Jump to content

About This Club

Avventura investigativa autoconclusiva per D&D 5e
  1. What's new in this club
  2. Andross Liadon (druido - elfo dei boschi) Una volta scesi nel sotterraneo veniamo accolti dall'odore del fumo delle torce che mi riempie la gola e mi costringe a raschiarla per schiarirmi la voce. Rispondo con un cenno del capo al saluto di Raghianti e ascolto i resoconti delle guardie, anche delle due che apparentemente parlano dei precedenti di Adele. In quello il mio sguardo torna sulla tiefling la quale mi sembra a disagio per la situazione e ostile verso un po' tutti, in particolare i soldati, Obrekt compreso. Mi rendo però conto che questa è solo una maschera, un sistema di dif
  3. Condivido quanto detto da @Casa rispetto alla descrizione funzionale e credo che @Bille Boo finora abbia fatto un ottimo lavoro da questo punto di vista. Per rispondere più direttamente alle domande poste, nei PbF in cui sono io il master tento di dare un’idea di massima della zona in cui si svolge la scena. Trovo molto utile, da questo punto di vista, uno dei consigli di Matt Mercer: descrivere luoghi e situazioni con un aggettivo ciascuno per odori, suoni, e aspetto (olfatto, udito, vista). Basandomi sulle mie esperienze, ne nasce uno stile descrittivo succinto ma efficace. Spetta poi
  4. Premessa: io sono una "voce fuori dal coro" a me piace molto lo stile dungeon world della narrazione condivisa. Se ad esempio nella narrazione mi serviva una candela accesa per torturare la prigioniera, la candela la descrivevo io senza chiedere al master una descrizione della stanza nella speranza che mi descrivesse un candeliere acceso. Capisco però che così è eccessivo e molti dnd-isti potrebbero inorridire! 😁 Un compromesso potrebbere essere chiedere al master se c'è la cosa che hai in mente di trovare: Esempio cerchi il magazzino dei reperti? allora chiedi al master se
  5. @Masked00 no, no, figurati, nessun eccesso, era solo per capire come vi trovate meglio. E' pur sempre il mio primo PbF 🙂
  6. Rispondo qui anche in relazione a quanto scritto in spoiler nell'ultimo post dell'Avventura. I motivi che mi hanno spinto a chiedere quelle descrizioni sono stati: interpretazione del personaggio: Andross è un "criminale" quindi non è molto a suo agio in certi ambienti e tende ad essere attendo a eventuali vie di fuga o dettagli che possano tornargli utili. idee future: avevo pensato ci potesse essere una stanza deposito prove in cui il capitano avrebbe lasciato gli oggetti trovati e volevo capire la zona della griglia di areazione delle celle perché se avevo in mente di "in
  7. @Casa@Mythrandir@Voignar@Masked00, che livello di dettaglio volete nelle descrizioni? Negli ultimi due post @Masked00 mi ha chiesto molti dettagli negli spoiler, e io ho risposto con una descrizione "pubblica" perchè, giustamente, sono cose evidenti a tutti voi. Però non vorrei appesantire troppo né il compito di chi scrive né quello di chi legge. Negli altri PbF che frequentate, come funziona questa cosa? A quale livello di dettaglio ci si spinge nella descrizione preventiva degli ambienti? Voi come vi trovate meglio?
