Jump to content
  1. What's new in this club
  2. Therai tiefling ranger Rimango in piedi con le braccia incrociate e pensieroso, quando l'Arcidiaconessa pone le sue domande rispondo sia scuotendo la testa No, ne siamo usciti illesi. I cultisti al torrione, che non erano tutti tiefling dico guardando il paladino erano arrivati poco prima di noi e si erano praticamente uccisi da soli per evocare alcuni demoni minori che abbiamo eliminato senza problemi. Le poche informazioni raccolte portano ad un mezzelfo, sembra aver coordinato i vari cultisti.
  3. Vishaad (Human Ranger) Non bado molto ai modi di fare della genasi quando la devo portare, al massimo ogni tanto lancio un'occhiata interrogativa a He o a Dykria. Arrivati all'accampamento degli orchi lo osservo per qualche tempo, tenendomi basso per non farmi notare. Quindi, rivolgendomi agli altri Attendiamo il buio e massacriamoli. Con il tono di chi pensa di star dicendo un'ovvietà, come se quella fosse l'unica cosa ragionevole da fare.
  4. Perdonate, non avete risposto alla mia domanda continua Fei, sempre sussurrando, ma Hè la zittisce con un amichevole colpo di pinna La nostra destinazione è a circa due giorni verso ovest, e temo ormai gli orchi l’avranno raggiunta. È un problema relativo, perché sappiamo che ci sono molte trappole e difese nella catacomba, e dubito sapranno superarle prima che arriviamo noi. In ogni caso… credo convenga sbrigarsi Seguendo le indicazioni di Fei, vi muovete alla massima velocità possibile, con la genasi che cerca come può di non rallentarvi, ma spesso è costretta a fermarsi per il dolore, oppure ad essere portata a spalla da qualcuno. Quando sono Vishaad o Adalwulf a farlo, Fei sorride sorniona, e spesso le sue mani non si limitano a stringersi attorno a loro per mantenere l’equilibrio In capo a due giorni di marcia forzata, arrivate in vista delle colline dove si trova la catacomba. Notate subito un accampamento di orchi, attorno ad una delle colline più basse e dalla forma più rotonda, chiaramente artificiale; i pelleverde hanno scavato il fianco della collina, rivelando una porta di pietra che conduce all’interno. Dalla vostra posizione, nascosti sul crinale di un’altra collina, vedete un terzetto di orchi nell’accampamento, ma dal numero delle tende potete facilmente intuire che siano almeno una decina
  5. La chierica annuisce e porta via il ragazzo, che la segue un poco timoroso ma lanciando uno sguardo d’intesa a Krull, accompagnato da un occhiolino Poco dopo tornano Branna e il paladino, con l’Arcidiaconessa che chiede subito Avete feriti? Potete dirci cosa è successo al torrione? Cose strane che avete notato?
  6. Vishaad (Human Ranger) Annuisco a Dykria prima di occuparmi dei miei "doveri". Terminato e lasciato un messaggio chiaro per qualunque orco dovesse passare da queste parti, raggiungo gli altri. Sentendo il racconto dell'amica la guardo storto ma al solito non commento. Invece, senza sprecare parole Informazioni sulla destinazione? Rivolto alla genasi
  7. Therai tiefling ranger Quando siamo in prossimità della città congedo Zura con alcuni grattini sotto la testa. Non sono molto a mio agio all'Interno di una chiesa, in più sapendo che vi sono tresche fra gli adoratori celesti e quelli infernali e demoniaci non mi mette certo a mio agio. Rimango leggermente scostato con una mano pronto ad afferrare l'elsa di una delle mie spade. Ignoro le domande sia del primo chierico che della seconda rimanendo in attesa.
  8. Aziriel Faccio un cenno di rispetto verso la chierica "Salve signorina. Posso chiedervi se è possibile portare degli abiti nuovi al ragazzo? È un orfano che abbiamo salvato durante la nostra missione." dico con un sorriso prima di aggiungere "Ma non so se i miei compagni hanno altre richieste."
