are always masterwork.

If the object is an amulet or ring, it must be worn to have effect, while staves, wands, and weapons must be wielded. If a wizard attempts to cast a spell without his bonded object worn or in hand, he must make a Spellcraft check or lose the spell. The DC for this check is equal to 20 + the spell’s level.

A bonded object can be used once per day to cast any one spell that the wizard knows, just as if the wizard had cast it. This spell cannot be modified by metamagic feats or other abilities. The bonded object cannot be used to cast spells from the wizard’s prohibited schools.

A wizard can enchant his bonded object as if he had the required feats. Any powers added to his bonded object are added at half the normal cost. If the bonded object is a wand, it loses its enchantment when its last charge is consumed, but it is not destroyed and it retains all of its bonded object

properties. Bonded objects only function for their creator, including any magic abilities added to the object. This means that they cannot be sold.

If a bonded object is damaged, it is restored to full hit points the next time the wizard prepares his spells. If the subject of an arcane bond is lost or destroyed, it can be replaced after 1 week’s time in a special ritual that costs 200 gp per wizard level. This ritual takes 8 hours to complete.

Praticamente la bacchetta sarebbe una specie di "focus" per l'incantesimo, necessaria per non far scattare una prova di spellcraft. In più può scaricare un qualsiasi incantesimo che conosce di qualsiasi livello ed è incantabile [pur non avendo i talenti necessari] alla metà del costo, diventando quindi una bacchetta "ricaricabile" con gli spell che il mago preferisce...

Non mi sembra una brutta idea, anche se oggettivamente meno elaborata rispetto alla proposta iniziale.

Io aggiungerei comunque legame e incantare con la bacchetta che mi sembravano molto adeguate.

Link to comment
Share on other sites

Iniziativa notevole, e ben bilanciata. Mi stuzzica l'idea di farla provare a un giocatore per la prossima campagna.

...scusate però, non vorrei fare il rompico**ni di turno, ma per imparare una cosa in più non si è mai troppo vecchi: "un incantesimo" e "un oggetto" si scrivono senza apostrofo

Detto questo, di nuovo complimenti per l'idea ;-)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Aldo1313
      Ciao a tutti cerco party per D&D 3.5 zona Verona e limitrofe !!! 
    • By Alonewolf87
      Cerco 2/3 giocatori per il mio PbF Nuove Reclute. Livello 4, regolamento 3.5, manuali concessi tutti di base (ma con eventuali singole limitazioni ad esempio no difetti da Arcani Rivelati). Al momento sono rimasti 2 giocatori (con un umano barbaro/paladino della libertà e un nano ranger con cane da galoppo come compagno animale).
      Il gruppo (appartenente ad un ordine di persone dedite ad aiutare la povera gente) è sulle tracce di un paio di necromanti/contrabbandieri di componenti derivanti da bestie e creature magiche. Dopo aver investigato sui loro traffici in una città li hanno stanati e sono ora in fuga.
      Se avete domande o curiosità sul PbF chiedete pure.
       
    • By Comicshunter
      Buongiorno a tutti,
      Come si evince dal titolo sono un nuovo iscritto, ma semplicemente perchè non trovo più le credenziali del vecchio account.
      Sono qui perché vorrei tornare a giocare e far giocare un po'.
      Quindi cerco qualche giocatore per far partire una nuova campagna qui sul forum.
      sarà una campagna 3.5 ambientata nel forgotten.
      Livello 8 di partenza.
      Manuali concessi:
      quelli base più i vari perfetti (avventuriero, sacerdote, arcanista ecc..)
      quando vi proponete, provate a pensare a un ipotetico personaggio, entro fine settimana verrà stabilito il gruppo di partenza.
      per qualsiasi altra domanda, sono a disposizione.
      Non fatevi ingannare dai pochi messaggi che ho postato, purtroppo il mio vecchio account è andato perso.
      Vi aspetto
    • By supremenerd88
      Ciao a tutti!
      Qualcuno di voi che gioca su Roll20 come ha risolto la questione di come gestire le varie forme selvatiche del druido? La soluzione di creare una scheda per ogni forma selvatica mi sembra improponibile (finchè si è sotto la decina è anche proponibile ma poi?)
      Grazie di cuore.
    • By MadLuke
      Ciao,
      sono il master della campagna D&D 3.5 Il destino dei guerrieri già avviata con ambientazione artigianale ispirata a Gengis Khan e alla Mongolia del XII sec. I personaggi sono tutti barbari (nel senso culturale del termine) appartenenti a una tribù di nomadi.
      Sono ammesse tutte le classi e varianti di qualunque pubblicazione ufficiale WotC (del ToB solo il Warblade però) ma non esistono gli incantesimi, per cui di fatto tutte le classi incantatrici non sono giocabili (ma ci sono PnG druidi e sciamani) mentre abbondano barbari (in senso regolistico), guerrieri, ranger, ladri selvaggi, ecc.
      Nella campagna sono in uso le regole opzionali descritte in Unearthed Arcane: Punti Riserva, Armature con riduzione del danno e Punti danno.
      Infine: chi volesse unirsi alla campagna deve avere ben chiaro che per me il PbF non consiste semplicemente nel mettere per iscritto le frasi che si sarebbero dette se si fosse giocato normalmente al tavolo, bensì richiede la volontà (nonché il tempo e anche la capacità) di partecipare alla stesura di un "romanzo", un romanzo senza dubbio dilettantistico, ma pur sempre un romanzo, perciò nei post ci saranno non solo le mere azioni meccaniche dei personaggi bensì descrizione dei luoghi, le atmosfere, gli stati d'animo e le suggestioni che ne possono derivare.
      Per chi ha parimenti voglia di giocare a D&D così come di scrivere, questa è la campagna giusta, diversamente non si può fare parte del gruppo.
      Essendo rimasti solo 3 PG sto cercando almeno un paio di nuovi giocatori, chi volesse proporsi dovrà giocare solo poche settimane con un personaggio elfo selvaggio già mezzo creato (l'altra metà si può personalizzare), così da consentire la conoscenza reciproca tra tutti i giocatori e poi potrà creare un personaggio interamente proprio per contribuire liberamente alla campagna.
      Ciao, MadLuke.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.