  8. @Voignar: @Masked00: La stanza sotterranea ha più o meno le dimensioni di quella superiore: insomma, la torre prosegue anche sottoterra, così com'è. L'aria è umida e fredda, e odora del fumo delle torce. Vedete che l'ambiente più ampio è quello dove siete voi, e dove arriva la scala. Lì c'è un tavolo di legno su cui è deposto un corpo coperto da un lenzuolo (sicuramente quello del conestabile, a giudicare dalla barella sporca di sangue appoggiata alla parete vicina). Ci sono anche un paio di sgabelli, ma nessun altro arredamento. Una minoranza del volume, invece, è dedicat
  9. Forse sarebbe il caso di dividerci di nuovo: due dalla vedova e due da Morelli, così da raccogliere le informazioni il più in fretta possibile
  10. Dovremmo andare dalla vedova ma ormai mi sa che è tardi: si sarà chiesta perché suo marito non è ancora tornato a casa! 😬
  11. Si, direi di vedere quello che succede qui e poi di "chiudere la serata", da quello che è venuto fuori dall'interrogatorio non credo che otterremo molto altro. C'è una cosa da tenere in conto che potrebbe dare tempo ad Adele (anche io non credo centri qualcosa con l'omicidio, ma potrebbe avere altre informazioni e senza testa sulle spalle o aria nei polmoni è difficile che possa fornircele): le guardie che ci hanno accompagnato alla Torre di Guardia hanno parlato della siniscalca, madama dell'Ova, definendola una persona pignola. Potremmo far leva sul fatto che non ci sono prove a carico
  12. Andross Liadon (druido - elfo dei boschi) L’interno della Torre di Guardia è semplice, addirittura povero mi verrebbe da dire, almeno per quanto riguardo il piano terra. Lancio una rapida occhiata alle carte sul tavolo e a stento mi trattengo dal sedermi per una partita. Da una botola alla nostra sinistra sento le voci di alcune persone e riconosco quelle di Elured, Obrekt e del capitano Raghianti; la voce femminile è probabilmente di Adele, mentre le due più “marziali” devono essere dei soldati, probabilmente gli altri “giocatori”. Da quella parte, immagino, dico indicando la botola
  13. Direi finito qui, di lasciar perdere il capitano e iniziare a fare le indagini per conto nostro! (Cioè non chiederemo il permesso al capitano per "interrogare" moretti) Concordo anche io che adele sia un capro espiatorio (salvo colpi di scena del master che ti offre il vero assassino facendoti credere che non lo sia). Promemoria da scoprire: perché il conestabile è rimasto sulla torre e non è sceso quando è sceso morelli? Incapacitato, svenuto, c'era un altro con cui continuava a parlare (il png volante o qualcuno che era già li prima di loro?) Di sicuro è morto dopo.
  14. Elured Quindi, ricapitoliamo: Adele abita nel sottotetto del tempio, che è vicino al campanile; nel campanile è stato commesso un omicidio; Adele, quando è stata presa in custodia dalle guardie, non aveva con se né armi, né tracce di sangue, né segni di colluttazione che facciano pensare ad uno scontro. Era solo nella sua "camera", ed ha pensato, per ovvie ragioni, di allontanarsi dal luogo dell'omicidio mentre ragiono parlo più che altro ad Adele ed Obrekt, ignorando palesemente il capitano e la sua fissazione con i borselli non pare esserci un movente per cui Adele dovrebbe odiare il co
  15. Obrekt (nano guerriero) Purtroppo Adele non fornisce nuovi elementi a sua discolpa ed anche le ottime osservazioni di elured temo non siano sufficienti per distogliere il capitano dalle sue conclusioni. Scuoto la testa e faccio un passo indietro. @Bille Boo
  16. Mah, dipende dal tono di voce che usano, ma secondo me non è un problema assumere che capiate quello che dicono.
  17. @Bille Boo, domanda giusto per capire la situazione e pensare a cosa postare: una volta entrati nella Torre di Guardia dici che sentiamo le voci degli altri dalla botola. Capiamo quello che dicono (quello che hai scritto dopo) o sentiamo soltanto le voci (capiamo che sono lì sotto e basta)? Grazie 😄
  18. @Voignar: @Masked00: @Mythrandir: Andross, Zasheir, entrate nella torre. Dentro c'è un solo soldato, oltre ai due che vi hanno accompagnato e che entrano a loro volta. Vedete un tavolo quadrato con quattro sgabelli, dei bicchieri, una brocca e delle carte da gioco. La stanza è abbastanza ampia e occupa, probabilmente quasi tutta la sezione della torre, infatti vedete feritoie su tutti e quattro i lati. Alle pareti ci sono un appendiabiti, delle rastrelliere per le armi (lance, spade corte, balestre) e dei sostegni per torce. A illuminare e riscaldare la scena,
  19. Zasheir Rein Per tutto il tragitto, mentre Andross fa conversazione con le due guardie, rimango in silenzio. Contento di lasciare al druido l’incombenza di parlare, riprendo a parlare telepaticamente con Micra, continuando una disputa sul modo di nidificare di noi umanoidi che dura da qualche tempo, mentre la civetta ci segue in volo ed osserva la città dall'alto. Arrivati alla Torre di Guardia, seguo Andross e le guardie al suo interno, ansioso di sentire cos’hanno scoperto Obrekt e Elured da Adele. DM
  20. Obrekt (nano guerriero) "questo tuo atteggiamento non migliora le cose" dico con severità: fosse stata la mia caserma quello sputo glielo avrei fatto pulire con la lingua! Poi cambio atteggiamento: "molto bene, però ci serve qualcosa di concreto su questa sera!" Dico quando cominciano a spuntare i primi nomi. Ora mi mostro più interessato a quello che ha da dire.