  9. Metterò qui i vari png importanti incontrati o quantomeno menzionati nelle due campagne, così da tenerli sempre sott’occhio e evitare di perderci qualcosa. Saranno divisi per campagna, così da non far confusione Con sp vi indico eventuali segni particolari fisici/caratteriali dei png Gruppo 1: Lyanne: duchessina del regno, umana Amette: contessina* del regno, umana Thalia: maga e consigliera presso la corte di Lyanne, mezzelfa; sp: eterocromia Vivianne: locandiera, umana; sp: madre di Guss, seguace del culto diabolico Guss: figlio di Krull e Vivianne Mezzelfo: non ne sapete il nome, ma da quello che si è capito è uno degli organizzatori dell’assalto demoniaco a Itris; sp: alto, molto alto, capelli neri a treccia, orecchino a forma di piuma rossa e verde Branna: arcidiaconessa di Isana, tiefling Orfano: ragazzino che al momento accompagna il gruppo, umano Gruppo 2: He: oceanide salvata dal gruppo Fei: archivista dell’Impero di Xang, genasi del fuoco Wahalar: demone con una cerchia di orchi al suo comando, pare faccia degli esperimenti magici sui suoi soldati
  10. Arrivate alle porte della città che è ormai notte, con tutta la circospezione del caso, ma per vostra fortuna venite subito intercettati da un paladino del culto di Isana, che riconoscete come quello che aveva accompagnato l’arcidiaconessa durante il vostro incontro Il cavaliere vi saluta, e dopo essersi assicurato che non siete feriti vi conduce rapidamente alla chiesa di Isana, una struttura semplice ma che già da lontano riconoscete come molto solida, al punto che, senza il grande rosone al centro della facciata, potreste tranquillamente scambiarlo per una fortezza. L’interno non è molto diverso, con file ordinate di semplici banchi che portano ad un altare molto semplice, a forma di incudine. Il cavaliere vi scorta attraverso una porta laterale, e poi in lunghi corridoi disadorni e fino ad una stanza con un largo tavolo e molte sedie Aspettate qui, se vi servisse qualcosa, cibo, cure o altro, chiedete pure. Io vado a chiamare l’arcidiaconessa detto questo, vi lascia in compagnia di una chierica, che sorridendo vi pone le stesse domande L’orfano si guarda attorno con tutta la meraviglia di chi non ha mai visto una casa integra, ammirando tutto letteralmente a bocca aperta
  11. Gli orchi hanno distrutto il nostro villaggio uccidendo quasi tutti, compresi i suoi genitori, che per un bel po' sono stati anche i miei visto che mi hanno portata a casa loro una decina di anni fa .. e tenuta con loro fino..... bè, comunque di solito è molto silenzioso e poco incline agli eventi sociali, ma è un bravo ragazzo... Un sorriso triste. Da piccoli ci cacciavamo spesso nei guai, e mentre lui sistemava le cose, in modo concreto, io ci levavo d'impiccio distraendo gli adulti, eravamo una bella squadra.... Sospiro Non torneranno mai più quei tempi, ormai è tutto distrutto... con la voce che si incrina appena Per poi tornare frettolosamente normale quando Vis ci raggiunge. E poi, una volta, si è nascosto sotto le gonne di una nobildonna, la poverina, incastrata tra tutte quelle ruote di legno, non se ne è resa conto, almeno fino a che non si è praticamente seduta sopra di lui per usufruire della latrina....
  12. Vishaad rimane indietro, dando una morte brutale e dolorosa all’orco superstite; dopo aver appiccato il fuoco alle tende ed ai cadaveri degli orchi, vi raggiunge poco dopo Fei riesce a camminare abbastanza bene, anche se sulle prime vi rallenta un poco, ma la vicinanza di He le permette di recuperare sia le forze che la capacità di scherzare molto in fretta, tanto che, prima che Vishaad si riunisca al gruppo, sussurra a Dykria Lo domando per sicurezza, ma devo togliere il vostro amico dai possibili “incontri diplomatici”? Mentre camminate, Fei vi spiega nel dettaglio, per quanto possibile, la storia della reliquia e il perché serve ai genasi. Si tratta di un oggetto molto particolare, una lama capace di tagliare qualsiasi cosa, l’incarnazione della forza dell’acqua stessa; la spada venne ceduta come pegno di buona amicizia tra genasi e umani molto tempo fa, ad una nobile famiglia molto legata ai poteri elementali, ma dopo anni la famiglia perse potere ed influenza, finendo con il dover cedere la spada per pagare i debiti; il regno di Xang avrebbe voluto riottenere la lama, ma se ne persero le tracce fino a questo momento Fei vi spiega anche che, secondo i loro informatori, i principati elfici stanno preparando una nuova invasione ai danni di Xang, e per questo una piccola spedizione è stata inviata in gran segreto a recuperare la lama, senza avvisare il regno umano per evitare ingerenze. Da ciò che ha sentito dagli orchi, pare che alcune tribù stiano trattando per lavorare come mercenari per gli elfi
  13. Therai tiefling ranger Guardo Krul Per me puoi fare quello che vuoi con il ragazzo e in città richiederei una conversazione solo con l'arcidiaconessa ma terrei per noi alcune informazioni
  14. Dykria Sospiro di frustrazione, sia per la mancanza di indizi precisi, che per il dover ripartire in fretta, mentre avrei voluto pianificare. Mi avvicino a Vis, gli bacio una guancia. Ti prego resta chi sei e non lasciarti trasportare. Mi allontano cerco di sistemare alla meno peggio la ragazza. Ada, riesci a tenerla in spalla per un po' mentre riposa ancora? Io reggo malapena il mio equip.... Controllo per l'ultima volte la genasi, valutando se un'altra cura potrebbe essere utile e poi mi incammino coi miei compagni con un ultimo malinconico sguardo al mio "fratellino"
  15. Aziriel "Non avevo pensato all'aspetto del fodero. Krull, sei un fabbro giusto? Puoi per caso modificarlo per renderlo meno riconoscibile?" chiedo mostrandogli nuovamente l'oggetto "Comunque certo, se la tua amica può prendersene cura non vedo perchè no. Soprattutto se le hai già affidato il tuo stesso figlio."