  21. Andross Liadon (druido - elfo dei boschi) Capisco, capisco, rispondo alle due guardie. Beh, la monsignora è una donna di chiesa. Forse è la fede a renderla così “comprensiva” nei confronti di Adele, dico accennando un leggero sorriso. L’aria della notte inizia a farsi sentire e il tepore che proviene dall’interno della Torre di Guardia è piuttosto invitante. Con una spinta del pollice faccio ruotare la moneta a mezz’aria, per poi riprenderla al volo. Direi che è ora di fare rapporto al capitano, lo abbiamo fatto attendere fin troppo, continuo rivolto ai soldati con un evidente sorris
  22. Scusate l’assenza degli ultimi giorni, sono un po’ oberato di lavoro. Stasera cerco di postare.
  23. Elured Mi trattengo dal prendere a pugni sia Orbeck che il capitano, ma a quanto pare in certi casi i soldati fanno a gara a chi è più idiota. Ignoro completamente il damerino e mi rivolgo di nuovo ad Adele Scusa il mio amico dico indicando il nano è un tipo molto più diretto di me, ma ha un cervello molto fino, te lo posso garantire. Ed in effetti la monsignora Guaglia ha visto Moretti fuggire dal tempio, sembrerebbe che andasse di gran fretta, tutto spaventato, poco prima che il conestabile giocasse al piccione. Adele, puoi parlarci un poco di questa scenata tra Baffetti e il conestabil
  24. @Voignar: @Masked00: @Casa: La Torre di Guardia è libera su tutti i lati (nessun edificio immediatamente adiacente): la facciata, dove si trova il portone, dà sulla strada principale, gli altri lati su delle strade minori ma abbastanza larghe. La torre ha 4 piani, più la sommità, che a giudicare dalla merlatura è calpestabile, e a giudicare dai riflessi di luce in movimento deve ospitare una torcia, o qualcuno con una torcia. L'altezza totale è di circa una dozzina di metri. La porta è aperta, e dall'interno giunge un tepore piacevole, ma Andross e Zasheir si t
  25. Obrekt (nano guerriero) dopo che la tiefling ha ripetuto in comune salgo in cattedra e dico: "ti racconto una storiella: il gabelliere e il conestabile salgono sulla torre campanaria, discutono animatamente, poi il gabelliere scende viene da te e ti ordina di uccidere il conestabile mentre lui se ne va; tutto torna! ora vedi di rispondere "dico in tono imperativo "da quanto tempo avevate intenzione di uccidere il conestabile? si erano incontrati altre volte sul campanile? e tu che ruolo hai? sei in combutta col gabelliere o sei solo una mercenaria?" in realtà la storiella fa ac
  26. Andross Liadon (druido - elfo dei boschi) Ascolto con interesse la risposta delle guardie alle mie domande. A quanto pare anche loro hanno la stessa considerazione del capitano riguardo Adele. Certo certo, se è colpevole... Ma immagino serviranno delle prove e non solo il fatto che fosse vicina alla zona del crimine, giusto? domando, sempre con tranquillità. Una delle guardie sembra essere più incline a confidarsi, informandomi di una certa "ostilità" del capitano verso la tiefling. Le faccio un rapido occhiolino di complicità per fargli capire che il suo segreto è al sicuro, poi gli
  27.  
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.