  16. Krul Il ragazzino mi tempesta di domande, in un certo senso ricorda il piccolo Guus. Sì, ho una fucina tutta mia. E posso forgiare armi, ma non è posto per i ragazzini. Gli passo la mano tra i capelli scompigliandoglieli. Perché? Perché è un posto pericoloso, ecco perché. Mi avvicino ai miei compagni. Sentite, secondo me possiamo affidarlo a Vivienne. È un marmocchio sveglio e ha l'età di mio figlio, almeno avrà qualcuno con cui combinare guai. Sorrido guardando di nuovo il fodero. Anche per me puoi tenerlo, ma a patto che ti faccia attenzione. Per il momento, meglio che tu lo tenga nascosto.
  17. no per me l'orco può schiattare, possiamo metterci in cammino e pensare a come andare più agevolmente con la povera ragazza ferita
  18. Va bene, visto che non vuoi descriverlo atteniamoci a questo e lo narro io in flashback Qualcuno vuole fare domande, specifiche, a Fei o all’orco in game? Altrimenti passiamo oltre
  19. Il mio personaggio sta aspettando che gli altri si allontanino per eliminare in maniera gratuitamente brutale l'orco a perenne monito dei sui simili, per poi raggiungere il resto del gruppo. Non sento la necessità di descrivere una cosa simile ma il concetto è che l'orco sia messo in un punto dove altri possano trovarlo e rimanere scossi dal suo destino.
  20. L’orco sa poco e niente di ciò di cui parli, l’unica cosa che riesci a tirargli fuori è il nome di Wahalar, un demone che l’orco sa eseguire vari strani rituali sui prigionieri che prende, e che guida un clan composto da ciò che lui definisce “guerrieri tagliati”, ma che non riesce a esporre nella vostra lingua Fei, d’altra parte, si raddrizza grazie all’aiuto di Dykria, pur con una grande smorfia di dolore La reliquia che stiamo cercando è un’antica spada del mio popolo, si dice che sia imbevuta del potere del mare, e che possa tagliare qualsiasi cosa. Vi spiegherò meglio mentre ci muoviamo, temo che possano trovare la spada prima che noi arriviamo lì dopo che Vishaad ha ucciso l’orco, Fei ed He aspettano che siate pronti per partire
  21. Adalwulf Grimwulf (morfico barbaro) Dopo che la questione della reliquia è stata chiarita io e Gwynnan finalmente possiamo dedicarci all'ottenere qualche informazione su quello che ci è accaduto da poco. Incalziamo l'orco parlandogli nel modo più semplice possibile, citando il nome del nostro villaggio e come mai gli orchi si stiano spingendo così in profondità nella foresta.
  22. Cominciate a fare le domande relative all’orco, intanto che la genasi risponde sulla reliquia
  23. Capita la questione dei genasi e della reliquia vorremmo chiedere info del nostro villaggio/attacco alla foresta
  24. Io non ho altro da fare e si può tornare
  25. Gruppo 1, se non avete altro da fare, vi faccio tornare in città a far rapporto, così decidere anche a chi affidare l’orfano Ps: il master in questo momento: Gruppo 2: avete altre domande per l’orco? In particolare @Pyros88 e @MagnusFreyrsonn? Altrimenti Fei spiega cosa sono venuti a fare e passiamo oltre
  26. Therai tiefling ranger Ascolto il resoconto di Aziriel sul fodero mentre mi rigiro fra le mani un filo d'erba. Zura fa la guardia poco distante. Quindi oggetti creati per entrambe le fazioni, perfetti per questo nuovo culto. Ma non ci da indizi sul perché. Faccio alcuni passi pensieroso verso Aziriel e gli poso una mano sulla spalla in modo premuroso Per me puoi tenerlo se pensi che non sia pericoloso. Ma se uno di questo nuovo culto te lo vede magari lo riconosce e li abbiamo due scenari, o ti pensano amico o nemico.
  27.  

×
×
  • Create New...